Esperimento n. 1 Misura di volumedi un solido compatto attraverso

Commenti

Transcript

Esperimento n. 1 Misura di volumedi un solido compatto attraverso
Esperimento n. 1
Misura di volumedi un solido compatto attraverso due metodi di misura
differenti:
• per differenza tra due livelli d'acqua
• attraverso misure di lunghezza con calibro
Caratteristiche degli strumenti di misura:
• portata (valore massimo misurabile)
• sensibilità (valore della tacca più piccola)
Cilindro graduato:
portata 100 ml (1 ml = 1 cm 3)
sensibilità = 1ml perchè ci sono 10 tacche dal
10 ml al 20 ml
In caso di liquido che formi un menisco la
lettura va fatta in corrispondenza del valore
pìù basso (vedi figura)
Titolo: set 29­9.43 (1 di 2)
lettura
(44 ± 1) cm3
Misura di volume
La misura del volume di un solido compatto è ottenuta per differenza tra il livello raggiunto dall'acqua
in un cilindro graduato dopo aver inserito il solido e quello del livello d'acqua senza il solido.
(Vedi figura)
(48 ± 1)cm3
(44 ± 1)cm3
volume del cilindro = (48 - 44) cm3 = 4 cm3 con una incertezza di 2 cm3 perchè nella sottrazione tra
due valori l'incertezza totale è la somma delle incertezze sulle singole misure.
Risultato della misura indiretta di volume V = (4
± 2) cm3
L'incertezza è molto grande perchè corrisponde al 50%. Se si vuole misurare il volume con maggiore
precisione, se il solido è regolare, si può usare il calibro.
Misura di volume con calibro ventesimale
Leggere la scheda relativa alla lettura di una misura sul calibro ventesimale.
Eseguire con il calibro le misure dirette di tutte le dimensioni utili e riportarle sul quaderno con la
corrispondente incertezza.
Calcolare il volume del solido con l'opportuna formula. Per ora non calcolare la corrispondente incertezza
perchè comporta una maggiore conoscenza della teoria degli errori.
Titolo: ott 1­12.28 (2 di 2)