Gazzetta Ufficiale del Regno d`Italia N. 218 del 8 Agosto 1866 parte

Commenti

Transcript

Gazzetta Ufficiale del Regno d`Italia N. 218 del 8 Agosto 1866 parte
N 218
A386
GENT
ENGER
cãn waylla
detta
pastele afrancato diretto alla
Fuen el
grana e dai principali Librai.
Regno, alle Direzionipostalb
oni hanno prmeipio col 1*
Le
..=
itego
Nelle Provincie del
R prezzo delle associazioni eëinserzioni
deve essere anticipato.
-
.
Un
.
SI
PU
LE
COMPRES
FF
Roussero $130 deRa raccolta sfßciale dage
Iggeledei decretideiRegno contieneû seguente
iderefot
EUGEiWlO PRINúlFE DI SAVO$A-CARIGNANO
I.nogotenente Generale di S. W.
yrrTORió EålaNME ú
ran sama is año a asa vor.orrà am.r.a ithniis
gg g.py
ell' to tà a
'intgrno
dei mi
tro
Visto l'articolo 8 de1Reale decreto 18 luglio
1668; n' 8084
Sentito il Consiglio dei ministri
Ab%iaíno 3eèi tato é Georetismo
male ed
De
innta
lire avere
moa
co
ne
rale, ripartita egualmente
che
meno
di essi
alclyto
tra
gliinter¶esag
gustifichi
3.
rt.
o
b
o
zm
á
u
d'agglio;
si
m a
eEs
o
o
fa ii& le
a
à
gegretar o
Col6ro
h
allä
ge
verrà fatta in uli
siglieri del tribu
odjl Bio difehsor
tore sá¡ierfork di
o
invi
I
gli
n
ibár
ilalario
hã eilio a
I
t li
i d6
e
10,0¿
pa
hn
&
h
.
attr
Di
iini
n
oþol
o
due
uni che hanno
abitant
Di
Di
In
e
piii
e
di 3000
tt: lä nelliché ne hannoýi¾i
ite E it tri;
nesti casi il numero ei su
3,N
lebtl
diah
nicipale.
Art.14 Inomi gli elettori sono inserittiirt
lista comgilata dalPufficio comunale.
Art. 16. In listidère indicate acdanto al nos
una
i
m
ri che es
1
e
co
o
i
b te
b
lo q
tribuenti.
un
Nagp6ffanno is tãl titálé tisatiotorsi dai-ti€entòrx e dagli esatteri cozimnali che cinque
déntesimi per ogäi ektratto 81rnoloconcernente
flatedésiino contribuenté.
.art 29. Comà ché steno com inte le dpersIoni relative Mlla
liste sArange
overnative fissati i giorni
a cura delle autorità
11s
de
e
néi q
:(ele
a
formazfãiißilèlÎë
i
voglia natura:
Lire 5 hei cotimniAi 3,000 abitanti o toeno
Idre 10 há quelli di3,000 a:10,000 abitanti
Lire 15 in quelli di 10,000 a 20,000 abitanti;
låre.90 mquelh da 20,000 a,60,000 abitanti;
Lire 25 netcomanroltre 60,000 abitante ;
Tuttavia nei comuni nel qualiil nmnerodesh
,
elettorirnoakdoppia dignello defoonsiglieri
da el
mar.nuaainmessitalPelettorato:ely
trettsuta
kataggioriämposhi dopo quellspres
gedentemaa‡b contemplati faanti:§astinora
compegg ibaumera sudde
ti At'eittedim dello-Stato pet
Sonpieguy
Peseraisio d diritto contemplato nel prpeeng
ártieglelimittsdini:BellesaltrlípronactedI a,
ancorchè manchino della na
ao
ove
prova 11donnadio
occort
nel oman
3•11 numeio d'iscrizione nei ruoli'delle cone
tribuzionidirette e la quota d'imposfkþagata
dalPinseritto;
4• Ogni altro titolo o qualità che gli conferis
il diritto e¾ttorale.
17eNella priha domenica successiva al
compimentogellallista verrà tíotificato
al pubblico phe gnesta stara depositata in una sala
del comune per giornipitor onde durante qiter
sto terannespaga¡chiunque anamhaarla
presep‡are al.comuussatia det11e qadi richinntehe
crederadipuoÑAteresse,
se
a
re Art1thßàorso il terminepr.elisse ai
geolamig
la lista originale con tuttil documentie e,on.una
,
copa dei
,
'
sara
de
Be cánâfaia n
,..
g,gplãi
sa
Triào indicherå Porn
il
luãgo
.
..
Krt. 30: Il diritto elettöfale èpersonale: nes-:
elettore può farsi rapþresenthre, 44 inan.;
a
dite il snö voto þër ischtto
Art. 3). Gli elettori si riunis and in aos sok
assembles. Eccèdëiidd gli eletidtf fi omâerd-di
400;Réööianesi dividelirsezioni.Ogni seëione
compresidä 200 elettdri almeno, e concorredy
rettaminitiallandmina di tutti i-consi ieri
Art: 32.-A%rtifing ¼ presidenzir d
ufSzit
osíL
provvisoriidelle adunanze elettorali
allesätniniitFútiohÍ d6ái dali|ed in
lóro
iinýediñeäto
igiaesii fañUfralg|li:elettorilim
ienti. Doe elettori ffa i þiik antiani dPetil e due
fra i pikgiovahi farando la flerte di gerstatori.
I?nflició nominérà il segretendfd apri voce
'
or
69 i 3
housintivne
Art, SS. Taa lista degli elettori rituarrà Aflissa
n ITA salä-ðelle adunanze duíaste il corso delhr
firäsiöni
.
I?adunanza eleggd itindggioranza re-
AgnelliAeUs
amore
dkagrig
messo
sulla lista eletto
r
questo ebbero magiot nuindte di voti
cance
enzion
on
70
ini
s
è im
aplle
go
che
cuo
raginni
d
1 ga dato
eo
Gil
:
lá
W d
carità
of
e's
t
,
0œne
quello m
M
o
mi
«e4 ove lo.
abbuyan abbandonato in
em avranno fissata
la residenza e fÃt•
,
·
det
if61 ik-
EN'¾
"
oiito
al
5¾Œdéllä
hã
'ône.
w
.
gnaa:
iffii
a
tano14 legale dichiarazioner
Si ätengono come inscritti da sei
Ark
mest em ruolidelle contribazioni dirette i
poë
sessort a titolo di successione o per
anticipa.
zioned'ereditàr
Art..8. Al padre er tien conto della contribne
stone pagata per bem dei figli dinniabbia rammunstrazione per disposmene-dilegge·
Al marito, della contribanone che page la
moglie, eceetto il caso di separazione da corpo
edi bem.
Artva Incontribuzione pagata da una Yodomo dalla moglie separata di corpoo di beni
pair valere como censo elettorale a favore di
quello dei figli o generi che sara da lei desi.
re
.
verþaisprigna.di sciogliere ypd"""""
lett ed i
4.
ma
(néËõ
.
intenti.
Art22elkcoramissatiodelRe dopo ayer goal
:)e liste umädinarknuovamente la
pubbhensione nel rispettivi comuni.
em o
name
gi
Nessuna forza armata può desere colloogts
sénsa la richiesta del presidentatiella sala delle
elezioni o rielle sue adiscenze. I
maggrori voti,
quu
o
read
gn
na
ta.
Ark. 37. Le adananse.elettorali,non possono
occuparsi d'altro oggetto che delPelesigne dei
consiglieri: è loro interdetta ogni discussione o
deliberazione.
Art.48. Tre membri almenddell'agicÍo Jo.vranno seinpre trovarsi presenti Alle
opdragioni
elettorali.
.Att. 39. Chi bon finto,nomaama data il suÃ
sufragio in un'adunansa elettorale la egi non
dovesse intervenire, o che si f†qse .glovatn di
falsi titoli Adocumenti:per desereiseritto sulle
liste elettorali, perderà per dieci anni Peperaisio d'ogt.i diritto politiconsente pregigdizio
delle ene che potessero per lo stesso fatto enitte a termini del Codicopenate,
40. Chinnque sia convinto d¾
grere al
tempo deue elezioni cantak disordinio proyo.
cato anderabramenti tumultuosi, aggtpade,
-
.
•
.
per
equnosce
e
ione p rta
p
a
rp
e
a
ar
attra
D'Re provvedeiß previo þarere del Consiglio
.
SWo
Art. 71. Öve
malgrd(Ϥ In convocazione<'ei
Çopaigli non potesse aver luogo alcuna <ielibefese ol>bligatorie, tanto per
disposizione
de iber
io i
di
e
-
lezüne entr
hellÏ che
sono
io
e
s
u
t
i e
a
o
e
q a do
pro rio, o d'interesse,11ti o contabilità dei
loro cong unti, od allini sino al quarto grado
civile, o di confeid iníþieghi ai medesiani.
Si asterranno pure dal render parte direttamente od indirettamente zu servizi, esazioni di
difitti, sommËtranze od aþpalti d'opere nelPinieresse del coinube o della provincia alla cui
amministrazione appartengono.
Art. 69. Sono nulle di pien diritto le deliberazioni prese in adunenze illegali o sovra oggettiestrageialle attribuziom del Consiglio o
se at sono violate le disposizioni delle leggi.
M 70. Ove un Coñaiglio creda che le sue
abbuzioni siano violate dà disposizioni della
inforità amministratita, pétìà f icorrere al 11
e.
ec
rsone
enti dai niedesimi ammi-
gi
Ñr
elCo
i
resse
-
«
1.persone,non
"nogruen
alire
a
magg
g eg
ebþe
oranza
assoluta d voti
i
mornbri
PZb
co
p
à La Giunta municipale delibera a maggioranza assoluta di voti.
sisostituendovi quelli he ebbero
Le sue deliberazioni non sono valide se neu
interviene la metà dei membri che la coiup ngono e se questi yn song Almeno in Lunico
Art
L' uffieÏ9 prâninzia in via pro visoria
aardo
i
tutte le difficoltâclie si solleve
-
.
.
18ere
yli
n
yoggggli e
nt
säanno osandniliédal eòià•
missaffddelWilguale" foripcieçãšid reclåiid
nei
as
det loro fiestimento, MúãIöfa-ëiïsi signd gro sfi dállyndividuo
stesso che nèbala
a o
Auõ niändatario,
d iiþiidteil tai ine ree nei cirillas gi rni d
fisso dall'articola precedente dove sieno atti
dai terzi.
R commissaifá delBe Ã
klle liste quei
f
cittadini che riconoscerà aven le qualità dalle
richieste
cancellerà
e
leggi
tutti quelli ches
senso delPart. 13 non possono annovertrai tra
gli elettori.
a
Ledenisionisaranno motivatee notificate agli
Approva
c
i
e
quillita:
"
AW. 21 LElist
ainquegorni
a
elle
voce
ti.
tengono, nogli
'
era in caso di riima
1 rocesso
r
del medesung i proce-
"mettono didelibe rare
C
r
on
M 8.4 contribuenti contemplati nell art. 4
debbono
la quota di tri6afdge R, cob
Wh
elAnahnenada sei mesi.
,rab
osse
di
eaccÎtat
,
a
ss
d
esercenti
d'org
ete
acausa
.
ub8
C
p to lo scrutinio le schede sqqq
arse in presenza degliglettori, salvo quelle su
cui nascesse,centestagone, le, quah saranno
unite al verbde e vidimato Àlmeno da 44 d
componenti l'uf8cio.
erazzoni'Åléttorali si farà
Art. 49. Delië
constare per mezzo di processo Vöfbale sotta
scritto dat membri de1PufScio,
Art. 50. 076il hiiniero degli eleÍtori esiga la
divisione in più sezioni, lo scrutinio delsuffragi
si fa in ciascuna sezione m conformità degli
ticoli precedenti
Il presideäte diciascana sezionerecaimme
diatamente gp
perbale.g,aflicto della
resenza di tutti a
prima,sezione,
al computo ge:
presidenti delle
gerale det voti 11dellashesibhe þryna
il
sultato
della
elezione;
olþale proolking
I membri dell'ufficio principale idooncorso
(ei prpsidenti,delle aesioni redagono processo
re
L bc
In
Gli
o
dati
4
siano sp e
me
uteianno aúðuziedti; se ne fara constare
nel rocessä verbille.
Art. 68. I consiglieri si asterranno dal prendehberäsi
e
r
r
t&-
a
lie
sl
pre don
M 67.
aan
al
aver
che
altà
.
sone
dopo
.
.
a
du.
i
chiusa la rotazione.o su
-.
presi,
46. La tprola, a cqi siedonG
11
4
på
deve
essero
i
segretario
e, gliseyntatori
i dispoeta in modo che. gliseletteryposequo gia rarvi intorno durante lo scrutinio 4pt
Art. 47. A
furna e ricoupsciut il numero delle a
se
upo
äda
successivamente
al
che
a
consegna
p
res
dell
sun
...
à
alede
tego)šseguitaquestappežapiope,,il press4ente
i dichi
e
beRe eksioni•
CAPo II.
Art. 4. I consiglieri comunali sono eletti dai
cittadintche hanno 21 anm compiuti,sche go·
dono dei dikitticivili, e chepaganonunnalmetità
nel comages permaatrillazioonlirette di qualai-
,
ificaziogdha
pr
útiëxgerisióné fatta hallá3ists,+c raia
nõitiiegätiñ, ed ögili ehtiättä aittiolo det cona
t
l'el
tersi al commissario del Ro.
Può nolle sedute pubbliche,
ti rd
gli
tio en äp
esp
n
diriä
s
9
lo di
a
inn
caries
nqCinnsiglio,
enhel
o
che
si vanno
unsura che 1
nell'urns, uno Kegli pernia
fàr
sérivendò
bonätare
ne
fisc
ti
6
di
treranno di
A
r
l
ÏÁ glità di honsigliere si perde rea
gli imgiedonenti 41 cui agli
pirte
Art. 44. A
y
Iri
tato ateostumt.
Artelt Non
a essere caitemiioranes
inte consi
116 stesto conmiteigli ascent
denti; i,
la
enti, suocera edtil genero.
H fratelli vossono essere monte'mporagemente
membri de10omsiglioponicardella 01antamu-
supp
aban
o
a
ch
e
aranno 46:
di
teranno
5
Perdendo la nalitidi consigliere si cessa di
parte della innta.
61. Nel caso che il Consiglio si trovasse
.go
útenó di dad feidi dei puoilmembri si
Art.
i hanne dikid
44
ar
o
l
Le fansforii di
bliëö Mihistwõ vérrãñao
gli aritilfšBeti, quándo resti nel déniûBe un änniero di eTettort &&þýiö diqfellá dei cónéiglièri
esercita†e dal.consigliere men anziano
le donne, gli interdetti, o provvisti di consu
AfD7. Itaypello intiónotto frel formme inlente giudiziario,
che sono in istiin di i dicato all'articolo is contro u a decision
p
o
ri
umentiMåd
ati ne p
pecedent
ahf illo
op
t
al presidénté.
dente
messa
'a
.
.ainministrar.loni
6 I
znsi
e
Le gene òonniiinate in questo articolo saranno
dal pretore
·:Ars 41. Nimrelettoreptò presentarsi annato
cobîà:Is.
agl
pe
dél
.
-
applicate
cónölusiõñif
sue
oX qñafe
ei
a
tt
8
a
.
CAro IH.
Dei Consigli comunali.
Art. 59. Tosto che sieno terminate e proclamate le elezioni, saranno convocati i nuovi consigli comunali al solo fine di eleggere le Giun'a
municipali ed imembri delle congregazioni previnciali e saranno nominati i siadaci.
Seguite le elezioni delle Giunte municipali lo
comunali entreranno in
procedimento.
damno dei en
sentite 16 parte
are il
pm
.
aue
am
stipeindliÏo
on
giorni.
resiciente orclinerà c11e sia fath menzione
R
dmulariamet:
.
aperts la via all'azione giuridica a senso dell'art. 23.
Art. 58. I?articolo seed i susseguenti saranno
affissi alta porta dalla sala delle elezioni in caratteri maggiori e ben leggibili.
n
so i
co
e.
e
n
affiggendo segni.di
o
Saranno puniti colla stessa pena coloro che
non essendo rië elettori, nè membri dell'afRcro
s'introdurranno durante le operazioni elettorali
nel luogo dell'adamanza, e coloro che, non
curando gli oidini del presidente, volessero
discussioni, dar prove di approvanone o
provazione, lod eceitossero altriatenti tu-
ttokale propósti=dä na terzo, ydsione
intentarsi che HalincliÝÉdno del tiiale
o
trenta
a
(Tel provvedimento,coëtißilgualü%clanterkene
Dove la decisione del commiliario de11(e
se rigettata úna doidanda d'iiferizione sulla
a
Înalberando
rmatoni od in
alsiasi altra guisa, sara omte
di L. 10 a 50, e sassi isrmcon un'ammen
mentp coll'arresto od,anche col carcere da set
tioggmine
pi frone, e bzá che ne äis diminuito 11diritto
di questi.
Quando il domiñio direttò TafSttamento od
il
spego
up g zu p
comunali-
porání1
vati che volessero
muni el
ad una deegnone ironatiziata dal
et
tribtinale
piesentando'i titõli che danilo appoggio all'a foraßomanda endi giornidieci dalläintimatione
pWiso
di parteci-
n
I
o delte; o psi Rfilonegfapuotranpo promuorere"la loro aziona
a
o
e.
un
Art.
2
e
Consigli e delle Autoritã
Il padre ginò del
ad uno dei figli Peser
cizio dei suoi
Nel delegato debþono concorrere gli altri pequisiti prescritti pel;,essere, elettore,
La delegazione non può farsi che per atto
autentião ed è semph rivoábile.
Art. 10.Lacoittribekion&þbgata da proprietarii indivisi, o da società commerciali in nome
collettivo, sarà, nello stabilire il censo eletto-
dirituWttorali
IAL
centesicli 20.
separate
Arretrato ecctesimi 40.
diabati uficiali del Parlamento
e
PARTE
numero
DOMENICIIE
rr
75. Lë¾in tá prendono alto delo rinuncie presentale lai loro membri, el in asdei
senza
Consigli di quelle presentate dal cou-
Úoincidente,
a
y
og
lp
anche sin richiami intorno allo saintinio.
Si farâmenzionenelyerbaleditutti irichin
insorti e delle decisioni profferite 41PnDicio.
Le note o carte relative a tali richiami saranno
spunitq del vista dai membri dell'ufficio ed an.
e
ge6seal verbale.
Art.6§. uprocesso verbale delle elezionig
irissato fra giorni 3 dalla sua data al com.
missario del Re che ne proclama il risultato.
ßi conserverà nell'ufficio del comune copia
Sel verbale delle elezioni, certificata conforme
àll'originale dai membri delPußizio.
Art. 57. Contro le operazioni elettorali kamanèsgo il ricomo per quesg primayolta al com.
siglieri.
-
.
missario del Re il quple,pronunzierà a termini
deh'ars. 21.
Quandola decisione versi sulla capacitälegale
Aina eittading a4 gisere elettore od eleggibile
...,,
*
Le Giante non possono dispensarsi dal gendere atto delle rmuncie presentate. Gli impedimenti cui accenna l'articolo 63 debb ma essere prontamente dal smaaco denunziati al
commissario del Re, il quale decreta la dee e
denza dei consiglierr.
Art. 76. Fra i membri della Giun+a eletti e 9temporaneamente si avranno per anziani en: ro
che rmscirono nel primo scrutmio per maa or
numero di vott e qmndi coloro che ne ot tena
o
ninggior numero negh scrutiaii segu ut
si
à
a
A parità di voti si intende ek ttu, a
per anziano il maggiore d'età.
=
sindaco.
Caro V.
Del
Art. 77. A capo deRa Amministrazione cox-
GAMETTA
nale sta il sindaco, che è anche ufficiale del Go-
=
titolo,di sigle
Terno.
Art. 78. La nomina del sindaco è fatta dal
Re. È scelto fra i consiglieri comunali; dura in
ufficio tre anni e può essere confermato se conserva la qualità di consigliere.
Art. 79. Nessuno può essere contemporaneamente sindaco di più comum.
Art. 80. R sindaco presta il giuramento nelle
mani del commissario del Re, o di quelPaltra
autoritä da lui delegata; la formola del giuramento è la seguente:
S. M. il
« Io
giuro di essere fedele a
suoi reali successori, di osservare
« Re ed ai
lo Statuto e le altre leggi dello
« lealmente
le mie funzioni di sin« Stato, e di esercitare
del bene inseparabile del
« daco col solo scopo
.
.
.
go
-
Art. 89. Alle elezioni dei deputati provincialí
si procederà secondo le disposiziom in vigore,
tolta la distinzione dei deputati nobili e non
nobili.
Art. 90. Il personale degli uffici comunali e
delle congregazioni pmvinciali rimane come è.
Nei comuni privi di uflicio proprio i commissari distrettuali ed i loro aggiunti intervengono
alle adunanze in qualità di segretari, e come
tali condiuvano i sindaci nel disimpegno delle
loro attnbuzioni amministrative ed attendono
al disbrigo degli affari comunali.
Art. 91. Continueranno adaverforma di legge
tutte le disposizioni che non sono contrarie al
nel
pres.nte decreto, il quale andra in vigore
giorno seguente alla sua pubblicazione; e sarà
applicabile ai territorii italiani finora soggetti
all'Austria mano mano che verranno liberati
dalla occupazione straniera, ed in seguito alla
effettiva affissione di esso da eseguirsi in ciascun
comune per cura dei commisearidelResecondo
la norme vigenti.
Ordiniamo che il presente decreto, munito del
sigillo dello Stato, sia inserto nella raccolta ufficiate dello leggi e dei decreti del Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo
e
di farlo overvare.
Dato a Firenze, addì 10 agosto 1866.
EUGENIO DI SAVOJA.
Ricuou.
Relazione del ministro della marina a S. A. R.
il Luogotenente Generaledi S. M., in udienza
del 28 luglio le66.
ALTEZZA REALE,
Nel combattimento sostenuto dagli ufficiali
ca equipaggi componenti l'armata di operazione
il 20 dello spirante luglio nelle acque di Lissa,
due pirocorazzate il Re d'Italia e la Palestro
andavano, come PAltezza Vostra non ignora,
somuserse, e gli ufficiali e la bassa-forza imbarcati su tali legni perdevano gli oggetti tutti di
corredo e quanto di loro proprietà presso i medesimi esisteva.
A compensare di siffatta perdita quelli tra
gPindividui suddetti che scamparono a tale
sciagura, il riferente proporrebbe alP Altezza
Vostra di concedere ad essi per indennizzo lo
ammontare di en trimestre dello stipendio ri-
spettivamente goduto.
Tale provvedimento, che è dettato da principii di giustizia, e che è pure estensibile agl'in-
dividui della bassa-forza mediante la concessione di un assegno di primo corredo stabilito
pei Corpi della Marina, il riferente si lusinga
sarà per incontrare rapprovazione delPAltezza
Vostra, che vorrà per conseguenza munire dell'angusta Sua firma il qui unito schema di decreto.
Il
leggi
della raccolta afliciale delle
dei decreti del Regno contiene il seguente
numero
e
decreto
3102
:
EUGENIO PRINelPE DI S4VOJA-CARIGNANO
Luogotenente Generale di S. R.
VITTORIO EMANUELE II
fan
ORAžIA
DI
DIO
E PER
TUE.ugTA DELLA 5851083
RE D'ITAllA
In virtù dell'autorità a Noi delegata,
Vista la legge in data 28 giagno 1866, no 2987;
Sulla proposta del ministro dellamarina;
Abbiamo decretato e decretiamo quanto segue:
Alt. 1.
A compensare la perdita degli oggetti
corredo ed altrieziandio di privata propri à soff rta dagli ufficiali di vascello ed assimilati delle pirocorazzate Re d'Italia e Palestro,
i quali scarnparono al sommergimento delle medesime, avvenuto nelle acque di Lissa il 20 del
lu lio <orrente, è loro accordato a titolo di in.
dennità un trimestre dello stipendio stabilito
pel grado <Ii cui sono livestiti.
Art. 2. È pure accordato alla bassauforza a
tutti di
itónts per
31.a-
contenziosa;
Le ricerate dei compensi pei trasporti,
militari e per altre prestas
zioni allo Stato, alle provincie ed ai comum,
stabilite con speciali ordinamenti;
12• Gli atti e scritti prodotti contro la formazione dello liste, elenchi e ruoli, o per le
sense concernenti Pufficio di giurato, ed altre
prestazioni personali verso lo Stato, le provincie ed i comuni;
13• Le note e quietanze per elemosine o per
collette in favore de' powers, o per scopo esplicito e definito di hansSnann;
140 Gli atti e scritti che hanno ver oggetto il
conseguimento di un aussidio e l'ammissione
gratuita in un istitato qualunquedibeneficenza;
15• Gli atti e scritti necessari per Pammissione alle sonole inferiori ed elementari purchè
in essi sia indicato Paso cui sono destinati, e
gÎÎ Bit0Biati 68gÏi SBami SOBŠsRBíÎ BOËO 8080Î0
11•
acquartieramenti
.
medesime;
16• I mandati di pagamento spediti a favore
dei pensionati o creditori dello
Stato, e la relativa quietanza quando anche se-
degl'impiegati,
Con Reale decreto del 4 agosto 1866 Corte1ezzi Luigi è nominato capitano nel 44•battaglione di Guardia Nazionale mobilizzato, ed avrà
ragione alla paga giornaliera per tale gradO 6ÉS•
bilita dalla tarifa (modello A) annessa al regolamento 24 settembre 1864 a decorrere dal giorno
in cui ha cominciato a prestare effettivo servizio
sino a quello dal quale verrà a cessarne.
sacurezza;
Tennero
le
nomine degliuffiziali sottodescritti state approVate coi precedentiRealidecreti in data 10 mag
gio, 24 giugno e 14 luglio 1866 nei battagliom
di Guardia Nazionale mobile per ciascuno di
essi indicati.
Nel 133• battaglione:
Innantooni Giov. Angelo, capitano ;
La Fragola Vito Quinzi, sottotenente.
Nel 139• battaglione:
Antonucci Niccola, capitano.
Nel 1400 battaglione:
Mondelli Pasquale, sottotenente.
Nel 142• battaglione :
Trombetta Francesco, sottotenente;
Scoto Mario, id.
Nel 148• battaglione :
Granofei Giorgio, luogotenente;
Pasimeni Antonio, sottotenente.
Nel 1470 battaglione:
considerate
come
non
avvenute
Mangia Pasquale, sottotenente;
Ungaro Francesco, idem.
Decrete salle Tasse di bois.
Vedi numero 217)
(Continussione
TITOLO III.
Degli atti che si possono scrivere su carta
libera, ma che devono essere bollati quando
ne sia fatto uso.
Art. 21. I seguenti atti e scritti non saranno
soggetti al bollo se non quando occorra di farne
uso a termini dei primi tre numeri dell'art. 2:
1• Gli atti e scritti dei poteri legislativi dello
Stato, e le petizioni ai medesimi;
2•I registri, atti, scritti e carte nelPinteresse
esclusivo dello Stato o del pubblico servizio, e,
trattandosi di contratti, quando la tassa di bollo
fosse posta a carico dello Stato;
3• Le quietanze e le bollette peril pagamente
delle contribuzioni dirette ed indirette dello
Stato e per il pagamento delle pene peenniarie
e delle spese di giustizia penale;
4 I conti della gestione degli agenti dello
Stato, delle provincie, dei comuni e dei corpi
amministrati, ed i conti relativi a spese sostenote in affari trattati nelPinteresse delle rispettive amministrazioni;
50 Gli atti, documenti e scritti che devono
servire di corredo e di giustifiensione dei conti
degli agenti, esattori, appaltatori ed altri incaricati delPesazione delle imposte devolute allo
Stato, alle provincie, ai comuni ed ai consorzi,
e gli atti, scritti e documenti a corredo dei conti
degli altri amministratori delle provincie, dei
comuni, ed in genere di tutte le istituzioni posto sotto la sorveglianza del Governo, quando
tali atti, documenti e scritti non siano soggetti
al bollo fin dalla loro origine;
Non sarà considerata come presentazione in
giudizio che porti l'obbligo del bollo la prodazione dei susccenr.ati atti o scritti ai Consigli
di prefettura, alla Corte dei conti ed al Consiglio di Stato
6• I conti Àei tutori, enratori ed altri ammistratori giudiziali ed i relativi atti a corredo,
in quanto questi non siano soggetti al bello al
momento della loro formazione. 11 bollo per
questi conti od atti è richiesto nel solo caso che
formino oggetto di una procedura giudiziaria
contenziosa, che si debbano inserire in atti pubblici, o che si presentino per essere registrati
? Le denunzie, atti, scritti e copie che de
-
scritge copie sia
siano autenticata e
insti.
numero i riamministra-
Le denunzie dirette a preservare da un
danno le cose dello Stato, delle provincie, dei
comuni e dei pubblici stabilimenti posti sotto
la tutela del Governo;
10* I ricorsi o gravami, nelPinteresse della
legge e della pubbhes morale, contro il personale contegno dei pubblici funzionari, quando
non siano diretti contro le loro decisioni o disposizioni d'ufficio; quelli sull'abuso della patria
potestä, sulla condotta allegale dei tutori, curatori od agenti pubblici, e sulla cattiva enra dei
trovatelli ricoverati o posti presso persone priTate, e gli scritti o deduzioni delle persone come sopra incolpate, in quanto mmno a giustincare la loro condotta.
Di questi gravami e deduzioni non s'intenderà fatto uso in giudizio se non quando vengano presentati nei procedimenti in materia
La presente pubblicazione dovendosi ritenere
per parte degli intere688ti COme parÉOCipaziORG
uffiziale della loro nomina, dovranno conseguentemente i medesimi raggiungere immediatamente i rispettivi battaglioni.
e
Ig
umel compedelle legga
9•
I summentovati uffiziali avranno ragione alla'
paga giornaliera ed ai vantaggi stabiliti pel rispettivo loro grado dalla tariffa (modello A) annessa al regolamento 24 settembre 1864 a decorrere dal giorno in cui presteranno efettivo
servizio sino a quello dal quale verranno a ces,
Con Reale decreto de14 agosto 1866
fiitali
at
presente decreto;
Con Reale decreto del 4 agosto 1866 sono nominati ai gradi per ciascuno di essi indicati gli
ufBziali dei battaglioni di Guardia Nazionale
mobilizzati qui sottodescritti, cioè:
Nel 133 battaglione (8. Severo):
De Cicco Giuseppe, capitano ;
Pazienza car. Vincenzo, sottotenente.
Nel 139• battaglione (Bari):
Danieli Giovanni, capitano.
Nel 140• battaglione (Bari):
Casamassini Guido, sottotenente.
Nel 142• battaglione (Altamura):
Santelli Alfonso, sottotenente;
De Filippi Francesco, id.
Nel 143• battaglione (Brindisi):
Piano Niccola, sottotenente;
ßtoppato Domenico, sottotenente aiutante magglore.
Nel 1440 battaglione (Lecce):
De Simone Giulio, luogotenente.
Ne1 147e battaglione (Taranto):
Carducci Giuseppe, sottotenente;
Demarco Francesco, id.
revocate
epp
per
Non sono eo
corsi e le o
om an
tiva contro
imposte sovracennate;
8• Gli attila scritti che secondo )q prescri·
zioni doganali, di riscontro o di pubblica sienrezza ed in forza di altre disposizioni, devono
accompagmga le merci durapte illoro trasporto
e spaccio, quando tali atti o scritti non siano
espressamente dichiarati soggetti al bollo dal
DzrazTis.
sarne.
e
d'imposta, p
fatta menzion
Armati, de
Silitagd
EUGENIO DI SAVOIA.
,
'
,bpno
prþno
gono.
Ordiniamo che il presente decreto, munito del
sigillo dello Stato, sia inserto nella raccolta af.
ficiale delle leggi e dei decreti del Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo
e di farlo osservare.
Dato a Firenze, addi 28 luglio 1866.
e
-
di
an
to dpl
cG,
.
della patria. »
Art. 81. R distintivo del sindaco consiste in
cinta inuna fascia tricolore in setada portarsi
torno ai fianchi.
Art. e2. Il sindaco come capo dell'minninistrazione comunale conserva le attribuzient che
erano proprie dei podesta e delle deputassom
comunali e distribmsco senza dipendere dalla
assessort.
autor tà governativa gli afari fra gli
a favore
Art. 83. I comuni potranno stanziare
indennità di spese.
del sindaco un compenso
nu assessore cm
Art. M. 11 sindaco
speto di supplirio in caso i bisogno.
Può inoltre fare speciali delegazioni ai singoli assessori.
Art. 85. Nelle borgate o frazioni risiederà un
delegato del sindaco da lui nominato ed approvato dal commissario del Re. Esso verrà scelto
tra i consiglieri od in difetto tra gli eleggibili
delle borgate o frazioni. Eserciterà le funziom
di affiziale del Governo a termini delParticolo
77 e farà osservare le deliberazioni del,Consiglio e della Giunta.
Art. 86. In caso di assenza od impedimento
del sindaco o dell'assessore delegato, ne fa le
voci Passessore anziano, ed in mancanza degli
assessori il consigliere anziano.
Art. 87. La rimozione dei sindaci è riservata
al Re Petranno essere sosysi dal commissario
del Re, che dovrä immedatamente riferire al
ministro dell'interno per gli ordini del Re.
Art. 88 I sinclaci e coloro che ne fanno le
veci non possono e6aer chiamati a render conto
dell'esercizio delle loro funzioni, fuorchè dalla
superiore autorità amministrativa, nè sottopo•
sti a procednnento per alcun atto di tale esercizio senza autorizzanone del Re, previo parere
del Consiglio di Stato.
CMo VI.
1)isposisioni comuni aße congregazioniprovincialied agli uf)ici comunali.
Re
come
ne.
E
o
pure.agrda a qg
que non appartenenti
gli i
ai Corpi suddetti, si ritengono per assimilati
alla bassa-forza del Corpo Reale Equipaggi.
Art. 3. L'importare della spesa sarâ ripartito
per ciascun capitolo del bilancio secondo i
Corpi, cui gPindividui indennizzati apparten-
.
«
indegg
àsata
86) pei Corp
o
co
CIALE DEL REGNO DSTAIJA
parata;
176
Gli atti
e
le sentenze in materia penale,
e di pubblica
contravvenzionale e disciplinare,
18• Le requisitorie
e
conclusioni del Pubblico
Ministero;
19• Le copie
o estratti dei processi verbali
delle deliberazioni deHe comunita e di altre
Pubbliche n==ninatrazioni che si trasmettono
an'autorita superiore per essere muniti del visto
o del decreto di approvazione;
20• I mandati di pagamenti anche collettivi
rilasciati dai corpi anupinistrati per somme non
eccedenti le lire 30, per ciamenn credito, purchè
esse non formino parte o residuo di somma
maggiore;
21• Le obbligazioni chirografarie per somme
valori non eccedenti le lire 30, e tutte le quie.
tanze o ricerate ordinarie parimente non eccedenti le lire 30, quando non costituiscano atto
liberatorio da precedenti contratti o condanne,
e non formino a conto, o residuo di maggion
o
somme o
valori;
22• Le lettere e le corrispondenze fra negozianti o esercentiprofessioni, arti e meatieri sopra oggetti di loro commercio ed esercizio, ed
anche le lettere e le corrispondenze fra altre
diversi da quelli sopra
persone e per oggetti
indicati, quando non contengono mandati, obbligazioni, quietanze, o altre dichiarazioni d'iadole contrattuale;
230 Le fedi di povertà, i certificati d'identità,
d'inabilità al lavoro, i fogli di via, i permessi di
reeidenza e simili, rilasciati ai viandanti, agl'indigenti ed ai giprnalieri, purchè in tutti i predetti documenti si faccia risultare della condizinne delle persone;
240 Gli atti dei ministri del culto che si presentano agli uffizi dello stato civile quando non
sono diretti a constatare lo stato civile delle
jo apersone eni si riferiscono, ma solamente
dempimento di atti e funzioni religiose; le died
i
verbali
da
chmnque
chiarazioni
processi
siano trasmessi agli oflici predetti per informare
sulle mortiarvenute, o sul rinvenimento di bam,
bini abbandonati o ricoverati negli ospizi, ed in
genere tutti gli at‡i che relativamente allo stato
civile debbano esser fatti ed inviati di ufficio
dalle autoriià e dai pubblicifonzionari a norma
del relativo regolamento;
25• Gli atti tutti relativi allo stato civile acconnati al numero 16 delfarticolo20 che riguardano le persone poveri, purchè in ciascun atto
si faccia constare della pdvertà delle parti interessate mediante citazione dell'attestato a tale
efetto rilasciato dalPantorità di pubblica sicarezza che risiede nel luogo di domicilio delle
parti stesse;
I certificati e documenti che si debbono
produrre per la liquidazione e pagamento delle
pensioni a carico dello Stato, delle pubbliche
amministrazioni e degli istituti di beneficenza,
purché quanto alle pensioni già lignidate, quo•
sta non eccedano fannus somma di lire 500
i
27e l certiñeati e docementi che a tenore
regolamenti sulla leva militare debbano gPipscritti presentare per ottener l'860BEiOBO O la
26
Art. 28. È proibito:
1• Di scrivere snB'impronta del bollo e della
marca da bollo, salvo quante à disposto
dagli
articoli 16 e 18;
I libri e quadernetti di privata *=mimstrazione, che trovansi compresi nellageneralitå del
numero 32, saranno sottoposti al boBo di centesimi 10 in liuelle pagine ove trovansi le partite deBe quali occorra far uso; e quando di
dette partite bisogna aver copia o estratti, questi saranno fatti
m
carte da contesum 50.
TITOLO IV.
Degli
atti e scritti provenienti délPestero
che debbono essere bollati prinia di farne
aso.
Art. 23. Sono soggetti a bollo prg farne
uso nel senso di quanto disipone Particolo 2 i
seguenti atti e scritti provenitàtl dalPestero:
§
I'-
Collo
determinata
Le cambiali
e
biglietti a ordine ed altri efetti
recapiti di commercio.
Colla tassa fissa di sus lira:
Le polizze di can, lettere di vettura e fogli
negoziabili
§ 2·
o
-
di via.
§ 3•
Co lla tassa determinata dalf articolo 9
in ragione della dimensione della carta:
Gli altri atti e scritti, ad eccezione
atti'
di proonra, consenso, cauzione é
indicati ai numeri 21 e 22 dèll'artico
19 ed ai numeri 37 e 38 delParticolo 20, ai quali tanto per
gli originali quanto per le copie, devono applicarsi le.tasse di ballo ivi nspettivamente determinate.
-
TITOLO V.
Degli atti e scritti che si possono fare su
carta libera, salva la ragetizione delle
tasse di bollo al veriñoarea dei casi grevisti dal presente deerdte.
Art. 24. E permesso l'uso della carta libera,
salva la ripetizione delle taase di ballo nei moda
previsti dalParticolo segntê, per gli atti, eensta per ongmale che per
tenze e
copia
n
cause
e
procedimenti d'interesse
o Stato, in quelli promossi dal
immediato
Pabblico Ministero nell'esclusivo interesse della
legge o del servisia pubblico, e nelle cause e
procedimenti giudiziar11 mteressanti persone og
enti morali ammessi al benefizio dei poveyi.
Questa facoltà comprende i veri e proprg
atti di causa, quelli preparatorii e gli esecattv4
tanto in materia contenziosa che di volontaria
giurisdizione, e si estende parimente agli atti,
scritti e documenti, che debbono produrgi in
giudizio nelle cause e, nei procedimenti sopra
mdicati.
Nelle cause e nei procedimenti interessanti
persone ed enti morahammessi al benefisio dei
poven, non potrà però aver luogo Pesenzione
dalla tassa Af boBo se an cassean atto e in ciasonna copia non sarà citato 11decreto diammisaione aBa gratuita clientela, e se, trattandosi di
atti, documenti e copie da produrai in gindizio,
non sara in essi indicata lo scopo della prodat
zione cui sono destinati; rimanendo in ogni
caso esclusoil benefisio dellaesenzionsperquei
documenti che, au'epoco delFiniziamento della
cause e dei procedimenti, già si trovassero it
qualunque modo in contravvenzione alle disposizioni del presente decreto.
Art. 25. Nei tre mesi dal giorno in eni sara
definitivamentealtimafa, o in qualunque modo
abbandonata la causa, mella quale siano state
interessato le amministrazioni delluitato, persone o enti morali ammessi al benefizio des poveri, si farà luoga all'epazione, dalle parti non
ammesse alla gmtnita clientela, delle tasiie annotate a debito; e ciò in proporzione della condanna delle stesse parti neue spese del giudi.
zio, o della concorrente di tali spese postas cas
rico delle parti medesime nella transazione ishe
p
pose fine aBa lite.
Allorchè il povero, sia per sénknsa, siä per
transazione, sia per mezzo di procedimenti di
volontaria giurisdizione, venisse a conseguire
una somma o un valore eccedentè il sestuplu
delle tasse di registro e di bollo dovuto per gB
atti fatti nel suo interesse paghera entro lo
stesso tempo la tassa di bollo per gli atti médesimi, sotto pena, in caso di ritatdo, di uns soegnale al decimo della àòr mada esso
28•I certificati di soferto vaiuolo,
e
subita
29 I Ubretti o ricevnte rilasciate ai consegnanti dai Monti di pietà, dai Monti o società
di soccorso, e dalle Casse di risparmio, ed i registri di contabilità anche a matrice, tenuti dai
suddetti stabilimenti;
300 Le ricette spedite dai medici, dai chirurghi e da altre persone autorizzate ad esercitare
Parte salutare;
31 I dispacci telegraßei benchè relativi a con-
tratti;
32 Gli atti e scritti non contemplati negli
coli 19 e 20 del presente decreto;
Art. 22. Gli attle scritti indicati nel precedente articolo, quando debbano essere bollati,
soggasciono alle tasse di lire 0 10, qualora se as
Voglia fare uso davanti i giudici conciliatori; di
art
m;marche
al
Di far uso di carta o dimarchedabollo di
presso inferiore aBa tassa di boHo donata;
5•Difar uso di carta munita di bollo straordinario o d; marca da bollo per gli atti e scritti
get quali è esclusivamente obbligatono Pimpiego
4
da carta
fdigranata·
66 Dí apporre ed annullare la marcaintuogo,
edin modo diverso da quello prescritto, 4.senza
Poseervanza glle spepiali disposizioni del pro.
sente decretop
7• Di sup
alPinsufEcenza del bollo ordilicazione di marche da bollo.
ario con i
Art. 29. A
disposizione proibitifs di eni 4:
numero 5 del precedente articolo è fatta eccezione rispetto agli atti che emanano dalla
rità e dai pubblici ainci, ognorachè di cone
con la direnone provinciale delle tasse sia
esciyte yppportunità di activerliin carta non
tiligranata.
Art. 30 Un foglio di carty bollata che ha già
servito per un atto o scritto non pqtÀ pia serVire per alfro atto, anceyché non ne contenga
he la semplice intitolazione o
La
stessa disposizione sarà app
Art. 31: È proibito di i
ori
che
sul mëdesimo
pia due o più atti
.
'
Art. 32. Si eccettuano dalle proibizioni emmciate nei due articoli preepdenti:
1• GPinventari, processi verbali, ed altri att
che non possono essereportatiajerminä in una
sola vacanone o seduta;
2• Gli ath d'istruttoria delle huse, i certincati e le attestazioni apposte ai mg ed 0
refertidi notificazioni, scritti in piò delPatto da
notificarsi;
.
/
3• Le deliberazioni delle comunità e gli atti
dei corpi naisiinntratÇ e i kelifiTi sisti e decreti delle autorità superiori;
A•I pri, le comelusioxii e i debreti sopra i
neorsi m materia si giudizisiiachemin inistrativa•
P'Le quietanze di somme a conid à saÍdo
di un solo e medesimo credito portaid da Scrità
ture private di obbligaziarri e di aflino,ile
interessi ed anónalità di bgni
quietanze
scritte a piedi del titolidi cro-
ß•Le quietànze chfreigrafane
ámme
te
.
.
precedwo
Per Pesecuzione delle
ogizioni
i cancellieri, terminate le cause e
faranno
il
fo
computo 4ei
menti,
bera impiegati, e.ne trasme
la note
Pagente incaricato dellariscossione, px m
scadenza del tairmine étabilito per il
sotto la pena di lire dieci ûY can4 di
e
ritardata traimissiòne.
,
WróLÓ VI.
atti e seritti esenti de 1 olle
sensa diri#o di rigitisiego
Degli
cia1• GËaiin
diritti
oneernŠÒ
elegg politici
ed
o
ammini=tredn,
e
le
relative opposinoni e contestanont;
2• Gli a‡Li e scrittiriguardantiilserrisig
en
olografi
e
menti segreti
ed estratti delle sentenze
4• Le
a blici nelPinteressò dello Steto e della
giustizia penale, purchèin esse copieed estratti
ziali
faccia menzione deBa loro rinatinannnn;
5• Gli originali e le copia delle ingiunzioni
emesse dalle amministramani governative pontro i debitori dello Stato per crediti non eccedenti le lire 30, ed i relativa atti di 860CREiOBO;
6• I passaporti muniti deBa agezoarca da
bollo stabilita dai relativi regolamenti;
7* I buoni del tesoro ed i vaglia postali.
TITOLO VII.
Disposizioni diverse.
27. Non si può eccedere il numero
7• Le girate, avalli, 4uiŠtänts e dmili che si
appongono sulle lettere di cambio, e ausli altri
ettetti ne
big suBe leûere di vetterg, solle
8• Le quietanze spil0ste al mandaŠl 85040 01lettivi spediti sui long dei comahÇ delle
vmcae e di altri corpi morali
ruoli d'eqüipaggio d
9
fi e den
i,11aetim
ti d
one
e
trascriÿme
,
posti sulle ndte relatite,
il da hepto delle
á
nanotazioni
per le isprisioni ipotecarle o
scritte sulla copia delititolo del cNú; le copie
delle iscrizioni ipotecarie costituenti un seÏo
stato o certificato, e le kelagve
te o vanassem;
11•Le ratifiche apposte dalle
stipulati nel loro intereque;
parti.gûgli
ti
12· Le necettazioni apþoste dal niandatario
allo scritto privata di mananen.
13•Le dichiarazioni di conferma salin verita
delPesposto in un atto, e le dichiarazioni di concordagza colForiginale spposte ad qu documento
o ad una copia;
1¥ La dicliarazione péta salPatto di cessione
dal debitore ceduto anuadënancia
della
cessido&del credito;
:
15'Ledichiarazionidivedovanta
este
scritte sul foglio contenente il
di esie
sienés in tita;
là•I certificau degli ageati delle contrlbazioni dirette sdritti in calce di un estiattsgi ca a
tasta ger attestare la contribazioneedowntä sui
beni descritti noirestratto, e le dichiarazioni di
eseguito trasporto d'86ŠÎÐO AggOSÊ0' $$ ÀOC
menti in seguito dei quali il trasporto ûr ese-
·
i
Le annotazioni relailve al cambia:denti
nei contratti matrimoniali•
18• Gli estratti rilasciatÌ daipabblial fansio
näri'à desunti dái registri del nepenive sŒeio
lititeh6 riguardino una sola
ni;¾,: to
-
feriscono git estratti che si rilaseinzio
19 Le procere spoolah per botngarire is
nanzi ai tribunali di commereto sentte sul fo=
contiene l'originalo 4 16 omii de ' tto
llo senza che si fa
26. Sono asenti
a
racemazione;
e
o
nella
p
,
grana
agga AtmannlOBO;
3• Di applicare la marca non intiers, o composta di parti di una o diverse marche, ovvero
che portino tracce di prece.
delle
Art.
linee tracciate a' termini dell'articolo 6 del pre.
sente decreto, o scrivere fuori dello medesime o
nel margine ivi prescritto.
Questa disposizione non è applicabile agli
atti e scritti riprodotti colla stampa o colla li•
tograda; però ognifoglio intiero stampato o litografato non potrà contenere più di «èntoventi
linee.
on
20 Le quietanse o iricevnte ordinario indic te
al naniero 2 dell'arteolo 1947& hiáño seritte in
un foglio di carta cofrbolle
periote a cente.
taas do to
neerste in ragione di tisätested 10 elatoung
14 rieentimedesime segnano fra le stesse parti
e per Pidentico titolo.
Art. 88. Ta semplice lag.1tsw.winna delle firme di qualsiasi scritto o atto, che sia gia re.
datto in earta bollata o altrimenti sottoposto
alla formalità del bollo, non shrámasiderata
come man dichiarazione o certincato distint6,
ognorachè venga apposta sullo stesso foglio che
contiene le firme da legalizzarsi.
Art. 34. Non sono soggesteallatass¾ di bollo
le iscrizioni destinate ad indiesre un genere
di comtnercio, di professione, arte o industria
quando sono affisse nei luoghi esterni di ciasenn
esercizio; non sono parimente soggette al bollo
le iscrizioni funerarie e monumentali, e quelle
scolpite sui marmi o salle paetre, o altrimenti
incise o dipinte su lastre metalhcheo sul legno,
a qualunque scopo siano dirette.
Art. 35. È proibito agli stampatorielitegrafi
di fare nei giornali destinati alle notificazioni
giudiziarie alcuna delle inserzioni' prescritte
dalle leggi civili e commerciali se Pongina e di
ciamenna inserzione non ò scritto sopra carts
bollata.
Nei primi cinque giorni di ciasenn mito gli
GAZZBTTA UFFICIALE DEL REGNO D'ITAIJA
nu
assoas
del
del
sentare a
cale gli origi nan Me Moni
'
a
di
a vettura
àpiegatii per più di un
non
possono
kh
via
.
essere
,
<
non
ne
à
po
o com-
missionarsoon
pŒsialidi pubblica sicurezza
Art. 37.
di via ed aUo
non
il siste ai fogli
ettura che non fossero muniti del
tto.
boBo
p
dogane e gabelle
amp gati e preposti delle
rilasciare Verunabollettaodaltro
i
di
apporvi
rnente parichi
to
-3iBSEN::5
'
I
n
rovengono dall'interno, vengs inoltre pagata
di valersi della
pena incorsa salvo alle parti
riserva diche aÌParticolo 47.
di
credito
autorinate
Art. 38. Le istituziòni
ad emettere biglietti di circolazione saranno esenti dalle tawr di bollo ehe sono downte sui
biglietti medesimi, purchò paghino annualmente
una tassa di 50 centesimi per ogni mille lire
dellalordaircolazione media raggnagliatasopra
tydellá deltanno precedente.
B påganientosara eseguito a semestriscadutiParimente le società concessionarse di ferrovie pubbliche o altri esercenti 16 medesime po•
tranno essere esonerati dall'obbligo di far aPparte il hollo ai biglietti o riscoptri per
ort o delle merca quando si
porto dei
sottoniettano
pagamento,in raite trimestrali
scadate, di una somma annuale ma ndente
•
a
pxLàsa
,
Camera dei Connini della bontà dei loro concetti.
(Morning PM)
Si legge nel Timer:
-9-
daÑ s
nra be
v
o
va
n
sistesse per escludere totalmente e assoluta
mente PAustria dalla Germania, ecolio aprto e
dichiarato de'enoitentativifindalprmergiodelle
o che avemme la gmata
ostilità; ed ora y
estimazione dell*
to del suo disegno, e
della tenacità di prpliosito nel metterlo in eseenzione.
E invero per
quaaf¤ ovvia fosse la mira della
Prussia, e per quanto completa la
rius
sua
è arduo condepire la grändessa del muiamento
fatto in Europa dalle condizioni di y che si
uah
stanno negodo a Praga, pohdizion; Iq
cacceran.to l'Austria assohitamenìe fuori
Germania,
e
nel
porranti
Rig quel
paese, assolut-antece moondizionskmante
a
dispogi:iienealejlaM
L'Austfig ègclusapersempreneasolodalla
metà della Germania, non solo dalla Confede-
Per le ferrovie che entrano in eseraisio dopo
l'attivazione del presente decreto i rappresen
tanti delle soutetà os concessionan potranno,
anche
pnmo anno di eseremo, godere
sto, la Prosalisin da questo momento, e basandosi sui termini di questi preliminari, può annettersi ogni pollice di territorio germamco, e
per vero dire, non cela i suoi intendimenti.....
Paussia =L'Ag.Rasas dà 11 seguente teäseors y
a
a-
è4entro
dalla atti
li
o
dichiarino all'agente incaricato della
cossione della tassa il numero approssimativo del
essa
biglietti o riscontrichepresumono potersi emet-
norme
il
al 31 di-
smo
ordinarie calcolando per Panno intiero
dei biglietti o nacontramproporzione
ne
p
Ad
esercizzo.
etti
ente
articol
,
masa
tassati giust
dis
isioni du
del eitato articolo 20.
39. Lo
e, le seconde,1e terze ed ulteriorf af camb
nno soggette allo stesso
26
mea
ap
sec
ee
1
ma
o
p
a
e
Vedendo intorno
n
cari
a
s
gnon deBe due
.
riunitii rappresen.
me
oprime
e
mico contro le nostre
mercò gna mareia celere
tà
21
frontiere;
e
ma ancora
vittoriosa del nostro
nu
VLallori
nazi
o
on
alle sacrosantebat
lie per findipende
ella
patria, ed il nostro eroico esercito, assistito da
fedeli
pochi ma
alleati, alfest come alPove6g
marciò di tiionfo¾ trionfo.
Afolto sangaq prezioso fu versato; la patria
piange molti dei suoi figlivalorosimortada eroi
rion
mentr
nostra bandiera sven«
neLloro
a
o
obili
PalamerÃo.
n
-
a
Be,e
pres
u
e
Illus
del
ponzeæl
svila po nazionale della Germania.
o Id
o
1
r1 in
g
p
nel numeia 4
«
mere
um
numero
bi
ualung
«
ne
L'unanima accordo fra il Governo ed i rap.
Cari signori delle daa Camere del Parla.
: il mzo Governo
ò vogte pgdisfatto
mento
pye de
re
le
di
oe
.
ess re i
glor tassa proporzionale do
ogni
ld licat sul
marm d
bello carging
tassa dovuta.
La limitazione della tassa per le copie Ïe s
'
den
neden
-
In
1 g
a
e
siano state poste in circolazione
paratamente nello Stato
r
e
i
negoziate se-
tesoro
meno
a
ed
rapo
l
Emman
i
una
wi
ammann
ti
ItalaldB
INTERNO
---
BIBill0NE 6ENERALE DEL DEBITO
an asexo o'mm.
PEËB15tð
(Beconda pubblicazione)
.
,
81 e chiesta la rettifica dell'inscrizione accesa
sul Gran Libro al consolidato 5 0¡O sotto if
n• 3175 per la rendita di lire 10 in favore
di
Brailo Francesco del vivente
Giuseppe, domicilist
vi, allegandosi fidentitä della persona
lare, con quella di Bailo Francesco,
del vivente Giuseppe domiciliato nello stesso
luogo
Si diffida perciò chiunque possa aver interesse
tale rendita che trascorso un mese dalla
puba
blicazione del presente avviso, ove non ink
vengano opposiziom sara operata la chiesta
dûca•
Torino, addì 25 luglio 1868
a
Per il direttore generale
L'ispenore generale: M. n'Amuro,
NOTIZIE ESTERFy
È stato deciso la sera
ndere
a alla Camera dei Comuni di sos
È il
ormente l'Aabeoa corpus in I:
INGRILTERRA.
•-
Signori, voisentirete,e tutta la patria sente
del momento che mi
Palta
riconduce in
Provvidensa spandere solfavre« Si degni
nire della Prussia là atesse benedizioni, delle
quali in modo cos1¾e essa fu larga sul suo
recente passato.
« I,o voglia Iddid a
Bi se ive da Vienna, 3, ana
Agstan.
-
.
.
.
.
.
.
14 00
cogtituzionËe-se
Goos•
ta
to l'emendamento
abo.
lisce la schiavità e Femendamento proposto dal
Congresso 39• in consegmensa il Tennessee è
riammesso nelÌa Unione.
B
presidente Johnson Srmò il biß per Fam.
missione del Tennessee, ma spedi al Congresso
un messaggio nel quale dice che la sua Erma
non dev'essere riguardata come Papprovazione
le leggi pride' diritti del Opngresso di p
con me
sa
pp
il Governo austriaco per scongiurare lelottein.
tan
pinanno sinunancabilmente ap.
œ
5
.
(in eoatanti)
(ine mese).
M.
.
,
.
.
at as
52 as
y og
vasons avma.
Asioni del Großte -oMBare anesse.
M.
Atauana
Id.
spagnaelo•
Asionistrade terrate Woort
sanssis
.
.
M•
gg
,
.
.
.
.
.
.
•
•
••
•
3¾
te
.
.
.
.
.
.
80
.
187
gg
ma
a
ass
353
57
.
I membri radicali udirono alanni
e
traviata dagli avvenidallo atato elecezionale inangarato a
oss
pronunziars
anaora
e
norma
epure-le
abi¡,
a
Provvidenza ancorälgionarda pel suo
mento, essa prenderà na nuovo slancio, q forse
cedere il poeta alla
cadrà ancor piithaliso
nuova orgamzzaziõne
progressisk
il proc
dell'Impe.
acile prevedere
ratore che verrà pubblicato subito dopo firmata
la pace eontribuirquoltissimo a rassicurare gli
.
Vero conservatore e buoapatriotta mancherei
-
B Co
ARMA MAZIONALE
CasaN
ha modificato le'leggi della
ova Orleans è stata proclamata
Pieri'ra
VITitbRid
i
Firenze,7 agos
ore
Ë barometro è alzato
limetri
la
è stata la causa della inazione degli alleati.
pero secondo le ultime notizieg gran co a di
cavalli e buoi aspettavano sulle sponde el Parana per essere tragittati.
tap
i
a
v
a
il Pesso de la Patria. Quando sia giunta
questa riserva di forze brasiliano, sarA subito
moorporata con resercito alleato nel Paraguay
ed auora la campagna andrà innanzi vigorosa.
g ans.
trovasi un po
sopra la draal
la. Cielo sereno. Temperatoridi-
e
Dominano ve
debo
Una burrasca che ha il Bue
e
Iseoxia
een
H
e
verso
menD
notizie raneolte dai
9
05RRVAX0MI NETB0ROI.0SICDR
fane neiß.Museo di Fisica e Storia naturale « F
Nel giorno 7 aansto 1966.
del Pa-
gilo
ORE
vittoria decisita,
o.
ËÎO
not
rie questioni amimnistrative a commerciali im; essasi è occupata degli af-
en
daLf œd 11
Il Comitato dei protocolli nella sua relazione
atte sull'argenza di rinforallo Stort
zare i
PROSifþÌOISBB40 00xTega, e colo-
1
IBRGÎr0,
no dalla P
ga
lattie desolano le trop
on lti
IngliO.
s
a
puntisullecostaancorannabitate.
755,7
contiArado..--........
21, §
28,)
449
22.0
Undditi relatin...
Lopez, tolti i cannoni
ato
m
aÃo,
sero..........-...:.....
stato del elelo........
direslene...forza.........
yento
grande battaglia,.nella quale gli
T&à¾rátára
la peggio,
e
il
21, 5
52,0
sereno
sereno
sereno
N
debol
O
debole
debole
e
Gli alleati fanno ogni lor possa per móbilizzare Partiglieriae timontare la cavalleria.
Da hiontevideo giunse a la notizia di una
svato
76
Ter-ometro
20.
Il Comitato non ha precisato maanna misura,
ma si lunitò araccomandare al Governo di imtha i
d a
e orre pe
alleag
Osorio
generale
stato
e
O
| Minfas + 13,8)
Minima nella notte delPS agosto ‡ f6,3.
ucciso, ma merita conferma.
o-
dei sacrißcii ragguardevoli, cio non di.
abbiamo potuto far fronte fin ora alle
de
erra attuale col mezzo dei fondi
pubbliche rendite, senza amporre
al passe altri agp fuori delle prestazioni in
Ifœlla p ù
d
d
pga tribù sono state prese in consaderazione dal
Comitato
nuovamentä messo maann
11Lua
apapo
Milidei
Ma ques
r
(Firessa,
V 4 I, OR I
es
ta nat.
sta venne respinta ad onta
ia che io vengo
g
a
1
0
«Neglipitimianninonfupossibileaccozdarsi
.
golare, l'adèmpimento degliobblighilegaliverso
i creditori ed i fguzionari dello Stato, il mante.
nimento delPesercito e degli stabilimenti pub.
blici erano per la monarchia questione di vita.
a Una tale condotta era adunque
divenuta
unadi quelle necessità assolute alle quali nel.
Finteresse del paese nissan Governo non può e
-
deve sottrarsi.
« Natro fiducia che
gli ultimi avvenianenta
contribuiranno a stabilire un accordo: al quale
oggetto è indispensabile che venga accordato H
bili di indennità domandato alla
rappresen.
tanza del paese per la amminintenvinna tenuta
senza legge di bilancio.
« Così Sarà termii
sto
Bompre il 00BAitto, e tanto più sicuro in quanto che è forza
non
aspettarsichelecondizioni politiche dellapatria
.
Regnod'Itana,
8
Agoste 1366)
$6 ß&
Î0
Îo
%
g
L
56 50
000
....
t igo
f ott. Oi 500
.
•
•
I
,˶F.Rem.*
bb.
As. aat. SB. FF- Liv.
Dette (ded. & supgL)
•¡. deRe sudd.
b
Dette
As.
FF.
Ob. d
5
a.
.
B
•
500
Rea. 66 420
i luglio 420
66 600
•
f
*
a
ige
uso
•
serie
o.
a
a
$*¡, ob
i gas. 66
•
500
500
a
•
500
.
.
•
Neito in sottosoris.
,
•
e
•
.
a
•
•
.
.
a
a
•
•
a
•
e
a
a
a
x
.
»
a ma
caseta
an
motora
Mas.
I
tend....
PM
De
tio P serie
|3
.
Id
a
.
.
a
a
.
.
.
.
•
•
•
•
,
'•
a
a
a
a
e
,
a
a
a
a
a
a
a
a
a
a
a
»
e
a
e
•
•
46
a
a
a
a
a
a
a
a
a
a
.
.
»
•
•
s
a
a
a
a
a
a
•
•
•
•
•
•
s
a
en
.
.
.
.
.
a
a
a
.
a-
•
s
a
a
.
.
a
a
a
a
a
.
•
•
e
a
a
a
a
e
a
e
a
e
a
e
a
¼
s
»
•
•
•
•
•
•
•
•
•
»
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
.
.
.
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
,
.
.
.
.
.
a
.
a
a
a
e
.
.
.
.
I due rami del Congresso hanno passato una
risoluzione per riammettere il Tennessee nella
.
.
..
....
g
90
....
90
a
.
Amersmaan.
....
Detto
Detto
ilaosa
....
......
Napoleonid'o
.
i
•
42
Edhis
'¡, godi-eato
e
2i 75 2i 70
•
,
comm-Ts
ma suomme
ramme
-rammo
a
0
O
9
....
PAmer.....,
a
mas
Ïediscussionipiû
-
.
Detto
.
a
.
luglio:
t
,
e
370
Mm.amo..... a
e.gnya..... g
....
a
r. com.
-
,
.
•
•
m
1410
.
•
•
a
a...
.
.
god. 66 500 a »
500 ee
s
500 . .
•
i aprlie soo a e
W 3 3 ·
a
.
oom.
•
.
gn
•
.)s
dette
mor
•
.
raw
FF: Bomano.
b
1 prmerpn liberali in materia diecononna politica prevalsero adunque in Norvegia, dove il
sistema di protezione non ha gli stessi appoggi
che in Isvezia.
Furono tolti alcuni ostacoli che erano d'inciampo alle relazieni fra i due
Fra le mi
sure state adottate per re
frequenti
queste relazioni bisogna contare facoltã di far
transitare per terra traversando la Norvegia ed
in franchigia le merci straniere destiåate per la
Svezia.
Non ebbero nissun risultato
importanti, cioè quelle che si riferivano alla riforma militare ed al progetto di convocare ogni
anno lo Storthing; ma queste due
gravi quistioni saranno probabilmente prese in considerazione alla prossuna rmmone dello
Storthing.
Si convenne che il progetto relativo a tenere
annualmente le sessioni sarà presentato a
questa assemblea sotto forma di proposta reale.
AMERICA.
U fistes hada Nuova York 25
coup
ex
soo
articoli al disotto delle cifre proposto dal gover'
no,maanchelevatoildesiosacertiarticoliche
rimanevano gravati.
La vecchia tarifa comprendeva 679 articoli,
103 del quali erano atati soppressi dalló Storthmg precedente; PAssembleif che si è testè disciolta me ha tolti altri eento, siedhè gli articoli
soit Poeti a dazio sono s1A‡i ri otti d1° 4tre un
terzo'.
sua
a
D
Banea Madon.
nel
aduiique a dimandare a mean necessan pelso quest'Anno.
Adottando iL trattato di .commerciò colla
ene §pale della guerra e yel pagamenggelle
prestazioni nazionali mantenendo l'oidme e la Francia e iivedenào la tarifa delle dogane, lo
sië¾relás helle finanze; e spero-che saraks ao." Storthing non solo ha abbassato il dazio su certi
colle rappresentanze del paese per fissare 11 lii.
slancio.
e I4 pubbliche spese fatte in questo periode
di
o mancano aduzique dèlla baäe legale
là
coine nuovamentelo riconosco, in forza
99 della costituzione non può est
store ehe m forza diuna legge concertata annualmente fra il mio Governo e le due g
del Parlamento.
a Però se per molti anni il mio
Governo ha
amministrati gli afari dello Stato senza questa
base legalo, questo accadde dietro un esame
scru loso, e nella convinzione coscing
che
costituzione di una amministrazione re-
I
.
prefetture.
ne
L
5•¡, god.i Ingl.is
•
per portar nmedio aquesto stato di cose, e am
d ora è stato incaricato un ispettore di impe.
dire le collisioni fra iLaponi e le popolaziom
D Fipäark è stato diviso
.
Wilc10 CENTRALE RETEOROl.08tt0.
me
t
dal punto divista
La drimma
Doridini 4 e u.
taWMM
-
'
PoLIIMMA
IEA
y
tenone de
Compagma equestre di
p
cos frateni Cluarun.
120
taggialm egli
8
ore
dA5da Cesare
"
gaa-y
Delle due cose Puna: q i Governi del sad si
aformeranno a resistere a questa attrazione de.
gli animi, ed allère questi Stati dilaniati dalle
lotte intestine non potranno avere un'esistenza
nig
sSaint.
.
pro'
NoxvsmA.- Si scrive da Cristiania al
siteNr:
sessione
o
g
asia
crede di sapere che iLritordo delre sia stato motivato da'un
incidente
d'Italia
i attendono a Parigi Lavalette e
Nigra.
Mayn de Lhnys non ritornerà pia a Viehy,
I.o stesso giornale smentises ehe ei tratti di
aumentare l'esercito delPAlgeria
L'Etendard annunzia che le Autohti anstria•
che fecero ierimoltizrresti a Pest og
H Morning Fest ha da Buenos Ayres 26
.-gangno :
Nulla d'importante dopo la partenza del pac•
ebetto francese. Ilesercito aBeato è sempre ao.
campaio a Estero Bèllaoo, e quello del Pw
sta die
I signori Gustato Mailler, Nolter, Holder
Pfeifer ecc., pubblicarono a Stuttgard un
gramma nel quale renlamano che anche il War.
temberg acconsenta a prender parte als Parla.
n
o
Parlamento esercita
em
Parjgi, 8.
ritornato ieri
aso
entralita, i
legge
narebia.
e necessità impone una riUna indis
e nelle nostré istituzioni già trop.
forma radi
po vecchie e raianie.
Non solo nel grandneatoMi Baden, ma anche
nel Wortemburg e nella Baviera settentriquae
do Pagitazione per la egemonia
va
e
e
laleggemarmale
m
,
peratore
La
pe
-
almiodoveresegondicessialtamentechelecose
non possono pig minminare come pet passato,
Re
Assicurasi che il generale Alan
con una aussione specialp.
(telegrafo transatlanifeo)
dopo la crisi fatale che ha traversato.
in
Pietroburgo
Sono arrivate qui notizie da S.Francisco fino
al 31 luglio. Lo steamer Constitution salpò il
30 per Panama con 1,162,000 dollari in oro
per
Nuova York. A San Francisco.si conoscera la.
riuscita della gomena transatlantica.
H general6 Terrý ha vietato leorgankw••inni
militari e le assemblee tra gli artigiani, bianchi
e negri, nel dipartimento dellaVarguna,durant•
pge consolanti e promesse serie.
hia quanto ci abbiægna innanzi tutto si è un
del Governo nel quale ai indichi in
m
o chiaro lavia che l'Austria intende seguite
e
bo
.
amma con
e
rm
un
Alonaco, 7.
I,'ottavo corpo d'armata austriaco attraversa
Monaco per ritornare in Austria.
cl
l
t
ad
processa contro di loro.
B Countato degli afari esteri farà un raPyo per raccomandare la rerísione ultenore
elle leggi della neutralità.
Il generale Dix & stato nominato ministro de.
gli Stati Uniti all'aja.
Nuova York, 1•agosto.
-
pe
d'inviare
nare a
Ilimminente avvenirg,sarà decisivo per l'Aa.
stria. A norma che esá sapra profittare di
la
sto mese o di qúesti ¢ue anni di pace
o
1 erlino 7.
del
do il Congresso
e
ik &
a
a
si aggiornera, si aduni di nuovo il 2 ottohte.
La Camera adottò una risoluzione che chiede
al Presidente d'istigare le autorità del Canadà
œ
menti
punti
m
L'opinione þub
coscien-;
e
verdati con sollecitudine.
m
ham
rendi rannual sg
e
e
OmH
«
perela
Parigi, 7.
Ginasirs deUs Begg
LißZEIGENIGAI
abi
una de 1
e
vero sia accompagnata da una dichiarazione del
ricevitore del
11
mpro
N
presentati alle
convocazione di una
nazionale degli Stati confe-
pytanza
e
n
a
Stati del and L'ostracismo è assolato. Tutto
ciò che è a triade no «dualismo mora èposto dpfinitivadiente fuori della questione La Germatua
diviene Prussia o âeglio ilitiene quello che piacerà alla Prussia che diventi. Se PAustria puo
aver qualche cosa da.dire in contrario, se una
tete dal gaarno dell'attivazione
M e
a
e
...m.mn*••-+-
« Verranno
Camere i progetti
vmo e
dei biglietti
ragio e el me
scontri emessi nell'anno precedente·
ciascun
sifarà
il computo,
anno
Al termine di
di concerto con gh agenti finanziari, e sulle risultanse dei regatri tenuti dalle società o altri
esercenti,Aei biglietti o riscontri zealmente e'
meB6Í, så EffÀ IROg0 il pagamentO O Î& ISBtitadi cro che sara stato m meno om Inu Pa-
mese
Confederazione.
Vienpa non
ne o
c
stata nella stessa misura da tutti i
so
membri
atto
ed invitano fiduciosi ad ..mi-e la rmscata
den
to
e
en
ten
dar liliero corso de merci, nonostante la mandelle
canza o la irregolarità
polizze o lettere di
yety urchè venga contemporaneamente
mper
essere
ra
incosuine
e quando
che investiva il potere eseontivo
passò un
irlandese di potere assoluto per.ses mesi, e i risultamenti del nuovo regime oltrepassarono auche le più liete speranze di quei che lo fondarono in modo che eglino hannorisolato di man•
tenerlo per un tempo eguale.
Il marzo fu toltà in Irlanda il diritto della
libertà personale perchè il göpolo Bra in pre
cinto di ribellarsi; nelta osto si toglie di nuovo,
be
o
e
q
ratein istato d'insurrezione, solamente poteva
essere riunito alla Unione col consentunento
del potere legislativo degli Stati Uniti. R Ten
nesses ha adottato la costituzione che abo
la sohiavitû, ha rinunciato alla secessione e al
debito der n
governo del
a
accompagnati.
bono essere
dimenticaLde
a
iIcopando della Prussis,ieniaggravidevranno
ap
oggetti speditia più diandesguatario
di
n
ei è inutile ricordateeb 11 ramo fala sospeagione della quale il e
o è:Pappendico. Se
gl'laglesi si fossero dimentiend di questa circostanza non è probabile che gl'Irlandesi l'abInano
pari. Ecco il totale della
1*
......••••••••-•·•
rËte
age
I.twor
Dette Meridionali..........-.···
.
••
•••••.4...
•
•
.
··••••••••••••
•
••••·••....
•
Dammie
a
a
$ $
•
•
a
Lemma
•
•
»
.
a
i
a
e
a
•
a
Dem-o
•
a
a
i |
s
,
,
a
.
.
.
|
OB SB BY A Z I ON 3
frtsei
fani 4,¡ ¡
e.
56
50,
35 per
fine corrente.
¿y ag.g.., a......
LFaancano Baansnia, gerente:
an..ma.
6AZZETTA WT ICIALE DEL BEONO
D'ITAlg
5
-
.
sezza da
-1
delle
a.or-::.:;U,7.;;.y:,:
t-sWe.,,,,,,,....,
st.rispettivo prefetto,
recanti11rlbasso
simultaneamënte col metodo
di un tanto per cento, al definitivo dellI glirdtl septeti,
al
miglior
oblatere in diminuzione deldella
surriferita
hopresa
beramento
FN Bdmina di fare 28,780 25, a cuiil suddetto prezzo trovasi ridotto dietto
3s fatta bierte det venteëimo.
Perciò coloro t i¡tza11torranno attendere a detto appalto dovrannopresentare
dd
uelfi
e
oro oe
la
som
s
d
sia
el
e
n
errà esteso
ri
no be
.
0,011
pœina
van
n
014, €ëißLBOÊB 001 70giO arSenale di Napoliestimato per
a
M
bild di
d-m
a giorni
act
quindici denotri-
a
in
A
h
$1
o
ate
e
m
rimarrà fino
r
ro
nis
a che la
medesima
impresa
non
abbiallsnopieno
pera
ape
o
e
re
acci
ammessi all'asta, dovranno neB'atto de0s
essere
aTip
me.
.
an certiteato
ormantil'oggetto
da
11
ar
Per
nu$erarlo
Ͼterinale di lire 4,000 in
to
de
an'eseenzione di lavori nel genere
presente appalto, rilaiciato in data non anteegnero-capo del Genio civile in sar•
d'idoneltà
del
t
o
iglietti della
delle assantesi obbligsziobi dovrà Pap,
termine che gli sarà fissato dall'Amminigovernative a ciò autorizzate lire otto
guarentigia dell'adempiniento
paltatorer, nel preelso
perentorlo
e
strazionedepositareinunadelleeassp
mila ili timmerarlo, bi61ietti della Banca Nazionale,
cartelle alportatore del
o
Deblioÿábblico at Talore nominale, e stipulare il relativo cdotratto presso
R contratto non darà
YnEnio lfore seguirà l'atto di dennitiva delibera.
-
ildte
gli sarà issato dall'Amministrazione l'atto
di sottomissione con guarentigia, il deliberatario incorrerà di pien diritto
nella perdita det fatto deposito interinale, ed inoltre nel risarcimento d'ogni
p
e
generale
Per detta Diresióne
acclus e strade
A. Verardh capo-serione.
awe
res
he
r
1
t
m
esimo
ente
questo commissariato generale prima dell'apertará dello incantó.
Per le spese del contratto si depositeranno lire 300
Napoli, li 8 agosto 1866
B dotkHiommissario si contratti
2060
Antonio De Angelis.
.
16 al 30 giugno 1866.
dito in
.
.
.
.
.
.
Trm‡orti a piceola Teldeltà
Intrainkersi-
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
402,499 va
»
128,762 7i
•
72,427 35
46 40'L,
ometrl
L. 52,753 86
a
2,608 77
•
4,158 45
.
.
(
Viaggiatori n• 56,101
Trasporti a grande velocità
Trasporti a piccola velocità
Intraili direrai
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
Totale delle due rett
23 50 L.
•
.
(chBometri982) L.
ð9,5th 58
663,980 77
Prodotto chilometrleo L.
Quzstema
comms&ONDRETE REre
53 L. i
ggy gy¡
ggy 47
149 47
42 W
,
,
e
33
&&
56
=
·
676 15
a
a
•
57
61 L. 132 73
»
62
•
63
-
58
a
64
65
a
a
•
=
·
•
a
$30
5658
10W
2536
(14
allcre
Sassari, it i agosto 1866.
2070
Avv. P. Case,
11
a
rso
US
69
|
so)
cano
e
2, secondö piano,
rilasciate al
e
x
L.
i
maggiore
L
5
6
a
328 35
8
e
Totale
.
.
39)
.
.
.
.
.
.
12
L.
.
.
.
.
4,164,744 37
•
706,006 11
a
15 L. 96
Bete
(chilometri72f,02)
Mediterranes (ohilometri B0)
Tota
.
.
.
.
.
.
.
.
L.
•
.
.
.
.
(chilometri 801,02)
L.
4,998 77.
3,213,691 20
767,334 33
offe-
Ad istanza
in Genova
113 78
L.
4,989 94
Aamento del
prodotti
gennaie
L.
28 83
Si è paroolieato
PR I MO
IL
VOLUME
e
.
156 20
132 20
reuze
suo
28
!!5 L. i35 18
a
36
37
•
38
•
39
•
to
.
Af
»
42
a
43
•
44 a 46 L.129 69
con
presso il
nerale alle
DELLA
COMEISSIONE
DI
a
Pazzzo L. W.
e
le dònsatsde col relodico eaglia postale tip. Bof¢a.
.--
g*
de
e
11
e
Tip. EREDI BO'1"PA, TAB Ael CasteBiccio, 20.
Per
Fi#ense
.
.
.
.
2072
INSERZIONE
9 dst G**
11 sottoscritto dottor
Girolatno Biscolti, afliciale Ìncaricato con decreto
deltr¾analácialediLuceadergorno
it
1081 44
142 69
il3 19
•
144 69
e
144
19
>
14a 19
a
iã5 19
e
121 06
»13569
389 07
a
e
,
,
giugno 1866½ende noto che
con
processo verbaled'incantodel giorno
4 agosto corrente in venduto a Guh
b le
d
i
minori det ta Léopolde Antonini di
Coreglia Antelmtéelli, desëritte net
lotto di n•26 del relative bando pub.
blicato a forma di legge ed inserto in
questo giornale fra gli annunzi giudi"
siari, neistorni ist 16 lugliospre.simo passato,-ecqioperchécolgiorno
diciannove del egrrente mese seade H
termineperÍ'umentodelsesto.
Dott. G.
Biscorts.
Swissera
.
.
.
Roma (franco
.
.
.
L.
.
.
Rego
,
.
•
.
•
.
sicángni)
Francia
Inghilà Belglo, Austrla
.
.
Germania
.
.
.
.
.
.
.
PISBISCITI, IA LEGGE EIIITORALB
REGOT.ANENTI DELLE Dyg mwwRE
I.E PENCIPAI.I LEGGI ORGANICHE DEfl.0 STATo
ou mm.mcm
I
8ÈNATORI
161
Iteine
e
ISBO
GENNE
D'
della dätne
.
.
,
.
.,.
.
.
DEL
REGNO, DEI DEPUTATI E DEI XINISTERI
BUCCEDUTIBI RURANTS I?VHF I.EGISI.AEIONE
(P del Parlamento Italiano)
Pame L 5.
.
42
(6
$8
22
52
82
27
II
15
48
27
ii2
60
5
La agggg¡ggggg
Le Inserdiani giudislarle enstang25 dentesimi per Hues
12
f3
24
SI
o
#pasio di lineas
In allie'insgràÍoni 30 centeshni þek linai
Ï pt
e
ed
o
5
àd!
me deve
.
•
klaiolpasos
II ENE
IVapoli
.
.
g ano
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
Pita ..
Siena
Lucca
.
.
.
dalla Libretia Brigola e dalPAgezizia Sandri.
dalla Librerie Fratelli Beuf a Grondona.
.
.
.
.
a
.
.daifeucciGiuseppeaMeucciFranedsco.
da Ëederighi Citideppe.
.
.
.
.
.
.
da Pdivi, da Gati
Ëredi e
.
¿¼ drassi
.
.
.
P¢geig
.
,
.
.
.
.
.
.
.
Pistois
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
Çõrtona
.
.
.
.
ËOIUSES
•
•
•
r
.:
.
.
.
ce
itidia
délla Libreiia Scolastica di G.
•
.
Lieprno..
la del Caniell
da Jacomel
•ÊÅŸagini
.
e
da, Alazzi
da Grassi
Giocondo
Amadig
rancesco,
da Ballerin( Sabitino.
da llariottirti Angelo.
:
Pragaa
Palermo
Partna
Padora
y,.egg,
.
.
•
.
.
a
.
.
.
.
.
.
.
•
•
.
.
•
•
·
·
·
.
.
.
.
,
Brescia
.
.
•
•
-.
.
.
.
.
.
.
Cuneo
Casale
.
.
.
.
.
.
Sassari
Cagliari
.
.
•
•
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
FpÑboli Giuseppe.
da
Boglioni
da Barbieri
da Bolis
Öarlo
Giuseppe.
Giuseppe.
Flotelli.
da Giordana.
da Merlo Carlo.
da Rolando tratelh.
da Rusconi Pasquale,
da Vallieri Giuseppe.
.
.
.
.
.
.
da Borgo e
da Bellieni.
.
.
.
.
.
.
da
•
,
de= Cathbierasi.
da Flecchia Giacomo.
.
.
.
Giaiioli
dalla libreria Sacchetto.
dalle libreria Zo PPelli.
ÍA ËÍAzalpiglio ( OyanDI
da
.
.
.
Pedone-Lauriel
$2
e
.
.
Novara
Vereeni
•
.
.
.
•
.
•
.
.
.
•
.
.
•
•
Emilia
Reggio
Begame
gra
.
.
•
.
da
.
•
•
.
Ûrentona
Biena
.
•
•
.
Ÿicenza
ydE•
Asti
.
.
Raspi.
Cugia.
Le domande devono esserá dirette affrancate alla suddetta Tipografia
Dirigersi een Taglia postale sia TIpegrafia Essai Botta
Torine, vis D'Angennes, 5; Firenze, via Costeig¢cle, 20
il MiBS
a
Le associazioni si ricevono dalla TipograSa Er di Notia Firerize
e 'föÏ•ÎIiO VÎR IŸAhþntles, 5.
.
""
DEI
TRO 00
944
B. Diutini.
Î Ë0BÖ 00nd del Senat
.
oledel
Per le
Genova
DEI SERATORI DEL REGNO E DEI DEPUTATI
LESISLAEIONE
pbl ÖÌ
VI
iti
quale••e.
m
LO STATUTO E I
istituita col decreto regio 8 aprile 1865.
En elegante Toláme in-8• grande di circa 540 pagine.
geÈ•iŠ00
-
Isai Readicand deia Climra Áti Deputad formarta (00f355NE $ÑIll9 Ï
di circa i $
pagine
signor CarloManteHini
"'"
GIACOBO ASTEN60, ADOLTO DE FORESTA,
LUIGl GERRA, ORAllo 8PARA E 6IOVAHI ALESSADRO TACC&BOH
REMERI
no
a
domicillo elettito in FI-
I A NU A LE
ed esposto ne8e fonti e nei motivi
PER
se-
ddf signor Sera iho Ro-
m
h
99 74
e
134 Si
a
90 67
,ggggg
a
89 24
a
89 47
f32 68
a
DEL REMO D'ITAIJA
gli altri Codici italiani
ttumilio d6ip4
FIREllE
vatáfa di una 1è$mblile da luf tfatta
da Bordeaux 1112 marzó 1806, e paµbile in firenze,
scaduta ll if lugno
384 80
CODICE CIVILE
confrentato con
or
grantisce
VIAgCASTELLACCIO
•
•
per chilometro dal i*
W
16
To
o
menteconilsignorDuchenedeVere,
Å
Prodotto chilometrico
56
OmgreSÎ
°$ .°,'ti."","" 1""' 1",dlt
5 78
111 78
a
18
19
»
20
.21,22
a
23
24
x
25
a
IntroiticorrispondentineliB65.
Rete Adriatica
20
m
L.
non
42 55
a
(chilometri g14,39) L 4,870,750 48
Prodotto chilometrico
Og
v.serer.Imamos""
Introitidal16gennaio1866.
.
la Società
-
in
an so
.
Bete Adriaties (obilometri 893)
Rete Mediterranea (ehBometri Si
4.
10
2•
3'
1•01ssee N• ðÒ
no
e
7 I ragazzi paßhergnbo l'intero higlietto,
og farne il deposito in questa cancel3 Nongammettond bagagli.
leria, yr uindi procedere alla Te ii Sikammenta al pubblico che i b
tti Venepdo:Tengutimoltpa
floazione ei medesilhi, stabilita per
St4y
la Battina del 18 settembte prdesimo löne et alfAgedzia di Città, la, Società non risponde delle,
coloro
che
tessoro áñaar soggetti
comprassero
igÍietti cha la,
a ite ti.
Sono quindiinvitatitutti I creditori stanavengono vendutiper le vie da persone esgee alpyvirlo.
si presentarsi in detto
o ed ora
$•I siadgetti biglietti si troveranno vendibili alPágensia di pile
in piassa della Bignoria, dalle ore 4 alTaLora 10 <pomeridiana. del
M n
% e
ava
Centrale kalle oro 6 15*ank deHg
gnor giudice elegatae ana- des Babato 11 agostos e alla ßtárione
nitivo la verificazione di quei titoli 1)0fmanida 19,bo a çisgít¢ sti¾ SptÎ ut Ë Îla pakteniiBèÎl SpúbiaŽ§
che U riguardano, altrimenti umært šàddetto.
deleen
4
,
326‡38 84
prodotti per ohnometro nella quindicina
to
ti Î)igliOi
Godacel a cura del respettivo ao• tura del quarto mandainduto di Piquirente e non sarà atteso veran re- reuze ho bitato a forma dell'articolo
clamo che venisse affacciato posterior- 141 del Codice di preceduracivile
mente
Il signor AdrieaGré negoziante do.
Le mercanrie medesime saranno miciliato a Ëordeaux a comparire la
rese ostensibili da questo giorno Ono mattina del dl ventiquattro settembre
al momento delfincantonel banco Go prossimofuturoavanti laproturasud.
daccidetta per sentirsi condannare solidal-
*
Aumento dei
ÛÑse
prose-
Le mercanzie che verranno vendute
o
e
e
dovrano nel giorno s
Lotto
L.
89
ori
principio il di 9 ago-
esint
iß65.
Prodotto ebuometrico
es
l Classe L 14.10 00 -i= 2* Classe Is it 8
&
se
Àtl liigilt(ti g I'anÑA 0 rijgrgg,
Pre
:
85
A I ETT A U FF C I A LE
Codacel e Comp.in liquidazione sui
prezzi della periria eseguità dal sig.
L.
.
Totale deUadue reti (chilometri 938) L
roi
n
ndu
saranno
'
.
.
602 del
di commercio si assegna a tutti
e
TO
Arriva AFirenze a ore
»
Of 4 92
7
63
*
o
enome
60i
8 40
palla cancelleria del tribunale givile Ciale $di Atito.
tr
e corr#rionale facente funzionedi
rue, 8 agot
banald di commercia.
Firebre, li 6 agosto 1866.
G. marrrt.
2077
f 58 23
124 23
124 73
•
zino
,
.
a
cartabollata,prevenendoliinol
sagtoseritto liquidatario·
.
.
.
•
118 og
a
editoridi detta fallita
i
2.$"Of.fl.
606,436 19
,
trechelaverlicazionedeicreditiverrà
incominciata nel giorno 6 entrante
10 ant. nella sala di
r
saranno
r..
47
49
4g
50
e
Si
n
di rimettere fra venti giorni, oltre l'aumento legale, al sig. sindaco definitivo
avv. Francesco Cocco Lopez, od alla
cancelleria del tribunaledi commercio
in Sassari, i loro titoli e nota di cre
I,,
RlNE ADinATICA (chilometri ß98)
vi...i.e.n.· no.eu
Trasportia grande teloaità
EDITro
a ore
.
VERIFICAZIONE DI CIlEOlTI
Nel fallimento del sig. Pietro Carboni
di Alghero, già negoriantedi tessati e
manifatture in Sassari, via Grande a)
ruzza num.
quinaisian dal
Ÿgtt da FÎrèDze 8 Ora O ŠÚ Alli Ëaite
nesto freno
d
a
httohlid
DA FIRENZE A ilVORNO
Arriva a Livorno
fopna delfaràciolo
Codice
G
a
L'incanto avrà
IntroS1 dela
ta
Dott. DonTo BonTm
B
i
a
delle
2068
rl
gi 54, ettþ
6
uana
t
ed esatto ade
e
eee
lire
toscane
ggg
bI AÑ AT
ta
ren
8
o
infirente.
una scheda segreta suggellata e deposta gul
dopo che saranno riconosciuti tutti i partitt presentati.
Gli aspiranti altimpresa per essere ammessi a presentereÍlloro partito do- 2075
vrannodepositare la summa di lire 22,000 in numerario, o ip tito1L del debito
delParticolo 41 del
norma
,ió manne i,h
2 A
e
LUOGO
n':::::m¾:gra
n
dal shnistero della marina,
tavolo, la qualo Terrà aperta
tantopereentomaggioredell'aumentostabilito
-
marzo3869.
a
agosto detto, a
I ratali per lo aumento del ventesimo sono assati
bili dal meErod1 del giorno del deliberamentoUden
irà a ed
h
a et
dell'approvazione
•
Lb manatenzione dovrà intraprendersi a seguito dell'approvazione superiore dài contratto, dopo esteso il verbale di consegna, e durerà fino al 31
fattia rate semestrali,
1866 la inattina del 17
e
relativa cartella già pubblicata e4esistente nella cancelleria del predetto
cõn podere
triblinale, di yna til
r
Ffiense; e Orgilari.
enti saranno
in ordi
11 deliberatario dettinitivo della compra det rgwe nuovo in parola dovra, con
propri mezzi e spesa, ritirarlo nel termine imþrorogabile di giorni quindici,
bili dal giorno in cui sarà data comunicazione
del
in quett'ufneio dove sarà stato presentato 11
L'impresa resta vincolata altasserranza def eapitolid'appalto in data:TI ibb14 risibig assieme alle altre earte del progetto nel suddetti umsi di
I
aga
Dome
procederà alle ore 12 merid. di mercoledi 22 ourrente agosto, in una
-
metri
n
go riartoestdÍ,qo.
Ido Pnecioni, Maddalens Fabbrini
Yddora Cecebl in prnýrlo e n' näi,
Ended Ceechi à doifor Donato Boat
-
Appalto delle opere e provviste occorrenti alla manutenzione per un
triennio del tronco della strada nazionale da Cagliari aPorto-Torres,
cornpreso fra la città d'Oristano ed il limite della provincia sul
monte di Bonorra della lunghezza di metri 63,303,
si
xDar
'i""":" "'i'".°"'."d
( Bet
leistantida
AWISO D'ASTA
Si notinca che nel giorno 18 delvolgente mí686 di sgosto, alle ore 12 meridiane, si procederà in Napoli nella sata degl'inennti, sita nel loeste del
MINISTERO DEI LAVORI PUBBLICI
fironse, Mercoledi 8 Agosto
8
accompagnate
da
corrispondentenaglia postale.
(Ëirense)
ed

Documenti analoghi