Modalità installazione dei prodotti ANSYS e/o del

Commenti

Transcript

Modalità installazione dei prodotti ANSYS e/o del
Modalità installazione dei prodotti ANSYS e/o del gestore di licenza
per sistemi Windows XP/Vista/7
(Vista SP1 è supportato. Ansys non è invece ufficialmente certificato per le Home editions di Windows).
Prima di procedere all’installazione dei prodotti ANSYS assicurarsi che la versione del gestore di licenza
(FLEXlm) sia quella compatibile con la versione dei prodotti Ansys che si stà usando. Per prodotti versione
12.1 è necessario installare il gestore di licenza ad essa associato (“ANSLIC_ADMIN 20091002”).
Assicurarsi inoltre che la licenza in proprio possesso sia compatibile con la versione di Ansys che si vuole
installare. Per fare questo aprire la licenza con un text-editor e verificare la data di scadenza del supporto
tecnico. Deve essere posteriore a Dicembre 2009 per poter utilizzare Ansys12.1 e versioni precedenti.
La data di scadenza del supporto tecnico si trova su ogni riga di “INCREMENT” (riquadro azzurro)
nell’esempio qui sotto riportato
INCREMENT rdacis ansyslmd 2010.0331 permanent 1 6F7670A0449D \
VENDOR_STRING=customer:00292524 SUPERSEDE ISSUED=22-Apr-2009 \
START=22-Apr-2009
E’ necessario avere:
• CPU almeno classe Pentium o EM64T/AMD64
• Lettore DVD
• Circa 2.5Gb di spazio libero su disco
• Scheda grafica che supporti risoluzioni 1024x768 (16-bit)
• Memoria di swap circa doppia rispetto il valore della RAM
Nel rispetto di queste condizioni procedere nell’installazione.
L’installazione deve avvenire da Amministratore.
Con Windows Vista è inoltre necessario disattivare le UAC (user account control)
1
E’ possibile installare:
il solo gestore di licenze (License Manager). Questo tipo d’installazione va fatta solo sulla macchina server
di licenza Ansys e su cui non si vuole usare Ansys. VEDERE solo FASE 4.
solo i prodotti Ansys. VEDERE sia FASE 1 che FASE 2
Questo tipo di installazione va fatta su macchine client (macchine che leggono la licenza Ansys via rete).
I prodotti Ansys e il gestore di licenza. VEDERE FASE 1, FASE 2 e FASE 4. Questo tipo di installazione
va fatto su una macchina che oltre a gestire le licenza Ansys (server di licenza) viene usata per utilizzare
Ansys.
I prodotti Ansys, il modulo di calcolo in parallelo MPI e il gestore di licenza. VEDERE FASE 1, FASE 2,
FASE 3 e FASE 4. Questo tipo di installazione va fatto su una macchina che oltre a gestire le licenza Ansys
(server di licenza) viene usata per utilizzare Ansys.
NB: se si desidera installare anche qualche plug-in per CAD è bene aver prima installato il corrispondente CAD
sulla macchina su cui s’installerà Ansys. Verificare poi la compatibilità del CAD con la versione di Ansys
usata.
Installazione In Batch
E’ possibile fare una “silent installation” vale a dire un’installazione in batch di Ansys seguendo quanto
segue:
Eseguire da linea di comando (shell DOS o da Start>Run menu di windows)
setup.exe —silent —install_dir “install directory”
Questo programma dovrebbe chiudere in automatico certe applicazioni. E’ bene quindi chiudere qualsiasi
applicazione prima di iniziare l’installazione in batch.
Per specificare la directory di installazione usare le virgolette se il percorso contiene degli spazi. Se si sceglie la
directory di default (C:\Program Files\ANSYS Inc\) è possibile omettere l’opzione -install_dir.
Se si vuole configurare il plug in per UG NX o Pro/ENGINEER:
•
NX: verificare che le variabili ambiente UGII sono settate così la configurazione le prenderà in
automatico.
•
Pro/ENGINEER: verificare che le seguenti variabili ambiente siano settate:
PROE_START_CMD=C:\Program Files\proeWildfire 3.0\bin\proe1.bat (a il proprio proe start command)
PRO_COMM_MSG_EXE= C:\Program Files\proeWildfire 3.0\<proe_platform>\obj\pro_comm_msg.exe
Se si vuole installare solo alcuni prodotti (es mechanical e non ls-dyna o cfx) è possibile sceglierli nel processo
di installazione (vedere schermate di pag. 8) o in alternativa avere il setup.exe del solo prodotto che si desidera
installare. Ad esempio se si scarica il file ISO di Ansys si potranno installare tutti i prodotti Ansys. Se si scarica
il file di installazione di mechanical si installerà il solo Ansys mechanical.
2
Inizio installazione
Inserire il DVD, l’installazione ha inizio in modo automatico. Nel caso in cui ciò non accada, attraverso risorse
del computer accedere al contenuto del DVD e fare un doppio click sul file setup.exe. Una volta fatto questo
viene mostrato quanto segue:
1)
2)
3)
4)
Come prima cosa selezionare “Install Requie Prerequisites”
Scegliendo “Install Ansys Inc. Products” si avrà la possibilità di installare i prodotti della famiglia Ansys
(strutturali o di fluidodinamica) mentre scegliendo “Install Ansys Inc. License manager” si installerà il solo
gestore di licenza.
1) Installazione dei prerequisiti
Premere su( )
Di seguito le schermate che compaiono:
Riepilogo componenti da installare
3
Stato di avanzamento dell’installazione e una volta finito torna automaticamente alla schermata iniziale.
NOTA: E’ necessario avere Microsoft .NET Framework 2.0 SP1. Se sul PC è già installato Microsoft
.NET Framework 2.0 SP1 si può tranquillamente ignorare ogni messaggio di errore che compare al
momento dell’installazione dei prerequisiti.
SE SI INSTALLA SOLO L’ ANSYS, INC. LICENSE MANAGER NON È NECESSARIO
INSTALLARE I PREREQUISITI.
4
2) Installazione dei prodotti
1)
2)
3)
4)
Premendo su ( ) compaiono le seguenti schermate
Accettazione condizioni di utilizzo. Premere su “Next” per proseguire
5
Scelta del sistema operativo su cui installare. Premere su “Next” per proseguire
Scelta della directory in cui si trovano i files necessari all’installazione (generalmente lettore DVD) e in cui si
vuole porre il software sul proprio PC una volta installato. Selezionare anche l’associatività dei files con Ansys
per poter aprire i databases con un doppio click da windows explorer. Premere su “Next” per proseguire
6
Scelta dei software da installare. Premere su “Next” per proseguire
Se si è scelto di installare il Plug in per il CAD ProE sarà necessario specificare quanto riportato qui sopra.
Scegliendo skip ( ) è possibile effettuare la configurazione in un altro momento e quindi saltare questa parte di
installazione. Premere su “Next” per proseguire
7
Se si è scelto di installare il Plug in per il CAD Unigraphics sarà necessario specificare quanto riportato qui
sopra. Scegliendo skip ( )è possibile saltare questa parte di installazione. Se non si ha UG il flex sullo skip è
obbligatorio. Premere su “Next” per proseguire
Verifica se sulla macchina su cui si sta installando Ansys è già presente una licenza Ansys e segnala eventuali
anomalie da correggere. Premere su “Next” per proseguire
8
Riepilogo delle componenti che si vuole installare. Premere su “Next” per proseguire
Inizio scompattazione files da installare
9
Fine compattazione files di installazione. L’operazione potrebbe richiedere del tempo. Premere su “Next” per
proseguire
Comparsa del box “Licensing Client Installation Configuration” che certifica l’avvenuta installazione del
gestore di licenza lato client e del programma “Ansys Inc. License manager”. Se nella macchina non è presente
nessun file “Ansyslmd.ini” allora apparirà il box “Specify License Server Machine - Add Server
Specification” che permette di specificare il server di licenze per Ansys e quindi configurare la macchina
10
come client. Se al contrario il file è presente non verrà richiesto di specificare il server di licenza e quindi
basterà Premere su “Next” per proseguire
Specifica del server di licenza Ansys (o dei 3 server)
Viene chiesto di compilare un questionario via internet (cliccare su “Next”) . E’ tranquillamente possibile
saltare questo passaggio dell’installazione cliccando su “Finish”.
11
Premere su “Next” per proseguire e terminare l’installazione dei prodotti.
12
3) Installazione MPI – Modulo per calcolo in parallelo
1)
2)
3)
4)
Per installare il modulo MPI, necessario per poter fare calcoli in parallelo, selezionare il terzo tasto ().
Nella slide successiva viene chiesto quale tipo di MPI si vuole installare (vedere Help ANSYS 12.1- MPI
Software):
- Intel
- HP
13
Intel MPI
Se si vuole installare Intel-MPI selezionare () il primo pulsante.
Quindi selezionare Next.
14
Indicare il percorso nel quale saranno salvati i files e selezionare Next.
Cliccare su Next.
15
Accettare i termini di accordo della licenza e premere Next per proseguire.
Selezionare la cartella di installazione e premere su Next.
16
Scegliere se fare un tipo di installazione completa e quindi standard oppure fare un’installazione di tipo
customizzata.
Il software ricerca se ci sono dei nodo cluster (se il pc è gestore di cluster).
Se non sono presenti dei nodi il programma viene installato sul pc in questione.
E di seguito premere Install per lanciare l’installazione.
17
In qualche secondo viene installato il software, dopodichè cliccare sul tasto Next
L’installazione è così terminata e si deve a questo punto selezionare il tasto Finish.
NOTA: Quando l’installazione è terminata, aggiungere %I_MPI_ROOT%\em64t\bin oppure
%I_MPI_ROOT%\ia32\bin al System PATH della variabile ambiente. Se sia HP-MPI che Intel-MPI sono
installati, Intel-MPI deve essere messo prima HP-MPI nel PATH.
Per nascondere la password di Windows, aprire una finestra di Command Prompt e scrivere:
"%I_MPI_ROOT%\em64t\bin\wmpiregister" oppure "%I_MPI_ROOT%\ia32\bin\wmpiregister"
18
Dopodichè impostere le proprie informazioni dell’account di Windows e selezionare “Register”.
19
HP MPI
NOTA: Disinstallare qualsiasi precedente versione di HP-MPI prima di installare HP-MPI 2.0.
Se si vuole installare HP-MPI selezionare () il secondo pulsante.
Quindi selezionare Next.
20
Indicare il percorso nel quale sarà installato il software e quindi cliccare su Next.
IMPORTANTE: Essere sicuri di selezionare “HP-MPI Libraries, tools and service for Windows
XP/2003/Vista/2008.
(Selezionare quali componenti si voglione installare) cliccare su Next.
21
Indicare le caratteristiche dello Shortcut che sarà messo nel menu di Start e premere Next.
È consigliato di selezionare entrambe le opzioni e poi selzionare Next.
22
Indicare la porta che verrà utilizzata per lanciare HP-MPI.(è consigliato di lasciare la porta che c’è di default
almeno che non sia già occupata)
Selezionare la cartella di installazione e premere su Next.
23
In questa finestra viene riassunto cosa si installa di seguito premere Install per lanciare l’installazione.
In qualche secondo viene installato il software, e automaticamente si viene poi diretti alla finestra finale.
24
Selezionare Finish e l’installazione è termita, dopodichè si viene automaticamente reindirizzati alla schermata
iniziale d’installazione di ANSYS 12.1
NOTA: Quando l’installazione è completa, aggiungere %MPI_ROOT%\bin al System PATH della variabile
ambiente.
Per nasconderla password di Windows, aprire una finestra di Command Prompt e digitare:
"%AWP_ROOT121%\ansys\hpmpi\sethpmpipassword"
NOTA: per l’installazione dell’MPI su cluster si consiglia di leggere attentamente l’Help di ANSYS e
soprattutto la sezione “Setting Up the Environment for Distributed ANSYS”.
25
4) Installazione del gestore di licenza
Versioni del gestore di licenza Ansys antecedenti quella in dotazione alla 12.1 saranno rimosse e sostituite
da quella che si sta per installare. Se presenti altri software che gestiscono la licenza con il Flexlm il loro
servizio non verrà fermato.
Se la macchina non è client di licenza o se si vuole installare il solo gestore di licenza Ansys allora è necessario
fare quanto qui sotto riportato.
1)
2)
3)
4)
Premendo su ( ) compaiono le seguenti schermate (oppure eseguire il file setupLM.exe).
Alla fine dell’installazione comparirà nella lista dei programmi di Windows (Start Menu) un programma
denominato ANSYS, Inc. License Manager
Oltre a specificare una macchina server legata alla porta 1055 (Ansys Flexlm machine) si deve specificare
anche la macchina server per il “licensing interconenct” legata alla porta 2325 (Ansys interconnect machine).
Il “licensing interconnect” consente di fare una gestione “intelligente delle licenze disponibili” (sharing).
In definitiva è possibile specificare:
• una singola macchina server di licenza per Ansys
• più macchine singole server di licenza per Ansys da cui prelevare la licenza in cascata se dalla macchina
da cui si preleva la licenza questa non è attiva o impegnata.
• una triade ridondante di macchine server di licenza per Ansys
• la macchina per l’Ansys interconnect licensing
26
Accettazione condizioni di utilizzo. Se presente un gestore di licenza Ansys attivo verrà fermato. Premere su
“Next” per proseguire
Scelta del sistema operativo su cui installare. Premere su “Next” per proseguire
27
Viene riportato per conoscenza la directory da cui si prendono i file d installazione ()e la directory in cui verrà
installato il gestore di licenza ().Premere su “Next” per proseguire
Listato di ciò che si sta installando. Premere su “Next” per proseguire
28
Inizio scompattazione files da installare
Informazioni riguardanti la presenza o meno di un gestore di licenza sulla macchina oggetto dell’ installazione e
di eventuali conflitti tra i file Ansys già presenti sulla macchina e quelli che si intende installare.
29
Scelta della modalità di installazione del gestore di licenza.
L’opzione “Run the Ansys Licensing Interconnect with Flexlm” è il default e permette di configurare la
macchina come server di licenza per Ansys. Se non si ha una licenza Premere “cancel” e quando si è in
possesso di una licenza valida lanciare il programma “Ansys Inc. License manager - > ANSLIC_ADMIN
Utility” e lanciare “Run the license wizard” (vedere più Avanti).
In automatico la macchina è vista anche come server di licenza nel “licensing interconnect”
Avendo una licenza i passi da seguire sono:
1.
Specificare il percorso del file di licenza (.) e Premere “Open”. Nel fare questo in automatico viene
controllato se HOST NAME e FLEXID presenti nella licenza sono compatibili con quelli della macchina
su cu si sta installando la licenza. Viene anche controllato se la licenza è scaduta. Se la licenza non è
valida il processo d’installazione si interrompe
30
2. In automatico viene creato, o aggiornato se già esistente, il file “Ansyslmd.ini” nella directory
“C:\Program Files\Ansys Inc\Shared Files\Licensing”. In questo file è presente il nome della macchina
come macchina server di licenza per Ansys. Premere “continue” per continuare.
3.
Premere “continue” per avviare il gestore di licenza” e attendere il suo avvio
31
Fine dell’installazione della licenza. Il passo successivo è l’effettuazione della diagnostica della licenza
32
L’opzione “Run the Ansys Licensing Interconnect without Flexlm” è utilizzata se si vuole configurare la
macchina come macchina di collegamento al server di licenza Ansys. Le altre macchine client punteranno ad
essa e non alla macchina su cui effettivamente è attivo il gestore di licenza Ansys. Questo è utile se il server d
ilicenza è remoto (collegato via internet – vale a dire una rete esterna) o per meglio gestire il carico di lavoro
del server di licenza Ansys.
33
Ci sono tre passi da seguire:
1
In automatico viene specificata la macchina come macchina di collegamento al server di licenza Ansys.
Premere “continue” per continuare.
34
Premere “continue” per continuare.
2
specificare il server di licenza per Ansys
35
Specificare la macchina server di licenza per Ansys ().Premere “continue” per continuare.
3
avviare il gestore di licenza
36
Premere “continue” per continuare.
Schacciare “OK” per terminare
Così facendo la macchina su cui si è installato il flexlm (non attivo) diventa ponte (primary interconnect
machine) per il collegamento alla macchina su cui veramente è attivo il servizio di licenza Ansys.
Ansys
Server
machine
Primary
interconnect
machine
37
client
machine
L’opzione “Run the Ansys Licensing Interconnect and Flexlm independently” va scelta se si vuole gestire
la licenza Ansys con un software che non sia quello fornito da Ansys ad esempio si voglia utilizzare “Acresso's
FLEXnet Manager”. E’ una opzione per utenti avanzati
Premere “continue” per continuare.
38
Premere “continue” per continuare.
39
Premere “continue” per continuare.
Avendo una licenza i passi da seguire sono:
1.
Specificare il percorso del file di licenza () e chiacciare “Open”. Nel fare questo in automatico viene
controllato se HOST NAME e FLEXID presenti nella licenza sono compatibili con quelli della macchina
su cu si sta installando la licenza. Viene anche controllato se la licenza è scaduta. Se la licenza non è
valida il processo d’installazione si interrompe
Premere “Open” per continuare.
40
2
specificare il server di licenza per Ansys
Premere “Open” per continuare.
41
Specificare la macchina su cui si è come server di licenza per Ansys ().Premere “continue” per continuare.
3
avviare il gestore di licenza
42
Premere “continue” per continuare.
43
Premere “OK” e “continue” per proseguire.
Schacciare “Exit” per terminare.
44
Premere “Finish” per terminare.
Siccome ANSLIC_ADMIN ora non gestisce più il server di licenza per Ansys ma solo il “licensing
interconnect” è necessario avviare il la licenza Ansys con il gestore prescelto (FLEXNet Manager)
Se si cambia la licenza, è necessario fare un re-read della licenza sia con il proprio Flexlm sia con
l’ANSLIC_ADMIN.
45
Modalità di disinstallazione dei prodotti ANSYS e/o del gestore di licenza
per sistemi Windows XP/Vista/7
La disinstallazione deve avvenire da Amministratore.
A_Dal menù Avvio di Windows selezionare “Start->programmi” e poi “Ansys12”. Selezionare la voce
“uninstall” e procedere alla disinstallazione.
B_Se il PC è il server di licenza fermare il gestore di licenza e cancellare il servizio:
1. Da “programmi” selezionare “ANSYS Inc. License Manager” e poi “ANSLIC_ADMIN_UTILITY”.
2. In ANSLIC_ADMIN_UTILITY, selezionare “Stop the Ansys Inc. license manager”.
3. Uscire da ANSLIC_ADMIN_UTILITY
4. Stoppare con il task manager il processo “lmgrd.exe”
46
C_Sia su macchine client che server:
1. Cancellare la directory \Program Files\ANSYS Inc\
2. Cancellare il programma ANSYS FLEXlm License Manager dal menù Avvio.
3. Cancellare la variabile ambiente ANSYSLIC_DIR.
5.3.2. License Manager Will Not Stop
When you attempt to stop the license manager, it may not stop immediately. You should use the Stop the
ANSYS, Inc. License Manager option of the ANSLIC_ADMIN utility to stop the license manager. We do not
recommend stopping the license manager manually; however, if you choose to do so, you must stop the
components in the following order:
1. ansysli_monitor
2. Licensing Interconnect (ansysli_server)
3. FLEXlm components (lmgrd and ansyslmd)
47
Gestione della licenza di ANSYS 12.1 e/o del gestore di licenza
per sistemi Windows XP/Vista/7
DA MACCHINA SERVER
Avvio del tool gestione di licenze Ansys
48
1)
2)
3)
4)
49
La scelta di una delle azioni a lato consente di agire sulla licenza Ansys. In particolare 1)Avviare, 2)Fermare,
3)Rileggere o fare un 4)Check dello stato della licenza come qui sotto specificato
Selezionare “gather diagnostic information” leggere quanto riportato nell’output. Si trovano informazioni
riguardanti il numero e il tipo di features attivate dalla licenza.
50
DA MACCHINA CLIENT
3)
1)
2)
Rispetto la versione da server le operazioni che si possono fare sono ridotte e in particolare si può 1) specificare
dove andare a prendere licenze valide per Ansys. Si può specificare uno o più server singoli o una terna
51
ridondante di server. 2) verificare lo stato della licenza 3) Individuare quale sia la macchina da cui si stanno
prendendo le licenze Ansys.
1) Specifica del/dei server di licenza Ansys
Volendo specificare la macchina server di licenza selezionare () “Add Server Machine Specification”.
52
Scegliere se 1 o 3 server di licenza a seconda della tipologia di licenza in possesso () ed inserire il nome/i dei
servers (). Premere “OK” per terminare l’operazione. Verrà creato il file “Ansyslmd.ini” posizionato nella
directory “C:\Program Files\ANSYS Inc\Shared Files\Licensing” con la seguente struttura
[email protected]
[email protected]
Se si hanno “n” licenze distinte su “n” macchine (multiple single server) è possibile dare una priorità ai server
di licenza in modo tale che se un server ha esaurito le licenze disponibili si possa andare in automatico a
ricercare licenze nei server successivi. Questa graduatoria è fatta ripetendo “n” volte l’operazione di aggiunta
server (Add Server Specification) ed eventualmente riordinando i server inseriti come qui sotto riportato ()
con i comandi “move up” “move down” avendo preventivamente selezionato il server con il mouse.
53
2) Check dello stato della licenza
3
Individuazione della macchina server di licenze Ansys
4
54

Documenti analoghi