Guida preliminare all uso di Stac Replica Backup per НР SureStore

Transcript

Guida preliminare all uso di Stac Replica Backup per НР SureStore
Settembre 1999
Le informazioni contenute in questo documento sono soggette a modifica senza
preavviso.
Hewlett-Packard non rilascia garanzie di alcun tipo riguardo a questo
materiale, comprese le garanzie implicite di commerciabilità e di idoneità
per uno scopo particolare, e non limitatamente a queste. Hewlett-Packard non
sarà ritenuta responsabile di errori qui contenuti o di danni incidentali o
conseguenti alla fornitura, alle prestazioni o all'uso di questo materiale.
Hewlett-Packard non si assume responsabilità per l'uso o l'affidabilità del proprio
software su macchine non fornite da Hewlett-Packard.
Il documento contiene informazioni di proprietà protette da copyright. Tutti i
diritti sono riservati. Nessuna parte del documento può essere fotocopiata,
riprodotta o tradotta in un'altra lingua senza previo consenso scritto di
Hewlett-Packard Company.
Novell NetWare® è un marchio registrato di Novell, Inc. Microsoft® Windows
NT e NTAS® sono marchi registrati di Microsoft Corporation. Windows® e
Windows 95® sono marchi di Microsoft registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.
Stac® è un marchio registrato di Stac Corporation. Replica™ è un marchio di
Stac Corporation.
Hewlett-Packard Company
Technical Communications/MS 45SLE
Network Server Division
10955 Tantau Avenue
Cupertino, CA 95014 USA
© Copyright 1999, Hewlett-Packard Company.
! "
# "
$
% &
&
'
# '
( )*
+ ))
,
-
)+
. -
)+
. /
0
!1
0
2 !+* )
3 /
)"
$
/
4
!5 )&
$
/
4 5 ++
6
+7
,
0
( +8
4
!5 *
4 5 7
9
8
,
0
8
: 8
! 8
'
;
-
2 )
( -
2 )
$
+
+
- "
$
"
$
"
-
&
!" #$ %
7
.2 7
, 7
(% 2 7
1
8
$% % 8
& '( ) $
< '
"*
( "*
Il capitolo contiene una tabella per la rapida individuazione delle procedure
descritte in questa Guida preliminare. L’amministratore di rete esperto potrà
utilizzarla come guida di riferimento rapido alle procedure di questo documento.
Installazione di Replica
1.
Preparazione all'installazione di
Replica.
Per i requisiti per l’installazione di
Replica sotto Windows NT o
NetWare, vedere il capitolo 3.
2.
Installazione del software Replica.
Per istruzioni sull’installazione di
Replica sotto Windows NT o
NetWare, vedere il capitolo 3.
Configurazione di Replica per l'esecuzione automatica di backup
1.
Dall'icona sul desktop o dal menu
Avvio, aprire il collegamento
Backup Configuration Wizard.
Autocomposizione guida nella
configurazione, chiedendo di
selezionare un'unità nastro, scegliere
i volumi dell'unità di backup e
programmare l'ora del backup.
Per ulteriori informazioni su come
configurare un backup in
Windows NT o NetWare, fare
riferimento al capitolo 4.
Esecuzione di un backup immediato "non programmato"
1.
Inserire una cartuccia nastro vuota
nell'unità nastro HP NetServer.
2.
Dall'icona sul desktop o dal menu
Avvio, aprire il collegamento
backup immediato.
Per istruzioni dettagliate
sull'esecuzione di un backup
immediato in Windows NT o
NetWare, vedere il Capitolo 4.
Replica inizia immediatamente ad
eseguire il backup dei volumi
specificati nella configurazione.
Ripristino di file e cartelle da un nastro installato
1.
Inserire la cartuccia nastro di
backup nell'unità nastro.
2.
Dall'icona sul desktop o dal menu
Avvio, aprire il collegamento
ripristino file.
Replica avvia e visualizza
immediatamente la finestra
Mount Tape.
3.
Prepararsi all'installazione
selezionando un'unità nastro,
scegliendo il volume da
ripristinare ed assegnando al
nastro un ID unità.
4.
Fare clic sul pulsante Mount
Tape.
5.
Una volta installato il volume,
utilizzare Gestione risorse o File
Manager per copiare i file o le
cartelle ripristinate in altri
volumi di dischi.
Per ulteriori informazioni sul
ripristino di file e l'esecuzione di
backup in Windows NT o
NetWare, vedere il capitolo 5
Questa guida intende aiutare gli utenti a proteggere i propri dati conservati su
HP NetServer utilizzando il programma di backup Stac Replica.
Essa spiega come installare, configurare ed utilizzare il software. Inoltre, fornisce
istruzioni relative alla manutenzione dell'unità nastro HP SureStore e indica dove
è possibile reperire informazioni per la diagnostica dell'unità nastro.
Stac Replica per HP SureStore Tape è un programma di backup molto efficiente
che rende il backup dei file un'operazione facile come premere un pulsante.
Ideato per essere di facile uso, Replica incorpora collegamenti sul desktop che
consentono di configurare rapidamente backup automatici giornalieri, effettuare
backup immediati e ripristinare file o cartelle dal nastro di backup senza avere
una particolare esperienza o formazione.
L'HP SureStore Tape Edition di Replica include una Autocomposizione della
configurazione che guida l'utente attraverso la procedura di impostazione di una
configurazione predefinita per l'esecuzione giornaliera e automatica del backup
dei volumi specificati. Basta assicurarsi che la cartuccia nastro sia inserita
nell'unità nastro HP SureStore del server.
Replica fornisce inoltre un collegamento sul desktop per eseguire backup non
programmati e intervento da parte dell'utente, ogni qual volta lo si desideri.
Aprendo il collegamento è possibile avviare un backup immediato degli stessi
volumi specificati per il backup con Autocomposizione della configurazione.
Una volta eseguito il backup dei dati del server, è semplice ripristinare file
perduti o danneggiati installando il nastro di backup appropriato come volume
che il server riconosce come unità rimovibile. Installato il nastro, è possibile
utilizzare Gestione risorse o File Manager per copiare i file nel luogo prescelto.
Stac Replica per HP SureStore Tape contiene i driver delle unità a nastro T20 e
T4 ed è disponibile in due edizioni:
• Il CD-ROM per il numero di prodotto C4396A dal titolo "HP SureStore
Tape, Backup & Disaster Recovery, Replica Single Server for HP
SureStore Tape". Questa edizione ha una funzione di completo recupero
in caso di disastro.
• Il CD-ROM per il numero di prodotto C4394A dal titolo "HP SureStore
Tape Server/PC Workstation Backup, Replica Backup for HP SureStore
Tape, HP Colorado Backup II." Questa versione di Replica non ha una
funzione di recupero da disastro.
Se si possiede un prodotto C4394A e si intende passare alla versione di Replica
che contiene la funzione di recupero da disastro, contattate il proprio
rappresentnte HP e ordinare il numero di prodotto HP C4396A.
Questo documento descrive le funzioni di base del software Stac Replica Backup.
Versioni elettroniche (in formato PDF Adobe Acrobat) del manuale Replica for
SureStore Tape User's Guide sono conservate sul CD-ROM HP SureStore Tape.
Disponibile per le versioni Windows NT e NetWare del prodotto, il documento
fornisce una guida esauriente all'uso di Replica, comprese opzioni avanzate di
backup e di ripristino.
Ogni guida è disponibile in quattro lingue: inglese, francese, tedesco, e spagnolo.
Le versioni PDF di Replica for SureStore Tape User's Guide, Windows NT
Edition sono memorizzate sul CD-ROM HP SureStore Tape con i percorsi:
Inglese
Francese
Tedesco
Spagnolo
\stac\eng_nt\manual.pdf
\stac\fre_nt\manual.pdf
\stac\ger_nt\manual.pdf
\stac\spa_nt\manual.pdf
Le versioni PDF di Replica for SureStore Tape User's Guide, NetWare Edition
sono registrate sul CD-ROM HP SureStore Tape con i percorsi seguenti:
Inglese
Francese
Tedesco
Spagnolo
\stac\eng_nw\manual.pdf
\stac\fre_nw\manual.pdf
\stac\ger_nw\manual.pdf
\stac\spa_nw\manual.pdf
Replica è dotata di una guida in linea completa, che fornisce informazioni
tramite schermate e finestre di dialogo e istruzioni passo passo per tutte le
operazioni di Replica.
Questo capitolo fornisce istruzioni sull'installazione dei driver e del software di
Stac Replica sotto Windows NT e NetWare. Rivedere la sezione riguardante il
sistema operativo in esecuzione sul NetServer HP prima di avviare la procedura
di installazione di Replica.
Questa sezione fornisce istruzioni per l'installazione su un NetServer HP con
Windows NT di Replica e dei relativi file. Se si sta installando Replica su un
NetServer HP con NetWare, andare alla sezione "Installazione di Replica per
NetWare" più avanti in questo capitolo.
*+,
Per ottenere i migliori risultati, chiudere sempre tutte le
applicazioni in esecuzione sul NetServer HP prima di iniziare
la procedura di installazione di Replica.
Prima di poter installare Replica ed iniziare ad eseguire il backup dei file del
server, è necessario disporre di:
• Un NetServer HP con Windows NT Server 3.51, Windows NT Server 4.0
oppure Microsoft Small\|\------ Business Server
• Almeno 32 MB di RAM
• Almeno 8 MB di spazio libero sull'unità di avvio oppure sull'unità
contenente la cartella di sistema
• Almeno un'unità nastro HP SureStore T20 configurata ed una cartuccia
nastro vuota (in dotazione con il server)
• Una console di sistema collegata alla rete con protocollo di comunicazione
TCP/IP o IPX/SPX, che consenta al servizio Replica di comunicare con
l'applicazione Windows
• Privilegi da amministratore per l'accesso al server
Se non si dispone di un dischetto dei driver per HP NetServer sotto Windows NT,
per poter installare T20 è necessario crearne uno.
*+,
Il dischetto dei driver non è necessario se si è installato NT 4.0
con HP Installation Assistant, che copia automaticamente i
driver per T20 in C:\HP\DRIVERS\T20 e ha già copiato i file
necessari all’installazione di Stac Replica in
C:\I386\$OEM$\STAC.
Il dischetto dei driver può essere creato usando un HP NetServer o un PC sotto
Windows.
Per creare un dischetto dei driver da un HP NetServer:
1. Avviare HP NetServer dal CD-ROM HP NetServer Navigator.
2. Fare clic sul pulsante Programmi di utilità di HP NetServer e poi clic su
Libreria di dischetti.
3. Selezionare la versione del NOS e registrare i driver sul dischetto
seguendo le istruzioni a video.
Per creare un dischetto dei driver da un PC sotto Windows:
1. Avviare il PC se non lo si è ancora fatto.
2. Inserire il CD-ROM HP NetServer Navigator. Comparirà la schermata
Libreria di dischetti.
3. Selezionare la versione del NOS e registrare i driver sul dischetto
seguendo le istruzioni a video.
Le istruzioni per l’installazione sotto Windows NT 4.0 e Windows NT 3.51
differiscono fra loro. Seguire quindi quelle che applicano al caso specifico.
! *!- . " - /' *, 0 + ! !-1
Per aggiungere il driver di dispositivo T20 ed installare Replica:
1. Effettuare il login al NetServer HP in qualità di amministratore.
2. Aprire l'icona Tape Devices nel gruppo Control Panel.
Il sistema avvia la ricerca delle unità nastro collegate. Se individua
un'unità nastro HP SureStore T20, viene visualizzato un messaggio che la
identifica come dispositivo HP T20.
3. Fare clic sul pulsante OK per iniziare la procedura di installazione del
driver di dispositivo.
4. E’ necessario installare il driver dal dischetto dei driver creato nel
paragrafo precedento o da C: se NT 4.0 è stato installato con
Installazione guidata HP.
◊
Per installare i driver dal dischetto dei driver, inserire il dischetto e
fare clic su OK.
◊
Per installare i driver da C:, indicare il percorso:
C:\HP\DRIVERS\T20.
Una volta caricato il driver, il pannello Tape Devices visualizza un
messaggio di caricamento driver avvenuto ("Driver loaded").
5. Chiudere il pannello di controllo.
6. Installare Stac Replica usando il file SETUP.EXE, disponibile in uno di
questi posti:
◊
Se NT 4.0 è stato installato usando Installazione guidata HP, i file
necessari all’installazione di Stac Replica sono stati copiati su C:.
Avviare il programma Setup dalla directory:
C:\I386\$OEM$\STAC\SETUP.EXE
◊
Se NT 4.0 non è stato installato con Installazione guidata HP, inserire
il CD-ROM HP SureStore Tape nell’unità CD-ROM di
HP NetServer e lanciare il file SETUP.EXE per la lingua prescelta:
∗ Per la versione inglese, lanciare SETUP.EXE dalla sottodirectory
\STAC\ENG_NT.
∗ Per la versione francese, lanciare SETUP.EXE dalla sottodirectory
\STAC\FRE_NT.
∗ Per la versione tedesca, lanciare SETUP.EXE dalla sottodirectory
\STAC\GER_NT.
∗ Per la versione spagnola, lanciare SETUP.EXE dalla sottodirectory
\STAC\SPA_NT.
7. Una volta che il programma Setup è in esecuzione, seguire le istruzioni
visualizzate sullo schermo per completare l'installazione.
! *!- . " - /' *, 1
Per installare Replica su un NetServer HP con Windows NT 3.51, è necessario
prima di tutto installare il driver di dispositivo T20.
!
Per aggiungere il driver di un dispositivo T20:
1. Riavviare il NetServer HP dal sistema operativo installato.
2. Aprire la cartella Main e fare doppio clic sull'icona Windows NT Setup.
3. Scegliere Add/Remove Tape Devices dal menu a discesa Options.
4. Fare clic sul pulsante Add.
Lo schermo Select Tape Device Options visualizza un elenco di dispositivi
disponibili.
5. Scegliere Other dall'elenco e premere Invio.
Viene visualizzata la finestra Insert Disk, che richiede il disco contenente
il driver necessario.
6. Inserire il disco con i driver appropriati nell'unità A, quindi specificare il
percorso A:\T20\NT351 nel campo di immissione e fare clic su OK.
Viene visualizzato lo schermo Select OEM Option, che riporta un elenco
del o dei driver forniti sul disco.
7. Dall'elenco, scegliere il driver HP Colorado T20 e fare clic su OK.
8. Fare clic su Install per avviare la procedura di installazione del driver.
Viene visualizzata una finestra di dialogo che richiede di confermare la
directory di origine del driver.
9. Fare clic sul pulsante Continue.
10. Una volta completata l'installazione, fare clic su Close per uscire da Tape
Device Setup, quindi chiudere il programma Setup.
11. Chiudere Windows NT e riavviare il NetServer HP.
" #
$ %
&
Dopo aver installato il driver T20 sul sistema Windows NT 3.51, è possibile
installare Replica.
Per installare Replica:
1. Inserire il CD-ROM HP SureStore Tape nell’unità CD-ROM di
HP NetServer.
2. Eseguire il file SETUP.EXE per la lingua prescelta:
◊
Per la versione inglese lanciare SETUP.EXE dalla directory
\stac\eng_nt.
◊
Per la versione francese, lanciare SETUP.EXE dalla directory
\stac\fre_nt.
◊
Per la versione tedesca, lanciare SETUP.EXE dalla directory
\stac\ger_nt.
◊
Per la versione spagnola, lanciare SETUP.EXE dalla directory
\stac\spa_nt.
3. Una volta che il programma Setup è in esecuzione, seguire le istruzioni
visualizzate sullo schermo per completare la procedura di installazione.
Quando il NetServer HP si riavvia, Replica è pronto per l'uso con l'unità
nastro HP SureStore.
Questa sezione fornisce le istruzioni per l’installazione di Replica e dei relativi
file su un HP NetServer sotto NetWare 4.2.
*+,
Per ottenere i migliori risultati, chiudere sempre tutte le
applicazioni in esecuzione sul NetServer HP prima di iniziare
la procedura di installazione di Replica.
Per poter installare Replica ed iniziare ad eseguire il backup dei file del server, è
necessario disporre di:
Per il server host:
• Un NetServer HP con Novell NetWare 4.2
• Almeno 16 MB di RAM
• Almeno 5 MB di spazio libero nel volume SYS
• Almeno un'unità nastro HP SureStore T20 supportata ed una cartuccia
nastro vuota
'
Per il PC di amministrazione:
• Windows 95
• Almeno 8 MB di RAM
• Almeno 4 MB di spazio libero su disco
• Un'unità floppy da 1,44 MB
• Una connessione di rete ai server protetti da Replica
• Privilegi da amministratore per l'accesso al server
*+,
Per una corretta installazione di Replica sul server NetWare,
Windows 95 deve essere in esecuzione sul PC di
amministrazione. L'installazione del programma da qualsiasi
altro sistema operativo non verrà eseguita correttamente.
Il CD SureStore HP contiene due versioni di Stac Replica per NetWare 4.2. Una
deve essere usata su sistemi NWPA e l'altra su sistemi DDFS. Prima
dell'installazioni di Stac Replica sul sistema NetWare 4.2 è necessario stabilire
quale versione installare. Se l'utente installa la versione errata, Replica non è in
grado di individuare il dispositivo nastro ed è necessario deinstallare la versione
usata e reinstallare quella corretta.
Per determinare se il sistema è NWPA o DDFS esaminare l'estensione del file di
driver del dispositivo del disco di sistema, visualizzando il file STARTUP.NCF
di NetWare e osservando i messaggi LOAD usati per caricare il driver del
dispositivo del disco. Se l'estensione del file del driver è ".DSK", il sistema è
DDFS, se invece l'estensione è ".HAM", il sistema è NWPA.
Per visualizzare il file STARTUP.NCF dallo schermo della consolle NetWare
selezionare LOAD INSTALL. Il sistema visualizza lo schermo "Installation
Options". Selezionare la riga "NCF file options" e premere INVIO. Dallo
schermo "Available NCF Files Options", selezionare la riga "Edit
STARTUP.NCF file" e premere INVIO. Accettare il percorso predefinito
visualizzato nella finestra "Specify a server boot path …" window. A questo
punto vengono visualizzati i contenuti del file STARTUP.NCF.
Se l'utente ha usato la funzione Installation Assistant del CD HP NetServer
Navigator per installare NetWare 4.2, il file STARTUP.NCF contiene
!
probabilmente il messaggio di avvio "LOAD AIC78XX.DSK …" che significa
che il sistema è DDFS o "LOAD AHA2940.HAM …" che significa che il sistema
è NWPA. Se non appare uno di questi messaggi LOAD, cercarne uno nel quale
l'estensione del nome del file sia .DSK or .HAM.
Premere ESC per chiudere la finestra del file STARTUP.NCF.
!
Esistono due opzioni per l'installazione di Replica per Novell NetWare 4.2.
• Installazione con l'interfaccia grafica del CD HP SureStore.
• Installazione con il programma di Replica SETUP.EXE.
Per installare Replica su un HP NetServer con Novell NetWare 4.2 usando
l'interfaccia grafica del CD HP SureStore:
1. Dal PC di amministrazione con Windows 95 o Windows 98, accedere al
server come supervisore (o come utente con privilegi equivalenti).
2. Assegnare una lettera di unità al volume SYS del NetServer HP.
3. Inserire il CD-ROM HP SureStore Tape nell’unità CD-ROM del PC di
amministrazione.
4. Se è attivata la funzione di autoesecuzione sul PC, the l'installatore del
CD HP SureStore Tape si avvia. Selezionare la lingua, poi "Install
Software" e seguire le istruzioni a video per completare l'installazione.
Per installare Replica su un HP NetServer con Novell NetWare 4.2 usando il
programma SETUP.EXE:
Se non si desidera usare l'interfaccia grafica utente, è possibile installare Stac
Replica eseguendo il file SETUP.EXE dalla directory \stac del CD-ROM HP
SureStore Tape. Una volta che Setup è in esecuzione, seguire le istruzioni a video
per completare l'installazione.
• Per installare la versione NWPA:
◊
Per la versione inglese, eseguire SETUP.EXE dalla directory
\stac\eng_nwpa.
◊
Per la versione francese, eseguire SETUP.EXE dalla directory
\stac\fre_nwpa.
◊
Per la versione tedesca, eseguire SETUP.EXE dalla directory
\stac\ger_nwpa.
◊
Per la versione spagnola, eseguire SETUP.EXE dalla directory
\stac\spa_nwpa.
• Per installare la versione DDFS:
◊
Per la versione inglese, eseguire SETUP.EXE dalla directory
\stac\eng_nw.
◊
Per la versione francese, eseguire SETUP.EXE dalla directory
\stac\fre_nw.
◊
Per la versione tedesca, eseguire SETUP.EXE dalla directory
\stac\ger_nw.
◊
Per la versione spagnola, eseguire SETUP.EXE dalla directory
\stac\spa_nw.
" #
Quando l'installazione di Replica è completa:
1. Aggioranre STARTUP.NCF attraaverso l'utilità di NetWare INSTALL,
assicurandosi che contenga la riga:
SET RESERVED BUFFERS BELOW 16 MEG=200
2. Abilitare il supporto per HP OpenView o HP TopTools. Nel file
AUTOEXEC.NCF, aggiungere prima di "LOAD REPLICA" la riga
seguente:
LOAD STACSDI –snmp
3. Completata l'installazione, riavviare il server per caricare Replica.
Quando il NetServer HP si riavvia, Replica è pronto per l'uso.
Se Replica è stato installato correttamente sul NetServer HP, vengono visualizzati
tre collegamenti sotto forma di icone sul desktop e l'applicazione Replica è
disponibile attraverso il menu Avvio, all'interno del gruppo di programmi
Replica. Per ulteriori informazioni sulle icone di collegamento di Replica, fare
riferimento alla sezione "Uso dei collegamenti di Replica" nel capitolo 4.
!"
HP fornisce un programma di utilità software facile da usare, TapeAssure, che
consente di accertare che l'unità nastro HP SureStore T20 sia stata installata ed
impostata correttamente per l'uso. E' anche possibile utilizzare il programma di
utilità per eseguire la diagnostica sull'unità nastro. Inoltre, TapeAssure fornisce
suggerimenti per la risoluzione di qualunque problema relativo all'unità nastro.
TapeAssure è disponibile sul CD-ROM HP SureStore Tape.I percorsi per il
programma di utilità sono:
Inglese
Francese
Tedesco
Spagnolo
\tpassure\eng\setup.exe
\tpassure\fre\setup.exe
\tpassure\ger\setup.exe
\tpassure\spa\setup.exe
d
Il capitolo contiene istruzioni sui seguenti argomenti:
• Uso di Autocomposizione nella configurazione di Replica per la rapida
configurazione del backup automatico dei volumi del server su base
regolare.
• Esecuzione immediata di un backup non programmato dei volumi del
server designati per il backup automatico con Autocomposizione.
• Reperimento delle informazioni sulla creazione di dischi di recupero da
condizione di disastro necessari per utilizzare la funzione di recupero da
disastro.
# $
Le funzioni principali di Replica sono disponibili come collegamenti sul desktop.
Usando questi collegamenti, è possibile configurare rapidamente un backup
automatico o ripristinare i file perduti senza dover navigare tra serie complesse di
menu e finestre: basta fare clic su un pulsante (è anche possibile aprire
l'applicazione Replica attraverso Program Manager).
Un collegamento Backup Configuration Wizard consente di avviare
Autocomposizione che guida l'utente attraverso una configurazione
completa in pochi minuti.
Un collegamento per il backup immediato consente di avviare Replica
ed eseguire un backup immediato dei volumi specificati con
Autocomposizione della configurazione (facendo clic su questo
collegamento, non compare nessuno schermo di conferma e il backup
viene fatto automaticamente).
Un collegamento per il ripristino dei file consente di avviare
l'applicazione Replica e visualizzare la finestra Mount mentre ci si
prepara per il ripristino di file installando il nastro di backup come
volume del server.
%
&
'
*+,
Le istruzioni per la creazione di una configurazione di backup
sono diverse per Windows NT e per Novell NetWare. Questo
paragrafo riguarda solo i NetServer HP sotto Windows NT.
Autocomposizione della configurazione è il punto di partenza per la
configurazione dei backup con Replica. Con essa è molto facile creare una
configurazione per il backup di volumi del server specifici ad intervalli regolari.
Autocomposizione guida l'utente attraverso una configurazione completa
chiedendo di identificare l'ubicazione dell'unità nastro, scegliere i volumi dove
eseguire il backup e specificare un'ora del giorno per l'esecuzione del backup.
Seguire queste istruzioni per creare una configurazione predefinita per backup
automatici di un NetServer HP con Windows NT.
1. Inserire una cartuccia nastro vuota nell'unità nastro HP SureStore T20.
2. Dal desktop o dal menu Avvio, aprire il collegamento Backup
Configuration Wizard.
Autocomposizione avvia e visualizza uno schermo di benvenuto.
3. Fare clic su Avanti per accedere alla finestra Tape Drive Selection dove
identificare l'unità da utilizzare per i backup.
( )& (
* +
4. Scegliere un'unità nastro dal menu delle unità e fare clic su Next.
*+,
Se il nastro nell'unità selezionata contiene dati di un backup
precedentemente eseguito con Replica, Autocomposizione
chiede di confermare la sovrascrittura dei dati in base alla
nuova configurazione.
Autocomposizione visualizza la finestra Drive Selection contenente un
elenco delle unità del NetServer HP disponibili per il backup.
Come impostazione predefinita, ciascuna unità viene visualizzata con un
segno di spunta rosso che indica che è designata per il backup.
5. Fare clic sulle icone delle unità nell'elenco per deselezionare l'unità o le
unità sulle quali non si desidera eseguire il backup, ad esempio:
( )& ( * +
+, *,2
Autocomposizione non consente di selezionare più dati di
quanti possano essere contenuti in un nastro in formato
compresso (20 GB). Se Autocomposizione rileva un problema,
viene visualizzato un messaggio di avviso con la richiesta di
riselezionare le unità.
6. Fare clic su Next per accedere alla finestra Backup Schedule in cui è
possibile impostare l'ora desiderata per il backup e selezionare un piano di
cinque o sette giorni per eseguire backup giornalieri.
( )& ( ,- +.
7. Usare i pulsanti freccia per specificare l'ora (in formato 24 ore) in cui si
desidera eseguire il backup oppure selezionare il contenuto del campo
Time inizio backup ed immettere l'ora desiderata.
8. Fare clic sul pulsante che corrisponde al piano specificato ('Monday
through Friday' oppure 'Every day'), quindi fare clic su Next.
Viene visualizzata la finestra Managing Your Tapes che fornisce consigli
per eseguire al meglio i backup usando alternativamente i nastri e
collocando tali nastri in un'ubicazione esterna.
( )& ( / 0
9. Selezionare la casella per abilitare il messaggio di avviso giornaliero,
quindi fare clic su Next.
Autocomposizione visualizza la finestra Backup Check, in cui è possibile
impostare l'ora del giorno in cui il programma Replica deve controllare se
il successivo backup in programma verrà eseguito correttamente.
( )& ( ,- 1.-
'
10. Utilizzare i pulsanti freccia per visualizzare l'ora (in formato 24 ore) in
cui Replica dovrà eseguire il controllo del backup oppure selezionare il
contenuto del campo “At what time sall Replica check the backup?” ed
immettere l'ora desiderata.
Di norma, è necessario pianificare il controllo del backup durante le ore di
lavoro in modo che qualcuno sia disponibile a risolvere eventuali problemi
individuati da Replica—ad esempio, un'unità nastro vuota o troppi dati
per il nastro di backup.
Replica visualizza la finestra Mount a Tape Volume.
( )& ( / 2
11. Fare clic sulla casella Mount tape volume after replication se si vuole che
Replica monti il nastro di backup come volume a sola lettura al termine
della duplicazione. Lasciare la casella non selezionata se non si desidera il
montaggio del volume su nastro.
Di solito si preferisce non montare il volume su nastro dopo il backup (per
un’analisi completa del montaggio e smontaggio completi dei nastri,
vedere il capitolo Replicating del manuale Replica for SureStore Tape
User's Guide, Windows NT Edition.
12. Fare clic su Next per accedere alla finestra finale di Autocomposizione, la
finestra Backup Summary.
!
( )& ( ,- +3
La finestra visualizza informazioni sulla configurazione di backup,
compresi i volumi specificati per il backup e l'unità nastro di destinazione.
13. Fare clic su Finish per completare la configurazione.
Replica visualizza un messaggio che indica che sta aggiornando il lavoro
di backup di Autocomposizione.
Una volta completato l'aggiornamento, la configurazione creata con
Autocomposizione diventa la configurazione di backup predefinita—Replica
esegue automaticamente la verifica ed il backup all'ora prestabilita.
*+,
Oltre al backup automatico configurato con
Autocomposizione, è anche possibile eseguire un backup
immediato non programmato degli stessi volumi selezionati
nella configurazione. Per ulteriori informazioni, consultare la
sezione "Esecuzione di un backup immediato", più avanti in
questo capitolo.
%
&'
*+,
Le istruzioni per la creazione di una configurazione di backup
sono diverse per Windows NT e per Novell NetWare. Questo
paragrafo riguarda solo i NetServer HP sotto Novell NetWare.
Autocomposizione della configurazione è il punto di partenza per la configurazione dei backup con Replica. Con essa è molto facile creare una configurazione
che esegua i backup di volumi del server specifici ad intervalli regolari.
Autocomposizione guida l'utente attraverso una configurazione completa,
richiedendo di identificare l'ubicazione dell'unità nastro, scegliere i volumi dove
eseguire il backup e specificare un'ora del giorno per l'esecuzione del backup.
Per creare una configurazione predefinita per backup automatici:
1. Inserire una cartuccia nastro vuota nell'unità nastro HP SureStore T20.
2. Dal desktop o dal menu Avvio, aprire il collegamento Backup
Configuration Wizard.
Dopo lo schermo iniziale, Autocomposizione visualizza la finestra Server
Login in cui è possibile scegliere un server di backup, ad esempio:
( )& ( + 4
3. Scegliere un server dal menu Host Replica Server, immettere il nome
utente e la password che forniscono l'accesso al server selezionato, quindi
fare clic su Next.
Dopo aver verificato le informazioni di login, Replica esegue la
connessione al server e visualizza la finestra Tape Drive Selection, in cui
è possibile identificare l'unità nastro che verrà usata per i backup.
( )'& (
* +
4. Scegliere un'unità nastro dal menu delle unità nastro disponibili, quindi
fare clic su Next.
*+,
Se il nastro nell'unità selezionata contiene dati di un backup
precedentemente eseguito con Replica, Autocomposizione
chiede di confermare la sovrascrittura dei dati in base alla
nuova configurazione.
Autocomposizione visualizza la finestra Volume Selection contenente un
elenco dei volumi del NetServer HP disponibili per il backup.
5. Fare clic sui volumi in elenco per contrassegnare quelli dei quali si
desidera eseguire il backup con un segno di spunta rosso, ad esempio:
( )!& ( 2 +
+, *,2
Autocomposizione non consente di selezionare più dati di
quanti possano essere contenuti in un nastro in formato
compresso (20GB). Se Autocomposizione rileva un problema,
viene visualizzato un messaggio di avviso con la richiesta di
riselezionare le unità nastro.
6. Fare clic su Next per accedere alla finestra Backup Schedule in cui è
possibile impostare l'ora desiderata per il backup e selezionare un piano di
cinque o sette giorni per eseguire backup giornalieri.
( )& ( ,- +.
7. Usare i pulsanti freccia per specificare l'ora (in formato 12 ore) in cui si
desidera che Replica esegua il backup oppure selezionare il contenuto dei
campi ed immettere l'ora desiderata.
8. Fare clic sul pulsante che corrisponde al piano specificato ('Monday
through Friday' oppure 'Every day'), quindi fare clic su Next.
Viene visualizzata la finestra Managing your Tapes che fornisce
suggerimenti per eseguire al meglio i backup usando alternativamente i
nastri e collocando tali nastri in un'ubicazione esterna.
( )& ( / 0
9. Fare clic su Next per accedere alla finestra finale di Autocomposizione, la
finestra Backup Summary.
( )& ( ,- +3
La finestra visualizza il riepilogo della configurazione di backup,
compresi i volumi specificati per il backup e l'unità nastro di destinazione.
10. Fare clic su Finish per completare la configurazione.
Replica visualizza un messaggio che indica che sta aggiornando il lavoro
di backup di Autocomposizione.
Una volta completato l'aggiornamento, la configurazione creata con
Autocomposizione diventa la configurazione di backup predefinita: Replica
esegue automaticamente la verifica ed il backup all'ora prestabilita.
*+,
Oltre al backup automatico configurato con
Autocomposizione, è anche possibile eseguire un backup
immediato non programmato degli stessi volumi selezionati
nella configurazione. Per ulteriori informazioni, consultare la
sezione "Esecuzione di un backup immediato", più avanti in
questo capitolo.
(
$$
Oltre al backup automatico configurato con Autocomposizione, è possibile
utilizzare il collegamento per il backup immediato per eseguire, in qualsiasi
momento, un backup "non programmato" degli stessi volumi specificati per il
backup a scadenza regolare.
Il backup immediato è completamente automatico; quando si apre il
collegamento, Replica si avvia, verifica il lavoro ed inizia il backup dei volumi
specificati sul nastro installato correntemente nell'unità nastro di destinazione.
*+,
Selezionato il backup immediato, non compare nessuna
schermata di verifica. Il backup ha inizio immediatamente.
Per eseguire un backup immediato, procedere nel seguente modo:
1. Inserire un nastro vuoto nell'unità nastro HP SureStore.
2. Dal desktop o dal menu Avvio, nell'ambito del gruppo di programmi
Replica, aprire il collegamento per il backup immediato.
Replica inizia immediatamente il backup dei volumi specificati nella
configurazione.
Durante il backup, la finestra di stato di Replica fornisce informazioni
sull'operazione di backup corrente (e su qualsiasi backup programmato).
Controllare se nell'angolo sinistro in basso vi sono messaggi sulla finestra
e sulle operazioni di Replica.
3. Fare clic sul pulsante Progress nella finestra di stato per tenere traccia
della progressione del backup.
Per ulteriori informazioni sulle funzioni della finestra di stato, consultare
il capitolo 5, "Status," nel manuale Replica for SureStore Tape User’s
Guide contenuto in formato PDF sul CD-ROM HP SureStore Tape.
Una volta completato il backup, è possibile fare clic sulla scheda History nella
finestra di stato per visualizzare un qualsiasi messaggio di stato generato durante
il backup. Tali messaggi confermano la corretta esecuzione del backup o
segnalano eventuali problemi.
)
* La versione Server unico di HP Stac Replica include una serie di funzioni di
recupero da disastro. Per poter usare tale funzione, è necessario creare i dischi
Recupero da disastro (per le istruzioni complete sulla creazione di questi dischi,
rileggere il capitolo Disaster Recovery nel manuale Replica for SureStore Tape
User's Guide memorizzato nel CD-ROM HP SureStore Tape.
In caso di problemi hardware o di cancellazioni accidentali di file, è possibile
usare il collegamento di ripristino dei file del software Stac Replica per
installare il nastro di backup adeguato come unità rimovibile, quindi ripristinare i
file perduti o danneggiati semplicemente copiando gli originali nell'ubicazione
desiderata.
Il ripristino è una procedura in tre passi: installazione del nastro di backup come
unità, copia dei file nell'ubicazione desiderata e disinstallazione del volume
nastro.
La figura sotto riportata mostra la procedura per il ripristino di file da un nastro
di backup installato come unità rimovibile.
!
" # $ ( )& " 5- 5
'
&
'
Installando il nastro di backup appropriato come volume sul NetServer HP, è
possibile ripristinare rapidamente singoli file e cartelle, senza dover eseguire
noiose partizioni e formattazioni del disco per ricevere i dati ripristinati.
Per ripristinare file da un volume del nastro installato su un NetServer HP con
Windows NT, procedere nel modo riportato di seguito. Per un NetServer HP con
NetWare, vedere "Ripristino di file (NetWare)" più avanti in questo capitolo.
1. Inserire nell'unità nastro la cartuccia nastro contenente i file di backup.
2. Dal desktop o dal menu Avvio, nell'ambito del gruppo di programmi
Replica, aprire il collegamento per il ripristino dei file.
Replica si avvia, visualizzando la finestra Mount Tape, ad esempio:
( )& ( /
*+,
!
Oltre a ripristinare i file da un nastro installato, è anche
possibile eseguire un recupero dei volumi in cui tutti i file di
backup vengano reinseriti nell'ubicazione originale o su
un'altra unità. Per ulteriori informazioni sulle opzioni di
recupero dei volumi, consultare il Capitolo 4, "Recovering",
nel manuale Replica for SureStore Tape User’s Guide.
3. Dal menu Tape device, scegliere l'unità nastro SureStore contenente il
nastro di backup che si desidera installare (oppure accettare la selezione
predefinita).
4. Fare clic sul nome dell'unità che era l'origine delle cartelle/file che si
desidera ripristinare.
Replica contrassegna l'unità selezionata con un segno di spunta rosso, ad
esempio:
( )& " 6 5. Dall'elenco Tape library, selezionare il nastro di backup contenente i file
che si desidera ripristinare.
6. Nel campo Shared name sul server, digitare il nome del volume per il
nastro installato oppure scegliere una lettera di unità da relativo menu
(oppure accettare la selezione predefinita).
7. Fare clic su Mount Tape.
Replica inizia a installare l'unità selezionata dall'elenco dei server.
Durante l'installazione, viene visualizzata la finestra Status che visualizza
messaggi relativi alla progressione dell'operazione.
( )& 4 + "
*+,
L'installazione di un nastro come unità rimovibile può durare
diversi minuti.
Quando il volume nastro viene installato ed è disponibile per l'accesso, il
testo nel campo Status installazione cambia da Mounting... a Mounted.
8. Una volta installato il nastro come volume, utilizzare Gestione risorse o
File Manager per copiare i file ripristinati nell'ubicazione adeguata.
*+,
Non chiudere la finestra Mount Tape se si pensa di
disinstallare immediatamente il volume nastro: deve essere
aperta con il volume nastro selezionato perché Replica
disinstalli il nastro. Se si chiude la finestra, è necessario
riavviare Replica, fare clic su Status per aprire la finestra
Status, quindi fare clic sulla scheda per lo stato del dispositivo
per visualizzare i lavori installati.
Una volta terminata la copia dei file nelle ubicazioni desiderate, è
necessario ora disinstallare il nastro prima di continuare con una qualsiasi
altra operazione. Per ulteriori informazioni, consultare la sezione,
"Disinstallazione di un volume nastro", più avanti in questo capitolo.
&'
Installando il nastro di backup appropriato come volume sul NetServer HP, è
possibile ripristinare rapidamente singoli file e cartelle, senza dover prima
preparare un disco per ricevere i dati ripristinati.
Per ripristinare file da un volume del nastro installato:
1. Inserire nell'unità nastro la cartuccia nastro contenente i file di backup.
2. Dal desktop o dal menu Avvio, nell'ambito del gruppo di programmi
Replica, aprire il collegamento per il recupero dei file.
Replica si avvia, visualizzando immediatamente la finestra Replica Server
Login, nella quale è possibile scegliere il server sul quale ripristinare i file
e fornire il nome utente e la password che forniscono l'accesso al server,
ad esempio:
( )& ( 7 " +
3. Scegliere un server dal menu Host Replica Server, immettere il nome
utente e la password che fornisce l'accesso al server selezionato, quindi
fare clic su OK.
Replica visualizza la finestra Mount Tape, in cui è possibile specificare
un'unità nastro per l'installazione del nastro di backup e scegliere il
volume che era la fonte originale dei file che si desidera ripristinare, ad
esempio:
( )& ( /
*+,
Oltre a ripristinare file da un nastro installato, è anche
possibile eseguire un recupero dei volumi in cui tutti i file di
backup da un'unità vengano reinseriti nell'ubicazione originale
o su un'altra unità. Per ulteriori informazioni sulle opzioni di
recupero dei volumi, consultare il Capitolo 4, "Recovering",
nel manuale Replica for SureStore Tape User’s Guide.
4. Fare clic sul simbolo più (+) accanto al nome del server contenente il
volume di origine dei file/cartelle che si desidera ripristinare.
Il nome dei volumi di backup compaiono sotto l'icona del server. Esempio:
( )& 5- 6 5. Fare clic sul nome del volume contenente le cartelle/file da ripristinare.
Replica contrassegna il volume scelto col segno di spunta rosso. Esempio:
( )& 46
53 5-
6. Dall'elenco Tape library, selezionare il nastro contenente i file di backup
che si desidera ripristinare.
7. Fare clic su Mount Tape.
Replica inizia a installare il volume selezionato dall'elenco dei server.
8. Fare clic sulla scheda Status per accedere alla pagina Status che visualizza
messaggi relativi alla progressione dell'operazione.
( )'& 4 + "
*+,
L'installazione di un nastro come unità rimovibile può durare
diversi minuti.
Quando il volume del nastro viene installato ed è disponibile per l'accesso,
il testo del campo Mount status cambia da Mounting... a Mounted.
L'unità appena installata è ora visibile nella finestra Network
Neighborhood. Tuttavia, dal momento che l'installazione avviene sul
server, è necessario collegare l'unità al PC di amministrazione prima di
poter ripristinare file o cartelle.
9. Usare il programma Setup di NetWare per collegare l'unità al PC di
amministrazione.
10. Una volta installato il nastro come volume ed eseguito il collegamento al
PC di amministrazione, usare Gestione risorse o File Manager per copiare
i file ripristinati nell'ubicazione appropriata.
*+,
Non chiudere la finestra Mount Tape se si pensa di
disinstallare immediatamente il volume nastro: deve essere
aperta con il volume nastro selezionato perché Replica
disinstalli il nastro. Se si chiude la finestra, è necessario
riavviare Replica, fare clic su Status per aprire la finestra
Status, quindi fare clic sulla scheda per lo stato del dispositivo
per visualizzare i lavori installati.
Una volta terminata la copia dei file nelle ubicazioni desiderate, è
necessario ora disinstallare il nastro prima di continuare qualsiasi altra
operazione. Per ulteriori informazioni, consultare la sezione seguente,
"Disinstallazione del volume nastro".
+
$ Una volta terminata la copia dei file di sostituzione, è necessario disinstallare il
nastro per rimuoverlo dall'elenco dei volumi disponibili. Dopo aver disinstallato
il nastro, questo non viene più riconosciuto dal NetServer HP come volume
rimovibile.
Per disinstallare il volume nastro:
1. Verificare che nessuno dei file sul volume del nastro installato sia aperto o
in uso.
2. Se si sta disinstallando da un server con NetWare, chiudere qualsiasi
finestra di Gestione risorse o File Manager aperta sul desktop del
computer client.
3. Avviare l'applicazione Replica dal Program Manager.
4. Quando viene visualizzata la finestra principale, fare clic su Status per
visualizzare la finestra Status.
5. Posizionare la scheda con lo stato del dispositivo, quindi selezionare il
lavoro Mounted che rappresenta il volume nastro.
6. Fare clic sul pulsante di disinstallazione.
,$
Nonostante Stac Replica for HP SureStore Tape Edition sia ottimizzato per il
backup ed il ripristino di file di dati, vi sono dei passi che si possono eseguire per
ottimizzare le funzioni di protezione dei file Replica.
Separare i file di dati dai file di sistema memorizzando i file di dati su volumi
diversi dall'unità sulla quale il sistema operativo è installato (normalmente l'unità
C). Quando si separano i file in questo modo, la procedura di installazione del
nastro descritta in precedenza in questo capitolo per ripristinare i file di dati
perduti o danneggiati ha un'efficienza del 100%.
)
Il software Single Server Edition di HP Stac Replica incorpora una serie
completa di funzioni di recupero in caso di disastro. Se si sono creati i dischi di
Recupero da disastro e si è duplicato l’intero server, Replica è in grado di
eseguire il recupero completo e di riportare il server allo stato dell’ultimo backup
(per istruzioni complete sul recupero da disastro, rileggere il capitolo Disaster
Recovery nel manuale Replica for SureStore Tape User's Guide conservato sul
CD-ROM HP SureStore Tape.
$ $ $
+ Se si utilizza una versione di Replica senza funzione di recupero da disastro, è
comunque possibile recuperare i file di sistema reinstallando il NOS. Per
recuperare manualmente un volume di sistema in mancanza della funzione di
recupero da disastro, seguire le istruzioni che seguono. Le procedure qui riportate
si riferiscono separatamente a Windows NT e NetWare.
$
Se si perde il volume di sistema Windows NT dopo un errore del disco o un
errore dell'utente, è possibile ricostruire il sistema operativo di base manualmente
procedendo nel seguente modo.
Per recuperare manualmente un volume di sistema Windows NT:
1. Avviare il NetServer HP da un disco DOS in grado di riconoscere l'unità
CD-ROM del NetServer HP.
2. Installare Windows NT dal CD-ROM di installazione del NOS.
3. Usare il programma di installazione per ripristinare le partizioni
originarie e formattare i volumi del disco.
4. Ricostruire le configurazioni del server originarie, compresa la
configurazione dell'hardware, delle password e dei profili.
5. Reinstallare le applicazioni sul NetServer HP.
6. Reinstallare il software Replica secondo le istruzioni del capitolo 3.
7. Riavviare il NetServer HP e ripristinare i file di dati perduti o danneggiati
usando la funzione di ripristino descritta in precedenza in questo capitolo.
Se si perde il volume di sistema NetWare per un errore del disco o dell'utente, si
può recuperare il volume SYS se è stata creata una copia di backup su nastro.
Per recuperare manualmente un volume di sistema NetWare:
1. Dalla console NetWare, immettere:
UNLOAD REPLICA
per scaricare l'NLM di Replica.
2. Immettere:
LOAD REPLICA -NOCLIENTS
per caricare Replica in modo sicuro.
Caricando Replica in questo modo, non si potrà usare il programma e gli
utenti della rete non saranno in grado di effettuare il collegamento con il
server fin quando il recupero non sarà stato completato.
3. Inserire il nastro contenente il volume SYS che si desidera ripristinare,
quindi immettere:
REPLICA RECOVER SYS
Replica individua il primo volume SYS sul nastro e chiedere conferma
prima di iniziare il recupero.
4. Immettere YES per iniziare il recupero.
5. Una volta recuperato il volume, chiudere il server e riavviare.
'
d
Questo capitolo fornisce informazioni sulla manutenzione dell'unità nastro
HP SureStore T20 ed i nastri in cartuccia.
.
La manutenzione dell'unità nastro HP SureStore T20 è facile da eseguire. Non
sono necessarie operazioni di pulizia e manutenzione periodiche.
,,2*3+*2
Non pulire la testina di lettura-scrittura dell'unità nastro. Non
smagnetizzare o smagnetizzare la testina di lettura-scrittura
dell'unità nastro. Ciò potrebbe danneggiare l'unità nastro.
* L'unità nastro HP SureStore T20 è compatibile con diversi tipi di cartucce nastro:
• Minicartuccia ad alta capacità Travan 5 (TR-5) da 20 GB (formato QIC3220); ne viene fornita una con l'unità nastro. Questa è la normale
cartuccia nastro che bisogna usare per i dati di backup.
• Minicartucce da 5 GB HP Colorado, che hanno una capacità inferiore
rispetto alle cartucce TR-5.
• Minicartucce TR-4. Questo è un vecchio formato di nastro che consente
alla T20 di conservare la compatibilità con nastri precedentemente scritti.
E' possibile usare varie marche di cartucce con l'unità nastro. Per avere
prestazioni ottimali, si consiglia l'uso dei nastri HP, che sono stati sottoposti a
test di compatibilità con l'unità (per gli aggiornamenti del loro elenco, vedere il
sito web HP NetServer Support)
Il programma di cancellazione o formattazione, fornito dalla maggior parte delle
applicazioni di backup, è il metodo più sicuro e rapido di cancellazione dei dati
dai nastri.
*+,
Non cancellare alcun tipo di nastro con degli smagnetizzatori.
Questi rimuovono i punti di riferimento delle tracce inseriti sul
nastro dalla casa costruttrice. Senza tali punti, i nastri non
possono essere letti dall'unità nastro.
$
$
Questa sezione fornisce alcune indicazioni chiave per l'inserimento e la
rimozione delle cartucce nastro.
Per inserire una cartuccia nastro nell'unità:
1. Tenere la cartuccia nastro con la piastrina di metallo verso il basso e la
finestra nastro di fronte all'unità.
2. Allineare la cartuccia nastro con l'apertura dell'unità nastro e spingere con
decisione all'interno dell'unità.
Una volta inserita la cartuccia, si sentirà il rumore del nastro che si
riavvolge indietro ed in avanti. Tale rumore indica che l'unità nastro sta
cercando l'inizio del nastro, determinando la lunghezza del nastro ed il
formato e posizionando la testina di lettura-scrittura dell'unità.
( )& ,,2*3+*2
Toccare la cartuccia durante le operazioni può provocare una
perdita dei dati e far sì che il nastro non possa essere
temporaneamente registrato. Durante la lettura/scrittura (spia
lempeggiante sul pannello frontale), non fare quanto segue:
Estrarre la cartuccia nastro dall'unità
Urtare la cartuccia nastro
Spegnere il computer
Se ciò accade, si potrebbe non essere in grado di leggere i dati
scritti sul nastro. Inoltre, potrebbe non essere possibile
registrare sul nastro fin quando non venga cancellato con
l'apposito programma di utilità.
Per rimuovere una cartuccia nastro dall'unità:
1. Attendere che l'indicatore di attività sulla parte frontale dell'unità nastro
smetta di lampeggiare e che il software di backup indichi che è possibile
rimuovere la cartuccia nastro. Non rimuovere la cartuccia nastro durante
un'operazione (vedere Attenzione qui sopra).
2. Prendere la cartuccia nastro con decisione ed estrarla completamente
dall'unità.
/
Se si protegge dalla scrittura una cartuccia nastro, l'unità nastro può soltanto
leggere i dati dal nastro e non scriverci sopra. Usare questa impostazione per
proteggere i dati su una cartuccia nastro in modo che non vengano cancellati o
sovrascritti, ad esempio quando si stanno ripristinando file dal nastro.
• Per proteggere dalla scrittura una cartuccia, far scorrere verso destra la
linguetta di protezione da scrittura sulla cartuccia.
• Per rimuovere la protezione da scrittura da una cartuccia, far scorrere
verso sinistra la linguetta di protezione da scrittura sulla cartuccia.
Osservare la figura 6-2 per vedere come appaiono le linguette di protezione
scrittura sulla cartuccia.
( )& /
I dati sono preziosi. Usare le cartucce secondo le modalità previste se si vuole
essere certi che durino a lungo e siano affidabili. Seguire queste precauzioni:
• Non aprire lo sportelletto del nastro senza necessità. Ciò può esporre il
nastro a contaminazione o danneggiarlo.
• Non toccare il nastro. La polvere e le sostanze grasse della pelle possono
influire sulle prestazioni del nastro.
Le cartucce nastro devono essere utilizzate in un ambiente con gli stessi valori
operativi di un NetServer HP:
Temperatura:
Funzionante
Tra 5º C e 45º C
Non funzionante
Tra -40º C e 65º C
Umidità
Funzionante
Umidità relativa tra 20 e 80% (senza condensa)
Non funzionante
Umidità relativa tra 5 e 95% (senza condensa)
*+,
Se una cartuccia è stata esposta a condizioni che non rientrano
tra questi valori operativi, è necessario lasciare che la
cartuccia si adatti all'ambiente operativo per 8 ore prima di
utilizzarla.
Le cartucce nastro devono essere conservate correttamente perché assicurino
l'affidabilità di cui si ha bisogno per la protezione dei dati.
• Non collocare le cartucce nastro nelle vicinanze di fonti
elettromagnetiche, come ad esempio sotto un telefono, oppure vicino a
monitor di computer, motori o apparecchiature video o a raggi X.
• Non esporre le cartucce alla luce solare e tenerle lontane dalle fonti di
calore.
• Conservare le cartucce negli appositi contenitori di plastica in un
ambiente privo di polvere.
$
I prodotti HP sono consigliati per l'uso con l'unità nastro HP SureStore T20. Per
informazioni su come ordinare cartucce nastro e cavi SCSI, vedere il sito web HP
NetServer Support.
!" Questo capitolo fornisce le specifiche tecniche per l'unità nastro HP SureStore
T20 ed elenca i numeri di parte per cartucce nastro, cavi SCSI ed accessori
compatibili.
SCSI-2
%
& '(
Velocità di trasferimento
dati
Sostenuta: 1.042 KB/secondo a 100 ips
Burst: 3 MB/secondo
Velocità nastro
Lettura-scrittura: 50, 75, 100 ips
Ricerca/riavvolgimento: 90, 120 ips
Tempo di caricamento
30 secondi
Tempo di
ritensionamento
Nastro da 740 piedi, 150 secondi
Nastro da 400 piedi, 81 secondi
"
Formato
QIC-3220
Supporto
HP 20GB/Travan TR-5 (QIC-3220)
Numero di tracce
108
Densità bit
106.400 bpi
Metodo di codifica
RLL1,7
Correzione errori
Level-10 Reed-Solomon
'&
Tasso di errore : <1 su 1015 bit letti con ECC Reed-Solomon
Tempo medio previsto tra gli errori (20% di duty cycle):
Interno:
250.000 ore
Esterno:
200.000 ore
! "
# )
Esterna:
Unità nastro:
+16 VDC @ 1.3 A
Alimentatore:
100-240 VAC, 50/60 Hz, 1.0A
Interna:
5V ±5%, 0,9A di picco e 0,8A regime massimo
12V ±10%, 2,5A di picco e 1,3A regime massimo
Interne:
Dimensioni:
43 mm A x 149 mm L x 206 mm P
Peso:
0,8 kg
Esterne:
Dimensioni:
55,9 mm A x 147 mm L x 208 mm P
Peso:
0,83 kg
# $% & %
0/ ATTENZIONE: L'USO DEL SOFTWARE E' SOGGETTO AI TERMINI DEL
CONTRATTO DI LICENZA HP PER I PRODOTTI SOFTWARE DI SEGUITO
ESPLICITATI. L'USO DEI PRODOTTI SOFTWARE PRESUPPONE
L'ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI PREVISTE NEL CONTRATTO. IN
CASO DI NON ACCETTAZIONE DEI TERMINI DI CONTRATTO, IL
CLIENTE PUO' RESTITUIRE IL PRODOTTO SOFTWARE ED ESIGERE UN
RIMBORSO PER L'INTERO PREZZO D'ACQUISTO. SE IL SOFTWARE E'
STATO FORNITO CONGIUNTAMENTE AD UN ALTRO PRODOTTO, E'
POSSIBILE RESTITUIRE L'INTERO PRODOTTO NON USATO CON IL
DIRITTO AD UN RIMBORSO COMPLETO.
7 $
I termini del Contratto di licenza sotto riportati si riferiscono all'uso del prodotto
software a cui il Contratto è collegato, a meno che il Cliente non disponga di un
contratto scritto stipulato separatamente con HP.
Concessione della licenza. Hewlett-Packard concede al Cliente una licenza per
l'uso del prodotto software. Il termine "uso" indica le operazioni di
memorizzazione, caricamento, installazione, esecuzione o visualizzazione del
software. Il Cliente non può modificare il software o disabilitarne funzioni di
controllo o di licenza. Se la licenza del software si riferisce ad "uso
contemporaneo", non si può oltrepassare il numero massimo di utenti.
Proprietà. La proprietà e il copyright del software appartengono ad HP o a terze
parti fornitrici. La licenza non conferisce alcun diritto acquisito di proprietà del
software e non equivale alla vendita dei diritti sul software. Terze parti fornitrici
di prodotti HP potranno agire a difesa dei loro diritti in caso di eventuali
violazioni delle condizioni previste nel Contratto di licenza.
Copie e adattamenti. Il Cliente può fare copie o adattamenti del software solo a
scopo di archiviazione o quando la copia o l'adattamento sia essenziale per l'uso
autorizzato del software, purché il software non venga copiato su un sistema di
rete pubblico. Su tutte le copie e adattamenti vanno riprodotti gli stessi avvisi di
copyright presenti nel software originale.
'
$ %& ' Divieto di disassemblaggio o decriptazione. Il software non può essere
disassemblato o decompilato senza previo consenso scritto di HP. In alcune
giurisdizioni, non occorre il consenso di HP per azioni limitate di
disassemblaggio o decompilazione. HP ha il diritto di richiedere spiegazioni su
eventuali azioni di disassemblaggio o decompilazione. Il Cliente non può
decriptare il software a meno che la decriptazione non costituisca un'operazione
necessaria per il funzionamento del software.
Trasferimento dei diritti. In seguito al trasferimento del software, il Cliente
perderà tutti i diritti su di esso. Il trasferimento dei diritti a terze parti implica
anche il trasferimento del software, comprese le copie e la documentazione
relativa al prodotto. Il trasferimento è subordinato all'accettazione da parte della
terza parte delle condizioni di questo Contratto di licenza.
Risoluzione. HP ha il diritto di risolvere la licenza software per inadempienza di
una delle condizioni del Contratto di licenza. Con la risoluzione della licenza, il
Cliente si impegna a distruggere immediatamente il software, insieme a tutte le
copie, agli adattamenti e alle eventuali fusioni di parti di prodotto.
Clausole sulle esportazioni. Il Cliente si impegna a non esportare o riesportare il
software o qualunque copia o adattamento di esso in violazione delle normative
relative alle esportazioni o di altre normative applicabili.
Diritti limitati per il governo degli Stati Uniti. Per la realizzazione del software
e della documentazione fornita non si è ricorso a finanziamenti pubblici. Questi
prodotti vengono distribuiti e brevettati come "software commerciale per
computer" secondo quanto definito in DFARS 252.227-7013 (Ottobre 1988),
DFARS 252.211-7015 (Maggio 1991) o DFARS 252.227-7014 (Giugno 1995),
come "prodotti commerciali" secondo quanto definito in FAR 2.101(a) o come
"software limitato per computer" secondo quanto definito in FAR 52.227-19
(Giugno 1987) (o secondo qualsiasi altra normativa ministeriale o clausola
contrattuale), tutte normative applicabili. Il Cliente dispone unicamente dei diritti
conferitigli per il software e la documentazione dalle clausole applicabili FAR o
DFARS o dal contratto standard per software HP relativo al prodotto acquistato.
Fare riferimento alla Guida d'uso del sistema per le informazioni relative alla
garanzia software e hardware.
Fare riferimento alla Guida d'uso del sistema per le informazioni su come
ottenere il supporto tecnico.
!
A
accessori; 46
acquisto di ricambi o accessori; 46
adattamento dei nastri all'ambiente; 45
alimentazione, requisiti; 48
C
cancellazione dei nastri; 42
cancellazione tramite smagnetizzatore;
42
cartuccia a nastro
inserimento; 43
cartuccia nastro
adattamento all'ambiente; 45
cancellazione; 42
capacità; 41
compatibile con unità; 41
condizioni operative; 45
conservazione; 45
inserimento e rimozione; 42
manutenzione; 45
marche; 41
protezione da scrittura; 44
punti di riferimento; 42
rimozione; 44
senza smagnetizzatore delle tracce;
42
valori di temperatura ed umidità; 45
cartuccia nastro TR-5; 41
cartuccia Travan. Vedere cartuccia TR5; 41
cartuccia. Vedere cartuccia nastro; 44
collegamenti di Replica; 15
collegamento di Autocomposizione
della configurazione; 15
collegamento per il backup
immediato; 15
collegamento per il ripristino di file;
15
Colorado, minicartucce da 5 GB; 41
condizioni operative per i nastri; 45
conservazione dei nastri; 45
controllo del backup
pianificazione; 20
creazione di dischi d recupero da
disastro; 28
creazione di una configurazione di
backup (NetWare); 22
finestra Collegamento al server; 22
finestra Gestione dei nastri; 25
finestra Programma di backup; 25
finestra Riepilogo di backup; 26
finestra Selezione unità a nastro; 23
finestra Selezione volume; 23
creazione di una configurazione di
backup (Windows NT); 16
finestra Controllo di backup; 19
finestra Gestione dei nastri; 18
finestra Riepilogo di backup; 20
finestra Selezione unità a nastro; 16
D
degaussizzazione; 41
documentazione relativa a Replica,
guida d'uso in linea; 4
E
esecuzione di un backup immediato; 27
collegamento per il backup
immediato; 27
finestra di stato di Replica; 27
estrazione dei nastri; 44
F
formato QIC-3095; 41
formattazione dei nastri; 42
forniture ed accessori; 46
funzione di recupero da disastro; 4
G
gestione della cartucce nastro; 45
guida in linea; 4
H
HP, numeri di parte; 46
I
indicatore di attività; 43; 44
indicatore lampeggiante; 44
informazioni per l'ordinazione; 46
informazioni sul supporto; 49
informazioni sulla garanzia; 49
inserimento dei nastri; 42
installazione di Replica; 5
installazione di Replica per NetWare; 9
per Novell NetWare 4.2; 11
requisiti; 9
installazione di Replica per Windows
NT; 5
aggiunta di un driver di dispositivo
T20; 8
creazione di un dischetto dei driver;
6
installazione di Replica; 8
per Microsoft Back Office Small
Business Server; 6
per Windows NT 3.51; 8
per Windows NT 4.0; 6
requisiti; 5
istruzioni sulla manutenzione; 41
L
licenza software; 49
M
manutenzione dell'unità nastro; 41
minicartucce da 5 GB; 41
minicartucce HP Colorado da 5 GB; 41
minicartuccia; 41
montaggio di un volume su nastro dopo
il backup; 20
N
nastro. Vedere cartuccia nastro; 45
numeri di parte; 46
numero di prodotto C4396A; 4
O
ottimizzazione della protezione dei file
Replica; 38
P
peso; 48
prodotto numero C4394A; 4
programma di cancellazione; 42
programma di formattazione; 42
protezione da scrittura; 44
pulizia della testina di lettura-scrittura;
41
punti di riferimento su nastro; 42
R
recupero da disastro; 28; 38
creazione di disco di recupero da
disastro; 28
funzione di; 4
recupero di un volume di sistema
in caso di recupero da disastro; 38
in mancanza della funzione di
recupero da disastro; 38
riformattazione dei nastri; 42
rimozione dei nastri; 42; 44
rimozione del volume del nastro; 37
ripristino di file (NetWare); 33
collegamento per il ripristino; 33
finestra Installa nastro; 33
ripristino di file (Windows NT); 30
collegamento per il ripristino dei file;
30
finestra Installa nastro. Vedere
ripristino di file e cartelle; 29
ripristino manuale di un volume di
sistema Windows NT; 38; 39
S
scelta nastri adatti all'unità nastro; 41
SCSI-2; 47
smagnetizzatore delle tracce; 42
smagnetizzazione; 41
software per il backup
programma di cancellazione; 42
programma di formattazione; 42
specifiche
affidabilità; 47
alimentazione; 48
caratteristiche fisiche; 48
formato del nastro; 47
interfaccia; 47
velocità di backup; 47
spia lampeggiante; 44
sportelletto del nastro; 45
supporto tecnico; 50
T
TapeAssure
installazione; 13
unità nastro HP T20; 13
tasso di errore; 47
temperatura, condizione delle cartucce;
45
testina di lettura-scrittura, non è
necessaria la pulizia; 41
TR-4, minicartucce; 41
U
unità nastro
manutenzione; 41
peso; 48
unità nastro, specifiche; 47
V
verifica dell'installazione di Replica; 12
d

Documenti analoghi