G. U. del Regno d`Italia n. 180 del 31 Luglio 1862

Commenti

Transcript

G. U. del Regno d`Italia n. 180 del 31 Luglio 1862
::gGAZZETTA UFFRAW
ossavazrona iiërsonomercus arra azwassoor.ainm.enor.a
Term, eenr. espose akaard
amillig% er noma cent unito al
Barometro
1
'
gÍfant(leµmre illeytrigitavanziar
Il N. €CCCLt della parte y piennentere dell
a.worta ,¢teinte drïte Leggi rifes Deersti del Refs
t¥ DetNfo
efftalwandiane i
,
ineumg
,
,
,
a
di osservarlo
e
di farlo osservare.
Torino, add\ 6 luglio 1862.
VITIWIO EMANOELE.
C.
,
ge
Deputazi0Ni
Mgrrsucct.
STATUTO
di Storia patria delfEmilia.
TITOLO L
-
-
Scopo.
1.- La llellatarioni di Storia patria delrEmlUs si
alla .storia antica e
occupano di tutto ciò che spetta
del pedio era deU'Emilig fino al secolo XVI (salva l'im.
porbissa
straordinaria di
notizieposterÍàrl
rlconosciuta
consigilo direttivo); indagando dovunque le memo.
igustrando monumenti, zelandone 14
stede
traendo dagli ardhlyt si pubblici e sí
q ella ricchessa di patrie notlile politiche, cl.
,religiose,,1etterarie, artistiche, arches,
che o biogranche, che vt glace tuttavia negletta,
Bel Preidente.
on & perð vie:ato ad esse di prendere a materig
Art. 21. Il Presidente 6 eletto dal Governo sopra terna
loro ricercha le memorie di altre Pmviacle ity
maspfme laddere abbiano correlasjone couss> PNP ***Eli dalla Deputazione·
Durano peràa vita quelli di.prhaa Jstitusfone già in•
etL'EmiHa
yesgst di tale uScio insir:Adel decreto costitauto.
2. Clascana Deputarlone con (disegno e morag
Art, 22, ilsno uscio 4 d'inrigUare all'esatta essercomunissL pecupa deUn pubblicazione del codici die
Iomstici, ¢egH statuti, tkdiecronache deue città e lorn ransa deno statua di convocarate aduaanse e tenerne
pendense .nelle risp•ttive provincio e di tutti gig is presideng, di,p¢çporte le materie da trattarsipi e
regolaraa.la discussippe,,dãonrare l'adempimentedella
altri documenti imedhi o rari, che meglio illustrar
no13storigsetto qualsiasi rispetto, non ommettendg deMþergsfont prese, di.trasisettere copia degitatti deBe
di
cuparsi a suo sempo erlandio del vernacoli in mapnanvaaUltinisterta gaHeigtra due Deputazioal, di
ettomertvera idiploadas!Latti pubblial e.privati.deBa
quanto concorreno a dar lume alla storia, alretnisa 4
Deputazione, e di trattarnagli affari col GovernocconL
Deputazioni oltracció hanno cara di tug .TD&eapmsipilt altruisi.at Consigli (Irsttivowedslam!col, .aistradyp.
gatadiare gli avanrL archeplegici ¢he
,
ga
Art. W,114 plegs AMI interalli podestà;detPsgeldeste
legarsi colla storia. patria e. quellt in, pard¾ ene
chi,
facep¢png-per diritta Ja.Temi, me esercila l'udicip.
farinitamente raggono alla luce e, possopo o
Art 21. Nelle citta ricelutdi.documenti
propri e ove
guari.ove li credanaatti ad accrescere.o riseblarare le
cognision&Mehe valendosi per eló dpils loro dota- }aleno almena quttcoanembri,attivi.possogo,essere costitilitt
dalla
le
rispettir;
ytaaloge laagttadestene con
proprJeg
stoni e rispettando sempre scrupolosamente
run rico.preddense da
triennatmente dana
äitml
:medegma
sottoreadoma
Art i. A meglio raggiungere lo scopo di loro isti*Lesottenesionskeostitalta-afsolo,dee di coordlodone, claseuna Deputartone si terrà la contisqa renare ed uniformare gli & Iocall, semproperó gaborJizione collaaltre dos delrEmilla ed, occorrendo, con
diastamente alledell
deUavfispeidra DeputaIgneBédoHe altre provinele del Regno.
zionetcome Ibembri individuali della medesima.
TITOIA II,
Organizzazione.
Art; As utVWPsm.rd•nta dirigerit.fli studi della re& 01ascuna Deputazione si compóne di membri
Antirassezione,.-preslederabile pardcolari..annun••di
«di.¾ aurispondenti.
rtaL I membri atuvi non eeeederanno mal 11 nu- essa e corrispondera colla piteidenza della propria
Deputazione.
20per Ja Deputaalone di Romagna,ne di18
ivementerk 11 bilsneio preventive delle
per claseuns delle altre due.
spese di cancelleria e di traserisione di documend, da comprenIndeterminato-6 11 numero dei soci eerrispondenti.
deral nel bHancio comune.
Art. T.-Sono, membri atdvl tutti i nominati nel De..Dcl.Ceas&JNo,direttivo.
to d¾atituzione.del 10 febbraio 1860. eli altri a,<Art. 26..11 Consiglio direttivo al
nu dappot, e quelli che Terranno in appresso nocomppne del Presidente, del segretario e di tre Consiglieri per la popudalle Deputarloni secondo .le norme prescritte
dal
,
,
spatqo stavaraorrat gas sorna
u
det
Nina Teso
o
uvmo en saan
e, d
auscaudgilere per efasenna Dep=fnin=•d! Parma e di
e di dae per quelle di Romages.
,Art.19,4 pesagde(N preventiti e consentivi
,
Art. 12.
unque de' membri attivi posidentist
tenesse sensa legitumo)gpglimenté, glei
pr.rannti per due, daL glighar
anno, e del
aÎ Iarort, spyrance-pati e alle a re
deUs
proprir¾
abbÏaper Ï
Deputazione, alatendera e
annefaço si gradpdf membrogyo, gpotrãþ¾tiva
I)eptttazione promuovere la sanzione sovrana perché
:
egli sia annoverato Ita i soci corrispondenti.
to tygm pgngg, activo a
:Art. b)
der contessa e raggnasilo del decomenti, in cui si av,
venisse, di speciale importanza aHe altre Deputazioni.
it.
tuoattivo ha diritto a unesem.
plare det yolumigestatti,
Art. 15 Ha inoltre dintto dopo 15 anni di
d'essere dÃoblarato'membrd amerito della Deputazione,
conserrando tuttil diritudt membreattiyosenzaarerne
a y
a e i
gli obblighi.
Art. ISAsocL qaržipppadenti hanos diritto me una
obbligo di assistere a qpslajasi adanansa, come paredi
farvi lettura di loro scritti pertinenti alla materia del
comuni studi, ¡ig.i ge
co(žfspettivo Presi
dente.
Art. 17. I EOCÎ COFr!EggBdgBtÎ 1080 80880 S g!Oyard
la Deputazione di fatt! grel lumi di cho veniseerowly
chiesti dall'Ofneto dellapresidenza.
Trthro 4
epist
Art. 18. Cissegni Deputazione ha on Presidente, na
ConsigUo direttivo, 80 Consiglio mnministrativo, an Sogretarlo ed an Tesortere.
Art. 19. Le elezioni a detti sŒsi
eegnata quella
del Presfdente, vengono fatte
tyrettamento daUs ris
tira Deputazione.
Un'istessa persons non pop mal eséraitare.prà d'nán
del sopra indleati umst
Art. 20.'1'ŒttÍ g!Î UA3IslÎ SÍ ffDDDVEDO O CORY
ad pgni tgenato, e (
ara¶te Etriennio per
rinunziae per mor|$ BEgu6ao liimolidistono del SUN
rogato.
Visto il Decreto del Governatore ge Provingie
ocol goale huona
dell'Emilia-del 10 febbraio 18
justituite tre Deputazioni di Storia patria
Sulla proposta, del Nostro Ministro Segmtario di
•Sinto per la Pubblica Istruzione,
Abbiamo decretato e decrettamo:
Articolo unico.
ga statuto delle Depptazigni di Storia patria del
Mcie don'Emiga neeno. at.presente Decreto, e
sarasto d'ordjag Nqetro dal Minjstro deBa Pubblica
Istrutloon,A ppprovato.
che il presentehecreto,;punito_delSigino
dello Stato, sia inserto nella Raccolta unicialedellelaggi
e dei Decreti del Regno d'Italia, mandando a chinnto
""
s.,.n,,s...
VITTORIO EM&NUEIL 11
«Per gmsia.gi Dio e per voluutè.dellaNazione
né n'rraux
spetti
egg
Insgo
enmentiche per lore M
os
is.deUanoiin
la obrisa
..a ..pgrt
e
di
ont g
siensowari, potra
Jeggerst melle manna- prdipuiA dette slagoh
tatlant,
Si rendera ognalmente benougte
con
PARTE UFFICIALE
TORINO, 30 I.UG
peu
ehe saranno sottopoed' sWapprbraalone deMa Deputaslone non pigtardi_deggeansio quanto al priml, g dg
RdeWanno successivo quante al.=n•••H cura
igtaglorpaHera deWamministrazione, prervede
ai casi d'argenza, verißcs e Inguida le spese, rBashisado
gU ordintpel sorrispondend mandath
as&Begretarà
Art. 30.11 Sagretarlo 6.tematadi compilare i processi
sytrhalid'ogstaduaansedella,Deputazione, ilrendicanto
annee det layerkdella DEpatazione, 'n••A•=& copia si
degli gni come dell'altra at Ministero deBikPabblica
fatrusione
e
af
Presidentidellaaltre.Deputasfoni; come
di redigere i proeipsLdelledeliberszient
pare à tenuto
del Consigli dinettiro ed ammihistystivo.
Scrive la Jetière d'efHalo,.stende i,diplomi,
manen-
doli
dellasus;Brma appresso queladel Presidente,
speitscë gu latiti e si tiene in mrrispopdensAcol membri e soci altrove dimorsattacotagralari.'dellaaltre
Deputazioni. Custodisco tearteggi,,tfabe ormaatamenta
Polenco dei membri e soef, noa che larnota, del libri
gjegli oggetti cancellertschijlella, Deputasippe, rendendone congfat quec
JArk $1, Per geesta ei osalaltra ineumbenza.delsno
nŒclo 11 segretario della Dephtadione per. le Romagne,
sigere opa tetribuzione annua di lire 500 e quelliilelle
altre due lire ite.
Det ¶asorkre.
Ark 32. II Tesoriere risooote e.pnetodisce le soinme
deltassegnogovernativo, non the ogni altra, che da
qualsivoglia-parta o per quainnque. titolO TOBÎEOR SÎÎ&
Deputazione.
Esexalsce i pagameatinoprafragolart mandati.Redige
aUn An d'anno Il consuotivo abe sarà in pronto pel
termine fissato all'art 29, e ad agai ricidestadel Consigilo amministradro presenta lo stato di cassa e la
.condisfone economica dell'Amministrazione.
TITelo Yl.
Sysse.
«Art. 33.la spese tutte si riducoaoal algaanti Re
'
-
-
tilag1
....
I.¿Speng.grJaricercareopiAaatsapa.deik
the d6tú
sino
e-mecompËalíÒ
III.-• Adamme.
TiliBI
i Admasse 4peefalf & ciascuse Deputastede.
Art. it. (Éasemaa Deputaalone'st radnas aeMa pFopria
aede una volta 11 .diose da möfembre a luglio, rimes,
tendes2.2..asgg-4 .stabRitae .4 giorne
aalla prbna adamansa dell'anna
,Art. 13. Le adanaan speciali di clasensa .Deputastone sono di due maniere: altre enilaarie, altre obbi•
gatorie.
Art. 14. Ordinarle quelle la cui trattasfonersag importaal'obbligoat membri attivi aotrresidentiftater,
venita
Queettriceronoperkananazio dial dLallemaltragterà
la cIssonna.di esse Jtdamanse. digano decoma à
inviare in Jacritto, al Ptesidpate le Jaro osserrazioni,
come pure d'interreaire, senza per altre av
dirittchad
Indemnità di viaggio.
Art. 45, Qbâllgatorie,queue alle quali isono inÈtatt
e tenutt d'Interventra tutti t.utembrLattfrL*I
spgisbrg
non residenti rideropo per esse una indenaltà di Vlagglo anorma deBo speciale regolamento dl,ctaseans Depotaalone.
Art. 18, i in fileolta di ciascan membro o encio di
pmporre argomenti sopre egt intenda riablamare'I'attensione e discussione della
Deputazione.
Art; 47. Sta at Consigito digeftive stabilire
quait adananze idano obbHgatorie e quali no.
Saranno però sempre
obbligatorie le adunanze/per
la elerlone degli Umelpli, per la trattazione del
preVentivi e onspotivi , per la aceita dei doenmenti a
pubblicarsi nel volumi dat monument(, e per qualsiToglia altro riferante gggetto di inselma.
Art. 18. Sara in facçIta del Presidença g tegn
ogni
gnuo pubbliche non o più dege soliate speciaH della
DeputµIone e plieclaimesta quella di feb
o in codatnemoraslone del toesn dell'isutuzione,
Art is. Perc14 H membro o soala ehe
desider¢teggere qualche mesporia,6.tenuto a notiScarne am
dentemente Vargomento al'Preddente.
Art 50. Ogni adunansa
ordinaria per essere-legato
dere.
Oth hoo.dei memiirl aggyI
restdenti hon I
ImliaiEd. I toeptbrI emeriti
intervenendo adem
la•legalità del numern.
Art. St. Alta validità d
e, adBBBBEG ObbHgatorie at
richiede la prqsenza 41á˾ del memþrf atdy! della
storiel, che debbono pubblicarstaeBaCollezione
dehinonninenti, come pure per la pubblicazione deUs
memotte e det rendiconto anano delle se-loni delle
tre Denutazioni, non che del premia bianaale desato
Depututone non legittimainente Impeind. Anche
yr
altart. 69.
questa è valutata ja presensa del kbri M
la
a ILSpesoper
consertarlone deguaggetti archeo
Art 52. Totte le deliberazioat
a
sono.pass pinralità
loglei e per gli.searl.
di voti e a squittinfo
segreto. Trattandosi di elesioni
III.li¢œse,peLaerrisio amministrattro deMa Depu- è valido 11 Této del membri xttivi asseau *= "=l•ï
al
ta:Ione, e clab:
Presidehte in ischeda con quelle esatele ebe son di
Is raerla Proddensa e suo aficio;
uno. In caso di,parità
saaglie Is sorte.
S.JParle adanause 69oerali a obbligatorje; al
Art. 53. Hanne Tolo deliberattro i
soll miembri at.
quale effetto non dovrà saal-paalarsi annualmente la 4171 e .gli emeriti,
somma di lire 100 peals Depetazionadalle
5. Adaman:¿
Romagne, e
ddr
geacçuggerie
di 600Jet.gissaans delle altre due
art. 54. Le klananre
;
i o cottettfre delle um
A Per Paminisladi oggetti
canceUereichi;
Deputaaloni delramilia si propongono per letters, da
i
oly(gayjulettee porla spacolo.dellelettere
esposizione delle ragtont, da má¾ del ConsigH dire#1TL
L Per la stamps di lettere, circolari e
agitattri due, ediarranno erette quando
diploml;
impròposta
4 Estle.inancia e retribuzionLaLaersanti, ecc.
sta accettata atdieuw da un klo
degn altri consign.
TITOID VU.•--ku¾W$63ÑONÑ.
Art. A oneste
aduqanse debliono constare di gn
Art..31Jgpubbuenzioni delle Deputazioni, eone di terzo det membri attivi delle
Deputaaloniton'legitudeedgenteañiaenamentLstorici e na volume almeno mamente impediti.
per anno degli atti complessIrl delle tre
Art.
58.
Deputarloni.
Esemttano Tullicio di Presidente e di
legeart. 25. Quanto al monumenth
clamenna Deputazione tario nelle aduname generati il PreshÌetate e
il Segresi occupa del propru,
deliberandone, dopo ponderata tario deBa Tieputazione cat spena Ú
More
esse
Ma
discaçaloop.Ja,acalta .a plumHtLdi Tati laappagta sono tenute.
seduta.
Art. 177. L'atto wer¾ate in
guainwnstra ananssa
Ark 34.taekesso che, rispetto alla iddelta det doda- Idtte dal
ilegretsrlòmoda seguente iordsta. k yerinessa
mentiAsapabbucarsi, lasorgdlie «ditergenza di pareri at stagott n:embri a dettare,
natuttstante, o di ritafra una sotto-seslone e la
rispeltiva Deputazione, H sofare 1111egretsrfo in iscritto t tio quello theMae.
giudizio sarà riguessoal Consigli direttivi deUe altre rano tenota parte del verhole.
n ogni prece-o debdue Deputazioni,
bonopesere inðioiti 11:omi del nieml i elialloel che
Art. 37. Beeltichesiano I
documend, elatonna De- assistettero all'adamansa.
putazione ,incarica- a i suoi membri chi debba coArt. 55. Det perimli di
qualsiasi leduta, 11a lpeciale
rarne la recensione e
l'ordinamente, copip0arne le o generale , & aisadata topia sile altre Deputazioni e
prefazioni, giladici e le note filustradre. I quaU In- al Ministem, al quale
TerrA spedito inoltre un snato di
Tori tutti sarango presi ad esame ed
approvati daNa clasenno di essi da faserire teBa Gazzetta TSclale del
medesima,
Regno.
Art. 38. Clanean volume
Mmonumenti sarà prece3. Adumansa solene aansare.
taalone di Rðmagna, e.di due per la a
legese e la Par- duto daunaprefazione che me rireil l'impb
Art. $$. Olgni anno le tre
e
mense.
uliiitarlont dell' EniBia
foraltodi indici olipiosi. Can Wbrie woolazioni riIfCotŒgiterede
terranno
un congreng solenne alternifaáente a
bd déTPelålode
llofon¾aero chieste dalla materia verranno chlariti
quel
che
goti
gna.
Modena
ed
Parma,
40 Ydtraldunte ld feci dell asideóte in
anche in alcuna delletitii soquiladtfae caso non riceressero bastante luce dal contesto e da una ben
condarie,
sig
ora ne
manifesta la convoildka, per
'WWIÁñ¾¾l
« cual 11 plà giovine di
intesa ed acconcia distribuzione di essi
documentL
discutere e dellberare cose in comune, conyenfre cfréa
bh quelle del Styyro
io.
Art. 39. Oltre 'e suddette norme
per Fubtformità
'Ot. 27. Onähtu tong o dirige l' lârdri della
agli studi da farsi, conferfre sui luoti già fatA e deDepu- della pubblicazione del monumenti ne ver
da apdue anni una inedaglia 4wo atá talore
cretare
tazione e del singoli membr nella
fióétcá, scëlta e posita cotamissione stabilite più minute la quãli a- di L. ogni
500 In premio della migliots nie
þúbbli halone 'de*dpaWmðñtl itoriëL 14övvide ðEe in
(fa sopra un
wranna gualttigore.
soggetto messo a concorso da esse lixed ifdie dàé anal
ðghi Adanana yl'itatis lettúia di aatelle1neinoria.
Art. 30. 11volume
degli atti si comporrà del rend!prima.
da
Sceglie quelle
htiiñ¡iani pèr Intero riel voisine an- contcrananikdelle sessioni, il quale
comprenderà un
Art. 60. La spesa del predetto preinlo silia sattenuta
ano destratti delle Npotartónl.
sunto del piecelisi verbalt delle
adunanse,dei rapporti in parti eguali dalle tre Deputakioni.
ILa facotta di
pro¡sofre al consigil direiturl'ðelle h1tre
del coisiglio~dfretiivo o di
speciali câministoni, delle
Art, 61. 1)ualora Il modesisto Wiilânasse äda com
Ðepbßkidtli À4datute parat o co1Ietti
lettaie è coinonicazioid dei menibri e auòI, a del
eargaito per mancana 4 ooocorrenti o
Invoca dah. Giudyne, oltre
i dréinirl, teggio fu qüadte tõrni a dec6ro é
per lÉiilliëÍéoña
gli
dill'Indvantaggi
del presentati laved, al coatedrà
t¤td goal provvedimiaû che le ehtostgòse addimo•
au'intoië della altoxione.
aliore opera storica cNticodiplomašlca ñiëlti neffa
strauero indispensabili allo
Art. 81. A
soopo dell'Istiinalone.
pgegette rendiconto compilato dal segregg gggy, gggy
gagg gg
vahimestre
all'
W:.18. Vestategiqrug simalpotre¶el ygente stone 4ella
¢µ¾fwa bepátaitene yÑa
meng
,
,
.
,
,
.
-
.
-
TITOLO If f.
Elettan*
t,4 L'eterione del nuovi membri e sort sark sot°
toposta alfapprovarlone sovrana.
Art. 9. La proposta di on candidato all'uno o alfaltro
,-Armata almeno da due membri, viene messa a
artito nelfsdunanza.che segues quella in eniërstata
-
10. Ogni enero inembro o socio ricese on dl·
ploma di sua elezione Indicante il grado a cul à stato
ameritto, monito del'algiffo della Deputarlone n Ermato
Isl-Presidente e dal segretaria
TrfDIN iV.
Doceri'e diritti•
Preelpoo dovere di efascun membro atdvo
6 di eenoorrere coll'opera sua alla ricarea, alla scelta
alleannotizioni e pubblicazioni delle carte e moonsuenti storici aseenaati negif articolf to 3.
AE& che obbisognamedl•piò smple fHustrastoni, che
-
Art,
11.
&
prime
.
.
-
,
'
e
diarle l'indan.Ita
e
come
Oi,
all'art.
gulamenti già esistenti pel generi confondibili.
Art. ¶. Le d.sposistení del regolamento dël if fbb
þrça;)54 peinrarie a qugile del preseng
eggri-
adunsti in
As,MI ge¡nbri
coremp, pring til
salogliersi, stabligramíÌiiÀugo d-lla futura convoca.
eccetto
la
sione solenne,
prima ruka . À la quale le
acet
si fa di'qamune èqueerto dal tra consigli &
'
detta.
SI
i
hint}
Frapelàee, Äf
in
,
30
30
one
ynn
el
331
it
ad
y
dnÍfã materie
r
dell'emme di
éd
&
tar;rsar-
-
-
o.
verranno visitag dal consigilo o dalla Commjsank,dtaccernrita lpro kloneitA isleaper 11
n
Torino, addi 17 luglio 1862·
vrrmaro mrasona
ccolta t/geiste gene Legs
(jtalis ¢op¢¿ear if segegat
10
i
or
Âto, muni
Ordinlayno che il preaëtite
Sigido dello Sato. Jia inserta neße Rage it
ciale delle Leggi e dei Decreti del Regno'ditalia;
uguidando a CNunque spetti di osserfd & (arl
d'ordine di & Mi
mae Pubblica
li afinistro
i
(Ìueiika)
34
Ën!Ñ fo,
titoli legali comptoranti dipossedere in proprio nJiheroda ogni vincolo et pataca enterioroTanneored.
dito di L..it00 fre ambi i conlagi,siccomea prescrito
dalle Begie Patenti del 19 aprile 1838¢ zelative alla
di Calvello
a
à
namenico, Id. Id. p
del 327 ausgl
ag, |24 Bacco- Alemodro ¢ct DI ßÊt0L, (4, id. e
'329 Braal Carolin vedova di Gianchine a
mangono ab etage.
V.
Lit
325 Palmieri Giuseppe di Luigi,
$32 Ven
lila
i
vedotr d
osa
Ems
ra
ff
138 AteniótFAbtóótó,
OFElitNUEt,g ti
R
L a ha fatte le
fãst# della Naziogg
i
N
-
dell'Ordine
a
guenti disposis'eni del per enale
33& senabra
Con
DoctenVit tazilo corrent
penubene machen iluswa consiguaie nells
Veduta k legge del & Tuglio 1869 colla quale à
Nreio del 9 novembre
aÿÿrovato it
to doganaÍeÑ Briódisi e sul portoigg d
essma ;
co di
gepsidegando-che morth alcune Mficazioni sul
snodo liipasamena g diritta (i tausggio nei
porto-franco di Messina puð ottenersi di assicurarne
pregiù la percesione recandosi a un temp og
H,benelleia di anggiori agevolezze e
elli sogipressione di vincoli cke nascono da pocy
,
gg
denti
mi;otamend
Marchese
minato
,
.
.
bbiamo orènatg e4 ordt¤RN
1. E diritto 44 sielleaste dovuto per la leµe del'
6 luglio1882 solle meref estere che immense nel portofrance di Messing popp destinate al consama della
qig Jaya pagato su tutte le speretyg y a
dazio doganate nellatto dega log luingssiope nel te>
ritorloggresa entrala cigta delgranco,
Qasado le meret suddette sorsnOO esportatA dal
d
Igo
i
og
me
Pe
diritio di s(age gie pagate all'impliadone e quello di
yutQ pfr la riesportantone secondo
esphs à be
denê disposix out puku
detta 1
salvators, già sont pron. gen. a Catan
causi.rliens di appälle in Catania;
con altro di part data
na
ogipensi sudrietti non avranoq et
presenti la #eftgta di paggmç
quando e
di
ntoni
3
Valeo
N Peiflài silveáiro, di Chfeti
$$$i liÑó
Osièland, di Ñeilante (Teramo¶ •
ditraetsäo tireco,
$39 Pfodittiloraákr
dfitipot(
sessa
(caserta}
i
•
300
Somnia C
Totale diike eingue tabeRe preeedenti a
gg to
trasferite
a
i
d
inando, arv., nominato gl ce
igilone (Catanis};
zucearo clovanul, vice-gmdice del mand. di Taorddna,
La co
acesco
e
a
m
a
i
i Castedno
go
a
Tbsiero,
Iocato
i
del mamt. di
seer.
riposo coffa
30
1865
fie
Sarradifalco, col-
d
Vagli
ÏaÍle
riipsalat
e, tr
scorsiamgiorsittenta
dup)1cato dei
rilascio
e
a
m
Des rizions del Tag(is.
daUa Igporegja
a
195, til
laga meilmento nelfingerno
le d:stanze di depo
della cing del porto-franco, salvo
14 mura di efeta pmeeritŸ
sitt
lesmeret estere
del 1832.
L 1 del mentovato
(i che avranno Immessonu ret nel pom"
dal 1.ogennale $62, e ¶he non abþiano ancora
diritto di stal½gte, gli &
i
qy
la
.
sost.
de
u
e
3.e Divis
ore
Id.;
faap Giacoma, almana deUs cessata Intendenza di
31assilla, nominato cancelliere sost. presse la gidd¡
& dad in
det
lists.s rixaimi.
genereft del Tesora
conibrmemehle si d siiosto, dalf art. 2 dellá
sprile 48361 e dagli art. 2 e 3 del relatiroinego
mmsuno
gigaÏtm
,
Ismento liidats del 28 atesso mese'
di notiGes che la barenezia Matilde
dtSant'Airabiq
¢>mielliata in Vercélli, allègando avere smarrito it
deVTesoro
«esigirata adi lei fãs
fra descritto suono
vore, ha ratsonssassir perche, previa le formallik dall
leggi preferkte, sig til.isciato un daglicato del usede
***•
si
avverte:ehtonque-poma-arervi
corsi naesi
interessache traa-
sei
dopo la presente pubblicazione mensa
ohn venga hiporti opposistone, a questo IIînistero, sË
Procederà ans emisdone del duplicato richiesta
Drserizième der am
-
mÀ
ilom-a
e
Co-
gnome deHa
N.
na
Data
caíd•
'
la d
in ia-
sais
188
$6
Se
806
Ì8
Baredessa
afatilbr" di
17
16
.
..
Torino, addi 30 lu611o 1869.
.
unen,søskapstracinatored.x,parerãJa.Nesiin
ist
te
se
I
Jart.
Ÿnt
dA fil
d
quindg
et
utterAnna à
I" ""°'"
neffe
o
s
TTuefd
Be
inciolhautatore cr.as2ro
Ìnd
ppecÎa
stabtHtr
t
le
'"
altr
Pr
rad.
nominata
ulssetta, incar:cato deWa.uruzionedelle
Peresegissenre at R.
ee
avr.,
mand, di Leettai to
Con sitre di pari d.sta
ca.accio ro,..so, gi.rite. ..! trots a
h
to
parl. dato
sindice d
eag¾ Ji
te
not &>
o
siantonalfsäi
a
17
m
R&hn 4
&
Ms
forte
,
a
pos
"
o
ATIT
TEgeretta,
gi
disponibiM
deteiniltiaggi
m
un
esapse dí
giri
mg
punie
,
ita
che dove a
tëžµ lig.
neglo
col
priinq
di
lugig
24 timo g;orno
marà duraturo sino a Inno i myez d's4mpto.
dére Petà d'anni 3
GIt aspiranti dovr
no i
a
M y#v
wrtwagg gelig &
Islia
éssere fordigd
*y 11
di turri
rl
salto
quell
gugot
eyerou
vio delfuer¿
.
OrgnA M1À
i
( WeRÀ¾Ô©lP
onlinante Jo quel gg che Vipghiltgrra
in
sejýJió 11efei(o
u1
sehÏtario failitat
della Guerra' ha
neffa e di coucorkpremo Irco
so
tare di sanità in.Torigo, e
e
tÑl
Dego daçptetigeianales-ik
niies:e del itËuillu
pritáf SYabatte af
Amst.91
dicomgliintenórcofpospilfafigmalgg(g4
milicial
te
osr smarm
Ad ogetto di provvedere
,
e
tã
ita Júl
MINISTERO DELLi CUERRA•
omstrosa exammaar
Napoll.
L'eaune ati#detto che gli et
v.hn,Èk rdà
idio filslia cogedûë, µñitagoptd fer'Ñië
pt
do
.
one
aiutaa
se i
Ú. Egl Torrebbe sa
Inis
si
al
derito he la
on
non
rÌcol Ñil'ai
é
khi
v'ha
ere
non
coià,
perebb tiene 12,0.10 us.atal di trappo ingleda ramadat
¶e d?allrá ýrte N cheti & peheolo. perebbnon pensareb
a pomâàfrsi c utro di essoT Si limita
eglPa
Ïar $ËBEgnaÀÒbió sul !$,000 uomini sipediti, 6 natro
há
chi
la
risoTuzione
sirà
iperania
pifina
pl
deata? It canada son ha fatto lettekalmente 'nuRa
hibiderst, e sè li vernotuote taigilerare le catp
ive rÄationi ittbatt fra 'l due paesi, b½ognerebbe
rfaith if ParisinenÍò canädese, e proporidi di volare
f mezzi di difena necessarli, e in caso di rlfhito ritirar
Á meno ebe non afa presa tjnalche
il
ee di difesa, II finnada 4 perduteldetWalife te
la corona brifinnica.
i A. Niill 4 dello stesso avviso del sig A
rity,te
nota 11 fatta che la d:fesa del Canada per on aans:ba
gik œstato alla metropoli na milione e air guario.4
sterlini,
Sir de Lary Evans non crede che al momente attuate
v'ibbli parteole qualsiasi pel annada.
IWeig Enetmet dice the 15 Canida fa fadatis a arb•
dmí ebe rioxbdterra lo riguardava cotnel di una is.
portanza tahnente griada, che sarebbe prdati a,qualsivoglia e esa per- muutenere le use relazioni con
gnens co ents;n6 etm bisogna far coluprendire al Canada si 6 che 11ugh.Iterra non darebbe na centesimo
nella colonia. la Crair Bretapas, aon
per consertar
ritras alcom.tantaggio dalfuajone, eO Ciaada colpisce
le userci fuglesi d'un dritto gravos L
gir 0. (VLewis pensa cherson v1mnao prábabilita
immedísta d'uns rottura del rlípporti paciici che esifra finghilterra e gli Stati-Uniti. Allorché en
ao
sempanyfBeientamarkstato dato.allairgiqletorscanp(ÎÊSB ger rifletterg gúÅg grggr]L,ggliLg O giggggggggg g
ch'essa non sia disposta a tornar addletra).satg-telppo
di las iare che il caqada Igovre‡a esso sie-o aUs
e
no!Big
pgopriadi sa,Ryggelgg,
non se ne spediranno.dagot
M. T. Baring dice che,¾
co
grpor
anno
Direzione
"
altro di
onen to
rá
retsi in
Can altro di pari data
schepis Francesco,dieger della corte d'appello al Nes
sina, couocato in aspettat va ;
attg11,pgeotadel
sarA
Priorato d
De cela Prancesco; giaMce det iinna. di
blighi sudsletti que cepaqranno sa nos qqando si
dai
rianita
registri
Messina, nominate reS3euse della segretaria dell
pagatala t sia di,staglaggio Aluale
m;
t
della Dotrans a loro carico•
Corte dappello di Menina;
nog
erguitL granna rilaspisti alla
coo.alue di part dati
..r
pugna anti
aM
d
gggg W re
liinasi Salvatore, nominata segretarkr de!I'hillole de
*
s.
proc. da·l Re a311stracia;
upo indiente yolta gr volta le
imiurio tilaseppe, segracario ad mantL di IPolini
sia
consume
per
tras(erito a esstronovo;
moycL,cip semWL del grte:trango
Provi le del Regnos
atorduo Ferdinando,14 Castronoto,2fd. Poltiisit
rerranova Tommaso, sost. wart dai naiàJ. di Caltasi
straplexarene, nom'nata sattosegt. del trili, dr Catt glinée•
Agg, gy inÿÿcLestye empfendlþi!L cog queue na
or
nella
dritto
d'ascita
sfàoali che vanno soggette a
Bananno Sand, sost. ægr. di mand, t
da tal
andranse
esentL
est¢ro,
a Riorreâle i
espuriç¶lo
dat
osieq4a della loro imus
d 110 y WORAy
infantimo/B.anti, id. Tortorief, 18 Alf;
i
deppgitate 14 in
ma altre ey Og
get poyle franpa saraggo y
ni chiusi a due chiavi, di cul i una riinangg y
CuigeradotL Alfonse, nominatsyleegledite del maitL
di mistamonte Cie
reprißØrior tyggia.eqqqµµta dalla, Dagana
che voglinge consegrap> naalopal
Art i, go
i.slapi dets. Giorgia, id. Plana teiarsel (Paler-ol's
nel
a
pomhame,
nyano
ierspanalosinodáBasille, nomidate gladige engipteat*
glle merci indipos fri
e •¾
dei mmque di Brolo ;
igqagg go W
og peasans rg
W
al reginje, doganalg..patpooo ge
Anastasi Grillo Giuseppe, td. Roses;
terr¡g
ina bello speciala i a appots
:*arisi Emanuele, td. Galati ;
edy cyga munite
4
no:la nogana di Ñemsina útigjpga missi
nostivo uissaino, id. Villarosa y
uno depo!$taf'
com altro det 17 latile volgento
.pg.gsg panspacesti¶a divbollo
Cana da
Prib,
Itianotti Aptonino, gia.fies a stilasso, trasilarit
In.magazdgi chiusi aAsocidaxl. da tenerpL
al
da la
rato di 31essias y
ll*AbQga del deposito in dettLjns
?¾ gaine, & Mistreg id.¾,
no
redevillanodicardi Giuseppe, vice sindice di mandri
gazzidi éË!asÏ, le frutta verdi ed in salmola, eggipy
e noccipole, Î EulÅ
l
ODiÔ
g11 aiýumi, le carrube, l noci
iline
d,
:
.a
nattua Pítippo, pratrocinatore in. Palerma, geh is
50 WtB09
tore di questura di i a claam in de4‡a ciuk
AfÁt
con
ár
r
H utbanale
W.
3tessina, Id.
catura
«
KRSHIEeTBERA
u
m
à
del circondario
18 setterobre 1561, per la minma
di Ancona, in data
D. Giovuur Citat.: Me canestikrs.
siguri dikttori degfÍsifri Oieraç¾ d'lM
pank unik
S'invitano i
-
II Diret
t
damleillo, 1:be renda testimonianza miella ristrettessa
delle condizioni econ niche della famiglia.
Dalla Candlerla della,ib Universita, Pisa 11 11 In-
da
pensione;
M
I
.
a
y anno
avverte ghlunque possa averviinteresse
m
a
Corpo
•
gpicqdest smarriti
,
dL pari dats
dell
11 Rettoráinvita tutti cotord che ivdind& compinto
almenä bn aamõ di studio alla Univäts1& Tolessefe
aspirare pel nuovo anno nocadefarco 180$·63 atia 116dd alls conferma di uno dei posti di grails A:od
m
detnadeindlegio delli Sapiensa mapr ie0tarmie
loro istanze dentre il dieçi del pressimo paespdf agosig.
I.e dopiande potranno essere diretta al Bettera snedesimo In earta ballata-da einquanta centáisd ed
----
aspettstiva a saa dhnands ;
Alotta Pietro, vice-gladice a Parco, tiispensato dalservizio
saranno ae-
Il Magg. Gas fueskkefa àsifè d
gtik.
Isem.
(*) Si estendent questo esame enrJha e gaa to espestas
la raccina e la veceinefome
'nOS
19355
STALIA
BTERSO-
conoesta in
Spitori Saffatote,
e
rp
UtamjeWmito,oppum
der votentirl fialfant,
"ioribo, idtà Tdi taaggio 186(
giudice del mandamento
a Cas
/A
.
primi posti Vi¿anífdf dieilloöã',quanto
I
misilmers ;
11
di mand
che, ed i
mummam
Øinseppe, gladies di man L In Troina no,
minato sost. avv. del pover! la Palerma;
Gatte seisoon dort. Grimostomoi nominato vice-giddice
nel mand. di Patti 3
ary.. nominato
mpetigini g).
i. unwassura' es essa.
Salemi-Pace
Buondt aneco,
traumat
cordatt ä qmil emndidad ebe aveal& sórtita siellea•gsito
neiressme già si tesyaq¶gsi;rovaronoalservizio mi-
30g
e
e
N6
$80
de
di
4) GIL essaiemi
354
one, di Metri
del
386 Roiëera ¥ablo, di
nationL
6) 1.e i
c) Le emorragle
cintanoe
Italdora
-
t
tto che
not
irseferito sottà stessa qualitií in quello di Termre 4
nefrArra t.ntgt; id. Tenninia to catsanissetts y
10bd altro di part data
castianicaputo laopoldo, sost. ser del pareriin Me
sina, traferite a 161eran cous stessa qualish ;
Talamo nennaro, siiss.avv. deT poveri la Palerino, tras,
ferita sinfemina aplia stesa qahtà;
sputa atanasio, studice di mand, a Passas, promesem
daua 3.s ana 2.a categoria r
It Orasta Leopoldo, giudfoe di inand. Im Meateinaggiore
na
distaNaggio Terrpono dedotte dall ammontare del diritto
devuto accende la sqr¶a in vigora
oni
"
Pratónin9eppw,widenbdettriadicaltan
i
parere del Gansiglio del 3¾nistri;
dene
il
**""
'
todora
Antonietta
g¡¾, gg,
333 Attiinailò Ítiärla Antonia vetárt dE
tilchèle W Palerns (Cafal
sindiziarhu
u
sat
19 ag
ggg
Emãedi fa
e,
-
gloranza della Camera del comuni hanno.J.! gegidêào
di
costringo ad unaseparazione, e e4.¶ngip¾ pa
pug glAcajaggest#41949Lento Ana A;þgcupg.gl
i IPl|RM £4.Al lly y'Ja pregnuela4p.gggigggri
4
noetinck o Addarler 4.¾ mg4yogga.cgrenabritangich e gtagt0£1tq¢qabifyettraneo questi
.
e
In seau to all
di Iord thirg,
plyupepagetWWIppidel alg. Farguge
14 sig. þiaraelgigqggijpg
plà for.data rJgpark,9þ¾ MJutMt9h½
supporre che la colonia
s.oo
sap
•
prendere misure
in my &
attåale dellä oose, pelcha invisa
.dl ganaio, ha faty crederg al Canaded ch
e
seceiava il monopollo detta difesa. SI Ä questo
ditradersi..t.'idghpterrii
fatta credere che l'Inghilterra non
assegnamento sulla colonia.
Palmeraron crede che bisogna riguardare le
che loro hai
a
viene
q
potrebbe amonettere che fluylo
Egli non
rinfora abbia fatto crolere at Canadesi che lycRbl terra TQesse difenderle da sð sola. If governo non
ha fatto nå i
på troppo poco. 11 soyerno non inende di richianup le truppe che trovansi al Canada,
di
,
ÑeWIÈ N
Fay¾ál a
GF
le
giunto dal &a Um dispaccio di 3lobili pubblicato nell'Enquiter di Richmond, annÅa efas 11gegerale Vm
Qûrn ha ripreso posserslune di Batoo-nouge aalla Lgi-
ÀLEllAdiNA
here smentisce una notizia della
Gaarsita drifAtemagna meridionale, secondo la quale attribuirasi ad una lettera antografa del re di Vortembeig e.a'suoi lustytt consigli atrimperspre d'Austria
risolutone del goveing pustrisco di proporre l'en'
colonne
giorgissa e del
Texas, s'Impairoofdi>fu fWlaspi agh, a tragg udglia
da Nashville. Ihre che li i reiprimento deMUebighan
abbia capitolato e i generait Dullklet g tiristenden fusionisti, slang statt fait p gionigri.
alla testa di
tratadalrAustria nello zollverein·
I"EERSIA
corrrere ricerahida Taberan annanzia che
x. I. Io 4:14 sli Persia aveva pominato S. A. I. 11 principe Monter Áddin-Itirza, eno primogenito, erede al
trono. Quest'avvenfinenke fu celebrato con feste ed e-
L'gitimo
amilanze pubbliche la tutta la Persia (f.onstitutionnel).
A3KERICA
prucúrarreta.
che voi dimenfichlito
occasione lo teMerò di
,
(g
certà
ehe dualmi trovare la gran voga tra rol: Intemlo par.
e di conservarle, di
lage di prender torti
ifãee di ritirata
e
dL
poelaioni
d'approrrigionamento.g
bisi
•
di noi siffatte Ideet
La
-
posizione migliore che
un
soldato dere desiderare
a quetta da eni possa
diare contro 11 nemico.
d'ûcenpare
Áscuriamo d'lodorinare quale
rats dei nostri
nostra.
semici,
senza
più facumente
sarà la IInea
darci alcan
di riti.
pensiero della
Guardiamo diganzi a noi 'e non dietro d1 not
Isyistoriae
giorí¼seno a noî dtuanni.
il dinstro e la vergogna stanno dietro di nol.
rjama di conformith o pbeslama predire con
ch
a
band
y
re saranno
i
le
rpota
n7ne
e
cragita ci
to
á
a
o
die
w
in
questo stato dià d dik tes.
cato al Ataa Clellan gli provò eht non bisognava addormentard sug4
tisti doverano
Ig
salli
alammèDnel¾ formata
alle tasse unigtarië ,Nia
allorigeche, peraesserevinil, i paparaun'energia else sinora
non fu dtnistraia da alcun generale nelle sue operaM. y
300 palla stomlbi e l'appello che
esser attaccati con
seguirà di 500 mila per la coserig¿pne p9trenno
glS
,poÀia
colorhpeptodel
suo
disegno.
.Co
r
parte della narlone. In nei graig ruguaital ishe si ten¿e
fert a Nuova Tork e osW veisti krator impnisero su
cess!vamenso a parlare
gr chiamar il popolo allirmi,
fu risporto con thirietÍci elamorl al discorsi fatti e TIvisiimb fu r¢ntuslasma
Il generale
; la accolla da applaapi che proif jopoÌ ha per luÍ e sp
Tano tutta la simpatia
gano is poca simpatia che l'Amministrazione'glig
mostr6 sempre. Si teme hi lui un candidatè alla prestdensa neue pressime elezioni, ma la . à popiilaiúá¾
pare punto diminulta.
Quarantimila N.was almiúúl Asifstetano a gióss
ragqmta e la manifestazione ta delle più soleant. >
falánds•
u Senato approvo
gon 1 suffrasi contro it
stone nelPUnione della
distinio,
girginia occigmtale ao
e Stato
claasola chè ògni schiaid isto i qíesto
$latodogili1 gÀo 1883ssyi Ñberato: che ogni schiavo
fŸ¼uhle ävid i queŸÍÃlépo inexio di dieci anni, á
cine lioÍõro"ͶiiiÌf arranaq toccato
Jibero det
, y
réta d> Stanno
si
La proposta dL eoniscasione appreinta dalle dna
Camere non aspetta plà che la irms dalpresidente
li sig-Lincolm laria un anato ••
ga yeul
inyftail Co:•gressa ad approvare una proposta per comlà
Sarà presa
Stati
che
schiarità.
aÍlohraoilo
pensi agli
In Considerazione. La prop06ta che modlicq la leggg
det 1793 anifs millsiÄ si vinæ
gm JS Tocοontro 17.
co11&
sgnig¶n
I neri
unqËe ammessi
saranno
nell'esercI
FATTE DIVEASI
C
del restú, if
initato non riceve e å ha
ricevuto sussidi dal Governo; vive di vita
e
ti
Indgidente ; non ha altri vincoli od,alW
chË
delÎamore e della devorione
ed
alla Patria.
T0rsno, li 31 luglio 1802.
SES. TECCBIO.
qϡelli
.
'
14oviam
oseamcaugs.
4
enandos
e
neto-W
knTÍspondeÀse di inichmond annun:Isao difatto che
i generato Jackson ba lasciato quella capitale col suo
corpod'esercito per far una naara spedizione nella Gran
alle,.e sarA questa pel agoto com.¤idante unionista
uiÇaccellente occadame di provare ch egliagisoa pneglÃO
da suoi pralacessori. sta, datanto che non avri com-.
plato qualeuma di tjuelle gloriose amts cui pontatie
a%uoi soldati, si arr.1 und inde mediocre alle sue parole. I
generall delITInfone hanno talmehte
pmälami che orà coloro
abusato dei
,
leggono non vi cralono
più di quelli clÍÑ li siriròub, e11 pubblico lir generald
affatió indtil§rente. Quinto all'eserc(to, ben sinchg ne crede tanto meno in quanto ehe esso
maggijrmente in gráiÏ di valptarne la MIL
Il generale ilas Clellan può dunque affermare che
nella gaa famosa ritirata Intta 11 nemien initÊ f gÏN
a,clia fra poep entrerA a niebmond. Ognuno accetta le
saiasserzlini per quello abe valgono. Si sa che grana fkrono le perdite del Confederatie ma che, ecsettaati gli ultimi due giorni, furono
semgm ylitoriosi.
felf.•rson Datis, la un dispaccio che mandó il
pr nagiri
nonuna
mico fa
scoriotto
nel name Jamoa
su
memoratlwa.
šdèm¡iri
dell
i
a
Ass.
'
ogna.
2. Costruzione di im canale d'irrigatione.da d
rivarsi dal Po ed alto disposizhni reisdie
3. Ampliazione glel pod di RaÑÑ•
4. Costruzione di un bacino dr carenaggio nel
p rio di Afessina.
ÌÌi
5. Istituzióne della do
I i donti de
-
n
.
tedrafedi E Giovanni.
Essendosi tale Società disciolta, la cappella ik dalla
diedesima ceduta alla compagnia dël Consorzio di deta
chiesa, li qual.consorzio volendosi dimostrale ricono-
g
la cezione
fattagli, rimisg
taloo Gasca lira ciguëceito di
vedote
dg'useaubri
della
gici di questa. Citi
SpaiglÄ
e
at dottore Cae.
i a favore delle
mutua
Algdico-Chirur-
La Societh auddetta
ringrazia i donatori, ed il datt
Gasca in
e, alle eni sollecitudini derest in graal
attribuire
11
ben10xio
parte
ricevuto,
.
-
.
-
stallâtte if nimsitd f.onforti, riusch bri!!*ns ...
va
þafa. ft(Ïnsufilclente a co
È .procußà go
accorsi. E
nunciarono discorsi applauditissimic H Ilinistro"
siterà 5È utilei principali tiparte stassera.hit ert 6.
La
Peregir
:
.
fundi I ancesi 3 0 0
.
---
-
-
ud, c II
Preedto.italiano 186i 50 Q
li. Costruzione di un ponte mobile e d'un bada carebaggio nel porto di Livorno, i senatori
Balbi-Piovera, Plezza, Bor
Coppi e Menabrea;
0. Tassa sopra varaa concessioni del
overnos
i senatori Quarelli, Pallavicini F.,
Sappa, De Fo¯
ena
UIÊÏAÌÉ "NÖTI2IK
gran
m
di bastimenti da
gapy,
-
Ia
.
föttä
cimÜnua
vi
i
Ori Salvaticó, Oldofredi, Úligoáci, â¾ii
o
la Rovero;
8. Spesa straordinaria per diverse
opere at
fabbricati militari, i senatori Arrivabene
DeBa
na
3
Chap¢antimyieli,
Omerpascià ha chiesto il conianda Ñ
la 'Intchia concentra alle frontihit, deHa Serbing
,
Iloc¢a, Myettj, Taverna
e
Della Róvere.
ÒEi.EJ ISTE0E rË BBgi.Ñ A
an¾ ag O
tore d'Anatomia patologica preswin R. Un17ersità di
Pavia, apertosi il18 febbraloaltigio, NavitamedinaoTo
rise
gli aspirand al
4'a¾ lo
issormi
sdtieridio d'annue lire mule.r"piësèritire allaagreteria
di detta udlaingart kg totta Bitt gege
Tentgro la loro domandt.
oli esperimenti-di taltreencor-D stranno
la
principio del successitöidemmWílì è ãiK91bteränno:
1. In unki prepara:Tone anatoinfes
yptilg%r Sma
tratto a sorte dx venti •¶luÑLá
prom et
tomfa,
egitanell'intervallo sji dodiciare;
2. In na temose .orale, che si,
aggirerà
sulla ympanzionnesega 88, e dumrà tra qarli d
Torina, I¶ ingue test
xm3TÈRO
ra Ëei
Deputati nella prima delle cÌue s
che terme ieri la qual incoinme:6 alle otto
de¡ mattino e durò ano aUe
godici it,mozzo ,,œnr
dusse a termine la dkassione della schema
di.legge
relativo al Conate d'irsigatione da derivarsi dal Po.
che approvð con voß 163 Ñorevoli e 52
ton
Nel tempo stesso ippmv6 puricon voti 181 Ta
vorevoli e 18 contmri l' alto schema di
rigaanlante 14 Corte de' Conti çh' era
due giorni innanzi.
Irdin di
ed app(ov
d ne nitri disegni di
¡egge concernenti : il
prig agnpliazion dei po
di lispoin
secondo la costruzione di un lucino
& carenagglo.neL4 otto: di Úessina.
Neils seconda seduta the si apersir alle due
e
La
dute
,
Íegge
·
,
j
-
quello del porto di
TORINO, 311.001.10 1884
Questa mattina S.R.il Rir hd
phento
il Conme
Dente
.....
numero
,
della
com
.
Øig W,,"""ig '",'"
Ginuto in Torino vorm la ore 10 di
serasucolnpagnato dal conio di Pa
rar mastro di cerimonia
di S. M., il goale d'oÑme dellà 31. Si gli si era
fatto all'incontro a Genova, il Visconte Da Carreira
fù ricevuto alla statione della ferrovia M
un
sem.,La milizia turcaúli zu
daglicsorti. Tutti gli.ahitanti di:Techigne
le armf corrono ad unirsi 3agl'i
ý di
Anbi
attaccata
Smas
att i
D(žet
durre ti pressais A
,
fiume James, sopra g sotta narrison's nar, e 11 .
o.
sercito pcesestery le provvisioni che gli sono
ssrle. Quant 6406 trasporn trovanst in questa
to
tra Newport News e Harrison's Bar, eR naviglio fede.
bitre
Ti (L
.
.
leri alle 2 pometidiano gettò Pancora nel porto
di Cenova la pirocorrena a iapore deÍÌa R. Marina
y
-
cino
.
to perdite del Confederati, per lere stessa conÌesharono terribill, non inferiori fotosò queue del
,
si
68 05.
'
.
Se
-
[email protected]à.
gpr
di
a
n
Aslami del Cred o mobiliar
2. Disposizioni intorno alk forma dÉle senEM
tenze nelle Provincie mericÍionali
i ad Am.
No.te e
cca i De ifing,quemond, Guevara, FerrigüÏ
3. Estensione ad alcune tasse della sorraimposta del decima di guerra, i senatori De Caniems,
Arnulfo, Ceppi Alartinenga e Quarellig
àÌraonlinaria per Facquisto di mate.
gg
Viens
avvenuta an* esplosione nei
Splida,
una
tutti i
fe
Emendo
-
scente
1
L'inaógurazione della Ç.orte
Cli utari del Senato peHe riunioni che tennero
ieri e ieri l'altro presero ad esamé
seguenti pro•
getÑ di legge e nominarono a codi- per a
y:
L Concessione ad enBiendi perpetna amibile
dei ben14ondi ikelesiastici c'demaniaÏi
Sicilia, i
aenatori Sappi, Pinelli. FerrignÌ,
e Amari
.
BáciETa' Medico-f:Airurgka di mätuo soccorso in ToEsisteva in questa Capitale unasocietà medica
sotto il patroeinto del Si? Courbse Damiáno.
Questa aveva 11patronatadi una Cappella sielle Catrino.
ËNä¢ia, 30-lagflo
di pppeild Alf
-e
.
serie di
ma l'esereko
gloria immortiile U nedi
campi
l¤ttagify e I no.trisoi¾t:16 ti..eguirono duelg fu possibde. Suchési
schermo
cannoni
allo
sotto
i
N
delle sue cannoniere
fato'ha acquistato
coat
,œd
ËÔ¾¾
giaigrovati
mi(i
.
che 11
.• I.a settimana tassa scorsa non fu che
ba
16. Im nostre perdite sono terri6ili,
us
AT1
(Ageaals Stelhalt
,
d
de
,a
pt
generale car. FI11ppo Brignone, nella quale gli si annqqals che II 31uolefplo della detta-eftta, memere e
grato dell'opera sua nell'Umtirla, 14, Mj patri.
slÀto $poleting, facendo coni
aPRosÌti meilla comc
delRappahaunock.
Ils G
ELETTRIÒ fR
DISPACCI
so
9
¿
,
,
scritte mol
1
,
Che.quind
rispana•••,deu
qualunque steno, che m quell'oparolo sa contengant,
dei gradi e
"U
yernog di SiLa voce che sig geomparso qualche vppere o
osservazioni,
rhaandato a infonsjata.
Nell'incendio della Darsena calcoÍast ha danno rt•
tre mesi.
lévante, bedthë it ihoto sia stato vinto con Álle•
I Alinistri d'Agricoltura e Commercio, del laveri
id. BOѾrono
W &
Pubblici, e dellé Finanze hannor þgegentato i seguenti pi
dotu parte a bordo dél Caño Allerto parte Vend i «(ahti 11 ¡irisba in iniz tiira al
regetti di
nerõ yischiusi net bacino. S iñóÏ sparse vaghe voci
Senato e gli 41¾ quattro
suppoète cause notf accnÏentilÌ dellinfortunio.
mera elettiva i L
,
pe-
ga
discusionei sche-
it
prmo
ma di legge relativo al riconoscimento
delle pensinai militari confariti da
cilia nel 1848 e 1849, il
quale dopo
in contrario di alcuni donatori ,- venne
sti-
cântederatt dà de ici e
loro una iuerrÀ accÙÚn.id sissa'eeÑàde in -nia
presidanfia irittari
mola H
c3e ce ne desse hod&B
é itl3
a a 4
e
i
queB'opusi:aló þrinta
a
póstafg
i. Aboliziond *degli
Davis il
Hva
precedenië
quala¾a iãtadia
otanti.
om di i poli favolevokysopta
œntestaIh in seguiti cliscusio äi a¢otiato
'di
zione a grande roaggliniuza di Göii lo
lego per l'emissione di nuove monete decimÂi di
bionto.
ad altre
opd
la À
Rimandata
del successivo progetto all' ordine del giorno can.
ei
cernente la strada in VáHe Roi há
approvato a grande maggioranza di tod a previe
alcune spiegazioni del Ministiv dei Lavori Pubblicí;
it disegno di legge per' É servizio
infrittimd
IÍ
gi Ûu
o
I y
grado
far
fòno dd guova Tork al .Vdnit. ITuir. 11 16 higlio r
11 generale lope, chiamat*dal proudente snio ora
circa dieel giorni, al comando delt esercito della Virghila Ím indiritto htle suo trarppe mr proclama il qu ily
Indica cha nom v'ha graod4 shopatia fra questo 68.
a
e il generale in capo delt esercito del Potomac :
wIo giungo egli dios loro, däll'OVest, ove noi abbiamo
«gg veduto R dorso det nostri nemici, da un eser.
niço.che non hamal fatto altrò che cercare 11 suo ay.
yersario e basserlo quanèû l'ha trovato, e la est tusegna
Al-sempra rathrecee non ladfies. Pe-o essere stato
at elilainsto per segafre lo siesso sistenia e condurti
air faimidà; ed 4 ció che ho in animo di fare a presto,
Som sicato ehe toi aspettate com impazienza un'qq.
sadene che vi dia la rinomansa che meritate, e questa
1000 nomini di caval
tuomento una
IÜÀonitore e
tianto desidero
syne-
ents
niiansia
is,
aÍl¶nghitprra.
là put risolvera di madrás!JSe 11 iemteo non
ittaesarÍo à lirobabila'effe eÏo noû.unece‡ira
!!
Delled rrovia þredelta-sina af R. Palazzo l'È.
Parehn 11 114: C ellaq st r¾fvem a niardigt su RI ftJ.
mme rareb'>a d'
che i legal fuierali poteksero fd sillniak it ¾
applausi.
a breve dist9nra d‡tla città, e
ajiriríll dÑ:fitra
Jasswoodd MDriaa niercommteil Nume, sarg
il Senato tiet Regno nella tornatadixieri ha
protla'all:pestalagristo¡pradouemilittra Êha tenterà
per
la quataprçTisioner ma eglië dilDolle oggi
primo rinnovato la votazione a squittinio degreto
Indovinare
e*'rágti
parte
P
••¾aen no
Ñapoli cón voti
favorevoli
Alt gina cpa;poti
por 9
'31.laglio 1855
5 0¡O. C. d.
enlMain
agiistát
intraM u gdel
sopra lo schepla did
one diCasse di
DePositie
tigaelle
et
pa
pree
in
ilq
1
31
"A
a
.
;senero
deputati Allieri,
,
Ninch
Crispi
Ba-
da 5 0 0
ci pf½tthat
di idserire "la
Ot0
se
6,
part
ch
as
note
\œ
L'AllgehúUNW Eritùng nel suo -manb208; go
Iio, annuncia lá pubblica one g tm o¡iobbo
uici avve&Nialle
PDPD
0Ë0
OpuŠcök
tiab fa
scrittookttager
da alcuno de miei camp g del
i
aë denne
mitato;
Che io e i miei compagni
.
,,
sapevamo
nulla di
I
II
-
de
T
por
i
Spedmone
a
,,
del Emn
SAZZETTA UFFIf3AIÆ DEla REGNO B1TAIM
TORINO
18(2
Torino, Giovent 34 Luglio
-
THE GRESHAM.
Compagnia inglese di
Assicurasient sulla vita.
Torino, via La-
TIP. G. FAVALE e C.
-
8. 180
-
-
-
grange, 7
id.
te:
Assicurazioni in caso di morIniste, ossia assicurazione di un
capitale pagabile in caso di morte dell' as,
sicurato od a lui medesimo VIVendo Ano ad
id. dotall pelle
una determinata eth ;
id. in caso di vita per gli
fanciolfe;
adultL Partecipazione all' 80 010 degli ntlU
della compagnia. Nell'ultimoriparto gliatill
ÎÛ
-
DEL REGOLAMENTO
-
PER L'ESERClzio
LE EVOl.0ZIONI
E
.
-
detta Fanteria di linea
PEs
V
saltronoatlingente sommadi&5,111,85776,
GIORIGIO P&PURELLI
Rendite vitallsle
70 anni14 92 010,
Scaola di Pelottone
65
a
anni 12
0¡
ecco.
32
75 anni 18 19 010
form
at
tat
ap
diverse città d'Italia.
o
n
s
L, $•
Quattro Tolometti
Spedislone franca di porto contro vagRa
postale.
-
o
ggggg gg gggggggg
14 lugito 1858
autorissata col RB. Decrett 13 nov€mbre 1853 e
A N A EMEN A
di avere attivato anche pel corrente anno 1862
L E'ASSICURAZIONI A PREMIO FISSO
atto e risponsabilità verso 11 Interesend in
detta farmacia e verso chtunque
Torino, 26 lugi:o 186L
Vlacenza casatti Chimico farm•
oun ne
mie
era t
ont-q
déclará oaverte la Résente causa fordre
commettant paar la même monsieur le
juge près ce tribunal favocas Chianeo, et
a enjoint à touà les rrdanciers de
en
at
e
quesfaano
si
noto
rende
re.go ggesto
che
nel
giorno 30 det
luogo neua sala di
avran
.
&
da nn
p
!Êa
-
Predotte,
Prodotti dat
Il Sindaco comunale
Dott.
agosto, ore 2 pomertin questo civico Ufnato
na
per Pappallo del
o
pA OAd
og
Torino-Tielmo
Limes
e
pubbi
Pinosoto
giorno 16 aiutto il 22 Luglio
ANTONIO BicEIIRI.
112
Per concorrereatrastasi richiedenn depoStato ed as
alto di I.. 409 di rendita dglio
a'idonehå rilasefato da un archi¯
L.
Viaggiatori
sagasu
CITTA' DI P0ltTO MAUltlZIO
gs de1Pen
disse, avra in
ricino
erzionx
lerrent aceldentati 8080 atti all'
dibitara gd Alla gsstoda.
kliggga, 16 luglio 1862.
.
8. V.
P. v.
a
Merci
eret
a
'es
i
imo
N
.
I
,
72198 7
1027 &€
sales
di
d'Ivrea
fd.
nots
-
.df2Be l
r
1
Dallgens.al151
1g g
31838:
a
Og
8
g
-------
2942180
Totale generalei.
9
tetto*fd' data di quesfanno.
Pergaranzia det contratto dovrà farsi dedi una somma
posimo in valoridello stato
ds!
a
re
wa
tŠŠu eÛ\
oc
namimo accordato per l'ul.
lavori ë ñasato a tutto a
B termine
ggµ pe
no
t
Media giorn.ra 1862 a 10764 18I 89 71
1:161 a 10853 89 i in meno
Id.
ad
at
no
.
.
: : : : :
Merci a P V.
Eventuali
.
.
.
.
=
,
,
.
•
.
.
alla eandels verpresenza della Clunta Municipale.
ine
visibili alla
sono
I.a carte del progetto
groteria Comunale.
Porto llaarlslo, 26 Intlio 1862'
Par la Giunta
Muicipga
Ji Sindaco ACOUARONE Dopenico.
1e86
1
Totale generale L.
Wereelli-latemma
&933 00
L.
Linea
Vi
glatarl
agg
Meret
Meret
,
Eventuall
,
.
.
.
»
,
.
17390
675 Sa
3236 80
•
>
$480
.
,
,
.
.
.
.
.
.
.
-
2.tai.......i.L
Merci
Merci
a'assagiaziens
.
.
1
sesociarsi
o
tiggoystp 11 loro sbbnonamento,)possono
a Genova alP
dirigere le lara demande
liori-Proprietaril FaaTau.I
OOicto degn
(Afrancare).
Cony.
.
•
.
a
.
.
.
,
,
.
.
a
&
28,
.
•
•
•
.
fer-
.
Õ21
279937
-
5
28
a
.
86
L.)
.
.
AGGIUNTA
iREROME
geprgte reale 14
marzo
.
.
..
.
.
,
.
.
.
.
-
.
.
.
Fa
o
di Fortunato anche quello di Belforte,
átale deeingo 9eane debitamente registrato
caog laserto nella minata della relativadeue
in esecuzioge
tegorig 11 23 eartente,
J1 e 19 stesso mese, emanite
dall'eoedientissima Corte d'Appello e Trigircondario di questa città, a
it. PP. 16 agosto Iggg.
me
-
ggdaglio 1862.
Rimbosio
prée. MN
BA ŸÊUEN
di
controsione, posta la To.
m¡
tra
?
ji
.
.
.
.
.
.
.
,
14
gi
.
30
To
•
69
a
.
.
80,032 67
L
---
sassal:1
.
delle due rett
Totale
settimana corrispondente del 1861
10586 35
478 40
1882 20
5582 10
Rete della Lombardia chil. 251
dell' Italia Centrale chil. 147
m
.
.
,
,
.
.
.
.
--
L
SiO,058 52
L
180,766 Si
L. 117911 57
•
42,855 37
gesago
1869
I
)
del 1861
dra
am
ta
e
2
a
tassa
*
*
geno.
r
,
•
Di
ses2
fi
luglio186î
188088 60
generale I.
146Ò6 80
al15
PIIMII% Bl SAlhAPAKiCLIA
un
.
COltPO di CASA di 18
membri,
,,iM'si?"AI°'v.¾'rh°2Ê
L. 32;m., sia del reddito di L. 2,800 netta
venL' asta seguiri in Torino 11 19 agneto
II
1
o
e
17
e
1
I
SUBASTAZIONE.
dal tribunalo
All'udiecza che verra tenuta
del circondarlo di Torino nel mattino delli
29 agosto prossimo, sull'instanza delPamministrazione generale de le finat.ze dello
Statof, rappresentata dalPunicio delfavvodi
cato patrimoniste Tegio ed a pregiudizio
si
Epacesed Magsla domicil ato a Ph best,
procéderà af incanto e successivo delibee
an.
bent
di
di
lui
cascina
una
mento
noksi detta la Formica, posta sat territorio
dello stesso luogo, composta di campi e prati
del complessivo quantitativo di are 1728 08,
at prdzzo di L 15,950, sotto 11 patti e condizioni apparenti dat bando tonale delli 15
corntite intifo•
Torino, 1
a cans patrim. r,
y
e
I
11
derg egli
e
i
didetta
stesso
la
direzione
en
la
trari
degli
elaL
-------
ImcANTO WOIAINTAltlO
Per la venditadet easiglio, edinzio dtm
lino e pesta da riso, case, e i beni sts' a,
mobili e scorte, in territorlod! Castel.er.go•
circondarlod! Bieliseissato per1118 agosto
1862, nello studio e colPopera del notaio
yta glorsgressa,
10 aptimeridiane.
sottoscritto,
alle
ore
Le carte tatti
tato procedente.
sono
n.
visibili
18, piano l'
prese li
n>
Torino, 20 glagno 1861
aww.
Earloo
litgra
mot.
signori aloses Achfile ed Ulisse
...':".:: :=.d
i
loro
madre Marletta Avandero e issð per 11
relativoincantol'udienzadelli611ettembre
prossimo.
le
une
Tau ra, Obu della Noce Bose, Cord
Cravaria, Morozzo,
Craglia, Paracelombs, Canlungo, recintodell'abitato, e al
esporranno in vendita in '10 lotti, colla condistone però che arguito Placanto del suddetti 70 lotti, si farh la riunione del mede.
sim! In due lotti e si aprirà nuovamente
l'incanto sulfoirerta che sarà fatta soba
base delle somme parziali oBerte m olascun
letto rispettivamente sommate insieme, e
= =t•¤••u••are ••=st==•=:ri•=lta=es••l
bando venale o capitolato d'asta, 9 legno
cadente a eni si riferlsee latleramente.
Ivrea, 26 luglio 1862.
Parej',
Peyla proe.
GRADUAEIONE.
Sull'Ipstaksa delle Flaanse Nasfonali d%
f
tró-ta
store
on
eche e
d
ero
aZ
b
1855; commise pel medesimo 11signor giadice avvocato battenda, ed lagiunsa i crgi
del mesitori eventi
p
(11rieg
dian
ot
canía
dello
a
u..i.,i, a inan.
DICBIAILAZIONE D'ASSENE
gui¡g
ac
rire avanti 11 giudlee della sex. To, all'u'
dienra che terra 11glorno 8 prossimo agosto
ore 9 di mattica, a senso delfart. Si per
mo
a
ting
date
Sardegna), seguita da sommarie inforaiàzioni, risultava stabilita Passensa del
marito e padre rispettivo Prancesco Ratti
e
Antonio IJtta e comp.
di ragione, che 11
ehg
revocato ogni standato relativo,
edilreamatieald,44tostessódottoreamith.
-
dato Mini
dt
con
vanni
alto
r
e
Torino, 30 ing11o 186¾
rg
i dein
e spese sullo stipendio dal B. erario
corrisposto al signor Augusto Orsat, capi-
¡a
LaBocieth
diada per
ËË«-'"i°°-Z¾°j
.ig:
Interessi
Il
tiniversitidiTorino,perlesmerciodell'E.
strattodisaluparigliaridotidinpffloIe;tie
stabilianseloed unicodepositonellaxegia
ParmaciaMaaino,pressolachtesadisFilippo.
e,
Ad fastansa del signor ear. Francesco
n
ral, residente a Vereelli, it tribu•
e
a
Giu
6,g•,"=g ge,",'" •‡¾
&Êae
via
12, sul y zzo di L. 21,000
Torino, 1alu tio 1862.
nom,
000m
bando venale delli
SUBASTAEIONE.
1,391,602 55
CITaziomE
BROAN1tO YOI.om11'Agano
d
c
Caneõ, 25 Inglio 1862,
Cacs. COrnello seat. Olivert p.
5,211,720 89
du decimo•
.
•
a
ni
Aumento L
(1) Essissa in
.
id
8
Centrale 1,961,809 01
:
in saa
..
A
delle due reti
-------
Introho corrispondente
177929
.
Totale
Introtti dal 1
659
dellaSeerodinaridottainpiiloleperlagotta
si-
T
.
.
-
figdettafarmselasitienepureifdeposito
1882 il
i
159,995 85
L
.
ggy
Comamcazioni e propoMe diverse,
Pet Consiglio £Amministrazione
Avv. LEOPOLDO ItETNERI
etnuovo
stoni di exti nel budvo
23 corrente luglio,
I
Totale
Not. coli, G. Turvano,
una
•
-
i T
uneo,
cuneo, assata l'ud10BEa di questo tribunale
prossimo 580sto, ore 11 di inattina
5
15,020 10
(1,013 77
a
.
Rete dell'Italia Centrale, chilometri 199
1. 44,758
Passeggleri num. 11,929
•
3,574
Trasporti militari, convogli speelall, ecc.
2,310
e caal
cavalli
Bagagli carrozze,
9.280
celert
Trasporti
80,178
Aterci, tonnellate 1,6î9
.
.
.
0. V••
Y·
Totale
Ordine det giorno:
r la costruzione di
Lg
.
yo,i. L
6 mon
n.
•
.
.
Merci
I
I
ux,
•
en
rr
348
ppletorie
s
•
.
·
Luglio 1802
,
Lines Ctaivasse-Ivrea
1746 15
L I
Vlaggiatori
SûB 15
BagagÌi
DEI. C&NAVESE
generale
.
generale
Strada Ferrata Centrale
Etta 14 Torin
,
§ 15 la lo
.
Totale
go
a
.
.
gn
B10eiin
,
,
G. V..
P. V.
a
a
Trasporti celeri
Merci, tonnellate '¡,188
•
rerino-igama
Vlaggiatori
Bagagli
si sans rommere
razzzo
g¯
".-
GENOVA
DI
con
nam.
.
Dall gena. al 15 1aglio1869
ORMALEPOLITICOsCOMMERCIALE
e
tutto il 22
a
.
G. V.
P. V.
a
a
CORRRRE MERCGTRE
s'"
peciali ed esazioni
11
ita
giorno 10
Lombardia, chilomeart
Rete della
2
---
e
introito rettimanale dat
150117 37
geen
dellt 18
M
1579 55
res
aoË
Presso l'Utneio dell'AGENZIA GENERALE (in Ton•Ime wta dlPo,n. 25, plano noblie, corte del Sussambrino), nonche presso l'UfBelo delle A'GENZIE PitinclPALI in ogel capoluogo di Provincia o circondario, si avranno gratis tutti gli atampati occorrenti
a formulare le assicurazioni, ed ogni desiderabile scinarimento-
,
Totale L.
XXXVI
Anne
égif
R dal 1854 al
DINE nelle antiche Prövincie del Piemonte, Lombardo-Venete e Painieffsi
oltre SEl MILIONI E MEZZO di lire italiane
I Rapprestatants f,tgenzia Generate di Torino
TODROS e OORKP., Benelateri.
1304
ela,h
Ínetta
SESSANTACINQUE MILl0NI di Lire italiane
1861 essa ha j>agito per risarcimenti nel solö ramo GRAN-
di oltre
no
a
esercizio
sue
STRADEFERMTE
in della Lombardia e dell'Italia Centrale
.
.
Dallgesn. al151a i
to
di
LA RIUNIONE ADRIATICA D1 SICURTA' nei precedenti 23 anni
ha risarcito circa 86000 Assicurati col pagamento
Santhiä-Bie...
3939 25
L
.
la.,
spaslo di tempo L. 400 di rendita
ca
e la
Prodottó prop.1882L.72198 73( 3302 95
corrispond.Le 1861. 6889558(inmeno
Vlaggiatori
delPAmministraalonecomanale•
5 rate fraall
I pagamenti et faranno fu
m
PARALLELo
ne
à
Dopo la collandaztone Vimpresario
aeman•.enimen dell'o
a
autoal
Ito alP mento di messo gesto
d
e relativa
signori Cesare Armando e Benedetta Va
chetta, stata deliberata al afgnor Lafat gmina.di Cuneo, con sentenza di questo tribunale delff 10 forrente mese, emanata nel
giudicio di anbasta 171 promone daHa signora Marta Maria Beaglia assisuta ed as,
torinata dal suo marho Vincenso Beltrami,
residente in Cuneo, contro 11 Cesare Armando e Fellee Trombetta debitori prineta
.
certincuo
·
-
le AIERCI IN TKASFØRTO su ferrovie, strade
presta estandlo la sua garanzia per
del viaggio, oltre a quello
comuni, finml e laghi, contro qualsiasi accidsate o sinistro
d'incendio; ed esercita itoltre.le
ASSICURAZIONl A PREMIO FISSO
SUI.LA VITA DEI.L 8050 E PER LE REDITE VITAI.IZIE
tous se
5253 12
11160 1
a
eee.
Essa
18891 15
-
.
=•Pr*
NUOTO IRCANTO
,
le Derrate, le HEereamerie, gli UteestH,
le came, i lKegozi, i Niebut.
Stabilianenti industriali, ed ogni lere
le 35aeehinne, le oiBeiney gH
.--
1 es!
-
DEGL' INCENDJ
E DELLO SCOPPIO DEL S&g
VITTORIO EMANUELE
11218.edelvaloredilire106,22575,
esti
;L
assienra anche contro
dès la morißcation de la sosdite ordonnance et a ßze celui de carante jours
a pardr de la même paar
entner toutes
les notinoations et insertions prescrites
par
la loi.
aoste, le 29 jumet tasa
ours
l.DANNI
FERROVIA
DELLA
Corapaginia
La
AMMINISTRAZIONE
da trl-
préstdent
le
a
DI SlCURTA', le ingenti somme
onorata fama della RIt1NIOBIE ADRLATIC&
il bedearlo facentesta essa pagate per lanski anni in risarefmento di DANNI GRANDIRE, della Tarifra adotla mitena
stato che l'agricoltura trae da questa provvida Istituzione,
fanno cèrta la Compagnia di vedere anchela
tuttitttoli,che
tata nel corrente anno,
loro preferenza,
aumentarsi i
unjero del ellenti che Ponorano della
I?antica
ovier dernier
Lroduire
hn
LDANNI DELLA GRANDINE i..*L."°i","J"i",decea
à
dans
pièces
Pappui
le délat de trente
m: CONTRO
¶*bodo
f SS$d
77880
oj
gg
La Soetetà sotto la ditta Campra e casatti
þer l'moreislo della Farmaeta Chiaco in
via S. Francesco :li Paola, n. 10 in Torino
U
st ta
o
om
u»
( SARDEGNA )
JoseLh,
animarÁ, sob
¿s *glasi..g.eng
†858
M I L 1 0 N I d1 lire Italiane
26
con
...
CGIUNE DI BONORVA
istituitta il 9 maggio
Questa Compagnia
di linea
Eyoluzioni
Dans la cause d'ordre introduite par le
révérend cher. VAuterin Julten en sí qua11:6 d'économe et mandataire
gég¢ral aux
afrafree du Grand 66minaire d# Dioebse
d'Aoste, pour la distribetton dx prx des
bless mis en sabhastation, & Obstance da
dit M. Vaateria, au préjudice de ses d6bi•
tears Pignet Marie Félicite er son mari Neehel
gros
ainsi de des tierad6c
et Siraphine
-
A. Paracca•
NOTIFN'AZIONE.
d'oggi delfasciere 01>
al disposto geh'art 82 del cod. cir. hg dt.
chiarato Vassemas del predetto Praseesco
had.
in data
VergnanopressequestonDiclodipre-
fettura, sultinstansa
successioni di toriitó
Flaanse
del
t
del
sottoscritto
lo
delle
nelPlu-
ricevitore
8
o
e
venne
se
Itse
del
i
n
tribudirls
anca.
g
del cod.dt proc, eiv., Pinglunalonale deoreto
10 aprile ultime scorBo riftsciato dal sige r
prefetto di questa città e Provincli al signor
pengetto giovanal , nella di lo! qualità di
tusoredel suo nipote Deanton! €arlo fu
Carl6 Edoardo, già residente in Torino, ed
domicilio e dimora lgooti,
ora di res denza,
gey il paramento dell'Ivi anootata somma
di lire 1388 20 oltre le sýqse, ammontare
della suppletiva tassa e sopratassa di anecessione saireredità del fa.VIetti cariq sto
del medesimo Deantoni, morto 11 19 aýrile
1859.
Torino, 9 luglio 1861
14 ricevitare detts susassioni
rgspg,
efdI
e
DiCIIfAllAZio,NE
D'AfisEnzA.
con decreto del tribunale del circonharlo
di Varallo delli 23 ¥orrente mere EUÊ.'instanta dell; signort Valentino Valenti-liotta,
eGlacomoe Paolo fratelli Valenti-Botta, slo
e nigori, domicillatt a Atarondo, si mandò
assuinere intorniazioni sull'assenza di sti
vestrovalend-Eotta.glare•identealiterando,
fratello e zio, e sifo in proposito felegato 11 signor gladice del mandamento del
Inogo di Atorondo,
Yarallo, 25)nglio 1862.
una Tonetti padre p. g
loro
Torino
-
Tig. O, gewgip
g