Verbale di gara - Comune di Catania

Commenti

Transcript

Verbale di gara - Comune di Catania
Comune di Catania
DIREZIONE LL.PP. E PROTEZIONE CIVILE
OGGETTO: Interventi finalizzati alla messa in sicurezza e alla prevenzione del rischio connesso
alla vulnerabilità degli interventi anche non strutturali dell’I.C.”A. Musco” di viale
da Verrazzano.
VERBALE DI GARA N. 1
L’anno duemilaesedici, il giorno 12 del mese di gennaio, alle ore 10:00 nei locali della Direzione
Lavori Pubblici e Protezione Civile, siti in via Domenico Tempio 62/64 , aperti al pubblico, il dott.
Ing. Salvatore Marra, nella qualità di Presidente di gara giusta delega del Direttore della Direzione
prot. 9752 del 12/01/16, con l’assistenza del geom. Ignazio Vittorio e dell’Arch. Salvatore Persano
tecnici in servizio presso la Direzione, testimoni cogniti, idonei e richiesti, aventi i requisiti di
legge,
PREMESSO
- che con delibera di G.M. n. 181 del 15 dicembre 2015 è stato approvato il progetto per la
realizzazione degli “Interventi finalizzati alla messa in sicurezza e alla prevenzione del rischio
connesso alla vulnerabilità degli interventi anche non strutturali dell’I.C.”A. Musco” di viale da
Verrazzano” dell’importo complessivo di € 150.000,00 di cui € 88.334,00 per lavori comprensivi
di € 2.460,00 per oneri indiretti per la sicurezza;
- che con provvedimento dirigenziale n. 05/399/2015 è stato disposto di procedere all’affidamento
dei lavori mediante procedura di gara prevista dall’articolo 125, comma 8, del D.Lgs.
n. 163/2006 e ss.mm.ii. come recepito dalla Regione Sicilia con legge regionale n. 12/2011;
- che con apposita indagine di mercato sono state individuate ed invitate le seguenti ditte da
invitare a presentare offerta:
IMPRESA ALFIO SORBELLO lettera d’invito prot. 434052 del 30/12/2015
IMPRESA RI.CO. s.r.l.
lettera d'invito prot. 433792 del 30/12/2015
SPAMPINATO GROUP s.r.l.
lettera d'invito prot. 433901 del 30/12/2015
GEOCOS s.r.l.
lettera d'invito prot. 433929 del 30/12/2015
CAVALLI SALVATORE
lettera d'invito prot. 433985 del 30/12/2015
IONICA 2001
lettera d'invito prot. 433960 del 30/12/2015
- che per partecipare alla procedura negoziata le ditte interessate dovevano produrre la
documentazione prescritta dalla lettera d’invito;
- che la celebrazione della gara è stata fissata per giorno 12 gennaio 2016 ore 11:00;
Tutto ciò premesso il Presidente di gara, con la presenza continua dei testimoni come sopra
menzionati, procede alle seguenti operazioni:
- dà pubblicamente atto che entro le ore 12:00 del 11/01/2016, data di scadenza fissata dalla lettera
d’invito sono pervenuti n. 4 plichi debitamente sigillati e controfirmati sui lembi di chiusura
come di seguito elencati:
DITTA
1 IMPRESA RI.CO. s.r.l.
2 IMPRESA ALFIO SORBELLO
3 SPAMPINATO GROUP s.r.l.
4 IONICA 2001
Si apre il plico della ditta: Impresa RI.CO. s.r.l. di Maniace (CT) che contiene due buste chiuse e
sigillate, una contenente la documentazione amministrativa e l’altra l’offerta economica.
Si apre la busta contenente la documentazione amministrativa ed il Presidente procede all’esame
della stessa, trovandola completa e regolare, quindi, ammette la ditta alla gara.
Si apre il plico della ditta: Impresa Alfio Sorbello di Milo (CT) che contiene due buste chiuse e
sigillate, una contenente la documentazione amministrativa e l’altra l’offerta economica.
Si apre la busta contenente la documentazione amministrativa ed il Presidente procede all’esame
della stessa, trovando la completa e regolare, quindi, ammette la ditta alla gara.
Si apre il plico della ditta: Spampinato Group s.r.l. di Paternò (CT) che contiene due buste chiuse
e sigillate, una contenente la documentazione amministrativa e l’altra l’offerta economica.
Si apre la busta contenente la documentazione amministrativa ed il Presidente procede all’esame
della stessa, trovandola completa e regolare, quindi, ammette la ditta alla gara.
Si apre il plico della ditta Ionica 2001 di Giarre(CT) che contiene due buste chiuse e sigillate, una
contenente la documentazione amministrativa e l’altra l’offerta economica.
Si apre la busta contenente la documentazione amministrativa ed il Presidente procede all’esame
della stessa, trovandola completa e regolare, quindi, ammette la ditta alla gara.
Il Presidente apre quindi la busta contenente l’offerta economica della ditta Impresa RI.CO. s.r.l.
la quale presenta un ribasso pari al 11,117% (undici virgola centodiciasette per cento).
Il Presidente apre quindi la busta contenente l’offerta economica della ditta Impresa Alfio Sorbello
la
quale
presenta
un
ribasso
pari
al
11,7447 %
(undici
virgola
settemilaquattrocentoquarantasette).
Il Presidente apre quindi la busta contenente l’offerta economica della ditta Spampinato Group
s.r.l. la quale presenta un ribasso pari al 11,11% (undici virgola undici per cento).
Il Presidente apre quindi la busta contenente l’offerta economica della ditta Ionica 2001 la quale
presenta un ribasso pari al 10,001 % (dieci virgola zero zero uno per cento), rilevando che
manca l’indicazione dei costi per la sicurezza interna aziendale, esclude la ditta.
Rilevato che sono rimaste ammesse alla gara un numero di imprese inferiore a cinque, in
applicazione del comma 4 dell’articolo 86 del decreto legislativo n. 163/2006, il Presidente
individua come migliore offerta quella recante il massimo ribasso, senza bisogno di procedere ad
alcuna valutazione di congruità ai sensi del comma 3 dello stesso articolo in quanto le offerte di
tutte le ditte ammesse recano ribassi di poco differenti e vicini a quello attendibile in ragione dei
lavori da eseguire.
Il presidente aggiudica provvisoriamente la gara alla ditta Impresa Alfio Sorbello con sede in Via
Caselle Pianogrande n°24/A a Milo (CT) 95010, che ha proposto il maggior ribasso pari al
11,7447 % (undici virgola settemilaquattrocentoquarantasette per cento) sull’importo soggetto
a ribasso d’asta di € 84.874,00 e quindi per un ribasso pari ad € 9.968,20.
In ragione di detto ribasso l’importo netto complessivo di aggiudicazione dei lavori è pari ad
€ 74.905,80 (settantaquattromilanovecentocinque virgola ottanta) comprensivo dei costi
indiretti della sicurezza pari ad € 2.460,00
Il Presidente di gara
Ing. Salvatore Marra
F.to ing. Salvatore Marra
I testimoni:
Geom. Ignazio Vittorio
F.to geom. Ignazio Vittorio
Arch. Salvatore Persano
F.to arch. Salvatore Persano