en-plein maserati-pirelli a adria: primi davies

Commenti

Transcript

en-plein maserati-pirelli a adria: primi davies
EN-PLEIN MASERATI-PIRELLI A ADRIA:
PRIMI DAVIES-BIAGI, TITOLO A BERTOLINI-BARTELS
La doppietta delle MC12 gommate Pirelli offre il titolo ai piloti del Vitaphone Racing.
Grazie alle DBR9 “italiane”, quattro vetture tra i primi cinque montano i P Zero Racing.
Adria (I), 15 ottobre 2006- Dopo aver intascato il titolo a squadre a Budapest, le Msaserati MC12
gommate P Zero Racing del Vitaphone Racing hanno offerto a Pirelli pure il titolo Conduttori con
Bertolini-Bartels e la quinta affermazione in nove gare finora disputate nel Campionato FIA-GT
2006. Sulla pista veneta di Adria, le biposto modenesi hanno trionfato meritatamente dopo una
gara che le ha viste sempre nelle posizioni di vertice, lottando sia con le DBR9 gommate Pirelli
dell’Aston Martin Racing-BMS, sia con la rapidissima Saleen S7-R, poi rallentata da noie tecniche.
La “500 Km” disputata a Adria è stata una corsa molto combattuta, dove le tattiche di gara hanno
fatto la differenza, tattiche che, nel caso delle Maserati MC12 in gara con inedite mescole Pirelli,
hanno fatto la differenza. Michael Bartels, Campione 2006 FIA-GT insieme a un Andrea Bertolini in
forma straordinaria, si è detto “ovviamente entusiasta di aver ottenuto un risultato così importante
con una squadra molto giovane. Ringrazio tutti per il supporto che ci è stato garantito. Pirelli ci ha
sostenuto al meglio, proponendo pneumatici molto competitivi su tutto l’arco della stagione e ogni
tracciato. Anche su una pista difficile per le gomme come Adria, i P Zero Racing hanno avuto un
rendimento notevole tanto in prova quanto in gara”.
Da rilevare la buona prestazione d’insieme delle Aston Martin “italiane”, pure gommate Pirelli P
Zero Racing, giunte quarta e quinta con Babini-Pescatori e Gollin-Ramos, con i primi autori di una
gara decisamente combattiva e di fatto meritoria di un migliore risultato finale. Nella classe GT2 i
giochi sono ancora aperti nella classifica Conduttori, monopolizzata nelle prime posizioni dalle
Ferrari gommate Pirelli del team AFCorse. I favoriti della vigilia Melo-Bobbi hanno infatti perduto
punti preziosi dopo l’urto con una vettura più lenta che li ha fatti precipitare nelle retrovie, mentre
il piazzamento sul podio ha ovviamente ridato grinta e chance ai compagni di squadra Salo-Aguas.
Tutto si deciderà dunque nell’appuntamento finale di Dubai.
Paul Hembery, Direttore di Pirelli Competizioni, era palesemente soddisfatto nel dopogara e ha
rimarcato come sia stato raggiunto “anche l’obiettivo più importante. Il successo delle Maserati e le
ottime prestazioni delle Aston Martin gommate P Zero Racing – evidenziate dal miglior tempo sul
giro in gara di Babini-Pescatori – confermano la validità delle nostre gomme a prescindere dal
“layout” della vettura su cui sono montate. La stagione GT 2006 è del resto un autentico successo
per Pirelli, che ha brillato su tutti i fronti: oltre alla serie FIA-GT i P Zero Racing equipaggiavano
le vetture che hanno vinto a Le Mans e Sebring e nella Le Mans Series”.
Gara ad Adria, nona prova del Campionato FIA-GT 2006:
1. Davies-Biagi (Maserati MC12), 3h00’59’’760
2. Bertolini-Bartels (Maserati MC12), +9”092;
3. Kumpen-Longin-Hezemans (Corvette C6R), +41’’181;
4. Babini-Pescatori (Aston Martin DBR9), +1’00’’390;
5. Gollin-Ramos (Aston Martin DBR9), +1 lap/giro.
…
7. Aguas-Salo (Ferrari 430 GTC, 2. GT2).
Pirelli Pneumatici SpA – Press Office – Motorsport Communication
Viale Sarca, 222 – 20126 Milano – Italy – phone/fax +39 02 644269943 - www.pirelli.com

Documenti analoghi

pirelli sul podio finale di dubai con maserati (gt1) e ferrari (gt2)

pirelli sul podio finale di dubai con maserati (gt1) e ferrari (gt2) Collard-Rockenfeller e poi costretta a rallentare – e concludere al sesto posto – a causa di noie all’idroguida. Jamie Davies, che ha portato sul podio la Maserati MC12 numero 2 insieme a Biagi e V...

Dettagli

171105 Pirelli - Prove FIA-GT a Dubai It

171105 Pirelli - Prove FIA-GT a Dubai It Maserati numero 15, 10 e 9 qui a Dubai. Addirittura Bertolini e Babini hanno segnato lo stesso tempo. Come Pirelli siamo pure soddisfatti del positivo risultato d’insieme, che vede le dieci vetture...

Dettagli