INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI CANDIDATURE PER LA

Commenti

Transcript

INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI CANDIDATURE PER LA
INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI CANDIDATURE PER LA PREDISPOSIZIONE DI UN ELENCO DI AVVOCATI PER L’AFFIDAMENTO DI EVENTUALI INCARICHI DI RAPPRESENTANZA E DIFESA IN GIUDIZIO IN MATERIA DI RESPONSABILITÀ CIVILE IN AMBITO DI CIRCOLAZIONE
STRADALE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI DANNI DA INSIDIA
STRADALE
La Società intende costituire un elenco aperto di Avvocati, con aggiornamento semestrale, specializzati in materia di responsabilità civile in ambito di circolazione stradale e più dettagliatamente
per danni da insidia stradale mediante acquisizione di curricula professionali, per la rappresentanza
e la difesa in giudizio della stessa.
L’inclusione di un Professionista nell’Elenco non comporta alcun impegno da parte della Società, né la pretesa/diritto da parte del candidato sul conferimento di eventuali incarichi.
Al sorgere della necessità di conferire incarichi di rappresentanza e difesa in giudizio per i motivi di
cui sopra, la Società potrà decidere di avvalersi degli Avvocati presenti nell’Elenco, nel rispetto del
principio di trasparenza, parità di trattamento e rotazione.
1) Requisiti richiesti
Possono presentare la propria candidatura gli avvocati singoli o riuniti in studi professionali che:
a) siano regolarmente iscritti da almeno tre anni all’Albo professionale degli Avvocati;
b) non si trovino in condizioni di incompatibilità o conflitto di interesse con la Società, ovvero
la cui incompatibilità o conflitto di interesse siano venuti meno da almeno due anni;
c) siano in regola con gli obblighi fiscali e contributivi;
d) siano titolari di apposita polizza assicurativa professionale.
2) Presentazione delle candidature: modalità e termini
Gli Avvocati in possesso dei requisiti di cui al punto 1) che intendano candidarsi dovranno compilare la domanda secondo lo schema allegato al presente avviso e produrre il curriculum in formato europeo. Anche per la trasmissione via posta elettronica dovrà essere usato il medesimo schema con
allegato curriculum e copia della carta di identità in formato pdf. La mancanza del curriculum professionale e/o della copia del documento di identità è causa di mancata iscrizione all’elenco.
Nel caso in cui si tratti di professionisti associati dovrà essere fornito il nominativo di coloro che
svolgeranno il servizio ed il nominativo di un eventuale coordinatore.
Non saranno inseriti nell’elenco i candidati privi anche solamente di uno dei requisiti richiesti al
punto 1 del presente avviso.
La Società si riserva di verificare la veridicità di quanto dichiarato o prodotto dai candidati e, qualora dal controllo dovesse emergere la non veridicità di quanto dichiarato o prodotto, il candidato incorrerà nelle sanzioni penali previste dall’art. 76 del DPR 445/2000 e decadrà, immediatamente, dai
benefici eventualmente conseguiti sulla scorta delle false attestazioni con contestuale esclusione
dall’Elenco.
3) Iscrizione nell’Elenco
Il Professionista che avrà correttamente presentato la propria candidatura sarà inserito nell’Elenco e
la Società comunicherà, via posta elettronica, agli interessati l’esito della richiesta di iscrizione
all’Elenco. L’aggiornamento dell’elenco sarà effettuato tramite inserimento dei nuovi nominativi
con cadenza semestrale.
L’elenco e i successivi aggiornamenti saranno pubblicati sul sito internet della Società all’indirizzo
http://www.serravalle.it/
Il periodo di validità dei dati trasmessi è fissato in 24 mesi decorrenti dalla data di pubblicazione
dell’elenco o da quella del successivo aggiornamento.
Sarà disposta la cancellazione dall’elenco per i professionisti che:
a) avranno rifiutato per almeno due volte l’incarico conferito senza valido motivo;
b) nei 24 mesi dalla pubblicazione dell’elenco o del successivo aggiornamento non avranno
confermato i dati del proprio curriculum;
c) ne facciano espressa richiesta scritta;
d) abbiano perso uno o più requisiti per la permanenza nell’Elenco;
e) non abbiano assolto con diligenza e puntualità l’incarico loro conferito;
f) si rendano responsabili di gravi inadempienze nei confronti della Società;
g) durante il permanere dell’iscrizione incorrano in cause di incompatibilità con la Società.
4) Criteri di scelta per l’affidamento degli incarichi
La scelta per l’affidamento degli incarichi sarà effettuata dal Servizio Risk Management della Società nel rispetto dei principi di parità di trattamento, trasparenza e rotazione.
Il servizio Risk Management procederà, con i criteri sopra enunciati, ad invitare un numero non inferiore a cinque Professionisti cui indirizzare la richiesta di preventivo di spesa relativo
all’affidando incarico. L’incarico sarà poi affidato all’avvocato che avrà presentato il preventivo più
basso entro il termine assegnato.
La Società si riserva la facoltà di svolgere un colloquio conoscitivo con gli eventuali candidati prima di procedere all’affidamento dell’incarico
L’affidamento comporterà esclusivamente l’instaurarsi di un contratto di lavoro autonomo occasionale caratterizzato da un rapporto fiduciario tra Società e Professionista senza altri impegni da parte
della Società, né la pretesa/diritto del candidato sul conferimento di eventuali ulteriori incarichi se
non a seguito di ulteriore procedura di individuazione.
5) Onorario
Il Professionista, una volta ricevuta l’espressa richiesta da parte dalla Società, fornirà un preventivo
di massima, relativo alla chiusura del primo grado di giudizio, tenendo conto del valore della controversia, delle eventuali difficoltà oggettive del contenzioso e dell’eventuale possibilità di una
chiusura transattiva del contenzioso. L’onorario che verrà riconosciuto al Professionista sarà liquidato entro 60 giorni dalla data di presentazione di fattura.
6) Obblighi del Professionista
Il Professionista inserito nell’elenco accetta di assumere i seguenti obblighi:
- Aggiornamento sullo stato della pratica;
-
Disponibilità a raggiungere, a richiesta, gli uffici della Società;
Non accettare incarichi giudiziari che vedano la Società quale controparte per tutta la durata
dell’incarico, sia in nome proprio che per conto di altri clienti.
7) Trattamento dei dati personali
Ai sensi del Dlgs 196/2003 e s.m.i. si informa che:
Il trattamento dei dati personali dei soggetti richiedenti è finalizzato unicamente alla stesura di un
elenco per l’eventuale successivo affidamento di incarico professionale giudiziario;
I dati personali contenuti nella domanda, saranno trattati, con supporti cartacei ed informatici a disposizione degli uffici, dal responsabile o incaricati. L’interessato potrà far valere i propri diritti
previsti dall’art. 7 del Dlgs 196/03, tra i quali figurano l’accesso ai dati che lo riguardano ed alcuni
altri complementari, tra cui la possibilità di far rettificare, aggiornare, completare o cancellare i dati
erronei, incompleti o raccolti in termini non conformi alla legge, nonché il diritto ad opporsi al trattamento per motivi legittimi.
8) Codice Etico e Modello organizzativo
Il professionista dovrà inoltre dichiarare di conoscere i principi contenuti nel Codice Etico e nel
Modello Organizzativo adottati dalla Società Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A., pubblicati sul sito della Società (http://www.serravalle.it), e dichiarare altresì di condividerli, astenendosi
dall'assumere comportamenti ad essi contrari nello svolgimento delle obbligazioni dallo stesso assunte con la sottoscrizione dell’atto di incarico .
Il Direttore Generale
Avv.to Mario Martino

Documenti analoghi