Foto di famiglia

Commenti

Transcript

Foto di famiglia
Verità, pregiudizi e luoghi comuni
●
●
●
Le razze non esistono. Siamo tutti
discendenti di un unico gruppo che
circa 50.000 anni fa ha lasciato
l'Africa orientale spingendosi prima
in Eurasia e poi nelle Americhe.
Nell'uomo non ci sono razze
biologiche: le differenze non hanno
nulla a che fare con i geni, ma con
l'ambiente e la cultura.
Niente razze dunque , ma molto
razzismo. E tante verità alternate a
pregiudizi e luoghi comuni ......
Vogliamo con queste immagini
fermare l'attenzione su alcune
delle verità più comunemente
travisate o ignorate.
La prima Eva veniva dal Corno d'Africa: ci piace l'idea
che il volto della prima donna sia simile a quello di
questa donna eritrea
●
GENNAIO
Per chi ritiene che le donne indiane siano passive e
interamente dipendenti dagli uomini una sorpresa: la
prima donna manager al mondo è indiana. Indra Nooyi.
●
Febbraio
Ken Saro Wiwa e la foresta di fiori:
poeta ed ecologista nigeriano, candidato al Nobel, ucciso per
aver contrastato la devastazione ambientale della Nigeria e
l'impoverimento delle popolazioni indigene.
●
Marzo
Mayawati, la regina dei dalit in Uttar Pradesh.
Nella democrazia più grande del mondo, una donna e “dalit”, cioè
un'intoccabile, può diventare primo ministro, grazie al diritto di
voto. A quando un primo ministro donna anche in Italia?
●
Aprile
La democrazia non è un primato “occidentale”. Amartya Sen
( a sinistra nella foto), premio Nobel per l'economia e teorico
dello sviluppo, fonte di libertà democratiche, con Mohan
Singh, premier indiano.
●
Maggio
La voce di una donna libera è più forte delle armi.
Malalai Joya, già deputatessa nel parlamento afghano e
attivista per i diritti umani.
Non ha mai portato il burqa.
●
Giugno
Aicha Mesrar,mediatrice culturale e consigliera comunale
a Rovereto, parla il dialetto trentino e..... porta il velo.
●
Luglio
Autostop:
effetti collaterali dei bombardamenti umanitari in Kosovo.
E' così che si distribuisce democrazia?
●
Agosto
Non solo turismo, ma saperi: l' Università Cheick a Dakar.
Quando la povertà si coniuga con la voglia d'istruzione.
Anche questo è il Senegal
●
Settembre
●
●
●
Turisti per forza...ovvero
l'invasione che non c'è.
Chi ha mai detto che tutti gli
stranieri vogliano l'Italia ad
ogni costo?
C'è chi vorrebbe andarsene e
non può, come Fawad,
rifugiato afghano e pendolare
dell'asilo tra Austria e Italia....
Votare:
per contare e non essere contati.
●
Novembre
Mi chiamo Leila e sono nata qui.
Il futuro siamo noi, ragazzi di seconda generazione.
Con o senza passaporto, nessuno di noi sarà mai straniero