Lo scenario del trasporto marittimo

Commenti

Transcript

Lo scenario del trasporto marittimo
LO SCENARIO DEL
TRASPORTO MARITTIMO
Enrico M usso ([email protected]
([email protected];; www.enricomusso.it
www.enricomusso.it))
Francesco Parola ([email protected]
[email protected]))
Facoltà
Facolt
à di Economia
Università
Universit
à di Genova
Accademia Navale
Anno accademico 2006
2006--2007
La Domanda di Trasporto
Marittimo
domanda DERIVATA
ü andamento dei PIL
ü trends del commercio internazionale
ü riflessi sul trasporto marittimo
hhhhhhhh
1
L
’Integrazione Economica tra le
L’Integrazione
Nazioni ((fonte:
fonte:: Hofstra University)
fonte
Interdipendenti Gruppi di Nazioni
Nazioni Independenti
h
a
a
G1
h
b
b
g
g
c
f
d
e
f
d
c
e
G2
Le Maggiori Aree di Libero Scambio
(fonte: Hofstra University)
NAFTA
Andean Pact
Mecosur
Caricom
EFTA
EU
Europe's Associates
ASEAN
hhhhhhhh
2
I Cambiamenti nei Flussi del
Commercio Mondiale ((fonte:
fonte:: Hofstra University)
fonte
Prima del 1970
Dopo il 1970
Nazioni Sviluppate
Nazioni Sviluppate
Paesi in Via di Sviluppo
Poli Industriali
Paesi in Via di Sviluppo
Flussi di Merce
Flussi di Materie Prime
Commercio e PIL Mondiale
(numero indice 1950 = 100; fonte: WTO)
16000
14000
commercio mondiale (valore)
12000
commercio mondiale (volume)
PIL mondiale
10000
8000
6000
4000
2000
hhhhhhhh
20
04
20
02
20
00
199
8
199
6
199
4
19
92
19
90
19
88
19
86
198
4
198
2
19
80
19
78
197
6
197
4
19
72
19
70
19
68
19
66
196
4
196
2
196
0
19
58
19
56
19
54
19
52
195
0
0
3
Ricchezza e Interscambio Mondiali
(fonte: WTO)
12,0
10,0
10,5
10,1
9,2
8,5
8,0
8,5
7,4
6,4
6,0
5,5
4,6
4,5
2,6
4,0
2,9
3,0
2,0
3,4
2,7
2,0
2,9
4,0
3,5
3,8
3,7
4,5
2,5
4,5
4,9
4,2
4,6
4,7
4,0
3,7
3,1
3,2 3,5
3,8
2,2
2,3
2,9
2,2
1,2
0,8
0,8
0,0
2,3
1,7
0,9
1,1
-0,4
-0,6
-2,0
PIL
-2,2
commercio mondiale (volume)
-4,0
1980 1981 1982 1983 1984 1985 1986 1987 1988 1989 1990 1991 1992 1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003
CRESCE IN MISURA MAGGIORE IL
COMMERCIO INTERNAZIONALE DEI
PRODOTTI
FINITI
e dei
SEMILAVORATI
RISPETTO ALLA CRESCITA DELLE
MATERIE PRIME
ENERGETICHE E NON
hhhhhhhh
4
La domanda di trasporto
marittimo
si sviluppa negli anni
‘90
crescono maggiormente i
trasporti di merci ricche
lievitano meno i
trasporti di rinfuse
(variamente imballate)
(materie prime)
Il Commercio e la Produzione di Manufatti
(numero indice 1950 = 100; fonte: WTO)
5100
prod. mondiale
comm. mondiale
prod. manuf.
commercio manuf.
4600
4100
3600
3100
2600
2100
1600
1100
600
hhhhhhhh
20
02
20
00
19
98
19
96
19
94
19
92
19
90
19
88
19
86
19
84
19
82
19
80
19
78
19
76
19
74
19
72
19
70
19
68
19
66
19
64
19
62
19
60
19
58
19
56
19
54
19
52
19
50
100
5
Commercio Mondiale per Categorie
Merceologiche (numero indice 1950 = 100; fonte: WTO)
4600
manufatti
prodotti minerari
prodotti agricoli
4100
3600
3100
2600
2100
1600
1100
600
100
1950
1955
1960
1965
1970
1975
1980
1985
1990
1995
2000
Commercio Mondiale per Categorie
Merceologiche (variazioni percentuali; fonte: WTO)
12
prodotti agricoli
prodotti minerari
manufatti
9,8
10
7,4
8
6,0
5,5
6
4,3
3,7
4
3,3
2,4
2
0,5
0
1950-73
hhhhhhhh
1973-90
1990-03
6
Il PIL dei PVS e delle Economie Avanzate
(numero indice 1970 = 100; fonte: IMF)
500
economie avanzate
PVS
mondo
450
400
350
300
250
200
150
100
7 0 71 7 2 7 3 7 4 75 76 7 7 7 8 7 9 80 8 1 82 8 3 84 85 86 8 7 88 89 90 9 1 9 2 93 94 95 9 6 97 98 99 0 0 0 1
I Maggiori Esportatori Mondiali
(dati in % sull’
sull
’export mondiale in volume; fonte: WTO)
sull’export
20,0%
Stati Uniti
Germania
Arabia Saudita
18,0%
16,0%
Giappone
R.P.Cinese
14,0%
12,0%
10,0%
8,0%
6,0%
4,0%
2,0%
hhhhhhhh
20
01
19
98
19
95
19
92
19
89
19
86
19
83
19
80
19
77
19
74
19
71
19
68
19
65
19
62
19
59
19
56
19
53
19
50
0,0%
7
hhhhhhhh
5820
6133
6493
6784
7000
20
05
5434
5653
5169
5092
5073
4859
4339
4506
4687
4110
4221
3860
3977
3675
3199
3090
3292
3293
3385
3461
3475
3714
3606
3461
6000
20
03
20
01
19
99
19
97
3210
3250
3030
3366
3380
2482
2763
5000
19
95
19
93
19
91
19
89
19
87
19
85
19
83
19
81
19
79
1870
4000
19
77
1350
2000
19
75
930
920
3000
19
73
19
70
19
63
1000
490
525
635
470
490
470
20
02
20
00
19
98
19
96
19
94
19
92
19
90
19
88
19
86
19
84
19
82
19
80
19
78
19
76
19
74
19
72
19
70
19
68
19
66
19
64
19
62
19
60
19
58
19
56
19
54
19
52
14100
19
57
19
50
19
38
19
29
Il PIL Mondiale e Cinese a Confronto
(numero indice 1952 = 100; fonte: Governo Cinese)
18100
16100
PIL cinese
12100
PIL mondiale
10100
8100
6100
4100
2100
100
Il Commercio Mondiale via Mare
(dati in milioni di tonnellate; fonti: Fearnleys Review
Review,, Lloyd
Lloyd’
’s)
Lloyd’s)
0
8
Traffici Marittimi 2005
MILIONI DI TONNELLATE
petrolio
greggio
prodotti
petroliferi
1.820
488
minerali
ferrosi e carbone
non
723
690
grani
altri
carichi
242
2.821
6.784 MASSIMO STORICO
DOMANDA IN TONNELLATE - MIGLIA
MILIARDI
MILIARDI
28.868 (massimo storico)
Il Commercio Mondiale via Mare
(fonti: Drewry
Drewry,, Fearnleys Review
Review,, Lloyd
Lloyd’
’s)
Lloyd’s)
Gas
2.000
140
120
1.500
1.000
500
100
80
60
40
20
Avg
Avg %
% change
change 80-98
80-98 =6.35%
=6.35%
40
150
million teus
million tonnes
million tonnes
80 82 84 86 88 90 92 94 96 98
200
30
20
Container moves
100
50
10
0
0
Avg
Avg %
% change
change 80-98
80-98 =2.00%
=2.00%
`
50
500
80 82 84 86 88 90 92 94 96 98
40
0
Reefer
Dry bulk
2.000
1.000
60
Avg
Avg %
% change
change 80-98
80-98 =7.31%
=7.31%
Avg
Avg %
% change
change 80-98
80-98 =0.32%
=0.32%
1.500
80
20
80 82 84 86 88 90 92 94 96 98
80 82 84 86 88 90 92 94 96 98
hhhhhhhh
100
0
0
Chemicals
120
million tonnes
160
million tonnes
million tonnes
Oil
2.500
0
80 82 84 86 88 90 92 94 96 98
Avg
Avg %
% change
change 80-98
80-98 =3.17%
=3.17%
80 82 84 86 88 90 92 94 96 98
Avg
Avg %
% change
change 80-98
80-98 =9.64%
=9.64%
9
Traffici Marittimi per Categoria
Merceologica 1970 – 2001 (fonte: Fearnleys Review)
2001
2000
1995
1990
Petrolio e derivati
Minerali ferrosi
Carbone
Granaglie
Containers e altri carichi
1985
1980
1970
0
5.000
10.000
15.000
20.000
25.000
miliardi di tonn*miglia
Traffici Marittimi - Petrolio
hhhhhhhh
10
Traffici Marittimi – Minerali di ferro
Traffici Marittimi – Carbone
hhhhhhhh
11
Traffici Marittimi – Granaglie
Traffici Marittimi – Combined carriers
(ore
(ore- bulk)
(ore-bulk)
hhhhhhhh
12
Le Principali Rotte Mondiale – 2004 (fonte:
(fonte: Drewry,
Drewry, 2005)
2005)
Transatlantica
Transatlantica 5,7
5,7 m.ni
m.ni teus
teus
Europa
Europa –– Far
Far East
East 12,8
12,8 m.ni
m.ni teus
teus
Transpacifica
Transpacifica 16,2
16,2 m.ni
m.ni teus
teus
Intra
Intra -- Asia
Asia 29,3
29,3 m.ni
m.ni teus
teus
46%
20%
9%
25%
Transpacifica
Transatlantica
Europa -Far East
Intra Asia
OFFERTA
Capacità di stiva predisposta dagli armatori,
Capacità
sia sotto il profilo quantitativo - dimensionale,
sia sotto il profilo qualitativo delle modalità
modalità di
utilizzazione
hhhhhhhh
13
Tecnologie
(Come?)
Le ““ASA”
ASA”” nello Shipping
ASA
Turismo
Navi da
Crociera
Trasporto di persone
Traghetti
Trasporto di autoveicoli
Car Carriers
Trasporto di rinfuse
Petroliere
Trasporto di merci varie
Portacontainer
Industrie Petrolifere
Bisogni
(Cosa?)
Imprese Industriali
Imprese Commerciali
Privati
Clienti
(Chi?)
• Tipologie di merce
• Lunghezza dei
tragitti
• Dimensione dei lotti
di carico
• Frequenza delle
spedizioni
Principali Aree di Business nello
Shipping
La definizione delle principali aree di business nello
shipping si basa su
su::
ü caratteristiche intrinseche delle merci (modalit
modalitàà di
condizionamento))
condizionamento
ü soluzioni tecnologiche adottate (tipologie navali
navali))
ü numerosit
numerositàà e dimensione delle partite di merce (FDDC)
ü soluzioni organizzative (tipologia del servizio
servizio:: linea
linea/tramp)
/tramp)
hhhhhhhh
14
Funzione di Distribuzione Dimensionale
del Lotto di Carico (FDDC)
I TRAFFICI RINFUSIERI sono rappresentati
da merci spedite in lotti di grande dimensione
che saturano la capacità
capacit à di stiva della nave
I TRAFFICI DI LINEA sono rappresentati dai
carichi generali inviati in partite unitarie di piccole
dimensioni e la capacità
capacit à di stiva della nave è
saturata da una pluralità
pluralit à di lotti
Servizi di Linea e Tramp
Mercato di linea
Container
ü Diversi lotti di
carico per nave
ü Servizi regolari
• frequenze
• itinerari
• porti di scalo
• prezzi ( noli
noli))
hhhhhhhh
Mercato tramp
Rinfuse
ü Servizi irregolari
ü Un lotto di carico per
nave
ü Noli variabili in
funzione delle
condizioni di mercato
15
Le Principali Aree di Business
dello ““Shipping”
Shipping”
SHIPPING
SHIPPING
Bulk
BulkShipping
Shipping
General
GeneralCargo
Cargo
Rinfuse
Rinfuse
liquide
liquide
Rinfuse
Rinfuse
solide
solide
Carichi
Carichi
Convenzionali
Convenzionali
Container
Container
Petrolio
Prodotti chimici
Rinfuse
alimentari
Carbone
Minerali
Acciaio
Grano
Legname e carta
Prodotti chimici
Automobili
Semilavorati
Prodotti finiti
Alimentari
Prodotti finiti
Componenti
Semilavorati
Macchinari
Alimentari
SERVIZI
SERVIZITRAMP
TRAMP
Passeggeri
Passeggeri
Traghetti
Traghetti
Crociere
Crociere
SERVIZI
SERVIZIDI
DILINEA
LINEA
BULK SHIPPING
ü La merce viene trasportata in stiva
stiva,, senza alcun imballaggio o
condizionamento
ü Le operazioni di carico/scarico sono effettuate per mezzo di nastri
nastri,, pompe o
gru
ü Le navi impiegate in questo segmento possono avere dimensioni assai
differenziate::
differenziate
•
•
•
•
•
ULCC (Ultra large crude carrier) fino a 500.000 TSL
VLCC (Very large crude carrier) fino a 250.000 TSL
Capesize
Panamax
Handysize
Bulk
BulkShipping
Shipping
Rinfuse
Rinfuse
liquide
liquide
Navi
Navicisterna
cisterna
(tankers
tankers)
)
(tankers)
hhhhhhhh
Rinfuse
Rinfuse
solide
solide
Ore
Orecarriers
carriers
Bulk
Bulkcarriers
carriers
16
Principali Tipi di Rinfuse
LIQUIDE
SECCHE
MINORI
petrolio greggio
ferro
chimiche
derivati del petrolio
carbone
cementi
gas liquefatti
grano
altri minerali
altri liquidi
bauxite
mangimi
alluminio
fertilizzanti
fosfati
zucchero
veicoli
sale
Fattore di Stivaggio
rapporto volume/peso (piedi cubi/tonnellate)
Viene utilizzato per determinare la quantità di
merce che si può stivare all’interno della nave
hhhhhhhh
Minerale di piombo
Minerale di ferro
Sale in sacchi
15’
20’
21’
Sughero in balle
Pellami in balle
Cotone in balle
225’
118’
111’
17
Crude Oil
Tanker
Crude Oil Tanker – Sezione Trasversale
1. cisterna laterale
2. cisterna centrale
hhhhhhhh
18
VLCC - Very Large Crude Carrier
LNG - Liquified Natural Gas Carrier
Nave gassiera per il trasporto di gas naturale liquefatto (ad es. metano)
in apposite cisterne coibentate e dotate di impianto di refrigerazione
hhhhhhhh
19
LPG - Liquified Petroleum Gas Carrier
Nave gassiera per il trasporto a temperatura ambiente di gas di petrolio
liquefatto (ad es. butano e propano) per compressione
Bulk Carrier
hhhhhhhh
20
Bulk Carrier
Grande volume delle stive e piccole
casse di zavorra
Ore Carrier
Piccolo volume delle stive e grande volume delle
casse di zavorra; grande robustezza dello scafo
hhhhhhhh
21
Ore
-Oil Carrier
Ore-Oil
Casse laterali per la zavorra e/o per il greggio; costi aggiuntivi
aggiuntivi
per le cisterne, le condutture e le pompe di aspirazione
Ore
-Bulk-Oil Carrier (OBO)
Ore-Bulk-Oil
hhhhhhhh
22
GENERAL CARGO – Carichi
Convenzionali
ü La merce oggetto di trasporto viene
imballata/condizionata per motivi di sicurezza e per
facilitarne la manipolazione
• fusti
fusti,, casse
casse,, cartoni
cartoni,, pallets
ü Le operazioni portuali sono “labour intensive”
intensive ”, a causa
della mancata standardizzazione degli imballaggi
utilizzati
ü Vasta tipologia di navi
navi::
•
•
•
•
Navi Multi
Multi--purpose
Navi Ro
Ro--Ro (roll(roll -on/roll
on/roll--off)
PCC (Pure car carriers)
Navi Reefer
Navi
Multipurpose
hhhhhhhh
23
Navi ro/ro
Pure Car
Carrier (PCC)
hhhhhhhh
24
Navi Reefer
CARICHI CONTAINERIZZATI
ü Le merci sono condizionate all
all’’interno di contenitori di
acciaio/alluminio di dimensioni standard
• i benefici di tale standardizzazione si riflettono anche
nei segmenti del trasporto terrestre
ü Le operazioni portuali necessitano impianti
specializzati
• da “labour intensive”
intensive” a “capital intensive”
intensive”
ü Specializzazione delle unit
unitàà navali
navali:: impiego di navi
cellulari o fullfull-container
• Panamax
• Post
Post--Panamax
• Super postpost -Panamax
hhhhhhhh
25
Full
-Containership Post
-Panamax
Full-Containership
Post-Panamax
Full
-Containership
Full-Containership
hhhhhhhh
26
Crociere
Traghetti
hhhhhhhh
27
Principali Elementi Costruttivi di
una Nave
ü Scafo (Hull)
ü Apparato motore (machineries)
ü Sovrastruttura (superstructure)
ü Attrezzature di bordo (riggings)
Lo Scafo
ü Lo scafo esterno può essere doppio (double
hull/bottom)
ü Lo spazio interno è diviso da ponti (decks) e
paratie (bulkheads), che delimitano le stive (holds
o tanks)
ü I ponti possono essere uno o pi
piùù
• single decker
decker:: bulkbulk - containerships - tankers
• tween decker:
decker: conventional ships - ro/ro
ü La merce transita attraverso i boccaporti
(hatches/hatch covers)
• folding - side rolling - pontoon
hhhhhhhh
28
Sovrastruttura e Attrezzature
ü Sovrastruttura
• ponte di navigazione
• wheel
wheel--house
• cabins
ü Attrezzature
• per la condotta della navigazione (timone
timone,, bussole
bussole,,
radar - gps
gps))
• di salvataggio (scialuppe
scialuppe,, antincendio
antincendio))
• per l’ormeggio (argani
argani,, bitte
bitte,, ancore
ancore))
• per l’ imbarco/sbarco (gru
gru,, verricelli
verricelli))
Apparato Motore
ü Navi a vapore (steamships)
• non pi
piùù in uso
ü Navi a turbina (turbovessels
turbovessels))
ü Motonavi (motorships
motorships))
• motori diesel, pi
piùù lenti delle turbine ma pi
piùù efficienti
ü Navi nucleari
• quasi esclusivamente per scopi militari (sottomarini
sottomarini,,
portaerei,, rompighiaccio
portaerei
rompighiaccio))
hhhhhhhh
29
Convenzioni di Misurazione delle Navi
Lunghezza “ Fuori Tutto
Tutto”” (LFT)
Poppa
Prua
(stern)
(bow)
Larghezza
(breadth extreme)
Convenzioni di Misurazione delle Navi
hhhhhhhh
BORDO LIBERO
OPERA MORTA
(FREE BOARD)
(DEADWORK)
PESCAGGIO
OPERA VIVA
(DRAUGHT)
(QUICK WORK)
30
Convenzioni di Misurazione delle Navi
ü Volume
Volume:: TSL (GRT) or TSN (NRT)(NRT)- Tonnellate
• 1 TS = 100 piedi cubici (2,832 metri cubi
cubi))
ü Peso
Peso:: TPL (DWT) o TPN (DWTCC)
ü Dislocamento
Dislocamento:: leggero o pesante
Convenzioni di Misurazione
delle Navi
STAZZA LORDA
Volume di tutti gli spazi chiusi situati sopra o sotto il
ponte principale
Volume: TSL (GRT) - Tonnellate 1 TSL = 100 piedi cubici (2,832 metri cubi
cubi))
PORTATA LORDA
Peso del carico, combustibili, provviste, dotazioni di
bordo, etc
Peso: TPL (DWT)
hhhhhhhh
31
La Struttura di Costo delle Imprese di Shipping
Costo nave
• ammortamento
(disponibilit
(disponibilità
à)
(disponibilità)
• oneri finanziari
Costo nave
(gestione)
Costi viaggio
oppure
NOLO BARE
BOAT CHARTER
• equipaggio
• assicurazione
• manutenzioni e riparazioni
• materiali di consumo e lubrificanti
• generali
oppure
NOLO
TIME
CHARTER
• costi di approdo, traffico e di handling
• bunker
Costi struttura a terra
Costi fiscali
hhhhhhhh
32

Documenti analoghi

3_Classificazione NAVI

3_Classificazione NAVI dotate di più ponti garages collegati con rampe d'accesso e/o montacarichi. Possono essere per il solo trasporto di merci e veicoli o possono effettuare anche servizio di traghetto passeggeri (Ro-R...

Dettagli

4 aprile 2011 - Terminal Intermodale Mortara

4 aprile 2011 - Terminal Intermodale Mortara 11,8% a 23,5 milioni di TEUs, che però deve guardarsi dal polo portuale cinese di Shenzhen (Yantian International Container Terminal, Shekou Container Terminal e Chiwan Container Terminal), cresciu...

Dettagli

L`inquadramento del mercato nei principali segmenti di traffico e le

L`inquadramento del mercato nei principali segmenti di traffico e le Osservando le aree con le quali il porto di Genova intrattiene i propri traffici di container, viene confermata la prevalenza dei traffici verso il Far East, partner con il quale però la tendenza d...

Dettagli