george georgescu - Lyceum Club Internazionale di Firenze

Commenti

Transcript

george georgescu - Lyceum Club Internazionale di Firenze
Italiano, di origine rumena, GEORGE GEORGESCU ha iniziato gli studi del violoncello
con Iacob Aron nella città natale di Bucarest, perfezionandosi successivamente con Serafim
Antropov presso l'Università di Musica "Ciprian Porumbescu" di Bucarest e laureandosi
con il massimo dei voti e la lode. Dimostrando qualità straordinarie sin dall'infanzia, riesce
ad ottenere nel paese in riva al Danubio, in poco tempo, tutta la gloria, il grande favore del
pubblico e della critica che non esita a metterlo sullo stesso piano con alcuni dei più famosi
musicisti romeni come George Enescu, Valentin Gheorghiu e Stefan Gheorghiu. L’incontro
con il grande Maestro Sergiu Celibidache contribuisce in modo profondo alla sua
formazione artistica. La sua attività concertistica si allarga oltre i confini della Romania, in
Spagna, Francia, Repubblica Ceca, Cina, Svizzera, Italia, Giappone. Per chiara fama, nel
1981, il Maestro Riccardo Muti lo invita a ricoprire l’incarico di Primo violoncello solista
presso l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, ruolo che ha onorato per oltre 30 anni,
con grande apprezzamento del Direttore Principale, Maestro Zubin Mehta, e di tutti
grandi direttori che si sono susseguiti alla direzione di questa grande Orchestra. Nei ultimi
anni ha consolidato la collaborazione con la pianista Dalida Jacono in duo di violoncello e
pianoforte e con il violinista Yehezchel Yerushalmi e la pianista Dalida Jacono nel Trio
“Cosimo de’ Medici”. Importante anche la sua attività didattica, come docente di
violoncello ai Corsi Master della Scuola “Il Trillo” di Firenze, ai corsi di perfezionamento
del Maggio Musicale Fiorentino o della New York Accademy, oltre alla sua partecipazione
nelle giurie di concorsi nazionali ed internazionali. Hanno detto di lui: "Ho avuto modo di
costatare nel violoncellista George Georgescu eccezionali qualità di strumentista e
sensibilità musicale" (Carlo Maria Giulini); "Ho riscontrato nel violoncellista George
Georgescu primissime qualità strumentali, nonché alta sensibilità musicale" (Carlos
Kleiber); "Ho avuto l'opportunità di collaborare con George Georgescu, straordinario
violoncellista e soprattutto splendido musicista" (Eduardo Mata); “George Georgescu ottimo solista e musicista di sensibilità squisita" (Zubin Mehta)
La pianista DALIDA JACONO ha studiato al Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze
e alla Scuola di Musica di Fiesole, dove si è perfezionata in musica da camera con Maria
Grazi. Dopo il diploma il suo percorso artistico prosegue con Orazio Frugoni a Firenze e
con Sergej Senkov a Ginevra. Ha al suo attivo la vittoria di vari concorsi per giovani talenti
ed esperienze come maestro sostituto per “Opera Barga”, con il maestro Georgi Robev, del
Conservatorio di Sofia, al Centro Didattica Musicale di Fiesole. Ha tenuto concerti in vari
teatri e rassegne - quali i Mercoledì musicali in Palazzo Vecchio a Firenze, Artaria Festival,
Concerti per gli amici (Scuola di Musica di Fiesole), Concerti al Cocumella (Associazione
Culturale Cyprea-Sorrento), Parco Mediceo di Villa Demidoff - sia come solista, sia
insieme ai Solisti Fiorentini, alla Florence Symphonietta, all’Orchestra Filarmonica del
Forum Fiorentino, con i Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino e con il complesso
cameristico “Demidoff Ensemble”. Ha partecipato anche alle manifestazioni promosse
dalla Provincia di Firenze nell'ambito del Genio Fiorentino. Negli ultimi anni ha
consolidato la sua collaborazione artistica in duo di violoncello e pianoforte con George
Georgescu e con il Trio “Cosimo de’ Medici” insieme al violinista Yehezchel Yerushalmi e
al violoncellista George Georgescu. Attualmente riveste la figura di direttore artistico
dell'Associazione Musicale Demidoff, alternando l'attività concertistica all'impegno
didattico, rivolto alla formazione dei giovanissimi.

Documenti analoghi