Gli Strumenti Musicali Degli Egizi Latecadidattica It

Commenti

Transcript

Gli Strumenti Musicali Degli Egizi Latecadidattica It
GLI STRUMENTI MUSICALI DEGLI EGIZI
Ecco i principali strumenti usati nell’antico Egitto: osservali
attentamente e studiane la descrizione.
ARPA ARCUATA
Era uno strumento molto diffuso
nell’antico Egitto. Era formata da
numerose corde, tese su un telaio di
legno. Spesso era artisticamente
decorata.
IL SISTRO
È un sonaglio formato da dischi metallici
infilati in alcune bacchette. Si suonava
afferrandolo per il manico e scuotendolo.
Scuotendolo si produceva un suono che faceva
SESHESH... e pare che proprio da questa
onomatopea venga il nome “sistro”.
Spesso la dea Hathor, della dell’amore e
patrona della musica, veniva raffigurata con un
sistro in mano. Dunque il sistro era lo
strumento sacro della dea Hathor.
IL LIUTO
È un antenato della
chitarra. Era in
legno e si suonava
pizzicando alcune
corde.
I FLAUTI
Erano lunghi, sottili,
dritti o leggermente
arcuati. Soffiandovi
dentro producevano un
suono molto dolce.
Chiudendo i buchi
variava l’altezza del
suono prodotto.
TAMBURI E TAMBURELLI
Esistevano tamburi di forma
cilindrica piccoli come un
barattolo o grandi come un
barile. Quelli grandi si
appendevano al collo con
una cinghia. I tamburelli
potevano essere di forma
circolare o rettangolare.
Questi strumenti erano
fatti con pelli e legno.
Ecco la dea Hathor, della
dell'amore e della gioia, dea madre
universale, in quanto generava il
dio sole e allattava Horus e il suo
rappresentante, il faraone. Si
considerava protettrice delle
sorgenti del Nilo e delle arti,
della musica e del canto.
Disegna
nella mano destra della
dea Hathor lo strumento a lei
consacrato.
Quali
strumenti sono raffigurati in
quest’immagine?
..............................................................................................
..............................................................................................
Quali altri strumenti usavano
nell’antico Egitto?
..............................................................................................
..............................................................................................
..............................................................................................
..............................................................................................

Colora con cura ambedue le immagini.