Aurelio Peccei (1908-1984) Anna Pignocchi (*) Il 13 marzo 1984

Commenti

Transcript

Aurelio Peccei (1908-1984) Anna Pignocchi (*) Il 13 marzo 1984
Aurelio Peccei (1908-1984)
Anna Pignocchi (*)
Il 13 marzo 1984, ultimo giorno della sua vita, Aurelio Peccei stava lavorando ad una delle
periodiche lettere circolari per i membri del Club di Roma. Questa volta si trattava, però, di
una lettera eccezionale per due motivi. Il primo era costituito dalla vastità degli argomenti
che egli intendeva trattare, come rivelava l’oggetto della lettera: “Il Club di Roma: agenda
per la fine del secolo”. Il secondo, purtroppo, derivava dal fatto che questo sarebbe stato
l’ultimo, incompiuto, scritto di Aurelio Peccei.
Il documento, redatto in inglese (lingua di lavoro del Club, i cui membri provenivano da
una ventina di paesi), iniziava così: “Less than 6,000 days separate us from the year 2000
…” Esso ha rappresentato il testamento spirituale di Aurelio Peccei, una sintesi del suo
pensiero e uno stimolo all’azione per i suoi amici dentro e fuori del Club di Roma.
L’anno 2000 è arrivato, i 6000 giorni sono ormai passati. Nel loro scorrere, quali nuove
frontiere avrebbero varcato i pensieri di Aurelio Peccei, sempre in anticipo sui suoi
contemporanei? Questo è un interrogativo che mi accompagna dal giorno della sua morte,
e al quale purtroppo non so darmi risposta - solo lui lo potrebbe. I ventisette anni che ho
avuto la fortuna di lavorare con Peccei sono stati pervasi da una continua, ammirata
sorpresa per il formarsi e l’evolversi di idee e di progetti dettati dal suo amore per la vita in
tutte le sue forme e dalla preoccupazione per la piega che stavano prendendo le cose del
mondo.
Aurelio Peccei amava definirsi “a hopeless generalist” - un irrimediabile generalista - che
preferiva dedicare le sue forse a migliorare di un millimetro il livello di vita generale,
piuttosto che a risolvere uno specifico problema in un sol campo o in un solo luogo. La
sua lungimiranza, il suo impegno, la sua passione, la totale dedizione ai suoi ideali - e
l’ampiezza della sua visione, il suo calore umano e il suo senso dell’umorismo - erano
coinvolgenti, e molti “specialisti” divennero collaboratori e membri del Club di Roma.
La giornalista americana Claire Sterling, che lo intervistò per il Washington Post nei primi
anni settanta, scrisse che la dote di Aurelio Peccei che l’aveva più colpita era quella di
saper “estrarre” da ognuno di noi quanto di meglio fossimo in grado di offrire.
Negli ultimi quindici anni della sua vita, quelli dedicati sempre più intensamente, e verso la
fine completamente, al Club di Roma, chi non condivideva le sue preoccupazioni liquidava
il dibattito dandogli del “profeta di sventura”. Il suo impegno derivava invece
dall’ottimismo di chi non si arrende e cerca di inquadrare e poi affrontare problemi
talmente vasti e interconnessi da scoraggiare chi ottimista non è.
Il modo di pensare e di vivere di Aurelio Peccei non andrebbe dimenticato, ma imitato per
quanto possibile da ciascuno di noi.
1

Documenti analoghi

LAUREA MAGISTRALE "AURELIO PECCEI" DALL`ECODESIGN AL

LAUREA MAGISTRALE "AURELIO PECCEI" DALL`ECODESIGN AL DALL’ECODESIGN AL DESIGN SISTEMICO Nel 30° anniversario della sua scomparsa, il Politecnico di Torino intitola al fondatore del “Club di Roma” il Corso di Laurea Magistrale in Ecodesign e attiva l’...

Dettagli

Laurea Magistrale Aurelio Peccei

Laurea Magistrale Aurelio Peccei Il concetto di design oggi non riguarda più solo il prodotto, ma anche i servizi, le strategie e i sistemi, intrecciando in modo sempre più stretto i temi della sostenibilità ambientale. Al Politec...

Dettagli

Le qualità umane di Aurelio Peccei

Le qualità umane di Aurelio Peccei Sulla scia delle idee di Luigi Einaudi e del “Manifesto di Ventotene” di Altiero Spinelli, politicamente Peccei sogna una comunità europea (e mondiale) federale e sovranazionale. Ammiratore degli U...

Dettagli

L`eredità di Aurelio Peccei - Il Portale Italiano dell`Educazione

L`eredità di Aurelio Peccei - Il Portale Italiano dell`Educazione detto permetta di comprendere meglio il suo pensiero, ma anche il desiderio di azione da lui sempre avvertito. Entrambi provano poi la Aurelio Peccei è stato con grande anticipo sua capacità di ant...

Dettagli

L`eredità di Aurelio Peccei - Il Portale Italiano dell`Educazione

L`eredità di Aurelio Peccei - Il Portale Italiano dell`Educazione le Nazioni Unite, su uno scacchiere ormai planetario?» Peccei rispose a questa domanda suggerendo la necessità di «una vera e propria mutazione, un nuovo modo di vivere per l’uomo che vuole stare i...

Dettagli