speciale codogno

Commenti

Transcript

speciale codogno
VENERDÌ 29 GENNAIO 2016
III
SPECIALE CODOGNO
GLI ALTRI PREMI
In vetrina
studenti
modello
e volontari
IL PROFILO
UNA VOCAZIONE COLTIVATA ALL’UNIVERSITÀ
DAL 1991 OPERA ALLA BIBLIOTECA VATICANA
n Antonio Manfredi, classe 1961, è alla Biblioteca Apostolica Vaticana dal
1991, prima con incarichi temporanei, e dal 1997 assunto. È in ruolo al dipartimento manoscritti e dal 1999 docente di Bibliologia e Storia delle biblioteche
nella Scuola Vaticana di Biblioteconomia, di cui dal 2001 è vicedirettore. Nel
2009 è stato nominato da Benedetto XVI aiuto scriptor, quindi dal 2011 è
scriptor latinus. Dal 2012 è membro della Pontificia Accademia Latinitatis
con incarico di tesoriere. Nel corso dei suoi studi è stato in Belgio, in Spagna
e in Inghilterra, e ha tenuto numerosi corsi e seminari.
Già studente del liceo classico Verri di Lodi, si è laureato in lettere (indirizzo
classico) all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano con una tesi in
Filologia medioevale e umanistica, dal titolo “La biblioteca del monastero
di Pomposa” (110/110 e lode), con relatore il professor Giuseppe Billanovich.
Prima di trasferirsi a Roma, ha insegnato alle scuole medie di Codogno e al
ginnasio del Liceo Verri, oltreché per un biennio alla scuola diocesana di Lodi.
È sposato da 25 anni con la codognese Betta Iafrate, con la quale vive a due
passi dal Vaticano. La Pro loco di Codogno lo ha insignito del titolo di Codognese Benemerito per il 2016.
n Per la festa di San Biagio il Comune premia le eccellenze della
scuola e lo spirito indefesso di volontariato. La celebrazione sarà
nella sala consigliare del municipio a mezzogiorno di mercoledì 3
febbraio, subito dopo il solenne
pontificale e la benedizione del
nuovo mezzo della Protezione civile comunale. I riconoscimenti
agli studenti di Codogno più meritevoli e usciti con il massimo dei
voti nell’anno scolastico 20142015 premieranno gli alunni della
scuola media Stefania Barilli,
Francesca Colombi, Irene Fantini,
Arianna Giussani, Claudia Grieco,
Francesca Lazzaro, Annamaria
Bernadette Leahey, Alberto Malguzzi, Eleonora Moroni, Andrea
Orsi, Emma Riboldi, Matteo Rivieccio, Benedetta Soresini, Mafalda Varriale e Alberto Oleotti e
quelli delle scuole superiori Veronica Pellettieri, Alessia Boriotti,
Andrea Caccialanza, Martina Raimondi, Francesco Malguzzi, Simona Maria Pappalardo, Giorgia Favro, Sofia Galazzi e Samia Benbraoui. Resta nel mondo della scuola
ma sposta l’ottica su chi si è occupato della formazione delle nuove
generazioni, il riconoscimento alla
professoressa Vanna Alquati, ora
in pensione dopo essere stata dirigente scolastico presso l’Itas Tosi e
il liceo Novello. Infine attestato di
riconoscenza a Luigi Pagani, Mauro Bianchi, Biancamaria Vaghi,
Vittorio Vighi , Luisa Grossi, Marco
Malguzzi, Paolo Parizzi, Barbara
Severgnini, Leonardo Barbieri,
Ignazio Toia, Pieremilio Anelli,
Francesco Martini, Donatella Orlandini e Maria Luisa Pomati,
componenti del consiglio direttivo
e volontari dell’associazione Amici
Campo Zinghetto che dal 1993 cura
e gestisce l’area pubblica del parco
Zinghetto.