U-Carmen e-Khayelitsha - Fondazione Giorgio Cini

Commenti

Transcript

U-Carmen e-Khayelitsha - Fondazione Giorgio Cini
FONDAZIONE
GIORGIO CINI
ONLUS
THE LUDWIG VAN PICTURE SHOW
n. 36 – 22 novembre 2008 – ore 17 a Palazzo Cini
U-Carmen e-Khayelitsha
Un film di Mark Dornford-May (2006)
con Pauline Malefane, Andile Tshoni, Zweilungile Sidloyi, Lungelwa Blou, Andiswa Kedama
Una Carmen sudafricana con libretto riscritto in lingua locale non si era ancora vista. L'esperimento,
pur con qualche incongruenza, può dirsi riuscito.
Il nome di Carmen è tematicamente parlando un buon ispiratore di storie che agitano il connubio tra
passione amorosa e morte. Il cinema si è ispirato molto e bene a questo personaggio in numerose
occasioni (da Chaplin a Rosi, a Preminger, Saura e Godard) trionfando nel gusto medio con la
Carmen bionda di Rita Hayworth (Gli amori di Carmen).
Non aveva mai osato, il cinema, 'riscrivere' il libretto dell'opera (conservando intatte le musiche) per
sottoporlo a trattamenti stratificati, atti però a preservare quel pathos che il soggetto impone al
racconto, nonostante, la molteplicità dei trattamenti sovrapposti, come accade in questo film vincitore
del festival di Berlino, nel 2006. La traduzione integrale in una lingua del tutto particolare come lo
Xosa parlato nelle township di Cape Town. La miscela di recitativi del tutto originali con le musiche
dell’opéra-comique primigenia e i ritmi tradizionali sudafricani. Il film propone uno sguardo
necessariamente inedito sul sudafrica post-apartheid. A volte sforzato, a volte faticato laddove si
costringe a fondere le suggestioni provenienti da un'opera francese, in cui si racconta una vicenda
eroticamente spagnola, con le baracche e le abbondantissime forme della protagonista e delle sue
compagne. In sé e per sé l’opera cerca di autodescriversi come un esperimento interessante che
ostenta le tante scelte anomale (per chi non riesce a staccarsi dagli stereotipi culturali) che va
mettendo in atto.
Questa la lista della ‘canzoni’ bizetiane del film:
FONDAZIONE
GIORGIO CINI
ONLUS
Ingabula Sigcawu - Overture, Kushushu - Hot and Dusty, Isiko Liyaziwa Exixhoseni - Factory Song,
Jong'Umsi - See the Smoke, Lwaz'Uthando - Habanera, Ukhumbul'Ikhaya - Duet, Ncedani Ncedani
- Fight, Andinoyiki - Tralala, Kwabra Nkomo - Seguidilla & Act I Finale, Abazali Bam - Entracte to
Act II, Isingqi Sengoma - Gypsy Dance, Mawethu Vulani - Lulamile's Arrival, Intyatyambo - Flower
Song, Hlala Nathi -Act II Finale, Sizakubancwasa - Customs, Ingoma Ka Nomakhaya Nomakhaya's Aria, Umama Uyagula - Act III Finale, Thongo Iam - Entracte to Ndisakuthanda Mna Act IV, Finale
La protagonista, Pauline Melafane, con
Mark Dornford-May.