The reader:Layout 1

Commenti

Transcript

The reader:Layout 1
A voce alta – The reader
di Bernhard Schlink
IL LIBRO
L’AUTORE
Siamo negli anni Cinquanta e Michael Berg attraversa i
primi turbamenti dell’adolescenza. Quando un giorno,
per la strada, si sente male, viene soccorso da Hannah, che
ha da poco superato la trentina. Colpito da questa donna
gentile e sconosciuta, irresistibilmente attratto dalla sua
misteriosa e profonda sensualità, Michael riesce a rintracciarla. Tra loro nasce un’intensa relazione, fatta di passioni e di pudori. Presto, però, Michael intuisce che nella
vita di Hannah, nel suo passato, ci sono altri misteri:
qualcosa che lei non può rivelargli e che segnerà per sempre il destino di entrambi. A voce alta è una storia d’amore struggente, emozionante, ricca di colpi di scena.
Nell’inseguire un segreto che non può essere tradito,
Bernhard Schlink ci regala un romanzo pervaso di passione e sensualità, e offre una riflessione di forte presa poetica sulla storia del Novecento.
Bernhard Schlink, nato nel 1944 presso Bielefeld, laureato in giurisprudenza, vive tra Berlino e New York. Il suo
romanzo A voce alta (1996), tradotto in 37 lingue e a
lungo ai vertici delle classifiche di vendita nel mondo
intero, ha vinto numerosi premi: Hans-Fallada-Preis e
Welt-Literaturpreis in Germania, Premio Grinzane
Cavour in Italia, Prix Laure Bataillon in Francia. Tra gli
altri suoi libri ricordiamo la raccolta di racconti Fughe
d’amore (2002) e la trilogia poliziesca, vincitrice di numerosi premi: I conti del passato (con Walter Popp, 1999),
L’inganno di Selb (2003, Deutscher Krimi Preis),
L’omicidio di Selb (2004, Premio Glauser). Il suo ultimo
romanzo è La nostalgia del ritorno (2007).
A voce alta – The reader
di Bernhard Schlink
SPUNTI PER LA DISCUSSIONE
• Il rapporto sensuale del protagonista quindicenne vi sembra morboso? Distruttivo? O forse ingenuo? Come questa relazione ha influenzato le successive relazioni del protagonista con le donne?
• Hanna è di una pulizia maniacale. Pensate che che questa mania abbia un significato?
• L’ostinazione della protagonista nel tenere segreto il proprio analfabetismo, persino durante il processo, vi sembra
plausibile? Come si potrebbe spiegare?
• “Comprendere e condannare”: su questo si interroga Michael quando va a visitare un campo di concentramento.
Riesce a darsi una risposta?
• Per quale motivo Michael non va a parlare con Hanna prima della conclusione del processo? E perché non le scrive mai durante gli anni di detenzione?
• La lettura dell’Odissea è un filo conduttore che attraversa tutto il romanzo. Perché proprio l’Odissea?
• Avete seguito con interesse le riflessioni dell’io narrante?
• Per quale motivo Hanna si impicca il giorno della scarcerazione?
• La lettura: che valore ha per Hanna prima e dopo il processo?
• Quanto ci dice del carattere di Michael la sua scelta professionale?
• “Hai mai pensato veramente prima del processo a quel che poi è emerso nel processo? Io credo che tu non ci abbia
mai pensato quando stavamo insieme, quando io ti leggevo.” Queste le prime parole di Michael quando rivede
Hanna.
• Come si iscrive la vicenda di Michael nel quadro della Germania che nel secondo dopoguerra riflette sul proprio
passato nazista?
• Che cosa avete provato durante la lettura nei confronti della protagonista? Disagio? Repulsione? Dispiacere?

Documenti analoghi

the reader – a voce alta - Cineforum Pensotti Bruni

the reader – a voce alta - Cineforum Pensotti Bruni Humboldt Universitat di Berlino. Da principio dedito al romanzo poliziesco, con discreto successo, diviene molto popolare nel 1995, alla pubblicazione del romanzo para-autobiografico Der Vorleser (...

Dettagli

The Reader - A voce alta Trama Produzione

The Reader - A voce alta Trama Produzione l'azienda di trasporti pubblici nella Berlino del 1958. I due si conoscono casualmente: Michael è in giro per la città, quando si sente male a causa di un attacco di scarlattina, e viene aiutato da...

Dettagli

A voce alta

A voce alta ora a scoprire: il suo analfabetismo. Ma la donna tace per vergogna e Michael trova giusto rispettarne la scelta. Tra i due sembra tutto finito, ma dopo diversi anni Michael riallaccia i rapporti s...

Dettagli

“The Reader – A voce alta” di Stephen Daldry

“The Reader – A voce alta” di Stephen Daldry Lietta Tornabuoni (“La Stampa”, 30 gennaio 1999) Un bel film, con Kate Winslet meravigliosa protagonista, su sesso, segreti, storia e l’ignoranza come origine dell’errore. Ideato da Anthony Minghel...

Dettagli