Mutui scontati per la prima casa anche alle coppie

Commenti

Transcript

Mutui scontati per la prima casa anche alle coppie
Mutui scontati per la prima casa
anche alle coppie quarantenni
Intesa con VAbiper aiutare i giovani e le madri single
nanziari
convenzionati
con
Finlombarda, avere una durata
non inferiore a venti anni, essere
stato acceso esclusivamente per
l'alloggio oggetto del contributo
ed essere stato concesso per una cifra non inferiore al 50% del valore
dell'alloggio. L'assessore alla Casa Paola Bulbarelli (nella foto sotto) ha annunciato che «è in dirittura d'arrivo la riforma Aler». Giovedì pomeriggio la riunione definitiva che sancirà la nascita delle
cinque macro-aree «e la fine del
poltronificio» ha detto la Bulbarelli.
di ROSSELLA MINOTTI
- MILANO -
UN AIUTO CONCRETO per
le giovani coppie, col concetto di
giovane che si estende dai 35 ai 40
anni, per le madri e i padri single
che vogliono comprare casa. Al
grido di "Abbasso la rata" Regione Lombardia vara un nuovo
provvedimento che, in collaborazione con Abi, abbassa il tasso di
mutuo: meno 2 per cento di interesse per i primi cinque anni.
Stanziamento cinque milioni di
euro. «È un'iniziativa che abbiamo ripreso dalla legislatura precedente — dice il presidente Roberto Maroni (nella foto sopra) —
semplificando e prorogando anche per chi si sposa 31 dicembre.
Perché è una misura che funziona. Nei prossimi due mesi valuteremo se prorogare ulteriormente
trovando le risorse. Faccio un invito anche alle banche, perché
estendano il finanziamento per
l'acquisto dell'abitazione al cento
per cento com'era una volta. Noi
da parte nostra interveniamo
sull'abbattimento degli interessi». Il testo ieri prevede l'abbatti-
mento di 2 punti percentuali sul
tasso di interesse per i primi 5 anni della durata del mutuo stipulato con il proprio istituto di credito che, attraverso Finlombarda, riceverà un contributo regionale.
IL FONDO interviene a favore
delle giovani coppie (i componenti non devono aver compiuto 40
anni alla data di presentazione
della domanda) che hanno contratto o contraggono matrimonio
nel periodo compreso tra il 1 giugno e il 31 dicembre 2013.1 beneficiari devono avere un Indice di
Situazione Economica Eauivalente (Isee) non superiore a 40.000 euro, calcolato sui redditi percepiti
e i patrimoni posseduti nell'anno
2012. I richiedenti devono essere
residenti in Lombardia da almeno cinque anni, non avere usufruito di altre agevolazioni per le stesse finalità e non possedere altro alloggio nel territorio lombardo. Il
mutuo deve essere intestato a uno
o entrambi i componenti il nucleo familiare. Deve essere stipulato nel periodo compreso tra il 1
giugno e il 31 dicembre 2013 con
una delle banche o intermediari fi-
kk
ROBERTO
MARONI
Un aiuto concreto ai giovani
e alla nascita
delle loro nuove famiglie
kk
PAOLA
BULBARELLI
Con l'Abi vogliamo continuare
a lavorare per offrire
benefici anche alle imprese
2%
Lo sconto
sul tasso di interesse
sulle rate
del mutuo
per i primi cinque anni
assicurato
dalla Regione
alle coppie
che non guadagnano
più di ^Ornila euro

Documenti analoghi