Biografia degli altri componenti

Commenti

Transcript

Biografia degli altri componenti
Biografia degli altri componenti
Darren Henley Peligro
Nacque nel St. Louis, Missouri il 9 luglio del 1960,ispirato dalla
passione per le note,dallo
zio bluseman, appena ventunenne entra a far
parte della fase ascendente della punk band
Dead Kennedys (freschi del
capolavoro “Fresh Fruit for Rotting Vegetables“ e di un paio di
discrete
uscite) ,con la quale registra ben tre dischi in qualità di Batterista e
Backing
Vocals, ma il disco Frankenchrist risulta fatale al gruppo di San
Francisco, la copertina
diventa la contesa di vicende giudiziarie che
porteranno la band ad un logorio progressivo,
giungendo al 1986 con un
lavoro sicuramente più debole rispetto ai suoi predecessori.
Probabilmente
Flea non era a conoscenza dello stato decadente della band quando lo
contattò dopo la dipartita di Jack Irons, eppure l'alchimia con la band
non era così pessima,
il musicista era alla mano, ma tecnicamente
risultava impreciso e sicuramente meno
devastante dall'energia che
sprigionava a inizio carriera.
C'è da dire che è però impressionante quanto sia determinante questo
marginale
personaggio ai fini della storia della band, perchè è proprio
lui a far conoscere John
Frusciante a Flea durante una jam.
Intanto con i Peppers affrontarono il “Turd Town of 88”, e i problemi di
Alcool del Batterista
si erano fatti davvero seri, scordava persino parti
dei brani. Costringendo il Bassista dei
peperoncini a congedarlo al
ritorno a Los Angeles. Senza Però dimenticare che "Sexy
Mexican Maid"
porta anche la sua firma.
Ne seguì un periodo di disintossicazione per Darren, che tornò nel mondo
della musica
come guest nei Nailbomb e SSI. Continuando con una carriera
solista che mischiava il rock
al reggae, punk e metal sotto l'egida della
“Alternative Tentacles” dell'amico Biafra.
Realizzando anche una cover del
famoso pezzo “Purple Haze“ di Jimi Hendrix.
Alternandosi anche con la
chitarra ritmica.
Discografia consigliata:
Dead Kennedys:
In God We Trust, Inc. (1981)
1/8
Biografia degli altri componenti
Bleed For Me (1982)
Plastic Surgery Disasters (1982)
Halloween (1982)
A Skateboard Party (1982)
Frankerchrist (1985)
Bedtime For Democraty (1986)
Give Me Convenience or Give Me Death (1987)
Mutiny on the Bay (2001 ma registrato nel 1982)
Nailbomb:
Point Blank (1994)
Peligro:
Peligro (1995)
Welcome to America (1998)
Sum of Our Surroundings (2001)
Duane “Blackbyrd” McKnight
Si definisce “Progressive Funk Rock“ il chitarrista che ha collaborato con
Parliament/Funkadelic, Bootsy Collins, Bernie Worrell, Bill Laswell, Miles
Davis, Herbie
Hancock & The Head Hunters, Charles Lloyd, Sonny Rollins,
Brides of Dr. Funkenstein,
Macy Gray, HR of Bad Brains, Fishbone,
Slapback, Toshi Kubot nel corso di tre decadi
piene. Giunse nel 1988 per
un brevissimo periodo d'impasse per la band, che aveva
appena perso
l'indimenticato Slovak, e si erano rivolti ad uno dei cavalieri della
corte
dei George Clinton per riformare la line up. Flea aveva conosciuto
bene il musicista durante
il loro featuring nell'album di Warren Zevon nel
1986. Ma non funzionò, le attitudini troppo
2/8
Biografia degli altri componenti
diverse tra la band e il
chitarrista (i primi preferivano Jammare , il secondo era abituato a
lavorare settimane sulle proprie parti soliste che dovevano essergli
passate per demotape
) e di certo il divario dell'anagrafe non aiutò la
situazione. Le strade si divisero dopo una
manciata di mesi.
Discografia consigliata:
Harles Lloyd:
Morning Sunrise (1973)
Geeta (1973)
Herbie Hancock:
Man-child (1975)
Flood Live in Japan (1975)
The Headhunters:
Survival of the Fittest (1975)
Straight from the Gate (1978)
Funkadelic:
Uncle Jam Wants You (1979)
Electric Spanking of War Babies (1981)
George Clinton:
You Shouldnt-Nuff Bit Fish (1983)
Some of My Best Jokes Are Friends (1985)
R&B Skeletons In The Closet (1985)
3/8
Biografia degli altri componenti
The Cinderella Theory (1989)
Hey Man Smell My Finger (1993)
P-Funk All-stars:
Urban Dancsfloor Guerillas (1983)
Live at the Beverly Theater in Hollywood(1990)
George Clinton & The P-Funk All-stars:
Go For Yer Funk (1992)
A Fifth of Funk (1993)
T.A.P.O.A.F.O.M. (1996)
How Late Do U Have 2BB4UR Absent? (2005)
Parliament Funkadelic:
Dope Dogs (1994)
George Clinton Presents Our Gang Funky (1989)
P-Funk Guitar Army: Tributes To Jimi Hendrix (1994)
Jimmy G. And The Tackheads: The Federation of Tackheads (1985)
Altre Collaborazioni:
Sonny Rollins: Nucleus (1975)
Bennie Maupin: Slow traffic to the right (1977)
Parliament: Gloryhallastoopid (1979)
The Brides of Funkenstein: Never Buy Texas From A Cowboy (1979)
Warren Zevon: Sentimental Hygiene (1986)
Incorporated Thang Band: Lifestyles of The Roach And Famous (1987)
Toshi Kubota: Such a Funky Thang (1988)
Marc Anthony Thompson: Watts & Paris (1989)
Lady Smith Black Manbazo: Two Worlds One Heart (1990)
Mr. Fiddler: With Respect (1990)
Axiom Funk: Funkcronomicon (1995)
A Tribute To John Lennon: Working Class Hero (1995)
Macy Gray: On How Life Is (1999)
Bootsy Collins:
Christmas Is 4 Ever (2006)
Arik “Freak” Marshall
4/8
Biografia degli altri componenti
A vederlo oggi, non si direbbe che sia lo stesso ragazzo timido e
introverso che aveva
praticamente fatto da comparsa nei Peppers tra la
metà del 92 e 93. Partecipando al video
di “Breaking the Girl”, a
manifestazioni musicali (Mtv Video Music Awards e Grammy ...)
fino
all'ultimo tour intercontinentale.
Il suo stile era effettivamente legato ad un funk abbastanza liquido,
messo in luce con i
celebre team di All stars “Trulio Disgracias” e alcune
guest nella band crossover del fratello
Lonnie (i Wepon of Choice) e reso
anche più celebre in ambito underground per
collaborazioni con la band di
Jack Irons (I Floppy Sidecrack) e Alain Johannes (ex membro
dei What is
this e Eleven), giunse alla corte della band con le credenziali adatte, ma
nel suo stile mancava di quel tocco di personalità strettamente necessario
per aggiungersi
nell'alchimia speziata della band. Lasciata la
band,inciderà un album solista “Memories of
Amnesia” tornerà alle
collaborazioni. Stilisticamente verso il soul/funk, anche a fianco di
star
affermate come Marcy Gray. Fondando infine i “Marshall Law” proprio con
suo
fratello (un progetto ska/crossover da non confondere con la americana
power metal band)
Discografia consigliata
Tone Loc: Loc ed after dark
Stickin' to my Guns: Etta James
Sting: Demolition Man (Single)
Arik Marshall: Memories of Amnesia
Arik Marshall:Pleasures of the Funky
Lo potete sentire in
Lollapalooza 92
Argentina 93
bootlegs dei Red Hot Chili Peppers come:
5/8
Biografia degli altri componenti
Jesse Tobias
Nato in Texas il primo aprile 1972. Il più sfortunato tra le meteore
dell'orbita Peppersiana, il
caso volle che Kiedis ne restasse
piacevolmente impressionato vedendolo in una sua
esibizione con i suoi
Mother Tongue a Los Angeles, tanto da segnalarlo alla band, che
decise di
farlo entrare nei ranghi. Jesse fu costretto dunque a lasciare la sua band
d'origine visto lo spessore del team al quale aveva ricevuto la proposta,
ma giusto un mese
dopo, quando i Red Hot lo misero alla porta per
divergenze artistiche,si trovò
contemporaneamente fuori da entrambe le
formazioni. Infatti i Mother Tongue non vollero
più riprenderlo in line up
(iniziando la loro decennale carriera che dura tutt'ora) e il povero
chitarrista dovette attendere la chiamata di Alanis Morrisette per una
nuova proposta
musicale, durante il “Jagged Little Pill tour” ebbe la
fortuna di conoscere la vocalist
australiana dei Frente, con la quale
convolò a nozze nel 1997 trasferendosi poi a Los
Angeles nuovamente. Formò
con la moglie il duo Splendid e nel 1999 rilasciarono il debut
intitolato
“Have You Got a Name For It?”. Tobias curò poi gli arrangiamenti musicali
di
un episodio della sesta edizione del noto telefilm “Buffy L'Ammazza
Vampiri”. Nel 2005
divorziò con Hart. Attualmente collabora con il celebre
ex leader dei The Smiths, Morrissey.
Accompagnandolo in tour e aiutandolo
nel songwriting di “You Have Killed Me”, che
riscosse un discreto successo
agli inizi dell'anno scorso.
6/8
Biografia degli altri componenti
Discografia consigliata
Splendid: Have You Got a Name For It?
Splendid: States of Awake EP
Morrissey: You Have Killed Me
Dix Denney
Solitamente è l'ottavo chitarrista dimenticato dalla storia. Appartenente
addirittura al
periodo precedente a Sherman. Si aggiunse in Line up con lo
stesso Cliff Martinez,
entrambi della crew della stravagante Punk Rock
band losangelina “The Weirdos” (i quali
verranno omaggiati dai Red Hot
Chili Peppers durante il Tour del 1986, nella cover “We Got
The Neutron
Bomb”), scartato dopo poche giornate di prove, il musicista trovò più
fortuna nella band del rodie Forrest a metà degli anni 80, per poi
accasarsi con il quintetto
Pop/Rock “Dig” agli inizi degli anni novanta, e
celebrare la reunion dei “The Weirdos” nel
2003, dando alle ristampe un
album di live e alternate versions.
7/8
Biografia degli altri componenti
Discografia consigliata
The Weirdos: Who? What? When? Where? Why?
Action Design
The Weirdos: Condor
Thelonious Monster: Next Saturday Afternoon
Thelonious Monster: Stormy Weather
Gidan Razorblade (Marzo 2007)
8/8