Scheda n. 1 - Movimento dei Focolari

Commenti

Transcript

Scheda n. 1 - Movimento dei Focolari
RAGAZZI PER L’UNITÀ
Movimento dei Focolari
Scheda n. 1
RUN4UNITY - SABATO 10 MAGGIO 2008
Scheda sintetica staffette e iniziative
nelle oltre 300 citta’ del mondo
In Italia le staffette sono 24: in Sicilia i ragazzi testimonieranno, presente la campionessa olimpica di
pallanuoto Maddalena Musumeci, l’impegno per la fraternità partendo dallo Stadio Cibali di Catania, teatro di
scontri violenti tra tifosi; a Cuneo aprirà la staffetta Stefania Belmondo, campionessa mondiale di sci di
fondo; ad Orgosolo, città dei murales, i ragazzi ne realizzeranno uno sulla fraternità; a Pisa staffetta a piedi
ed in barca con i ragazzi di una società di canottaggio.
Nei punti caldi: in Burundi, nonostante il riaprirsi delle ostilità, corsa a Bujumbura ed appuntamento in un
parco cittadino con testimonianze su come i ragazzi vivono per l’unità; a Gerusalemme parteciperanno ebrei,
musulmani e cristiani; in Libano ragazzi cristiani e musulmani pianteranno insieme un ulivo per la pace; a
Seoul (Corea) incontreranno alcuni parlamentari per assicurare, anche con firme raccolte, la volontà di
lavorare per l’unità del loro popolo diviso tra Nord e Sud; a Bangkok (Thailandia) correranno insieme cristiani
e buddisti; in India testimonianze di fraternità vissuta tra cristiani, musulmani ed hindu.
Nei luoghi simbolo: a Reykjavik (Islanda) al Palazzo Hofði, sede dello storico summit tra Gorbatchov e
Reagan per la distruzione delle armi nucleari; a San Francisco (USA) appuntamento all’incrocio tra le vie
Martin Luther King Jr. e John F. Kennedy; a Russe (Bulgaria) città con una lunga tradizione di dialogo fra le
chiese cristiane e le diverse fedi religiose; a Wellington (Nuova Zelanda) al Waitangi Park per ricordare la
pace firmata tra la Gran Bretagna ed il popolo indigeno dei maori; a Puebla (Messico) alla “Piramide di
Cholula” la più grande del mondo, per esprimere l’impegno per l’unità tra le culture.
Le idee più originali - In Portogallo si arriverà all’estremo più occidentale del continente per passare
simbolicamente il testimone ai ragazzi delle Americhe; in Messico evento sportivo con ogni mezzo provvisto
di ruote; a Mosqueiro (Brasile) nel delta del Rio delle Amazzoni, nel cuore della foresta, percorso in canoa
nell’isola abitata da popolazioni indigene; a Quito (Equador), a piedi ed in funivia, si supereranno i 4000 mt.
di altitudine.
In corsa per la fraternità: con il progetto “ColoriAMO la città”, che da alcuni anni i Ragazzi per l’unità
portano avanti, danno vita a migliaia di azioni per colorare, con l’amore, gli “angoli grigi” delle loro città, dove
maggiormente emergono povertà, emarginazione e sofferenza. Molte staffette toccheranno questi luoghi
coinvolgendo i ragazzi che vi abitano. In Croazia un percorso di orienteering li condurrà ad una casa di
riposo, un orfanotrofio, un centro per bambini portatori di handicap; a Fontem (Cameroun) divisi in gruppi
visiteranno il carcere, l'ospedale ed alcuni quartieri poveri; a Caruaru (Brasile) mattina di giochi per i bambini
di una favela. A Cordoba (Argentina) l’evento vedrà la presenza di una Fondazione per ragazzi malati di
AIDS; in Ungheria ragazzi non vedenti e normodotati faranno sport insieme; in Venezuela alla coreografia,
che tutti possano fare, prenderanno parte ragazzi affetti da spina bifida. In varie staffette l’iscrizione è un
contributo in generi alimentari e di prima necessità da distribuire nei quartieri poveri delle diverse località.
Centro Mondiale Ragazzi per l’unità : Via di Frascati, 328 – 00040 Rocca di Papa (Roma) – www.teens4unity.net - www.run4unity.net
tel. +39.06.9496268 – fax. +39.06.9496268 - e-mail: [email protected]