CrM`ere - Comune di Bagnacavallo

Commenti

Transcript

CrM`ere - Comune di Bagnacavallo
press LIf1E
02/07/2011
CrM'ere
di Ravenn a
Lavori sulla sp 119 "Bagnoli"
Bagnacavallo, costo stimato di circa 75mila euro
BAGNACAVALLO . La Provincia, nell'ambito del la realizzazione degli interventi di manutenzion e
delle pavimentazioni stradali lungo le strade provinciali della sezione di Lugo, avvierà durante l a
prossima settimana le lavorazioni previste sull a
strada provinciale n . 119 "Bagnoli" nel comune d i
Bagnacavallo . Considerate le caratteristiche dell a
strada e del traffico, si è previsto l'impiego di con glomerato bituminoso speciale tipo Splitt-Mastix le
cui caratteristiche di elevata durabilità, resistenz a
alle deformazioni, accentuata rugosità superficiale, fonoassorbenza ed effetto anti-spray garantiran no un notevole standard di sicurezza per la circolazione stradale . Il costo stimato è di circa 75mil a
euro . L'esecuzione dei lavori, renderà necessari e
azioni di limitazione al traffico ai fini della sicurezza. La Provincia cercherà di limitare al massimo il disservizio arrecato ai residenti e agli u tenti, assicurando nel contempo il proprio impegno
nel contenere al minimo i tempi di intervento .
Pagina 11
il Resto dei Carlino
press LIETE
02/07/2011
RAVENNA
Sulla provindale Bagnoli lavori pe r
7S ila anni
A BAGN AC AV ALL O
uovo asfalto
sulla agnoli '
.\
La Provincia avvierà la prossima setti mana interventi di ripavimentazion e
sulla provinciale 119 Bagnoli nel comune di Bagnacavallo . Considerate
le caratteristiche della strada e de l
traffico, si è previsto l'impiego di con glomerato bituminoso speciale tip o
Splitt-Mastix le cui caratteristiche d i
durata nel tempo, resistenza alle de formazioni, accentuata rugosità superficiale, fonoassorbenza ed effett o
arti-spray dovrebbero garantire sicurezza per la circolazione. Il costo stimato è di circa 75mila curo . I lavori
renderanno necessarie limitazione al
traffico . La Provincia cercherà di limitare al massimo il disservizio a resi denti e utenti, assicurando nel con tempo il proprio impegno nel conte nere al minimo i tempi di Intervento .
---------------------------------------------------------------------------------------- -
.,
, -
press LJfE
02/07/2011
RR ...àgn a
Ravenna
Bagnacavalio Lavori sulla carro , iato
Via B agnoli : sulla strada del traffico
arriva un asfalto tutto nuov o
BAGNACAVALLO Nell'occhio del ciclone da mesi per l e
questioni legate al traffico e alla sicurezza dei residenti, la vi a
Bagnoli di Bagnacavallo torna in questi giorni sotto i riflettori per un intervento di restyling . La Provincia di Ravenna, infatti, nell'ambito della realizzazione degli interventi di manutenzione delle pavimentazioni stradali lungo le strade provinciali della sezione del Lughese, avvierà durante la prossim a
settimana le lavorazioni previste sulla strada provinciale n .
119 "Bagnoli" nel Comune di Bagnacavallo . Considerate le caratteristiche della strada e del traffico, la Provincia ha previ sto l'impiego di conglomerato bituminoso speciale tipo SplittMastix le cui caratteristiche di elevata durabilità, resistenz a
alle deformazioni, accentuata rugosità superficiale, fonoassorbenza ed effetto arati-spray garantiranno un notevole standar d
di sicurezza per la circolazione stradale. Il costo stimato è di
circa 75mila curo . L'esecuzione dei lavori renderà necessari e
azioni di limitazione al traffico ai fini della sicurezza . "La Provincia - informa una nota di piazza dei Caduti - cercherà di limitare al massimo il disservizio arrecato ai residenti e agl i
utenti, assicurando nel contempo il proprio impegno nel con tenere al minimo i tempi di intervento" .
Pagina
25
pressUnE
RVOCEìi
126,nan a
02/07/2011
Ravenna
Bagnacavallo Si incontrano alle Cappuccin e
A voi la scelta: o Brad Pitt
o Paola Cortelles i
,
BAGNACAVALT,0 - Sar à
un fine settimana all'insegna del cinema di successo
italiano e internazional e
quello della rassegna "Bagnacavallo al cinema". Sta sera, al cineparco dell e
Cappuccine è infatti in programma Nessuno mi può
giudicare di Massimiliano Bruno con Paola Corteilesi premiata come miglior
attrice ai David di Donatello 2011 . L'opera prima di
Bruno si rivela una corri- Occhi da star Brad Pìt t
media fresca e divertent e
che gioca tutto sulla discrepanza fra l'interprete dall'espression e
dolce e ingenua (la Cortellesi appunto) e il suo personaggio, un a
giovane vedova di nome Alice, arricchita e rampante, che per ripianare i debiti del defunto marito decide di fare la escort .
Domani e lunedì lo schermo bagnacavailese ospiterà invece un o
dei migliori film di questa stagione cinematografica, The Tree o f
fife di Terrence Malick, vincitore della Palma d'oro all'ultim o
Festival di Cannes . Malick, dopo quasi quarant'anni di carriera, è solo al suo quinto film : un regista non prolifico, quindi, m a
famoso per la sua definizione quasi ossessiva di ogni singola inquadratura, che in "The Tree of Life" è impegnato nel difficil e
compito di indagare i temi universali a lui più cari, quali la vita
e la morte . Il regista esplora il significato profondo della vita partendo proprio dalla morte, e avventurandosi così in una trasposizione universale del tema. Nel dipanarsi del film, il regista scova il parallelismo e le connessioni tra l'intimità delle esperienz e
di ogni singolo individuo e la grandezza dei processi cosmici, i n
una perfetta sintesi spazio-temporale, a dimostrazione che le nostre azioni e in sostanza la nostra vita sulla terra sono regolat e
da un equilibrio assolutamente speculare . Grazia e natura regolano la vita sia nel macrocosmo dell'universo, sia nel microcosmo familiare degli O'Brien, dove Brad Pitt, il padre, rappresenta la durezza della natura e la madre, Jessica Chastain, nel su o
essere simile a una creatura ultraterrena, contiene tutta la dolcezza della grazia. Scan Penn interpreta il figlio jack da adulto .
Le proiezioni della 27a edizione della rassegna, curata da /van
Baiardi e Gianni Gozzoli del Cinecircolo Fuoriquadro per il Comune di Bagnacavallo, proseguiranno ogni sera fino al 31 agost o
con inizio alle 21 .30 .
Biglietti intero 5 curo, ridotto 4 curo, abbonamento 10 ingress i
35 curo.
Il cineparco delle Cappuccine è in via Berti 6 a Bagnacavallo .
E' possibile parcheggiare l'automobile nel grande parcheggio d i
Santa Chiara, con ingresso da via Cadorna, a pochi passi dal cineparco .
Pagina 24
press UnE
RVOCEìi
126,nan a
02/07/2011
Ravenna
.agnacavailo Centrodestra: di certo l'amministrazione non dimentica di indebitars i
11 Comune si è dormito i ondi ministeriali per il centr o
BAGNACAVALLO - L ennesima occasione perduta di un ' amministrazione comunale che non fa altro che
ricorrere a nuovi mutui per far pareggiare il bilancio, ma intanto non
coglie le occasioni per investire i n
città . Dai banchi del centrodestra Samantha Gardin e Francesco Zannoni
puntano il dito contro la giunta de l
Comune di Bagnacavallo: "Il Comune ha appena messo in campo un a
serie di iniziative per la ristrutturazione dell'ex convento di San Francesco e del reindirizzamento degli us i
degli altri contenitori o edifici del
centro storico di Bagnacavallo . Ma
non sono previsti investimenti per il
recupero di altri edifici come Palazz o
Abbondanza e, inoltre, continuiam o
ad assistere allo slittamento dei lavori per Palazzo 'Vecchio e il recupero
di tutto il comparto del Mercato Coperto con la bonifica dell'amianto" ,
Zannoni e Gardin ricordano che " a
chiusura del bilancio 2010 il Comune ha rischiato di perdere i fondi pe r
il recupero di San Francesco, per 35 6
mila caro, a causa della inottemperanza dell'amministrazione stessa al le richieste della Regione Emilia Romagna per ottenere lo stanziamento",
Insomma, sbuffano dal centrodestra ,
l'amministrazione che ha dato il via
ad un laboratorio urbano per il recupero del centro storico, sembra che s i
sia dimenticata di predispone pro getti adeguati per incassare i denari
necessari per dare corpo a quegli
stessi disegni : "Non ci risulta nemmeno che si siano compiuti i pass i
per poter attingere ai Fondi Arcus
per potere recuperare alcuni degli
edifici della nostra città".
I Fondi Arcus, erogati tramite il bando 2010, dalla Società per lo sviluppo
dell'arte, della cultura e dello spettacolo il cui capitale sociale è interamente sottoscritto dal ministero dell'Economia e la cui operatività aziendale deriva dai programmi di indirizzo che sono oggetto dei decreti an-
-9"
nuali adottati dal ministro per i Ben i
e le attività culturali di concerto con
il ministro delle Infrastrutture, prevedevano che il 50 per cento fosse investito in interventi di sostegno e di ri qualificazione dei patrimonio culturale ; il 30 per cento per interventi dì
ripristino e tutela paesaggistica; il 20
per cento per attività culturali e del lo spettacolo . "Lo stanziamento del
bando
riguardante il triennio
ammonta a 100 milioni
330mila curo - ricordano Zannoni e
Gardin - Per citare alcune delle opere finanziate : il Lazio è in cima alla lista con quasi 40 milioni di curo di
contributi e un totale di 38 progetti finanziati; all'Abruzzo vanno 1,3 milioni nel 2010, 3 milioni nel triennio,
suddivisi in tre progetti a Tagliacozzo
(per la riparazione della Chiesa d i
San Francesco), al sistema archeologico del Fucino e al potenziamento
del parco archeologico di Amitenmm". Anche la Regione Emilia Romagna ha ottenuto alcuni finanziamenti, e per città ben più piccole d i
Bagnacavallo, "come Lugagnano Vi
DArda (popolazione 4 mila) e Rocca
San Casciano (poco più di 2 mila abitanti) che hanno ottenuto ciascuno
500 mila caro per progetti che possono essere assimilati al progetto di recupero dei nostri palazzi storici", E
Bagnacavallo? "Se il Comune non ha
partecipato in nessun modo per richiedere i fondi Arcas - chiedono dal
centrodestra - per quale motivo non
ha ritenuto valido accedere a quest e
fonti di finanziamento per il recupero di palazzi come Palazzo Abbondanza che si trova in un forte stato di
deterioramento?". Di certo, nel 2010
il Comune ha chiesto e ottenuto u n
finanziamento bancario per 755mil a
curo, e da pochi giorni ha deliberato
di accendere un nuovo mutuo, pe r
625mila caro . Anziché indebitarsi
non si poteva ragionare sulla disponibilità di fondi ministeriali per dare il
via al recupero del centro?
2010
2010-2012
Pagina
25
Fmanzimnmti, la Rossi pia* il treno
'71C~èdo.mIbi
.akf"dall
Grandi proposte, grandi nomi, grandi pellicole in calendario
"Bagnacavallo al cinema "
E' partita, venerdì 10 giugno la 27a edizione di "Bagnacavallo al cinema", la sesta curata da Ivan Raiardi e
Gianni Gozzoli del Cinecircolo . Per il Comune di Bagnacavallo : 83 serate di proiezione nel cineparco delle Cap puccine, tutte le sere fino al 31 agosto, per oltre sessanta film proiettati .
Le proiezioni iniziano alle 21 .30 per tutta la stagione ; biglietti: intero 5 euro, ridotto 4 euro, abbonamento 10 ingressi 35 euro .
Il parco delle Cappuccine è in via Berti 6 a Bagnacavallo .
Per informazioni: tel . 329 2054014, email [email protected] .it, www.arenabagnacavallo .com
Anche quest'anno la rassegna- fede le al suo principio di prediligere sempre film di buon livello, senza curarsi del fatto che siano considerati com merciali o meno- propone una selezione dei migliori film d'essai e di qua lità della stagione cinematografic a
appena conclusa . E confermata l a
consueta attenzione per le proiezioni
in pellicola, che da decenni mantengono immutato il loro fascino soprattutto nelle proiezioni all ' aperto ,
luogo di incontri e piacevoli serate .
Torneranno gli incontri con registi e
attori, quattro appuntamenti realizzat i
in collaborazione con la Federazion e
cinema d'essai dell'Emilia-Romagna .
TRAMA DEL FILM
"IL GIOIELLINO "
La Leda è una delle maggiori
aziende agro-alimentari del Paese :
ramificata nei cinque continenti ,
quotata in Borsa, in continu a
espansione verso nuovi mercati e
nuovi settori . Quello che si dice un
gioiellino . Il suo fondatore, Amanzio Rastelli, padre padrone dell'azienda, ha messo ai posti di comando i suoi parenti più stretti : il
figlio, la nipote, più alcuni manage r
di provata fiducia - malgrado i loro
studi si fermino al diploma in ragioneria . Un management inadeguato ad affrontare le sfide che il
mercato richiede a Leda . E infatti i l
gruppo s'indebita . Sempre di più .
Non basta falsificare i bilanci, gonfiare le vendite, chiedere appoggi o
ai politici, accollare il rischio sui risparmiatori attraverso operazion i
di finanza creativa sempre più ardite . La voragine è diventata troppo
grande e si prepara a inghiottir e
tutto .
EDGIA: Andrea Molaioli
SCENEGGIATURA: Andrea Molaioli, Ludovica Rampoldi, Gabriele Romagnoli
ATTORI: Toni Servillo, Remo Girone, Sarah Felberbaum, Fausto Maria
Sciarappa, Lino Guanciale, Vanessa
Compagnucci, Lisa Galantini, Renato
Carpentieri, Gianna Paola Scaffidi
DURATA: 110 Min
Un'opera discreta che studia, e non
condanna, il torbido dei prestigiatori finanziari Marzia Gandolf i
Ernesto Botta, uomo sgradevole e introverso, è ragioniere presso l ' azienda agro-alimentare della famiglia Ra stelli, un ' gioiellino' quotato in Borsa e lanciato con disinvoltura su nuovi mercati internazionali. Abile nelle
battaglie finanziarie e nelle alchimie d i
bilancio, Botta fa quadrare il cerchi o
e fa il lavoro sporco, ritagliandosi po che ore per un bicchiere di vino pregiato, un amplesso verticale sbrigativo e una conversazione in inglese su
musicassetta . Costruita la propria
fortuna su latte, merendine e biscotti, i Rastelli frequentano casa, chiesa
e azienda con la medesima devozione ,
circondandosi di politici ed ecclesiastici sostenitori e fanatici del made in
Italy. Nel tempo libero gestiscon o
squadre di calcio, sfrecciano con le
Lamborghini sulle strade della provincia piemontese, restaurano monumenti, finanziano la cultura, sostengono gli enti morali, sperimentano at tività turistiche e naturalmente accumulano debiti . La gestione spregiudicata e irresponsabile li condurrà in
pochi anni sull'orlo del falli mento . Ma Ernesto Botta h a
un asso nella manica e un pia no di `lunga conservazione' :
gonfiare i bilanci aziendali e
inventarsi íl denaro .
"Bevete più latte " cantava
un famoso jingle composto da
Nino Rota per l'episodio felliniano di Boccaccio`70, perché "il latte fa bene" ma pu ò
essere fatale se versato in un mare di
debiti . Ispirata ai crac finanziari veri ficatisi negli ultimi anni e idealment e
prossimo al caso Parmalat, l'opera se conda di Andrea Molaiolí scava letteralmente nel terreno molle della fi nanza creativa e dissotterra gioielli, gioiellino e quello che resta del vendut o
per pagare i debiti o per fuggire in ter -,
restri paradisi fiscali .
Dopo aver girato u n 'opera di genere
che parlava d'altro e provava a scrol larsi di dosso l'ovvio di troppo cine ma italiano, Molaioli si trasferisc e
questa volta in Piemonte, dove torn a
a guardare la provincia come immagine di una società viziata e sofferen te . Se La ragazzadellago avviava
Pagina 13
un ' indagine introspettiva a partir e
da un corpo senza vita annegato e poi
abbandonato sulla riva, Il gioiellino si
concentra su una corporation affogata dai debiti e poi costretta alla bancarotta . Ancora una volta al centro del la vicenda c'è Toni Servillo, gelido, im penetrabile e in statuaria tension e
nell'interpretazione di un ragionier e
fraudolento e trattenuto da ogni coinvolgimento affettivo . Il prestigiatore d i
Servillo, al servizio del `candido' imprenditore di Remo Girone, che si è
fatto da sé a colpi di latte, pallone e
viaggi esotici, è l'anima pulsante di un
film che approfondisce il comporta mento sociale e privato di un imperatore del latte, dei suoi cortigiani, de i
suoi cassieri, dei suoi contabili, dei suo i
figli e dei suoi nipoti, la cui determinazione si volge in spregiudicatezza ,
degenerando in avidità e assenza d i
scrupoli .
Molaioli dà allora forma antropomorfa all'insieme di teorie e prassi all a
base di una politica finanziaria virtuale
e drogata dentro la fotografia onirica
e `fuori fuoco' di Luca Bigazzi . L'unità del film è data proprio da questa riduzione del plurale nel singolare, ch e
rivela sognatori megaloman i
sbrigliati in una cupidigia giocata a tutto campo con gusto
del rischio e di una sfrontata si curezza . Figure esaltate e gonfiate come i bilanci certificati sulle loro
scrivanie, che anticipano la caduta e
tracciano la parabola di un disfacimento morale . Persone prima che personaggi partoriti dalla be nevolenza della provincia ,
che il regista osserva a distanza, senza simpatie o
condanne, producendosi
in un discorso sulla con dizione dell'uomo ch e
non concede tempo alla
sua coscienza e intra prende un destino di distruzione. Giocatori d'azzardo che avevano tutto
da nascondere e una faccia pulita da `dichiarare' .
Si partirà il 23 giugno con l ' attor e
Remo Girone, protagonista del film Il
gioiellino ; si proseguirà il 30 giugn o
con la regista Paola Randi e la sua opera prima Into Paradiso, venerdì 8 luglio sarà la volta del regista Daniel e
Gaglianone e dell'attore Pietro Casella
per Pietro e infine il 14 luglio la regista Roberta Torre presenterà I baci ma i
dati .
Tra i titoli proposti, grande spazio viene dato al cinema italiano con film
come : La Passione di Carlo Mazza curati, Habemus Papam di Nanni
Moretti, Il gioiellino di Andrea Molaioli, Una vita tranquilla di Claudi o
Cupellini, Corpo celeste di Alice Ro -
hrwacher, Noi credevamo di Mario
Mattone, Boris - Il Film di Giacomo
Ciarrapico, Mattia Torre e Luca Vendruscolo .
Il cinema d'essai sarà presente con ti toli come Poetry di Lee Chang-dong,
Illegal di Olivier MassetDepasse, Precious di Lee
Daniels, Un gelido inverno — Winter's Bone di
Debra Granik, Post Mortem di Pablo Larrain ,
Tournee' di Mathieu
Amalric, Offside di Jafar
Panahi . Non manche ranno poi i titoli di suc cesso di questa stagione
cinematografica, dai re centi vincitori del festival
di Cannes come Il ragazzo con la bicicletta di J . P. e Luc Dardenne e Th e
Tree of Life di Terrence Malick a Il discorso del re di Tom Hooper, Inceptio n
di Christopher Nolan, Qualunquemente di Giulio Manfredonia, Il cigno
nero di Darren Aronofsky, America n
Life di Sam Mendes, Hereafter di Clint
Eastwood e The Social Network di David Fincher. Infine, è in programm a
una serata speciale di proiezione 1' 1
settembre per la rassegna "Estatedoc" ,
in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna : sarà possibile vedere il
documentario realizzato dal giornali sta Rai Filippo Vendemmiati È stato
morto un ragazzo, dedicato alla vicend a
umana e giudiziaria legata alla mort e
Pagina 13
di Federico Aldrovandi a Ferrara e
vincitore del David di Donatello 201 1
per la sezione documentari . La qualità voluta dagli organizzatori non s i
troverà solo nella scelta delle pellicole ma anche nel piccolo bar present e
all'interno dell'arena, con prodotti del -
la piccola distribuzione e del circuit o
equo solidale di Altromercato .
Gli organizzatori ringraziano inoltre
gli esercizi commerciali della Bassa Romagna che con il loro contribut o
sempre più significativo consenton o
lo svolgimento della manifestazione .
Programma cineparco delle Cappuccin e
Estate 201 1
Via Berti, 6 - Bagnacavallo (RA) Tel . 329 205401 4
[email protected] .it - www.arenabagnacavallo .com
inizio proiezioni ore 21,3 0
Prezzi : intero 5 euro - ridotto 4 euro . Abbonamento 10 film a 35 euro
Giugno
Ven10 - Sab 11 - I RAGAllI STANNO BENE di Lisa Cholodenk o
Ibm 12 - Lun 13 - LA PASSIONE di Carlo Mazzacurati
Mar 14 -Mer15 -LONDON RIVERdiRachidBmchare b
Gio 16 - POETRYdiLee Chang dmg
Ven 17 -Sab 18 - HABEMUSPAPAMdiNanni Moral i
Ibm 19 - Luni 20 - POTICHE - LA BELLASTATUINA di Franais Oi m
Mar 21 - Mai 22 - LO STRAVAGANTE MONDO DI GREENBERG di Noah Barmbad r
Gio 23 - IL GIOIELLINO di Andrea Molaioli - incontro con Remo Giron e
Ven 24 - Sab 25 - TAMARA DREWE - TRADIMENTI ALL'INGLESE di Stephen Frear s
Ibm 26 - Lun 27 - IL DISCORSO DEL RE di Tomi-Impo r
Mar 28 - Mer 29 - IL RAGAllO CON LABICICLETTA di J . P. e Luc Dardenne
Gio 30 - INTOPARADISOdiPaolaRandi
-incmtm car regista
Luglio
Vere 01 - Sab 02 - NESSUNO MI PUÒ GIUDICARE di lVlassimiliano Brun o
Ibm 03 - Lun 04 - THE TREE OF LIIE di TenmceMalidc
Mar 05 - Mer 06 - INCEPTIONdi Christopher Nola n
Gio 07 - II .I .EGALdiOlivierMasset -Depass e
Vere 08 - PIETRO di DanieleGaglianone -incontro cm regi sta eP. Casella
Sab 09 - UNA VITA TRANQUILLAdi Claudio Cupellin i
Ibm 10 - Lun 11 - QUALUNQUEMENTE di GiulioMsnfedani a
Mar 12 - Ma 13 - L'ALTRA VERITÀ di Ken Lmd r
Gio 14 - I BACIMAI DATI diRoberta Torre
- incontro con regista
Ven 15 -PRECIOUSdiLe eDaniels
Sab 16 - I RAGAllI STANNOBENE diLisa Cholodenko
Ibm 17 - Iure 18 - IIABEMUSPÀPAMdiNanniMor ti i
Mar 19 - Ma 20 - ANOTHER YEARdi Mike Leig h
Gio 21 - UOMINI DI DIO di XavierBeauvois
Ven 22 - UN GELIDO INVERNO - WINTER'S BONE di Debra Granik
Sab 23 - IL CIGNO NERO di DarrenAmnafsk y
Ibm 24 - Lun 25 - IL DISCORSO DEL RE di Ta nHocpe r
Mar26 -Ma27 - THEFIGHTERdiDavid O. Russell
Gio 28 - CORPO CELESTE di Alice Rohrwadse r
Ven 29 - LA DONNA CHE CANTA di Denis Villeneuv e
Sab 30 - IL RAGAllO CO N LA BICICLETTAdiJP. eLuc Dardenne
Ibm 31 - AMERICANLIFE di SamMende s
Agosto
Lun 01 - AMERICANLINEdiSan Mendes
Mar 02 - Ma 03 - SOURCE CODE di Duncan Jones
Gio 04 - POST MORTEMdi Fabio Larrain
Ven 05 - NOI CREDEVAMO di Mario Martone
Sa 06 - LE DONNE DEL 6°PIANO di IhilippeLeGuay
Ibm 07 - Lun 08 - NESSUNO MIPUÒ GIUDICARE di Massimiliano Brun o
Mar 09 - Ma 10 - LAFINE È IL MIO INIZIO di J0 Baia .
Gio 11 - NON LASCIARMI di Mark Romanek
Vere 12 - VALLANZASCA - GLI ANGELI DEL MALE di 1lIchelePlacido
Sab 13 - BORIS -ILHLMdi Giacomo Ciarrapim, Madia Torre, Luca Vendniscol o
Ibm 14 - Lun 15 - LADRI DI CADAVERI -BURKE &HARE di Jobn Lardi s
Mar 16 - Ma 17 - HEREAFTERdi ClintEastwoo d
Gio 18 - TOURNÈE diMalhieu Anralric
Ven 19 - HABEMUSPAPAMdi Na noi Morett i
Sab 20 - IL DISCORSO DEL RE di TomHmper
Ibm 21 - Lun 22 - IN UN MONDO MIGLIORE di Susanna Bie r
Mar23 -Ma24 -ILCIGNO NERO diDarrenAnnotsky
Gio 25 - OFFSIDE di JafarPanahi
Vere 26 - Sab 27 - ANGELE E TONYdi AlixDdaport e
Ibm 28 - Lun 29 - THE SOCIAL NET WORK di DavidFincher
Mar 30 - Ma 31 - TUTTI PER UNO di Rombi Goupil
Pagina 13
"
Qui c entro
'
"
troverà al convento di San Francesco per iniziare ad affrontare il tema
di discussione e lavorare assiem e
alle varie proposte. Nel corso dell a
serata è prevista anche una cena a
Si chiama "Qui c'entro" il percorso
partecipato che l'Amministrazione
comunale di Bagnacavallo promuoverà nei prossimi mesi pe r
coinvolgere la comunità locale nella
formulazione di proposte per indi viduare un utilizzo condiviso degli
edifici di interesse culturale e iden titarío del centro storico della città .
Si partirà dal recupero dell'ex con vento di San Francesco per arrivare a un quadro strategico di valorizzazione organica e integrata del
patrimonio comunale dell'area, nell'ambito del quale approfondire l e
caratteristiche e le potenzialità d i
alcuni "contenitori urbani" di rilievo quali ad esempio, oltre San
Francesco, Le Cappuccine e Pa -
di recupero edilizio e riqualificazione funzionale di San Francesc o
si partirà proprio dalla propost a
progettuale che attualmente interessa la manica del convento sul
lato di via De Amicis, integrandol a
all 'interno di un programma organico di interventi di lungo period o
attuabile per stralci funzionali fina lizzato a valorizzare il sito com e
centrale dal punto di vista dell'interesse storico, culturale, sociale e
territoriale .
Il percorso prevede interviste e fo cus group, che prenderanno avvi o
già nei prossimi giorni, e giornate d i
animazione locale . Saranno poi organizzati incontri pubblici di esplo razione progettuale : aperitivi tema -
lazzo Abbondanza.
Il laboratorio urbano, che ha per titolo "Io c'entro . Ex convento di
San Francesco : spazio alle idee de i
cittadini per nuove funzioni, servizi e attività condivise", è pro mosso dagli assessorati alla Parte cipazione e ai Lavori Pubblici de l
Comune, e sarà finanziato con i
contributi regionali previsti dalla
legge 16/2000 (programma attuativo 1- gionale per la promozion e
della qualità architettonica e paesaggistica) . Per definire un progetto
tici, passeggiate urbane, gruppi di
lavoro . Tutte queste iniziative
avranno per obiettivo l'ascolto dell e
esigenze e delle aspettative dei cit tadini in merito al recupero di San
Francesco e di tutta l'area del cen tro storico, la raccolta di dati e sa peri, la definizione di criteri e pro poste .
buffet . Il laboratorio proseguirà po i
con quattro incontri, programmat i
sempre a San Francesco dalle 20.3 0
alle 22 .30 per giovedì 8 e venerdì 2 3
settembre, giovedì 6 e venerdì 2 1
ottobre . Ci si ritroverà infine venerdì 18 novembre, dalle 18 all e
20, per una giornata aperta di condivisione che si concluderà con u n
aperitivo .
La partecipazione al Laboratorio
urbano è aperta a tutti e comport a
un'adesione volontaria : sottoscrivendo l'apposito modulo gli interessati si impegneranno a partecipare alle attività durante l'inter o
percorso .
Gli incontri saranno coordinati d a
un facilitatore esterno incaricat o
dall'Amministrazione comunale .
Sul sito istituzionale del Comune d i
Bagnacavallo sarà attivata una pagina dedicata al laboratorio, in cu i
trovare le informazioni sugli incontri in programma, i documenti e l e
schede di lavoro, nonché i contributi già raccolti . Al termine di ogn i
attività sarà redatto un resocont o
per sintetizzare gli esiti del lavor o
svolto . Tutto il materiale sarà inviato per posta elettronica agli
iscritti al laboratorio .
"Qui c'entro" sarà presentato alla
cittadinanza in una giornata aperta
di confronto in programma giovedì
23 giugno : dalle 18 alle 22 ci si ri-
Per informazioni :
Ufficio relazioni col pubblico ,
tel . 0545 280889 ,
email [email protected] .
Pagina 15
A "Cervia
città giardino "
Un posto anche
per Bagnacavall o
Bagnacavallo fra le circacinquant a
realtà, italiane e straniere, selezionate per l'iniziativa "Cervia citt à
giardino "
Onore al bagnacavallese-assessore Renat o
Baldassarri che ha realizzato l' aiuola
della città assieme a Marion Barauer .
L'allestimento dedicato a Bagnacavallo riporta la silhouette dei portic i
di Piazza Nuova . Essendo poi i l
tema della manifestazione di quest'anno il 150° anniversario del l'Unità d'Italia, nell'aiuola è present e
un grande cuore di fiori rossi posato
su uno stivale realizzato con fior i
bianchi. Nella luce degli archi d i
Piazza Nuova sono stati invece pian tati piselli odorosi rampicanti (dell a
varietà Lathyrus odoratus, antica d i
circa 150 anni) oggi ancora di piccole dimensioni ma destinati a svilupparsi durante l'estate. Con piante
a foglia variegata è stato poi scritt o
il messaggio «Un cuore per la democrazia» .
"Cervia città Giardino", giunta alla
trentanovesima edizione, è ormai di ventata la mostra di allestimenti flo reali più importante d'Italia, co n
aiuole e giardini realizzati da architetti del verde di ogni parte del
mondo.
Fino a fine settembre i giardini,
compreso quello dedicato a Bagnacavallo, potranno essere ammirati
in ogni ora del giorno e della notte
passeggiando per la città.
L'evento è anche occasione di confronto e interscambio di tecniche,
modalità di intervento, metodi e novità nella gestione del verde pubblico e privato.
Pagina 15
A tavola in piazza "Alla corte di Bacco "
Oltre mille persone hanno cenato a "La piazza in tavola" nelle serate di sabato 28 e domenica 29 maggio presso le osteri e
tradizionali con menu ispirati ai vini e ai prodotti tipici locali proposti da quattro associazioni
.
All'Abbondanza, Amici del Calcio, T aversara in Fiore, Amici di Neresheim) ,
dolci preparati dall'associazione Amici del Forno e vini del Consorzio ' [l Bagnacavallo "
In fase di bilancio un dato va messo i n
evidenza : sorprendente il numer o
complessivo dei visitatori che per il
fine maggio si son dati appuntamento
" Alla Corte di Bacco " riempiendo
Piazza della Libertà e il centro di Bagnacavallo, dove hanno anche potut o
assistere al concerto dei Bevano Est ,
al progetto teatrale dal titolo " Mafie i n
pentola. Libera terra, il sapore di un a
sfida" portato in scena domenica d a
Tiziana De Masi, e a lato della piazza,
l' associazione Civiltà Erbe Palustri h a
proposto " La cultura in se tulir" , mostre e laboratori per imparare l ' art e
del pane, della piadina e delle minestre dimenticate, associati agli allestimenti dei Comuni di Cervia e Joland a
di Savoia dedicati ai mestieri e ai pro dotti tipici delle "terre d ' acqua " .
Nel corso della serata è stato premiato
ufficialmente il vincitore del concors o
per il miglior vino Bursón etichett a
nera attualmente in commercio, il
2006 dell'azienda agricola Randi d i
Fusignano, vincitore dell ' edizion e
2011 della "sfida all'ultimo bicchiere" .
Al miglior Bursón è andato il Cavall o
Nero, un gioiello a ciondolo d'argento
con un diamante nero incastonato nell ' occhio ,
creato dall'orafo Paolo
Ponzi in Bagnacavallo . I l
premio è stato consegnato
a Randi dal president e
della Provincia, Claudi o
Casadio . Un riconosci mento è andato anche al l ' enologo Sergio Ragazzini
per la sua opera di valorizzazione del Bursón .
Il Burs6n 2006 dell'azienda agricola Randi
di Fusignano è la migliore
etichetta nera dell'inizia tiva "Bursè/G, sfida all'ultimo bicchiere",
Pagina 1 6
lux
edizione 2011 .
Il verdetto è uscito
dalla cena finale
della sfida, svoltasi martedì 2 4
maggio presso i l
ristorante "L a
Scottona " in colla borazione co n
l 'Accademia Italiana della Cucina . Hanno costituito la giuria ch e
ha giudicato "alla cieca" i quattro vin i
finalisti le 140 persone che hanno riempito il locale di Bagnacavallo . Sono intervenuti: l'assessore alle Politiche economiche Matteo Giacomoni, che ha
portato il saluto dell'Amministrazion e
comunale e l'assessore Palmiro Di Ma ria, Emilio Antonellini dell'Accademi a
Italiana della Cucina, Daniele Longanesi, presidente del Consorzio Il Bagnacavallo " e i sommelier Emilio Lorenzini dell'Accademia della Muffa
Nobile e Giorgio Amadei.
Le degustazioni sono state condotte,
come nelle quattro cene "eliminatorie ",
dall'enologo Sergio Ragazzini.
La serata è stata anche l' occasione pe r
sottolineare come il vino di Bagnaca -
vallo, il rosso Bursón, sia sempre più in ternazionale . Ai tradizionali mercati
esteri del Giappone (che da solo assorbe ogni anno il venti per cento circa
della produzione di Bursón) e degli
Stati Uniti si sono aggiunti infatti quest 'anno la Germania e il Regno Unito .
Per quanto riguarda il verdetto completo della sfida alla Scottona, si è classificato al secondo posto il 2005 della
cantina Loris Tellarini di Bagnacavallo ,
seguito dal 2006 dell' azienda Daniele
Longanesi di Bagnacavallo e dal 200 7
dell' azienda Paolo
Gordini di Boncellino .
Sul palco di piazz a
della Libertà sono sa liti, per portare il saluto delle rispettiv e
Amministrazioni, assieme al sindaco di
Bagnacavallo Laura
Rossi, anche il sindaco
di Jolanda di Savoia ,
(Fe), Elisa Trombin, e
l ' assessore alle Politi che turistiche del Comune di Cervia Nevio
Salimbeni .
Sabato 28 era inoltre presente a Bagnacavallo una troupe della television e
di stato transalpina France 5, per realizzare un servizio all'interno della trasmissione "Fourchette et Sac à Dos "
(Forchetta e zainetto) . La giornalist a
gastronomica Julie Andrieu ha seguito
grazie alla collaborazione dei volontari
del centro sociale " All' Abbondanza "
la "storia del cappelletto " dalla pasta
sfoglia fino alla somministrazione. L a
giornalista francese ha infatti lavorato
dal primo pomeriggio assieme ai volontari per preparare la cena proposta
in serata all'osteria "L'azdora" . La trasmissione dedicata a Bagnacavallo andrà in onda nel mese di agosto .
Pagina 1 6
lux
RAVENNA
DINTORNI
FIER A
."PRESCE CON " RICICLANDO " L' AFFLUSSQ ALLE STAZIONI ECO
Un bidone a tre scomparti con 30 tirt%bri, un set di ecobor 'se con 20 e una shot:Fping bag in tela con 10 timbri : questi i
premi messi in palio da Fiera per l'edizione 2010-2011 d i
"Riciclando", la raccolta a punti che premia chi si impegn a
nella raccolta differenziata. A partire dal 1 luglio 2010 e pe r
11 mesi, fino al 31 maggio 2011, infatti, i clienti domestic i
che si sono recati presso le 21 stazioni ecologiche di Raven na, Cervia, Russi e dei Comuni della Bassa Romagna, confe- ,
rendo alcune tipologie di rifiuti, hanno ricevuto un timbro s u
un'apposita cartella . AI raggiungimento di un numero d i
timbri definito (10, 20 o 30) il cliente ha potuto ritirare il pre mio corrispondente. L'edizione 2010-2011 ha fatto registrare un aumento sensibile degli afflussi alle stazioni ecologi che rispetto all'edizione dell'anno precedente, con oltr e
325 .815 conferimenti e più di 7 .000 premi consegnati .
Pagina 9
RAVENNA
DINTORNI
BASSA ROMAGN A
L'Unione premiata per l'innovazione
L'innovazione e la tecnologia a servizio della Pubblica amministrazione e dei cittadini : un riconoscimento speciale per l'attenzione alla comunicazione interna e alla collaborazione . Questa la motivazione che ha visto premiata l'Unione dei Comuni della Bassa
Romagna nell'ambito della settima edizione del Premio Nazional e
E-GOV PA Locale, svoltosi martedì 21 giugno a Rimini . Il premio ha
riconosciuto alla nuova intranet della Bassa Romagna, infatti, i l
valore di essere uno strumento innovativo e sperimentale che mette al centro la collaborazione online .
"Qui c'entro"
Molta attenzione sta suscitando fra i
cittadini il. Laboratorio "Qui c'entro",
percorso partecipato ch e
L'Amministrazione comuna Le st a
promuovendo per coinvolgere La comunit à
Loca Le neLL'i ndMduazione di funzion i
condivise per g Li edifici di interess e
cuLtura[e eidentitario del. centro storico
della città, a partire dal convento di Sa n
Francesco .
Giovedì 23 giugno, da [Le 18 alle 22, è i n
programma La prima giomata aperta d i
condivisione dei temi e delle questioni di
ri Lievo da affrontare negLi incontri di
Laboratorio, previsti sempre a Sa n
Francesco dalle 20 .30 alle 22 .30 pe r
giovedì 8 evenerdi 23 settembre, giovedì 6
evenerdi 21 ottobre . La partecipazione è
aperta a tutti e comporta un'adesion e
volontaria : sottoscrivendo L'apposito
modulo gli interessati si impegnano a
partecipare alle attività durante L'intero
percorso .Info : Urp, tel. 0545280889, email
[email protected] .it.
Pagina 1 8
Più 21% di differenziata
Cinema alle
Cappuccine
Proseguono gli appuntamenti della 27 ^
edizione di "BagnacavaLLo aL cinema "
Venerdì 24 e sabato 25 giugno aL cineparc o
delle Cappuccine verrà proiettato Tamar a
Drewe, di Stephen Frears . La rassegna, ch e
propone 83 serate di cinema fino aL 3 1
agosto, proseguirà poi con : IL discorso de l
re di Tom Hooper (26-27 giugno), I L
ragazzo con La bicicletta dei Fratelli
Dardenne (28-29 giugno), Into paradiso d i
Paola Randi (30 giugno) . Le proiezioni
iniziano alle 21 .30 pertutta La stagione ;
biglietti : intero 5 curo, ridotto 4 curo ,
abbonamento 10 ingressi 35 euro .I L
cineparco delle Cappuccine èin via Berti 6
a BagnacavaLLo .Info : tel. 3292054014,
[email protected] . it
www. arenabagnaravallo. com
Pagina 1 8
Più 21% di differenziata
pressL.If1E
24/06/2011
Bilancio positivo per la raccolta di rifiuti porta a porta
introdotta da un anno in centro storico
Più 21% di differenziata
circa un ann o
dall'introduzion e
del servizi o
integrale di raccolta
porta a porta nel centro
storico di Bagnacavallo,
emerge un bilancio positivo
del progetto predisposto d a
Hera in accordo co n
l'Amministrazion e
comunale . Si evidenzia un
aumento del 21% d i
raccolta differenziata, salita
dal 35 x156%, e un
consistente calo dei punti d i
abbandono .
Questi dati sono il frutto di
un lavoro capillare avviato
dal mese di luglio 2010 co n
il potenziamento del
servizio di raccolta porta a
porta nel centro storico
mediante l'estensione della
raccolta domiciliare a tutte
le tipologie di rifiuti . Un
A
I dati evidenziano u n
giumento della raccolt a
differenziata, salita dal 3 5
Fil 56%, e un consistente
palo dei punti di abbandon o
dei rifiuti.
servizio che coinvolge circ a
1 .950 residenti, oltre a300
utenze non domestiche, pe r
unaproduzion e
complessiva di rifiuti che s i
aggira intorno alle 35 0
tonnellate annue .
La campagna informativa
Il progetto ha preso il vi a
con una campagna di
informazione capillare i n
tutte le abitazioni, nell e
attività commerciali e
produttive, nei pubblici
esercizi del centro, co n
distribuzione di materiale e
relativa informazion e
effettuata con personale
specializzato, per spiegare
le modalità di raccolta de i
rifiuti .
In queste settimane, tra
l'altro, il Gruppo Hera h a
avviato "Fiera bussa alla tu a
porta, nuova campagn a
che sta coinvolgendo
310 .000 cittadini d i
Ravenna, Russi, Cervia e
dellaBassaRomagna . I
clienti stanno ricevendo,
attaccato alla maniglia dell a
porta di casa, un ki t
contenente il manuale per il
corretto conferimento dell e
varie tipologie di rifiuto, gli
orari delle stazioni
ecologiche dei comun i
serviti e il depliant ch e
spiega che dei rifiuti
differenziati si recupera
oltre il 90% .
Eliminti i contenitori
Contemporaneamente alla
campagna informativa,
sono stati eliminati i
contenitori presenti ne l
centro storico,
principalmente dedicati a
plastica e vetro, che erano
oggetto costante di
abbandono di rifiuti di ogni
genere . Sono poi partite le
ispezioni da parte dellaPm
per continuare nella
necessaria opera d i
informazione, pe r
individuare i responsabil i
degli abbandoni "abusivi "
ed effettuare le relative
sanzioni .
I controlli
Intanto proseguono i
controlli dellaPm, alcun i
effettuati su iniziativa de l
Comando, altri su segnalazion e
dei cittadini, di forze politich e
o dell'operatore di Hera.
Si ricorda che per l'abbandon o
incontrollato di rifiuti son o
previste sanzion i
amministrative .
I giorni di raccolta (dalle 5 .3 0
del mattino) .
Organico : lunedì, mercoledì e
venerdì .
Indifferenziato : martedì e
sabato .
Vetro/Lattine : mercoledì (ogn i
15 giorni a giorni alterni) .
Plastica: mercoledì (ogni 1 5
giorni a giorni alterni) .
Carta: giovedì .
In fo: Servizio Clienti: 800 999
500 (199199500 per chi chiama
da cellulare a pagamento) dalle
8 alle 18;
wwwservizi onIine.gruppoh era
.it
Pagina 18
pressL.If1E
24/06/201 1
Il Dimartedisera con Bibliocaff è
Eventi d'estate
in città
l centro storico di Bagnacavallo si anim a
per quattro settimane consecutive, fin o
al 19 luglio, a partire dalle 21, grazie agl i
appuntamenti Di martedì sera ideati e realizzati dai commercianti, Ogni martedì sera ci saranno spettacoli ; Estate con l'arte ,
mostre a cura della Scuola d'arte "Ramenghi" ;Artisti sotto le stelle, estemporanee d i
pitturaa cura di `Arte e Dintorni", il Mercatino dei ragazzi in piazza dellaLibertà e vi a
Mazzini, il mercatino di solidarietà in vi a
Mazzini 49 e gli esercizi commerciali aperti con l'iniziativa Coloriamo i martedì :
2011, giallo .
Martedì 28 giugno
In piazza della Libertà si terrà lo spettacolo di varietà Saranno famosi .,, forse, presentato dall'Associazione Genitori Babb o
Natale e Befana diVillanova, mentre il foye r
del teatro e piazza della Libertà ospiteranno Piccoli d'arte : i lavori dei bambini della
scuola d'arte .
Bibliocaffè
Martedì 28 giugno appuntamento co n
l'edizione 2011 del Bibliocaffè, incontr i
estivi con gli scrittori organizzati dalla biblioteca comunale "Taroni" nel chiostro
delle Cappuccine . Gli appuntamenti del Bi -
bliocaffè sono in programma alle 21 .30 e
proseguiranno nei martedì 5,12e 19 luglio .
Gli autori ospiti dell'edizione 2011 saran no Cristiano Cavina, Marcello Savini, Silvi a
Golfera ed Eraldo Baldini . Nelle serate de l
Bibliocaffè la biblioteca rimarràapertadalle 21 alle 23 .
La segreteria del concorso per tutte le in formazioni è reperibile presso la Biblioteca
"Taroni" ai numeri 0545 280912-15 e all'in dirizzo mail : [email protected] .provincia.ra.it .
Info e programma completo : Ufficio Informazioni Turistiche, tel. 0545 280808,
~.romagnadeste,it
Pagina 1 8
10l
Più 21% di differenziata
Eventi d'estate
in città
p