TERREMOTO, solidarietà anche dalla piccola

Commenti

Transcript

TERREMOTO, solidarietà anche dalla piccola
TERREMOTO, solidarietà anche dalla piccola Comunità Torrese.
A distanza di pochi giorni dal gravissimo terremoto che ha colpito le regioni del Centro Italia, anche nel
Comune di Torre Santa Susanna, si è messa in moto la macchina solidarietà, per la raccolta, di beni e
aiuti che possono concedere con un piccolo gesto a questa gente, un pizzico di speranza e la forza per
ricominciare e ricostruire.
L’amministrazione comunale, di concerto con La Voce A sud, Il Circolo Culturale a Sud, e con la
collaborazione di alcuni privati cittadini hanno attivato un centro di raccolta dove poter generosamente
donare beni di prima necessità, per le popolazioni colpite dal Terremoto. In contatto con il
coordinamento locale delle protezioni civili, è stato istituito un centro a Torre S.S., presso i locali della
LA CASA DELL’OLIO sita in via Vecchia Per Manduria ( c.da Arcipreti), dove esistono locali idonei e
certificati messi a disposizione dai proprietari . L’apertura per la raccolta dei beni sarà effettuata tutti i
giorni, dalle 9,00 alle 12,00.
L’Amministrazione Comunale tutta, La Voce a Sud ed il Circolo Culturale a Sud, rinnovano cordoglio e
solidarietà per le comunità colpite dal terribile terremoto in Italia Centrale. In questi momenti drammatici
bisogna mobilitarsi per prestare soccorso e portare aiuti concreti per emergenza e ricostruzione.
Presso tale centro, tutti i giorni dalle ore 9,00 alle ore 12,00 sarà possibile donare in modo solidale, in
base alle richieste che pervengono dai coordinamenti locali, delle Protezioni Civili,
in particolar modo:
pannolini per bambini (dalla misura piccola alla grande);
latte in polvere;
latte a lunga conservazione;
vestiario bambini;
colori, quaderni e giocattoli
prodotti per l’igiene (spazzolini, dentifricio);
biscotti secchi e merendine;
prodotti per l’igiene intima (bagnoschiuma, shampoo, sapone mani ed intimo)
medicinali da banco;
felpe;
biancheria intima.
acqua;
cibi in scatola (tonno, legumi etc);
riso;
L’invito è che tutte le associazioni di volontariato della comunità, si attivino, con il coordinamento del
Centro di Raccolta istituito, in maniera da far confluire in un’unica sede tutto quanto raccolto al fine di
farlo pervenire alle popolazioni colpite dal sisma, nei modi e nei termini richiesti dal coordinamento
nazionale soccorsi, per evitare dispersioni ed intasamenti. Si invitano, pertanto, tutte le associazioni e i
privati ad aderire all’iniziativa, insieme potremo dare di più.
Il Sindaco
On.Dott. Michele Saccomanno
ricevuto&pubblicato

Documenti analoghi