PERU` LA TERRA INCA Accompagnatore dall`Italia – Perù Dal 14 al

Commenti

Transcript

PERU` LA TERRA INCA Accompagnatore dall`Italia – Perù Dal 14 al
PERU’ LA TERRA INCA Accompagnatore dall’Italia – Perù
Dal 14 al 25 ottobre 2016
La cultura Inca ha segnato indelebilmente la storia di questo affascinante paese andino. Questo programma si concentra sull’altopiano
andino, dove gli Incas hanno lasciato le più importanti testimonianze, che raggiungono l’apice nell’antica ‘città perduta’ di Machu
Picchu. Inoltre questo tour offre la possibilità di ammirare i maestosi scenari del Canyon di Colca, regno del condor e delle vigogne,
animali simbolo delle Ande.
CARATTERISTICHE
• Accompagnatore dall’Italia
• Valle della Cola
• Qualità strutture alberghiere
• Gruppo piccolo
1° GIORNO – VEN 14-10-2016 – ITALIA – LIMA
Partenza dall’Italia con volo di linea intercontinentale per Lima. Pasti e pernottamento a bordo.
2° GIORNO – SAB 15-10-2016 – LIMA
Arrivo all’aeroporto di Lima alle prime ore del mattino, trasferimento e sistemazione presso l’hotel prescelto. Camera e prima colazione
garantite al momento dell’arrivo. Tempo per un po’ di relax. Dalla tarda mattinata visita della città di Lima. Da Plaza Mayor, dove si
fondò Lima, prima come ‘La città dei Re’nel 1535 e poi come capitale della Repubblica del Perù, nel 1821, anno dell’indipendenza del
paese. Visita al Palazzo Presidenziale, l’Arcivescovado e la Cattedrale di Lima. In seguito, la casa Aliaga, un’antica casa del vicereame
consegnata da Francisco Pizarro a uno dei suoi capitani (Jerònimo de Aliaga), dopo la fondazione della città. Visita alla Chiesa San
Francisco nella quale è conservata un’invidiabile collezione di libri antichi e possiede una serie di catacombe aperta al pubblico. Visita
del distretto di Pueblo Libre, per visitare il Museo Larco, fondato da Rafael Larco Hoyle nel 1926 e si trova all’interno di una dimora del
vicerè costruita su una piramide precolombiana del secolo VII. Si può trovare la più completa collezione preispanica di reperti d’oro e
argento. Pranzo in corso di escursione. Cena libera e pernottamento in albergo.
3° GIORNO – DOM 16-10-2016 – LIMA – AREQUIPA
Dopo la prima colazione, trasferimento all’aeroporto per imbarcarsi sul volo diretto ad Arequipa. All’arrivo assistenza e trasferimento
presso l’hotel prescelto. Nel pomeriggio visita alla deliziosa ‘Città Bianca’, inclusi il Convento di Santa Catalina, la Plaza de Armas, il
Chiostro della Compaňìa. A seguire, presso le zone Yanahuara e Chilina, è possibile godere del panorama offerto dal Vulcano Misti.
Visita del Museo Santuarios Andinos, dove è esposta Juanita, una giovane Inca sacrificata agli Dei più di 500 anni fa sul vulcano
Ampato (6380 m). Cena in un rinomato ristorante e pernottamento.
Non tutti sanno che
La cucina peruviana è una delle più variegate e creative del mondo. Nella cucina peruviana si fondono almeno 5000 anni di storia
preincaica, incaica, coloniale e repubblicana. Troviamo infatti non solo l’importante contributo culinario spagnolo, ma anche le
tradizioni gastronomiche importante dagli schiavi della costa atlantica africana e la forte influenza degli usi e costumi culinari degli
chef francesi che fuggirono dalla Rivoluzione francese del loro paese per mettere radici nella capitale del Vicereame del Perù, Lima.
Importante è stata anche l’influenza dei cinesi-cantonesi, giapponesi, italiani dal XIX secolo e altri europei. Questa miscela di tradizioni
e culture culinarie fa sì che la cucina peruviana abbia l’esclusiva particolarità della coesistenza di cibi e sapori appartenenti a quattro
continenti.
4° GIORNO – LUN 17-10-2016 – AREQUIPA – COLCA
Dopo la prima colazione partenza in direzione della Valle del Colca, lungo il tragitto che attraversa la Pampa Caňahuas – nella Riserva
Nazionale Agua Blanca – in un habitat ricco di ‘vicuňas’ (un animale parente del lama che ha però una lana più fine, altamente
pregiata). Durante il tragitto nella vallata, sarà possibile ammirare le bellissime terrazze, di origine pre-colombiana, che tuttora
vengono coltivate dagli indigeni Collaguas. Pranzo in ristorante presso il pueblo di Chivay. Sistemazione in un bellissimo lodge e tempo
a disposizione per usufruire delle piscine termai dell’hotel, in un contesto naturale meraviglioso. Cena in lodge e pernottamento.
5° GIORNO – MAR 18-10-2016 – CANYON DEL COLCA – PUNO
Partenza in direzione di Puno, con sosta lungo il tragitto presso ‘La Cruz del Condor’, dove con un po’ di fortuna sarà possibile
ammirare questo maestoso uccello librarsi in aria, e da dove si gode una vista spettacolare della Valle del Colca, il canyon più
profondo del pianeta (3000 m). Proseguimento lungo questa nuova strada che offre panorami mozzafiato e particolarmente
suggestivi. Pranzo box-lunch lungo il percorso. Arrivo a Puno e sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento.
6° GIORNO – MER 19-102016 – LAGO TITICACA
Prima colazione. Intera giornata dedicata all’escursione in barca (guida privata e barca collettiva) e sul Lago Titicaca, con vista alle
famose isole galleggianti degli Uros. Questa tribù dell’acqua da molti secoli usa la canna di Totora (giunco) per costruire i propri
‘villaggi’ galleggianti e per realizzare sia le case, si le tipiche imbarcazioni locali. Si prosegue per l’Isola di Taquile, abitata dagli indios
Aymara, rinomati per le loro abilità di tessitori. Passeggiata lungo i sentieri di quest’isola da dove si potrà godere di un’incredibile vista
del lago Titicaca. Pranzo in un piccolo ristorante locale. Rientro a Puno. Cena libera e pernottamento.
7° GIORNO – GIO 20-10-2016 – PUNO- CUZCO
Dopo la prima colazione trasferimento con mezzo privato verso Cuzco attraverso la spettacolare Cordigliera della Ande. Nel corso del
viaggio si incontreranno piccoli villaggi, greggi di lama e di alpaca. Durante il viaggio è prevista la visita alle famose Chullpas di
Sillustani (tombe circolari di origine pre-incaica e utilizzate anche dagli Incas), a Pucarà ed al Tempio di Raqchi, costruito in onore del
Dio Wiracocha (ancora oggi adibito a santuario è un centro energetico di grande fama), oltre alla spettacolare chiesta di
Andahuaylillas. Pranzo in ristorante locale. L’arrivo a Cuzco è previsto nel tardo pomeriggio. Sistemazione presso l’hotel prescelto,
cena libera e pernottamento.
8° GIORNO – VEN 21-10-2016 – CUZCO
Prima colazione. Al mattino visita dei siti archeologici di Kenko, Puca Pucara e la straordinaria fortezza di Sacsayhaman, da dove si
gode di una straordinaria visita della città di Cuzco. In seguito visita a piedi della splendida Cuzco, che fu capitale dell’impero Inca (XV
secolo), attraverso la Plaza Regocijo, la Plaza de Armas, la Cattedrale, il Monastero di Santo Domingo, il leggendario Tempio
Korikancha e la città vecchia. La visita si conclude con il caratteristico quartiere di San Blas, un rione che fu abitato dalla nobiltà Inca
che eresse imponenti costruzioni di pietra a pochi passi dalla famosa Plaza de Armas (Huacaypata). Cena in hotel e pernottamento.
9° GIORNO – SAB 22-10-2016 – CUZCO – MACHU PICCHU – CUZCO
Prima colazione. Partenza in direzione del Machu Picchu a bordo del treno diretto ad Aguas Calientes. All’arrivo breve tragitto in
minibus che collega Aguas Calientes all’ingresso del sito archeologico. Visita guidata della cittadella attraverso la Piazza principale, gli
appartamenti Reali, il Tempio delle Tre Finestre, la Torre Circolare, il Sacro Orologio Solare ed il cimitero. Pranzo al celebre hotel
Sanctuary Lodge nei pressi delle rovine e rientro ad Aguas Calientes. Nel pomeriggio rientro a Cuzco in treno. Da qui proseguimento
con mezzo privato a Cuzco presso l’hotel prescelto. Cena libera e pernottamento.
10° GIORNO – DOM 23-10-2016 – CUZCO – VALLE SACRA – CUZCO
Prima colazione. Partenza attraverso i magici paesaggi della Valle Sacra degli Inca, diretti alla cittadina di Ollantaytambo. Durante il
tragitto si visiterà il coloratissimo mercato artigianale domenicale di Chinchero dove sarà possibile fare degli ottimo acquisti. Visita
delle saline di Maras, situate ai piedi di una montagna e divise in numerose pozze che ricevono acqua salata proveniente dal
sottosuolo. Impressionante sito di estrazione di sale utilizzato per estrarre sale e scambiarlo con altri prodotti con zone dell’Impero.
Continuazione per il villaggio di Ollantaytambo, tipico esempio della pianificazione urbana degli Inca, ancora abitato come in passato.
È un grande sito archeologico che, benché sia denominato ‘fortezza’, fu un ‘tambo’, città di ristoro e alloggio per comitive che
entraprendevano lunghi viaggi. Pranzo in ristorante. Rientro a Cuzco.
11° GIORNO – LUN 24-10-16 – CUZCO – LIMA – ITALIA
Prima colazione e ultime ore a disposizione in questa città unica per le ultime compere e visite private.
12° GIORNO – MAR 25-10-2016 – ITALIA
Arrivo in Italia e fine del viaggio.
I VOLI
LA0810
Milano – Madrid Adolfo Suarez
LA2707
Madrid Adolfo Suarez - Lima
LA2125
Lima – Arequipa
LA2034
Cuzco – Lima
LA5100
Lima – Madrid Adolfo Suarez
LA8046
Madrid Adolfo Suarez - Milano
*Arrivo al giorno dopo
GLI ALBERGHI
15/16 OCT
16/17 OCT
17/18 OCT
18/20 OCT
20/24 OCT
Lima
Arequipa
Colca
Puno
Cusco
h
h
h
h
h
h
18.40
00.35
08.00
14.55
19.30
15.50
–
–
–
–
–
–
h
h
h
h
h
h
21.00
05.45
09.30
16.20
14.00*
17.55
14/10/2016
15/10/2016
16-10-2016
24-10-2016
24-10-2016
25-10-2016
Casa Andina Select****(early check-in in arrivo garantito)
Casa Andina Select****
Aranwa Pueblito****
Josè Antonio Puno****
Sonesta Cusco****
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE IN CAMERA DOPPIA
TASSE AEROPURTUALI AD OGGI
€
€
3.350,00
120,00
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA
€
550,00
CAMBIO APPLICATO 1€ = 1.07 $
Il Viaggio è soggetto al raggiungimento di minimo 10 partecipanti
Al raggiungimento di 15 partecipanti è previsto l’accompagnatore dell’agenzia
LA QUOTA COMPRENDE
• Voli intercontinentali e domestici in classe economy
• Hotel come sopra indicato, in camera standard salvo ove diversamente indicato
• Pasti come indicato nel programma
• Accompagnatore dall’Italia e guide locali da 15 a 19 partecipanti
• Guida/accompagnatore locale parlante italiano da 10 a 14 partecipanti (da Arequipa a Cusco)
• Trasferimenti: minibus privato, eccetto ove diversamente indicato
• Tasse di ingresso ai parchi/musei/monumenti
• Assicurazione medica con massimali fino a 30.000€ per persona
LA QUOTA NON COMPRENDE
• Le tasse aeroportuali da inserire nel biglietto (circa 120€ soggette a variazioni)
• Bevande e pasti non espressamente indicati nel programma
• L’estensione facoltativa dei massimali medici, da quotarsi in base alla richiesta; altamente consigliata se non si hanno altre
assicurazioni private
• L’assicurazione contro l’annullamento pari al 3.5% del valore del viaggio
• Mance, extra e tutto quanto non espressamente indicato alla voce ‘Servizi inclusi’