Bando di gara

Commenti

Transcript

Bando di gara
Unione europea
Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea
2, rue Mercier, 2985 Luxembourg, Lussemburgo Fax: +352 29 29 42 670
Posta elettronica: [email protected]
Info e formulari on-line: http://simap.europa.eu
Bando di gara
(Direttiva 2004/18/CE)
Sezione I : Amministrazione aggiudicatrice
I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto:
Denominazione ufficiale: Consap Concessionaria
Servizi Assicurativi Pubblici SpA con socio unico
Carta d'identità nazionale: (se noto) _____
Indirizzo postale: Via Yser, 14
Città: Roma
Codice postale: 00198
Punti di contatto: Dipartimento Immobili
Paese: Italia (IT)
Telefono: +39 0685796366 / 0685796354
All'attenzione di: Arch. Giovanni Curcio
Posta elettronica: [email protected]
Fax: +39 0685796281
Indirizzi internet: (se del caso)
Indirizzo generale dell'amministrazione aggiudicatrice/ente aggiudicatore: (URL) http://www.consap.it
Indirizzo del profilo di committente: (URL) _____
Accesso elettronico alle informazioni: (URL) _____
Presentazione per via elettronica di offerte e richieste di partecipazione: (URL) _____
Ulteriori informazioni sono disponibili presso
I punti di contatto sopra indicati
Altro (completare l'allegato A.I)
Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo
e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso
I punti di contatto sopra indicati
Altro (completare l'allegato A.II)
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a
I punti di contatto sopra indicati
Altro (completare l'allegato A.III)
I.2) Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Ministero o qualsiasi altra autorità nazionale o federale, inclusi gli uffici a livello locale o regionale
Agenzia/ufficio nazionale o federale
Autorità regionale o locale
Agenzia/ufficio regionale o locale
Organismo di diritto pubblico
Istituzione/agenzia europea o organizzazione internazionale
Altro: (specificare)
I.3) Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche
IT Modello di formulario 02 - Bando di gara
1 / 19
Difesa
Ordine pubblico e sicurezza
Ambiente
Affari economici e finanziari
Salute
Abitazioni e assetto territoriale
Protezione sociale
Servizi ricreativi, cultura e religione
Istruzione
Altro: (specificare)
Concessionaria servizi assicurativi pubblici
I.4) Concessione di un appalto a nome di altre amministrazioni aggiudicatrici
L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici:
sì
no
ulteriori informazioni su queste amministrazioni aggiudicatrici possono essere riportate nell'allegato A
IT Modello di formulario 02 - Bando di gara
2 / 19
Sezione II : Oggetto dell'appalto
II.1) Descrizione :
II.1.1) Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice :
Procedura aperta per la selezione di una Società di Gestione del Risparmio (“SGR”) che abbia istituito ed abbia
in gestione un Fondo comune di investimento immobiliare, specificamente identificato, di diritto italiano, non
speculativo, di tipo chiuso e riservato ad investitori qualificati, avente le caratteristiche specificate al punto
III.2.3. lett. c), nel quale apportare il portafoglio immobiliare di CONSAP Concessionaria Servizi Assicurativi
Pubblici S.p.A. s.u. (di seguito “CONSAP”) del valore di riferimento pari ad € 67.134.427,00, come meglio
specificato nella sezione II.1.5), con lo scopo di attuare una sua profittevole dismissione previa attività di
gestione, sviluppo e valorizzazione del portafoglio stesso da parte del Fondo.
II.1.2) Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione :
Scegliere una sola categoria – lavori, forniture o servizi – che corrisponde maggiormente all'oggetto specifico
dell'appalto o degli acquisti
Lavori
Esecuzione
Progettazione ed esecuzione
Realizzazione, con qualsiasi
mezzo di lavoro, conforme alle
prescrizioni delle amministrazioni
aggiudicatrici
Forniture
Acquisto
Leasing
Noleggio
Acquisto a riscatto
Una combinazione di queste
forme
Servizi
Categoria di servizi n.: 6
Per le categorie di servizi cfr.
l'allegato C1
Luogo principale di esecuzione dei lavori, di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi :
Italia
Codice NUTS: IT
II.1.3) Informazioni sugli appalti pubblici, l'accordo quadro o il sistema dinamico di acquisizione (SDA):
L'avviso riguarda un appalto pubblico
L’avviso riguarda la conclusione di un accordo quadro
L'avviso comporta l'istituzione di un sistema dinamico di acquisizione (DPS)
II.1.4) Informazioni relative all'accordo quadro : (se del caso)
Accordo quadro con diversi operatori
Accordo quadro con un unico operatore
Numero : _____
oppure
(se del caso) numero massimo : _____ di partecipanti all'accordo quadro previsto
Durata dell'accordo quadro
Durata in anni : _____ oppure in mesi : _____
Giustificazione per un accordo quadro con una durata superiore a quattro anni :
_____
Valore totale stimato degli acquisti per l'intera durata dell'accordo quadro (se del caso, indicare solo in
cifre)
Valore stimato, IVA esclusa : _____ Valuta :
oppure
Valore: tra : _____ : e : _____ : Valuta :
IT Modello di formulario 02 - Bando di gara
3 / 19
Frequenza e valore degli appalti da aggiudicare : (se noto)
_____
II.1.5) Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti :
CONSAP, in attuazione della delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/02/2014 dà avvio ad una
procedura aperta ai sensi dell’art. 3 co. 37 e dell’art. 55 del D.Lgs. 163/2006 e succ. mod., con il criterio
dell’offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi degli artt. 81 ed 83 del D.Lgs. 163/2006 e succ. mod.,
per l’individuazione di una SGR che abbia istituito ed abbia in gestione un Fondo comune di investimento
immobiliare, specificamente identificato, di diritto italiano, non speculativo, di tipo chiuso e riservato ad investitori
qualificati di cui all’art. 1, comma 1, lettera h) del D.M. 24 maggio 1999 n. 228, avente le caratteristiche
specificate al punto III.2.3. lett. c), nel quale apportare il portafoglio immobiliare di CONSAP del valore di
riferimento pari ad € 67.134.427,00 con lo scopo di attuare una sua profittevole dismissione previa attività
di gestione, sviluppo e valorizzazione dello stesso da parte del Fondo. Il portafoglio immobiliare oggetto
dell’appalto è costituito da immobili sui quali CONSAP ha pieno diritto di proprietà ed immobili sui quali esercita
il diritto di proprietà soggetto a gravami, oneri e diritti di terzi.
In un’ottica di massima ottimizzazione del patrimonio immobiliare oggetto di Gara, il quale è attualmente
dislocato su tutto il territorio nazionale, il Fondo costituito ed in gestione alla SGR affidataria dovrà essere
caratterizzato da un insieme variegato di destinazioni d’uso ed essere distribuito sul territorio italiano, dovrà
avere un orizzonte di durata residua, alla data ultima per la presentazione delle offerte di cui al successivo
punto IV.3.4), di almeno tre e massimo dieci anni e rappresentare una pluralità di quotisti.
Il portafoglio immobiliare oggetto della Gara è costituito da diritti reali immobiliari su n. 594 unità immobiliari, di
diverse categorie e destinazioni d’uso, poste in n. 61 fabbricati complessivi e dislocate nelle regioni Piemonte,
Lombardia, Liguria, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Molise, Lazio, Campania, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna,
per un totale di 34 diversi comuni.
Fatti salvi eventuali vincoli, oneri, gravami, diritti di terzi, contenziosi e quant’altro che dovessero insorgere
successivamente alla pubblicazione del presente bando, ovvero di cui CONSAP dovesse venire a conoscenza
solo successivamente a tale data, si precisa quanto segue in ordine allo stato di diritto e di fatto in cui versano
gli immobili.
RIEPILOGO PATRIMONIO:
N. Unità Vincoli Valore di riferimento
Prenotato 54 (a)
Di cui: occupato 6 (d)
libero 48 (c1)
Non prenotato 540 (b)
Di cui: occupato 20 (d)
libero 520 (c2)
TOTALE GENERALE 594 67.134.427,00
(a) di cui:
•n. 5 unità sono soggette alla sottoscrizione di atti di compravendita entro il mese di febbraio 2014 (in forza di n.
3 proposte di acquisto);
•n. 5 unità sono soggette alla sottoscrizione di atti di compravendita entro il mese di giugno 2014 (in forza di n. 3
proposte di acquisto e di n. 1 contratto preliminare);
•n. 33 unità appartengono ad un unico stabile che è oggetto di contenzioso;
•n. 11 unità sono oggetto di contenzioso.
(b) di cui:
•n. 2 unità sono oggetto di contenzioso;
•n. 8 unità presentano problematiche di carattere tecnico urbanistico/catastale che CONSAP presume – senza
assunzione di garanzia o vincolo alcuno – di risolvere in via approssimativa entro il mese di giugno 2014.
(c1) di cui:
IT Modello di formulario 02 - Bando di gara
4 / 19
•n. 1 unità è soggetta a notifica di prelazione in favore del Ministero dei beni e delle attività culturali ex D.Lgs.
42/2004 e succ.mod..
(c2) di cui:
•n. 11 unità sono soggette a notifica di prelazione in favore del Ministero dei beni e delle attività culturali ex
D.Lgs. 42/2004 e succ.mod.;
•n. 1 unità per la quale è stato avviato il procedimento per verificare l’interesse culturale ex D.Lgs. 42/2004 e
succ.mod..
(d) di cui:
•n. 7 unità di cui n. 6 unità soggette a n. 5 contratti di locazione scaduti e n. 1 unità assegnata in comodato
d’uso al portiere;
•n. 20 unità di cui n. 12 unità soggette a n. 9 contratti di locazione scaduti e n. 5 unità assegnate, mediante n. 4
contratti, in comodato d’uso al portiere.
Le ulteriori informazioni relative al patrimonio immobiliare oggetto della Gara, ivi compresi i parametri economici,
saranno rese accessibili agli offerenti all’interno di una data room istituita presso la sede legale di CONSAP
previa sottoscrizione da parte degli stessi di apposita istanza di accesso e relativo accordo di riservatezza. Per
ulteriori informazioni si rimanda al successivo punto VI.3.d) ed al Disciplinare di Gara.
II.1.6) Vocabolario comune per gli appalti (CPV) :
Oggetto principale
Vocabolario principale
66140000
Vocabolario supplementare(se del caso)
II.1.7) Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP) :
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici (AAP) :
sì
no
II.1.8) Lotti:
(per ulteriori precisazioni sui lotti utilizzare l'allegato B nel numero di copie necessario)
Questo appalto è suddiviso in lotti:
sì
no
(in caso affermativo) Le offerte vanno presentate per
un solo lotto
uno o più lotti
tutti i lotti
II.1.9) Informazioni sulle varianti:
Ammissibilità di varianti :
sì
no
II.2) Quantitativo o entità dell'appalto :
II.2.1) Quantitativo o entità totale : (compresi tutti gli eventuali lotti, rinnovi e opzioni, se del caso)
Il valore di riferimento del portafoglio immobiliare oggetto di Gara è pari ad € 67.134.427,00.
Per ulteriori informazioni si rinvia al Disciplinare di Gara.
(se del caso, indicare solo in cifre)
Valore stimato, IVA esclusa : 67134427.00 Valuta : EUR
oppure
Valore: tra : _____ : e : _____ : Valuta :
II.2.2) Opzioni : (se del caso)
Opzioni :
sì
no
(in caso affermativo) Descrizione delle opzioni :
IT Modello di formulario 02 - Bando di gara
5 / 19
_____
(se noto) Calendario provvisorio per il ricorso a tali opzioni :
in mesi : _____ oppure in giorni : _____ (dall'aggiudicazione dell'appalto)
II.2.3) Informazioni sui rinnovi : (se del caso)
L'appalto è oggetto di rinnovo:
sì
no
Numero di rinnovi possibile: (se noto) _____ oppure Valore: tra : _____ e: _____
(se noto) Nel caso di appalti rinnovabili di forniture o servizi, calendario di massima degli appalti successivi:
in mesi: _____ oppure in giorni: _____ (dall'aggiudicazione dell'appalto)
II.3) Durata dell'appalto o termine di esecuzione:
Durata in mesi : 120 oppure in giorni: _____ (dall'aggiudicazione dell'appalto)
oppure
inizio: ______ (gg/mm/aaaa)
conclusione: ______ (gg/mm/aaaa)
IT Modello di formulario 02 - Bando di gara
6 / 19
Sezione III : Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico
III.1) Condizioni relative all'appalto:
III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: (se del caso)
a) cauzione provvisoria ai sensi dell’art. 75 del D.Lgs. 163/2006 e succ.mod. di importo pari al 2% del valore
di cui al precedente punto II. 2.1) (o eventualmente in misura ridotta nei casi previsti dal comma 7 del citato
articolo). La cauzione dovrà avere una validità non inferiore a 240 giorni dalla data di presentazione dell’offerta
e sarà svincolata automaticamente al momento della sottoscrizione del contratto. Dovrà altresì essere prestato
l’impegno del garante a rinnovare la garanzia nel caso in cui, al momento della sua scadenza, non sia ancora
intervenuta l’aggiudicazione;
b) impegno di un fideiussore, ai sensi dell’art. 75 co. 8 D.Lgs. 163/2006, a rilasciare la garanzia fideiussoria
definitiva di cui all’art. 113 del richiamato D.Lgs. nel caso in cui l’Offerente risultasse aggiudicatario;
c) cauzione definitiva da parte dell’Aggiudicatario ai sensi dell’art. 113 del D.Lgs. 163/2006 e succ. mod. di
importo pari al 10% del prezzo finale di apporto del portafoglio immobiliare. Tale cauzione, nel rispetto di quanto
stabilito al comma 3 del richiamato art. 113, sarà svincolata, nei limiti dell’80% del totale, al positivo esito della
stipulazione dell’atto di apporto del portafoglio di CONSAP nel Fondo gestito dalla SGR. Il restante 20% sarà
svincolato alla scadenza finale di durata del Fondo ossia, nel caso di liquidazione anticipata dello stesso, in tale
momento.
Per ulteriori indicazioni, si rinvia al Disciplinare di Gara.
III.1.2) Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in
materia:
Vista la natura dell’operazione, CONSAP non provvederà, in qualità di stazione appaltante, alla corresponsione
di alcun corrispettivo direttamente in favore della SGR. Per tali motivi non si ravvisa la necessità di compilazione
della presente sezione.
III.1.3) Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario
dell'appalto: (se del caso)
Date le caratteristiche dell’operazione, i Concorrenti potranno partecipare alla Gara soltanto in forma singola.
È esclusa la partecipazione da parte di RTI/ATI sulla scorta della difficoltà, vista la complessità e natura del
servizio oggetto del presente bando, di individuare sin da ora prestazioni principali e secondarie ai sensi
dell’art. 37 D.Lgs. 163/2006 e succ. mod.. Inoltre, in considerazione del fatto che il Fondo in cui apportare il
portafoglio immobiliare oggetto della presente procedura dovrà già essere stato costituito da parte della SGR
aggiudicataria al momento della partecipazione alla Gara, non è ravvisabile una ripartizione dei requisiti e
delle attività in capo ad una molteplicità di soggetti (mandataria e mandante/i). Inoltre dovendo la SGR essere
costituita, secondo la vigente normativa (art. 34 co. 1 lett. “a” D.Lgs. 58/1998 e succ. mod.), nella forma di
società per azioni, è altresì esclusa la partecipazione di Consorzi.
III.1.4) Altre condizioni particolari: (se del caso)
La realizzazione dell'appalto è soggetta a condizioni particolari :
(in caso affermativo) Descrizione delle condizioni particolari:
sì
no
a) In considerazione della necessità di procedere alla massima valorizzazione del patrimonio immobiliare
oggetto di alienazione da parte di CONSAP, laddove, prima dell’aggiudicazione provvisoria della presente
procedura, intervenisse una concreta manifestazione di interesse da parte di un soggetto pubblico o privato,
volta all’acquisizione in blocco ed a titolo oneroso dell’intero portafoglio immobiliare, CONSAP si riserva sin da
ora la facoltà di revocare gli atti di Gara della presente procedura senza riconoscimento di alcun indennizzo o
risarcimento di sorta in capo alle società partecipanti.
b) Alla luce della natura di CONSAP, il cui capitale sociale è interamente posseduto dal Ministero dell’Economia
e Finanze, CONSAP, si riserva inoltre la facoltà, prima dell’aggiudicazione provvisoria, di revocare gli atti di
IT Modello di formulario 02 - Bando di gara
7 / 19
Gara della presente procedura al fine di conferire o apportare il patrimonio immobiliare oggetto di alienazione
nel Fondo comune di investimento istituito con decreto dal Ministero dell’Economia e Finanze, nel rispetto
di quanto disciplinato dalla Legge 410/2001 e succ. mod., senza riconoscimento di alcun indennizzo o
risarcimento di sorta in capo alle società partecipanti.
Per ulteriori indicazioni, si rinvia al Disciplinare di Gara.
III.2) Condizioni di partecipazione:
III.2.1) Situazione personale degli operatori economici, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo
professionale o nel registro commerciale:
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti:
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti:
Possono partecipare alla Gara le SGR di cui all’art. 1 co. 1 lettere “o” ed “o-bis” D.Lgs. 58/1998 e succ.mod.
I partecipanti alla Gara devono essere in possesso, a pena di esclusione, dei requisiti di ordine generale e di
qualificazione di seguito specificati:
a) non devono ricorrere nei propri confronti le cause di esclusione di cui all’art. 38 D.Lgs. 163/2006 e succ.
mod.;
b) devono essere in possesso dei requisiti di cui all’art. 39 ed eventualmente di cui all’art. 47 D.Lgs. 163/2006 e
succ. mod. oltre a quelli previsti dalle leggi vigenti e dal Disciplinare di Gara cui si rinvia;
c) devono essere titolari dell’autorizzazione di cui all'articolo 34 D.Lgs. 58/1998 e succ. mod. ed essere iscritti
all'Albo di cui all'art. 35 D.Lgs. 58/1998 e succ.mod.;
d) i soggetti che svolgono funzioni di amministrazione, direzione e controllo all'interno della SGR nonché i titolari
delle partecipazioni indicate all’art. 15, comma 1 D.Lgs. 58/1998 e succ. mod. devono essere in possesso
dei requisiti di professionalità, onorabilità ed indipendenza di cui agli articoli 13 e 14 del richiamato decreto
legislativo;
e) i soggetti che svolgono funzioni di amministrazione, direzione e controllo all'interno della SGR non devono
essere stati destinatari, nei due anni antecedenti la pubblicazione del bando di sanzioni ex art. 195 D.Lgs.
58/1998 e succ. mod. per un importo pari o superiore ad € 1.000.000,00;
f) la SGR e i soggetti che svolgono funzioni di amministrazione, direzione e controllo all'interno della stessa non
devono essere attualmente destinatari di provvedimenti di cui agli artt. 51 e 52 del TUF e non devono essere
stati destinatari di provvedimenti di cui agli artt. 53, 56 e 57 D.Lgs. 58/1998 e succ.mod.;
g) le SGR non devono essere state destinatarie di provvedimenti di revoca o sostituzione da parte di uno o più
dei Fondi in gestione per dolo e/o colpa grave.
Fermo restando l’obbligo per l’operatore economico di presentare le autocertificazioni richieste dalla normativa
vigente in ordine al possesso dei requisiti per la partecipazione a codesta procedura, come specificato
nel Disciplinare di Gara, CONSAP si riserva di effettuare la verifica circa il possesso dei requisiti richiesti
anche attraverso l’utilizzo del sistema AVCPASS, reso disponibile dall’AVCP ai sensi dell’art. 6-bis D.Lgs.
163/2006 e succ. mod. e della Delibera attuativa dell’AVCP n. 111 del 20/12/2012. Pertanto, tutti i partecipanti
provvederanno a registrarsi al sistema accedendo all’apposito link sul Portale AVCP (Servizi ad accesso
riservato - AVCPASS) secondo le istruzioni ivi contenute.
Ai sensi e per gli effetti dell’art. 6-bis co. 3 D.Lgs. 163/2006 e succ. mod. nonché dell’art. 5 co. 3 Delibera
AVCP n. 111 del 20/12/2012, per tutte quelle ipotesi di comprova dei requisiti non ricompresi tra quelli indicati al
comma 1 del richiamato articolo 5, i partecipanti, in sede di Offerta, attesteranno il possesso degli stessi tramite
dichiarazione sostitutiva redatta ai sensi e con le forme del D.P.R. n. 445/2000, ovvero, per i Concorrenti non
residenti in Italia, tramite documentazione idonea equivalente ai sensi di quanto stabilito agli artt. 38 co. 5, 39 e
47 D.Lgs. 163/2006 e succ. mod.. Per ulteriori indicazioni si rinvia a quanto contenuto nel Disciplinare di Gara”.
III.2.2) Capacità economica e finanziaria:
Informazioni e formalità necessarie per valutare la
conformità ai requisiti:
Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti: (se del
caso)
I partecipanti devono fornire:
IT Modello di formulario 02 - Bando di gara
8 / 19
Informazioni e formalità necessarie per valutare la
a) indicazione, a pena di esclusione dalla Gara,
conformità ai requisiti:
dell’ammontare del patrimonio di vigilanza della SGR
Il possesso dei requisiti richiesti potrà essere attestato, determinato secondo quanto stabilito dal Regolamento
in sede di offerta, tramite dichiarazione sostitutiva
sulla gestione collettiva del risparmio emanato con
redatta ai sensi e con le forme del D.P.R. n. 445/2000, provvedimento della Banca d’Italia dell’08 maggio 2012;
nel rispetto di quanto stabilito all’art. 41 D.Lgs.163/2006 b) copia degli ultimi tre bilanci d’esercizio (2010, 2011 e
e succ.mod., oppure, per i Concorrenti non residenti
2012) della SGR con relative note integrative, relazioni
in Italia, documentazione idonea equivalente ai sensi sulla gestione e relazioni dei sindaci.
di quanto stabilito agli artt. 38 co. 5, 39 e 47 D.Lgs.
163/2006 e succ. mod.. CONSAP si riserva di effettuare
la verifica circa il possesso dei requisiti richiesti anche
attraverso l’utilizzo del sistema AVCPASS, reso
disponibile dall’AVCP ai sensi dell’art. 6-bis D.Lgs.
163/2006 e succ. mod. e della Delibera attuativa
dell’AVCP n. 111 del 20/12/2012. Pertanto, tutti
partecipanti provvederanno a registrarsi al sistema
accedendo all’apposito link sul Portale AVCP (Servizi
ad accesso riservato - AVCPASS) secondo le istruzioni
ivi contenute. Per ulteriori indicazioni si rinvia a quanto
contenuto nel Disciplinare di Gara.
III.2.3) Capacità tecnica:
Informazioni e formalità necessarie per valutare la
Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti: (se del
conformità ai requisiti:
caso)
Il possesso dei requisiti richiesti potrà essere attestato, I partecipanti, a pena di esclusione dalla Gara, devono
in sede di offerta, tramite dichiarazione sostitutiva
possedere i seguenti requisiti di capacità tecnica:
redatta ai sensi e con le forme del D.P.R. n. 445/2000, a) aver promosso l'istituzione ed avere in gestione, al
nel rispetto di quanto stabilito all’art. 41 D.Lgs.163/2006 momento della presentazione dell’Offerta, almeno 5
(cinque) fondi comuni di investimento immobiliare di
e succ.mod., oppure, per i Concorrenti non residenti
diritto italiano;
in Italia, documentazione idonea equivalente ai sensi b) avere in gestione alla data del 31 dicembre 2013
un totale di attività immobiliari almeno pari ad euro
di quanto stabilito agli artt. 38 co. 5, 39 e 47 D.Lgs.
(cinquecentomilioni/00). Il valore
163/2006 e succ. mod.. CONSAP si riserva di effettuare 500.000.000,00
indicato può essere il risultato della sommatoria
la verifica circa il possesso dei requisiti richiesti anche esclusivamente delle attività immobiliari (per tali
intendendosi immobili, diritti reali immobiliari, ivi inclusi
attraverso l’utilizzo del sistema AVCPASS, reso
quelli derivanti da contratti di leasing immobiliare con
disponibile dall’AVCP ai sensi dell’art. 6-bis D.Lgs.
natura traslativa e da rapporti concessori, partecipazioni
163/2006 e succ. mod. e della Delibera attuativa
in società immobiliari e parti di altri fondi immobiliari,
dell’AVCP n. 111 del 20/12/2012. Pertanto, tutti
anche esteri) di più fondi immobiliari di diritto italiano, ivi
inclusi i fondi gestiti in regime di delega di gestione da
partecipanti provvederanno a registrarsi al sistema
di società di gestione armonizzate (S.G.A.) e/o di
accedendo all’apposito link sul Portale AVCP (Servizi parte
intermediari finanziari autorizzati alla gestione di fondi
ad accesso riservato - AVCPASS) secondo le istruzioni immobiliari italiani con il principio della delega;
ivi contenute. Per ulteriori indicazioni si rinvia a quanto c) avere tra quelli in gestione un Fondo immobiliare nel
quale apportare il portafoglio CONSAP, di cui la SGR
contenuto nel Disciplinare di Gara.
dovrà indicare la denominazione, e che sia in possesso,
oltre che dei requisiti di cui al D.Lgs. 58/1998 e succ.
mod. nonché D.M. 228/1999 ed altra legislazione
applicabile, anche delle seguenti caratteristiche:
1) fondo di tipo chiuso, riservato ad investitori
istituzionali/qualificati di cui all’art. 1, co. 1, lettera h) del
D.M. 228/1999;
2) fondo non speculativo;
3) fondo caratterizzato da una varietà di destinazioni
d’uso e distribuito sul territorio nazionale;
IT Modello di formulario 02 - Bando di gara
9 / 19
4) fondo atto allo sviluppo e valorizzazione degli
immobili con un orizzonte di durata residua, alla data
ultima per la presentazione delle offerte di cui al
successivo punto IV.3.4), di almeno tre e massimo dieci
anni;
5) fondo che rappresenti una pluralità di quotisti e che
garantisca, in base al proprio regolamento, un’adeguata
e formale rappresentanza dei quotisti stessi in seno al
Comitato di Gestione, ossia che fornisca la possibilità
di modificare il proprio regolamento interno al fine di
garantire quanto sopra.
III.2.4) Informazioni concernenti appalti riservati: (se del caso)
L’appalto è riservato ai laboratori protetti
L'esecuzione dell’appalto è riservata ai programmi di lavoro protetti
III.3) Condizioni relative agli appalti di servizi:
III.3.1) Informazioni relative ad una particolare professione:
La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione:
sì
no
(in caso affermativo) Citare la corrispondente disposizione legislativa, regolamentare o amministrativa
applicabile :
I partecipanti devono essere titolari dell’autorizzazione di cui all’art. 34 D.Lgs. 58/1998 e succ. mod. ed essere
iscritti all’albo di cui all’art. 35 D.Lgs. 58/1998 e succ. mod.. Nel caso di Società di Gestione del Risparmio
Armonizzate (S.G.A.), le stesse dovranno essere in possesso delle relative autorizzazioni rilasciate dallo Stato
Membro di appartenenza nel rispetto di quanto disciplinato all’art. 47 del D.Lgs. 163/2006 e succ. mod., nonché
possedere i requisiti di cui all’art. 41 bis D.Lgs. 58/1998 e succ. mod..
III.3.2) Personale responsabile dell'esecuzione del servizio:
Le persone giuridiche devono indicare il nome e le qualifiche professionali del personale incaricato della
prestazione del servizio:
sì
no
IT Modello di formulario 02 - Bando di gara
10 / 19
Sezione IV : Procedura
IV.1) Tipo di procedura:
IV.1.1) Tipo di procedura:
Aperta
Ristretta
Ristretta accelerata
Giustificazione della scelta della procedura accelerata:
_____
Procedura negoziata
Negoziata accelerata
Sono già stati scelti alcuni candidati (se del caso nell'ambito di alcuni tipi di
procedure negoziate) :
sì
no
(in caso affermativo, indicare il nome e l'indirizzo degli operatori economici già
selezionati nella sezione VI.3 Altre informazioni)
Giustificazione della scelta della procedura accelerata:
_____
Dialogo competitivo
IV.1.2) Limiti al numero di operatori che saranno invitati a presentare un’offerta: (procedure ristrette e
negoziate, dialogo competitivo)
Numero previsto di operatori: _____
oppure
Numero minimo previsto: _____ e (se del caso) numero massimo _____
Criteri obiettivi per la selezione del numero limitato di candidati:
_____
IV.1.3) Riduzione del numero di operatori durante il negoziato o il dialogo: (procedura negoziata, dialogo
competitivo)
Ricorso ad una procedura in più fasi al fine di ridurre progressivamente il numero di soluzioni da discutere o di
offerte da negoziare :
sì
no
IV.2) Criteri di aggiudicazione
IV.2.1) Criteri di aggiudicazione (contrassegnare le caselle pertinenti)
Prezzo più basso
oppure
Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai
criteri indicati di seguito (i criteri di aggiudicazione vanno indicati con la relativa ponderazione oppure in
ordine discendente di importanza qualora non sia possibile la ponderazione per motivi dimostrabili)
criteri indicati nel capitolato d'oneri, nell’invito a presentare offerte o a negoziare oppure nel documento
descrittivo
Criteri
Ponderazione Criteri
Ponderazione
1. _____
_____
6. _____
_____
2. _____
_____
7. _____
_____
3. _____
_____
8. _____
_____
4. _____
_____
9. _____
_____
IT Modello di formulario 02 - Bando di gara
11 / 19
Criteri
5. _____
Ponderazione Criteri
_____
10. _____
Ponderazione
_____
IV.2.2) Informazioni sull'asta elettronica
Ricorso ad un'asta elettronica
sì
no
(in caso affermativo, se del caso) Ulteriori informazioni sull'asta elettronica:
_____
IV.3) Informazioni di carattere amministrativo:
IV.3.1) Numero di riferimento attribuito al dossier dall’amministrazione aggiudicatrice: (se del caso)
_____
IV.3.2) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto:
sì
no
(in caso affermativo)
Avviso di preinformazione
Avviso relativo al profilo di committente
Numero dell'avviso nella GUUE: _____ del: ______ (gg/mm/aaaa)
Altre pubblicazioni precedenti(se del caso)
IV.3.3) Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri e documenti complementari o il documento
descrittivo: (nel caso di dialogo competitivo)
Termine per il ricevimento delle richieste di documenti o per l'accesso ai documenti
Data: 25/03/2014 Ora: 18:00
Documenti a pagamento
sì
no
(in caso affermativo, indicare solo in cifre) Prezzo: 0.25
Valuta: EUR
Condizioni e modalità di pagamento:
Il prezzo di cui sopra si intende espresso per singola pagina formato UNI A4 ed UNI A3. Per ulteriori
informazioni si rinvia al Disciplinare di Gara.
IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione:
Data: 09/04/2014 Ora: 12:00
IV.3.5) Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare: (se noto,
nel caso di procedure ristrette e negoziate e del dialogo competitivo)
Data: ______
IV.3.6) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Qualsiasi lingua ufficiale dell'UE
Lingua o lingue ufficiali dell'UE:
IT
Altro:
_____
IV.3.7) Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta:
IT Modello di formulario 02 - Bando di gara
12 / 19
fino al: : ______
oppure
Durata in mesi : _____
oppure in giorni : 240 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.3.8) Modalità di apertura delle offerte:
Data : 16/04/2014
(gg/mm/aaaa) Ora10:00
(se del caso)Luogo: Roma, Via Yser n. 14 – Presso la Sede Legale di CONSAP
Persone ammesse ad assistere all'apertura delle offerte (se del caso) :
sì
no
(in caso affermativo) Informazioni complementari sulle persone ammesse e la procedura di apertura:
Il legale rappresentante di ciascun Offerente, ovvero persona dallo stesso incaricata, munita di specifica
delega e/o procura e, in entrambi i casi, in possesso di documento di riconoscimento in corso di validità.
Copia della delega e/o procura e del documento d’identità dovranno pervenire a mezzo PEC all’indirizzo
[email protected], entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 11 aprile 2014.
IT Modello di formulario 02 - Bando di gara
13 / 19
Sezione VI: Altre informazioni
VI.1) Informazioni sulla periodicità: (se del caso)
Si tratta di un appalto periodico :
sì
no
(in caso affermativo) Indicare il calendario di massima per la pubblicazione dei prossimi avvisi:
_____
VI.2) Informazioni sui fondi dell'Unione europea:
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea :
(in caso affermativo) Indicare il o i progetti e/o il o i programmi:
_____
sì
no
VI.3) Informazioni complementari: (se del caso)
a) Il Responsabile Unico del procedimento (RUP) è il Responsabile del Dipartimento Immobili, Arch. Giovanni
Curcio;
b) gli operatori economici potranno richiedere chiarimenti e/o informazioni in ordine alla documentazione
di Gara, in lingua italiana, sino al termine ultimo del 25/03/2014, ore 18:00, all’indirizzo di posta elettronica
[email protected] . Domande e risposte, le quali costituiranno parte integrante della normativa di
Gara, saranno pubblicate sul sito istituzionale di CONSAP;
c) il bando, il disciplinare di Gara ed i relativi allegati saranno disponibili sul sito internet istituzionale di
CONSAP;
d) a decorrere dalla data di pubblicazione del presente bando, e sino al termine del 25/03/2014, ore 18:00, per
tutti quei partecipanti che ne facciano richiesta, sarà disponibile presso la sede legale di CONSAP una data
room contenente i dati rilevanti inerenti il portafoglio immobiliare oggetto della Gara. I partecipanti potranno
accedere alle informazioni ed alla documentazione, estraendone copia a pagamento, solo dopo aver sottoscritto
un accordo di riservatezza, come meglio specificato nel disciplinare di Gara. In ragione della sensibilità di
alcuni dei dati contenuti in data room, non sarà possibile estrarre copia fotostatica di tutta la documentazione ivi
presente;
e) tutte le comunicazioni concernenti la presente procedura, ivi compresa le richieste di chiarimenti e verifica
ex artt. 46 e 48 D.Lgs. 163/2006 e succ. mod. saranno esclusivamente inoltrate presso l’indirizzo di posta
elettronica certificata comunicato dai partecipanti in sede di Gara;
f) non è consentito il subappalto di alcuna delle attività oggetto del presente bando. Date le caratteristiche
dell’operazione, che rendono imprescindibile il requisito dell’intuitu personae sia in capo alla SGR aggiudicataria
che al Fondo in cui apportare il portafoglio immobiliare di CONSAP e che escluderebbero la ravvisabilità di una
ripartizione delle attività tra l’Aggiudicataria ed un soggetto sub-affidatario, si esclude l’applicabilità dell’art. 118
D.Lgs. 163/2006 e succ. mod.;
g) le SGR partecipanti prendono formalmente atto e, con la partecipazione alla Gara accettano espressamente,
che su alcune delle unità immobiliari costituenti il portafoglio immobiliare oggetto di apporto pendono vincoli
(giuridici, urbanistici, catastali, prelazioni, ecc.), gravami, diritti di terzi, contenziosi e quant’altro. L’elencazione
di tali elementi giuridici, tecnico-amministrativi e di fatto è meramente indicativa e rappresenta lo stato dell’arte
conosciuto da CONSAP al momento della pubblicazione del Bando. CONSAP non può pertanto escludere a
priori la possibilità di successiva insorgenza di ulteriori vincoli, gravami, diritti di terzi, contenziosi e quant’altro
in relazione alle unità immobiliari oggetto della Gara e le SGR partecipanti, ivi compresa l’Aggiudicataria, non
avranno alcunché a pretendere a titolo di risarcimento e/o indennizzo di sorta in merito. Infine, con l’apporto
al Fondo del portafoglio immobiliare di CONSAP, lo stesso, ovvero per suo conto la SGR aggiudicataria,
subentrerà nelle posizioni soggettive, attive e passive, pendenti e future (giudiziarie, contrattuali, ecc.) relative
alle unità immobiliari costituenti il portafoglio stesso, senza possibilità di pretesa e/o rivendicazione di sorta,
anche futura, nei confronti di CONSAP. Si rinvia espressamente al Disciplinare di Gara;
h) CONSAP si riserva, a suo insindacabile giudizio, la facoltà di sospendere, revocare o annullare la procedura,
senza che i Concorrenti possano avanzare alcuna pretesa di sorta, anche a titolo di indennizzo. Si riserva
inoltre la facoltà di non procedere ad aggiudicazione della presente Gara se nessuna delle offerte risulti
conveniente o idonea in relazione all’oggetto della stessa ai sensi dell’art. 81, co. 3, D.Lgs. 163/2006 e succ.
IT Modello di formulario 02 - Bando di gara
14 / 19
mod. ovvero non risulti compatibile con i parametri economico-finanziari prefissati da CONSAP stessa in ordine
alla dismissione del proprio portafoglio immobiliare. Ai suddetti fini, la Stazione Appaltante si riserva la facoltà di
verificare la coerenza e la congruità dei criteri valutativi adottati dall’Offerente nella valutazione del portafoglio
CONSAP rispetto ai criteri valutativi del Fondo proposto dalla SGR aggiudicataria. Tale verifica verrà effettuata
da parte di un soggetto terzo indipendente, incaricato dalla stessa CONSAP, avente i requisiti di professionalità
di cui al D.M. 228/1999 e succ. mod..
Si rinvia al Disciplinare per ulteriori informazioni al riguardo.
VI.4) Procedure di ricorso:
VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso:
Denominazione ufficiale: Tribunale Amministrativo
Regionale per il Lazio – Sede di Roma
Indirizzo postale: Via Flaminia n. 189
Città: Roma
Codice postale: 00196
Paese: Italia (IT)
Telefono: +39 06328721
Posta elettronica:
Fax: +39 0632872315
Indirizzo internet: (URL) _____
Organismo responsabile delle procedure di mediazione (se del caso)
Denominazione ufficiale: _____
Indirizzo postale: _____
Città: _____
Codice postale: _____
Paese: _____
Telefono: _____
Posta elettronica:
Fax: _____
Indirizzo internet: (URL) _____
VI.4.2) Presentazione di ricorsi: (compilare il punto VI.4.2 oppure, all'occorrenza, il punto VI.4.3)
Gli atti della presente procedura sono impugnabili innanzi al TAR nel termine perentorio di 30 (trenta) giorni
secondo quanto stabilito all’art. 120 comma 5 del D.Lgs. 104/2010 e succ.mod. (“Codice del Processo
Amministrativo”).
VI.4.3) Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione dei ricorsi:
Denominazione ufficiale: _____
Indirizzo postale: _____
Città: _____
Codice postale: _____
Paese: _____
Telefono: _____
Posta elettronica:
Fax: _____
Indirizzo internet: (URL) _____
VI.5) Data di spedizione del presente avviso:
10/02/2014 (gg/mm/aaaa) - ID:2014-018920
IT Modello di formulario 02 - Bando di gara
15 / 19
Allegato A
Altri indirizzi e punti di contatto
I) Indirizzi e punti di contatto dai quali è possibile ottenere ulteriori informazioni
Carta d'identità nazionale: (se noto) _____
Denominazione ufficiale: _____
Indirizzo postale: _____
Città: _____
Codice postale: _____
Punti di contatto: _____
Paese: _____
Telefono: _____
All'attenzione di: _____
Posta elettronica:
Fax: _____
Indirizzo internet: (URL) _____
II) Indirizzi e punti di contatto presso i quali sono disponibili il capitolato d'oneri e la documentazione
complementare
Carta d'identità nazionale: (se noto) _____
Denominazione ufficiale: _____
Indirizzo postale: _____
Città: _____
Codice postale: _____
Punti di contatto: _____
Paese: _____
Telefono: _____
All'attenzione di: _____
Posta elettronica:
Fax: _____
Indirizzo internet: (URL) _____
III) Indirizzi e punti di contatto ai quali inviare le offerte/domande di partecipazione
Carta d'identità nazionale: (se noto) _____
Denominazione ufficiale: _____
Indirizzo postale: _____
Città: _____
Codice postale: _____
Punti di contatto: _____
Paese: _____
Telefono: _____
All'attenzione di: _____
Posta elettronica:
Fax: _____
Indirizzo internet: (URL) _____
IV) Indirizzi dell'altra amministrazione aggiudicatrice a nome della quale l'amministrazione
aggiudicatrice acquista
Denominazione ufficiale _____
Indirizzo postale:
_____
Città
_____
Paese
_____
Carta d'identità nazionale ( se
noto ): _____
Codice postale _____
-------------------- (Utilizzare l'allegato A, sezione IV, nel numero di copie necessario) --------------------
IT Modello di formulario 02 - Bando di gara
16 / 19
Allegato B
Informazioni sui lotti
Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice _____
Lotto n. : _____
Denominazione : _____
1) Breve descrizione:
_____
2) Vocabolario comune per gli appalti (CPV):
Vocabolario principale:
3) Quantitativo o entità:
_____
(se noto, indicare solo in cifre) Valore stimato, IVA esclusa: _____
Valuta:
oppure
Valore: tra : _____
e: _____
Valuta:
4) Indicazione di una durata diversa dell'appalto o di una data diversa di inizio/conclusione: (se del
caso)
Durata in mesi : _____ oppure in giorni : _____ (dall'aggiudicazione dell'appalto)
oppure
inizio: ______ (gg/mm/aaaa)
conclusione: ______ (gg/mm/aaaa)
5) Ulteriori informazioni sui lotti:
_____
IT Modello di formulario 02 - Bando di gara
17 / 19
Allegato C1 – Appalti generici
Categorie di servizi di cui alla sezione II: Oggetto dell'appalto
Direttiva 2004/18/CE
Categoria n. [1]
Oggetto
1
Servizi di manutenzione e riparazione
2
Servizi di trasporto terrestre [2], inclusi i servizi con furgoni blindati, e servizi di
corriere ad esclusione del trasporto di posta
3
Servizi di trasporto aereo di passeggeri e merci, escluso il trasporto di posta
4
Trasporto di posta per via terrestre [3] e aerea
5
Servizi di telecomunicazioni
6
Servizi finanziari: a) Servizi assicurativi b)Servizi bancari e finanziari [4]
7
Servizi informatici e affini
8
Servizi di ricerca e sviluppo [5]
9
Servizi di contabilità, revisione dei conti e tenuta dei libri contabili
10
Servizi di ricerca di mercato e di sondaggio dell’opinione pubblica
11
Servizi di consulenza gestionale [6] e affini
12
Servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria, anche integrata; servizi attinenti
all’urbanistica e alla paesaggistica; servizi affini di consulenza scientifica e tecnica;
servizi di sperimentazione tecnica e analisi
13
Servizi pubblicitari
14
Servizi di pulizia degli edifici e di gestione delle proprietà immobiliari
15
Servizi di editoria e di stampa in base a tariffa o a contratto
16
Servizi di smaltimento dei rifiuti solidi e delle acque reflue, servizi igienico-sanitari e
simili
Categoria n. [7]
Oggetto
17
Servizi alberghieri e di ristorazione
18
Servizi di trasporto per ferrovia
19
Servizi di trasporto per via d’acqua
20
Servizi di supporto e sussidiari per il settore dei trasporti
21
Servizi legali
22
Servizi di collocamento e reperimento di personale [8]
23
Servizi di investigazione e di sicurezza, eccettuati i servizi con furgoni blindati
24
Servizi relativi all’istruzione, anche professionale
25
Servizi sanitari e sociali
26
Servizi ricreativi, culturali e sportivi [9]
27
Altri servizi
1 Categorie di servizio ai sensi dell'articolo 20 dell'allegato II A della direttiva 2004/18/CE .
2 Esclusi i servizi di trasporto per ferrovia che rientrano nella categoria 18.
3 Esclusi i servizi di trasporto per ferrovia che rientrano nella categoria 18.
4 Esclusi i servizi finanziari relativi all’emissione, all’acquisto, alla vendita o al trasferimento di titoli o di altri
strumenti finanziari, nonché dei servizi forniti da banche centrali. Sono inoltre esclusi: i servizi relativi all'acquisto
o al noleggio, mediante qualunque mezzo finanziario, di terreni, edifici esistenti o altri immobili o relativi diritti;
tuttavia i contratti finanziari conclusi contemporaneamente oppure prima o dopo il contratto di acquisto o
noleggio, in qualunque forma, sono soggetti alla presente direttiva.
IT Modello di formulario 02 - Bando di gara
18 / 19
5 Esclusi i servizi di ricerca e sviluppo diversi da quelli di cui beneficia esclusivamente l'amministrazione
aggiudicatrice per l'uso nell’esercizio della propria attività, nella misura in cui la prestazione del servizio sia
interamente retribuita dall'amministrazione aggiudicatrice.
6 Esclusi i servizi di arbitrato e di conciliazione.
7 Categorie di servizi ai sensi dell'articolo 21 e dell'allegato II B della direttiva 2004/18/CE.
8 Esclusi i contratti di lavoro.
9 Ad esclusione dei contratti aventi per oggetto l'acquisto, lo sviluppo, la produzione o la coproduzione di
programmi televisivi da parte di emittenti, e dei contratti concernenti il tempo di trasmissione.
IT Modello di formulario 02 - Bando di gara
19 / 19

Documenti analoghi