Regolamento Centro Sportivo Scolastico

Commenti

Transcript

Regolamento Centro Sportivo Scolastico
Scuola Secondaria Statale di I Grado “F. B. Busoni – G. Vanghetti”
Via Liguria 1 – 50053 Empoli – Tel.0571/993282 0571/993538 – Fax 0571/993914 – C.F. 91017130484
E Mail: [email protected] Pec: [email protected]
REGOLAMENTO CENTRO SPORTIVO SCOLASTICO
Articolo 1
Il Centro Sportivo Scolastico è finalizzato all’organizzazione dell’attività sportiva scolastica. Esso
opera sulla base di un Progetto inserito annualmente nel P.O.F. di Istituto, su indicazioni che il
M.I.U.R. comunica alle scuole attraverso le “Linee Guida” a carattere Nazionale e territoriale ed
attraverso le Circolari applicative che disciplinano tutte le attività di Educazione Fisica, Motoria e
Sportiva delle scuole di ogni ordine e grado.
Articolo 2
Allo sport scolastico viene affidato il compito di sviluppare una nuova cultura sportiva e di
contribuire ad aumentare il senso civico degli studenti, migliorare l’aggregazione, l’integrazione e
la socializzazione.
Finalità del Centro Sportivo Scolastico è la promozione di iniziative intese a suscitare e
consolidare nei giovani la consuetudine all'attività sportiva, come fattore di formazione umana
e di crescita civile e sociale.
Articolo 3
Il Centro Sportivo Scolastico ha le seguenti competenze:
 organizza l’attività fisica e sportiva scolastica extracurricolare;
 attiva sinergie nel territorio per la migliore realizzazione dell’attività sportiva scolastica;
 tiene i rapporti con le famiglie degli studenti;
 collabora con le associazioni sportive del territorio.
Articolo 4
Il Centro Sportivo Scolastico persegue i seguenti obiettivi:
 favorire la crescita psicologica, emotiva, sociale, oltre che fisica degli studenti;
 promuovere stili di vita corretti;
 sostenere gli studenti nel vivere il proprio corpo con maggiore serenità e fiducia;
 promuovere il confronto con gli altri per affrontare esperienze in comune e saper essere
squadra con spirito positivo;
 offrire la possibilità a tutti gli alunni di conoscere varie discipline sportive anche in ruoli
differenti da quello di atleta (esempio: arbitro, segnapunti etc.)
 costituire un momento di confronto sportivo leale e corretto;
 diffondere i valori positivi dello sport.
 Migliorare e consolidare gli schemi motori di base, le capacità coordinative e condizionali.
 Avviare all’orientamento della pratica sportiva;
 Offrire agli alunni opportunità sportive non selettive.
 Scoprire e valorizzare le attitudini personali.
 Creare iniziative per la prevenzione del disagio giovanile;
 Abituare ad una regolare pratica sportiva, ad una corretta competizione;
 Sviluppare una cultura sportiva che contribuisca ad aumentare il senso civico favorendo
l’aggregazione, l’integrazione e la socializzazione.
Scuola Secondaria Statale di I Grado “F. B. Busoni – G. Vanghetti”
Via Liguria 1 – 50053 Empoli – Tel.0571/993282 0571/993538 – Fax 0571/993914 – C.F. 91017130484
E Mail: [email protected] Pec: [email protected]





Contribuire al superamento di situazioni di disagio attraverso un’attività di gruppo che
richiede il rispetto dei ruoli, l’accettazione delle regole e la valorizzazione delle proprie
capacità.
Prevenire la dispersione scolastica.
Promuovere una corretta concezione dell’educazione motoria e sportiva, costituendo
un’alternativa culturale a certi messaggi negativi provenienti dal mondo dello sport.
Valorizzare le attività sportive come mezzo per il raggiungimento del benessere psicofisico.
Favorire l’integrazione degli alunni diversamente abili e promuovere l’inserimento di
studenti provenienti da culture diverse.
Articolo 5
Il Centro Sportivo Scolastico, per motivi organizzativi, potrà operare anche per gruppi di studenti,
in base alle per fasce di età e/o alle discipline sportive, ponendo comunque doverosa
attenzione anche ai disabili, con l’intento di contribuire alla promozione delle attività
motorie per tutti e alla valorizzazione delle eccellenze.
Le attività programmate nel Centro Sportivo Scolastico saranno finalizzate anche ad approfondire
discipline che non sempre è possibile svolgere in orario curricolare.
Articolo 6
Le ore sono registrate e documentate, dai docenti di educazione fisica coinvolti, su apposito
registro sul quale viene annotata anche la frequenza degli alunni.
Le ore, inoltre, sono monitorate e rendicontate al Dirigente scolastico per verificare la
partecipazione degli alunni e l'effettiva effettuazione delle attività programmate;
Articolo 7
Le ore svolte dagli alunni vengono certificate al termine dell’anno scolastico e a coloro che avranno
frequentato regolarmente sarà assegnato un credito che avrà valore in sede di scrutinio.
Articolo 8
Destinatari del progetto sono g l i alunni della scuola, la cui iscrizione è libera e gratuita.
Gli alunni che aderiscono alle attività proposte dal Centro Sportivo Scolastico avranno il
diritto/dovere di frequentare i corsi nel rispetto degli orari e dell’impegno assunto verso sé e verso
gli altri.
Per svolgere le attività del Centro Sportivo occorre indossare un abbigliamento sportivo adeguato.
Il programma delle attività potrà subire variazioni in corso d’anno di fronte ad esigenze
impreviste.
Articolo 9
Considerate le finalità del Centro Sportivo Scolastico, non saranno tollerati comportamenti che
possano pregiudicare una corretta integrazione sociale, pena l’allontanamento dal corso. Nel caso di
comportamenti particolarmente scorretti, verranno prese in considerazione dal Consiglio di Classe
sanzioni disciplinari. Riferimento costante sarà il Regolamento d’Istituto.

Documenti analoghi