Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina

Commenti

Transcript

Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina
martedì, 14 marzo 2017 (516)
Cinema
Teatri
Qual Buon Vento, navigante! » Entra
Manifestazioni
Monumenti
Musei
Oasi
Associazioni
Gruppi musicali
Ricette tipiche
Informazioni utili
Inserzioni
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 8230 del 5 novembre 2009
Il mistero Led Zeppelin
Articoli della stessa rubrica
Ogni tanto, qualcuno mi ferma per strada e mi chiede: “ Ma tu, che sei informato… ma che fine hanno fatto i Led
Zeppelin? Non erano tornati insieme? Non dovevano incidere un nuovo disco? Non doveva uscire un DVD con il
concerto della reunion?”.
Dovevano… doveva… ma, in realtà, si sono dissolti nel nulla; tutto rimane offuscato e avvolto in
una nube di
mistero.
Già ai tempi dell’apice del successo si sapeva che alcuni membri del gruppo (Page e Plant) erano affascinati dalla
magia, dai misteri, dai simboli esoterici (che comparivano spesso sulle copertine dei loro dischi) ed ora (2009) sono
diventati essi stessi parte di una misteriosa scomparsa.
I Led Zeppelin sono stati uno dei più importanti gruppi rock britannici degli anni settanta. Sono considerati fra gli
artisti di maggior successo nella storia della musica e fra gli innovatori del rock in generale. Il gruppo, formatosi nel
1968 e scioltosi nel 1980, anno della morte del batterista, fu composto per l'intero periodo della sua attività da
Jimmy Page (chitarra), Robert Plant (voce e armonica), John Paul Jones (basso e tastiere) e John Bonham (batteria).
Nel 1977 i Led Zeppelin iniziarono un nuovo tour negli Stati Uniti; alla fine dell’esibizione al Day on the Green Festival di Oakland, arrivò la notizia
della morte del figlio di Plant, Karac. La tournée venne interrotta ed immediatamente ripresero a circolare le voci sulla maledizione gravante sui
componenti del complesso, conseguenza dell'interesse di Page per il mondo dell’occulto.
Il 25 settembre 1980, poco prima di partire per gli Stati Uniti, Bonham si presentò alle prove completamente ubriaco; continuò a bere per tutta la
sera in una festa a casa di Page e fu messo a dormire in una stanza. La mattina dopo fu trovato morto soffocato nel proprio vomito. La stampa
parlò di 40 dosi di vodka ingerite.
Dopo la morte di Bonham, gli altri tre componenti resero nota la decisione di voler interrompere l’attività artistica con il nome di Led Zeppelin con
un comunicato stampa, diffuso il 4 dicembre 1980 (dopo quattro giorni, a New York, veniva assassinato John Lennon: coincidenza inquietante).
A seguito dello scioglimento del gruppo, i componenti della band presero strade diverse e si sono riuniti solo in cinque eventi: nel 1985 in
occasione del Live Aid con Phil Collins alla batteria, nel 1988 per l’anniversario dell’Atlantic Records con Jason Bonham in sostituzione del
padre, in una cerimonia segreta nel 1990 per il matrimonio di Jason Bonham, nel 1995 in occasione del loro ingresso nella Rock and Roll Hall of
Fame con gli Aerosmith e Neil Young e, infine, nel 2007, di nuovo con Jason Bonham alla batteria, in un concerto di beneficenza per la Ahmet
Ertegun Foundation alla O2 Arena di Londra. Quest'ultima è stata una vera e propria reunion con un concerto di 2 ore a differenza delle
precedenti comparsate di 30/40 minuti.
La notizia della disponibilità su internet dei biglietti aveva generato un’ondata di richieste che i promoter definirono senza precedenti nella storia
della musica: in meno di 48 ore il sito è stato preso d'assalto da oltre 20 milioni di utenti, al punto che si era deciso di interrompere
immediatamente le prenotazioni e di assegnare in base ad un sorteggio nominale i 21.000 biglietti disponibili.
A seguito di una simile, inaudita mole di richieste, nel 2008 la band è stata insignita del Guinness dei Primati per la Maggior richiesta di biglietti
per una singola esibizione dal vivo.
Il concerto del 26 novembre (poi spostato al 10 dicembre a causa di Page che si era rotto un dito) fu un successo straordinario. L'idea del
concerto reunion era venuta alla vedova di Ertegun; pare che le trattative siano durate molte settimane e prima di dare l’assenso al grande
ritorno, i Led Zeppelin si siano riuniti in gran segreto in una sala prove vicino Londra per capire come poteva andare il loro ritorno e ritrovare il
giusto affiatamento.
Visto il successo del concerto, cominciarono a circolare voci di un nuovo album inciso in tutta segretezza e di un possibile tour nel 2009.
Poi, voci di corridoio, cominciarono ad insinuare che i Led Zeppelin sarebbero entrati in sala d’incisione senza il cantante.
Robert Plant, dal canto suo, ha definito “una montagna di sciocchezze” tutte queste voci, sostenendo di non sapere niente di album o di tour del
gruppo.
Page era apparso (da solo) sul tetto di un autobus londinese rosso, a due piani, alla cerimonia di chiusura delle ultime Olimpiadi, suonando
Whole Lotta Love, uno dei più grandi successi degli Zeppelin.
E quindi, cari amici, non chiedete a me; perché pare che neanche loro sappiano cosa stanno facendo!
Furio Sollazzi
Pavia, 05/11/2009 (8230)
RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.
MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti
» 10 per Pavia a Catania!
» Il Demetrio su Amadeus
» La Sella Plicatilis a Magdeburgo
» Adotta un'orchidea!
» Beatles Next Generation: bufala o
realtà?
» Oh, questa è bella! (appendice
sanremese)
» George Harrison - Living in the
material world
» I ragazzi della Via Stendhal
» Una tela del Procaccini a Lungavilla
» Donald & Jen MacNeill e i Lowlands
» La musica in Portogallo
» Cucina ebraica in Lomellina
» Mistero a Pavia
» Musica e auto
» La colomba… Ha fatto l’uovo!
» Musica ceca
» Una giornata a Camillomagus
» Piva piva l'oli d'oliva
» Sodalizio gastronomico...
» CicloPoEtica 2010
Vedi archivio
Altri articoli attinenti
» Notti Acustiche 2017
» Elisir d'Amore
» Le metamorfosi della musica al
Borromeo
» PaviaPhone: le uscite di marzo
» Carnevale in musica
» VersidiVersi
» Il sax di Ada Rovatti illumina Mortara
» I colori della Spagna
» La fiaba d'amore di Eros e Psiche
» Le nuove uscite del nuovo anno
» Ruben Micieli per Viaggi al TeSS
» Concerto orchestra Città di Vigevano
» Electromiles
» Al Borromeo il duo Sollini-Barbatano
» PaviaPhone: le uscite di gennaio