piano degli obiettivi / piano della performance triennio 2015

Commenti

Transcript

piano degli obiettivi / piano della performance triennio 2015
COMUNE DI CODIGORO
PROVINCIA DI FERRARA
PIANO DEGLI OBIETTIVI / PIANO DELLA PERFORMANCE
TRIENNIO 2015 – 2017
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
INDICE
ANALISI DEL CONTESTO.............................................................................................................. 3
CHI SIAMO................................................................................................................................................... 3
GLI ORGANI DI GOVERNO......................................................................................................................... 4
Il Sindaco.............................................................................................................................................................................................4
La Giunta comunale.............................................................................................................................................................................4
Il Consiglio comunale...........................................................................................................................................................................5
COSA FACCIAMO....................................................................................................................................... 5
Le funzioni dell’Ente.............................................................................................................................................................................5
Funzioni di amministrazione attiva.......................................................................................................................................................6
Funzioni di controllo e vigilanza...........................................................................................................................................................6
Il Comune al servizio del cittadino.......................................................................................................................................................6
Comunicazione, partecipazione e trasparenza...................................................................................................................................7
Chi sono i nostri interlocutori...............................................................................................................................................................8
IDENTITÀ DEL COMUNE................................................................................................................ 9
L’AMMINISTRAZIONE IN CIFRE................................................................................................................. 9
Strutture territoriali...............................................................................................................................................................................9
RISORSE FINANZIARIE............................................................................................................................ 11
Pianificazione e rispetto dei vincoli....................................................................................................................................................11
Analisi del trend – dati consuntivi 2012-2013-2014...........................................................................................................................12
UTENTI E SERVIZI.................................................................................................................................... 13
Movimento della popolazione nell'anno 2014....................................................................................................................................13
MANDATO ISTITUZIONALE E MISSIONE................................................................................................ 14
L’ALBERO DELLA PERFORMANCE......................................................................................................... 14
ANALISI DEL CONTESTO INTERNO........................................................................................................ 16
Organizzazione dell'ente....................................................................................................................................................................16
Indicatori.............................................................................................................................................................................................18
Salute finanziaria...............................................................................................................................................................................18
Risorse assegnate ai dirigenti per la realizzazione degli obiettivi.....................................................................................................20
OBIETTIVI STRATEGICI............................................................................................................... 21
INDICATORI............................................................................................................................................... 21
PROCESSO DI COSTRUZIONE DEL PIANO DELLA PERFORMANCE E DEL PIANO ESECUTIVO DI
GESTIONE................................................................................................................................................. 23
ALLEGATO 1 – DOTAZIONI STRUMENTALI...............................................................................24
ALLEGATO 2 – OBIETTIVI STRATEGICI.....................................................................................30
2
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
ANALISI DEL CONTESTO
CHI SIAMO
Il territorio del Comune di Codigoro, anticamente denominato Caput Gauri, in quanto era situato
all’inizio di una biforcazione di rami del fiume “Gaurus”, l’allora Po di Goro, si estende per 170 Km2
(Urbana =Kmq 6,676 pari al 3,93% ed Esterna agli abitati =Kmq 163,294 pari al 96,07%), su di una
superficie complessiva di circa 17.000 ettari di terreno, nell’area nord-orientale della Provincia di
Ferrara, al confine col mare Adriatico e comprende parte del territorio del Parco Regionale del
Delta del Po, sito riconosciuto dall’UNESCO Patrimonio dell'Umanità.
La sua topografia ed evoluzione storica sono strettamente legate alle secolari attività dell’azione di
bonifica delle paludi intrapresa dai Monaci Benedettini, proseguita dagli Estensi, i signori di
Ferrara, e conclusa nel secolo scorso dal Consorzio di Bonifica.
Oltre al capoluogo sono presenti otto frazioni, tutte di pianura (altezza sul livello del mare da più 3
a meno 2 metri): Mezzogoro, Pontelangorino, Pontemaodino, Caprile, Pomposa, Italba, Torbiera e
Volano.
La popolazione residente al 31/12/2014 è di 12.168 abitanti:
Di cui:
maschi
n. 5.774
pari al 47,45%
femmine
n. 6.394
pari al 52,55%
per classi di età:
0-15 anni
n. 1.188
pari al 9,76%
16-21 anni
n. 464
pari al 3,81%
22-65 anni
n. 7.054
pari al 57,97%
oltre 65 anni n. 3.462
pari al 28,45%
La popolazione del capoluogo, al 31/12/2014, è di 7.022 abitanti.
La popolazione delle frazioni, al 31/12/2014, è di:
Mezzogoro Pontelangorino
Pontemaodino Caprile
Pomposa Italba
Torbiera
Volano
1.809
1.133
814
560
340
218
175
98
abitanti
abitanti
abitanti
abitanti
abitanti
abitanti
abitanti
abitanti
Il sistema economico del Comune di Codigoro è basato prevalentemente sull’agricoltura intensiva
ed estensiva, sull’industria (insediamento di stabilimenti per la lavorazione e trasformazione di
prodotti orto - frutticoli quali Conserve Italia), sull’allevamento intensivo di galline ovaiole e la
lavorazione ed il confezionamento delle uova (Eurovo), sull’allevamento di suini e polli da carne
(Amadori), sulla produzione e commercializzazione di agglomerati di legno (Falco – Gruppo
Trombini), sull’artigianato e commercio e sul turismo, grazie alla presenza nel territorio di
importanti siti monumentali, di aree e oasi naturali significative e strutture ricettive specializzate per
il turismo nautico, nelle forme sportive e diportistiche.
Dal punto di vista ambientale e naturalistico, nel territorio comunale, grazie alla sua vicinanza al
mare ed al fiume Po, sono presenti aree paesaggistiche particolarmente caratteristiche ed
importanti:
 l’Oasi di Protezione della Fauna “Garzaia”, ovvero la “Città degli Aironi”;
 l’area boschiva Bosco Spada, porzione residuale del Gran Bosco della Mesola, di
particolare interesse storico;
 la valle “Gaffaro”, attualmente adibita ad aviosuperficie.
 le valli Canneviè e Porticino, uno degli angoli più suggestivi del Parco regionale del Delta
del Po;
3
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
Tra i principali beni architettonici di interesse storico, culturale e turistico, si ricorda:
 l’Abbazia di Pomposa (monumento religioso tra i più importanti del Nord Italia, eretto nel IX
sec. d.C. e dimora dei Benedettini)
 il Palazzo del Vescovo (costruito per volere dei Benedettini, l'edificio rappresentava la sede
amministrativa di Codigoro e Pomposa)
 la Torre della Finanza (realizzata nei primi del '700 per mantenere la difesa armata del
porto ed esercitare il controllo dei traffici commerciali chi si svolgevano alla foce del Po di
Volano)
 la Chiavica dell’Agrifoglio (eretta nel 1600, è uno dei più antichi edifici idraulici ancora
presenti nel territorio provinciale)
 gli edifici di archeologia industriale, quali l’ex zuccherificio Eridania e il Consorzio di
Bonifica Pianura di Ferrara (risalenti al periodo 1850 - 1910).
Il territorio comunale è interessato dalla seguente viabilità:
 direttrici di grande traffico nazionale: S.S. Nº 309 “Romea”, per un tratto di 5,35 km;
 strade provinciali per una estensione di ca. km. 55:
 S.P. N° 16 “Strada Copparo / Codigoro” - strada interna che attraversa il territorio
comunale, dal confine con il Comune di Iolanda di Savoia fino a raggiungere la S.P. N° 60;
 S.P. N° 53 “Strada Codigoro / Lagosanto” - strada interna che attraversa tutto il territorio
comunale, dal centro abitato del Capoluogo sino al confine con il Comune di Lagosanto;
 S.P. N° 54 “Strada Codigoro / Pomposa / Volano”- strada interna che attraversa tutto il
territorio comunale, collegando il centro abitato del Capoluogo alla propria frazione di
Volano;
 S.P. N° 60 “Strada Granlinea” - strada interna che attraversa il territorio comunale, dal
confine con il Comune di Iolanda di Savoia fino a raggiungere la S.S. N° 309;
 S.P. N° 62 “Strada Pontemaodino / Massenzatica” - strada interna che attraversa tutto il
territorio comunale, dall’intersezione con la S.P. N° 54, in corrispondenza della frazione di
Pontemaodino, fino a raggiungere la frazione di Massenzatica nel Comune di Mesola;
 S.P. N° 68 “Strada di Codigoro” – strada interna che attraversa tutto il territorio comunale,
dal confine con il Comune di Massafiscaglia fino a raggiungere il confine con il Comune di
Mesola in prossimità della Regione Veneto;
 strade comunali per una estensione di ca. Km. 142,962: strade interne ai centri abitati e di
collegamento con le proprie frazioni;
 strade vicinali: “strada Moraro” - strada extraurbana di proprietà dei frontisti con estensione
di ca. Km. 3.
GLI ORGANI DI GOVERNO
Il Sindaco, Il Consiglio Comunale e La Giunta Comunale, organi di governo del Comune di
Codigoro attualmente in carica, sono stati eletti nella tornata elettorale del 15 e 16 maggio 2011.
Il Sindaco
Il Sindaco, Rita Cinti Luciani, è stato eletto nella lista “Unione per Codigoro”.
Ha trattenuto a sé le materie non espressamente assegnate al Vice Sindaco ed agli Assessori.
La Giunta comunale
La Giunta Comunale è composta da N. 5 assessori, a cui sono state attribuite le seguenti deleghe:
Nome
4
Deleghe
e-mail
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
Alice Zanardi
Vice Sindaco
Franco Barilani
Marco Finotti
Turismo, Istruzione, Formazione
Professionale, Urbanistica, Attività
produttive, Catasto
Servizi Sociali, Sanità, Sport, Politiche
Giovanili
Bilancio, Commercio, Politiche
dell'Innovazione Tecnologica e
Semplificazione Amministrativa, Trasporti,
Mobilità, Risorse Umane
[email protected]
[email protected]
[email protected]
Giuseppe Baiocato Educazione alla Prevenzione e alla
Sicurezza, Caccia e Pesca, Agricoltura
[email protected]
Graziella Ferretti
graziella.ferretti @comune.codigoro.fe.it
Pari Opportunità, Ambiente, Scambi
Internazionali, Parco del Delta
Il Consiglio comunale
Il Consiglio Comunale è composto da N. 17 membri (più tre assessori esterni senza diritto di voto).
A seguito della costituzione, in data 6 giugno 2011, sono presenti quattro gruppi consiliari:
 “Unione per Codigoro”, con N. 11 componenti e il Sindaco;
 “Cambiamo Codigoro”, con N. 3 componenti;
 “Movimento 5 stelle”, con N. 1 componente;
 “Alternativa Civica”, con N. 1 componente.
Componenti del Consiglio comunale:
Nome
Gruppo
1
Alice Zanardi
Vice Sindaco, Assessore
Unione per Codigoro
2
Francesco Fabbri
Consigliere
Unione per Codigoro
3
Camilla Alessandri
Consigliere
Unione per Codigoro
4
Francesco Zannicolò
Consigliere
Unione per Codigoro
5
Nella Ronconi
Capogruppo “Unione per Codigoro”
Unione per Codigoro
6
Alex Tagliatti
Consigliere
Unione per Codigoro
7
Cinzia Beltrami (dimissionaria) Consigliere
Unione per Codigoro
8
Simone Ballerini
Consigliere
Unione per Codigoro
9
Marco Finotti
Assessore
Unione per Codigoro
10
Tiziano Dalfiume
Consigliere
Unione per Codigoro
11
Mirella Brancaleoni
Consigliere
Unione per Codigoro
12
Raul Zaghi
Consigliere
Cambiamo Codigoro
13
Dario Gabbari
Consigliere
Cambiamo Codigoro
14
Laura Buzzi
Capogruppo “Cambiamo Codigoro”
Cambiamo Codigoro
15
Matteo Mingozzi
Capogruppo “Movimento 5 stelle”
Movimento 5 stelle
16
Giacomo Boldrini
Capogruppo “Alternativa Civica”
Alternativa Civica
COSA FACCIAMO
Le funzioni dell’Ente
5
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
La Costituzione italiana disciplina le funzioni dei Comuni come segue: “Art. 118 - Le funzioni
amministrative sono attribuite ai Comuni salvo che, per assicurarne l'esercizio unitario, siano
conferite a Province, Città metropolitane, Regioni e Stato, sulla base dei principi di sussidiarietà,
differenziazione ed adeguatezza.
I Comuni, le Province e le Città metropolitane sono titolari di funzioni amministrative proprie e di
quelle conferite con legge statale o regionale, secondo le rispettive competenze.
La legge statale disciplina forme di coordinamento fra Stato e Regioni nelle materie di cui alle
lettere b) e h) del secondo comma dell'articolo 117, e disciplina inoltre forme di intesa e
coordinamento nella materia della tutela dei beni culturali.
Stato, Regioni, Città metropolitane, Province e Comuni favoriscono l'autonoma iniziativa dei
cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del
principio di sussidiarietà”
Funzioni di amministrazione attiva
Esercita funzioni di tutela e di conservazione del territorio comunale attraverso la realizzazione di
opere pubbliche e di manutenzione del patrimonio demaniale.
Esercita funzioni di promozione e tutela delle persone indigenti attraverso l’inserimento e
l’integrazione nella vita sociale.
Promuove lo sviluppo economico,produttivo volte allo sfruttamento delle fonti energetiche
rinnovabili.
Promuove la valorizzazione e la fruizione dei beni comunali di interesse artistico, archeologico ed
architettonico.
Valorizza forme di integrazione sociale favorendo la pari opportunità tra uomo e donna.
Favorisce l’integrazione dei giovani attraverso la valorizzazione dello sport.
Tutela e valorizza le tradizioni storiche, culturali e religiose.
Coordina ogni azione volta alla promozione e allo sviluppo delle attività scolastiche integrandole
con il tessuto sociale.
Funzioni di controllo e vigilanza
Esercita funzioni di polizia locale, di controllo del territorio, delle attività commerciali e produttive.
Le funzioni svolte dal Comune riguardano la popolazione ed il territorio comunale, soprattutto nei
settori dei servizi alla persona e alla comunità, dell'assetto ed utilizzazione del territorio e dello
sviluppo economico.
Per conto dello Stato il Comune gestisce i servizi elettorali, stato civile, anagrafe, leva militare e
statistica.
Il Comune al servizio del cittadino
Racchiude tutte le funzioni svolte dal Comune per affrontare la sfida dell’innovazione, sia
tecnologica che istituzionale, con l’obiettivo di creare una azione integrata delle proprie politiche e
fornire risposte alle reali esigenze della collettività.
Rientrano in questo ambito: le funzioni di ottimizzazione della struttura organizzativa, in risposta
alle nuove e più stringenti norme di riforma e nell’ottica di non penalizzare la qualità e quantità dei
servizi; la razionalizzazione politico-amministrativa, nell’ottica di uno snellimento burocratico
(modifica regolamenti) e maggiore trasparenza e partecipazione (assemblee con i cittadini e
incontri con singole categorie sociali ed economiche); la comunicazione intesa come strumento di
trasparenza e partecipazione all’azione amministrativa; il continuo miglioramento
dell’informatizzazione sia in termini infrastrutturali, di software e di formazione del personale;
l’attivazione di un controllo di gestione; le politiche fiscali, per la ponderazione dei costi dei servizi
scolastici e del micronido sulla base delle fasce di reddito; le politiche di sostegno dei redditi e le
politiche abitative.
6
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
Il Comune di Codigoro si occupa principalmente e prevalentemente di fornire servizi al cittadino e
alla comunità, gestendo il territorio e provvedendo al suo sviluppo economico.
La struttura comunale agisce attraverso la sinergia tra la componente politica eletta dai cittadini
ogni 5 anni (Sindaco con la Giunta Comunale e Consiglio Comunale) e la componente
tecnica (segretario generale, dirigenti e funzionari di vario livello).
E' prerogativa del Sindaco e della propria Giunta realizzare il Programma di Mandato proposto,
mentre spetta a segretario, dirigenti e funzionari operare affinché ciò avvenga, nel rispetto delle
leggi e dei regolamenti vigenti.
L'attività del Comune che ne deriva può essere compresa nelle seguenti macro-aree:
 comunicazione, partecipazione e trasparenza;
 miglioramento della qualità della vita – welfare;
 attività produttive ed economia sostenibile;
 infrastrutture ed assetto urbano.
Comunicazione, partecipazione e trasparenza
Il Comune di Codigoro ha partecipato fin dall'inizio alla trasformazione dell’attività amministrativa
che, a partire dagli anni ‘90, ha portato ad un sistema di servizi più adeguati alle esigenze del
singolo cittadino e di tutta la comunità.
Questa trasformazione, lenta ma coerente ad un modello di democrazia amministrativa, ha portato
il Comune ad instaurare un rapporto diretto con il nuovo cliente-utente dell'Ente Pubblico, rapporto
improntato sulla comunicazione, sulla trasparenza e partecipazione all'azione amministrativa.
Il Comune di Codigoro si è dotato, a partire dal 1990, dei servizi informativi U.R.P. (Ufficio per le
Relazioni con il Pubblico), e Informagiovani, cui si sono aggiunti di recente gli sportelli Immigrati e
Informafamiglie.
Parallelamente alla riforma normativa di sburocratizzazione dell’attività amministrativa, si è
assistito alla rivoluzione tecnologica che ha, di fatto, accompagnato e facilitato il cambiamento
epocale segnato dal passaggio di secolo e millennio avvenuto nel 2000.
La tecnologia, con i suoi strumenti più efficienti e veloci, e l'avvento di internet e della posta
elettronica, hanno cambiato radicalmente sia il metodo che la mentalità e la mission dell’azione
amministrativa, accorciando le distanze con i cittadini e favorendo fiducia e partecipazione.
Se la nascita degli Uffici per le Relazioni con il Pubblico (U.R.P.) hanno favorito l’interscambio
informativo tra Comune e cittadini, il C.E.D. (Centro Elaborazione Dati), ha sviluppato i contatti
informatizzati di rete web, consentendo al cittadino di relazionarsi con l’Ente attraverso la posta
elettronica, in qualsiasi momento della giornata ed in qualsiasi luogo, con costi, temporali ed
economici, decisamente vantaggiosi.
A ciò si aggiunga l'efficacia e l'efficienza comunicativa del sito internet comunale: un'autentica
vetrina delle attività dell’Ente, in tempo reale e con il contributo di immagini, registrazioni sonore e
filmati.
7
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
Chi sono i nostri interlocutori
Gli stakeholders del Comune sono i soggetti, gli enti, le organizzazioni che si rapportano con
l’ente.
Cittadini
fruitori
dei
servizi
Imprese
Stato
Associa
-zioni
sportive
Comune di
Codigoro
Associa
-zioni
culturali
Artigiani e
Agricoltori
Comuni
Limitrofi
8
Provincia
Dipendenti
Comunali
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
IDENTITÀ DEL COMUNE
L’AMMINISTRAZIONE IN CIFRE
La struttura comunale è composta da:
 N° 72 dipendenti di ruolo;
 N° 1 dipendente con contratto ex Art.110 D. Lgs. 267/2000;
 N° 1 dipendente con contratto ex Art.90 D. Lgs. 2 67/2000;
Rapporto dipendenti di ruolo (N. 72) sulla popolazione al 31/12/2014 (12.168/72) = 1 unità ogni
164 cittadini.
Strutture territoriali
Dati territoriali
Superficie complessiva
kmq 169,970
Strade comunali
km 142,962
Rete fognaria bianca
Km 3,100
Rete fognaria nera
Km 3,100
Rete fognaria mista
Km 65,236
Strutture Scolastiche
Tipologia
N. plessi
Alunni
Nido d’Infanzia
1
36
Scuole materne
3
155
Scuole elementari
2
335
Scuole medie
2
246
Strutture Sociali
Tipologia Gestore Servizi Gestore
Servizi
Centro Sociale Anziani
Centro Sociale Anziani “V. Centro di aggregazione per anziani (aperto a tutta la
Ronconi”
cittadinanza) Servizi di assistenza e attività ricreative
Centro Socio Sanitario
Associazione Gruppo
Volontari “Il Ponte” di
Mezzogoro
Centro di aggregazione
giovanile
ATI tra Coop. Sociali
Girogirotondo – Il
Centro di aggregazione giovanile
Germoglio – Consorzio SI
Casa Residenza per
Anziani n.a.
ASP del delta Ferrarese
Struttura residenziale per anziani n.a.
RSA Codigoro
ATI tra Coop. Sociali
CIDAS – Serena Girogirotondo
Casa residenza per Anziani tipologia ex RSA
Centro diurno per anziani
ASP del Delta Ferrarese
Centro diurno assistenziale per anziani
CSRD il Faro
ASP del Delta Ferrarese
Centro socio riabilitativo diurno per disabili
CSRR il Faro
ASP del Delta Ferrarese
Centro Socio Riabilitativo residenziale disabili
Centro di aggregazione e sede di ambulatori medici e
di alcune associazioni di volontariato - Attività
ricreative e di assistenza - attività di trasporto di
persone svantaggiate
9
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
Strutture Sportive
Campo da calcio – Stadio Comunale - Codigoro
Campo da calcio – Centro Salesiani - Codigoro
Campo da calcio Capitello - Codigoro
Campo Sportivo "Oasi" Via Don Bosco - Codigoro
Campo di calcio – Comunale - Pontelangorino
Campo di calcio – Comunale di Mezzogoro
Impianti polivalenti – Polo Scolastico Superiore - Codigoro
Piscina – Comunale di Codigoro
Palestra Scuola Secondaria I grado - Viale Massarenti - Codigoro
Palestra Centro Studi - Codigoro
Strutture Culturali e Museali
Biblioteca Comunale “Giorgio Bassani” - Codigoro
Teatro “Arena” - Codigoro
Abbazia di Pomposa e Palazzo della Ragione - Pomposa
Saletta espositiva PRO LOCO - Codigoro
Centro Sociale Ricreativo e Culturale “Vigeldino Ronconi” - Codigoro
Sala polivalente - Mezzogoro
Strutture per la promozione
Ufficio Comunale URP – Informagiovani – Informafamiglie - Sportello Immigrati - Piazza Matteotti,60 Codigoro
Ufficio IAT (Informazione Accoglienza Turistica) - Pomposa
Elenco dei principali immobili di proprietà comunale, in locazione o in concessione
Descrizione
Ubicazione
Palazzo Municipale
Piazza Matteotti, 60 - Codigoro
Anagrafe / VV.UU
Piazza Matteotti, 55 - Codigoro
Biblioteca comunale
Via Cavallotti, 27 – Codigoro
Archivio storico
Via Rosario, 3 - Codigoro
Archivio Biblioteca
Via Cavallotti, 3 - Codigoro
Delegazione Comunale Mezzogoro
Piazza V. Veneto, 19 - Mezzogoro
Delegazione Comunale Pontelangorino
Loc. Pontelangorino Centro, 88/M
Uffici del Giudice di Pace
Viale Giovanni XXIII° - Codigoro
Centro Operativo
Via B. Buozzi - Codigoro
Scuola Materna “Pollicino”
Viale Resistenza - Codigoro
Scuola elementare “B. Biolcati”
Via Massarenti, 7 - Codigoro
Scuola Media “G. Pascoli”
Via Massarenti, 1 - Codigoro
Scuola Materna/Elementare
Via Manzoni, 30/c - Mezzogoro
Centro Scolastico Inferiore Pontelangorino
Via Centro, 88 – Pontelangorino
Stadio Comunale Codigoro
Piazzetta Morandi - Codigoro
10
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
Area sportiva
Fraz. Pontelangorino
Area sportiva
Fraz. Mezzogoro
Nido d’infanzia
Via Lamprati, 6/a - Codigoro
Garzaia
Loc. per Ferrara - Codigoro
Centrale Metano
Via Bellini - Codigoro
Centrale Metano Pontelangorino
Via Fronte I° Tronco Pontelangorino
Centrale Metano Mezzogoro
Località Vittoria - Mezzogoro
Casa Protetta Per Anziani
Via Cavallotti, 198 - Codigoro
Chiavica dell’Agrifoglio
Via dell’Agrifoglio - Pomposa
Circolo Culturale – Teatro
Via Manzoni, 41- Mezzogoro
Cinema Teatro Arena
Piazza Matteotti, 57 - Codigoro
Palazzo Ex Borello
Via IV Novembre, 18 - Codigoro
Archivio Caprile
Via Basse - Caprile
Uffici INPS
Via Lamprati - Codigoro
Caserma Carabinieri
Loc. I° Maggio, 27 - Codigoro
Caserma Polstrada Pomposa
Loc. per Volano, 7b - Codigoro
Caserma Vigili del Fuoco Codigoro
Via Pomposa Nord - Codigoro
Centro Sociale e Culturale Codigoro
Via Rosario - Codigoro
Circolo Giovanile Codigoro
Via Rosario - Codigoro
Circolo Nautico – Codigoro
Via B. Buozzi - Codigoro
Ex scuole elementari Mezzogoro
Viale della Libertà, 6 - Mezzogoro
Cimitero Codigoro
Via Pomposa - Codigoro
Cimitero Pomposa
Fraz. Pomposa
Cimitero di Mezzogoro
Via Manzoni – Mezzogoro
Cimitero di Pontelangorino
Fraz. Pontelangorino
Depuratore comunale
Codigoro Capoluogo
Depuratore comunale
Fraz. Mezzogoro
Depuratore comunale
Fraz. Pontelangorino
Depuratore comunale
Fraz. Pontemaodino
Depuratore comunale
Fraz. Caprile
Depuratore Comunale
Loc. Ca’Motte
Immobili in affitto e/o concessioni
Descrizione
Ubicazione
Ex ENAOLI
Loc. Pomposa Sud, 21 - Pomposa
Sede distaccata Università di Ferrara
Viale della Resistenza, 3 - Codigoro
RISORSE FINANZIARIE
Pianificazione e rispetto dei vincoli
Ogni programmazione di lungo periodo è preceduta dall’analisi delle risorse disponibili per la
gestione corrente, cioè il fabbisogno richiesto dal normale funzionamento dell’ente, o per gli
interventi in C/capitale, cioè le risorse destinate agli investimenti.
11
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
Una corretta pianificazione ha bisogno di esprimersi in un contesto caratterizzato da assetti stabili
che siano inseriti in un quadro normativo ben delineato. Ed è proprio qui che sorgono le maggiori
difficoltà.
Gli interventi programmati nel medio periodo devono, infatti, confrontarsi con l’esigenza di
mantenere l’equilibrio di bilancio tra fonti e impieghi, unitamente al rispetto delle norme sulla
finanza locale, ma è proprio su quest'ultimo aspetto che lo scenario è assai mutevole, in quanto
caratterizzato da interventi che modificano il quadro di riferimento con cadenza pressoché
annuale.
Per un’amministrazione diventa quindi problematico pianificare in modo dettagliato gli interventi,
dato che la legge finanziaria e le norme sulla limitazione delle assunzioni, sull’esenzione di
fattispecie imponibili, sulla riduzione dei trasferimenti statali e sul patto di stabilità modificano il
contesto normativo ad ogni esercizio finanziario.
Analisi del trend – dati consuntivi 2012-2013-2014
Entrate
2012
2013
2014
Titolo I
Entrate tributarie
6.991.824,98
4.381.407,89
6.289.224,89
Titolo II
Entrate da contributi e trasferimenti
correnti
1.236.766,46
3.627.803,38
1.665.740,95
Titolo III
Entrate extratributarie
2.352.655,82
2.215.853,67
2.191.415,9
Titolo IV
Entrate da trasf. c/capitale
562.546,14
305.341,94
1.090.839,65
Titolo V
Entrate da prestiti
1.170.400,00
127.039,55
Titolo VI
Entrate da servizi per c/ terzi
1.193.714,70
996.942,02
1.104.765,24
Totale Entrate
13.507.908,10
11.654.388,45
12.341.986,63
Spese
2012
2013
2014
0
Titolo I
Spese correnti
9.092.196,62
8.907.202,95
8.676.473,06
Titolo II
Spese in c/capitale
2.342.441,58
733.881,29
1.993.612,13
Titolo III
Rimborso di prestiti
1.263.960,84
1.357.889,47
1.038.819,35
Titolo IV
Spese per servizi per c/ terzi
1.193.714,70
996.942,02
1.104.765,24
Totale Spese
13.892.313,74
11.995.915,73
12.813.669,78
Avanzo (Disavanzo) di competenza (A)
-384.405,64
-341.527,28
-471.683,15
Avanzo di amministrazione applicato e non
applicato (B)
392.661,78
396.582,26
614.620,85
12
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
Saldo (A) +/- (B)
8.256,14
55.054,98
142.937,70
Dall’analisi del trend è evidente lo sforzo fatto nella programmazione per la riduzione della spesa
corrente, cercando di non incidere sui servizi.
La spesa corrente, in assenza di fenomeni di rilievo come il rinnovo del contratto collettivo di
lavoro, la riduzione dei trasferimenti statali o l'inflazione, tende a consolidarsi nel tempo, con
limitate variazioni annuali.
Vi sono però anche fattori interni, come l'attivazione di nuovi servizi, oppure un potenziamento di
quelli esistenti, che possono invece portare a rilevanti spostamenti di risorse.
Per erogare i servizi, ovviamente, ogni ente sostiene dei costi, sia fissi che variabili, al cui
finanziamento si provvede di norma con entrate di natura ordinaria come i tributi, i contributi in
C/gestione e le entrate extra tributarie.
La carenza di tale tipologia di risorse (dette entrate correnti), determinata da vari fattori (la
congiuntura economica, la diminuzione di sponsorizzazioni e contributi da parte di soggetti privati e
pubblici, le incertezze normative sulla autonomia impositiva degli Enti Locali, la volontà politica di
tenere contenuta la pressione fiscale sulle famiglie), induce ad attuare a livello locale ciò che lo
Stato sta attuando con la spending review nazionale.
UTENTI E SERVIZI
Il Comune è l’Ente Locale che rappresenta la propria comunità, ne cura gli interessi e ne promuove
lo sviluppo. Abitanti e territorio, pertanto, sono gli elementi essenziali che lo caratterizzano.
La composizione demografica assume tendenze che l’amministrazione deve saper leggere ed
interpretare. L’andamento demografico nel complesso, ma soprattutto il saldo naturale e il riparto
per età, sono fattori importanti che incidono sull’organizzazione dei servizi e sulle politiche di
investimento.
Negli ultimi venti anni Codigoro ha diminuito di oltre mille unità la sua popolazione, con balzi
annuali spesso rilevanti, fino a giungere ad una popolazione residente al 31/12/2014 di N. 12.168
abitanti, con un decremento di 98 unità rispetto l’anno precedente.
Al Censimento del 1861 la popolazione era di 4.374 abitanti.
Al Censimento del 1951 la popolazione del Comune di Codigoro toccò la sua punta massima in
19.459 abitanti.
Negli ultimi anni è fortemente aumentato il movimento migratorio, sia in entrata che in uscita, a
sintomo di una perdurante instabilità nell’offerta di condizioni lavorative soddisfacenti.
Per l'anno 2014 si sono avute nr. 267 immigrazioni e nr. 276 emigrazioni, con un saldo negativo
pari a nr. 9 unità.
Tale movimento vede soprattutto come protagonisti gli stranieri che hanno toccato il numero di 775
residenti al 31/12/2014; (comunità più numerose: Romeni 299 residenti, Ucraini 73 residenti,
Nigeriani 75 residenti, Cinesi 59 residenti, Moldovani 52 residenti, Marocchini 34 residenti,
Albanesi 42 residenti, Polacchi 23 residenti, ecc…).
Tra le frazioni, il capoluogo rappresenta il 57,71% della popolazione complessiva. La frazione
storicamente più importante e popolosa è Mezzogoro (14,87%) seguita da Pontelangorino
(9,34%), Pontemaodino (6,69%), Caprile (4,60%), Pomposa (2,80%), Italba (1,79%), Torbiera
(1,44%) e Volano (0,80%).
Movimento della popolazione nell'anno 2014
Popolazione al
1° gennaio
Nati
Morti
Immigrati
Emigrati
Popolazione al
31 dicembre
saldo
12.266
80
169
267
276
12,168
- 98
13
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
MANDATO ISTITUZIONALE E MISSIONE
La “missione” identifica la ragion d’essere e l’ambito in cui l’organizzazione opera in termini di
politiche e azioni perseguite.
La missione rappresenta l’esplicitazione dei capisaldi strategici di fondo che guidano la selezione
degli obiettivi che l’organizzazione intende perseguire attraverso il proprio operato: rispondere alle
domande: “cosa e come vogliamo fare” e “perché lo facciamo”.
L’Ente nell’ambito della propria autonomia amministra la collettività, nel rispetto delle normative
vigenti, e programma un insieme di azioni volte a garantire e tutelare i bisogni dei cittadini e
promuovere una vita pubblica a tutela delle persone, delle famiglie e dell’intera comunità
codigorese.
Dall’analisi dello sviluppo demografico si evince che si potrebbe verificare un nuovo boom
demografico dato anche dallo sviluppo urbanistico del territorio, da cui nasce la necessità di una
politica tesa all’incremento dei servizi per le famiglie e all’alleggerimento dei costi degli stessi, in
presenza anche della crisi economica che investe tutta la Nazione e l’Europa, il tutto secondo la
capacità finanziaria.
L’Amministrazione attiverà gli strumenti di pianificazione che la legge attribuisce al Comune per
valorizzare e tutelare il territorio.
L’ALBERO DELLA PERFORMANCE
L’albero della performance è una mappa logica che rappresenta i legami tra mandato istituzionale,
missione, visione, aree strategiche, obiettivi strategici, e piani d’azione.
Esso fornisce una rappresentazione articolata, completa, sintetica ed integrata della performance
dell’amministrazione. L’albero della performance ha una valenza di comunicazione esterna e una
valenza tecnica di “messa a sistema” delle due principali dimensioni della performance. In questo
paragrafo viene rappresentata una mappa che indica i legami tra mandato istituzionale, missione,
aree strategiche, obiettivi strategici e piani operativi.
14
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
Programma Elettorale
Linee programmatiche di mandato approvate dal
Consiglio Comunale
Piano Generale di Sviluppo
approvato dal Consiglio Comunale
Bilancio di previsione annuale e pluriennale
approvato dal Consiglio Comunale
Relazione Previsionale e
Programmatica
approvate dal Consiglio Comunale
Piano Esecutivo di Gestione integrato (Piano
Obiettivi – Performance)
approvato dalla Giunta Comunale
15
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
ANALISI DEL CONTESTO INTERNO
Organizzazione dell'ente
La struttura organizzativa del Comune si compone di N. 3 Settori che coincidono essenzialmente
con le tre aree tipiche della dimensione minima organizzativa di un Comune e precisamente: area
amministrativa, finanziaria e tecnica.
I suindicati tre settori sono il risultato dell’accorpamento dei precedenti I° e II° settore in un unico
settore (I°) disposto in sede di revisione della dotazione organica operata nell’anno 2009 con lo
spirito di razionalizzare le risorse umane e principalmente di ridurre il fabbisogno di figure
dirigenziali che rappresentano la posizione apicale di ogni settore.
Soltanto due dei suindicati settori sono gestiti da altrettanti Dirigenti, di cui uno (Dirigente dei
servizi finanziari) con contratto a tempo determinato fuori dotazione organica.
Nel contesto normativo attuale, che non consente per il momento di assumere un’ulteriore figura
dirigenziale, le funzioni dirigenziali del Iº Settore, che è rappresentato da un grande contenitore di
servizi residuali, anche eterogenei, sono state affidate dal Sindaco al Segretario Generale.
Le carenze organizzative evidenziate potranno trovare idonea soluzione nell’ambito del processo
di gestione associata avviato con l’Associazione, in fase di implementazione con la costituzione
dell’Unione, i cui obiettivi possono così sintetizzarsi:
 maggiori opportunità di qualificazione e sviluppo;
 attivazione di maggiori risorse finanziarie;
 garanzia di una maggiore forza contrattuale nel negoziare con soggetti terzi, siano essi
interessati o no alla gestione;
 specializzazione di ciascun funzionario con la riduzione delle duplicazioni delle competenze
e la valorizzazione delle professionalità, a beneficio di tutti i Comuni, senza incremento
della spesa;
 omogeneizzazione servizi all’interno del territorio;
 incremento dell’efficienza nel breve periodo;
 garanzia di adeguati livelli di innovazione e miglioramento delle modalità di svolgimento
delle funzioni associate;
 contenimento complessivo dei costi di gestione nel lungo periodo in rapporto al livello del
turn over delle cessazioni ed alla polifunzionalità della forma associativa;
Le dotazioni organiche dell’Ente risultano attualmente deficitarie a causa delle limitazioni poste
dalla normativa vigente in materia di assunzioni; i posti complessivi, raggruppati per categoria di
appartenenza, sono n. 84.
Si riporta di seguito il grafico raffigurante l’attuale struttura organizzativa:
16
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
Sindaco
Segretario
1° Settore
Area Amministrativa
Resp.: Francesco Montemurro
Servizio Segreteria,
AA.GG., Gestione
Risorse Umane
Affari Legali e
Assicurazioni
Contratti e Appalti
Servizi Demografici
2° Settore
3° Settore
Area Contabile
Resp.: Giorgio Leccioli
Area Tecnica
Resp.: Alessandro Ghirardini
Servizio Ragioneria
Servizio Urbanistica
Edilizia Privata
Servizio Tributi,
Commercio,
Attività Produttive
Servizio Informatico,
Provveditorato,
Servizio LLPP,
Progettazione,
Manutenzione
Servizio SUAP,
Ambiente e Territorio
Economato
Servizio di Polizia
Municipale
Controllo popolazione
canina e felina
Servizio
Affari Sociali
Servizio URP, Cultura,
Turismo, Sport
Biblioteca,
Archivio Storico
Servizio PI, Teatro, ERP
17
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
Indicatori
ANALISI COMPOSIZIONE PERSONALE
Età media del personale (anni)
Età media dei responsabili (anni)
% di dipendenti in possesso di laurea
% di responsabili in possesso di laurea
Costi di formazione
50
54
28
67
€ 9.644,00
ANALISI BENESSERE ORGANIZZATIVO
Tasso di assenze 2014
Tasso di richieste di trasferimento 2014
Tasso di dimissioni premature 2014
Tasso di infortuni 2014
Stipendio medio percepito dai dipendenti lordo/annuo
% personale assunto a t.i.
6,30 %
0,04%
0%
0%
€ 22.263,57
97,30 %
ANALISI DI GENERE
% di donne rispetto al totale del personale
% di responsabili donne
Stipendio medio percepito dal personale donne (resp.)
Stipendio medio percepito dal personale donne (dip.)
Età media donne (responsabile)
Età media donne
% donne laureate sul totale donne
55
33,33
€ 25.731,13
€ 22.485,08
57
51
22,5
Salute finanziaria
Gli indicatori finanziari, ottenuti come rapporto tra valori finanziari e fisici
o tra valori
esclusivamente finanziari, analizzano aspetti diversi della vita dell'ente per fornire, mediante la
lettura di un dato estremamente sintetico.
Questi parametri, individuati in modo autonomo dal comune, forniscono interessanti notizie sulla
composizione del bilancio e possono permettere di comparare i dati dell'ente con gli analoghi valori
che si riscontrano in strutture di simili dimensioni o collocati nello stesso comprensorio territoriale.
INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI 2014
Denominazione e contenuto
Valore
Denominazione e contenuto
Autonomia finanziaria (%)
1
Entrate proprie (acc. comp.)
––––––––––––––––––––––––
Entrate correnti (acc. comp.)
Autonomia impositiva (%)
2
18
83,58
Tributi (acc. comp.)
––––––––––––––––––––––––
Entrate correnti (acc. comp.)
Velocità riscossione entrate (%)
Valore
81,24
10 Entrate (risc. comp.)
–––––––––––––––––––––––
Entrate (acc. comp.)
61,98
Rigidità spesa corrente (%)
11 Spese personale + Rimb.mutui (imp.
comp.)
–––––––––––––––––––––––––––––
Entrate correnti (acc. comp.)
43,50
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
Pressione finanziaria
3
Tributi + Trasferimenti (acc. comp.)
––––––––––––––––––––––––
Popolazione (abitanti)
Pressione tributaria pro-capite
4
5
6
8
6,76
Patrimonio indisponibile pro-capite 957,72
14
78,25
48,42
Valore beni patrimoniali indisponibili
–––––––––––––––––––––––––––––
Popolazione (abitanti)
Patrimonio disponibile pro-capite
15
420,02
Valore beni patrimoniali disponibili
–––––––––––––––––––––––
Popolazione (abitanti)
Patrimonio demaniale pro-capite
2.090,14
16 Valore beni demaniali
––––––––––––––––––
Popolazione (abitanti)
63,65
Residui passivi complessivi (C+R)
––––––––––––––––––––––––––––
Uscite (imp. comp.)
Indebitamento locale pro-capite
9
45,96
Residui attivi complessivi (C+R)
––––––––––––––––––––––––––
Entrate (acc.comp.)
Incidenza residui passivi (%)
Redditività del patrimonio (%)
13 Entrate patrimoniali (valore)
––––––––––––––––––––––––––––
Valore beni patrimoniali disponibili
Trasferimenti correnti Regione (acc.
comp.)
––––––––––––––––––––––––––
Popolazione (abitanti)
Incidenza residui attivi (%)
7
516,18
Trasferimenti correnti Stato (acc.
comp.)
–––––––––––––––––––––––––
Popolazione (abitanti)
Intervento regionale pro-capite
78,60
12 Spese correnti (pag. comp.)
–––––––––––––––––––––––
Spese correnti (imp. comp.)
Tributi ( acc.comp.)
––––––––––––––––––
Popolazione (abitanti)
Trasferimento erariale pro-capite
Velocità gestione spese correnti
(%)
633,76
Rapporto dipendenti su
popolazione (x1000 ab.)
6,08
17 Dipendenti
––––––––––––––––––
Popolazione (abitanti)
1.122,09
Residui debiti mutui (quota capitale)
–––––––––––––––––––––––––––––
Popolazione (abitanti)
Gli andamenti degli indicatori che misurano il grado di autonomia devono essere letti
congiuntamente, alla luce soprattutto di una politica governativa sui trasferimenti statali molto
oscillante correlata a manovre sul versante trasferimenti e dei tributi comunali.
Il grado di autonomia finanziaria, pari per l’anno 2014 al 83,58%, subisce un aumento rispetto
all’anno 2013 dovuta all'introduzione della TASI (NEL 2013 l’IMU per le prime case e per i terreni
19
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
agricoli era stata soppressa), di molto superiore al 60% (parametro tecnico di eccellenza per
valutare la solidità di bilancio fissa la percentuale).
Il grado di autonomia impositiva e la pressione tributaria pro – capite, per le medesime motivazioni
di cui sopra, aumentano notevolmente rispetto al 2013.
Il trasferimento erariale pro-capite, viceversa, , per le medesime motivazioni di cui sopra,
diminuisce rispetto al 2013.
Il costo del personale incide in modo preponderante sulle disponibilità del bilancio insieme alla
spesa per l'ammortamento dei mutui. Il margine di manovra dell’ente si riduce quando il valore di
questi due parametri cresce.
La rigidità della spesa corrente viene misurata rapportando le spese di personale (intervento 01 +
IRAP), e le spese per il rimborso dei prestiti alle entrate correnti. L’indicatore passa da valori pari al
45,39% del 2013 al 43,50% del 2014.
A conclusione dell’analisi si conferma la buona salute finanziaria dell’Ente.
Risorse assegnate ai dirigenti per la realizzazione degli obiettivi
L'attività di gestione è affidata ai Dirigenti sulla base degli obiettivi assegnati dalla Giunta
Comunale unitamente alle risorse umane, finanziarie e strumentali.
20
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
OBIETTIVI STRATEGICI
Gli obiettivi strategici hanno come fonti:
1. i bisogni della collettività;
2. la missione istituzionale;
e devono essere coerenti con le linee programmatiche di legislatura e con la relazione previsionale
e programmatica.
Le scelte strategiche hanno caratteristiche tali da essere a lungo termine e devono:
 riguardare l’intera organizzazione;
 comportare un importante impegno organizzativo;
 avere significative implicazioni finanziarie;
 centrare l’interesse dei principali utenti e stakeholder.
Il piano della performance deve essere uno strumento efficace per comunicare e focalizzare, sia
all’interno dell’organizzazione che all’esterno di essa, le scelte strategiche e gli obiettivi correlati.
Tutti gli obiettivi devono produrre miglioramenti trasformabili in valori e dimostrabili tramite di essi.
A ciascun obiettivo devono essere abbinati indicatori al fine di migliorare la leggibilità dei risultati.
Quindi, complessivamente, il piano comporta la rilevazione di un numero contenuto di indicatori
che riguardano il livello strategico.
INDICATORI
Gli indicatori servono a misurare lo stato di avanzamento dell’obiettivo.
Con il termine indicatore si intende in termini generali, un parametro o un valore derivato da
parametri, capace di fornire indicazioni relative ad uno specifico fenomeno, trasferendo
sinteticamente l’informazione ai potenziali utenti che ne faranno un uso mirato ai propri specifici
obiettivi.
Attraverso l’indicatore il responsabile del servizio misura, in via quantitativa e/o qualitativa
l’andamento dei processi operativi che si pone di realizzare nel corso del triennio.
Ciascun indicatore deve essere in possesso dei seguenti requisiti:
 comprensibilità: deve essere chiaramente definito, contestualizzato, significativo e
comprensibile a tutti;
 rilevanza: deve essere utile e significativo per coloro che lo utilizzano e attribuibile a delle
attività chiave tra quelle svolte dall’organizzazione;
 confrontabilità: deve consentire comparazione in modo particolare per evidenziare la
variazione attesa dall’utilizzo dell’indicatore;
 fattibilità: la raccolta di informazioni per la misurazione deve comportare costi sostenibili in
termini di risorse umane e finanziarie, nonché di sistemi informativi;
 affidabilità e validità : deve rappresentare in maniera sufficientemente accurata la realtà
che si sta misurando.
 economicamente conveniente: nella scelta dell’indicatore attenzione va data alla
economicità quale componente dell’obiettivo finale.
Tra le differenti tipologie di indicatori si distinguono:
 Indicatori di Outcome: esprimono l’impatto, il risultato unico di una azione. Indicano la
conseguenza di un’attività o processo dal punto di vista dell’utente del servizio e, più in
generale, dei portatori di interessi.
 Indicatori di Output: esprimono il risultato che si ottiene immediatamente al termine di una
attività o di un processo.
21
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015

Indicatori Finanziari - Patrimoniali: si ottengono raffrontando dati preventivi e consuntivi
della contabilità finanziaria. Essi riflettono la dinamica delle entrate e delle spese sia nella
fase della competenza giuridica ( accertamenti e impegni ) che in quella di cassa (incassi e
pagamenti).
 Indicatori di efficienza: esprimono la capacità di sfruttamento in modo ottimale delle risorse.
 Indicatori di efficacia: esprimono la capacità di raggiungere degli obiettivi e sono dati dal
rapporto tra risultato ottenuti e risultati attesi.
 Indicatori di qualità: sono definiti come quantificazioni, misure o rapporti tra misure, in grado
di rappresentare la qualità effettiva o la qualità percepita dei servizi erogati, che
sintetizzano il livello operativo della performance.
La qualità effettiva dei servizi è rappresentata ricorrendo a quattro dimensioni ritenute essenziali:
 accessibilità
 tempestività
 trasparenza
 efficacia
le cui sottodimensioni sono analiticamente elencate nel “Sistema di misurazione e valutazione”
adottato dall’Ente
Gli obiettivi strategici/progetti operativi declinano l’orizzonte strategico nel triennio di riferimento e
sono contenuti all’interno delle aree strategiche del Piano.
Questa Amministrazione con atto del C.C. 66 del 23.06.2011 ha approvato le proprie linee
programmatiche.
Esse sono uno strumento di programmazione che concretizza quanto portato all’approvazione dei
cittadini tramite il programma elettorale.
Questo documento esplicita tutto quello che questa Amministrazione ha scelto per il suo Paese e
l’obiettivo al quale la macchina amministrativa deve tendere negli anni di mandato.
Esse costituiscono le direttive generali contenenti gli indirizzi strategici che l’Amministrazione ha
declinato in un ambito triennale all’interno della Relazione Previsionale e Programmatica e
possono sintetizzarsi nelle seguenti aree strategiche:
1. Semplificazione amministrativa, sburocratizzazione, partecipazione e trasparenza,
innovazione.
2. Cultura e turismo.
3. Governo del territorio.
4. Pari opportunità.
5. Rilancio attività edilizia e riqualificazione centro storico.
6. Sicurezza stradale e urbana
7. Ridefinizione articolazione offerta servizi
8. Reperimento risorse finanziarie
9. Progettazione sociale
10. Miglioramento qualità dell’aria e contenimento energetico
22
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
PROCESSO DI COSTRUZIONE DEL PIANO DELLA PERFORMANCE E DEL PIANO
ESECUTIVO DI GESTIONE
Pianificazione
strategica
Programmazione e
assegnazione
risorse
Programma di mandato
Piano generale di
sviluppo
Bilancio annuale di
Previsione e
Relazione Previsionale e
Programmatica
Piano
esecutivo di
gestione /
Performance
Gestione
Controllo
Rendicontazione PEG
Analisi dell’efficienza ed
efficacia del Controllo di
gestione
Relazione
sulla
performance
23
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
ALLEGATO 1 – DOTAZIONI STRUMENTALI
Segreteria, Personale, Contratti e Amministratori
Tipologia del bene
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
n. 12 Monitor LCD
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante termica
Stampante Laser
Stampante Laser
Scanner
Scanner
Scanner
Multifunzione
FAX
Telefono Cellulare
Autovettura
Autovettura
Arredi uffici
Affrancatrice
Macchina da scrivere elettrica
Macchina Fotografica digitale
Marca
HPC SRL
FUJITSU SIEMENS
OLIDATA
OLIDATA
ERGO ITALIA S.P.A
OLIDATA
HPC SRL
OLIDATA
HPC SRL
OLIDATA
OLIDATA
OLIDATA
OLIDATA
OLIDATA
VARIE
HP
KYOCERA
HP
KYOCERA
KYOCERA
LEXMARK
HP
INTERMEC
HP
HP
FUJITSU
HP
HP
KYOCERA
OKI
SAMSUNG
FIAT
FIAT
Modello
PC FASCIA ALTA XO PRO
ESPRIMO EDITION P2410
VASSANT 8 DSPA DENVER
VASSANT X2 5600
STA683
VASSANT 8 DSPA DENVER
PC FASCIA ALTA XO PRO
VASSANT X2 5600
PC FASCIA ALTA XO PRO
ALICON 4 E7000
ALICON 4 E7000
ALICON 4 E7000
ALICON 4 E7000
T4001
NIKON
Coolpix S6200
Marca
OLIDATA
Modello
T4001
LASERJET 1300
FS4300DN
COLOR LASERJET CP5225
FS4300DN
FS4300DN
T652dn (rete)
LASERJET 1300
PF8t
LASERJET 1100
LASERJET P2015d
FI4220C2
SCANJET N6350
SCANJET N6350
TASKALFA 620i
OKIFAX 5680
GT-C5130S
PUNTO
UNO
URP e Biblioteca
Tipologia del bene
Personal Computer Desktop
24
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
n. 11 Monitor LCD
Notebook
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Multifunzione
Multifunzione
Multifunzione
Multifunzione
FAX
Telefono Cellulare
Arredi uffici
N. 3 Amplificatori audio
Cassa acustica
Fotoriproduttore
Lavagna Luminosa
Macchina da scrivere elettrica
Macchina da scrivere elettronica
Macchina da scrivere meccanica
Macchina Fotografica digitale
Macchina Fotografica digitale
Mixer Audio
Proiettore cinematografico
Proiettore diapositive
Videoproiettore
Videoregistratore
OLIDATA
OLIDATA
WINIT
HPC SRL
HPC SRL
OLIDATA
OLIDATA
OLIDATA
OLIDATA
OLIDATA
VARIE
TOSHIBA
HP
LEXMARK
HP
LEXMARK
HP
HP
HP
HP
HP
HP
KYOCERA
KYOCERA
KYOCERA
KYOCERA
SAMSUNG
SAMSUNG
ALICON 4 E7000
VASSANT 8 DSPA DENVER
WINIT
PC FASCIA ALTA XO PRO
PC FASCIA ALTA XO PRO
T4001
T4001
VASSANT 8 DSPA DENVER
VASSANT 8 DSPA DENVER
ALICON 4 E7000
NIKON
NIKON
Coolpix S6200
Coolpix S6200
Marca
Modello
TECRA A10
LASERJET 1200
T652dn
COLOR LASERJET CP5225
T652dn
LASERJET P2035
LASERJET 1100
LASERJET P2015d
LASERJET 1320
COLOR LASERJET CP5225
LASERJET 6P
FS-1128 MFP
FS-1128 MFP
TASKALFA 520i
TASKALFA 620i
SF-335T
LGH-L760
Servizi Demografici
Tipologia del bene
25
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Aghi
Stampante Laser
Stampante Aghi
Stampante Laser
Stampante Laser
Scanner
Multifunzione
FAX
Stampante Laser
Arredi uffici
N. 3 Macchina de scrivere elettrica
HPC SRL
HPC SRL
ERGO ITALIA S.P.A
HPC SRL
MAXDATA
LEXMARK
HP
EPSON
HP
EPSON
HP
HP
HP
KYOCERA
SAMSUNG
SAMSUNG
PC FASCIA ALTA XO PRO
PC FASCIA ALTA XO PRO
STA683
PC FASCIA ALTA XO PRO
PCMD/63912
T652dn
LASERJET P2015d
LX-1170 II
LASERJET 5100
DLQ-3500
COLOR LASERJET CP5225
LASERJET 1320
SCANJET N6350
TASKALFA 520i
SF-560
5010ND
Marca
OLIDATA
OLIDATA
HP
SAMSUNG
BROTHER
SAMSUNG
SAMSUNG
SAMSUNG
IVECO
IVECO
Modello
VASSANT 8 DSPA DENVER
VASSANT X2 5600
LASERJET 1320
5010ND
FAX-2920 super G3
LGH-L760
LGH-L760
LGH-L760
65/CNG
Tipologia del bene
Marca
Modello
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
FUJITSU SIEMENS
FUJITSU SIEMENS
ELETTRODATA
OLIDATA
HPC SRL
HPC SRL
OLIDATA
HPC SRL
CELSIUS M460
CELSIUS M460
[email protected]
VASSANT 8 DSPA DENVER
PC FASCIA ALTA XO PRO
PC FASCIA ALTA XO PRO
VASSANT X2 5600
PC FASCIA ALTA XO PRO
Servizio Istruzione
Tipologia del bene
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Stampante Laser
Stampante Laser
FAX
Telefono Cellulare
Telefono Cellulare
Telefono Cellulare
Scuolabus
Scuolabus
Arredi uffici
Polizia Municipale
26
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Scanner
Stampante Laser
FAX
Multifunzione
Telefono Cellulare
Telefono Cellulare
Telefono Cellulare
Autovettura
Autovettura
Autovettura
Arredi uffici
Autovelox
Fucile
N. 20 Pistola
Stazione Ricetrasmittente
Schermo Televisore LCD
ELETTRODATA
OLIDATA
HP
HP
HP
HP
HP
HP
HP
KYOCERA
BROTHER
KYOCERA
SAMSUNG
SAMSUNG
SAMSUNG
FIAT
FIAT
FIAT
[email protected]
ALICON 4 E7000
LASERJET PRO 400 M401A
LASERJET 1300
LASERJET 1320
LASERJET 1100
LASERJET PRO 200 color
LASERJET CP1515n
SCANJET N6350
FS-C5350DN
FAX-T104
TASKALFA 520i
GT-C5130
GT-C5130
LGH-L760
PUNTO
PUNTO
SCUDO
SAMSUNG
Servizio Ragioneria
Tipologia del bene
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Multifunzione
Arredi uffici
Macchina da scrivere elettrica
Rilegatrice
Marca
OLIDATA
OLIDATA
OLIDATA
OLIDATA
OLIDATA
KYOCERA
HP
LEXMARK
KYOCERA
Modello
ALICON 4 E7000
T4001
ALICON 4 E7000
T4001
VASSANT X2 5600
FS-C5350DN
LASERJET 1300
T652dn
FS-1128 MFP
Marca
HPC SRL
OLIDATA
Modello
PC FASCIA ALTA XO PRO
T4001
Servizio Attività Produttive e Tributi
Tipologia del bene
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
27
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
Personal Computer Desktop
Stampante Laser
Multifunzione
Arredi uffici
OLIDATA
LEXMARK
KYOCERA
ALICON 4 E7000
T652dn
FS 1135 MFP
Marca
OLIDATA
ELETTRODATA
OLIDATA
TOSHIBA
LEXMARK
HP
NOKIA
Modello
VASSANT X2 5600
[email protected]
ALICON 4 E7000
TECRA A10
T652DN
SCANJET N6350
6500C
Marca
OLIDATA
ELETTRODATA
OLIDATA
OLIDATA
HP
HP
HP
HP
KYOCERA
CANON
Modello
ALICON 4 E7000
[email protected]
VASSANT 8 DSPA DENVER
ALICON 4 E7000
LASERJET PRO 400 m401a
LASERJET 1200
LASERJET 1100
LASERJET P2015d
TASKALFA 5500ci
B820
Marca
OLIDATA
OLIDATA
OLIDATA
ELETTRODATA
OLIDATA
OLIDATA
OLIDATA
OLIDATA
OLIDATA
OLIDATA
ERGO ITALIA S.P.A
Modello
T4001
ALICON 4 E7000
ALICON 4 E7000
[email protected]
ALICON 4 E7000
ALICON 4 E7000
ALICON 4 E7000
ALICON 4 E7000
ALICON 4 E7000
ALICON 4 E7000
STA683
Servizio Informativo, Economato
Tipologia del bene
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Notebook
Stampante Laser
Scanner
Telefono Cellulare
Arredi uffici
Servizi Sociali
Tipologia del bene
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Multifunzione
FAX
Arredi uffici
Servizi Tecnici
Tipologia del bene
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
28
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
Personal Computer Desktop
Personal Computer Desktop
Notebook
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Plotter
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
Stampante Laser
FAX
Multifunzione
Telefono Cellulare
Telefono Cellulare
Telefono Cellulare
Telefono Cellulare
Telefono Cellulare
Telefono Cellulare
Telefono Cellulare
Telefono Cellulare
Telefono Cellulare
Telefono Cellulare
Telefono Cellulare
CHIAVETTA INTERNET
Telefono Cellulare
Telefono Cellulare
Telefono Cellulare
Telefono Cellulare
Autoveicolo
Autoveicolo
Autoveicolo
Autoveicolo
Autoveicolo
Autoveicolo
Autoveicolo
Autocarro
Autocarro
Arredi uffici
Contametri stradale
Misuratore lunghezza stradale
Taglierina
ELETTRODATA
OLIDATA
ACER
LEXMARK
LEXMARK
HP
HP
HP
HP
HP
KYOCERA
SAMSUNG
SAMSUNG
BROTHER
KYOCERA
BLACKBERRY
SAMSUNG
SAMSUNG
SAMSUNG
NOKIA
SAMSUNG
SAMSUNG
SAMSUNG
SAMSUNG
SAMSUNG
SAMSUNG
HUAWEI
SAMSUNG
SAMSUNG
SAMSUNG
NOKIA
FIAT
FIAT
FIAT
PIAGGIO
PIAGGIO
PIAGGIO
FORD
VOLMO’S
LEICA
[email protected]
ALICON 4 7000
ASPIRE 9420
T652dn
T652dn
LASERJET 1320
LASERJET 1320
LASERJET 1200
DESIGNJET 500
LASERJET 1300
FS4300DN
5010DN
5010DN
FAX-2920 super G3
TASKALFA 4550ci
8310
LGH-L760
LGH-L760
GALAXY MINI 2
C2-01
LGH-L760
LGH-L760
LGH-L760
SGH-L760
LGH-L760
GT-C3350
E353
GT-C5130
E2370
E2370
C2-02
STRADA 1,9 JTD
PANDA
DAILY
PORTER
PORTER
TRANSIT
DISTO TM
29
Comune di Codigoro - Piano degli obiettivi / Piano della Performance per l’anno 2015
ALLEGATO 2 – OBIETTIVI STRATEGICI
30
( 2015.1 ) - Semplificazione amministrativa, partecipazione e trasparenza, sburocratizzazione e innovazione
Obiettivo: 2015.1.1 - Il presente obiettivo si propone di effettuare l'aggionamento evolutivo / Aggregatore ( 01 ) - AFFARI GENERALI
tecnologico del sistema informativo dell'Ente con particolare riferimento agli ESERCIZIO 2015, Periodicità: TRIENNIO 2015-2017
applicativi di segreteria e personale.
Data di Fine Validità: 31/12/2017
In accordo con le disposizioni di cui al DPCM 03/12/2015, il Comune di Codigoro, in
un percorso verso l'amministrazione completamente digitale, prevede di adeguare i
Categoria 7 - OBIETTIVO STRATEGICO
propri sistemi di gestione informatica dei documenti e le proprie procedure
organizzative al fine della completa dematerializzazione dei documenti e della
conservazione a norma degli stessi.
Peso
11
Il peso, attribuito dall'amministrazione in relazione alla quota del fondo destinata alla
performance collettiva, è indicato in misura percentuale, sulla base della valutazione
dei seguenti indicatori:
1. Strategicità: correlazione degli indirizzi fondamentali di governo dell'ente
2. Complessità: interfunzionalità/grado di realizzabilità
3. Impatto esterno e/o interno: miglioramento per gli stakeholder
4. Economicità: efficienza economica
Responsabile: Francesco Montemurro
Risorse Umane: Giuliana Ronconi, Marco Ronconi, Fabbri Patrizia, Aliprandi Paola, Lanzo
Marina, Battilani Stefano, Conventi Argilio, Paganini Silvana, Maria Ione Farinelli, Bolzoni
Moreno. Coordinatore del progetto: Giuliana Ronconi.
Attività 2 - Obiettivo intersettoriale
Risorse Finanziarie
S
1010803
311
0 PRESTAZIONI PER ASSISTENZA C.E.D.
Totale:
1
Entrate
Spese
0,00
16.445,60
0,00
16.445,60
Fasi
Peso
% Attuazione
Impianto, presso il sistema informativo dell'Ente, di una versione aggiornata del
software gestionale degli atti, al fine di produrre atti nativamente digitali, di una
versione aggiornata del software gestionale di protocollo informatico, basato su di un
sistema documentale integrato con il sistema di conservazione del Polo archivistico
regionale dell'Emilia Romagna (Parer).
Riprogettazione, migrazione ed ottimizzazione del processo di formazione degli
originali digitali e di gestione dell'iter dei documenti sul sistema documentale installato.
Distribuzione dell'applicativo di "scrivania virtuale".
25
0,00
25
0,00
25
0,00
Scadenza: 31/12/2015
2
Organizzazione corsi e formazione agli operatori sui nuovi software gestionali e di
produttività individuale
Scadenza: 31/12/2015
3
Predisposizione nuovi modelli per atti Consiglio, Giunta, Determinazioni, Ordinanze,
Decreti
Scadenza: 31/12/2015
COMUNE DI CODIGORO
( 2015.1 ) - Semplificazione amministrativa, partecipazione e trasparenza, sburocratizzazione e innovazione
Fasi
4
Attivazione portale del personale: Comunicazioni al personale (news pensioni,
accrediti da 730, assegni al nucleo famigliare); Modulistica: A.N.F., Missioni e
Trasferte, detrazioni carichi di famiglia, richiesta permessi legge 104 ..; Regolamenti:
comunicazioni inerenti l'adozione di regolamenti in materia di personale; Moduli on
line: comunicazione cambio domicilio, cambio residenza ed accredito spettanze. A
seguito dell'inserimento di queste richieste, si attiva il controllo e la validazione
dell'ufficio personale e l'inserimento automatico nel programma GP4 (stipendi).
Peso
% Attuazione
25
0,00
25
0,00
25
0,00
25
0,00
25
0,00
100
0,00
Scadenza: 31/12/2015
5
Riorganizzazione del servizio segreteria e gestione risorse umane in funzione dei
nuovi software, prevedendo un sistema di sostituzione e/o integrazione del servizio
segreteria di consiglio e segreteria di giunta, albo pretorio e protocollo, in caso di
assenza degli operatori addetti.
Scadenza: 31/12/2016
6
Aggiornamento del software gestionale della gestione del personale a nuova versione
tecnologicamente più avanzata, integrazione e sviluppo ulteriore delle funzioni del
portale del personale attivato nel corso del 2015.
Scadenza: 31/12/2016
7
Attivazione nuovo modulo software di gestione della formazione del personale.
Scadenza: 31/12/2016
8
Digitalizzazione richieste per missioni e trasferte
Scadenza: 31/12/2016
9
Digitalizzazione del fascicolo del dipendente
Scadenza: 31/12/2017
Indicatori
1
Quantità Prev. Quantità Cons.
Esercizio 2015
2015.1.0
2
Raggiungimento dell'obiettivo
3
Raggiungimento dell'obiettivo
Raggiungimento dell'obiettivo
COMUNE DI CODIGORO
% Media:
0,00
0,00
% Media:
100,00
Esercizio 2017
2015.1.0
%
100,00
Esercizio 2016
2015.1.0
Differenza
0,00
% Media:
100,00
0,00
0,00
0,00
( 2015.1 ) - Semplificazione amministrativa, partecipazione e trasparenza, sburocratizzazione e innovazione
Obiettivo: 2015.1.2 - Migliorare il rapporto con l'utenza accorciando drasticamente i tempi per il
rilascio delle certificazioni.
L'informatizzazione dei Servizi demografici è avvenuta nel corso del 1994. Da quel
momento in poi tutti gli atti di Stato Civile ed i modelli anagrafici sono stati inseriti
nel sistema informativo in formato elettronico, mentre, per gli anni precedenti, solo
in forma cartacea. Per consentire una maggiore velocità nel rilascio delle
certificazioni, con conseguente minor tempo di attesa degli utenti, e delle risposte
alle istanze provenienti da altre pubbliche amministrazioni si prevede di:
- procedere alla digitalizzazione degli atti di nascita, matrimonio e morte con le
relative annotazioni;
- effettuare un aggiornamento tecnologico al software gestionale, con integrazione
applicativa al protocollo innformatico;
- adesione e implementazione progetto regionale ANA-CNER;
- integrazione delle scansioni dei cartellini identiicativi nel software gestionale;
Centro ( 0035 ) - Servizi Demografici
ESERCIZIO 2015, Periodicità: TRIENNIO 2015-2017
Data di Fine Validità:
31/12/2017
Peso
4
Categoria 7 - OBIETTIVO STRATEGICO
Il peso, attribuito dall'amministrazione in relazione alla quota del fondo destinata alla
performance collettiva, è indicato in misura percentuale, sulla base della valutazione
dei seguenti indicatori:
1. Strategicità: correlazione degli indirizzi fondamentali di governo dell'ente
2. Complessità: interfunzionalità/grado di realizzabilità
3. Impatto esterno e/o interno: miglioramento per gli stakeholder
4. Economicità: efficienza economica
Responsabile: Francesco Montemurro
Risorse Umane: Rossi Enrico, Sonia Ambrosi, Flavia Fogli, Emanuela Bulgarelli.
Coordinatore del progetto: Rossi Enrico.
Attività 1 - Obiettivo settoriale
Fasi
1
Scelta degli atti da informatizzare sulla base dell'effettivo utilizzo. Digitalizzazione degli
atti di Stato civile.
Peso
% Attuazione
100
0,00
34
0,00
33
0,00
33
0,00
Scadenza: 31/12/2015
2
Implementazione ed aggiornamento tecnologico del software applicativo dei servizi
demografici
Scadenza: 31/12/2016
3
Implementazione progetto regionale ANA-CNER
Scadenza: 31/12/2016
4
Scelta degli atti da informatizzare sulla base dell'effettivo utilizzo. Digitalizzazione degli
atti di Stato civile.
Scadenza: 31/12/2016
COMUNE DI CODIGORO
( 2015.1 ) - Semplificazione amministrativa, partecipazione e trasparenza, sburocratizzazione e innovazione
Fasi
5
Integrazione tra il software applicativo servizi demografici e protocollo informatico
Peso
% Attuazione
34
0,00
33
0,00
33
0,00
Scadenza: 31/12/2017
6
Integrazione scansione cartellini identificativi nel software gestionale dei servizi
demografici
Scadenza: 31/12/2017
7
Scelta degli atti da informatizzare sulla base dell'effettivo utilizzo. Digitalizzazione degli
atti di Stato civile.
Scadenza: 31/12/2017
Indicatori
1
Quantità Prev. Quantità Cons.
Esercizio 2015
2015.1.6
2
Numero atti di stato civile digitalizzati
Differenza
%
% Media:
0,00
100,00
Esercizio 2016
0,00
% Media:
0,00
2015.1.0
Raggiungimento dell'obiettivo
100,00
0,00
2015.1.6
Numero atti di stato civile digitalizzati
100,00
0,00
3
Esercizio 2017
% Media:
0,00
2015.1.0
Raggiungimento dell'obiettivo
100,00
0,00
2015.1.6
Numero atti di stato civile digitalizzati
100,00
0,00
COMUNE DI CODIGORO
( 2015.1 ) - Semplificazione amministrativa, partecipazione e trasparenza, sburocratizzazione e innovazione
Obiettivo: 2015.1.3 - Assicurare servizi di qualità, favorire l'accesso e l'accoglienza nelle scuole
d'infanzia, primarie e secondarie di 1° grado di tu tti gli alunni e studenti, favorire la
conoscenza e migliorare l'informazione in materia di diritti, doveri e responsabilità.
Migliorare l'accessibilità ai servizi scolastici/educativi mediante pubblicazione sul
sito web del Comune della "Carta dei servizi scolastici". Migliorare il servizio rivolto
ai minori che usufruiscono del servizio trasporto scolastico. Semplificare il sistema
di accoglienza sugli scuolabus e facilitarne il controllo.
Soddisfare le esigenze delle famiglie e degli alunni frequentanti le scuole
dell'infanzia e primarie mediante l'attivazione di attività ludico-educative nei mesi di
giugno e luglio.
Prolungamento orario di frequenza presso la Scuola d'Infanzia
Prolungamento attività inserendo le prime due settimane di agosto
Affidamento della gestione ad operatori economici privati e realizzazione visite
guidate con mezzi e personale del Comune.
Inserimento disabili frequentanti le attività estive anche presso le parrocchie del
territorio.
Migliorare la qualità del servizio pubblico di Asilo Nido in relazione alle nuove forme
di accesso a: conoscenza del servizio, requisiti e regolamento, pagamento on-line.
Maggiore sostegno alle famiglie sostenendo la scuola d'Infanzia Paritaria di
Codigoro, per accrescere la qualità dell'offerta formativa e garantire la libertà di
scelta educativa, mediante convenzione con la Scuola d'Infanzia Parrocchiale
Paritaria.
Il peso, attribuito dall'amministrazione in relazione alla quota del fondo destinata alla
performance collettiva, è indicato in misura percentuale, sulla base della valutazione
dei seguenti indicatori:
1. Strategicità: correlazione degli indirizzi fondamentali di governo dell'ente
2. Complessità: interfunzionalità/grado di realizzabilità
3. Impatto esterno e/o interno: miglioramento per gli stakeholder
4. Economicità: efficienza economica
Aggregatore ( 13 ) - ISTRUZIONE PUBBLICA
ESERCIZIO 2015, Periodicità: TRIENNIO 2015-2017
Data di Fine Validità:
Peso
5
31/12/2017
Categoria 7 - OBIETTIVO STRATEGICO
Responsabile: Francesco Montemurro
Risorse Umane: Patrizia Callegarini, Paola Farinella, Adriano Alberghi, Mario Suncini.
Coordinatore del progetto: Patrizia Callegarini
Attività 1 - Obiettivo settoriale
Proposte
Validità
Entrate
Spese
S
1040105
CONTRIBUTI A SCUOLE MATERNE PRIVATE
0,00
14.000,00
S
1040503
CENTRI ESTIVI RICREATIVI "ESTATE RAGAZZI 2015"
0,00
52.717,60
0,00
66.717,60
Totale:
Fasi
1
Predisposizione ed approvazione "Carta dei servizi scolastici"
Scadenza: 31/12/2015
COMUNE DI CODIGORO
Peso
% Attuazione
25
0,00
( 2015.1 ) - Semplificazione amministrativa, partecipazione e trasparenza, sburocratizzazione e innovazione
Fasi
2
Peso
% Attuazione
25
0,00
25
0,00
in
25
0,00
Realizzazione in economia di cartellini/abbonamenti per servizio di trasporto scolastico
e predisposizione sistema di verifica
33
0,00
34
0,00
in
33
0,00
Realizzazione in economia di cartellini/abbonamenti per servizio di trasporto scolastico
e predisposizione sistema di verifica
33
0,00
34
0,00
33
0,00
Realizzazione in economia di cartellini/abbonamenti per servizio di trasporto scolastico
e predisposizione sistema di verifica
Scadenza: 31/12/2015
3
Realizzazione progetto "Estate ragazzi 2015"
Scadenza: 31/08/2015
4
Predisposizione ed approvazione convenzioni e realizzazione
collaborazione con scuole paritarie (visite guidate, attività estive).
progetti
Scadenza: 31/12/2015
5
Scadenza: 31/12/2016
6
Realizzazione progetto "Estate ragazzi 2016"
Scadenza: 31/08/2016
7
Predisposizione ed approvazione convenzioni e realizzazione
collaborazione con scuole paritarie (visite guidate, attività estive).
progetti
Scadenza: 31/12/2016
8
Scadenza: 31/12/2017
9
Realizzazione progetto "Estate ragazzi 2017"
Scadenza: 31/08/2017
10
Predisposizione ed approvazione convenzioni e realizzazione
collaborazione con scuole paritarie (visite guidate, attività estive).
progetti
in
Scadenza: 31/12/2017
Indicatori
1
Quantità Prev. Quantità Cons.
Esercizio 2015
2015.1.0
Raggiungimento dell'obiettivo
COMUNE DI CODIGORO
100,00
Differenza
%
% Media:
0,00
0,00
( 2015.1 ) - Semplificazione amministrativa, partecipazione e trasparenza, sburocratizzazione e innovazione
Indicatori
2
Quantità Prev. Quantità Cons.
Esercizio 2016
2015.1.0
3
Raggiungimento dell'obiettivo
Raggiungimento dell'obiettivo
COMUNE DI CODIGORO
%
% Media:
0,00
100,00
Esercizio 2017
2015.1.0
Differenza
0,00
% Media:
100,00
0,00
0,00
( 2015.1 ) - Semplificazione amministrativa, partecipazione e trasparenza, sburocratizzazione e innovazione
Obiettivo: 2015.1.4 - Nel triennio 2015-2017 il presente obiettivo si propone di informatizzare le
banche dati delle autorizzazioni allo scarico delle utenze residenziali e produttive. Il
prosieguo dell'iter iniziato nel 2014 continuerà per le successive annualità.
L'archivio delle Autorizzazioni allo scarico delle utenze residenziali e produttive
contiene la classificazione della pratiche cartacee a partire dal 1982 in poi.
Obiettivo del progetto è la creazione di un archivio informatico per la gestione e la
ricerca delle Autorizzazioni allo scarico di competenza comunale rilasciate in
modalità cartacea attraverso l'utilizzo del software ALICE (attualmente in uso al
servizio Urbanistica).
Centro ( 0074 ) - Servizio Attività Produttive
ESERCIZIO 2015, Periodicità: TRIENNIO 2015-2017
Data di Fine Validità:
31/12/2017
Peso
5
Categoria 7 - OBIETTIVO STRATEGICO
Il peso, attribuito dall'amministrazione in relazione alla quota del fondo destinata alla
performance collettiva, è indicato in misura percentuale, sulla base della valutazione
dei seguenti indicatori:
1. Strategicità: correlazione degli indirizzi fondamentali di governo dell'ente
2. Complessità: interfunzionalità/grado di realizzabilità
3. Impatto esterno e/o interno: miglioramento per gli stakeholder
4. Economicità: efficienza economica
Responsabile: Alessandro Ghirardini
Risorse Umane: Agnese Farinelli, Alessandra Zanin, Gilia Duo, Anna Maria Grassi.
Coordinatore del progetto: Agnese Farinelli
Attività 1 - Obiettivo settoriale
Fasi
1
Archiviazione informatica (nel software ALICE) delle pratiche relative all'anno 2013
Peso
% Attuazione
100
0,00
100
0,00
100
0,00
Scadenza: 31/12/2015
2
Archiviazione informatica (nel software ALICE) delle pratiche relative all'anno 2011
Scadenza: 31/12/2016
3
Archiviazione informatica (nel software ALICE) delle pratiche relative all'anno 2010
Scadenza: 31/12/2017
Indicatori
1
Quantità Prev. Quantità Cons.
Esercizio 2015
2015.1.7
2
Percentuale delle pratiche informatizzate su totale
Percentuale delle pratiche informatizzate su totale
COMUNE DI CODIGORO
%
% Media:
0,00
100,00
Esercizio 2016
2015.1.7
Differenza
0,00
% Media:
100,00
0,00
0,00
( 2015.1 ) - Semplificazione amministrativa, partecipazione e trasparenza, sburocratizzazione e innovazione
Indicatori
3
Quantità Prev. Quantità Cons.
Esercizio 2017
2015.1.7
Percentuale delle pratiche informatizzate su totale
COMUNE DI CODIGORO
100,00
Utente: MARCO
Differenza
%
% Media:
0,00
0,00
( 2015.1 ) - Semplificazione amministrativa, partecipazione e trasparenza, sburocratizzazione e innovazione
Obiettivo: 2015.1.5 - Garantire il rispetto dei nuovi adempimenti in materia di fatturazione
elettronica, slit payment e contabilità armonizzata.
Nel 2015 l'ufficio ragioneria, in quanto ufficio unico di riferimento per il ricevimento
della fatturazione elettronica, deve garantire la tempestiva assegnazione ai singoli
centri di costo del documento fiscale elettronico e monitorare successivamente l'iter
del documento fino alla sua liquidazione e pagamento in modo da garantire il
rispetto dei tempi di pagamento e il rispetto degli adempimenti in PCC (piattaforma
certificazione crediti). Tali adempimenti sono ulteriormente aggravati dalla
problematica dello split payment che rende l'ente responsabile della trattenuta
dell'iva effettuata al fornitore e il successivo versamento all'erario di tutte le
trattenute effettuate nel mese.
Nel corso del 2016 e 2017 dovrà essere gestito correttamente il nuovo regime e
l'ufficio, riferimento per tutto l'ente, sarà impegnato nelle attività di predisposizione,
gestione e rendicontazione dei bilancio nella nuova contabilità armonizzata, con
particolare riferimento all'impianto ed alla gestione del nuovo software applicativo.
Il peso, attribuito dall'amministrazione in relazione alla quota del fondo destinata alla
performance collettiva, è indicato in misura percentuale, sulla base della valutazione
dei seguenti indicatori:
1. Strategicità: correlazione degli indirizzi fondamentali di governo dell'ente
2. Complessità: interfunzionalità/grado di realizzabilità
3. Impatto esterno e/o interno: miglioramento per gli stakeholder
4. Economicità: efficienza economica
Aggregatore ( 05 ) - SERVIZIO BILANCIO E FINANZE
ESERCIZIO 2015, Periodicità: TRIENNIO 2015-2017
Data di Fine Validità:
31/12/2017
Peso
7,5
Categoria 7 - OBIETTIVO STRATEGICO
Responsabile: Giorgio Leccioli
Risorse Umane: Milena Bazzanini, Mara Cervi, Enrica Mangolini, Paola Bisca, Marco
Ronconi, Annalisa Ioimo. Coordinatore del progetto: Marco Ronconi
Attività 1 - Obiettivo settoriale
Fasi
1
Adozione, impianto e formazione sugli aggiornamenti ai programmi software di
contabilità per la gestione delle nuove funzioni di fatturazione elettronica e split
payment. Reingegnerizzazione dei processi interni per il governo del cambiamento e
la gestione delle nuove procedure. Assistenza e formazione agli altri uffici comunali.
Peso
% Attuazione
100
0,00
100
0,00
100
0,00
Scadenza: 31/12/2015
2
Adozione, impianto e formazione sul nuovo applicativo gestionale di contabilità
armonizzata. Reingegnerizzazione dei processi interni per il governo del cambiamento
e la gestione delle nuove procedure. Assistenza e formazione agli altri uffici comunali.
Scadenza: 31/12/2016
3
Messa in esercizio e corretta gestione delle nuove procedure. Assistenza e formazione
agli altri uffici comunali.
Scadenza: 31/12/2017
COMUNE DI CODIGORO
( 2015.1 ) - Semplificazione amministrativa, partecipazione e trasparenza, sburocratizzazione e innovazione
Indicatori
1
Quantità Prev. Quantità Cons.
Esercizio 2015
2015.1.0
2
Raggiungimento dell'obiettivo
3
Raggiungimento dell'obiettivo
Raggiungimento dell'obiettivo
COMUNE DI CODIGORO
% Media:
0,00
0,00
% Media:
100,00
Esercizio 2017
2015.1.0
%
100,00
Esercizio 2016
2015.1.0
Differenza
0,00
% Media:
100,00
0,00
0,00
0,00
( 2015.1 ) - Semplificazione amministrativa, partecipazione e trasparenza, sburocratizzazione e innovazione
Obiettivo: 2015.1.6 - Semplificazione amministrativa, innovazione, informatizzazione del Centro ( 0008 ) - Gare e contratti
servizio gare e contratti.
ESERCIZIO 2015, Periodicità: TRIENNIO 2015-2017
In particolare:
Data di Fine Validità: 31/12/2017
- digitalizzazione dei contratti ed adeguamento alla normativa di settore.
- digitalizzazione dei registri (repertori e cronologici) cartcei attraverso inserimento
Categoria 7 - OBIETTIVO STRATEGICO
dei dati dall'anno 2000 al 2015
- predisposizione di un registro informatico contenente contratti e convenzioni a
repertorio e cronologico di altri enti.
- realizzazione di schede sintetiche delle procedure di affidamento disciplinate dal
Codice dei Contratti Pubblici adottate dal Comune e di modelli da utilizzare per le
procedure di gara (bandi di gara, disciplinare di gara, lettera d'invito,
autodichiarazioni, schemi di contratto, ecc.).
- avvio utilizzo software gestionale gare "Alice Gare"
- predisposizine di schede e modulistica dinamica da implementare nel software di
gestione delle gare.
Peso
4,5
Il peso, attribuito dall'amministrazione in relazione alla quota del fondo destinata alla
performance collettiva, è indicato in misura percentuale, sulla base della valutazione
dei seguenti indicatori:
1. Strategicità: correlazione degli indirizzi fondamentali di governo dell'ente
2. Complessità: interfunzionalità/grado di realizzabilità
3. Impatto esterno e/o interno: miglioramento per gli stakeholder
4. Economicità: efficienza economica
Responsabile: Francesco Montemurro
Risorse Umane: Giuliana Ronconi, Davide Nibbio, Michele Pozzato. Coordinatore del
progetto: Giuliana Ronconi, Davide Nibbio
Attività 1 - Obiettivo settoriale
Fasi
1
Digitalizzazione in forma elettronica dei contratti ed adeguamento alla normativa di
settore.
Peso
% Attuazione
25
0,00
25
0,00
25
0,00
Scadenza: 31/12/2015
2
Digitalizzazione dei registri (repertori e cronologici) attraverso inserimento dei dati
dall'anno 2006 al 2015. Predisposizione di un registro contenente contratti e
convenzioni a repertorio e cronologico di altri enti.
Scadenza: 31/12/2015
3
Realizzazione di schede sintetiche delle procedure di affidamento disciplinate dal
Codice dei Contratti Pubblici adottate dal Comune e di modelli da utilizzare per le
procedure di gara (bandi di gara, disciplinare di gara, lettera d'invito, autodichiarazioni,
schemi di contratto, ecc.).
Scadenza: 31/12/2015
COMUNE DI CODIGORO
( 2015.1 ) - Semplificazione amministrativa, partecipazione e trasparenza, sburocratizzazione e innovazione
Fasi
4
Avvio utilizzo software gestionale gare "Alice Gare".
Peso
% Attuazione
25
0,00
25
0,00
25
0,00
25
0,00
25
0,00
25
0,00
25
0,00
25
0,00
25
0,00
Scadenza: 31/12/2015
5
Digitalizzazione in forma elettronica dei contratti ed adeguamento alla normativa di
settore.
Scadenza: 31/12/2016
6
Digitalizzazione dei registri (repertori e cronologici) attraverso inserimento dei dati
dall'anno 2002 al 2005. Predisposizione di un registro contenente contratti e
convenzioni a repertorio e cronologico di altri enti.
Scadenza: 31/12/2016
7
Realizzazione di schede sintetiche delle procedure di affidamento disciplinate dal
Codice dei Contratti Pubblici adottate dal Comune e di modelli da utilizzare per le
procedure di gara (bandi di gara, disciplinare di gara, lettera d'invito, autodichiarazioni,
schemi di contratto, ecc.).
Scadenza: 31/12/2016
8
Predisposizine di schede e modulistica dinamica da implementare nel software di
gestione delle gare
Scadenza: 31/12/2016
9
Digitalizzazione in forma elettronica dei contratti ed adeguamento alla normativa di
settore.
Scadenza: 31/12/2017
10
Digitalizzazione dei registri (repertori e cronologici) attraverso inserimento dei dati
dall'anno 2000 al 2001. Predisposizione di un registro contenente contratti e
convenzioni a repertorio e cronologico di altri enti.
Scadenza: 31/12/2017
11
Realizzazione di schede sintetiche delle procedure di affidamento disciplinate dal
Codice dei Contratti Pubblici adottate dal Comune e di modelli da utilizzare per le
procedure di gara (bandi di gara, disciplinare di gara, lettera d'invito, autodichiarazioni,
schemi di contratto, ecc.).
Scadenza: 31/12/2017
12
Predisposizine di schede e modulistica dinamica da implementare nel software di
gestione delle gare
Scadenza: 31/12/2017
COMUNE DI CODIGORO
( 2015.1 ) - Semplificazione amministrativa, partecipazione e trasparenza, sburocratizzazione e innovazione
Indicatori
1
Quantità Prev. Quantità Cons.
Esercizio 2015
2015.1.0
2
Raggiungimento dell'obiettivo
3
Raggiungimento dell'obiettivo
Raggiungimento dell'obiettivo
COMUNE DI CODIGORO
%
% Media:
0,00
0,00
% Media:
100,00
Esercizio 2017
2015.1.0
Differenza
100,00
Esercizio 2016
2015.1.0
Utente: MARCO
0,00
% Media:
100,00
0,00
0,00
0,00
( 2015.2 ) - Cultura e turismo
Obiettivo: 2015.2.1 - Progettare i nuovi spazi della Antica Fiera di S. Croce nel centro di
Codigoro da poco ristrutturato, concordando con Ufficio Tecnico, Ufficio Commercio
e Polizia Municipale, le nuove disposizioni degli spettacoli viaggianti e degli
espositori, al fine di pervenire ad un ottimale utilizzo di Piazza Matteotti, Piazza
Garibaldi, Piazza della Libertà, Riviera Cavallotti, Viale Giovanni XXIII, Via XX
Settembre, Via IV Novembre, Via Prampolini e Via Curiel e relativi parcheggi Spada.
Aggregatore ( 10 ) - RELAZIONI CON IL PUBBLICO E SERVIZI DEMOGRAFICI
ESERCIZIO 2015, Periodicità: TRIENNIO 2015-2017
Data di Fine Validità:
Peso
6
31/12/2017
Categoria 7 - OBIETTIVO STRATEGICO
Il peso, attribuito dall'amministrazione in relazione alla quota del fondo destinata alla
performance collettiva, è indicato in misura percentuale, sulla base della valutazione
dei seguenti indicatori:
1. Strategicità: correlazione degli indirizzi fondamentali di governo dell'ente
2. Complessità: interfunzionalità/grado di realizzabilità
3. Impatto esterno e/o interno: miglioramento per gli stakeholder
4. Economicità: efficienza economica
Responsabile: Francesco Montemurro
Risorse Umane: Nicoletta Casadio, Rita Brandolini, Morena Mazzanti, Stela Ursachi,
Paola Aliprandi, Gianna Braghin. Coordinatore del progetto: Gianna Braghin
Attività 1 - Obiettivo settoriale
Proposte
S
1110203
SPESE VARIE PER FIERA
S
1110205
CONTRIBUTI AD ASSOCIAZIONI
Validità
Totale:
1
Entrate
Spese
0,00
18.000,00
0,00
35.000,00
0,00
53.000,00
Fasi
Peso
% Attuazione
Riunioni settimanali con Ufficio Tecnico, Ufficio Commercio e Polizia Municipale nel
semestre precedente l'evento. Predisposizione piantina Fiera e programma eventi. Atti
amministrativi di approvazione programma fieristico e impegno spesa.
50
0,00
50
0,00
50
0,00
50
0,00
Scadenza: 30/08/2015
2
Implementazione dell'esposizione fieristica e realizzazione del programma
Scadenza: 15/09/2015
3
Riunioni settimanali con Ufficio Tecnico, Ufficio Commercio e Polizia Municipale nel
semestre precedente l'evento. Predisposizione piantina Fiera e programma eventi. Atti
amministrativi di approvazione programma fieristico e impegno spesa.
Scadenza: 30/08/2016
4
Implementazione dell'esposizione fieristica e realizzazione del programma
Scadenza: 15/09/2016
COMUNE DI CODIGORO
( 2015.2 ) - Cultura e turismo
5
Fasi
Peso
% Attuazione
Riunioni settimanali con Ufficio Tecnico, Ufficio Commercio e Polizia Municipale nel
semestre precedente l'evento. Predisposizione piantina Fiera e programma eventi. Atti
amministrativi di approvazione programma fieristico e impegno spesa.
50
0,00
50
0,00
Scadenza: 30/08/2017
6
Implementazione dell'esposizione fieristica e realizzazione del programma
Scadenza: 15/09/2017
Indicatori
1
Quantità Prev. Quantità Cons.
Esercizio 2015
2015.1.0
2
Raggiungimento dell'obiettivo
3
Raggiungimento dell'obiettivo
Raggiungimento dell'obiettivo
COMUNE DI CODIGORO
% Media:
0,00
0,00
% Media:
100,00
Esercizio 2017
2015.1.0
%
100,00
Esercizio 2016
2015.1.0
Differenza
0,00
% Media:
100,00
0,00
0,00
0,00
( 2015.2 ) - Cultura e turismo
Obiettivo: 2015.2.2 - Il progetto consiste nel trasferimento dalla vecchia sede di via Rosario, 3
alla nuova sede di Riviera Cavallotti, 3 dell'Archivio Storico di Codigoro e successivi
aggiornamenti, riorganizzazione, creazione nuova mappa e nuova gestione.
La nuova sede, oggetto di ristrutturazione e recupero è di proprietà comunale e
possiede tutte le caratteristiche di sicurezza e fruibilità richieste dalla
Soprintendenza Archivistica e dalla normativa vigente.
La procedura di trasferimento verrà effettuata secondo le modalità di legge,
affidando le operazioni più importanti alla Coop. Le pagine di Ferrara, certificata per
questo genere di attività.
Centro ( 0054 ) - Biblioteca
ESERCIZIO 2015, Periodicità: TRIENNIO 2015-2017
Data di Fine Validità:
Peso
4
31/12/2017
Categoria 7 - OBIETTIVO STRATEGICO
Il peso, attribuito dall'amministrazione in relazione alla quota del fondo destinata alla
performance collettiva, è indicato in misura percentuale, sulla base della valutazione
dei seguenti indicatori:
1. Strategicità: correlazione degli indirizzi fondamentali di governo dell'ente
2. Complessità: interfunzionalità/grado di realizzabilità
3. Impatto esterno e/o interno: miglioramento per gli stakeholder
4. Economicità: efficienza economica
Responsabile: Francesco Montemurro
Risorse Umane: Gianna Braghin, Marinella Beliero, Anna Meneghini, Milva Marighella.
Coordinatore del progetto: Gianna Braghin.
Attività 1 - Obiettivo settoriale
Proposte
S
1050103
Validità
PRESTAZIONI PER SERVIZI DIVERSI
Totale:
Fasi
1
Sopralluoghi vecchia e nuova sede Archivio Storico, imbiancatura e pulizia nuova
sede. Gara su MEPA per trasferimento Archivio Storico e affidamento alla ditta
aggiudicataria. Autorizzazione spostamento Archivio a Soprintendenza Archivistica di
Bologna. Organizzazione trasferimento Archivio Storico e coordinamento lavori di
disallestimento, trasporto e allestimento nella nuova sede.
Entrate
Spese
0,00
3.050,00
0,00
3.050,00
Peso
% Attuazione
100
0,00
100
0,00
100
0,00
Scadenza: 31/12/2015
2
Riorganizzazione spazi e aggiornamento archivio storico nella nuova sede. Creazione
nuova mappa per la consultazione. Formazione del personale. Avvio sperimentale
della consultazione dei documenti.
Scadenza: 31/12/2016
3
Verifica sistema di consultazione in collaborazione con il personale della biblioteca.
Pubblicizzazione anche sul sito istituzionale dell'ente di documenti di particolare
significato per la comunità. Coinvolgimento degli istituti scolastici, anche attraverso
visite guidate, riguardo alla documentazione conservata nell'archivio storico.
Scadenza: 31/12/2017
COMUNE DI CODIGORO
( 2015.2 ) - Cultura e turismo
Indicatori
1
Quantità Prev. Quantità Cons.
Esercizio 2015
2015.1.0
2
Raggiungimento dell'obiettivo
3
Raggiungimento dell'obiettivo
Raggiungimento dell'obiettivo
COMUNE DI CODIGORO
% Media:
0,00
0,00
% Media:
100,00
Esercizio 2017
2015.1.0
%
100,00
Esercizio 2016
2015.1.0
Differenza
0,00
% Media:
100,00
0,00
0,00
0,00
( 2015.2 ) - Cultura e turismo
Obiettivo: 2015.2.3 - Implementare le manifestazioni turistiche, ricreative, culturali e sportive Centro ( 0067 ) - Iniziative ricreative
organizzate e patrocinate dall'Amministrazione comunale garantendo l'esecuzione di
ESERCIZIO 2015, Periodicità: TRIENNIO 2015-2017
attività strumentali, preparatorie, di assistenza e di ripristino.
Responsabile: Ghirardini Alessandro
Risorse Umane: Galli Roberto, Zannicolò Luca, Marchesini Flavio, Biolcati Rinaldi Mauro,
Mantovani Matteo, Cavallari Lorenzo, Petri Maurizio, Petrucci Enrico, Tancini Donato Iros,
Ballarini Maurizio, Mattiello Pierpaolo, Novi Roberto. Coordinatore del progetto: Zannicolò
Luca.
Peso
15
Categoria 7 - OBIETTIVO STRATEGICO
Attività 2 - Obiettivo intersettoriale
Fasi
1
Predisposizione dei materiali ed attrezzature. Allestimenti.
Peso
% Attuazione
34
0,00
33
0,00
33
0,00
34
0,00
33
0,00
33
0,00
34
0,00
Scadenza: 31/12/2015
2
Assistenza alle fasi organizzative
Scadenza: 31/12/2015
3
Ripristini e pulizie post evento
Scadenza: 31/12/2015
4
Predisposizione dei materiali ed attrezzature. Allestimenti.
Scadenza: 31/12/2016
5
Assistenza alle fasi organizzative
Scadenza: 31/12/2016
6
Ripristini e pulizie post evento
Scadenza: 31/12/2016
7
Predisposizione dei materiali ed attrezzature. Allestimenti.
Scadenza: 31/12/2017
COMUNE DI CODIGORO
( 2015.2 ) - Cultura e turismo
Fasi
8
Assistenza alle fasi organizzative
Peso
% Attuazione
33
0,00
33
0,00
Scadenza: 31/12/2017
9
Ripristini e pulizie post evento
Scadenza: 31/12/2017
Indicatori
1
Esercizio 2015
2015.1.0
2
3
%
% Media:
0,00
0,00
% Media:
Raggiungimento dell'obiettivo
Esercizio 2017
2015.1.0
Differenza
Raggiungimento dell'obiettivo
Esercizio 2016
2015.1.0
Quantità Prev. Quantità Cons.
Raggiungimento dell'obiettivo
COMUNE DI CODIGORO
0,00
0,00
% Media:
0,00
0,00
( 2015.3 ) - Governo del territorio
Obiettivo: 2015.3.1 - Disciplinare l'attività edilizia in generale e le trasformazioni urbanistiche su
tutto il territorio Comunale, in conformità alle previsioni del Piano Strutturale
Comunale e alle direttive di semplificazione e uniformazione della disciplina
urbanistico edilizia regionale.
Il peso, attribuito dall'amministrazione in relazione alla quota del fondo destinata alla
performance collettiva, è indicato in misura percentuale, sulla base della valutazione
dei seguenti indicatori:
1. Strategicità: correlazione degli indirizzi fondamentali di governo dell'ente
2. Complessità: interfunzionalità/grado di realizzabilità
3. Impatto esterno e/o interno: miglioramento per gli stakeholder
4. Economicità: efficienza economica
Centro ( 0016 ) - Urbanistica e gestione dei territorio
ESERCIZIO 2015, Periodicità: TRIENNIO 2015-2017
Data di Fine Validità:
31/12/2017
Peso
5
Categoria 7 - OBIETTIVO STRATEGICO
Responsabile: Alessandro Ghirardini
Risorse Umane: Leonardo Monticelli, Nicoletta Paradiso, Marco Ronconi, Gilia Duo,
Domenico Berti. Coordinatore del progetto: Leonardo Monticelli
Attività 1 - Obiettivo settoriale
Fasi
1
Aggiornamento prassi SUE e CQAP/informazioni ai tecnici-utenti
Peso
% Attuazione
100
0,00
100
0,00
100
0,00
Scadenza: 31/12/2015
2
Trasferimento su base catastale della cartografia del RUE
Scadenza: 31/12/2016
3
Informatizzazione dei procedimenti SUE
Scadenza: 31/12/2017
Indicatori
1
Quantità Prev. Quantità Cons.
Esercizio 2015
2015.1.8
2
Aggiornam. prassi SUE - CQAP/informazioni ai tecnici-utenti
3
Numero di tematismi cartografici validati
Numero di pratiche informatizzate
COMUNE DI CODIGORO
% Media:
0,00
0,00
% Media:
1,00
Esercizio 2017
2015.15
%
3,00
Esercizio 2016
2015.14
Differenza
0,00
% Media:
3,00
0,00
0,00
0,00
( 2015.6 ) - Sicurezza stradale e urbana
Obiettivo: 2015.6.1 - Miglioramento dell'ordine e della sicurezza pubblica, sicurezza urbana del
territorio, mediante attività di informazione, prevenzione e controllo:
- Educazione stradale nelle scuole per sensibilizzare le fasce più giovani d'età, utenti
deboli della strada, all'utilizzo della stessa per la sicurezza della circolazione;
contribuire alla formazione di una coscienza civica che consenta di rispettare tutto
ciò che è pubblico e come tale appartenente alla comunità.
- Realizzazione di incontri con la cittadinanza, come campagna di informazione, di
sensibilizzazione, di prevenzione ed educazione sulla sicurezza stradale, con
particolare riguardo alla normativa per il rilascio del contrassegno ai fini della
circolazione e sosta di veicoli al servizio di persone con difficoltà deambulatorie,
documenti di circolazione e guida, assicurazione, norme di comportamento alla
guida di velocipedi.
Norme di comportamento e regole per la conduzione degli animali di affezione.
Controllo finalizzato alla prevenzione di situazioni di degrado urbano e ambientale al
fine della salvaguardia dei beni giuridici fondamentali e degli interessi pubblici
primari sui quali si regge l'ordinata civile convivenza nonché la sicurezza delle
Istituzioni dei cittadini e dei loro beni;
- controllo mirato del territorio con particolare riguardo alle vie di transito più
trafficate e pericolose per garantire la sicurezza della circolazione stradale anche
con l'utilizzo di strumenti e postazioni mobili idonei alla rilevazione della velocità;
- controllo costante del territorio per garantire la sicurezza della circolazione e dei
cittadini, con particolare riferimento alle scuole durante l'entrata degli alunni.
Il peso, attribuito dall'amministrazione in relazione alla quota del fondo destinata alla
performance collettiva, è indicato in misura percentuale.
Centro ( 0039 ) - Polizia Locale
ESERCIZIO 2015, Periodicità: TRIENNIO 2015-2017
Data di Fine Validità:
Peso
9
31/12/2017
Categoria 7 - OBIETTIVO STRATEGICO
Responsabile: Francesco Montemurro
Risorse Umane: Ranieri Luciano, Mantovani Tiziana, Bellani Monica, Succi Laura,
Pasqualin Paola, Legnaro Debora, Cassani Mario, Bigoni Anna, Cinti Luciani Laura.
Coordinatore del progetto: Ranieri Luciano
Attività 1 - Obiettivo settoriale
Proposte
E
1155
Validità
PROVENTI
Totale:
Fasi
1
Recepimento richieste e segnalazioni sia interne che esterne all'ente, delle scuole di
ogni ordine e grado e delle Associazioni. Attività istruttoria.
Entrate
Spese
115.000,00
0,00
115.000,00
0,00
Peso
% Attuazione
33
0,00
34
0,00
Scadenza: 31/12/2015
2
Monitoraggio costante del territorio al fine di prevenire ed eventualmente reprimere
comportamenti illeciti anche con/in ausilio di altre forze di Polizia.
Scadenza: 31/12/2015
COMUNE DI CODIGORO
( 2015.6 ) - Sicurezza stradale e urbana
Fasi
3
Prevenzione e controllo della velocità tramite l'utilizzo di postazioni mobili.
Rilevamento degli incidenti stradali con utilizzo strumentazione ai fini della verifica del
tasso alcolemico.
Servizi di viabilità alle scuole e cortei funebri. Controllo cantieri stradali.
Peso
% Attuazione
33
0,00
33
0,00
34
0,00
33
0,00
33
0,00
34
0,00
33
0,00
Scadenza: 31/12/2015
4
Recepimento richieste e segnalazioni sia interne che esterne all'ente, delle scuole di
ogni ordine e grado e delle Associazioni. Attività istruttoria.
Scadenza: 31/12/2016
5
Monitoraggio costante del territorio al fine di prevenire ed eventualmente reprimere
comportamenti illeciti anche con/in ausilio di altre forze di Polizia.
Scadenza: 31/12/2016
6
Prevenzione e controllo della velocità tramite l'utilizzo di postazioni mobili.
Rilevamento degli incidenti stradali con utilizzo strumentazione ai fini della verifica del
tasso alcolemico.
Servizi di viabilità alle scuole e cortei funebri. Controllo cantieri stradali.
Scadenza: 31/12/2016
7
Recepimento richieste e segnalazioni sia interne che esterne all'ente, delle scuole di
ogni ordine e grado e delle Associazioni. Attività istruttoria.
Scadenza: 31/12/2017
8
Monitoraggio costante del territorio al fine di prevenire ed eventualmente reprimere
comportamenti illeciti anche con/in ausilio di altre forze di Polizia.
Scadenza: 31/12/2017
9
Prevenzione e controllo della velocità tramite l'utilizzo di postazioni mobili.
Rilevamento degli incidenti stradali con utilizzo strumentazione ai fini della verifica del
tasso alcolemico.
Servizi di viabilità alle scuole e cortei funebri. Controllo cantieri stradali.
Scadenza: 31/12/2017
Indicatori
1
Quantità Prev. Quantità Cons.
Esercizio 2015
2015.1.0
2
Raggiungimento dell'obiettivo
Raggiungimento dell'obiettivo
COMUNE DI CODIGORO
%
% Media:
0,00
100,00
Esercizio 2016
2015.1.0
Differenza
0,00
% Media:
100,00
0,00
0,00
( 2015.6 ) - Sicurezza stradale e urbana
Indicatori
3
Quantità Prev. Quantità Cons.
Esercizio 2017
2015.1.0
Raggiungimento dell'obiettivo
COMUNE DI CODIGORO
100,00
Differenza
%
% Media:
0,00
0,00
( 2015.6 ) - Sicurezza stradale e urbana
Obiettivo: 2015.6.2 - Garantire un adeguato livello di sicurezza durante lo svolgimento delle
manifestazioni, assicurare la rappresentanza dell'Ente, controllo del regolare
svolgimento delle iniziative.
Obiettivi:
1. istruire tutti i procedimenti, per quanto di competenza, derivanti dalle istanze
presentate dalle varie Associazioni ed agli eventi programmati dall'Amministrazione
comunale in collaborazione con U.R.P., Ufficio Commercio e Ufficio Tecnico;
2. emanazione dei relativi provvedimenti finali;
3. disciplinare la circolazione veicolare e pedonale durante le manifestazioni;
4. attività di vigilanza ed ordine pubblico durante lo svolgimento degli spettacoli;
5. il pronto intervento in casi di emergenza;
6. rappresentanza dell'Ente;
Previsione per il 2015: n. 16 interventi per un totale di n. 255 ore salvo ulteriori eventi
che si dovessero organizzare in corso d'anno.
Centro ( 0039 ) - Polizia Locale
ESERCIZIO 2015, Periodicità: TRIENNIO 2015-2017
Data di Fine Validità:
Peso
8
31/12/2017
Categoria 7 - OBIETTIVO STRATEGICO
Il peso, attribuito dall'amministrazione in relazione alla quota del fondo destinata alla
performance collettiva, è indicato in misura percentuale, sulla base della valutazione
dei seguenti indicatori:
1. Strategicità: correlazione degli indirizzi fondamentali di governo dell'ente
2. Complessità: interfunzionalità/grado di realizzabilità
3. Impatto esterno e/o interno: miglioramento per gli stakeholder
4. Economicità: efficienza economica
Responsabile: Francesco Montemurro
Risorse Umane: Ranieri Luciano, Mantovani Tiziana, Bellani Monica, Succi Laura,
Pasqualin Paola, Legnaro Debora, Cassani Mario. Coordinatore del progetto: Mantovani
Tiziana.
Attività 1 - Obiettivo settoriale
Proposte
S
1
Validità
RISORSE FINANZIARIE
Totale:
Fasi
1
Attività istruttoria ed emanazione dei provvedimenti finali
Entrate
Spese
0,00
4.500,00
0,00
4.500,00
Peso
% Attuazione
33
0,00
34
0,00
33
0,00
Scadenza: 31/12/2015
2
Attività di vigilanza, ordine pubblico e rappresentanza durante lo svolgimento degli
eventi;
Scadenza: 31/12/2015
3
Pronto intervento in casi di emergenza
Scadenza: 31/12/2015
COMUNE DI CODIGORO
( 2015.6 ) - Sicurezza stradale e urbana
Fasi
4
Attività istruttoria ed emanazione dei provvedimenti finali
Peso
% Attuazione
33
0,00
34
0,00
33
0,00
33
0,00
34
0,00
33
0,00
Scadenza: 31/12/2016
5
Attività di vigilanza, ordine pubblico e rappresentanza durante lo svolgimento degli
eventi;
Scadenza: 31/12/2016
6
Pronto intervento in casi di emergenza
Scadenza: 31/12/2016
7
Attività istruttoria ed emanazione dei provvedimenti finali
Scadenza: 31/12/2017
8
Attività di vigilanza, ordine pubblico e rappresentanza durante lo svolgimento degli
eventi;
Scadenza: 31/12/2017
9
Pronto intervento in casi di emergenza
Scadenza: 31/12/2017
Indicatori
1
Quantità Prev. Quantità Cons.
Esercizio 2015
2015.1.0
2
Raggiungimento dell'obiettivo
2015.1.0
3
2015.1.0
COMUNE DI CODIGORO
% Media:
0,00
0,00
% Media:
100,00
Esercizio 2017
Raggiungimento dell'obiettivo
%
100,00
Esercizio 2016
Raggiungimento dell'obiettivo
Differenza
0,00
% Media:
100,00
0,00
0,00
0,00
( 2015.6 ) - Sicurezza stradale e urbana
Centro ( 0074 ) - Servizio Attività Produttive
Obiettivo: 2015.6.3 - Garantire il massimo livello di sicurezza e trasparenza nell'assegnazione
dei posti riservati agli ambulanti e operatori dello spettacolo viaggiante durante i ESERCIZIO 2015, Periodicità: TRIENNIO 2015-2017
mercati settimanali di Codigoro e la Fiera di Santa Croce a seguito della
Data di Fine Validità: 31/12/2017
riqualificazione della Piazza Matteotti.
Categoria 7 - OBIETTIVO STRATEGICO
Il peso, attribuito dall'amministrazione in relazione alla quota del fondo destinata alla
performance collettiva, è indicato in misura percentuale, sulla base della valutazione
dei seguenti indicatori:
1. Strategicità: correlazione degli indirizzi fondamentali di governo dell'ente
2. Complessità: interfunzionalità/grado di realizzabilità
3. Impatto esterno e/o interno: miglioramento per gli stakeholder
4. Economicità: efficienza economica
Peso
4,5
Responsabile: Giorgio Leccioli
Risorse Umane: Renzo Francia, Fogli Patrizia, Novelli Rina. Coordinatore del progetto:
Renzo Francia.
Attività 1 - Obiettivo settoriale
Fasi
1
Incontri preliminari con Polizia Municipale, Ufficio Tecnico e Assessore Commercio e
turismo. Esame e valutazione delle indicazioni suggerite dall'Ufficio Tecnico sulla base
delle planimetrie relative alle caratteristiche assunte dalla nuova Piazza Matteotti.
Peso
% Attuazione
34
0,00
33
0,00
33
0,00
34
0,00
33
0,00
33
0,00
Scadenza: 30/04/2015
2
Incontri con rappresentanze delle organizzazioni di categoria degli ambulanti e degli
operatori dello spettacolo viaggiante
Scadenza: 31/07/2015
3
Assegnazione degli spazi nel rispetto della graduatoria e compatibilmente con gli spazi
disponibili
Scadenza: 31/08/2015
4
Incontri preliminari con Polizia Municipale, Ufficio Tecnico e Assessore Commercio e
turismo. Esame e valutazione delle indicazioni suggerite dall'Ufficio Tecnico sulla base
delle planimetrie relative alle caratteristiche assunte dalla nuova Piazza Matteotti.
Scadenza: 30/04/2016
5
Incontri con rappresentanze delle organizzazioni di categoria degli ambulanti e degli
operatori dello spettacolo viaggiante
Scadenza: 31/07/2016
6
Assegnazione degli spazi nel rispetto della graduatoria e compatibilmente con gli spazi
disponibili
Scadenza: 31/08/2016
COMUNE DI CODIGORO
( 2015.6 ) - Sicurezza stradale e urbana
Fasi
7
Incontri preliminari con Polizia Municipale, Ufficio Tecnico e Assessore Commercio e
turismo. Esame e valutazione delle indicazioni suggerite dall'Ufficio Tecnico sulla base
delle planimetrie relative alle caratteristiche assunte dalla nuova Piazza Matteotti.
Peso
% Attuazione
34
0,00
33
0,00
33
0,00
Scadenza: 30/04/2017
8
Incontri con rappresentanze delle organizzazioni di categoria degli ambulanti e degli
operatori dello spettacolo viaggiante
Scadenza: 31/07/2017
9
Assegnazione degli spazi nel rispetto della graduatoria e compatibilmente con gli spazi
disponibili
Scadenza: 31/08/2017
Indicatori
1
Quantità Prev. Quantità Cons.
Esercizio 2015
2015.1.0
2
Raggiungimento dell'obiettivo
3
Raggiungimento dell'obiettivo
Raggiungimento dell'obiettivo
COMUNE DI CODIGORO
% Media:
0,00
0,00
% Media:
100,00
Esercizio 2017
2015.1.0
%
100,00
Esercizio 2016
2015.1.0
Differenza
0,00
% Media:
100,00
0,00
0,00
0,00
( 2015.9 ) - Progettazione sociale
Obiettivo: 2015.9.1 - Garantire supporto e integrazione all'utenza dei servizi sociali nell'ambito
della Programmazione distrettuale e programma attuativo annuale.
Il peso, attribuito dall'amministrazione in relazione alla quota del fondo destinata alla
performance collettiva, è indicato in misura percentuale, sulla base della valutazione
dei seguenti indicatori:
1. Strategicità: correlazione degli indirizzi fondamentali di governo dell'ente
2. Complessità: interfunzionalità/grado di realizzabilità
3. Impatto esterno e/o interno: miglioramento per gli stakeholder
4. Economicità: efficienza economica
Aggregatore ( 17 ) - SERVIZI ALLA PERSONA
ESERCIZIO 2015, Periodicità: TRIENNIO 2015-2017
Data di Fine Validità:
31/12/2017
Peso
6
Categoria 7 - OBIETTIVO STRATEGICO
Responsabile: Giorgio Leccioli
Risorse Umane: Augusto Bucchi, Graziano Vecchiattini, Sonia Beccari, Giorgia Bigoni.
Coordinatore del progetto: Augusto Bucchi.
Attività 1 - Obiettivo settoriale
Fasi
1
Esame delle indicazioni contenute negli atti regionali in merito agli obiettivi della
programmazione del PAA e delle risorse assegnate agli ambiti distrettuali.
Realizzazione Linee di indirizzo per la programmazione partecipata, approvate dal
Comitato di Distretto. Monitoraggio dello stato di attuazione del PAA anno precedente,
mediante i tavoli d'area.
Valutazione mediante l'Ufficio di Piano dell'andamento della programmazione sotto il
profilo dell'efficienza e dell'efficacia ed elaborazione proposta da sottoporre al Tavolo
tecnico-politico sulla ripartizione del Fondo Sociale Locale e del Fondo per la Non
Autosufficienza.
Peso
% Attuazione
25
0,00
25
0,00
Scadenza: 31/12/2015
2
Espressione degli indirizzi per la ripartizione delle risorse mediante il Tavolo
tecnico-politico, con riferimento alle valutazioni dell'Ufficio di Piano e alla disponibilità
delle risorse del Fondo Sociale Locale e del Fondo per la Non Autosufficienza.
Lettura condivisa dei bisogni del territorio e promozione delle linee generali per la
programmazione e la progettazione del Piano di Zona mediante i Tavoli d'area,
allargati alla società civile, sulla base del monitoraggio, delle valutazioni e degli
indirizzi del Tavolo tecnico-politico.
Concertazione con le organizzazioni sindacali e il Forum del Terzo Settore per
condividere la lettura dei bisogni, le priorità e le azioni dell'accordo di programma sul
Piano di Zona per la salute e il benessere sociale.
Scadenza: 31/12/2015
COMUNE DI CODIGORO
( 2015.9 ) - Progettazione sociale
Fasi
3
Predisposizione della documentazione di programmazione del PAA da parte dei tavoli
d'area ristretti e dell'UdP.
Espressione del parere del Comitato di Distretto sull'accordo di programma del Piano
di Zona per la salute e il benessere sociale e sulla documentazione di
programmazione schede intervento, schede economiche, piano per le attività della
non autosufficienza, documento di programmazione dei servizi accreditati per anziani
e disabili), prima dell'approvazione definitiva da parte dei Comuni del Distretto.
Approvazione definitiva da parte dei Comuni del Distretto dell'accordo di programma e
delle linee di programmazione e relativi interventi entro il PAA.
Conferenza dei servizi per la sottoscrizione accordo di programma, laddove previsto.
Peso
% Attuazione
25
0,00
25
0,00
25
0,00
25
0,00
Scadenza: 31/12/2015
4
Atto di accertamento e impegno risorse del FSL. Trasferimento agli enti esterni
(Comuni, ASP, AUSL) delle risorse di competenza afferenti alla programmazione
annuale.
Scadenza: 31/12/2015
5
Esame delle indicazioni contenute negli atti regionali in merito agli obiettivi della
programmazione del PAA e delle risorse assegnate agli ambiti distrettuali.
Realizzazione Linee di indirizzo per la programmazione partecipata, approvate dal
Comitato di Distretto. Monitoraggio dello stato di attuazione del PAA anno precedente,
mediante i tavoli d'area.
Valutazione mediante l'Ufficio di Piano dell'andamento della programmazione sotto il
profilo dell'efficienza e dell'efficacia ed elaborazione proposta da sottoporre al Tavolo
tecnico-politico sulla ripartizione del Fondo Sociale Locale e del Fondo per la Non
Autosufficienza.
Scadenza: 31/12/2016
6
Espressione degli indirizzi per la ripartizione delle risorse mediante il Tavolo
tecnico-politico, con riferimento alle valutazioni dell'Ufficio di Piano e alla disponibilità
delle risorse del Fondo Sociale Locale e del Fondo per la Non Autosufficienza.
Lettura condivisa dei bisogni del territorio e promozione delle linee generali per la
programmazione e la progettazione del Piano di Zona mediante i Tavoli d'area,
allargati alla società civile, sulla base del monitoraggio, delle valutazioni e degli
indirizzi del Tavolo tecnico-politico.
Concertazione con le organizzazioni sindacali e il Forum del Terzo Settore per
condividere la lettura dei bisogni, le priorità e le azioni dell'accordo di programma sul
Piano di Zona per la salute e il benessere sociale.
Scadenza: 31/12/2016
COMUNE DI CODIGORO
( 2015.9 ) - Progettazione sociale
Fasi
7
Predisposizione della documentazione di programmazione del PAA da parte dei tavoli
d'area ristretti e dell'UdP.
Espressione del parere del Comitato di Distretto sull'accordo di programma del Piano
di Zona per la salute e il benessere sociale e sulla documentazione di
programmazione schede intervento, schede economiche, piano per le attività della
non autosufficienza, documento di programmazione dei servizi accreditati per anziani
e disabili), prima dell'approvazione definitiva da parte dei Comuni del Distretto.
Approvazione definitiva da parte dei Comuni del Distretto dell'accordo di programma e
delle linee di programmazione e relativi interventi entro il PAA.
Conferenza dei servizi per la sottoscrizione accordo di programma, laddove previsto.
Peso
% Attuazione
25
0,00
25
0,00
25
0,00
25
0,00
Scadenza: 31/12/2016
8
Atto di accertamento e impegno risorse del FSL. Trasferimento agli enti esterni
(Comuni, ASP, AUSL) delle risorse di competenza afferenti alla programmazione
annuale.
Scadenza: 31/12/2016
9
Esame delle indicazioni contenute negli atti regionali in merito agli obiettivi della
programmazione del PAA e delle risorse assegnate agli ambiti distrettuali.
Realizzazione Linee di indirizzo per la programmazione partecipata, approvate dal
Comitato di Distretto. Monitoraggio dello stato di attuazione del PAA anno precedente,
mediante i tavoli d'area.
Valutazione mediante l'Ufficio di Piano dell'andamento della programmazione sotto il
profilo dell'efficienza e dell'efficacia ed elaborazione proposta da sottoporre al Tavolo
tecnico-politico sulla ripartizione del Fondo Sociale Locale e del Fondo per la Non
Autosufficienza.
Scadenza: 31/12/2017
10
Espressione degli indirizzi per la ripartizione delle risorse mediante il Tavolo
tecnico-politico, con riferimento alle valutazioni dell'Ufficio di Piano e alla disponibilità
delle risorse del Fondo Sociale Locale e del Fondo per la Non Autosufficienza.
Lettura condivisa dei bisogni del territorio e promozione delle linee generali per la
programmazione e la progettazione del Piano di Zona mediante i Tavoli d'area,
allargati alla società civile, sulla base del monitoraggio, delle valutazioni e degli
indirizzi del Tavolo tecnico-politico.
Concertazione con le organizzazioni sindacali e il Forum del Terzo Settore per
condividere la lettura dei bisogni, le priorità e le azioni dell'accordo di programma sul
Piano di Zona per la salute e il benessere sociale.
Scadenza: 31/12/2017
COMUNE DI CODIGORO
( 2015.9 ) - Progettazione sociale
Fasi
11
Predisposizione della documentazione di programmazione del PAA da parte dei tavoli
d'area ristretti e dell'UdP.
Espressione del parere del Comitato di Distretto sull'accordo di programma del Piano
di Zona per la salute e il benessere sociale e sulla documentazione di
programmazione schede intervento, schede economiche, piano per le attività della
non autosufficienza, documento di programmazione dei servizi accreditati per anziani
e disabili), prima dell'approvazione definitiva da parte dei Comuni del Distretto.
Approvazione definitiva da parte dei Comuni del Distretto dell'accordo di programma e
delle linee di programmazione e relativi interventi entro il PAA.
Conferenza dei servizi per la sottoscrizione accordo di programma, laddove previsto.
Peso
% Attuazione
25
0,00
25
0,00
Scadenza: 31/12/2017
12
Atto di accertamento e impegno risorse del FSL. Trasferimento agli enti esterni
(Comuni, ASP, AUSL) delle risorse di competenza afferenti alla programmazione
annuale.
Scadenza: 31/12/2017
Indicatori
1
Quantità Prev. Quantità Cons.
Esercizio 2015
2015.1.9
2
Approvazione del PAA annuale
3
Approvazione del PAA annuale
Approvazione del PAA annuale
COMUNE DI CODIGORO
% Media:
0,00
0,00
% Media:
100,00
Esercizio 2017
2015.1.9
%
100,00
Esercizio 2016
2015.1.9
Differenza
0,00
% Media:
100,00
0,00
0,00
0,00
( 2015.9 ) - Progettazione sociale
Aggregatore ( 07 ) - SERVIZIO PROGETTAZIONE E LAVORI PUBBLICI
Obiettivo: 2015.9.2 - Realizzazione di nuovi impianti sportivi e spazi pubblico-ricreativi presso
porzione di area attualmente privata dei Salesiani nel centro di Codigoro, sede di ESERCIZIO 2015, Periodicità: TRIENNIO 2015-2017
Peso
spazi già destinati a servizi pubblici in parte già dimessi ed in parte in corso di
1,5
Data di Fine Validità: 31/12/2017
dismissione a seguito di imminente trasferimento, attraverso il procedimento di
approvazione del progetto preliminare in variante agli strumenti urbanistici vigenti e
Categoria 7 - OBIETTIVO STRATEGICO
conseguente apposizione del vincolo preordinato all'esproprio.
Successiva fase di realizzazione del primo stralcio funzionale attraverso
l'approvazione del progetto definitivo/esecutivo e dichiarazione di pubblica utilità.
Il peso, attribuito dall'amministrazione in relazione alla quota del fondo destinata alla
performance collettiva, è indicato in misura percentuale, sulla base della valutazione
dei seguenti indicatori:
1. Strategicità: correlazione degli indirizzi fondamentali di governo dell'ente
2. Complessità: interfunzionalità/grado di realizzabilità
3. Impatto esterno e/o interno: miglioramento per gli stakeholder
4. Economicità: efficienza economica
Responsabile: Alessandro Ghirardini
Risorse Umane: Alessandro Ghirardini, Mirko Occhi. Coordinatore del progetto: Alessandro
Ghirardini.
Attività 1 - Obiettivo settoriale
Proposte
S
2
Validità
RISORSE FINANZIARIE
Totale:
Fasi
1
Avviare il procedimento atto ad apporre il vincolo preordinato all'esproprio in variante
agli strumenti urbanisti;
Entrate
Spese
0,00
2.300.000,00
0,00
2.300.000,00
Peso
% Attuazione
100
0,00
100
0,00
100
0,00
Scadenza: 31/10/2015
2
Approvazione del primo stralcio definitivo-esecutivo e dichiarazione di pubblica utilità;
Scadenza: 31/12/2016
3
Esecuzione I° lotto
Scadenza: 31/12/2017
Indicatori
1
Quantità Prev. Quantità Cons.
Esercizio 2015
2015.1.0
Raggiungimento dell'obiettivo
COMUNE DI CODIGORO
100,00
Differenza
%
% Media:
0,00
0,00
( 2015.9 ) - Progettazione sociale
Indicatori
2
Quantità Prev. Quantità Cons.
Esercizio 2016
2015.1.0
3
Raggiungimento dell'obiettivo
Raggiungimento dell'obiettivo
COMUNE DI CODIGORO
%
% Media:
0,00
100,00
Esercizio 2017
2015.1.0
Differenza
0,00
% Media:
100,00
0,00
0,00
( 2015.10 ) - Miglioramento qualità dell'aria e contenimento energetico
Obiettivo: 2015.10.1 - Gestione servizio integrato energia degli immobili comunali attraverso Centro ( 0015 ) - Ufficio Tecnico
l'efficientamento la gestione, la messa a norma e la fornitura di gas ed energia
ESERCIZIO 2015, Periodicità: TRIENNIO 2015-2017
elettrica.
Data di Fine Validità: 31/12/2017
Inizio dell'attività attraverso la verifica della nuova convenzione Consip relativa al Categoria 7 - OBIETTIVO STRATEGICO
servizio gestione integrato energia attraverso la richiesta preliminare di fornitura e
successiva valutazione del Piano Tecnico Economico predisposto dal fornitore
costituito dalla gestione calore vera e propria, dalla climatizzazione estiva,
manutenzione integrata degli impianti elettrici e manutenzione degli impianti
idrico-sanitari e relativi scarichi.
Eventuale approvazione del documento tecnico/economico e predisposizione
dell'ordine di fornitura.
Peso
4
Il peso, attribuito dall'amministrazione in relazione alla quota del fondo destinata alla
performance collettiva, è indicato in misura percentuale, sulla base della valutazione
dei seguenti indicatori:
1. Strategicità: correlazione degli indirizzi fondamentali di governo dell'ente
2. Complessità: interfunzionalità/grado di realizzabilità
3. Impatto esterno e/o interno: miglioramento per gli stakeholder
4. Economicità: efficienza economica
Responsabile: Alessandro Ghirardini
Risorse Umane: Roberto Galli, Alessandro Chiarabelli, Luca Zannicolò, Luca Massarenti.
Coordinatore del progetto: Roberto Galli
Attività 1 - Obiettivo settoriale
Proposte
S
1
Validità
INTERVENTI DIVERSI
Totale:
Fasi
1
Effettuare l'ordine di fornitura entro i termini della stagione termica
Entrate
Spese
0,00
2.383.000,00
0,00
2.383.000,00
Peso
% Attuazione
100
0,00
100
0,00
100
0,00
Scadenza: 15/10/2015
2
Individuazione e nomina dell'energy manager e prime verifiche di corrispondenza del
servizio
Scadenza: 31/12/2016
3
Controllo del mantenimento degli standard di servizio previsti
Scadenza: 31/12/2017
COMUNE DI CODIGORO
( 2015.10 ) - Miglioramento qualità dell'aria e contenimento energetico
Indicatori
1
Quantità Prev. Quantità Cons.
Esercizio 2015
2015.1.0
2
Raggiungimento dell'obiettivo
3
Raggiungimento dell'obiettivo
Raggiungimento dell'obiettivo
COMUNE DI CODIGORO
% Media:
0,00
0,00
% Media:
100,00
Esercizio 2017
2015.1.0
%
100,00
Esercizio 2016
2015.1.0
Differenza
0,00
% Media:
100,00
0,00
0,00
0,00

Documenti analoghi