allegato b - Consiglio regionale delle Marche

Commenti

Transcript

allegato b - Consiglio regionale delle Marche
REGIONE MARCHE
CONSIGLIO REGIONALE
SERVIZIO AMMINISTRAZIONE – Tel. 07122981 Fax 0712298472
AVVISO DI PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA DI
CANCELLERIA PER LE ESIGENZE DEL CONSIGLIO REGIONALE.
Il Servizio Amministrazione del Consiglio Regionale bandisce per il giorno
1.12.2003 alle ore 12 un pubblico incanto per la fornitura di cancelleria
necessaria agli uffici del Consiglio regionale le cui caratteristiche sono indicate
per qualità e quantità nel capitolato speciale.
I fondi per la copertura delle spese della presente gara sono imputati sull’UPB
10000 Cap. 1103, del bilancio del Consiglio Regionale per l’anno 2003.
Importo a base d’asta € 14.000,00 (quattordicimila/00) IVA esclusa.
L’espletamento della gara avverrà ai sensi dell’ art. 73 lettera C del RD n. 827
del 23.05.24.
L’aggiudicazione sarà fatta ai sensi dell’art. 16 della L.R. 49/92 e successive
modificazioni ed integrazioni (prezzo più basso e qualità corrispondenti a quelle
prescritte).
Le ditte interessate sono invitate a far pervenire in busta sigillata, firmata almeno
su uno dei lembi di chiusura, l’offerta economica per la gara in oggetto,
sottoscritta, a pena di esclusione, dal suo legale rappresentante.
Tale busta dovrà essere inserita in un plico sigillato e firmato su almeno uno dei
suoi lembi ed indirizzato a: REGIONE MARCHE - CONSIGLIO REGIONALE
- SERVIZIO AMMINISTRAZIONE - C.SO GARIBALDI, 54 - 60100
ANCONA.
Sul plico dovrà essere inoltre apposta la seguente dicitura: “offerta per la
fornitura di cancelleria per le esigenze del Consiglio regionale.”
Il plico dovrà inoltre contenere, a pena di esclusione dalla gara, la seguente
documentazione:
1
1) dichiarazione sottoscritta con la quale il firmatario, legale rappresentante
della ditta, sotto la propria responsabilità, a conoscenza delle sanzioni penali
previste dall’art. 76 del D.Lgs. n. 443 del 28.12.2000 in caso di dichiarazioni
mendaci, attesta:
a) la denominazione della ditta;
b) il numero di iscrizione alla Camera di Commercio di……………………;
c) il Codice Fiscale - Partita IVA;
d) la sede;
e) il legale rappresentante;
f) la non sottoposizione a procedure fallimentari o ad amministrazione
controllata;
g) che nulla osta ai sensi dell’art. 10 della Legge n. 575 del 31.05.1965 e
successive modificazioni (antimafia);
h) di aver preso conoscenza e di accettare incondizionatamente ed
espressamente tutte le condizioni previste dal disciplinare d’appalto;
i) di ritenere remunerativo il prezzo offerto ed accettabili tutte le condizioni
dell’appalto;
j) di non essere nelle condizioni di esclusione di cui alle lettere a), b), c), d),
e) ed f) di cui all’art. 11 del D.L.vo 24 luglio 1992, n. 358.
2. deposito cauzionale di € 700,00 (settecento/00) pari al 5% della base d’asta,
sotto forma di fideiussione bancaria o assicurativa a favore del Consiglio
Regionale delle Marche o di assegno circolare intestato all’Economo del
Consiglio regionale delle Marche, a garanzia della partecipazione alla gara.
Tale cauzione sarà restituita, o svincolata, su richiesta della ditta interessata
al termine dell’espletamento della gara, ad eccezione della ditta
aggiudicataria.
L’offerta economica per la fornitura dovrà essere espressa sia per prezzo-pezzo,
sia per prezzo complessivo, espressi in cifre ed in lettere - IVA esclusa.
Non saranno ammesse offerte in aumento rispetto alla base d’asta.
L’offerta non dovrà essere condizionata né espressa in modo indeterminato, a
pena di esclusione.
Essa avrà validità per sei mesi.
2
Verranno accettati plichi spediti per posta a mezzo raccomandata, a mezzo
agenzia privata, oppure presentati personalmente, che dovranno pervenire non
più tardi delle ore 12 del giorno 28.11.2003.
Oltre il termine indicato non sarà accettata nessuna offerta.
Si procederà all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida.
L’Amministrazione comunque si riserva la facoltà di non procedere ad alcuna
aggiudicazione.
Tutte le spese relative alla presente gara (bolli, imposta di registro per il verbale
di gara) sono a carico esclusivo della ditta aggiudicataria, senza diritto a rivalsa.
Si avverte che non saranno prese in considerazione offerte incomplete o
irregolari o non corredate dei documenti e delle dichiarazioni richieste o che
dovessero pervenire oltre i termini fissati.
All’apertura delle offerte possono essere presenti i rappresentanti delle ditte
partecipanti.
Il mancato rispetto di una sola delle condizioni espresse nel presente avviso di
gara sarà causa di estromissione dalla stessa.
TRATTAMENTO DATI PERSONALI
Ai sensi della Legge 675 del 31.12.1996, e successive modificazioni ed
integrazioni si comunica che, i dati forniti dalle ditte partecipanti sono trattati
per le finalità connesse alla presente gara ed alla relativa aggiudicazione. Il
conferimento è obbligatorio per le ditte che intendono partecipare alla gara.
L’ambito di diffusione dei dati ed il loro utilizzo è quello definito dalla
legislazione vigente in materia di diritto di accesso ai documenti amministrativi
ed in materia di appalti pubblici.
Per qualunque informazione rivolgersi al n. tel. 071/2298502.
IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
(Dott. Adalberto Lillini)
3
CAPITOLATO SPECIALE
Art. 1
(oggetto)
Costituisce oggetto della presente gara la fornitura di cancelleria, del tipo e con le
caratteristiche seguenti:
busta trasparente aperta in 2 lati 13/15 micron
busta trasparente a foratura universale 13/15 micron a buccia
d'arancia
cartelle bottone dorso cm. 10 blu in prespan o cartone
cartelle bottone c/ maniglia dorso cm. 16 Scatto big Sei Rota
cartelle bottone dorso cm. 6 verde in prespan o cartone
cartelle bottonedorso cm. 8 rosso in prespan o cartone
cartelle con elastico di vari colori in prespan 26 per 35
cartelle a 2 anelli in cartonato
cd R 700 MB 74 XL TDK
correttore a nastro "blanco roller compact PRITT"
correttore a penna PAPER MATE NP 10 - PENTE FINE
POINT
correttore liquido
cucitrice media rapid 1 o primula 12 o turikan HP 45
cucitrice piccola rapid 51 o primula 6 o turikan plus
etichette per stampanti laser e ink-jet 70x37 (2400 in un pacco)
evidenziatori arancio TRATTO VIDEO o STABILO BOSS
evidenziatori celesti TRATTO VIDEO o STABILO BOSS
evidenziatori gialli TRATTO VIDEO o STABILO BOSS
evidenziatori rosa TRATTO VIDEO o STABILO BOSS
evidenziatori verdi TRATTO VIDEO o STABILO BOSS
faldoni con chiusura lacci dorso 10
faldoni con chiusura lacci dorso 8
faldoni con chiusura lacci dorso 15
faldoni con chiusura lacci dorso12
fermagli antiruggine n.3 scatole da 100 pezzi
fermagli antiruggine n.4 scatole da 100 pezzi
fermagli antiruggine n.5 scatole da 100 pezzi
floppy disk da 3,5" DS/HD formattati 1,44 MB TDK o
IMATION
foglietti adesivi grandi 3M Post it mm. 76*127 mm
foglietti adesivi piccoli 3M Post it mm 76*76mm
forbici cm. 21
gomme matita STAEDTLER 526/50
matite 2hb NORI STICK STAEDTLER
nastro adesivo 15x10
500
10000
80
50
50
80
500
50
800
50
50
100
35
50
450
50
50
200
50
50
100
125
100
125
100
100
100
100
240
900
300
300
700
90
nastro da imballo in pvc 50x66 confezione da 6
penna blu BIC Cristal
penna nere BIC Cristal
pennarelli blu punta tonda permanent PENTEL PEN NN 50 o
TRATTO MARKER
pennarelli neri punta tonda permanent PENTEL PEN NN 50 o
TRATTO MARKER
pennarelli neri punta fineTRATTO PEN
pennarelli rossi punta fine TRATTO PEN
registratori archivio "dox"a 2 anelli con pressino in acciaio
nichelato con custodiain fibrone con parabordi verniciati misura
cm. 28,5x31,5 h dorso 8 con linguella a scomparsa per
estrazione
temperini a un foro in metallo
vaschette portacorrispondenza colorate trasparenti
10
1000
2000
60
20
50
50
100
150
100
Art. 2
(cauzione)
La cauzione di € 700,00 (settecento/00), allegata alla documentazione di gara sarà
restituita e/o svincolata, a richiesta delle ditte partecipanti, dopo l’espletamento della
gara, ad eccezione della ditta aggiudicataria, che la riceverà a fornitura completata.
Art. 3
(Prezzo)
Il prezzo proposto dalla ditta in sede di gara è immodificabile e non sono ammessi
aumenti né sovraprezzi, né indennità di sorta.
Art. 4
(Tempi per la fornitura)
La ditta aggiudicataria è tenuta al completamento della fornitura nel tempo massimo
di 15 giorni lavorativi dalla comunicazione dell’avvenuta aggiudicazione. Trascorso
tale termine senza che la fornitura sia completata, il Consiglio regionale, annullerà
l’ordine e provvederà ad incamerare la cauzione.
Art. 5
(Luogo di consegna)
La consegna del materiale fornito dovrà essere effettuata presso la sede del
magazzino in Via Leopardi, previo accordo con l’Ufficio Provveditorato.
Art. 6
(Subappalto)
E’ assolutamente vietato il subappalto, anche solo parziale, della fornitura.
Art. 7
(Pagamento)
Il pagamento della fornitura avverrà a seguito della prestazione di regolare fattura,
dopo l’avvenuto completamento della fornitura stessa.
Art. 8
(Spese)
Tutte le spese della presente gara (registrazione verbali e bolli) sono a totale carico
della ditta aggiudicataria.
IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
(Dott. Adalberto Lillini)

Documenti analoghi