calciatore. Ogni calciatore è caratterizzato da un nome, un

Commenti

Transcript

calciatore. Ogni calciatore è caratterizzato da un nome, un
Nome e Cognome _______________________________
Numero di Matricola ______________
Esercizio 1
La base dati Campionato è costituita dalle seguenti entità:
• calciatore. Ogni calciatore è caratterizzato da un nome, un cognome, una data di nascita, un
ruolo (“Portiere”, “Difensore”, “Centrocampista”, “Attaccante”) ed una valutazione (in euro).
Ad ogni calciatore viene assegnato un codice alfanumerico unico, detto identificatore del calciatore (IdCalciatore). Il codice è unico in quanto non esiste alcuna coppia di calciatori, in attività o meno, che abbia lo stesso valore dell’identificatore.
• squadra. Ogni squadra è caratterizzata da un nome, dai colori sociali e dalla città. Si assume che
non esistono due squadre con lo stesso nome. I colori sociali specificano il colore delle maglie
della squadra (ad esempio “bianconera” per la Juventus). Infine, una città può avere anche più
squadre. Ad esempio la città di Milano ha due squadre: Inter e Milan.
• scudetto. Ogni anno una squadra vince lo scudetto con un certo numero di punti.
Tra le precedenti entità esistono le seguenti relazioni:
• Una relazione uno-a-molti tra Squadra e Scudetto: una squadra può vincere zero o più scudetti.
• Una relazione molti-a-molti tra Calciatore e Squadra. Ogni anno, in una squadra giocano più
calciatori. Si assume inoltre che un calciatore possa giocare in squadre differenti in anni differenti. Per ogni anno che un calciatore ha giocato in una squadra, si indicano anche le reti
segnate dal calciatore in quell’anno; le reti subite se il calciatore è un portiere.
1. Elencare il nome e la valutazione di tutti i calciatori; l’elenco deve essere ordinato per nome dei
calciatori in ordine alfabetico crescente.
2. Elencare le città che hanno almeno una squadra.
3. Elencare il nome dei i calciatori che o giocano nel ruolo denominato “Attaccante” oppure che
hanno una valutazione superiore a 10,000,000 euro.
Esercizio 2
Ogni candidato ha un voto (Grade) che viene pesato (Weight) in base all’università di provenienza.
1.
Definire in E15:E21 la formula che produce i voti effettivi (Egrade) per ciascun candidato (copia - incolla).
2.
Definire in H21:H23 le formule che determinano il voto effettivo minimo, medio e massimo, rispettivamente.
Esercizio 3 (10 punti)
Si risponda alle seguenti domande con una sola crocetta per domanda.
NB: risposta corretta: +1 punto. Risposta errata: –1 punto. Nessuna risposta: 0 punti.
5) Durante la fase di fetch, il contatore di pro1) All’accensione, la CPU esegue le istruzioni che si
gramma
trovano
Resta invariato
Nel BIOS
Viene sempre incrementato di uno
In RAM
Viene modificato solo se l’istruzione preleSull’hard disk
va-ta è un’istruzione di controllo
2) La proprietà “richiesto” di un attributo di una tabella Access
Va indicata solo per la chiave
Non viene presa in considerazione per la chiave
Nessuna delle precedenti
3) Se metto in relazione l’attributo i della tabella A
con l’attributo j della tabella B, la relazione è 1-a-1:
Se entrambi sono chiave delle rispettive tabelle
Se entrambi non sono chiave delle rispettive tabelle
Se soltanto i è chiave della propria tabella
4) La ALU compie elaborazioni su operandi contenuti in:
Memoria RAM
Settori dell’Hard Disk
Registri generali del processore
6) In Access, il valore nullo si imposta
Scrivendo il numero zero
Scrivendo la stringa “NULL”
Non scrivendo niente
7) la latenza di un disco è:
Direttamente proporzionale alla velocità di
rota-zione
Inversamente proporzionale alla velocità di
ro-tazione
Inversamente proporzionale al tempo di ricerca
8) Il costo al megabyte di un hard disk
È paragonabile a quello della RAM
È molto minore di quello della RAM
È molto maggiore di quello della RAM