maggio - giugno • may - june 2013

Commenti

Transcript

maggio - giugno • may - june 2013
MAGGIO - GIUGNO • MAY - JUNE 2013
ROMA
1
e d i t o r i a l e | m o n d o i n b l u e
Franco Pecci
presidente
blue panorama airlines
president of
blue panorama airlines
Call Center 06.98.95.66.66
2
Cari Passeggeri,
benvenuti a bordo.
Dear Passengers,
welcome on board.
Ci siamo, la primavera avanza a grandi passi e annuncia l’arrivo
dell’estate, la stagione magica delle vacanze e del relax. Dopo
un anno di lavoro, per altro difficile per tutti, finalmente ci si
può concedere un periodo di stacco dagli impegni. Blue Panorama è orgogliosa di poterVi offrire soluzioni di ogni tipo,
dalle destinazioni più animate e vivaci alle capitali europee – la
grande novità di quest’anno è il volo per Mosca – dalle spiagge nelle isole europee più belle al mare incantato dei Caraibi.
Proprio delle prospettive di questa estate e delle ultime novità
turistiche parliamo in questo numero del magazine con Nardo
Filippetti, presidente di Astoi, l’associazione dei tour operator che aderiscono a Confindustria. Filippetti sottolinea come
sia importante, per la scelta di un soggiorno, scegliere agenzie
di viaggio affidabili che possano garantire la riuscita migliore
del "sogno di una bella vacanza".
E poi facciamo anche noi le nostre segnalazioni. Roma, innanzitutto, splendida in tutta le stagioni, ma prima dell’estate resa
magica dall’atmosfera, dai colori, dai profumi, dall’allegria che
ne invade strade e piazza. Ogni centimetro della città è testimonianza di una storia millenaria e straordinaria che si può
cogliere anche semplicemente con una passeggiata. E poi la
Sicilia orientale, quella collana di meraviglie che si rincorrono
lungo una costa unica dove Taormina splende di incomparabile
bellezza.
Questo e molto altro, nel mondo di Blue Panorama, ovunque
con classe.
Here we are, the spring is making great strides and
announces the arrival of summer, the magical season of
holidays and relaxing times. After a year of work, more
difficult for everyone, finally we can find a break from the
obligations. Blue Panorama is proud to offer you every kind
of solutions, from the liveliest cities to the main European
capitals – the big news of this year is the flight to Moscow –
from the beaches in most beautiful European islands to the
enchanted Caribbean Sea. In this issue of the magazine we
talk about the outlooks for this summer and the latest tourist
destinations with Nardo Filippetti, President of Astoi, the
association of tour operators that adhere to Confindustria
(Italian employers' federation). Filippetti stresses how it is
important, for the choice of a holiday, to select reputable
travel agencies that can ensure the success of the best
"dream of a beautiful holiday".
And then we also do our highlighting. First of all, Rome, always beautiful especially in the summer; magic with the atmosphere, colours, scents and the happiness that invades
streets and squares. Every centimetre of the city is the proof
of a long and extraordinary history that you can catch simply taking a walk. And then the Eastern Sicily, that collection of wonders that run along a unique coastline where
Taormina shines for its incomparable beauty.
This and much more in the world of Blue Panorama, anywhere with class.
1
sommario
contents
passepartout
06
30
06
roma
Una città senza tempo
A timeless city
di /by Elisabetta Galletti
10
curiosità dal mondo
world curiosities
Alla scoperta della
sicilia orientale
di /by Ilaria
20
24
2
arte
Intervista al titolare di Eden
Viaggi e presidente di Astoi
Interview with the owner of Eden
Viaggi and Astoi President
di /by Elisabetta Galletti
di /by
Anna Baldini
turismo & business
30
jessica chastain
36
Mia nonna mi vorrebbe
più sensuale
My Grandmother would like me
more sensual
di /by Elsa Piccione
gastronomia
Una mela al giorno toglie
il medico di torno
An apple a day keeps
the doctor away
di /by Barbara Mattei
books
A thousand shades of Pink!
di /by Ilaria Berlingeri
Xiao Bai - Intrigo a Shanghai
Corrado Ruggeri - La mia Asia
di /by Barbara Mattei
gaia trussardi
La moda? Un affare di famiglia
Fashion? A family affair
di /by Barbara Mattei
portrait
My Bike, my Pride
Valentina Clemente
Rock In Roma 2013
Wishlist
la lista
dei desideri
Gli accessori di plastica
Plastic accessories
di /by Sofia Lombardo
10
14
18
sport
motori
cultura
Cinema
La Casa - Evil Dead
After Earth - Dopo la fine del mondo
di /by Valeria Jannetti
52 54
musica
B
services
di /by Ilaria
errani/vinci
california 1400
guzzi
redazionale
44 46
Pink!
Le regine del tennis
The queens of tennis
di /by Irene Tempestini
Blue Holes
di /by Ilaria Bonanni
48 50
Tutte le sfumature di
di /by
28
Bonanni
mondoinblue
40 42
nardo filippetti
14
18
Società editrice
04 26
Discovering Oriental Sicily
di /by Anna Baldini
36
Maggio - giugno
may - june 2013
anno xiI - N°iii
erlingeri
Autorizzazione del Tribunale di Roma
n. 649/2002 del 28/11/2002
Iscritta al R.O.C. n°22842
Direttore responsabile
Carla Antonella Cirimbilla
Direzione EDITORIALE Mondo in blue
Marco Galletti
Mg Media Group S.r.l.
Tel. +39 06 35450903
[email protected]
www.mgmediagroup.it
sub editor
Barbara Mattei - Responsabile
[email protected]
Irene Tempestini
[email protected]
progetto grafico e impaginazione
Annalisa Marzano
[email protected]
Traduzioni
Telma Tondo
redazione
Anna Baldini
Ilaria Bonanni
Ilaria Berlingeri
Valentina Clemente
Elisabetta Galletti
Valeria Jannetti
Sofia Lombardo
Milena Mariano
Beatrice Mazzini
Dora Mucchi Lugli
Elsa Piccione
Simone Tempesta
Veronica Trovato
Marco Valente
Pubblicità
Sergio Perotti
MG Media Group S.r.l.
[email protected]
Stampa
Tipolitografia Trullo S.r.l.
via Ardeatina, 2479 – 00134 Roma
www.tipolitografiatrullo.it
life
La fotografia in mostra
Photography on display
di /by Irene Tempestini
Blue Panorama Airlines SPA
Viale della Arti 123 – 00050 Fiumicino (Roma)
Tel. +39 06 655081
20
24
28
in copertina:
Basilica di San Pietro, Roma
cover:
St. Peter's cathedral in Rome
photo: S.Borisov, shutterstock
hanno collaborato
a questo numero:
Rita Amianto, Meryem Zeynep Caytak,
Natalino De Luca, Angiolino Di Nuccio,
Fabiola Milletarì, Daniela Spinosa, Sara Terreni
3
curiosità dal mondo
smart city lights
Italia - Italy
i lampioni intelligenti
In un mondo in cui l’interesse per l’ambiente si fa sempre più forte, ecco che anche i
lampioni diventano ecologici. Le strade della città di Prato e di Mantova si popolano
di centraline multitasking, di una luminosità
intelligente che garantisce servizi e risparmio. Sotto la loro luce sarà infatti possibile
navigare in internet, consultare pannelli digitali per avere informazioni sulla viabilità,
ricaricare la batteria della propria bicicletta
elettrica o della propria auto. Inoltre i nuovi
lampioni dimezzano i costi energetici e di
manutenzione. Si tratta di un vero e proprio sistema integrato
capace di dosare la luce in base dell’orario e alla presenza di
auto e di segnalare in tempo reale eventuali guasti.
Gran Bretagna - Uk
IIn a world where the interest for the environment is becoming stronger, that's just how the
street lights turn to be eco-friendly. The streets
of the cities of Prato and Mantova are populated
by multi-tasking electronic control units, with
an intelligent brightness that provides services
and savings. Under their light it will be possible
to surf on internet, to
see digital panels, to
get information on
road conditions, to recharge the battery of
your own electric bike
or your car. Furthermore, the new street
lights split in half the
energy and maintenance costs. It is a truly
integrated system capable of measure out the light depending on the
time and the presence of cars and report in real
time possible failures.
4
– friendly city, but you can already imagine what will be the appearance of
the new urban landscape. Enormous
benefits for the environment and the
health are expected with the realization of what some may refer as "the
most ambitious development plan of
the two-wheel transport in the history
of Britain."
di / by ilaria bonanni
Canada
i libri che salvano
le foreste
Libri con pagine di
carta ricavate dalla lavorazione della paglia.
è questa l’ultima iniziativa dell’organizzazione no profit canadese
Canopy che, insieme
a Random House e ad
altre case editrici del
Canada, sta portando avanti un programma di sensibilizzazione per salvare gli alberi.
L’idea è quella di sfruttare l’enorme quantità di paglia che ogni anno producono le industrie agricole
dell’America del Nord, dimostrando così all’impresa
editoriale che un modo più economico ed ecologico
per realizzare libri esiste. A confermarlo McClelland &
Stewart e Knopf Canada, le prime case editrici a stampare testi su questo innovativo supporto.
LONDRA: la nuova amsterdam
Una vera e propria rivoluzione a due ruote quella che vede Londra come protagonista.
A breve un miliardo di sterline verranno investite nella trasformazione della capitale
inglese in una nuova Amsterdam. Il progetto prevede infatti la creazione di un’ampia
corsia riservata ai ciclisti, una pista lunga quasi 25 chilometri che attraverserà l’intera
metropoli. Ci vorranno dieci anni per trasformare Londra in una città a misura di bicicletta, eppure si può già immaginare quale sarà l’aspetto del nuovo panorama urbano.
Enormi benefici per l’ambiente e la salute sono previsti con la realizzazione di quello
che alcuni definiscono come “il più ambizioso piano di sviluppo del ciclo trasporto
nella storia della Gran Bretagna”.
LONDon: the new amsterdam
A real two-wheeled revolution, the one
that sees London as protagonist. Soon
a billion pounds will be invested in the
transformation of the British capital into
a new Amsterdam. The project sees the
creation of a wide lane reserved for cyclists, a nearly 25 kilometers long track
that crosses the entire city. It will take
ten years to turn London into a bicycle
world curiosities
Stati Uniti - USA
musica live in palestra
Ginnastica e musica, da sempre un valido antidoto contro la depressione, torna ad essere un connubio vincente. Questa volta
però in modo del tutto nuovo e inaspettato. La moda che impazza nelle palestre più esclusive della Grande Mela sembra infatti
essere quella della musica dal vivo. In molti fitness club americani
gli ipod hanno lasciato il posto alle band e ai deejay, con tanto
di palco e di consolle. La musica live accompagna corsi di zumba, aerobica e step e ognuno ha la possibilità di scegliere quale
sport seguire anche in base ai propri gusti musicali. Tenersi in
forma mentre si assiste a un vero e proprio concerto, una novità
che sembra riscuotere non poco successo e che a breve potrebbe arrivare anche in Italia.
live music at gym
books save forest
Books with paper pages derived from the processing
of straw. This is the latest initiative of the Canadian
non-profit organization Canopy that, along with Random House and other publishing houses of Canada, is
conducting an awareness program to save the trees.
The idea is to exploit the huge amount of straw that
every year the agricultural industries produced in
North America, thus showing to publishing companies that a more economical and environmental
friendly way to make books exists. McClelland & Stewart and Knopf Canada confirm this idea; they were the
first two publishing houses to print texts on this innovative support.
Gymnastics and music always considered a valuable antidote
against depression, are back together in a winning combination. But this time in a completely new and unexpected way. The
trend that rocks in the most exclusive gyms of the Big Apple
seems to be the live show. In many American fitness club the
ipod have given way to bands and deejays, with stage and consoles. Live music accompanies zumba, aerobics and step classes, and everyone has the opportunity to choose the sport also
according to the musical tastes. Keep fit while attending a real
concert, a great novelty that could soon arrive in Italy.
5
pa s s e pa rt o u t | m o n d o i n b l u e
Una città
senza tempo
di / by Elisabetta Galletti
6
C
’è sempre una porta nella storia di Roma. Quella
del Tempio di Giano segnalava la guerra quando
era aperta e la pace quando era chiusa, quella Santa
di San Pietro si schiude insieme al Giubileo. Evento sempre
atteso e temuto per la folla di pellegrini che porta con sé: il
prossimo sarà nel 2025, non manca moltissimo. Città della
fede e dell’arte, Roma ha custodito con qualche trascuratezza nella chiesa di Sant’Agostino, un quadro bellissimo e
doloroso: la Madonna dei pellegrini di Caravaggio, poi scelto
a simbolo dell’Anno Santo del Duemila.
è la trasparenza della verità, fenomeno che può anche apparire stravagante in una città che la storia ha fatto abituare
anche alle bugie. Come nel caso di un semplice mascherone
di una divinità fluviale usato come chiusino e poi trasformato in un mostro di marmo, un grande disco chiamato Bocca
della Verità, appeso appena fuori la chiesa di Santa Maria
in Cosmedin, nella via omonima. Secondo la tradizione,
divorerebbe la mano ai bugiardi e sarebbe stato utilizzato
pa s s e pa rt o u t | m o n d o i n b l u e
soprattutto per accertare la virtù delle
donne sposate: e molte mani sarebbero cadute.
L’Appia Antica, oltre a essere testimonianza della storia, è anche custode
di piccoli tesori naturali che hanno
incoraggiato il Comune a creare un
vero e proprio Parco. La circolazione
delle auto è vietata e la passeggiata in
bicicletta – se ne affittano anche nel
parco, alcune dotate pure di caschetto
e seggiolini – diventa un modo straor-
dinario per immergersi nella storia. La
Fonte Egeria, la valle della Caffarella,
la tomba dei Quintili, l’acquedotto
Claudio, consegnato anche all’effimera
celebrità moderna perché è stato set
del serial televisivo Incantesimo che per
dieci stagioni ha imperversato in tv.
Roma è così, capace di stupire. Magari
proponendo ancora bottigliette con
l’acqua della Fontana di Trevi, spacciata per magico toccasana della malinconia, una specie di acqua di Lourdes
del turista che vuole tornare sui sette
colli. Roma è magica, generosa e gaudente, protagonista di finzioni assolute e di meravigliose realtà, tesori che
tutti conoscono e altri che molti ignorano. Come Palazzo Spada, a un passo
da Campo de’ Fiori, accanto a Piazza
Farnese, in un’incantevole piazzetta
chiamata Capo di ferro: è un gioiello
del Cinquecento con una straordinaria
facciata impreziosita da otto nicchie
che avvolgono le statue di otto romani
roma
7
A Roma ci sono scorci
che nessun altro
angolo di mondo
è in grado di offrire
Fontana di Trevi
Palatino
Roma. E offre scorci che nessun altro angolo di mondo è in grado di offrire. Punto di osservazione vicino al Palazzo della FAO,
dove finisce il lato sud del Circo Massimo e svettava l’Obelisco di
Axum, 24 metri d’altezza e 160 tonnellate di peso strappate all’Etiopia nel ’35 e poi riconsegnate, in giganteschi blocchi, nel 2008.
Ma da lì, basta stare fermi e muovere gli occhi, per veder scorrere
i secoli della storia e delle civiltà. Le bighe si sfidavano qui sotto,
di fronte alle maestose costruzioni del Palatino, sulla destra si vedono il Colosseo e l’Arco di Tito e sullo sfondo svetta la cupola di
San Pietro mentre si intravede la Sinagoga. Il Tevere scorre lento
e silenzioso. Da millenni.
Trastevere
illustri. Oggi ospita la sede del Consiglio di Stato e
all’interno custodisce la galleria prospettica del Borromini, capace di stupire come un miraggio: è lunga
appena nove metri, ma il genio architettonico la fa
sembrare molto più grande grazie al pavimento in
salita, le pareti convergenti e la volta in discesa. Visita da non perdere.
Grandi meraviglie e piccoli tesori. Che fanno di
Roma una scommessa, lo è sempre stata. Per la bonomia un po’ cinica dei suoi abitanti, per le cose
che a volte funzionano e spesso no. Ma Roma resta
A timeless city
T
here is always a door in the history of Rome. The
one of the Temple of Janus meant war when it
was open and peace when it was closed, the Holy
Door of St. Peter's Basilica opens with the Jubilee. Event
always awaited and feared, for the crowd of pilgrims
that brings: the next one will be in 2025, it's not that far.
City of faith and art, Rome has guarded with some carelessness in the church of St. Augustine, a beautiful and
painful painting, the "Madonna
of Loreto"(in Italian Madonna
of pilgrims) by Caravaggio, then
chosen as a symbol of the Great
Jubilee in 2000.
It is the transparency of truth, a phenomenon that may
also appear as extravagant in a city where the history
got used to lies. As in the case of a simple mask of a
river god used as manhole and then transformed into
a monster of marble, a large disc called the Mouth of
Truth, hanging just outside the church of the Basilica of
Rome offers views
that no other corner
of the world can offer
Castel Sant'Angelo
Estate Romana 2013
All’ombra del Colosseo: dal 14 giugno
al 9 settembre riparte la rassegna estiva
che propone il meglio degli spettacoli
comici e non solo.
Jovanotti Backup Tour - Lorenzo negli
stadi 2013: 28 giugno, Stadio Olimpico;
Silvano Toti Globe Theatre, stagione
2013: in scena le opere di Shakespeare
nella suggestiva cornice di Villa Borghese
Terme di Caracalla - stagione estiva del Teatro dell'Opera: tra le proposte per giugno 2013, Curlew River (musica di
Benjamin Britten); La Sylphide (Musica di Hermann Severin
von Løvenskjold);
Auditorium Parco della Musica: “Luglio suona bene” con
artisti del calibro di Goran Bregovic, Franco Battiato, Vinicio
Capossela, Crosby Stills and Nash.
8
rome
Saint Mary in Cosmedin, in the street of the same name. According to
the tradition, it would devour the hand of liars and it would be used
primarily to verify the virtue of married women: and many hands would
have fallen.
The Appian Way, in addition to being a proof of history, is also the
guardian of small natural treasures that have encouraged the city
Municipality to create a real Park. The car traffic is forbidden and the
bike ride - you can rent a bike also in the park, also with helmet and
child seat - it becomes a great way to immerse yourself in history. The
water source Egeria, the Caffarella Valley park, the tomb of Quintiles,
the Aqua Claudia aqueduct, also delivered to the ephemeral modern
celebrity because it was the set of the TV series "Incantesimo" broadcasted on TV for ten seasons.
Rome is like that, simply amazing. Maybe even offering bottles with water from the Trevi Fountain, passed off as magic cure-all of melancholy,
a kind of Lourdes water of the tourist who
wants to get back on the seven hills. Rome
is magic, generous and pleasure-seeker, protagonist of absolute facades and wonderful
realities, treasures that most people know
but that many ignore. Such as Palazzo Spada, a step away from Campo
de 'Fiori, next to Palazzo Farnese square, in a charming little square
called Capo di ferro is a jewel of the sixteenth century with a stunning façade embellished by eight niches that surround the statues of
eight illustrious Romans. Today it is the headquarters of the Council of
State and in the inside it guards the perspective gallery of Borromini,
capable to surprise like a mirage: it is just nine meters long, but the
architectural genius makes it look like much larger because the floor
is rising, the walls converging and the ceiling downhill. A visit that you
should not miss.
Great wonders and small treasures that make Rome a bet, as it always
has been. For the cynical benevolent nature of its inhabitants, for the
things that sometimes work and often don't work. But Rome is Rome.
It offers views that no other corner of the world can offer. A point of
observation is near the FAO Palace, where ends the south side of the
Circus Maximus and where the Axum obelisk stood out, 24 meters high
and 160 tons in weight ripped out from Ethiopia in 1935 and returned
back in giant blocks, in 2008. But from there, you just need to keep still
and move your eyes, to see scroll through the centuries of history and
civilization. The chariot contests took place here, facing the majestic
buildings of the Palatine, on the right side you can see the Colosseum
and the Arch of Titus and on the background the dome of the St. Peter
Basilica rises while you can glimpse the Synagogue. The Tiber flows
slowly and quietly. For thousands of years.
summer in rome 2013
All’ombra del Colosseo: from 14th June
till 9 th September it takes place the summer festival that offers the best of comedy shows and a lot more;
Jovanotti Backup Tour - Lorenzo negli
stadi 2013: June 28th, Olympic Stadium;
Silvano Toti Globe Theatre, season
2013: on stage Shakespeare's plays in
the striking setting of Villa Borghese;
Terme di Caracalla - Teatro dell'Opera summer season: one
of the proposals for June 2013, Curlew River (music by Benjamin Britten), The Sylphide (Music by Hermann Severin von
Løvenskjold);
Auditorium Parco della Musica: " Luglio suona bene" with
artists like Goran Bregovic, Franco Battiato, Vinicio Capossela, Crosby Stills and Nash.
Centurioni al Colosseo
9
| m o n d o i n b l u e
C
hi l’avrebbe mai detto che un viso candido e dolce come quello dell’attrice Jessica
Chastain poteva prestarsi a dare il volto alla killer di Osama Bin Laden? Stiamo
parlando del film Zero Dark Thirty, firmato dalla regista premio Oscar Kathryn Bigelow, pellicola che racconta di Maya, giovane ufficiale della CIA, che dedica 10
anni della sua vita alla ricerca di Bin Laden. Maya, interpretata dalla bella Jessica Chastain,
è una donna tutta intuito e forza, con un’inesauribile voglia di vendicare la catastrofe dell’11
settembre. Un killer inarrestabile. Scoprirà il rifugio dell’uomo più odiato di tutti i tempi per
ucciderlo. Uno dei ruoli più complessi interpretati fino ad oggi dalla Chastain che le è valso la
nomination all’Oscar come miglior attrice protagonista. Un’interpretazione piena di sfaccettature perché Maya è contemporaneamente delicata e sensibile, ma all’occorrenza anche feroce
nel suo intento di vendicare la morte di tanti innocenti. La Chastain non ha vinto l’Oscar ma
di certo ha raggiunto un punto di svolta nella carriera di attrice.
Recentemente è apparsa con un capello nero corvino nell’horror Mama (in Italia La Madre), mostrando
di essere assolutamente a suo agio anche con questo
genere di interpretazione.
L’attrice recita anche assieme a Colin Farrell nel film
di Ned Benson The Disappearance of Eleanor Rigby:
Hers nel ruolo di Miss Julie ed è in trattative per il
Tarzan di David Yates. Il segreto di tanti successi
lo ha confessato lei stessa: quando legge la sceneggiatura di un film evita i personaggi simili a quelli
già interpretati. E, a dispetto della sua giovinezza,
ha lavorato con grandi autori, tra i quali Al Pacino,
Terrence Malick e Ralph Fiennes. Nel 2012 riceve numerosi riconoscimenti internazionali per
le sue interpretazioni in The Help e in The Tree of Life, ottenendo la sua prima candidatura all'Oscar come miglior attrice non protagonista. Successo replicato anche con Zero Dark Thirty, per
cui ha ricevuto una seconda nomination nell'edizione 2013.
Oltre ai consensi raccolti nel mondo del cinema si parla spesso di lei per il suo stile e la sua
eleganza: ha ammaliato tutti sul red carpet degli oscar in un abito Armani "che l'ha fatta sentire come Rita Hayworth", facendosi accompagnare dall'amata nonna Marylin che l'ha sempre
sostenuta e che ha avuto un ruolo centrale nella sua carriera di attrice. «A 7 anni mi ha portata
a vedere David Cassidy in Joseph and the amazing Technicolor Dreamcoat, il musical di Andrew
Lloyd Webber. Quando si è alzato il sipario e ho visto una ragazza
della mia età che faceva la narratrice, ho capito quello che volevo
fare. Mia nonna Marilyn guarda tutti i film che faccio e tiene la foto
di me e Al Pacino sul comodino del suo letto, una di quelle che ci hanno
scattato alla prima di Wilde Salomé. E non solo: ha sempre un consiglio e un commento “su misura” per come mi vesto, fa anche battute
in merito...»
In molti l'hanno già paragonata all'icona di bravura Meryl
Streep, il Times l'ha inserita tra le 100 persone più influenti
del mondo, Hollywood la corteggia e i botteghini la celebrano: Jessica Chastain è sicuramente la diva del momento.
Con il ruolo di Maya,
"killer" di Osama Bin
Laden, Jessica Chastain
ha ricevuto la nomination
all’Oscar come miglior
attrice protagonista per
il film Zero Dark Thirty
Jessica Chastain (24
marzo 1977) è una delle
attrici hollywoodiane più
famose del momento.
Nel 2012 il Time l'ha
inserita fra le 100 persone
più influenti del mondo.
10
p o rt r a i t
| m o n d o i n b l u e
Immagine: storemag.com - photo: Micaela Rossato
p o rt r a i t
«Mia nonna
mi vorrebbe
più sensuale»
Jessica
Cha
sta
in
di / by elsa piccione
11
| m o n d o i n b l u e
Immagine: storemag.com - photo: Micaela Rossato
p o rt r a i t
piccole indiscrezioni
A quanto pare la rossa con la pelle di porcellana avrebbe fatto colpo su un facoltoso italiano. Il fortunato è il manager della
Moncler – noto marchio di moda – Gianluca Passi. Trentun’anni, originario di Treviso
e di bell’aspetto. Passi sembra avere tutte
le carte in regola per fare breccia nel cuore di una stella come la Chanstain. Vanta
infatti un passato sportivo tra le fila del Benetton rugby e un’altra fidanzata celebre,
la showgirl Nina Senicar.
SMALL INDISCRETIONS
Apparently the ginger with porcelain skin
would have made a splash on a wealthy
Italian. The lucky is the Moncler manager
– famous fashion brand – Gianluca Passi.
Thirty-one years old, born in Treviso and
good looking. Passi seems to have what it
takes to find way into Chastain hearth. In
fact, he boasts a sporting past among the
Benetton rugby and another famous girlfriend, the showgirl Nina Senicar.
«My Grandmother would
like me more sensual»
W
ho would have thought that
a candid and sweet face as
the one of the actress Jessica
Chastain could apply to give the face to
the killer of Osama Bin Laden? We are
talking about the movie Zero Dark Thirty,
signed by the Oscar-winning director
Kathryn Bigelow, the film tells the story of
Maya, a young CIA officer, who devotes
10 years of her life looking for Bin Laden.
Maya, played by the beautiful Jessica
Chastain, is a woman with great intuition
and strength, with an inexhaustible desire to avenge the disaster of September
11 attacks. An unstoppable killer. She will
discover the refuge of the most hated
of all time to kill him. One of the more
12
complex roles, played until now, by Jessica Chastain which earned an Academy
Award nomination for Best Actress. An
interpretation full of multiple aspects because Maya is both delicate and sensitive,
but if necessary also cruel in her attempt
to avenge the death of many innocent
people. Chastain did not win an Oscar but
certainly she has reached a turning point
in her career of actress.
Recently she appeared with jet black hair
in the horror movie Mama showing to be
absolutely at ease with this kind of interpretation.
The actress also performed with Colin
Farrell in the Ned Benson film The Disappearance of Eleanor Rigby: Hers in the
role of Miss Julie and she is in talks for the
Tarzan of David Yates. She confessed the
secret of many successes: when reading
the script of a film, she avoids the characters similar to those already interpreted.
And, in spite of his youth, she has already
worked with great authors, such as Al Pacino, Terrence Malick and Ralph Fiennes.
In 2012, she received numerous international awards for her performances in The
Help and The Tree of Life, gaining her first
Academy Award nomination as Best Supporting Actress. Success replicated with
Zero Dark Thirty, for which she received a
second nomination in the 2013.
In addition to the consensus collected in
the film world, often they also referred to
Jessica Chastain is one
of the most famous
Hollywood actresses
of the moment.
In 2012 the Time
magazine included her
among the 100 most
influential people in the
world.
With the role
of Maya, Osama
Bin Laden "killer",
in the movie
Zero Dark Thirty
Jessica Chastain
received an Oscar
nomination for
Best Actress
her for her style and elegance: everyone
was captivated on the Oscars red carpet by
her Armani dress "that made her feel like
Rita Hayworth", being accompanied by the
beloved grandmother Marylin who has always supported her and has played a central role in her acting career. «When I was
7 years old, she brought me to see David
Cassidy in Joseph and the amazing Technicolor Dreamcoat, the musical by Andrew
Lloyd Webber. When the curtain was lifted
and I saw a girl of my age who was the narrator, I knew what I wanted to do. My grand-
mother Marilyn watches all the movies I do
and she has the photo of me and Al Pacino
on the night table, one of those taken at the
premiere of Wilde Salomé. And also she always has an advice and a "tailored" comment on the way I dress, also making jokes
about that... »
Many people have already compared her
to the icon Meryl Streep, The Time included her among the 100 most influential people in the world, Hollywood wants her, the
box offices celebrate her: Jessica Chastain
is definitely the star of the moment.
13
p o rt r a i t
| m o n d o i n b l u e
TUTTE
LE
SFUMATURE
DI
p o rt r a i t | m o n d o i n b l u e
gi... Così non crescerà viziata e capirà che
il lavoro di sua mamma è bellissimo». Un
curriculum musicale di tutto rispetto: 30 milioni di album, 65 milioni
di singoli, 20 milioni di brani digitali
e oltre 1 milione di DVD in tutto il
mondo. Nel 2001 partecipa con la rapper Lil'Kim, la cantante R&B Mya e
Christina Aguilera al fortunato remake della hit del 1975 Lady Marmalade
di Patti LaBelle. Lo stesso anno esce
M!ssundaztood, secondo disco scritto
assieme a Linda Perry, ex cantante
delle 4 Non Blondes. Una strada lastricata di successi fino al suo sesto
album, The truth about love del 2012,
anticipato dal singolo "Blow Me (One
Last Kiss)", già una hit dalla prima
messa in onda nelle radio di tutto il
mondo.
Una carriera en rose, a cominciare dal
nome fino alla punta dei capelli!
nell'immagine: Pink con sua figlia Willow;
sotto: con il marito Carey Hart, con cui è
sposata dal 2006
di / by ilaria berlingeri
L
a vita di Pink, cantante da 40 milioni di dischi venduti nel mondo, somiglia ad una pellicola pulp: il divorzio dei genitori quando è
ancora una bambina, la droga negli anni dell’adolescenza, l’entrata in una band punk quando, nello
stesso periodo, canta gospel nel coro di una chiesa,
e poi scandali ed eccessi per molti anni. Attrice,
cantante ed eterna ragazzaccia, come ama autodefinirsi, si afferma come una delle voci più grintose e potenti del panorama musicale mondiale dal
2000, quando debutta con l’album
Can't Take Me Home, guadagnandosi una nomination agli MTV Video
Music Award come Miglior Artista
Esordiente. Cinque MTV Video
Music Awards, tre Grammy Awards,
una bimba, Willow, e il suo spirito
punk rimane indomabile: «Voglio una
famiglia zingara, faccio sesso nella cabina
armadio. E se mi arrabbio spacco tutto».
E, a proposito di sua figlia, dice: «Mi
diverto a portare Willow in giro. Più che
nella culla la metto nello zaino: lo scorso
Natale aveva solo sette mesi ed eravamo
in Germania e poi siamo andati a Pari-
14
«Voglio una
famiglia zingara,
faccio sesso
nella cabina
armadio.
E se mi arrabbio
spacco tutto!»
Alecia Beth Moore, in
arte Pink (Doylestown,
8 settembre 1979), è
una cantautrice e attrice
statunitense.
Nel corso della sua
carriera ha ottenuto un
grande successo in tutto
il mondo, vendendo
oltre 40 milioni di album
e 70 milioni di singoli e
affermandosi come una
delle voci più grintose
e potenti del panorama
musicale mondiale degli
anni 2000.
15
Pink come Mr. Pink
Nel periodo della scuola, Alecia Beth Moore, si guadagna il soprannome Pink
per la sua carnagione rosea, per il colorito che assume quando s'imbarazza e,
per il personaggio Mr.Pink, del film Le Iene di Quentin Tarantino. I suoi capelli
subiscono nel corso degli anni numerosi trattamenti di colore: striati, blu, castani, biondi e rosa. Il papà la chiama Pink anche per i disegni che faceva da piccola raffiguranti pony rosa. Nel 2006 sposa il motociclista professionista di cross,
Carey Hart, sulle spiagge della Costa Rica e nel 2011 nasce la loro prima figlia.
L’artista sostiene, da sempre, con la grinta che la contraddistingue la difesa dei
diritti degli animali e collabora più volte con la PETA. Ma, soprattutto, si fa portabandiera dei diritti della comunità gay. Favorevole al matrimonio fra persone
dello stesso sesso, dichiara: «Il giorno più bello sarà quello in cui non parleremo
più dell'essere etero o gay. Non è un matrimonio gay, è un matrimonio. Non è
una coppia gay, è una coppia».
Alecia Beth Moore, a.k.a. Pink (Doylestown, September 8, 1979) is an American singer,
songwriter and actress. During her career, she gains great success worldwide, selling
over 40 million albums and 70 million singles confirming herself as one of the voice
most gutsy and powerful in the world music scene of the 2000s.
Pink come Mr. Pink
During the period of the school, Alecia
Beth Moore, earns the nickname of Pink
for her rosy skin tone, due to the color
that assumes when she get embarrassed, and for the character Mr.Pink, of
the film Reservoir Dogs by Quentin Tarantino. Her hair undergo several color
treatments over the years: striped, blue,
brown, blond and pink. Her father calls
her Pink also for the drawings with pink
ponies that she was used to depict when
small. In 2006 she married the profession-
al cross motorcyclist, Carey Hart, on the
Costa Rica beaches and in 2011 their first
child was born. The artist supports, with
the determination that always characterizes her, the defense of animal rights and
collaborates many times with PETA. But
above all, she bears the rights of the gay
community. Favorable to marriage between persons of the same sex, she says:
«The best day will be the one in which we
will not talk anymore of being straight or
gay. It's not a gay marriage, is a marriage.
It's not a gay couple, is a pair».
A thousand shades of P!nk
P
ink’s life, 40 million records sold worldwide, looks like a pulp movie: the divorce from her parents when was a
child, drugs in teens, the debut into a punk
band when, in the same
period, she was singing
gospel in the church choir,
and then scandals and
excesses for many years.
Actress, singer and eternal
bad girl, as she likes to call
herself, she ranks as one
of the most aggressive and powerful voices
in the world music scene since 2000, when
she debuted with the album Can’t Take Me
Home, gaining a nomination for the MTV
Video Music Award as Best New Artist. Five
MTV Video Music Awards, three Grammy Awards, a child and her punk spirit remains indomitable: «I want a gypsy family, I have sex in the closet. And if I get angry
I smash everything!» And, speaking of her daughter, says: «I enjoy bringing Willow
around. More than in the crib, I put her in the backpack: last Christmas she was
only seven months and we were in Germany and then we went
to Paris... In this way she will not grow spoiled and will understand that her mother’s work is beautiful». A music curriculum
of all respect: 30 million albums, 65 million singles, 20 million
digital tracks and over one million DVDs worldwide. In 2001 she
participated with rapper Lil 'Kim, the R&B singer Mya and Christina Aguilera to the remake of the 1975 hit Lady Marmalade by
Patti LaBelle. The same year, it comes out M!ssundaztood, the
second album written with Linda Perry, former singer of 4 Non Blondes. A paved
road of successes until her sixth album, The Truth About Love, released in 2012
preceded by the single Blow Me (One Last Kiss), already a hit with the first airing on
radio around the world.
A career en rose, starting with the name until the tip of the hair!
«I want a gypsy
family, I have sex
in the closet. And if
I get angry I smash
everything!»
16
17
p o rt r a i t | m o n d o i n b l u e
p o rt r a i t | m o n d o i n b l u e
F
Fashion?
A family
affair
iglia di Nicola e nipote di Dante. Sorella di Beatrice e Tomaso Trussardi. E in carriera. La Direzione
creativa del marchio è affidata interamente a lei,
Gaia Trussardi, un membro della famiglia. Parlando degli
inizi in azienda, Gaia si racconta così: «Ho iniziato in Ufficio
Stile a 24 anni: lavoravo nella ricerca, pian piano rafforzando il
mio ruolo e scoprendomi talent scout». Ma spesso, soprattutto
quando guarda alle sue spalle, il pensiero di Gaia va al padre Nicola. «Il sabato o la domenica mi portava spesso ad Almè:
nel cortile della nostra azienda ho imparato ad andare in bicicletta». Ma nei suoi racconti c’è anche la madre: «Ricordo l'odore delle pelli, la conceria, l'ufficio stile dove mia madre lavorava:
un laboratorio, con tanto di mezza-passerella per provare subito il
capo che veniva realizzato come prototipo da sartine indaffarate.
Tutto nasceva e si creava nella stessa stanza, piena di idee e laboriosità. Quell'atmosfera la rivivo quando sono a Modena».
Gaia
TRUSSARDI
La moda?
Un affare di famiglia
di / by BARBARA MATTEI
Gaia, la "piccola" di casa Trussardi,
ha 33 anni e due figli, Nicola (7 anni) e
Isabella (5). è il nuovo direttore creativo
per Trussardi e ideatrice del brand
Ludicious.
Ludicious,
il brand di Gaia Trussardi,
è un gioco di parole
fra "ludicrous", spassoso,
e "delicious", delizioso:
racconta una donna
dallo stile bon ton
ma divertente e sensuale
18
Ma cosa veste una giovane donna cresciuta in una Maison?
«Vesto Trussardi, Ludicious, ma anche designer indipendenti scovati a Londra – rivela –. Con una passione per il vintage:
quando sono a Bergamo apro gli armadi di mia madre,
alla riscoperta dei nostri montoni anni '80 e mocassini in
nappa».
Pezzi da storia del costume accostati alle più sorprendenti
avanguardie della moda, come una vera maestra di stile,
Gaia conosce l’importanza del passato. Tradizione e innovazione, sguardo nostalgico e capacità visionaria. Andare
avanti senza mai dimenticare le proprie origini: «Vado orgogliosa della nostra storia e di ciò che mio padre ha costruito per
primo, nel mondo della moda. Mio padre è stato coraggioso e ora
lo siamo noi, in questi era economica così critica. Mi sento portatrice e garante dei valori trasmessi, sempre con i piedi per terra».
E così, la piccola di casa Trussardi, la nuova Direttrice
Creativa della Maison bergamasca al suo primogenito ha
dato il nome del padre, Nicola.
da sinistra: Beatrice, Tomaso
e Gaia Trussardi; un capo
della collezione Ludicious di
cui è creatrice e testimonial;
sotto: Nicola Trussardi,
scomparso nel 1999.
Gaia, the "little" of Trussardi fashion house, is 33 years old
and she has two children: Nicola (7 years old) and Isabella (5
years old). She is the new Creative Director for Trussardi and
creator of the Ludicious brand
D
aughter of Nicola and grandson of Dante. Sister of
Beatrice and Tomaso Trussardi. A woman in career. The
creative direction of the brand is completely entrusted
to her, Gaia Trussardi, a member of the family. Talking about her
first years in the company, Gaia says: «I started in the Style Office
when I was 24: I worked in the research, slowly strengthening my
role and finding me talent scout». But often, especially when she
looks back at the past time, Gaia's thought goes to her father
Nicola. «On Saturdays or Sundays he often took me to Almè:
in the courtyard of the firm I learned to ride a bike». But in her
stories there is also her mother: «I remember the smell of leather,
the tannery, the style office where my mother worked: a laboratory, complete with a catwalk, used to try on the dresses as soon
as they were designed as a prototype sewn by busy dressmakers. Everything was born and created in the same room, full of
ideas and hard work. I fell the same atmosphere when I am in
Modena».
But how is dressed a young woman raised in a fashion house?
«I dress Trussardi, Ludicious, but also independent designers
founded in London – she reveals. With a passion for the vintage
style: when I am in Bergamo I open the cabinets of my mother, to
Gaia Trussardi's Ludicious brand
is a fun play on words between "ludicrous",
intended as funny, and "delicious": it tells
something about a woman with bon ton style
but funny and sensual
rediscover of our sheepskin coats from the 80s and nappa leather
mocassins».
Pieces of the history of costume juxtaposed with the most amazing pieces of avant-garde fashion, like a true masterpiece of style,
Gaia knows the importance of the past. Tradition and innovation,
nostalgic look and visionary capacity. Going ahead without never
forget the origins: «I'm proud of our history and of what my father
built in the first place, in the fashion world. My father was brave
and now we also are brave, in these economic periods so difficult. I feel bearer and guarantor of the handed values, always
down to earth: I'm passionate about creating a project that starts
from such deep roots».
Moreover, the little woman of Trussardi house, the new Creative
Director of the fashion house of Bergamo give her father’s name,
Nicola, to her first son.
19
S P ORT | m o n d o i n b l u e
S P ORT | m o n d o i n b l u e
C
lasse 1987, settima nella classifica WTA e finalista lo
scorso anno al Roland Garros la prima. Dodicesima nella rosa
dei campioni, tempra d’acciaio e una
predisposizione per il gioco a rete la
seconda. Stiamo parlando di Sara Errani e Roberta Vinci, stelle del tennis
italiano che in coppia hanno raggiunto
la vetta dei campioni di questa disciplina battendo atlete del calibro delle
sorelle Williams.
Tra i recenti successi conquistati dalle
due campionesse, Monterrey, Acapulco, Barcellona, Madrid, Roma, Parigi,
Roland Garros e l’Open degli Stati
Uniti, in cui hanno trionfato contro
le ceche Andrea Hlavackova e Lucie
Hradecka per 6-4 e 6-2 in una sola ora
e 16 minuti.
Il tennis non è solo uno sport, ma una
vocazione. Sara Errani, prima di innamorarsi della racchetta, ha provato
anche altre strade (calcio, nuoto e atletica), ma alla fine la passione per la
terra rossa ha preso il sopravvento. Un
amore osteggiato però sin dagli albori
della sua carriera. Per via della statura
minuta la giocatrice non era considerata come una papabile promessa del
tennis in Italia, motivo che l’ha spinta
a proseguire gli allenamenti in Spagna,
dove è riuscita a crescere professionalmente. Nonostante la sua patria non
abbia creduto da subito in lei, la Errani
non porta rancore e subito dopo aver
portato a casa il secondo titolo nel circuito maggiore a Portorose nel 2008
ha gridato a gran voce: «Dedico questa
vittoria agli italiani che non credevano in
me e dicevano che non sarei mai andata da
nessuna parte».
È invece immediato l’incontro con la
racchetta per la Vinci, spinta verso
questa passione dal padre Angelo che
all’età di sei anni le fa scoprire il circolo di Taranto. Da quel momento Roberta non lascia i campi e si trasferisce
a Roma per coltivare questa passione. Al circolo delle “Tre Fontane”, in
Tra i recenti successi conquistati dalle due
campionesse ci sono Monterrey, Acapulco,
Barcellona, Madrid, Roma, Parigi,
Roland Garros e l’Open degli Stati Uniti
Sara Errani nasce a Bologna il 29 aprile
del 1987. Promessa italiana del tennis,
entra a far parte della rosa delle 10
migliori atlete di questa disciplina nel
singolare e tocca la vetta nel doppio
insieme alla collega Roberta Vinci.
Attualmente vive e si allena in Spagna.
compagnia delle altre due promesse di
questo sport, Flavia Pennetta e Francesca Schiavone, inizia a conquistare
i primi successi: nel ’97 si laurea campionessa under 14 di singolo e doppio
e nel ’99 approda nel professionismo. I
risultati migliori li ottiene nel doppio
e recentemente si è fatta valere anche
nel singolo, portando l’Italia in finale
di Fed Cup sconfiggendo la Safarova.
Una coppia infallibile che continua a
far brillare la stella del tennis italiano
nel mondo.
Roberta Vinci nasce il 18 febbraio
del 1983 a Taranto. Tra le dodici
migliori tenniste di questa
disciplina, punta a conquistare
la vetta della classifica WTA. Si
avvicina al tennis grazie al padre
Angelo che sin da bambina la porta
al circolo della città natale.
nelle due immagini: il duo Errani Vinci trionfa
agli Australian Open; accanto: le sconfitte
sorelle Williams
Le regine del tennis
Sara ERRANI &
Roberta VINCI
di / by IRENE TEMPESTINI
20
internazionali bnl
d'italia
internazionali bnl
d'italia
Sullo sfondo della città eterna si svolgono gli Internazionali BNL d’Italia. La terra
rossa del Foro Italico è nuovamente calpestata dai big della classifica WTA del
tennis, pronti a emozionare il pubblico in
platea. Anche quest’anno la competizione – che si tiene dall’11 al 19 maggio – è
strutturata sulla formula combined event:
durante la stessa giornata si alternano
turni maschili e femminili.
Considerato lo stadio tennistico con la
miglior visibilità al mondo in ogni ordine
di posto, il Campo Centrale si conferma il
protagonista indiscusso anche per la sessione serale e, ancora una volta, ospita le
semifinali e finali.
The Internazionali BNL d’Italia. take place
with the background of the eternal city.
The red clay court of the Foro Italico is
again trodden by the stars of the WTA
rankings of tennis, ready to excite the
audience in the stalls area. This year the
competition – which takes place from 11th
to 19th May – is structured with the formula
combined event: during the same day male
and female tournaments will alternate.
Considered the best tennis stadium for
the good visibility from every single seat,
the Central Court confirms itself as the undisputed protagonist also for the evening
session and, once again, it will hosts the
semi-finals and the finals.
21
S P ORT | m o n d o i n b l u e
Sara Errani was born in Bologna on April 29th in 1987.
Promise of Italian tennis, she joined the shortlist of the 10
best athletes of this discipline in singles and doubles; she
reaches the top in doubles together with the colleague
Roberta Vinci. She currently lives and trains in Spain.
Roberta Vinci was born in Taranto on February, 18th in
1983. She is among the twelve best tennis players of
this discipline; she aims for conquer the top of the WTA
placement. She approaches the tennis thanks to her
father Angelo who, upfront, brought her to the tennis
Club of her hometown.
ians who did not believe in me and who said that I would never
make it ».
While, the mutual love between Vinci and the racket was immediate, she was pushed on the clay courts by her father Angelo, who
let her discover the Taranto club, when she was 6. Since then,
Roberta never gave up, she also moved to Rome to learn more.
At the club "Tre Fontane" with the two other promises of this
sport, Flavia Pennetta and Francesca Schiavone, starts to win her
first successes: in 1997 she graduated as a under 14 champion in
single and double and in 1999 achieves the professionalism. She
gains the best results in the double and recently she proves her
worth also in the single, bringing Italy in Fed Cup final match by
defeating Safarova.
An infallible couple that continues to make the Italian tennis star
let shine all over the world.
SARA ERRANI
& ROBERTA VINCI
The queens of tennis
S
ara was born in 1987; she reaches the seventh place in the WTA rankings and was
finalist at Roland Garros last year. Roberta is the twelfth in the world; she has a strong
nature and an aptitude for the net game. We talk about Sara Errani and Roberta
Vinci, Italian tennis stars who played in doubles and reached the top also beating the Williams' sisters.
Among the recent successes won by the two champions, there are Monterrey, Acapulco,
Barcelona, Madrid, Rome, Paris, Roland Garros and the U.S. Open, in which they triumphed
against the Czech double Andrea Hlavackova and Lucie Hradecka with 6-4 and 6 -2 in one
hour and 16 minutes game.
Tennis is not just a sport, it's a vocation. Before falling in love with the racket, Sara also tried
other disciplines (football, swimming and athletics), but in the end the passion for the red
clay has taken over. A difficult love, however, since the beginning of her career. Because of
her height, below the tennis players’ average, Errani was not considered a promise. For this
reason she tried to emigrate to the Spanish courts, where she managed to grow professionally. Even if Italy did not believe in her from the start, Sara doesn't have hard feelings.
Indeed, between irony and a sweet anger she said after a victory: «I dedicate it to the Ital-
22
Among the recent
successes won by
the two champions,
there are Monterrey,
Acapulco,
Barcelona, Madrid,
Rome, Paris, Roland
Garros and the U.S.
Open
23
MOTORI | m o n d o i n b l u e
"I am delighted to have
been chosen for this
campaign because with
California 1400 it was
love at first sight. Not to
mention that when I rode
it for the first time, well the
attraction was fatal"
Ewan McGregor
my bike, my pride
di / by VALENTINA CLEMENTE
è
stata svelata da poco l’ultima
nata di casa Guzzi, ovvero
la California 1400 che incarna in maniera perfetta lo
sobrietà e la classe della due ruote italiane. La nuova California rappresenta
un punto di svolta nell’universo della
casa italiana per la capacità di abbinare
le tecnologie più avanzate alle sue caratteristiche storiche, al comfort e alle
performance di questo gioiello unico.
“Sono i dettagli che fanno una motocicletta”, affermano dal quartier genera-
le: la nuova California 1400 rompe da
un lato gli schemi tradizionali, ma allo
stesso tempo è capace di trasmettere
quel patrimonio inconfondibile grazie
al logo Moto Guzzi inciso sulla valvola
in alluminio che copre il nuovo motore
V-Twin, senza poi dimenticare il duplice e spettacolare gruppo ottico posteriore a LED.
Le linee della California sembrano
modellate dal vento. Il gruppo ottico
anteriore ha un’illuminazione diurna a
led RDL ed è l’erede di generazioni che
hanno scritto la storia, mentre l’inedito
telaio a doppia culla, dove il propulsore
è ancorato elasticamente eliminando le
vibrazioni, fa parte di quelle innovazioni che rendono sempre più performante e comoda la due ruote di Mandello.
Ma oltre alle linee, cos’è che distingue
davvero questa Guzzi dagli altri modelli e, soprattutto, dalle altre moto in circolazione? Per esempio, possiamo dire
che ha il più potente motore bicilindrico prodotto in Europa con i suoi 1380
cv; è la prima due ruote ad avere tre
livelli del controllo di trazione MGCT;
è la prima motocicletta che permette
di variare il suo assetto (turismo, sport
e pioggia) direttamente dal manubrio,
senza dimenticare poi la possibilità e la
comodità dei settaggi automatici.
"Sono felice di esser stato scelto
per questa campagna, anche perché
con la California 1400 è stato amore
a prima vista.
Senza contare poi che quando
sono salito in sella,
beh l’attrazione è stata fatale"
Ewan McGregor
24
I
t was recently unveiled the new born in Guzzi house,
the California 1400, that perfectly embodies simplicity and class of Italian two-wheel. The new California
is a turning point in the universe of the Italian house for
its ability to combine the most advanced technology to
its historical features, comfort and performance of this
unique jewel.
"The details make a motorcycle" they say from the headquarters: the new California 1400 on one hand breaks the
traditional mould, but on the other hand, at the same
time is capable of transmitting the unmistakable heritage thanks to Moto Guzzi logo carved on the aluminum
valve that covers the new V-Twin engine, without forgetting the dual
and spectacular LED rear light.
The California's lines seem to be shaped by the wind. The front light
cluster with RDL LED has a daytime lighting and is the heir of generations who wrote the story, while the brand new double-cradle frame,
where the engine is elastically anchored, eliminating vibrations, is one
of those innovations that make the Mandello two wheels more and
more performing and comfortable.
But apart from the lines, what is that really distinguishes
this Guzzi from other models and, above all, make
it different from other motorbikes in circulation? For example, we can say that it has
the most powerful twin-cylinder engine
produced in Europe with its 1,380 cc; is
the first two-wheeler to have three levels of
MGCT traction control; is the first motorcycle that allows you to change its trim (tourism, sports and rain) directly from the handlebar, not forgetting the possibility and
the convenience of automatic settings.
25
MONDOIN B LUE | m o n d o i n b l u e
submerged
treasures
F
nelle immagini, da sinistra:
Blue Hole, la dolina carsica subacquea
situata ad est della Penisola del Sinai;
Great Blue Hole, situata ad est delle coste
del Belize, nel Mar dei Caraibi
BLUE HOLES
Tesori sommersi
di / by ILARIA BONANNI
I
Jacques-Yves
Cousteau elesse
il Great Blue Hole
come uno dei dieci siti
di immersione
più interessanti
al mondo
26
l mare rappresenta da sempre per l’uomo un vero e proprio mondo a
parte, un universo oscuro, con la sua flora e la sua fauna. Le diverse
specie animali che lo popolano e le numerose piante marine che lo arricchiscono lasciano spazio a qualcosa di ancor più misterioso: i blue holes.
Letteralmente “buchi blu”, i blue holes sono cavità sommerse formatesi per
via di quel fenomeno carsico che, con la sua attività, modella il terreno generando particolari e interessanti depressioni del suolo.
Poche persone sono a conoscenza di questi luoghi. Due sono quelli più noti:
il Blue Hole e il Great Blue Hole. La prima cavità si trova sulla costa della
Penisola del Sinai e viene custodita come un prezioso gioiello dalle acque del
Mar Rosso. Un posto leggendario, di grande interesse per la subacquea, risultato di un recente terremoto: circa cinquanta metri di ampiezza per cento
metri di profondità, una depressione del terreno che suscita la curiosità dei
sommozzatori più coraggiosi.
Posto a sessanta metri dal livello del mare, il “Buco” si ricongiunge all’oceano
attraverso un tunnel che si snoda lungo la barriera corallina. Questa galleria,
nota come l’“Arco”, è molto lunga e difficile da trovare. Se da un lato tutto
ciò accresce l’interesse di molti appassionati, dall’altro rende il Blue Hole
uno dei siti di immersione più pericolosi. È infatti soprannominato “Driver’s
Cemetery” (il cimitero dei sub) in memoria di coloro che, sfidando i propri
limiti, hanno perso la vita nel tentativo di inoltrarsi nel tunnel.
La “Grande Voragine Blu” – Great Blue Hole –, invece, si trova a est delle
coste del Belize, nel Mar dei Caraibi. Questa cavità è perfettamente circolare
e con i suoi trecento metri di larghezza e circa centoventi di profondità,
è considerata una delle più interessanti. Le sue pareti sono infatti particolarmente intriganti: caratterizzate da un gran numero di stalattiti – alcune
lunghe anche dodici centimetri –, sono loro la vera attrazione di questo sito.
or the human being the sea has always represented a
real world apart, a parallel universe, dark, with its flora
and fauna. The different species of animals that inhabit
it and the many marine plants that enrich the sea give way to
something even more mysterious: the blue holes.
Literally in their meaning, the blue holes are submerged cavities formed because of the karst phenomenon that, with its
activity, shape the ground by creating special and interesting
depressions in the soil.
Few people are aware of these places. Two are the most famous: the Blue Hole and the Great Blue Hole.
The first cavity is on the coast of the Sinai Peninsula and is
guarded as a precious jewel from the waters of the Red Sea.
A legendary place, of great interest for diving, the cavity is the
result of a recent earthquake: about fifty meters wide and one
hundred meters deep, a depression in the ground that arouses
the curiosity of brave divers.
Located sixty meters from the sea level, the Hole rejoins the
ocean through a tunnel that runs along the reef. This tunnel,
known as the '"Arch", is very long and hard to find. If, on one
hand, these characteristics increase the charm of the Blue Hole
and the interest of many fans, on the other hand make it one
of the most dangerous dive sites. It is in fact known as "Diver's
Cemetery" in memory of those who, beyond their physical limits, died in the attempt to venture into the tunnel.
Jacques-Yves
Cousteau
declared the
Great Blue
Hole one of
the top ten
scuba diving
sites in the
world
photo: Wes C. Skiles - National Geographic
While the Great Blue Hole is located on the east coast of Belize
in the Caribbean Sea. This cavity is perfectly circular, with its
three hundred meters wide and about one hundred and twenty
deep, is considered one of the most interesting. Its walls are
particularly intriguing: characterized by a large number of stalactites – some of them reach even twelve centimeters long they are the real attraction of this site.
27
C ULTURA | m o n d o i n b l u e
C ULTURA | m o n d o i n b l u e
Photography on display
di / by IRENE TEMPESTINI
«I
fotografi che lavorano per Life riprendono il
mondo che li circonda e prestano una particolare
attenzione alle persone che lo abitano e alle loro
attività. Ciascuno di noi è convinto di saperlo fare meglio di
chiunque altro (ma forse non tutti abbiamo ragione). Molte
delle nostre foto restano impresse nella memoria e diventano
veri classici». Queste le parole di John Loengard, uno
dei 100 fotografi più apprezzati nel mondo, per spiegare l’idea di studio e lavoro che sta dietro Life. Non
solo un magazine, ma una finestra su ciò che accade
intorno a noi.
In mostra fino al 4 agosto presso il nuovo spazio AuditoriumExpo dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, la mostra Life. I
grandi fotografi rende omaggio alle immagini che hanno cambiato il
modo di vedere il mondo. In collaborazione con Life e Contrasto,
la Fondazione Musica per Roma e la Fondazione FORMA per la
Fotografia propongono 150 scatti, i più belli e suggestivi pubblicati
dalla rivista negli anni e oggi raccolti in un volume realizzato dalla
casa editrice Contrasto.
Creata nel 1936 da Henry Luce, Life riceve in poco tempo un consenso unanime, tanto da passare da una pubblicazione bimestrale
a un magazine settimanale, mantenendo questo ritmo di uscita per
tutti gli anni ’70. Il successo della rivista? Si cela sicuramente dietro
il motto “Vedere la vita, vedere il mondo”, una linea di pensiero che
ha spalancato le porte del giornalismo alla fotografia. L’obiettivo di
Luce era proprio questo: dare una visione completa e tangibile dei
fatti attraverso le immagini. Il settimanale – l'ultimo numero risale al 20 aprile 2007 – ha raccontato attraverso scatti suggestivi la
storia agli americani:
gli anni Trenta della
Dal famoso bacio
Depressione, gli anni
a Times Square
Quaranta, la Seconda
Guerra Mondiale, il
a Louis Armstrong
dopoguerra e il Viee Steve McQueen,
tnam.
Until August 3rd at the Auditorium Parco
della Musica in Rome
La fotografia
in mostra
Fino al 4 agosto all'Auditorium
Parco della Musica di Roma
«Photographers who work for Life recall the
world around them and pay a special attention to the people who live in it and their activities. Each of us is convinced that can do
better than anyone else (but perhaps not all
are right). Most of our photos make an impression on memory and become true classics». These are the words of John Loengard,
one of the 100 photographers most appreciated in the world, to explain the idea of
study and work behind Life. Not just a magazine, but a window on what is happening
around us.
On display until August 3rd at the new space Auditorium Expo in the Auditorium Parco
della Musica in Rome, the exhibit Life. I grandi fotografi (Life. The great photographers) pays tribute to the images that have changed the way we see the world. In
collaboration with Life and Contrasto, Musica per Roma Foundation and the Foundation FORMA for Photography, propose 150 photos, the most beautiful and evocative
proposed by the magazine over the years and now collected in a book published by
Contrasto.
Created in 1936 by Henry Luce, Life gets in a short time a great consensus, so as
to move from a bimonthly to a weekly magazine, maintaining
this rate of release for the '70s. Which is the success of the
magazine? Surely it lurks behind the motto "To see life; see the
world", a way of thinking that opened the doors of journalism
to photography. The aim of Life was just that: give a complete
and tangible view of the facts through images. The magazine
– that published its last issue on 20th april 2007 – told us the history of the Americans through striking pictures, the Great De-
pression of the 30s, the 40s, the Second
World War, the postwar period and the
Vietnam War.
Among the photographers who have
contributed to the prestige of Life Eisenstaedt, Bourke-White, Mydans, Parks, W.
Eugene Smith, Robert Capa, Morse and
McNally. Artists that "maintain the ability
to surprise. The written word quickly becomes obsolete: an old news is an oxymoron. While, the old photos continue to
draw our attention".
in questa pagina: Fort Peck Dam, Fort Peck,
MT, 1936 by Margaret Bourke-White © Time
Inc. (immagine usata per la prima copertina di
LIFE); Louis Armstrong, Las Vegas, NV, 1965 by
John Loengard © Time Inc.; Audrey Hepburn e
Grace Kelly nel backstage la notte degli Oscars,
Hollywood, CA, 1956 by Allan Grant © Time Inc.
le 150 immagini esposte
raccontano la nascita,
lo sviluppo
e lo stabilizzarsi
di una visione unica
del mondo
In questa pagina: VJ Day a Times Square, New
York, NY, 1945 by Alfred Eisenstaedt © Time
Inc.; Steve McQueen e la moglie Neile, Hollywood, CA, 1963 by John Dominis © Time Inc.
Tra i fotografi che hanno contribuito ad accrescere il prestigio di Life Eisenstaedt, Bourke-White, Mydans, Parks, W. Eugene Smith, Robert Capa, Morse e McNally. Artisti che “conservano la
capacità di sorprendere. La parola scritta diventa rapidamente obsoleta: una notizia vecchia è
un ossimoro. Invece le fotografie vecchie continuano a richiamare la nostra attenzione”.
28
From the famous kiss in Times Square
to Louis Armstrong and Steve McQueen,
the 150 exhibited pictures tell us the birth,
the development and the stabilizing
of a unique vision of the world
29
Alla scoperta
della
P ASSE P ARTOUT | m o n d o i n b l u e
di / by ANNA BALDINI
“L
a mia terra è sui fiumi
stretta al mare, non altro
luogo ha voce così lenta,
dove i miei piedi vagano tra giunchi
pesanti di lumache”: così Salvatore
Quasimodo, nato a Modica, racconta
la sua Sicilia. Il poeta ci parla di una
storia che affonda le sue radici in un
mito lontano, i cui echi assumono lo
stesso ritmo, pacato e carezzevole,
delle onde che lambiscono le spiagge
di questo luogo.
Il nostro viaggio ci porta alla scoperta
dei gioielli della Sicilia Orientale, terra dai mille volti e dalle infinite sfumature,
che si affaccia sul Mar Ionio. Le città si incastonano come tante pietre preziose
lungo il territorio. I loro tesori monumentali e paesaggistici, le tradizioni, i miti,
le leggende, il folklore e la cucina spettacolare, ci parlano di un susseguirsi di
civiltà e di influenze, di una straordinaria ricchezza capace di offrire sempre
qualcosa di nuovo, emozioni uniche.
Ognuno può trovare riflessa la propria anima in questi posti che offrono innumerevoli itinerari diversi. La ricerca di un passato lontano, di una storia epica
che non smette di ammaliare, muove chi s’indirizzerà verso Taormina e i Giardini di Naxos, veri gioielli conservati nel tempo. Una forte influenza greca ha plasmato le città della Sicilia Orientale. La memoria ha lasciato tracce incancellabili
nelle superbe aree archeologiche che costellano questi luoghi.
sicilia
orientale
30
Gli appassionati d’arte saranno rapiti dalla bellezza monumentale di Catania, Siracusa, Modica, Noto, Ragusa e
Scicli. Lo spirito fiero che aleggia in questa terra si è più
volte confrontato con i duri colpi di una natura sublime e
inclemente. Era il 1693 quando un violento terremoto devastò gran parte di questo territorio, radendo al suolo i suoi
principali centri abitati. Alla distruzione è seguita un’intensa opera di ricostruzione urbanistica, che ha fatto dello
stile tardo barocco il tratto distintivo di questa zona. Dalla
Chiesa di San Domenico – a Noto – fino ad arrivare a quelle
dedicate a San Giorgio – che si ergono a Modica e a Ragusa
Ibla –, imponenti monumenti celebrano gli antichi fasti del
clero e della nobiltà in un seducente gioco di forme concave
e convesse. La ricchezza degli scenari realizzati ha reso que-
sti luoghi dei veri e propri tesori, che hanno fatto sì che nel
2005 la parte meridionale della Sicilia Orientale – la Val di
Noto – fosse eletta dall’UNESCO patrimonio dell’umanità.
Alla magnificenza dell’arte si associa la straordinaria bellezza naturalistica che non manca di sorprendere e di affascinare. La Sicilia Orientale è infatti il luogo in cui si staglia
il rilievo più alto della regione, l’Etna, e dove si estende la
sua pianura più vasta, la Piana di Catania, un luogo in cui
le asperità sono attutite dalla dolcezza del mare. Chi ama
la natura sarà rapito dagli imponenti e maestosi paesaggi di
quest’area e dalle sue suggestive spiagge.
Ciascuno porterà nel cuore un aspetto di questa magica terra che promette a chiunque la visiti un’esperienza unica e
indimenticabile.
Gli appassionati d’arte,
e non solo, saranno rapiti
dalla bellezza monumentale
di Catania, Siracusa,
Modica, Noto,
Ragusa e Scicli
31
photo © Rigamondis/shutterstock
P ASSE P ARTOUT | m o n d o i n b l u e
nelle due immagini: Taormina
DISCOVERING
ORIENTAL SICILY
Art lovers – and even
beyond – will be
captivated by the
monumental beauty
of Catania, Syracuse,
Modica, Noto,
Ragusa and Scicli.
«M
y land is on the rivers close to the sea, no other place has a voice so
slow, where my feet wander among heavy reeds of snails», in this way
Salvatore Quasimodo, born in Modica, describes his Sicily. The poet
tells us a story that has its roots in a distant myth, whose echoes assume the same
rhythm, quiet and gentle, of the waves brushing the beaches of this place.
Our journey takes us to discover the jewels of the Eastern Sicily, land of a thousand
faces and infinite shades, overlooking the Ionian Sea. The cities are nestled like so
many gems along the territory. Their treasures of monuments and landscapes, traditions, myths, legends, folklore and spectacular cuisine, tell us of a succession of civilizations and influences, an extraordinary prosperity that can always offer something
new, unique emotions.
Everyone can find his own soul reflected in these places that offer many different
routes. The search for a distant past, for an epic story that never ceases to enchant
those who move towards Taormina and the Naxos gardens, real gems preserved during years. A strong Greek influence
has shaped the cities of Eastern Sicily. The memory has left indelible traces in the superb archaeological sites that fill
these places.
Art lovers will be captivated by the monumental beauty of Catania, Syracuse, Modica, Noto, Ragusa and Scili. The
proud spirit that pervades this land has repeatedly competed with the hard hits of a sublime and inclement nature.
In 1693 a violent earthquake devastated a great part of this territory, razing its main populated areas. The destruction
was followed by an intense work of urban reconstruction, which has made the late Baroque style the hallmark of this
area. From the Church of St. Dominic - in Noto - until those dedicated to St. George – that rise in Modica and Ragusa
Ibla –, wonderful monuments celebrate the ancient glories of the clergy and nobility in an attractive play of concave
Modica
32
Giardini Naxos
33
Un incontro col gusto:
il cioccolato di Modica
Visitare la Sicilia Orientale significa anche lasciarsi rapire dall’incanto dei suoi
profumi e dei suoi sapori. Da non farsi sfuggire il celebre cioccolato di Modica,
fiore all’occhiello della tradizione enogastronomica della regione. Introdotto nel
XVI secolo dagli spagnoli, che a loro volta ne entrarono a conoscenza grazie agli
aztechi, il cioccolato prodotto nella città della Val di Noto deve la sua fama alla
particolare tecnica di lavorazione che, non superando mai la temperatura di 40°C,
conferisce al prodotto una singolare consistenza granulosa. L’alta percentuale di
cacao assicura al cioccolato di Modica un gusto pieno e deciso, arricchito da spezie e scorzette di agrumi.
A meeting with the taste: the chocolate of Modica
Visiting Eastern Sicily also means to be
fascinated by the enchantment of its
aromas and flavors. You cannot miss the
famous chocolate of Modica, flagship of
the culinary tradition of the region. Introduced by the Spaniards in the sixteenth
century, which on their part came to appreciate it thanks to the Aztecs, the choc-
olate produced in the city of the Noto Valley owes its fame to a special processing
technique; without exceeding a temperature of 40 ° C, it gives a unique grainy texture to the product. The high percentage
of cocoa ensures that the Modica chocolate has a full-bodied and strong taste,
enriched with spices and citrus fruit zest.
Catania
and convex shapes. The richness of the scenarios made these places
some real treasures, and for that, in 2005, the southern part of Eastern
Sicily - the Noto Valley - was elected World Heritage Site by UNESCO.
Here, the magnificence of art is associated with the extraordinary natural beauty which never fails to surprise and fascinate. The Eastern Sicily
is, in fact, the place where stands the highest peak of the region, the
Mount Etna, and where it extends its largest plain, the Plain of Catania,
a place where the rough asperities are softened by the sweetness of
the sea. Those who love the nature will be fascinated by the imposing
and majestic landscapes of this area and its beautiful beaches.
Everyone will carry in the heart something of this magical land that
promises to visitors a unique and unforgettable experience.
20 Luglio 2013 ore 21
Anfiteatro Cava Pietra Franco - Modica (RG)
Per festeggiare il 55° Anniversario della pubblicazione
del capolavoro di G. Tomasi di Lampedusa, celebriamo l’Evento
con un Ballo e una Cena di Gala esclusivi.
34
Per informazioni e prenotazioni:
+393393884577- +393389424718
e mail : [email protected]
organizzato da
35
t u r i s m o & b u s i n e s s | m o n d o i n b l u e
t u r i s m o & b u s i n e s s | m o n d o i n b l u e
stiere che è molto cambiato – dice – Quando è arrivato Internet
si è aggiunto un concorrente in più per agenzie di viaggio e tour
operator. Ma ora mi sembra che si stia tornando a un rapporto più
corretto con il web, meno incline a seguire le mode. Un volo per
Londra con una notte in albergo si può anche comprare su Internet. Ma se devo fare una vacanza stanziale di due settimane, in un
posto lontano e che non conosco, allora ho bisogno di qualcuno che
interpreti le mie esigenze, qualcuno con cui parlare, al quale spiegare le necessità. E affidare i sogni. Ecco, l’agente di viaggio è la
persona alla quale rivolgersi». Un suggeritore, un interprete
"Il turismo
è una questione
di fiducia:
vendiamo sogni"
D
Nardo Filippetti (Pesaro,
30 novembre 1950) è Vice
Presidente di Federturismo
Confindustria e presidente
ASTOI Confindustria –
Associazione Tour Operator
Italiani. Nel 1983 fonda la
Eden Village con oltre 320
dipendenti e collaboratori,
3 linee di prodotto differenti
e un fatturato che
alla chiusura del bilancio 2012
ha toccato quota 354 milioni
di euro.
36
alla sua Pesaro governa il
mondo dei viaggi e delle vacanze con l’occhio
attento di chi conosce il mondo e
l’animo umano. «Sa perchè è difficile
la nostra professione? Perché vendiamo sogni e se tradiamo chi ci ha dato
fiducia, abbiamo fallito il nostro compito. Ma per le stesse ragioni è anche
splendida. Perché sappiamo far felici
le persone». Nardo Filippetti è titolare di Eden Viaggi e presidente
dell’Astoi, l’associazione dei tour
operator aderenti a Confindustria:
instancabile, lavora con la passione
di chi ama il suo mestiere. «Un me-
A tu per tu
con Nardo
Filippetti, titolare
di Eden Viaggi
e presidente
dell'Astoi
dei desideri. Una specie di “dream-catcher”, il cacciatore
di sogni, l’amuleto indiano che teneva lontani gli incubi
dalle notti dei bambini. «Già, – continua Filippetti – ma
servono persone giuste, con la professionalità adeguata, con una
cultura fondata su esperienza, conoscenza e passione». Questa è
la storia di ogni estate: un consiglio sbagliato, un’agenzia
che chiude e il titolare che scappa con l’incasso. «La scelta – aggiunge Filippetti – è fondamentale». Forse in Italia
le agenzie sono troppe, circa 11 mila. «In Francia – spiega
Filippetti – con il nostro stesso numero di abitanti sono 4.500».
La crisi non ha risparmiato il mondo di chi vende viaggi e
vacanze: molte agenzie hanno chiuso, i tour operator faticano. A tal proposito il Presidente di Astoi ha aggiunto:
«Abbiamo avuto mesi difficili e gli italiani tardano sempre di più
con le prenotazioni». Filippetti prevede per la prossima estate un grande ritorno del Mar Rosso, con Sharm e Marsa
Alam, crescita delle Baleari, da Ibizia e Formentera e Maiorca e Minorca, ripresa della Tunisia, un po’ di flessione
in Grecia e crisi in Italia. «Sono gli italiani che non restano nel
loro Paese – afferma – e come dar loro torto se andando all’estero
risparmiano. Prendi Sharm, si va in resort con grandi buffet a
pranzo, cena e colazione già inclusi nel prezzo, se vai sulle coste
italiane devi stare attento a quanto spendi per un panino, roba
da anni ‘50».
di / by Elisabetta Galletti
Previsioni per
l'estate 2013?
Un grande ritorno
del Mar Rosso,
crescita delle Baleari,
ripresa della Tunisia,
un po' di flessione
in Grecia e crisi
in Italia
sopra: Castiadas, Spiaggia San Pietro;
a destra: Marsa Alam Gemma Beach Resort
photo © Eden Viaggi
Da sempre Nardo Filippetti collabora con Blue Panorama: «Franco Pecci è un professionista esemplare, un imprenditore
molto corretto. Ricordo un nostro viaggio di tanti anni fa, quando
partimmo insieme per Cuba. Era l’inizio della sua avventura con
Blue Panorama. Ha saputo dare alla compagnia la sua impronta,
con efficienza, professionalità, cortesia. Davvero ottimi risultati,
di cui Pecci e l’industria turistica italiana possono andar fieri».
37
t u r i s m o &b u s i n e s s | m o n d o i n b l u e
Nardo Filippetti (born in Pesaro on November 30th, 1950) is
Vice President of Federturismo Confindustria and president
of Confindustria ASTOI - Italian Tour Operators Association.
In 1983, he founded the Eden Village, with more than 320
employees and collaborators, 3 different range of products and
a turnover that reached 354 million euro at the closing of the
2012 balance sheet.
"Turism is a
trust issue:
we sell
dreams"
Interview with Nardo Filippetti,
owner of Eden Viaggi
and Astoi President
F
rom its city, Pesaro, he rules the world of travelling and
holidays with the watchful eye of one who knows the world
and the human attitude. «Do you know why our profession
is difficult? Because we sell dreams and if we betray those who
trust us, we have failed our task. But for the same reasons it is also
beautiful: because we know how to make people happy». Nardo
Filippetti holds the Eden Travel and is the Astoi president, the
association of tour operators belonging to Confindustria: tireless, he works with the passion of someone who loves his job.
«A profession that has changed a lot – he says – when Internet
came, one more competitor appeared for travel agencies and
tour operators. But now it seems to me that we are returning to a
more correct relationship with the web, less inclined to follow the
trends. It is true that you can buy on Internet a flight to London
38
with a night in a hotel. But if I need a two weeks holiday, in a place
far away from home, and I do not know it, then I need someone
who can interpret my needs, someone to talk to, someone to
explain what my needs are. And entrust him my dreams. Here
is the travel agent, he is the person to contact». A prompter, an
interpreter of desires. A sort of "dream-catcher", the Indian amulet that keeps away the nightmares from the children nights. «Indeed, – Filippetti continues – but we need the right people, with
the adequate professionalism, with a culture based on experience, knowledge and passion». This is the story of every summer:
a bad advice, a travel agency that closes and the owner who runs
away with the money. «The choice – adds Filippetti – it's crucial».
Perhaps, in Italy, there are too many agencies, around 11.000. «In
France – explains Filippetti – with our same number of inhabitants, there are 4.500 agencies».
The crisis did not spare the world of those who sell travel and
holidays: many agencies were forced to close, the tour opera-
Forecast for Summer 2013?
A great return to the Red Sea, a
growth of the Balearic Islands, a
recovery of Tunisia, a bit of decline in
Greece and crisis in Italy.
tors are struggling. In this regard, the Astoi President adds: «We
are facing some difficult months and Italians increasingly delay
reservations». Filippetti forecasts for next summer a great return
to the Red Sea with Sharm and Marsa Alam, a growth of the
Balearic Islands, with Ibizia, Formentera, Mallorca and Menorca,
a recovery of Tunisia, a bit of decline in Greece and crisis in Italy.
«The Italians do not remain in their country – he says – and how
can they be wrong if they save money going abroad? Look at
Sharm, you can go to resorts with great buffet for lunch, dinner
and breakfast included in the price, if you go to the Italian coast
you have to be careful on how much you spend for a sandwich,
stuff from the 50s».
Long since, Nardo Filippetti collaborates with Blue Panorama:
«Franco Pecci is an example of professionalism, a very correct
businessman. I remember one of our trip, years ago, when we
went together in Cuba. It was the beginning of his adventure with
Blue Panorama. He was able to give the company his mark, with
efficiency, professionalism and courtesy. Really good results, of
which Pecci and the Italian tourism industry can be proud».
39
aRte
di / by anna baldini
La riscoperta della SOTS Art: Boris Orlov
firenze
un'idea di bellezza
Fino al 28 luglio
Mar - Museo d’Arte della città di Ravenna
Andreas Gefeller, Poles
Ripensare la bellezza:
una riflessione sull’arte
contemporanea
Un vero e proprio percorso di ricerca viene presentato quest’estate dal Centro di Cultura Contemporanea
Strozzina: otto artisti internazionali – Vanessa Beecroft,
Chiara Camoni, Andreas Gefeller, Alicja Kwade, Jean-Luc
Mylayne, Isabel Rocamora, Anri Sala e Wilhelm Sasnal –
dialogano col pubblico sull'esperienza estetica, il cui ripensamento mostra la sua attualità in un’epoca dove le
intime contraddizioni svelate dalla realtà portano al decadere del concetto classico di armonia. Gli autori vanno
oltre l’aspetto formale per confrontarsi con la funzione,
col valore della bellezza e con il potere di trasformazione
che essa esercita. Gli artisti provocano, con le loro opere,
risposte soggettive negli spettatori, portandoli a stabilire
nuove connessioni con gli altri e con il mondo.
A real research path is presented this summer by the Center for Contemporary Culture Strozzina. Eight international artists – Vanessa
Beecroft, Chiara Camoni, Andreas Gefeller, Alicja Kwade, Jean-Luc
Mylayne, Isabel Rocamora, Anri Sala e Wilhelm Sasnal – interact with
the public on the concept of beauty, which rethinking shows its modernity at a time when the inner contradictions revealed by the reality
lead to the decline of the classical concept of harmony. The authors
go beyond the formal aspect to deal with the function and the value
of beauty, with the power of transformation that is capable of exercise.
The works point to the subjective view of the public, aiming to bring
out the idea that everyone has of beauty.
ActualITy, Uno sguardo
sull’opera di Jeff Wall
ver. Le sue produzioni sono frutto di una
lunga costruzione in studio e si avvalgono
di una massiccia postproduzione digitale,
senza per questo sacrificare nulla alla naturalezza degli scatti, molti dei quali s’ispirano alle scene chiave di grandi capolavori della letteratura. L’esposizione ospita 42
opere dell’artista, alcune presenti per la
prima volta in Italia.
Morning cleaning, Mies van der Rohe Foundation - Barcelona, 1999
A look at the work
of Jeff Wall:
Actuality
The Pavilion of Contemporary Art in Milan offers a first major retrospective of Canadian photographer Jeff Wall with the
exhibit Actuality, which runs until June
9th. Listed as one of the most influential
authors of the contemporary art scene,
guest of international museums, from the
MoMA in New York to the Tate Modern
in London, Jeff Wall lives and works in
Vancouver. His productions are the result
of a long studio building and he uses a
massive digital post-production, without
sacrificing the naturalness of the pictures,
many of which are inspired by key scenes
taken from great works of literature. The
exhibit hosts 42 works of the artist, some
of them, for the first time in Italy.
Jeff Wall. ActualITy
Fino al 9 giugno
Padiglione d’Arte Contemporanea
(PAC), Milano
40
Un ritorno al passato, a un’epoca perduta
che, tuttavia, continua a essere fonte di
riflessione: questo il fulcro della mostra
Boris Orlov. Phantom-Limb Pains, realizzata in collaborazione con la Fondazione
Culturale Artchonika e in corso presso
la Tretyakov State Gallery, a Mosca, fino
al 23 giugno. Esponente di spicco della
SOTS Art, Boris Orlov ha fatto del tempo
Rethinking beauty: at the Strozzina
a reflection on contemporary art
milano
Il Padiglione d’Arte Contemporanea di
Milano propone una prima grande retrospettiva del fotografo canadese Jeff Wall
con la mostra Actuality, in corso fino al 9
giugno. Annoverato tra gli autori più influenti del panorama artistico contemporaneo, ospite di musei internazionali, dal
MoMA di New York alla Tate Modern di
Londra, Jeff Wall vive e lavora a Vancou-
Architectural order number 1 - Experiences
from the project of restoration, 2011-2012
mosca
sovietico il tema cardine della sua produzione artistica. Attraverso 24 opere, tra
cui dipinti, sculture e rilievi a parete, l’artista si confronta con la memoria e con gli
antichi miti dell’età imperiale sovietica.
Articolata in due parti, Ruthless Kronos
e Restoration Experiences, la proposta
di Orlov porta a ridefinire il concetto di
eroismo in chiave moderna.
The rediscovery of
the SOTS Art: Boris
Orlov
Sportswomen Parade, 2000-2012
Collection of Sh.Breus
A return to the past, to a lost era that, however, continues to be a source of consideration: this is the core of the exhibit Boris
Orlov. Phantom-Limb Pain, in collaboration with the Artchonika Cultural Foundation and underway at the Tretyakov State
Gallery in Moscow, until June 23rd. Leading figure of SOTS Art, Boris Orlov made
the Soviet time, the central theme of his
Boris Orlov
Phantom-Limb Pains
Fino al 23 luglio
Tretyakov State Gallery , Mosca
artistic production. Through 24 works,
including paintings, sculptures and wall
reliefs, the artist compares himself with
the memory and the ancient myths of the
Soviet imperial era. Divided into two parts,
Ruthless Kronos and Restoration Experiences, Orlov’s proposal leads to redefine
the concept of heroism from a modern
times point of view.
roma
ECHI, l’arte di Alessandra Festuccia
Alessandra Festuccia, Frammenti
lenza, dall’India all’Italia, dall’America
alla Polinesia, e che nello sfrangiato e
scomposto vestito di Clito ritrovano la
forza per ricostruirsi una identità pez-
zo per pezzo, emozione su emozione,
dolore su dolore, ricomponendo quella corazza che da sempre è in grado di
Generare Vita».
ECHI, THE ART OF ALESSANDRA FESTUCCIA
L’atelier Morbiducci ospita le opere in ceramica di Alessandra Festuccia, artista che si
avvale della tecnica Raku (tipica lavorazione
nata in Giappone legata alla cerimonia del
tè) per la realizzazione dei suoi lavori. La mostra – opportunamente chiamata Echi – rimanda simbolicamente al dramma di Atlantide e si configura come una ricerca interiore,
un campanello di allarme che indaga sul
futuro del Pianeta e di coloro che lo popolano. Un'artista "simbolica" – come la definisce il curatore della mostra Renato Flenghi
– che, attraverso una particolare costruzione
dei frammenti esposti, metafora del ritrovamento di un sito archeologico senza tempo,
vuole soprattutto denunciare la situazione
odierna delle donne. «Queste donne sul cui
corpo ogni giorno viene commessa una vio-
The Morbiducci art studio hosts the
works of Alessandra Festuccia. An expert in the art of ceramics, the artist
makes use of the raku technique (typical processing born in Japan linked to
the tea ceremony) for the realization of
her works. The exhibit – appropriately
titled Echi (Echoes) – refers symbolically to the drama of Atlantis and is configured as an inner search, an alarm bell
that explores the future of the planet
and those who inhabit it. A "symbolic"
artist – as the curator of the exhibit
Renato Flenghi defines her – who,
through a particular construction of the
exposed fragments, a metaphor of the
discovery of a timeless archaeological
site, wants above all to denounce the
current situation of women. «Those
women, on whose bodies every day
is committed a violence, from India to
Italy, from America to Polynesia, and on
the frayed and broken dress of Cleito
find again the strength to rebuild their
identity piece by piece, emotion by
emotion, suffering upon suffering recomposing that armor that has always
been able to generate Life».
ECHI - di Alessandra Festuccia
Fino al 26 maggio
Atelier Morbiducci, Via G. B. Bodoni, 83 Roma
41
REDA Z IONALE | m o n d o i n b l u e
rock INrOMA
L'evento più atteso
della Capitale
I
l Postepay Rock in Roma torna nell’edizione più prestigiosa di
sempre: quest'anno in calendario 18 eventi live con le migliori
rockstar al mondo e con il meglio della musica italiana. Sotto la
direzione artistica di Sergio Giuliani e Maxmiliano Bucci, il festival
inaugura il 5 giugno con i Green Day, la più popolare punk band del
mondo, che avrà come supporter gli All Time Low. Dopo 4 anni
tornano a Roma i The Killers, accompagnati dagli Stereophonic che
apriranno il concerto dell'11 giugno. Il 21 è la volta dei Toto, pilastri
del rock che celebreranno i 35 anni di carriera con un tour mondiale
e una “line up” memorabile, seguiti il 25 dai Korn, gruppo californiano punta di diamante del "nu metal". Iggy Pop, icona trasgressiva e
selvaggia del rock, inaugura il suo primo live romano con gli Stooges
il 4 luglio. Il primo artista italiano di quest'anno a esibirsi è Max
Bruce Springsteen;
accanto: Iggy Pop
Gazzè, che salirà sul palco del Rock In Roma 2013 il 5 luglio; grande
attesa per i Rammstein il 9 luglio, mentre mercoledì 10 tocca a un
altro prestigioso nome della musica internazionale: gli Arctic Monkeys, affiancati da Miles Kane e da The Vaccines. Grande fermento
per il live più atteso da tutti i rocker: l'11 luglio Bruce Springsteen
torna nella Capitale per quello che si preannuncia un imperdibile
evento. E ancora Mark Knopfler, il 13 luglio chitarra e voce dei Dire
Straits. Unica data italiana, il 14 luglio, per The Smashing Pumpkins,
accompagnati da Mark Lanegan e dai Beware of Darkness. Martedì
16 sarà la volta di Atoms for Peace, il nuovo progetto musicale di
Thom Yorke (Radiohead), acclamato da tutta la stampa mondiale
e che sarà accompagnato per l'occasione dall'Owiny Sigoma Band.
. L'amatissima band spagnola degli Ska-P è attesa per il 18 luglio,
mentre lunedì 22 tornano, dopo due anni di attesa, i Deep Purple,
la band che ha fatto la storia del rock. Un altro grande nome italia42
The most awaited
event in Rome
Max Gazzè
T
no si aggiunge alla "line up" del Rock In Roma 2013:
Daniele Silvestri si esibirà il 25 luglio. A seguire Neil
Young & Crazy Horse che, il 26 luglio, dopo 20 anni,
annunciano la tanto attesa réunion con un supporter
d’eccezione, Devendra Banhart. Domenica 28 è la
volta della band islandese Sigur Rós, mentre il 29 luglio tocca ai Blur, la band inglese che torna nel nostro
paese per un concerto molto atteso, chiudendo un'edizione imperdibile del Rock In Roma.
Sono in programma anche una serie di attività collaterali al festival: il contest "Rock In Roma factory", una
vera e propria officina creativa e sperimentale che, in
collaborazione con esperti discografici e giornalisti
Grande fermento
per il live più
atteso da tutti
i rocker:
l'11 luglio
Bruce Springsteen
torna nella
capitale per
quello che
si preannuncia un
imperdibile evento
del settore, cercherà di valorizzare le realtà emergenti della musica rock e di individuare e produrre
nuove band di successo.
Rock In Roma si conferma inoltre un evento molto attivo nel sociale con il suo sostegno al progetto
"#NoViolenza #Donne – Voce ai giovani": il contest
si rivolge a ragazzi fra i 18 ed i 29 anni che abbiano
interesse a proporre un’idea per combattere concretamente le diverse forme di violenza.
I biglietti per ciascun concerto si possono acquistare
presso le prevendite abituali e tramite i circuiti TicketOne, Greenticket, Amit, Listicket, Go2, Bookingshow, Vivaticket, Etes, Ciaotickets. Informazioni e contatti: www.postepayrockinroma.com;
www.the-base.it
he Postepay Rock in Roma is back with the most prestigious edition of all time. This year with 18 live shows with
the best rock stars in the world and the best of the current
Italian music. Under the artistic direction of Sergio Giuliani and
Maxmiliano Bucci, the festival will start on Wednesday, 5th June,
with Green Day, the most popular punk band in the world that
will have as supporters the “All Time Low”. After 4 years, The
Killers with Stereophonics, which will open the evening on Tuesday 11th; on Friday 21st, Toto, cornerstone of rock music, they will
celebrate 35 years of career with a world tour and a memorable
line up; on Tuesday 25th The Korn, the Californian group, the diamond point of the "nu metal". Iggy Pop, the most outrageous
and wild rock icon, will have his first live in Rome on Thursday,
4th July with the Stooges. The first Italian artist to sing on the
stage is Max Gazzè, on Friday 5th; long awaited Rammstein, on
9th July, while on Wednesday 10th another big name of international music: Arctic Monkeys, along with Miles Kane and The Vac-
All the rockers are awaiting
for the most important
live concert:
on Thursday 11th,
Bruce Springsteen will be
back in Rome for an
unmissable event
cines; on Thursday 11th, Bruce Springsteen will be back in Rome
for an unmissable event; and then, Mark Knopfler, on Saturday
13th, guitar and voice of Dire Straits. The only Italian date for The
Smashing Pumpkins is on Sunday 14th with Mark Lanegan and
the Beware of Darkness; on Tuesday 16th Atoms for peace, the
new musical project of Thom Yorke (Radiohead), acclaimed by
the press worldwide and accompanied for the occasion by the
Owiny Sigoma Band; on Thursday 18th, Ska-P, the much-loved
Spanish band and on Monday 22nd, after two years, Deep Purple, the band that has made the history of rock; another Italian
singer is added to the Rock In Roma 2013 lineup: Daniele Silvestri, on Thursday 25th. On Friday 26th Neil Young & Crazy Horse
which, after 20 years, announce the long-awaited réunion with
an exceptional supporter, Devendra Banhart; on Sunday 28th the
Icelandic band Sigur Rós, while on Monday 29th the British band
Blur, after years of waiting, will be back in our country closing an
unmissable edition of the Rock In Roma.
The music festival also includes a series of side events such as
the contest "Rock In Roma factory", a real and creative experimental workshop that, in collaboration with recording industry
experts and music journalists, will try to endorse the emerging
realities of rock music and identify and produce new successful
band.
The festival will be also very social oriented with the support to
the project "#NoViolenza #Donne - Voce ai giovani" a contest
for young people (18- 29 years old) who want to propose an idea
to fight concretely the different forms of violence.
For each concert you can buy tickets at the usual pre-sales and
through the following circuits: TicketOne, Greenticket, Amit, Listicket, Go2, Bookingshow, Vivaticket, Etes, Ciaotickets.
For information please contact: www.postepayrockinroma.com
- www.the-base.it .
Deep Purple
INFO:
www.postepayrockinroma.com;
www.the-base.it
4433
iL TEMPO DELLE MELE
ga s t r o n o m i a | m o n d o i n b l u e
Una mela
al giorno
toglie il medico
di torno
di / by BARBARA MATTEI
P
resente da sempre nella letteratura, dai testi sacri alla filosofia
classica passando per la mitologia greca, la mela può vantare
una storia di tutto rispetto. Le più famose mele sono certamente tre: la mela del peccato di Adamo ed Eva, la metà della mela di Platone e il pomo d’oro di Paride.
Principessa dei frutti nella letteratura e sulla tavola.
è il frutto più diffuso in tutto il mondo; in Europa circa la metà della
frutta consumata sono mele.
Una mela al giorno toglie il medico di torno? Male certo non fa, quindi
perché non affidarsi al credo popolare. È un frutto indicato per le diete
dimagranti, una mela di circa due etti contiene infatti circa 100 calorie.
Ma non solo. Che sia rossa, verde o gialla, la mela è anche consigliata
a chi ha problemi di colesterolo, pressione alta, diabete e disturbi intestinali. Non tutti sanno inoltre che la mela ha proprietà sbiancanti
e masticata a lungo al termine di un pasto pulisce i denti. Insomma le
mele sono per tutti, quantomeno per tutti quelli che vogliono tenere
i propri denti puliti! Le migliori qualità italiane provengono dal Trentino, ma anche dal Veneto e dall’Emilia; in Campania sono coltivate
invece la qualità Annurca e la Renetta.
In commercio esistono
circa 1500 varietà di mele
di diversa origine
Over 1500 different
types of apple
are commercially available
Ma quanti tipi di mele esistono in commercio? Nel mondo ne sono catalogate
oltre 1500 tipi. Sono circa una dozzina,
però, i deliziosi pomi che più comunemente sono diffusi sulle nostre tavole.
44
An apple a day
keeps
the doctor away
A
lways present in the literature, from the sacred texts to classical philosophy through
Greek mythology, the apple has a history
of all respect. The most famous apples are certainly
three: the apple of the Original Sin of Adam and Eve,
the half of Plato apple and the golden apple of Paris.
Princess of the fruits in the literature and on the table.
It 's the most popular fruit in the world; in Europe,
about half of the fruit consumed are apples .
An apple a day keeps the doctor away? Certainly it
does not harm, so why do not rely on the popular
saying. It is a suitable fruit for weight-loss diets, 200
gr of apple contain about 100 calories, but not only.
Red, green or yellow, the apple is also recommended for those who have cholesterol problems, high
blood pressure, diabetes and intestinal disorders.
Not everyone knows that the apple also has whitening properties and chewed for a long time at the end
of a meal cleans teeth. In other words apples are for
everyone, at least for all those who want to have the
teeth clean.
The best varieties come from Trentino, but also from
Veneto and Emilia; while in Campania are grown the
variety Golden Reinette Apple and the Annurca Apple.
But how many kinds of apples are commercially available? In the world, they have cataloged over 1500
types of apples. However, the delicious apples commonly widespread on our tables are 12.
apple's time
fuji: ha la buccia aranciata brillante, la polpa
soda bianca paglierina, succosa e molto
croccante.
Periodo: da settembre a maggio.
fuji APPLE: orange and brilliant peel,
white and solid flesh, juicy and
very crunchy.
When: from September to May
RED DELICIOUS: la "mela di Biancaneve", ha
la buccia rosso intenso e la polpa colore crema
molto dolce.
Periodo: da ottobre a giugno.
RED DELICIOUS: “Snow White’s apple”:
deep red peel with cream flesh,
very sweet.
When: from October to June
GOLDEN DELICIOUS: ha la polpa bianca,
leggermente farinosa, croccante e succosa con
buccia gialla sfumata di rosa.
Periodo: tutto l'anno.
GOLDEN DELICIOUS: white flesh, fragrant,
slightly floury, crisp and juicy with yellow peel
tinged with pink.
When: all the year round
RENETTA: ha la buccia ruvida color gialloverde con macchiette scure, polpa dolce molto
profumata e sapore dolce-asprigno.
Periodo: da fine settembre a giugno.
GOLDEN REINETTE: rough peel, yellow-green
colour with dark specks, very fragrant, sweet
flesh, sweet and sour taste.
When: from end September to June
STARK: mela da tavola di colore rosso con
sfumature verdi; ha la polpa bianca, dolce,
profumata, succosa e lievemente farinosa.
Periodo: da settembre a marzo.
STARK DELICIOUS: table apple, red in colour
with shades of green, very fragrant flesh, sweet
and slightly floury.
When: from September to March
GRANNY SMITH: ha la buccia spessa
verde brillante con polpa dura, croccante, acidula
e poco zuccherina.
Periodo: da marzo a settembre.
GRANNY SMITH: thick bright green
peel with hard flesh, crisp, sour and
slightly sweet.
When: from March to September
MELA RUGGINE: ha la buccia marronegiallognola con polpa soda e acidula; ha la forma
un po' schiacciata.
Periodo: autunno - inverno.
RUSSET APPLE: yellowish-brown peel
with hard flesh, round and a bit flattened
shape.
When: Autumn - Winter
JONAgold: ha la buccia bicolore con base color
giallo-verde e striature di colore rosso, sapore
dolce leggermente aspro, succosa e aromatica.
Periodo: da settembre ad aprile.
JONAGOLD: two-coloured peel, green – yellow
with red brindles, sweet and a bit sour, juicy and
fragrant.
When: from September to April
MORGENDUFT: ha la buccia rossa con striature
gialle, la polpa è bianco crema, compatta e fine,
dal sapore agrodolce.
Periodo: da novembre a maggio.
MORGENDUFT: red peel with yellow brindles,
white cream flesh very solid, sweet and
sour taste.
When: from November to May
MELA COTOGNA: ha la superficie bitorzoluta
e la buccia giallo-verde, con polpa dura e molto
profumata. Si mangia preferibilmente cotta.
Periodo: da settembre ad aprile.
QUINCE APPLE: lumpy surface and yellow-green
peel, with firm flesh, very fragrant. It’s preferable
to eat it cooked.
When: from September to April
ANNURCA: è piccola e schiacciata, dall'aspetto
rustico, ha la polpa bianca, profumata e
croccante.
Periodo: da settembre ad aprile
ANNURCA APPLE: small and flattened,
rough appearance, white flesh, fragrant
and crisp.
When: from September to April
45
Wishlist
s h o pp i n g | m o n d o i n b l u e
Divertenti e colorati gli accessori proposti da
Binglabangles. Orecchini, bracciali, collane adornate
da tubi e fiori e collier importanti. I bijoux pensati
da Binglabangles sono adatti per sdrammatizzare o
alleggerire qualsiasi look.
La lista dei desideri
Gli accessori in plastica sono il nuovo must di stagione. Oggetti sbarazzini
e divertenti, all’insegna di una primavera leggera e trasparente.
di / by sofia lombardo
binglabangles
Estivo e sobrio l’orologio da polso proposto da Swatch.
Cinturino in plastica trasparente e ingranaggi multicolor
in bella vista, nessun Random Ghost sarà uguale all'altro:
i colori, scelti in maniera casuale durante l'assemblaggio,
rendono ogni modello unico e senza precedenti.
Divertente e ironico, si può indossare di giorno con jeans
e camicia, mentre la sera completa un look rendendolo
intrigante.
Fun and colourful the accessories offered by
Binglabangles. Earrings, bracelets, necklaces adorned
with flowers and pipes and important collier. The jewellery
designed by Binglabangles is suitable to play down or
lighten any look.
Trasparente, alto e fashion: è il nuovo tacco proposto da
Fendi per la p/e 2013. Dalla forma compatta, la scarpa
pensata dalla maison è adatta in ogni occasione: cocktail
party, evento serale, brunch o cena di gala. Comode, belle
e in plexiglass.
Transparent, high and trendy: it 's the new heel proposed
by Fendi for the 2013 spring/summer. With compact form,
the shoe designed by the fashion house is suitable for any
occasion, cocktail party, evening event, brunch or gala
dinner. Comfortable,nice and in perspex.
aristographic clutch
random ghost
Summer and sober the wristwatch proposed by Swatch.
With a transparent plastic watch strap and multi coloured
mechanisms not hidden, no Random Ghost will be like
another one. The colours, chosen in a random way during the
production work, make every piece unique and unprecedented.
Funny and ironic you can wear it during the day with jeans and
shirt while in the evening it completes your look making it very
intriguing.
Piccola borsa in plexiglas dalle linee squadrate e i
toni pastello. Disegnata da Frida Giannini e ispirata
alle cromie e alle forme delle gemme, è la nuova
clutch proposta da Gucci per la stagione estiva. La
Aristographic Clutch è realizzata con una particolare
tecnica di incisione del plexiglass – già utilizzata per
incidere i gioielli. Un accessorio unico nel suo genere
e…nella forma.
Small perspex bag with square lines and pastel tones.
Designed by Frida Giannini and inspired by the colours
and shapes of gems, is the new clutch proposed by
Gucci for the summer season. The Aristographic Clutch
is made with a special technique of engraving perspex already used to engrave jewellery. A unique accessory in
its genre... and in its shape.
Plastic accessories are a must-have of this season. Jaunty and fun objects
to create a light and transparent spring.
46
nude look
Pulizia formale e minimalismo sono le caratteristiche degli
occhiali da sole firmati Jil Sander per questa estate 2013.
Realizzata in acetato trasparente, la montatura si intona
all'incarnato e diventa parte del make-up.
Formal neatness and minimalism are the peculiarities of
Jil sander sunglasses. Made of transparent acetate, the
rimmed part of the glasses matches with the flesh-colored
and becomes part of the make-up.
plastic heels
!
c
i
t
s
a
l
p
i love
47
B Ooks
di / by barbara mattei
«L’Asia è un altrove straordinario, dove un viaggiatore curioso
trova tutto quello che desidera
scoprire, dentro e fuori di sé. Un
continente che è insieme primo e terzo mondo, modernità
e speranza di sviluppo, pietas
e crudeltà, buddismo e Islam,
Cristo e pirati, oppio e massaggi in spiaggia.» Così scrive
Corrado Ruggeri nel suo nuovo
libro La mia Asia, pubblicato da
LT Editore. Bali, Buthan, Birmania, Borneo, Cambogia, Cina,
Corea, Filippine, Giappone, Hong Kong, India, Indonesia,
Laos, Macao, Maldice, Malesia, Nepal, Singapore, Sri Lanka,
Thailandia e Vietnam sono le tappe di questo straordinario
itinerario di viaggio lungo trent’anni nel quale trovano spazio
le emozioni e i racconti di un grande narratore. Personaggi,
incontri, luoghi si rincorrono come pagine di un atlante: «scritto – racconta Ruggeri – con alcuni dei giorni più belli della mia
vita». Un’occasione unica per scoprire e assaporare un assaggio della lontana Asia, raccontata con lo sguardo amorevole e
disincantato di un grande giornalista.
«Fin dai tempi in cui Shanghai
era diventata un porto franco,
negli anni Quaranta dell’Ottocento, esisteva in città uno stile
di vita nell’oscurità, completamente differente da quello delle
vite quotidiane dei normali cittadini. Come un cuore palpitante,
leggendario. Negli anni Trenta,
avventurieri di ogni tipo vi andavano a vivere, per il rischio in
se stesso, e ogni altro profitto
era supplementare. Questa era l’origine vera della sua vitalità. Oggi tutto questo non esiste più». Con queste parole,
Xiao Bai, ha dichiarato le intenzioni con cui ha scritto il suo romanzo. Il noir Intrigo a Shanghai tratteggia un affresco storico
della città cinese negli anni ’30 del secolo scorso. Una storia
di spionaggio condita da traffici di denaro, amori, sospetti e
rivoluzione. Difficile distinguere chi in questo romanzo non è
una spia, tutti sono in qualche modo coinvolti in dinamiche
doppio, forse anche triplo, gioco. Spionaggio e controspionaggio. Gli interessi si mescolano e confondono in un gioco
di matriosche che farà perdere il senso dell’orientamento al
lettore più di una volta.
Corrado Ruggeri
LA MIA ASIA
LT Editore € 16,00
Xiao Bai
intrigo a shanghai
Sellerio Editore Palermo € 16,00
«Asia is an extraordinary elsewhere, where a curious traveler
will find everything he wants to find out, in and out of himself.
A continent that is both first and third world, modernity and
hope for development, piety and cruelty, Buddhism and Islam, Christ and pirates, opium and massages on the beach».
In this way Corrado Ruggeri writes in his new book La mia
Asia, published by LT Editore. Bali, Bhutan, Burma, Borneo,
Cambodia, China, Korea, Philippines, Japan, Hong Kong, India, Indonesia, Laos, Macau, Maldice, Malaysia, Nepal, Singapore, Sri Lanka, Thailand and Vietnam are the stages of
this extraordinary travel journey, along thirty years, in which
emotions and stories of a great storyteller find their space.
Characters, meetings, places chasing each other like the
pages of an atlas: «I wrote it – says Ruggeri– with some of the
best days of my life». A unique opportunity to discover and
savor the taste of the distant Asia, told with the loving gaze
of a great and disenchanted journalist.
«Since the time when Shanghai became a free port in the
forties of the nineteenth century, there was in the city, a way
of life in the dark, completely different from the daily life of
ordinary citizens. As a palpitating and legendary heart. In the
thirties, adventurers of all kinds went there to live because
of the risk itself, and any other profit was additional. This was
the real origin of its vitality. Today, this problem no longer
exists». With these words, Xiao Bai declares the intentions
with which he wrote his novel. The noir fiction book Zu Jie
portrays a historical fresco of the Chinese city in the 30s of
last century. A spy story dressed up with trades of money,
love affairs, suspects and revolution. In this novel, it’s hard
to tell who is not a spy, everyone is involved, somehow, in
double dynamics, maybe even triple game. Intelligence and
counterintelligence. The interests mingle and merge into a
game of Russian dolls that make lose the sense of direction
of the reader more than once.
48
49
cinema
di / by VALERIA JANNETTI
la casa
After Earth - Dopo la fine del mondo
Si preannuncia un maggio all'insegna dell'horror nei cinema italiani. Il
9 maggio esce il remake del capolavoro cult La Casa - Evil Dead di Sam
Raimi, ovviamente vietato ai minori, tanto che perfino il trailer porta il
bollino rosso. Impossibile resistere alla tentazione di andare al cinema per chi ha visto la pellicola degli anni '80 e i suoi fortunati sequel.
Questa volta Sam Raimi indossa i panni di produttore, mentre la regia
porta la firma dell'uruguaiano Fede Alvarez. La trama è avvincente: un
gruppo di amici si ritrova in una casa in mezzo ai boschi per aiutare Mia,
distrutta dalla perdita della madre e con problemi di alcolismo e droga.
Ma il male si annida in quella casa e nei boschi circostanti. Senza sapere della leggenda legata a Necronomicon, il libro dei morti, i ragazzi
lo aprono sprigionandone tutta l’energia negativa. Mia sarà posseduta
e, da quel momento, una spirale di dolore, morte e male prenderà il
sopravvento. Solo uno si salverà (nell'originale era Bruce Campbell, ora
in veste di produttore). Pellicola destinata ai veri intenditori del genere
horror, La Casa è un film decisamente non adatto a tutti.
Esce nelle nostre sale l'atteso film di M.
Night Shyamalan, After Earth – Dopo la
fine del mondo. Mille anni dopo che l'umanità ha abbandonato il pianeta terra
per vivere su Nova Prime, il leggendario
generale Cypher Raige (Will Smith) e il
figlio di tredici anni Kitai (Jaden Smith,
il vero figlio di Will) si schiantano con la
loro astronave sul pianeta di classe 1 in
quarantena (la Terra), dove tutto si è evoluto per estinguere gli esseri umani.
L’unico modo per salvarsi sarà quello di
recuperare un segnalatore luminoso ri-
PAESE: stati uniti, 2013
GENERE: horror
DURATA: 90'
masto sulla coda dell'astronave, posto
a un centinaio di chilometri da loro. Il
padre ferito guiderà il figlio nella difficile
ricerca del segnalatore. Ogni decisione
decreterà la sopravvivenza o la morte e
la paura stessa sarà una scelta, mentre
le minacce saranno reali: tutta la fauna
del pianeta sarà un pericolo concreto col
quale Kitai dovrà fare i conti.
M. Night Shyamalan, conosciuto per i
suoi film a cavallo tra l'horror e il thriller
(Il Sesto Senso, Lady in the Water), torna
alla fantascienza dopo Signs.
PAESE: STATI UNITI, 2013
GENERE: fantascienza,
avventura
REGIA DI / DIRECTED BY
M. Night Shyamalan
CAST: Will Smith, Jaden Smith, Isabelle
Fuhrman, David Denman, Kristofer
Hivju, Zoe Kravitz, Glenn Morshower
After Earth
REGIA DI / DIRECTED BY Fede Alvarez
CAST: Jane Levy, Shiloh Fernandez, Lou Taylor Pucci,
Jessica Lucas, Elizabeth Blackmore, Phoenix Connolly,
Jim McLarty, Sian Davis, Stephen Butterworth, Karl
Willetts
country: usa, 2013
GENRE: HORROR
running time: 90’
EVIL DEAD
In the Italian cinemas it seems to be a May marked by the horror genre.
It’s the remake of the cult masterpiece The Evil Dead of Sam Raimi,
of course suitable only for adults, so that even the trailer has the red
mark. It is impossible to resist to the temptation to watch this movie for
those who have seen the original one in the 80s and its lucky sequels.
This time Sam Raimi is the producer, while the direction is signed by
the Uruguayan Fede Alvarez. The plot is compelling: a group of friends
is in a house among the woods to help Mia, destroyed by the loss of
his mother and with alcoholism and drug abuse problems. But the evil
lurks in that house and in the surrounding woods. Without knowing the
50
legend associated with Necronomicon, the book of the
dead, the youth will open the book spreading the negative energy. Mia will be possessed and, from that moment, a spiral of pain, death and evil will take over. Only
one of them will survive (in the original movie was Bruce
Campbell, now working as a producer). Film designed
for true connoisseurs of the horror genre; definitely Evil
Dead is not suitable for everyone.
Out in cinemas the long-awaited film by M. Night Shyamalan's
After Earth. A thousand years after the mankind abandoned
the planet earth to live on Nova Prime, the legendary General
Cypher Raige (Will Smith) and his son Kitai, thirteen years old,
(Jaden Smith, Will's true son) crash with their spaceship on
a Class 1 planet in quarantine (Earth), where everything has
evolved to extinguish human beings.
The only way to save themselves will be to get back a light signal remained on the tail of the spaceship, located hundred kilometers from them. The wounded father will guide the child
in the difficult search of the signal. Every decision will decree
the survival or the death and fear itself will be a choice, while
the threats are real: the whole fauna of the planet will be a real
danger with which Kitai will have to deal.
M. Night Shyamalan, known for his films over horror and thriller (The Sixth Sense, Lady in the Water), returns to science fiction after Signs.
country: usa, 2013
GENRE: science fiction, adventure
51
musica
di / by ILARIA BERLINGERI
the devil put dinosaurs here
filippo neviani
random access memories
love lust faith + dreams
alice in chains
thirty seconds to mars
NEK
DAFT PUNK
Esce il 21 maggio Love Lust Faith + Dreams, il nuovo album dei
Thirty Seconds To Mars. Scritto e registrato in giro per il mondo,
il disco è molto più che un’evoluzione, è un nuovo inizio che ha
esplorato uno spazio tutto nuovo, “eccitante, inaspettato, e incredibilmente stimolante”. Non solo virtualmente. In collaborazione con la NASA, infatti, i Thirty Seconds To Mars hanno lanciato il primo singolo del nuovo album nello spazio. Letteralmente.
Lo scorso 1 marzo, la prima copia di Up In The Air è stata spedita nello spazio a bordo della missione cargo SpaceX ed è stata
trasmessa sulla Stazione Spaziale Internazionale a 230 miglia di
distanza dalla Terra. Il gruppo
ha assistito al primo passaggio del
singolo dal Centro di Controllo Missione Houston.
Altra chicca? La copertina del disco è stata creata dell’artista di
fama internazionale Damien Hirst.
Dopo 22 anni di carriera, una famiglia e moltissimi singoli di
successo, è arrivato per Nek il momento di dedicare un album a
se stesso. Un tributo alla sua carriera. è da poco uscito il nuovo
disco Filippo Neviani. Il lavoro è una raccolta di inediti che riporta sulle scene musicali il suo impegno, a distanza di quattro
anni dall'ultimo Un'altra direzione. Ci sono voluti anni di lavoro
ma, come lui stesso riporta sul suo sito ufficiale, questo album è
"il più personale che abbia mai fatto nel corso della mia carriera". Il disco è stato preceduto dal singolo Congiunzione astrale
e il videoclip del brano, diretto da Marco Salom, è stato girato
a San Francisco. Congiunzione astrale è una canzone ricca di
sentimenti e non-coincidenze che portano i due protagonisti,
per uno strano scherzo del destino, a non incrociarsi mai, se non
alla fine, per una casualità voluta dalla forza dell'amore.
L'attesissimo lavoro dei Daft Punk nei negozi dal 21 maggio, è
stato anticipato da una serie di preziosissime dichiarazioni. A
inaugurare la serie di contributi è stato Giorgio Moroder, colosso della disco e fautore dei maggiori successi di Donna Summer. Il compositore e produttore altoatesino, da anni trasferitosi a Los Angeles, offre al pubblico uno sguardo sui retroscena
della realizzazione di Random access memories, non facendo
mancare la sua opinione sull'importanza dell'ensemble electro
transalpino nella storia recente della musica dance. «Hanno
voluto fare qualcosa non limitandosi a premere i tasti dei sintetizzatori – dichiara Moroder – per produrre suoni e accordi».
Si tratta di un disco “compatto” studiato a fondo e con suoni
molto caldi di basso e batteria. Un lavoro che segna un passo
avanti nella storia della musica elettronica.
Per l’uscita del nuovo disco, il chitarrista degli Alice in Chains,
Jerry Cantrell, ha dichiarato a RollingStone.com: «The Devil Put
Dinosaurs Here è un disco completamente differente rispetto
a quanto da noi fatto in precedenza. Come ogni nostro altro
album, incapsula uno specifico lasso di tempo. Si nota una crescita e il fatto che la band si sta spostando verso nuovi territori,
senza però perdere la propria identità». Le registrazioni sono
iniziate nel 2011, ma un problema alla spalla per Jerry Cantrell
ne ha rallentato la conclusione. è il secondo disco con William
DuVall al microfono, il frontman scelto per sostituire il fondatore Layne Staley, morto nel 2002. «La cosa bella di questo album
– continua Cantrell – è il suo essere un’istantanea del tempo.
Quando vengono messi in fila tutti i nostri dischi uno dopo
l’altro, si può vedere come la band sia cambiata, evoluta. Così
potete vedere come siamo arrivati in un luogo differente, ora».
Love Lust Faith +
Dreams, the new album by Thirty Seconds To Mars, will be
released on May, 21st.
Written and recorded
around the world,
from Europe to India,
up to the band's studio in California, the album is much more than an evolution.
It is a new beginning. Creatively the band has reached a new
space: "exciting, unexpected, and incredibly stimulating".They
do not have reached the space only virtually. In collaboration
with NASA, the Thirty Seconds To Mars have released the first
single from the new album really in space. Literally. On March,
1st the first copy of Up In The Air was sent into the space on
board of the SpaceX cargo mission, and was broadcasted into
the International Space Station, 230 miles above the Earth.
The
band attended the first transfer of the single from the Houston
Mission Control Center. Another tidbit? The album cover was
created by the internationally acclaimed artist Damien Hirst.
After 22 years of career, a family and many hit singles, it is time
for Nek to dedicate an album to himself. A tribute to his career. Few days ago was released the new album Filippo Neviani.
The work is a collection of unreleased pieces that brings on the
stage his commitment to the music scene, after four years since
the last Un’altra direzione. It took years of work, but, as he reports on his official website, this album is: "the most personal
I've ever done in my career". A
face to face with himself. The
album was preceded by the single Congiunzione astrale and
the video of the song, directed
by Marco Salom, was filmed in
San Francisco. Congiunzione
astrale is a song full of feelings and non-coincidences that
bring the two protagonists, by a
strange twist of fate, to do not
come across ever, if not in the
end, for a random chance wanted by the power of love.
The most awaited Daft
Punk's work, in stores on
May 21st, was preceded
by a series of valuable
statements. To inaugurate the series of contributions was Giorgio Moroder, giant of the disco
music and promoter of
Donna Summer's biggest
hits in the second half of
the seventies. The South Tyrolean composer and producer, in
years settled in Los Angeles, offers to the public a glimpse on
the back stages of the creation of Random Access Memories,
without missing his opinion on the importance of the ensemble
electro transalpine in the recent history of dance music. «They
wanted to do something, not just press the buttons of the synthesizers – says Moroder – to produce sounds and chords». It is
a "compact" album, thoroughly studied with sounds very warm
of bass and drums. A work that marks a step forward in the history of electronic music.
For the release of the new album, the Alice in Chains guitarist,
Jerry Cantrell, told to RollingStone.com: «The Devil Put Dinosaurs Here is an album completely different from what we did
before. As all our other albums, it encapsulates a specific span
of time. There is a growth and the fact that the band is moving
to new territories, without losing its identity». The recordings
of The Devil Put Dinosaurs Here began in 2011, but a shoulder problem for Jerry Cantrell has delayed the conclusion. It
is the second album with William DuVall at the microphone,
the front man chosen to replace the founder Layne Staley, who
died in 2002. «The beautiful thing about this album – continues Cantrell – is its
being a snapshot of
the time. When lined
up all our records one
after another, you can
see how the band has
changed, evolved. In
this way, you can see
how we got in a different location, now».
52
53
s e r v i c e s
informazioni utili
useful info
nuove regole di sicurezza in aeroporto
new eu security rules at airports
UNA GUIDA RAPIDA PER AIUTARE
IL PASSEGGERO
Per proteggervi contro la nuova minaccia derivante dagli esplosivi liquidi, l’Unione Europea ha adottato nuove regole di sicurezza che limitano le quantità di liquidi che possono essere
introdotti nelle aree sterili. Tali regole si applicano nei confronti
tutti i passeggeri in partenza dagli aeroporti dell’Unione Europea verso qualsiasi destinazione.
Ciò significa che ai controlli di sicurezza, il passeggero e il relativo
bagaglio a mano devono essere controllati per verificare la presenza di liquidi.
Comunque, le nuove regole non limitano la quantità di liquidi che possono essere
acquistati presso gli esercizi commerciali situati oltre il punto di controllo del titolo di viaggio od a bordo di un aeromobile di compagnia appartenente all’Unione
Europea.
Le nuove regole si applicano a partire da lunedì 6 novembre 2006, in tutti gli aeroporti dell’Unione Europea, in Norvegia, Islanda e Svizzera a meno di eventuali
modifiche.
A SHORT GUIDE TO HELP YOU
To protect you against the new threat of liquid explosives, the European Union (EU)
introduced new security rules to limit the amount of liquids that you can take through
security checkpoints. They apply to all passengers departing from EU airports to all
destinations.
This means that, at security checkpoints, you and your hand luggage must be inspected for liquids screening in addition to other prohibited articles. However, the
new rules do not limit the liquids that you can buy at shops located beyond the
checkpoints.
The new rules are in force as to Monday 6th November 2006 at all airports in the EU
and in Norway, Iceland, Switzerland until further notice.
COSA C’è DI NUOVO?
WHAT IS NEW?
Durante la preparazione del bagaglio a mano:
è consentito portare solo piccole quantità di liquido nel bagaglio
a mano. Tali liquidi devono essere posti in singoli contenitori della capacità massima di 100 ml ciascuno. Tali contenitori devono
essere chiusi in una busta di plastica trasparente, richiudibile, di
capacità non superiore a 1 Litro per singolo passeggero.
While packing:
You are allowed to carry only small amounts of liquids in your hand luggage. These
liquids must be in individual containers with a maximum capacity of 100 ml each. You
must pack these containers in one transparent zip-top re-sealable plastic bag of not
more than one litre capacity per passenger.
Dispositivi elettronici portatili
Portable Electronic Devices
Tutti i dispositivi elettronici, inclusi i telefoni cellulari, dovranno essere tenuti spenti per le fasi di rullaggio, decollo ed
atterraggio. Durante il volo è invece consentito l’utilizzo di lettori CD, DVD, MP3, videogiochi e computer portatili verificando che abbiano la
connessione wireless disattivata. I telefoni cellulari potranno essere utilizzati,
esclusivamente durante la fase di crociera, solo se la modalita’ “In-volo” è stata
precedentemente impostata a terra.
All electronic devices, including mobile phones, must be switched off whenever
the “fasten seat sign” is on for taxi, take off and landing. During the cruise phase
the use of cd, dvd, mp3 player, videogames and portable computer is permitted
as long as the wireless connection is disabled. Mobile phones can be used, when
airborne, only if the “in-flight mode” has been selected on ground.
Jet Lag
Il vostro “orologio biologico” può a volte non gradire i cambi di fuso
legati al viaggio aereo: senso di affaticamento, difficoltà a prendere
sonno e riduzione dell’appetito sono tra i sintomi più comuni. Per minimizzare l’impatto di tale fenomeno, si consiglia di dormire bene la
notte prima del volo e di mantenere le proprie “lancette biologiche”
sull’orario di casa se la permanenza nel luogo di destinazione non dovesse superare i due giorni. In caso di una permanenza più prolungata, è
opportuno adeguarsi il prima possibile all’orario locale e attenersi a regole di vita
salutari, tenendo presente che il recupero degli effetti “jet lag” è generalmente
più rapido se si viaggia con direzione ovest e più lento con direzione est.
Sometimes you “biological clock” may not welcome the time changes involved
in air travel and it finds ways of letting you know about this. Some of the most
common symptoms are a sense of weariness, difficulty in falling asleep at night
and appetite loss. To minimize jet lag effects, make sure you get a good night
sleep before leaving and, if you plan to stay abroad less than two days, keep you
biological clock set on your home time (i.e. keep your regular eating and sleeping
habits). In the event of a longer trip, it is advisable to get used to local time as
soon as possible and to conduct a regular and healthy life. Remember that getting over jet lag is generally quicker when travelling westwards than eastwards.
54
ELENCO / LIST
Sono considerati liquidi / The following are considered liquids:
- Acqua e altre bevande, zuppe, sciroppi / water and other drinks, soups, syrups;
- Creme, lozioni ed olii / creams, lotions and oils;
- Profumi / perfumes;
- Spray / sprays;
- Gel, inclusi quelli per capelli e shampoo / gels, including hair and shower gels;
- Contenitori pressurizzati, inclusi schiuma da barba, altre schiume e deodoranti /
content of pressurized containers, including shaving foam, other foams and deodorants;
- Sostanze pastose, incluso il dentifricio / pastes, including toothpaste;
- Sostanze miste liquide-solide / liquid-solid misture;
- Rimmel / mascara;
- Ogni altro articolo con caratteristiche simili /any other item with similar characteristics
COSA NON CAMBIA?
WHAT IS REMAINING UNCHANGED?
è sempre possible / You still can:
- Porre le sostanze nel bagaglio da imbarcare in stiva: le nuove regole riguardano
solo il bagaglio a mano / put your liquids in checked luggage: new rules apply only
to carry–ons;
- Trasportare nel bagaglio a mano medicine e altri cibi per diete particolari, incluso il
cibo per bambini, da utilizzare durante il viaggio. Al passeggero può essere richiesta
prova della effettiva necessità di tale trasporto / Medicines, baby food and special
dietary food are allowed in carry-ons for use while on-board. You may be asked to
provide evidence of the effective need to carry such items on board;
- Acquistare liquidi come bevande e profumi sia in un esercizio commerciale dell’Unione Europea, qualora sito oltre il controllo del titolo di viaggio, o a bordo di una
compagnia appartenente all’Unione Europea /Purchase liquids, such as drinks and
perfumes, both in shops located beyond the checkpoints and on board of flights
operated by EU carriers;
- Qualora venduti in una busta speciale sigillata, non aprirla sino a che non siano
stati effettuati i controlli di sicurezza, altrimenti il contenuto potrà essere sequestrato
presso il punto di controllo (qualora il passeggero sia in transito su uno scalo dell’Unione Europea, non aprire la busta prima che sia stato effettuato il controllo presso
l’aeroporto di transito o presso l’ultimo aeroporto in caso di più transiti successivi) / In
case of items sold in a sealed plastic bag, you are required not to open the bag until
you reach you final destination and only beyond the checkpoint. Passengers failing
to do so, will not be permitted to carry such items through the checkpoint (in case
of connecting flights in EU, sealed bags must not be opened before the security recheck process or until the last security check process at your final destination, in case
of more than one connection).
Le suddette quantità sono in più rispetto a quelle più sopra menzionate e poste nelle
buste di plastica richiudibili.
The above mentioned amounts are larger than quantities allowed in the re-sealable
bags.
Per qualsiasi dubbio rivolgersi alla compagnia aerea o agente di viaggio prima di
intraprendere il viaggio.
If you have any doubt, please ask your airline or travel agent.
I passeggeri sono pregati di essere pazienti e di collaborare con gli operatori sicurezza e delle compagnie aeree.
Passengers are kindly requested to be patient and collaborative with security officers
and airline staff.
Il presente documento è stato ideato congiuntamente alla Commissione Europea,
dall’Associazione delle compagnie aeree europee e dall’associazione dei gestori
aeroportuali europei.
This document has been created in co-operation with the European Commission,
the Association of European Airlines and the Airport Council International Europe.
Il presente documento riassume per informazione al passeggero i punti salienti della
regolamentazione europea; non è il reale testo della norma.
This document is intended to provide passengers with a brief summary of EU regulations on airport security measures; this is not the extract form the relevant official
regulations.
IN AEROPORTO / AT THE AIRPORT
Per agevolare gli operatori di sicurezza occorre:
To help officers during screening operations you must:
- Presentare tutti i liquidi trasportati agli operatori per il controllo / declare all carried
liquids for inspection at the checkpoint
- Togliere giacche e/o soprabiti. Devono essere controllati separatamente dal passeggero / Take off jackets and overcoats for separate inspection at checkpoint
- Rimuovere pc portatili ed altri oggetti elettrici e/o elettronici di grandi dimensioni
dal bagaglio a mano. Devono essere controllati separatamente dal bagaglio a mano /
Remove lap tops and other electrical devices from your hand luggage for separate
inspection at checkpoint.
55
s e r v i c e s
la flotta
the fleet
intrattenimento individuale
“on demand” blue class
BLUE CLASS INDIVIDUAL AUDIO & VIDEO “ON DEMAND” SYSTEM
Solo Boeing 767 300er / Only Boeing B767 300er
PIAGGIO P180 ( 2 aerei)
Velocità massima di crociera:
732 km/hr a 8.500 mt
Altitudine massima:
12.500 mt
Autonomia
massima: 3.241 km
(5 passeggeri e 2
membri d’equipaggio, riserva VFR)
Distanza di decollo: (livello dal mare, ISA, MTOW, 15
mt. ostacolo)
869 mt
Distanza di atterraggio: (livello dal mare, ISA, MLW,
15 mt. ostacolo,
senza inversione di spinta)
872 mt
Motori:
Pratt & Whitney - PT6A-66
Potenza: 850 SHP 634 kW ognuno
(certificato fino a
1.100 Kw)
Dimensioni esterne:
Apertura alare: 14.03 mt
Lunghezza: 14.41 mt
Larghezza: 3.98 mt
Dimensioni cabina:
Altezza: 1.75 mt
Larghezza: 1.85 mt
Lunghezza: 4.55 mt
Stiva:
Volume: 1.25 m3
Lunghezza: 1.70 mt
Capacità massima: 181 Kg
Posti:
6 passeggeri in cabina Executive
PIAGGIO P180 ( 2 aircrafts)
Maximum Cruise Speed:
395 Ktas at 28,000 ft
Ceiling:
41,000 ft
Maximum Range: 1,750 nm
(with 5 passengers and 2
crew, VFR Reserve)
Take-Off Distance: (Sea Level, ISA, MTOW, 50 ft
obstacle)
2,850 ft
Landing Distance: (Sea Level, ISA, MLW, 50 ft
obstacle, no reverse)
2,860 ft
Engines:
Pratt & Whitney - PT6A-66
Power: 850 SHP 634 kW ea.
(flat rated from 1,485
Hp)
External Dimensions:
Wing Span: 46.03 ft
Lenght: 47.28 ft
Height: 13.06 ft
Cabin Dimensions:
Height: 5.74 ft
Lenght: 6.07 ft
Height: 14.93 ft
Baggage Compartment:
Volume: 44.15 cu.ft
Length: 5.58 ft
Maximum Weight: 400 Lbs
Seating Capacity:
6 passengers in Executive cabin
Boeing 737-300 ( 2 aerei)
Registrazione aeromobile: I-BPAI ; I-BPAG
Peso massimo al decollo: 56.400 Kg
Costruttore: The Boeing Company Commercial
Airplane Seattle (Washington)
Autonomia: 2100 miglia nautiche
Velocità: 946 Km/h
Quota massima di crociera: 11.277 mt
Posti: Economy Class / 148 passeggeri
Boeing 737-300 (2 aircrafts)
Aircraft registration: I-BPAI ; I-BPAG
Maximum take-off weight: 124,500 Lbs
Manifacturer: The Boeing Company Commercial
Airplane Seattle (Washington)
Range: 2,100 nm
Speed: 447 Knts (.8 mach)
Maximum operating altitude: 37,000 ft
Seats: Economy Class / 148 passengers
BOEING 737-400 ( 4 aerei)
Apertura alare: 29 mt
Lunghezza: 36,5 mt
Altezza: 11 mt
Motori: CFM International
Tipo di motori: CFM 56
Numero di motori: 2
Cabina di pilotaggio: di tipo avanzato e avionica digitale
Massimo carico utile: 16.000 Kg
Capacità carburante: 18.300 Kg
Velocità di crociera: 780 km/ora
Quota di crociera: 10.060 mt
Autonomia: 5.370 km
Sistema di intrattenimento: monitor CRT
Posti: 168 passeggeri su tutti i B737-400 (CUA/CUN/
CUD/DXC)
Accordo per parti di ricambio: Lufthansa
BOEING 737-400 ( 4 aircrafts)
Wingspan: 94ft. 10in.
Length: 119ft. 7in.
Height: 36ft. 6in.
Engine Manufacturer: CFM International
Engine type: CFM 56
Engine number: 2
Cockpit: advanced flightdeck and digital avionics
Max payload: 35,274 Lbs
Fuel capacity: 40,345 Lbs
Typical cruising speed: 420 Knts
Typical cruising altitude: 33,000 ft
Range: 2.900 nm
Inflight entertainment system: CRT monitors
Seats: 168 passengers on all B737-400 aircraft (CUA/
CUN/CUD/DXC)
Agreement for spare parts: Lufthansa
BOEING 767-300 ER ( 4 aerei)
Apertura alare: 47,5 mt
Lunghezza: 55 mt
Altezza: 16 mt
Motori: Pratt & Whitney
Tipo di Motori: PW 4062
Numero di Motori: 2
Cabina di pilotaggio: di tipo avanzato e avionica digitale
Massimo carico utile: 16.000 Kg
Capacità carburante: 73.000 Kg
Velocità di crociera: 852 Km/h
Quota di crociera: 10.668 mt
Autonomia: 11.100 Km
Sistema di intrattenimento: monitor CRT & LCD,
cuffie auricolari
Posti / Pitch Prima Classe: 12 passeggeri / 46”
Posti / Pitch Economy: 264 passeggeri / 30”
Totale posti a sedere: 276 passeggeri
Accordo per parti di ricambio: Lufthansa
56
BOEING 767-300 ( 4 aircrafts)
Wingspan: 156ft. 1in.
Length: 180 t. 3in.
Height: 52ft. 7in.
Engine Manufacturer: Pratt & Whitney
Engine type: PW 4062
Engine number: 2
Cockpit: advanced flightdeck and digital avionics
Maximum payload: 35,274 Lbs
Fuel Capacity: 160,940 Lbs
Typical cruising speed: 460 Knts
Typical cruising altitude: 33,000 ft
Range: 6,600 nm
Inflight entertainment system: CRT & LCD
Monitors, headphones
Seats / First Class Pitch: 12 passengers / 46”
Seats / Economy Class Pitch: 264 passengers / 30”
Total seats: 276 passengers
Agreement for spare parts: Lufthansa
Sui voli di lungo raggio, per i passeggeri Blue Class, è disponibile un
sistema d’intrattenimento individuale. Dispositivi con schermo LCD
da 7 pollici “touch screen” permettono di gestire in totale autonomia
una gamma di film in prima visione, selezioni musicali e videogiochi,
concedendo durante il volo piacevoli momenti di svago.
On long haul flights, Blue Class Passengers can enjoy an upgraded
entertainment experience thanks to our AVOD system (audio & video
on demand) provided by a 7 inches LCD “touch screen controlled”
individual players, integrating a selection of blockbuster movies,
audio programs and videogames.
istruzioni per l’uso
1) Connettere l’auricolare all’apposito attacco posizionato sul lato del riproduttore
2) Accendere il riproduttore premendo il tasto ON/OFF contrassegnato dal simbolo
3) Attendere il caricamento del software per alcuni secondi
4) Selezionare la lingua desiderata toccando il monitor con il dito
5) Attendere il caricamento del menu principale
operating instructions
1) Plug the headset on the side of the players
2) Turn on the device by pressing the ON/OFF button
3) Wait for few seconds for software loading
4) Select desired language by tapping the display with the finger
5) Wait for the main menu to be uploaded
menu principale
movies
music
games
1) Toccare con il dito una delle icone FILM – MUSICA – GIOCHI per
accedere ai menu contenuti
2) Fare scorrere la lista e toccare con il dito il programma scelto per
cominciare la riproduzione
3) Premere l’icona RIPRESA per continuare la visione del programma
dal punto d’interruzione
main menu
I dispositivi saranno disponibili esclusivamente durante la fase
di crociera. Per ricevere assistenza nell’utilizzo del riproduttore,
contattare un Assistente di Volo
Players will be available during cruise only. For any assistance in
managing the device, please, contact a member of your cabin crew
1) Tap one of the icons MOVIES – MUSIC – GAMES to access the
contents menu
2) Scroll the contents list and tap your favourite program to start
playing
3) Press RESUME icon to restart a program from where it stopped
57
s e r v i c e s
b l ue
pan o r ama
Per informazioni
e prenotazioni
Call center 06 98956666
prenota on-line www.distal.aero
MILANO
via P.da Cannobbio, 2 - 20100
tel. 02 8855171 fax 02 72001670
email: [email protected]
ROMA
via Barberini, 111 - 00187
tel. 06 487711 fax 06 4883342
email: [email protected]
a i r l i ne s
le destinazioni
La Havana
destinations
Cayo Largo
Vola dai principali aeroporti italiani verso le più importanti
destinazioni turistiche del mondo.
Santa Clara
Holguin
Francia
Fly from the main Italian airports towards the most
important tourist destinations of the world.
Spagna
MILANO
VERONA
BOLOGNA
ROMA
PALERMO
Mosca
Grecia
Turchia
EGITTO
Messico
Jamaica
da Milano Malpensa a:
Cuba, Jamaica, Repubblica Dominicana,
Messico, Thailandia, Kenya, Tanzania
da Roma fiumicino a:
Cuba, Repubblica Dominicana,
Thailandia,Messico, Kenya
DA bologna A:
Kenya, Tanzania
DA Verona A:
Cuba, Repubblica Dominicana, Messico
CUBA
Myanmar
da Milano a: Reggio Calabria,
Lampedusa, Pantelleria
da Roma a:
Catania, Palermo, Reggio Calabria,
Torino, Lampedusa, Pantelleria,
Nizza, Bodrum, Ibiza, Menorca,
Palma de Mallorca, Cefalonia,
Preveza, Corfù, Creta, Kos, Mykonos,
Rodi, Santorini, Skiathos, Zante,
Mosca
DA TORINO A:
Roma, Palermo
DA CATANIA A:
Roma, Bari, Creta, Mykonos,
Santorini, Rodi
DA PALERMO A:
Roma, Bari, San Pietroburgo, Mosca,
Torino
Rep. Dominicana
Antigua & Barbuda
Thailandia
Kenya
Tanzania
Cairo
Marsa
Matrouh El
Alamein Sharm el Sheikh
Marsa Alam
Luxor
Partenze da: Milano Linate, Roma Fiumicino, Torino, Catania e Palermo
San Pietroburgo
• CUBA
• EGITTO
• EL ALAMEIN
• FRANCIA
• GRECIA
• JAMAICA
• KENYA
• MESSICO
• REPUBBLICA
DOMINICANA
• RUSSIA
• SEYCHELLES
• SPAGNA
• TANZANIA
• TURCHIA
Mosca
Partenze da: Milano Malpensa, Roma Fiumicino, Bologna, Verona e Palermo
TORINO
MILANO
Nizza
• ANITGUA &
BARBUDA
• CUBA
• JAMAICA
• KENYA
• MESSICO
• REPUBBLICA
DOMINICANA
• RUSSIA
• TANZANIA
• THAILANDIA
Palma de
Mallorca
Ibiza
Menorca
ROMA
Bari
Corfù
Skiatos
Preveza
PALERMO
Bodrum
Cefalonia
Mykonos
Kos
Pantelleria
Reggio Zante
Santorini
CATANIA Calabria
Rodi
Lampedusa
Creta
Call center: lun - dom 08.00/22.00 - tel. 199 419777 - www.blu-express.com
58
59
s e r v i c e s
cinema a bordo
s e r v i c e s
cinema on board
music
Cast: Tom Cruise, Jeremy Renner, Simon Pegg
Director: Brad Bird
Runtime: 133’
Genre: Action
L’agente operativo dell’IMF, Ethan Hunt, con i suoi collaboratori viene
messo al bando dal governo americano perché accusato dell’attentato al Cremlino. Ora
Ethan deve trovare il modo per riscattare il proprio nome e senza nessuna copertura
cercare di trovare in tempo chi intende scatenare una guerra nucleare.
After he is framed for the death of several colleagues and falsely branded a traitor,
a secret agent embarks on a daring scheme to clear his name in this spy adventure.
MOLTO FORTE, INCREDIBILMENTE VICINO
EXTREMELY LOUD & INCREDIBLY CLOSE
per l’italia / to italy
dall’italia / from italy
MAGGIO - GIUGNO / MAY - JUNE
MISSION IMPOSSIBLE 4: PROTOCOLLO
FANTASMA
MISSION IMPOSSIBLE 4: ghost protocol
Cast: Tom Hanks, Sandra Bullock
Director: Stephen Daldry
Runtime: 129’
Genre: Drama
Il film racconta la storia di un bambino di nove anni, Oskar. Dopo aver
ritrovato tra le cose del padre morto nel crollo delle Torri Gemelle una
misteriosa chiave, Oskar si mette in testa di scoprire a quale serratura
appartiene e cosa c’è dentro quel “qualcosa” di chiuso, dando il via ad una piccola,
grande odissea, sorprendente e dai toni esilaranti e commoventi al tempo stesso.
A thriller centred on a young man who sets out to uncover the truth about his life after
finding his baby photo on a missing persons website.
SHERLOCK HOLMES: GIOCO DI OMBRE
SHERLOCK HOLMES: A GAME OF SHADOWS
Cast: Robert Downey Jr, Jude Law, Noomi Rapace
Director: Guy Richie
Runtime: 129’
Genre: Action
Holmes (Robert Downey Jr.) continua la ricerca del Professor Moriarty
(Jared Harris), il quale, secondo lo stesso Holmes, potrebbe essere il
primo super cattivo del nostro pianeta. Watson (Jude Law), invece,
continua la sua love story con Mary Morstan (Kelly Reilly), ma sempre tenendo un occhio
aperto sul suo amico Holmes.
Guy Ritchie helms a new action-packed adventure, following the world’s most famous
detective, Sherlock Holmes, and his long time trusted associate, Dr. Watson, as they
match wits with their arch-nemesis, the criminal genius Moriarty (Jared Harris).
le idi di marzo
IDES OF MARCH
Cast: Ryan Gosling, George Clooney, Philip Seymour Hoffman
Director: Dennis Dugan
Runtime: 101’
Genre: Drama
Stephen Myers è un giovane e talentuoso guru della comunicazione
che lavora per il governatore in lotta per le primarie del Partito Democratico che lo potrebbero lanciare alla Presidenza degli Stati Uniti.
Stephen è corteggiato dalla concorrenza ma tiene fede ai suoi principi fino a che, col
precipitare di eventi, si ritroverà implicato in un intrigo di potere.
An idealistic staffer for a newbie presidential candidate gets a crash course on dirty
politics during his stint on the campaign trail. Based on the play by Beau Willimon.
In ogni episodio, Dr. Gregory House, attraverso la proprie capacità
mediche e deduttive, deve districare basandosi su vari indizi,
spesso poco evidenti, per risolvere un puzzle medico ed arrivare
a salvare il paziente.
With a patient’s life in the balance, DR. Gregory House will do
whatever it takes in the race against the clock to solve the case before it takes a life,
from sending one of his team to break into a patient’s home in search of clues, to
attempting a controversial, high-stakes, trial-and-error form of treatment to see how
a patient responds.
the simpsons (24 min)
I Simpson è una popolare sitcom animata creata dal fumettista
statunitense Matt Groening a fine degli anni ottanta. È una parodia
satirica della società e dello stile di vita statunitensi, personificati
dalla famiglia protagonista, di cui fanno parte Homer, Marge e
i loro tre figli Bart, Lisa e Maggie.
The Simpsons is an American animated sitcom created by Matt Groening. The series is
a satirical parody of a working class American lifestyle epitomized by its family of the
same name, which consists of Homer, Marge, Bart, Lisa and Maggie.
bentley gtc cabrio
Paolo Massai svela ci segreti, prestazioni e potenza del motore
della Bentley GTC cabrio, provandola in pista e analizzandola
in officina in tutte le sue parti.
Paolo Massai reveals to us secrets, engine power and performance of the Bentley GTC convertible, analyzing and testing
all its parts in a workshop.
per l’italia / to italy
dall’italia / from italy
programmi tv tv shows
Dr. house medical division (45 min)
c.s.i. crime scene investigation (45 min)
Il serial americano che ha avvinto milioni di telespettatori raccontando le vicende ad alta tensione che ruotano attorno alle indagini
della squadra della polizia scientifica di Las Vegas.
C.S.I. follows cases in the Las Vegas area with a group of highly
trained (and very good looking) crime scene investigators. Each
case, some more unusual and eerie that the others, allows viewers the opportunity to
see just how far technology has come over the years.
classic italian cuisine
Cantucci di prato
Oggi lo chef Mario Bacherini ci illustra tutti i segreti per
preparare i famosissimi Cantucci di Prato.
Today the chef Mario Bacherini shows us all the secrets
to prepare the famous Cantucci of Prato.
TI PRESENTO I MIEI
ARRESTED DEVELOPMENT (20 min)
La serie racconta le vicende di Michael Bluth, un giovane
manager, ed i suoi tentativi per cercare di salvare l’azienda
di famiglia dal fallimento, oltre che l’integrità stessa dei suoi
eccentrici parenti.
The comedy series revolves around Michael Bluth, the “normal” one in a family of
crazies, who is forced to stay in Orange County and run the family real estate business
after his father, George Bluth Sr. is sent to prison for… More shifty accounting practices.
SHORT PROGRAMMES COMPILATION
Filmati proiettati anche sui voli di medio raggio
VISIONS OF NATURE
(12 min)
Paesaggi e natura protagonisti di
un suggestivo e rilassante spettacolo.
Landscapes and wild nature leading actors of a suggestive and
relaxing show.
60
CANDID CAMERA SHOW
JUST FOR LAUGHS GAGS
La Candid camera diverte intere generazioni, ha origini americane e si basa
su scherzi veloci fatti a gente comune.
This series’ format is the typical hidden camera comedy show, playing silly
pranks on unsuspecting subjects while
hidden cameras capture the people’s
response.
musica
ITINERARI MAGNIFICA
ITALIA: umbria
Il cuore verde d’Italia si racconta in un
viaggio da assaporare senza fretta, per
vivere la spiritualità di San Francesco
e il suo amore per una natura incontaminata, passando per piccole grandi
capitali dell’arte.
The green heart of Italy tells you on a
journey to be savored slowly, to live the
spirituality of St. Francis and his love
for nature, small capitals through art.
Channel 3: great
orchestral performances
1. Handel - Concerto Grosso in
B minor op.6 no.12 / Australian
Brandenburg Orchestra, Paul
Dyer
2. Mozart - Rondo for Violin and
Orchestra in C, K. 373 / Julia
Fischer, Netherlands Chamber
Orchestra, Yakov Kreizberg
3. Bela BartÓk - Concerto
for Orchestra: 4. Intermezzo
interrotto: allegretto / Finnish
Radio Symphony Orchestra,
Sakari Oramo
4. Gerald Finzi - Eclogue for
Piano and Strings/ Martin Jones
(piano), English String Orchestra,
William Boughton
5. Debussy - Prélude à l’aprèsmidi d’un faune / Los Angeles
Philharmonic Orchestra, André
Previn
6. Bach - Orchestral Suite no.1 in
C major: I. Ouverture / Boston
Baroque, Martin Pearlman
7. Bach - Orchestral Suite no.1 in
C major: II. Courante / Boston
Baroque, Martin Pearlman
8. Bach - Orchestral Suite no.1 in C
major: III. Gavotte I & II / Boston
Baroque, Martin Pearlman
9. Bach - Orchestral Suite no.1
in C major: IV. Forlane / Boston
Baroque, Martin Pearlman
10. Bach - Orchestral Suite no.1 in
C major: V. Menuet I & II / Boston
Baroque, Martin Pearlman
11. Bach - Orchestral Suite no.1
in C major: VI: Bourrée 1 &
2 / Boston Baroque, Martin
Pearlman
12. Bach - Orchestral Suite no.1
in C major: VII. Passepied I &
II / Boston Baroque, Martin
Pearlman
13. Brahms - Piano Concerto
no.2 in B flat major: III
Andante/ Nelson Freire (piano),
Gewandhausorchester, Riccardo
Chailly
14. Tchaikovsky - Puskai
pogilabnu ya, no pryezhde
(Letter Scene)/Nuccia Focile,
Orchestre de Paris, Semyon
Bychkov
15. Orlando Gibbons - Go from
my window/Phantasm
Channel 4: light classical
1. Stravinsky - Pulcinella Suite:
Sinfonia / Chamber Orchestra of
Europe, Alexander Janiczek
2. Nikolai Kapustin - Piano
sonata no.6 op.62: 1. Allegro
ma non troppo / Marc-André
Hamelin (piano)
3.Jerome Kern - Music from
the film Swing Time: I. Main
Title/Pick Yourself Up / National
Philharmonic Orchestra, John
McGlinn
4.Jerome Kern - The Way
You Look Tonight / National
Philharmonic Orchestra, John
McGlinn
5.Jerome Kern - Waltz in Swing
Time / National Philharmonic
Orchestra, John McGlinn
6. Prokofiev - Cinderella Dreams
of the Ball / London Symphony
Orchestra, André Previn
7. Prokofiev - The Summer Fairy
/ London Symphony Orchestra,
André Previn
8. Prokofiev - Cinderella’s
Departure for the Ball / London
Symphony Orchestra, André
Previn
9. Boyce - Symphony no.4 in F /
Aradia Ensemble, Kevin Mallon
10.Verdi - Fantasia di Concerto
“Rigoletto”/ Sabine Meyer,
Zurich Opera Orchestra, Franz
Welse-Möst
11.Franz Liszt - Grandes Etudes
de Paganini: V “La Chasse” /
George-Emmanuel Lazaridis
12.Grieg - Peer Gynt: Solveig’s
Song / Camilla Tilling (sop),
Estonian National Symphony
Orchestra, Paavo Järvi
13.Gounod - Variations de
Cléopâtre / Orchestre du
Capitole de Toulouse, Michel
Plasson
14. Gounod - Les Troyens /
Orchestre du Capitole de
Toulouse, Michel Plasson
15.Gounod - Variations du miroir
/ Orchestre du Capitole de
Toulouse, Michel Plasson
16.Purcell - Abdelazer: Minuet,
Air, Hornpipe, Air & Rondeau
/ Freiburg Barockorchester,
Thomas Hengelbrock
17.Bach - Sinfonia from Cantata
BWV 174 Ich liebe den Höchsten
von ganzem Gemüte / Concerto
Italiano, Rinaldo Alessandrini
18.Beethoven - Sonata no.14
Moonlight in C# minor: Adagio
sostenuto / Artur Pizarro
19.Beethoven - Sonata no.14
Moonlight in C# minor: Presto
Agitato / Artur Pizarro
20.Beethoven - Sonata No.14
Moonlight in C# minor: Presto
Agitato / Artur Pizarro
21.Puccini - La commedia è
stupenda...Quando me’n vo’/
Maffeo, Harwood, Sénéchal,
Ghiaurov, Pavarotti, Freni,
Panerai,
Chor der Deutschen Oper,
Berliner Philharmoniker, Karajan
Channel 5: ITALIAN pop
1.sarò libera / Emma Marrone
2. La notte / Arisa
3. è vero / Alessandro Cassillo
4.The sound of sunshine /
Michael Franti & Spearhead
5.sono solo parole / Noemi
6. Ci vediamo a casa /
Dolcenera
7. un pallone / Samuele Bersani
8.respirare/ Gigi D’Alessio ft
Loredana Berté
9.per sempre/ Nina Zilli
10.l’ultima notte al mondo /
Tiziano Ferro
11.ti dedico tutto / Biagio
Antonacci
12.distratto / Francesca
Michielin
13.londra brucia / Negramaro
14. il più grande spettacolo
dopo il big ben / Jovanotti
15.Bastava / Laura Pausini
16.la mia valigia / Litfiba
17.ti penso e cambia il
mondo / Adriano Celentano
18.carlo / Celeste Gaia
19.eclissi del cuore / L’aura ft
Nek
20. dove sei / Giorgia
21.Amami / Valerio Scanu
22. tu non mi basti mai / Lucio
Dalla
23. ti aspetto / Alessandra
Amoroso
24. io non ho paura / Fiorella
Mannoia
Channel 6: INTERNATIONAL pop
1. turn up the music /
Chris Brown
2. Somebody that I used to
know / Gotye ft Kimbra
3.Twilight/ Coverdrive
4.What makes you beautiful
/ One Direction
5. Part of me / Katy Perry
6. I won’t give up /
Jason Mraz
7. we found love / Rihanna ft
Calvin Harris
8. Video games / Lana
Del Rey
9.You make me feel… / Cobra
Starship ft Sabi
10.International love / Pitbull
ft Chris Brown
11.Turn me on / David Guetta ft
Nicki Minaj
12.Wild ones / Flo Rida ft Sia
13.End of Time / Beyoncé
14. Breathing/ Jason Derulo
15.Glad you came / The Wanted
16. Next to me / Emeli Sande
17.Last time / Labrinth
18.Titanium / David Guetta
ft Sia
19.She doesn’t mind /
Sean Paul
20.Turning tables / Adele
21.Stronger (What doesn’t
kill you) / Kelly Clarkson
22. Ai se eu te pego! / Michel
Teló
23.We are young / Fun. ft
Janelle Monáe
24. Give me all your luvin’ /
Madonna ft Nicki Minaj & M.I.A
25. Domino/ Jessie J
26. Charlie Brown / Coldplay
Channel 7: spotlight on
arisa/madonna
1. Girl gone wild / Madonna
2. I’m addicted / Madonna
3. Turn up the radio / Madonna
4. Give me all your luvin’ /
Madonna
5.superstar/ Madonna
6.i don’t give a / Madonna
7. I’m a sinner / Madonna
8. Love spent / Madonna
9. Masterpiece /Madonna
10.Fallin free / Madonna
11.La notte / Arisa
12.amami / Arisa
13.Ci sei e se non ci sei / Arisa
14.Il tempo che verrà / Arisa
15.Poi però / Arisa
16.Missiva d’amore / Arisa
17.Bene se ti sta bene / Arisa
18.si vola / Arisa
19.l’amore è un’altra cosa /
Arisa
20. democrazia / Arisa
21.Nel regno di chissà che
c’è / Arisa
22. Malamorenò / Arisa
23. Sincerità / Arisa
24. Ray of light / Madonna
25. frozen / Madonna
Channel 8: jazz
1. Radio Song / Esperanza
Spalding
2.The Lady is a Tramp / Tony
Bennett & Lady Gaga
3. I’m gonna sit right down
and write myself a letter /
Paul McCartney
4. Night after night / Peter
White
5.Ode / Brad Mehldau Trio
6. At last / Steve Tyrell
7. Come fly with me / Frank
Sinatra
8. I want to be happy cha
cha / Enoch Light and The Light
Brigade
9.That’s life / Landau Eugene
Murphy, Jr.
10. Nica’s dream / Wes
Montgomery
11.Boe Money / Galactic ft The
Rebirth Brass Band
12.cry / Boney James
13.Do you feel like I feel /
Nicola Conte
14.Encore / Trombone Shorty
15.Amalia / Melody Gardot
16.Hang on little Tomato /
Pink Martini
17.Sock puppets / Portico
Quartet
18.On every corner / Tord
Gustavsen Quartet
19.Big Brother / Jeff Lorber
Fusion
20. Uptown hustle / Down To
The Bone
21.The lady in my life / George
Benson
22.Things have changed /
Curtis Stigers
23. Behind the stars / Esbjörn
Svensson Trio
14.Canta Montero / Manuel
Guajiro Mirabal
15.Shine / Aswad
16.Loca / Shakira ft El Cata
17. Fuiste tú / Ricardo Arjona ft
Gaby
18. Club Tropicana / Wham!
19.Annie, I’m not your Daddy
/ Kid Creole And The Coconuts
20. Pensamiento y Palabra /
Victor Manuelle
21. Mi santa / Romeo Santos ft
Tomatito
22. Bailando por el
mundo / Juan Magan ft Pitbull
y El Cata
23. Arroyito / Fonseca
24. Qué Bueno Baila Usted /
Ibrahim Ferrer
25. Beautiful girls / Sean
Kingston
26.¿Dónde Estabas Tú?
Omara Portuondo
Channel 9: evergreens
1.UI think we’re alone now /
Tiffany
2.vogue / Madonna
3.mamma mia / ABBA
4.man in the mirror / Michael
Jackson
5.Walking in Memphis / Cher
6.When you believe/ Mariah
Carey & Whitney Houston
7. Somebody to love /
Jefferson Airplane
8. I’m still standing /
Elton John
9.Oh, pretty woman/ Roy
Orbison
10.Brass in pocket / The
Pretenders
11.Because you loved me /
Simply Red
12.Fairground / ABBA
13.Be my baby / The Ronettes
14. I’m coming out / Diana Ross
15.Dreadlock holiday / 10cc
16.Frankie / Sister Sledge
17.Nothing compares 2 U /
Sinead O’Connor
18. A kind of magic / Queen
19.Don’t Stop Believin’/
Journey
20.Superstition /Stevie Wonder
21.Copacabana (at the Copa)/
Barry Manilow
22. Ooo baby baby / Smokey
Robinson & The Miracles
23. I can’t help falling in love
with you/ UB40
24. Ain’t no mountain high
enough / Diana Ross
25. Purple rain / Prince
Channel 11: soul
1. All day long (blue skies) /
Estelle
2. I’m getting ready / Michael
Kiwanuka
3. I need a Dollar / Aloe Blacc
4. Move on up / Curtis Mayfield
5.Tired of being alone /
Al Green
6. Sexual healing / Marvin Gaye
7. Kiss from a rose / Seal
8. Stay together / Ledisi
9. Late nights & early
mornings / Marsha Ambrosius
10.So amazing / So amazing
11.If I ain’t got you / Alicia Keys
12.Our day will come /
Amy Winehouse
13.Love after war /
Robin Thicke
14.Woo / Anthony Hamilton
15.Something’s got a hold
on me / Etta James
16.You’re on my mind / Kem
17.Green light / John Legend ft
Andre 3000
18.Mercy / Duffy
19.The storm is over now /
R Kelly
20. Lean on me /
Bill Withers
21.It all belongs to me (radio
edit) / Monica & Brandy
22. Fool for you /
Cee Lo Green ft Phillip Bailey
23. Breathe again /
Toni Braxton
24.Will you be there/ K’jon
25. Nothing’s real but love /
Rebecca Ferguson
26.Friend of mine / Kelly Price
Channel 10: tropical sounds
1. Contrapuncto musical /
Celia Cruz
2.por mas que intento
(balada) / Gilberto Santa Rosa
3. Bim bom / Bebel Gilberto
4.When the feeling goes
away / The Movement
5.Three little birds /
Bob Marley
6. ¡Corre! / Jesse y Joy
7.Ye-me-lee / Sergio Mendes
8.Wind beneath my
wings - he Hawai’i au / Israel
Kamakawiwo’ole
9. El verdadero amor
perdona / Maná
10. Viene Bajando / Juan Luis
Guerra
11.Las cosas pequeñas / Prince
Royce
12.Tu primera vez / Hector
Acosta
13.La copa de la vida (cup of
life) / Ricky Martin
Channel 12: new age
1.The Treasure / Bernward Koch
2. A heavenly gift / Gandalf
3. Always near / Kevin Kern
4.Wishing wheel /
Karl Maddison
5. Delicate touch / Neil H
6. Source to the sea / Lagoon
West
7.The calling / 2002
8. A special place / David
Arkenstone
9. Blossom on the wind /
Kevin Kern
10.Inner peace / Jon Hopkins
11.Wichita Lineman / Jim Wilson
12.Lake of purity / Midori
13.A time ago / Bernward Koch
14.Arise / Stephen Rhodes
15.Meditation on the forest/
Ron Allen
16.Keeper of dreams - wisdom
/ Philip Chapman
17.Faerie Isle / Stephen Rhodes
61
menu
Blu-Express menu colazione
Blu-Express breakfast menu
€4,50
1 bevanda calda
1 hot beverage +
1 bibita analcolica
1 soft drink +
1 dolce da forno
1 pastry
Blu-Express menu italiano
Blu-Express Italian menu
€7,00
1 panino o 1 pizza calda
1 sandwich or 1 hot pizza +
1 bibita analcolica
1 soft drink +
1 bevanda calda
1 hot beverage
s e r v i c e s | m o n d o i n b l u e
bevande alcoliche
Alcoholic drinks
snack salati e dolci
salty and sweet snacks
Panini / Sandwich farciti / Pizza calda*
Stuffed sandwiches / Hot pizza................€4,50
Snack salati / Patatine / Arachidi tostate
Salty snacks / Chips / Toasted peanuts.....€2,00
Biscotti / Snack dolci / Barrette ai cereali
Biscuits / Chocolate snacks / Cereal bars....€2,00
Croissant / Brioches /Dolci da forno
Croissants / Pastries.................................€2,00
Cioccolatini Chocolates........................€3,00
Caramelle / Gomme da masticare
Candies / Chewing Gum.....€2,50
Caramelle Tic Tac /
Tic Tac candies....... €1,50
Vino bianco o rosso / White or red wine..................€4,00
Vini DOC / DOC Wines (37,5 cl)
Barbera d'Alba, Langhe Dolcetto (rosso/red).............€7,00
Roero Arneis (bianco/white).......................................€7,00
Nebbiolo d'Alba (rosso/red)......................................€10,00
Spumante / Sparkling wine........................................€5,00
Le immagini rappresentate sono puramente illustrative e possono non corrispondere esattamente alla realtà.
Product images are for illustrative purposes only, and may slightly differ from the actual product
Shopping a bordo
bevande analcoliche
soft drinks
astuccio relax /
pillow € 8,00
BEVANDE CALDE /
HOT DRINKS
Caffè / Coffee....................€1,50
Caffè decaffeinato
Decaf Coffee.......................€1,50
Caffè espresso
Espresso Coffee**..................€2,00
The / Tea................................€1,50
Camomilla / Camomille.........€1,50
BEVANDE FREDDE / cold DRINKS
Acqua naturale o gassata /
Still or sparkling water (50 cl)................€2,00
Acqua tonica / Tonic water..................€2,50
Aranciata / Fizzy Orange.....................€2,50
Coca Cola, Coca Cola Zero,
7UP, Chinotto...........................€2,50
Tè freddo / Ice Tea...................€2,50
Succhi di frutta
Fruit juices (33cl).............€2,50
Red Bull......................... €4,00
*nei voli serali chiedete agli assistenti di volo se sono previste
offerte speciali sui panini - on evening flights, ask your cabin
crew for sandwich deals availability
**disponibilità soggetta alla presenza a bordo della macchina
per espresso - subjected to coffee machine availability on board
62
BIRRA E VINI / BEER AND WINES
Birra / Beer................................................................€4,00
carte da gioco /
playing cards €11,00
aereo
gonfiabile /
inflatable
airplane € 3,00
cappellino /
hat € 8,00
aereo antistress /
antistress
airplane € 6,00
il nostro b757 /
our b757 € 12,00
cinghia valigia /
belt € 8,00
presa universale /
universal adp €11,00
sigaretta elettronica
electronic cigarette € 10,00
il nostro b767 /
our b767 € 13,00
il nostro b737 /
our b737 € 11,00
63
s e r v i c e s
Benessere a bordo
well being in the air
Questa sezione fornisce suggerimenti e consigli per
migliorare il vostro benessere durante la permanenza a
bordo dei nostri aerei
To help you feel better when you fly with us, just follow these
tips and suggestions designed to enhance your well being on
board
Stare a lungo seduti in una stessa posizione può farvi sentire a
disagio sull’aereo. Sgranchitevi gambe e braccia ogni due ore
circa. Alzatevi di tanto in tanto e camminate su e giù per il corridoio oppure fate i semplici esercizi* di stretching illustrati per
prevenire problemi circolatori.
Prolonged sitting in a fixed position can make you feel uncomfortable in the plane. Every few hours, stretch your arms and legs
or carry out some easy exercises* suggested below.
Consumate pasti leggeri, mangiate con moderazione e limitare
bevande gassate, tè e caffè.
Eat a light meal and moderate you intake of fizzy drinks, tea and
coffee.
Bevete molta acqua naturale, meglio se in piccole quantità e
spesso.
Drink plenty of water to keep you hydrated.
Moderate il consumo di bevande alcoliche, poiché queste sono
assorbite più facilmente dal corpo ad alta quota a causa della
bassa pressione dell’aria all’interno della cabina.
Moderate your intake of alcohol.
In caso di permanenza prolungata a bordo è consigliato sostituire le lenti a contatto con degli occhiali per evitare irritazioni
oculari. Togliete sempre le lenti a contatto prima di dormire.
In case of a long flight it is recommended to wear eyeglasses
rather than contact lenses. Remove contact lenses before sleeping.
*Vi suggeriamo di sospendere immediatamente questi esercizi
se causano dolore o disagio.
*We suggest you stop doing these exercise immediately should
you feel pain or discomfort.
1.
Iniziate gli esercizi stando seduti in modo comodo ed eretto.
Start the exercise by sitting in comfortably in your seat in an upright position.
64
2.
Corri incontro all’Estate!
Poggiate entrambi i piedi sul pavimento. Flettete i piedi puntando i talloni in su e poi in giù. Ripetete per cinque volte.
Rest both feet on the floor. Flex both feet with toes pointing
upward, then point your toes downward Perform this exercise
five times.
3.
Sollevate dolcemente il ginocchio verso il busto per alcuni secondi, poi lasciatelo andare, poggiando nuovamente il piede
sul pavimento. Fate lo stesso con l’altra gamba. Ripetete cinque
volte per gamba.
Raise you knee gently towards the chest for a few seconds and
then release, placing your feet back on the floor. Continue with
the other leg. Repeat five times for each leg.
4.
Mettete le mani sotto una coscia e sollevatele dolcemente verso il busto. Ruotate la caviglia in modo circolare per 5 secondi.
Ripetete con l’altra gamba. Ripetete questo esercizio cinque
volte per gamba.
Place your hands under one thigh, and gently lift toward your
chest. Rotate your ankle in a circular motion for 5 seconds. Repeat with the other leg. Perform this exercise five times with
both legs.
*non comprende: quota iscrizione - assicurazione - tasse - oneri - visti - supplementi carburante. Soggette a disponibilità limitata
65
66