OGGETTO: circolare mostra “FACCE. I molti volti della storia umana

Commenti

Transcript

OGGETTO: circolare mostra “FACCE. I molti volti della storia umana
Centro di Ateneo per i Musei
Dirigenti scolastici e
insegnanti
Scuole di ogni ordine e grado
Padova, 20/01/2015
OGGETTO: circolare mostra “FACCE. I molti volti della storia umana”
Il Museo di Antropologia, in collaborazione con Arc-Team, Società che opera nel settore
dei Beni Culturali utilizzando le più avanzate tecnologie di ricerca e divulgazione,
organizza una mostra temporanea dal titolo “FACCE – I molti volti della storia umana”,
rivolta alle scuole di ogni ordine e grado.
Luogo e orari
Sale espositive del Centro di Ateneo per i Musei, via Orto Botanico, 15 – Padova
Febbraio-Marzo: dal martedì alla domenica dalle 9.00 alle 17.00.
Aprile-Giugno: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00; sabato,
domenica e festivi dalle 10.00 alle 18.00.
Informazioni
Informazioni su http://www.musei.unipd.it/facce/
Telefono: 049 8987249 (Nuovi Spazi Soc. Coop. Soc., dal lunedì al venerdì 8.30 - 13.30)
e-mail: [email protected]
Prenotazioni
Prenotazioni a partire dal 12 gennaio 2015.
Telefono: 049 2010270
Pagina web: http://vivaticket.it/
Centro di Ateneo per i Musei
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA
Biglietti
- Ingresso mostra per alunno: € 4,00 + 1 € di prevendita
- Visita guidata per classe: € 60,00
- Visita guidata e laboratorio (a scelta): € 100,00
I gruppi devono essere di 30 alunni massimo. Per ogni gruppo, due accompagnatori
hanno diritto all’ingresso gratuito.
La visita guidata e il laboratorio hanno durata di 1h e 15’ ciascuno ed è obbligatoria la
prenotazione.
Contenuti
La mostra, partendo dalla forma familiare del viso, abbraccia un ampio spettro di contenuti
scientifici e multidisciplinari che vanno dalla scienza alla storia, ed è suddivisa in cinque
sezioni:
1. Evoluzione umana. L’obiettivo è quello di fare il punto sullo stato attuale delle
conoscenze sui numerosi ominini fossili scoperti finora.
2. Razze e razzismo. Per dimostrare l’inconsistenza delle tesi razziste, il tema della
sezione verrà trattato dal punto di vista della storia del pensiero razzista e della posizione
della scienza passata e moderna sulla questione.
3. Volti dal passato. Saranno esposte le ricostruzioni realizzate con le più moderne
tecniche di modellazione 3D dei volti di alcuni personaggi importanti per la città di Padova:
Sant’Antonio (già presentato al pubblico in occasione del Giugno Antoniano 2014), il Beato
Luca Belludi, Francesco Petrarca e Giovanni Battista Morgagni. A questi si aggiungerà il
viso ricostruito di una mummia di un sacerdote egizio ucciso 2400 anni fa.
2
Centro di Ateneo per i Musei
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA
3. Dalla Fisiognomica agli identikit. La sezione ripercorre gli studi che alcune
pseudoscienze hanno condotto con l’obiettivo di comprendere la psicologia di un individuo
a partire dall’analisi del volto e del cranio, fino ad arrivare allo studio scientifico del volto
applicando le moderne tecniche di ricostruzione facciale utilizzate dalla Polizia scientifica.
Anche Darwin nel 1872 si interessa al viso umano che, grazie a una complessa e unica
muscolatura facciale è capace di esprimere un ventaglio incredibilmente vario di emozioni.
Questa caratteristica, condivisa anche con altri animali, viene posta dallo studioso inglese
nel contesto della nostra evoluzione di specie.
5. Le maschere. La sezione è realizzata in collaborazione con il Museo della Maschera di
Abano (PD) ed esporrà maschere e reperti etnografici provenienti da diverse parti del
mondo, creando un suggestivo parallelismo tra il teatro orientale e quello veneto.
Laboratori didattici
L’offerta è completata della mostra da tre laboratori didattici che integrano il percorso della
mostra proponendo ulteriori spunti di riflessione su alcuni degli argomenti trattati:
- Evoluzione umana
- Razze e razzismo
- Espressività
Ciascun laboratorio avrà contenuti e linguaggi differenziati per classi di scuole primarie,
scuole secondarie di primo grado e scuole secondarie di secondo grado.
3

Documenti analoghi