TCCF Newsletter 2014.06italiano

Commenti

Transcript

TCCF Newsletter 2014.06italiano
THE CLASSIC CAR FUND
NEWSLETTER
www.theclassiccarfund.com
06.2014
!
La Newsletter (anche disponibile in inglese, tedesco, francese e russo) è un modo regolare per il gestore per
rimanere in contatto con chiunque sia interessato al fondo di macchine classiche „the classic car fund“.
DISCLAIMER: Questo bollettino contiene informazioni proprietarie e riservate alcune o tutte queste possono essere legalmente privilegiata. Esso è destinato
esclusivamente al destinatario indicato e l'accesso ad esso da qualsiasi altra persona non è autorizzato. Se non siete il destinatario e un indirizzamento o errore di
trasmissione è male indirizzata questa e-mail, si prega di avvisare l'autore IMMEDIATAMENTE, rispondendo a questa e-mail, quindi eliminare questa newsletter e
tutte le copie da tutte le località nel vostro sistema. Non si deve usare, diffondere, divulgare, distribuire, copiare, stampare o fare affidamento su questa newsletter:
per farlo potrebbe essere illegale.
Panoramica dei mercati!
Nonostante la maggiore attenzione e pubblicità, è facile
perdere di vista quanto incredibile sia stato l anno 2013 per il
mercato d’auto da collezione. Dopo tutto, ogni evento
sembrava crescere in dimensioni ed importanza, rendendo
anche i record stabiliti solo pochi mesi prima banali.
Guardando indietro a dove stanno le cose oggi rispetto a 12
mesi fa, ciò ci permette di dire che il 2013 è stato
inequivocabilmente l'anno più incredibile degli ultimi due
decenni, almeno in termini di mercato.
!
Vendite all'asta pubbliche d’auto d'epoca in Nord America
hanno avuto un incremento di valore di quasi il 25% arrivando
a $ 1 miliardo per la prima volta - nonostante in tutto questo
periodo il numero di aste rimane costante. Circa il 10% in più
d’ automobili sono state offerte e vendute nel 2013 rispetto
al 2012, ma la crescita reale in dollari pura è stata trainata da
vetture “blue chip”. In realtà, a livello globale abbiamo visto
quattro delle cinque auto più costose mai venduta ad un'asta
pubblica nel corso del 2013 e 26 delle top 100 di sempre.
(Hagerty)
L’ ultima asta di RM (11 maggio 2014) a Monaco ha venduto
quest'anno 79 vetture da collezione per un totale
complessivo di oltre $ 56milioni - un nuovo record per RM in
Europa. La vendita record era un 1966 Ferrari 275 GTB / C,
venduto a $ 7,9 milioni. Questo dimostra che questo
mercato é in continuo sviluppo positivo.
!
Siamo lieti di riferire che il mondo d’auto d'epoca è vivo e
vegeto. I concessionari d’auto d'epoca pubblicizzano sempre
di più vetture a prezzi inesorabilmente elevati. L'appassionato
in questo settore sarà ed é ancora disposto di tale acquisto
sensazionale. Il fondo ha oltre 8.000 iscritti alla sua newsletter,
questi é anche un segno d’interesse più consistente in questo
mercato. Ultimo ma non meno importante, il fondo (serie P)
ha avuto un rendimento del 4,7% nel 2013.
!
Il fondo è in grado di assistere con qualsiasi valutazione,
consulenza in materia d’acquisto e di vendita della vostra
vettura vostro d’epoca.
!
Il fondo offre il vantaggio della conoscenza sia del mercato d’
auto d'epoca , così come del mercato finanziario .
!
Se si desidera annullare l'iscrizione, cliccare qui
Riguardo uno dei nostri beni
!
!
!
!
!
!
!
!
!!
!
Venduto con un guadagno netto
del 13.9% dopo soli 3 mesi*
!
Ferrari 365 GT 2+2 1970 !
La 365 è stata una autovettura sportiva costruita
dalla Ferrari dal 1966 al 1970 in diverse serie.
Era una GT con motore anteriore e trazione
posteriore. La maggior parte dei modelli montava un
propulsore V12 da 4,4 L, progettato da Gioacchino
Colombo. Introdotta al Salone dell'automobile di
Ginevra e disegnata da Pininfarina, nel 1966 rimpiazzò
la 330 e la 500 Superfast. !
Fu la 365 più popolare. Successe alla 330 GT 2+2 e fu
prodotta dal 1968 al 1970. Fu sostituita dalla 365
GTC4. Come richiama il nome, era una quattro posti
coupé. Come il modello che sostituì, la 365 GT 2+2
aveva sospensioni posteriori indipendenti, e l’assale
rigido della 365 California.
La 365 GT 2+2 era una vettura lussuosa con sedili di
pelle, servosterzo, servofreno, vetri elettrici e, come
optional, l’aria condizionata. Diventò presto il
modello di punta della Ferrari, con 800 esemplari
prodotti, compresi 52 modelli con guida a destra.
* vendita completata dopo il calcolo del primo
trimestre
!
!
!
!
!
!
!
!
!
!
Quiz
Quale rendimento ha avuto il
fondo (serie P) nell’anno 2013?
A. meno di 2%
B. più di 2,8%
C. più di 6%
!
pregasi rispondere qui
!
!
Per registrarsi al prossimo
„breakfast metting“ del 25 giugno
2014 a Zurigo per favore clicca qui Accetteremo iscrizioni fino alla
fine di giugno 2014 e poi
estrarremo un vincitore tra le
"Il Venerdi di Repubblica" (febbraio risposte corrette. Il vincitore
2014, pagina 58) ha pubblicato un riceverà 2 biglietti per il gran
eccellente articolo e una tabella premio di Monza.
comparativa di diverse classi
d’investimento. Il rendimento delle Complimenti a Fréderic T. Oslo, il
vetture d’epoca supera di gran fortunato vincitore dell'ultimo
lunga quello degli altri investimenti. Quiz. L'articolo cita il fondo di auto
d'epoca, clicca qui per leggere. !
visita www.theclassiccarfund.com
per ulteriori informazioni
Dati del fondo
seguici su
s
livepagea.apple.com
*Rendimenti passati non sono una garanzia di
futuri risultati
Se si desidera annullare l'iscrizione, cliccare qui
Prezzo iniziale: Euro 100
(13.09.2012)
Valuta di referenza: Euro
Valutazione:
trimestrale
Sottoscrizione: il giorno di valorizzazione fino ore 16:00 (CET)
Min. sottoscrizione: serie P Euro 10.000
ISIN - numero:
VCP282281150
NAV:
Euro 103,77 (31.03.2014)
Rend. dall‘inizio anno:
-1,67% ( +4,7% in 2013)
Rend. dall‘inizio fondo:
+3,77%
Min sottoscrizione: serie I Euro 200.000
ISIN - numero:
VCP282281077
NAV:
Euro 102,84 (31.03.2014)
Rend. dall‘inizio anno:
-1,52% (+3% in 2013)
Rend. dall‘inizio fondo:
+2,13%
Sottoscrizione in natura:
Nuove possibilità di autorizzare deposito
d‘automobili approvati dal fondo (contattare ufficio del fondo)
Le sottoscrizioni possono essere fatte anche direttamente tramite
Scarabeus, risparmiando spese di transazione e di deposito.
Revisori: Revitrust Revision AG
Banca custode: Banque Pasche (Liechtenstein) SA,Vaduz
Amministratore: Scarabaeus Wealt Management, Ltd
Domicilio:
St Vincent e Grenadine
Il prospetto del fondo é disponibile sul nostro sito