LA GUERRA

Commenti

Transcript

LA GUERRA
Giorgio Pietrostefani
LA GUERRA
CORSARA
FORMA ESTREMA
DEL LIBERO COMMERCIO
vtA94rqs
*tffi. Biblioteca
.*ffi+tu
Inv. b SB
4A6e
i
I
I
;
JrcaBook
INDICE
Premessa
11
Capitolo primo
NOZIONI E FUNZIONI
29
Corsa e pirateria
29
Filibustieri e bucanieri
Il proprietario e I'armatore
)1
Il capitano
I marinai
Naufragi e disasti
Chirugo e cappellano, strana coppia
to scrivano
ta
contabilità e le indebite appropriazioni
Curiosità sul bottino
False bandiere e trucchi vari
35
ir-.
s"
)7
40
46
48
50
50
5)
5)
IJarembaggio
55
Navi corsare e strategia di combattimento
Abolizione e regolamentazione
56
Economia della corsa
ta pesca e la corsa
63
Forme diverse di corsa
Incentivi statali
Il capitale di rischio
Elementi di costo e composizione del capitale
66
57
64
68
70
74
I risultati
79
Assicurazione marittima e rischi di guerra
85
Indice
Indice
Capitolo secondo
I. I PEZZENTI DEL MARE
87
Guglielmo il Taciturno
Nascita di una nazione:i semi della
rivolta
Il vento della rivolta: nobili e <<pezzenti>>
89
91
98
Iconoclasti
Il Duca d'Alba
101
Un'avanguardia politica e militare
La presa di Brill
101
Eniico trnl
Una pirateria endemica
I Killigrew délla Cornovaglia
I fràtelli Frobisher
Casa Hawkins
Francis Drake
177
20)
180
1.83
185
188
r97
Eccessi e successi
108
La seconda circumnavigazione del Globo dopo Magellano
Un eroe della sua epoca
ll
L12
Progetti coloniali
219
La guerra anglo-spagnola
lllnuencible Armada
Il disastro di Lisbona
223
mare, quel grande alleato
Verso I'indipendenza
r04
I16
Don Giovanni d'Austria
Una piccola repubblica destinata a grandiimprese
Indipendenza e sparrizione delle prluirr..
Llassassinio del Taciturno
Dalla Rivoluzione a una vera guerra
tra stati
118
1,20
123
124
125
r27
215
23t
85
88
La volpe nelpollaio
I pirati all'epoca degli Stuart
Robert Blake e la repubblica di Cromwell
Ritorno e fine degli Stuart
Guglielmo d'Orange re d'Inghilterra
242
247
250
25)
Capitolo secondo
II. DALLA GUERM DI CORSA ALLO
STATO CORSARO
Le compagnie
Jan Pieterszoon Coen
I-lawentura americana, I'Artico
e altri episodi
Grotius, profeta dello stato corsaro
La guema riprende... e piet Heyn
Federico-Enrico, principe d,Oiange
Declino di Anversa e ascesa di Amsterdam
Labanca
La fTotta
t3L
136
138
141
145
t46
148
1,52
Le guerre anglo-olandesi
Prima guerra anglo-olande se (1,652_1654)
Seconda guerra anglo-olande
se (t66>_t6,61)
Terza guen a anglo-olandese
Il declino
154
158
r6t
r65
166
168
Capitolo terzo
I <PIMTI DELLA REGINA>
Le origini: pirati, corsari e Royal
Nauy
Capitolo quarro
t3t
17r
17r
I CORSARI DEL RE SOLE
257
Le origini
Eustachio il Monaco
La guerra dei Cent'anni
258
259
260
Il Nuovo Mondo
Jean Ango, il Medici normanno
2U
Saint-Malo, una <<repubblica>> marinara
Corsari e religione
I Duquesne
270
Jean-Baptiste Colbert (Le Grand Colbert)
278
Dunkerque
282
Jean Bart: I'orso di Dunkerque
284
290
Il conte di Forbin
Jean Bart e Forbin: I'orso e il cortigiano
La Francia ha fame,
Jean Bart prowede
Forbin audace e beffardo
Sébastien le Prestre de Vauban: I'apostolo della corsa
La flotta inglese nella rada di Dunkerque
René Duguay-Trouin: donne e duelli
267
273
276
293
297
299
302
304
306
Indice
Saint-Malo e la guerra corsara
La guega di successione spagnola
)09
31,3
Jean Ducasse: dalla corsa alla filibusta
I corsari nei ruoli della Marina Reale
317
I corsari del Re Sole
)22
)25
Jacques Cassard: l'artigliere
328
La fine di Dunkerque
Dalla morte di Luigi >av alla Rivoluzione
tl0
ltt
FranEois Thurot
3)t
La Rivoluzione americana
Un corsaro a ministro della Marina
Dalla Rivoluzione al Primo Impero
Più tempo in catene, che libero sul mare
Étier-e Pellot, clown dell'evasione
Robert Surcouf, I'ultimo corsaro
J35
t4r
Bibliografia essenziale
145
10
)t6
fi1
339
t40