A BRINDISI PER CERCARE I DUE PUNTI Comunicato del 29

Transcript

A BRINDISI PER CERCARE I DUE PUNTI Comunicato del 29
A BRINDISI PER CERCARE I DUE PUNTI
Comunicato del 29 ottobre 2016
Quella che scenderà domani sul parquet di Brindisi, palla a due dalle 12 con diretta su Skysport 1
HD, è una Fiat Torino vogliosa di far bene e provare a strappare i due punti: "In una contesa
equilibrata come quella in corso - sottolinea coach Frank Vitucci - sarebbe importante centrare il
successo, anche alla luce dei prossimi impegni di calendario, per noi probanti. Ci siamo allenati
bene e come tutte le altre formazioni cerchiamo da queste prime partite le verifiche dei progressi
attesi".
Non sarà in ogni caso un'impresa facile: "Assolutamente - prosegue il coach veneziano - perchè
Brindisi è una compagine di sostanza, sia dal punto di vista offensivo che atletico. Dovremo cercare
di contenerla e dare continuità al nostro gioco nell'intero arco dei 40 minuti, lottando fino all'ultimo
secondo. Dovremo fare una partita di senso e durezza".
Avversari allenati da Meo Sacchetti, coach d'esperienza ed ex giocatore dell'Auxilium: "Per Meo
una partita che avrà un sapore particolare. Sta cercando di aprire un nuovo ciclo a Brindisi, dopo
diverse stagioni targate Bucchi, e come tanti di noi allenatori è impegnato nella costruzione di un
assetto solido del proprio roster".
La Fiat Torino troverà un Palazzetto, il PalaPentassuglia, come sempre caldo: "Il pubblico di
Brindisi è molto partecipe e rappresenta l'espressione di una piazza appassionata. Dovremo
competere anche con tale realtà ma è normale che in trasferta il fattore campo sia un avversario in
più".
Quali elementi sono più temibili in casa brindisina: "E' una formazione con tanti stranieri - prosegue
Vitucci - e che ha recuperato nell'ultimo periodo giocatori importanti, precedentemente al palo
causa infortuni. Ha dovuto sostituire Moore con un play d'esperienza quale Goss e quindi credo che
sia da valutare nel suo complesso, senza fermarsi sulle individualità".
Brindisi è reduce da tre sconfitte consecutive, l'ultima delle quali maturata al supplementare.
Attenzione dunque alla sua voglia di rifarsi. Per la Fiat Torino la forza deriva anche dal successo
colto in casa nella 4.a giornata, contro Cremona e all'extratime, grazie al grande cuore messo in
campo dal gruppo.

Documenti analoghi