Mini pacchetto via Spluga - Madesimo

Commenti

Transcript

Mini pacchetto via Spluga - Madesimo
MINI TREKKING VIA SPLUGA
SENTIERO DI CONFINE E GOLA DEL CARDINELLO
PACCHETTO 4 GIORNI/ 3 NOTTI (dal 10 giugno 2012 al 30 settembre 2012)
Il pacchetto ideale per trascorrere 4 giorni camminando lungo la storica gola del Cardinello e nei
dintorni di Madesimo, godendo dell’ambiente rilassante ed accogliente del Boscone Suite Hotel.
1° giorno:
arrivo a Madesimo. Sistemazione presso Boscone Suite Hotel ****, pernottamento.
2° giorno:
Colazione e consegna packet lunch.
“Via Spluga-sentiero di confine e gola del Cardinello”.
Trasferimento in bus a Splügen (biglietto compreso). Trekking Splügen - Montespluga – Isola.
Da Isola rientro a Madesimo con bus navetta privata.
Pernottamento in Hotel.
3° giorno:
Colazione.
Escursione libera a Madesimo e dintorni – Lago Azzurro/Lago Emet/Alpe Angeloga (molte le proposte
di itinerari);
4° giorno:
Colazione e partenza. Possibilità di percorrere e concludere la via Spluga da Medesimo/Isola a
Chiavenna.
Possibilità di visita ai musei: Museo della Via Spluga (Campodolcino), Mulino di Bottonera
(Chiavenna) e Palazzo Vertemate Franchi (Prosto di Piuro).
Il pacchetto include:
3 pernottamenti in hotel **** (camera doppia, trattamento B&B);
1 packet Lunch fornito dall’hotel (deve prevedere minimo: 1 bevanda, 1 sandwich, 1 barretta
energetica, 1 frutto);
Documentazione specifica;
Transfer da Madesimo a Splügen e da Isola a Madesimo (2° giorno);
Ingresso a: Museo della Via Spluga e della Val San Giacomo (Campodolcino), Mulino di Bottonera
(Chiavenna) e Palazzo Vertemate Franchi (Prosto di Piuro);
Prezzo per persona:
Adulto Euro: 170,00
Bambino (fino ai 12 anni, in camera con i genitori): sconto del 30% sul totale del pacchetto
Supplementi:
Camera singola Euro 12,00 a persona/notte
Mezza Pensione (cena, bevande escluse) Euro 22,00 a persona/notte
INFORMAZIONI E LUOGHI ITINERARIO
SPLÜGEN
In tutta la regione alpina, pochi altri insediamenti furono
caratterizzati in modo così marcato e inconfondibile dal traffico di
valico. Grazie ad ingenti sforzi è stato possibile, recuperare l’antica
immagine di Splügen in tutto il suo originale splendore. Ancora
oggi è possibile riconoscere due volti tipici di questo crocevia: i
palazzi in grande stile, caratteristici del passo dello Spluga, che
sorgono nei dintorni del Sustenbach e le case in stile walser dei
“Bsetzi”, la parte del paese situata a ovest dell’antico centro e
percorsa dai tipici vicoli lastricati.
MADESIMO
Situata a 1550 metri nell’alta Valle Spluga, al confine con la
Svizzera, Medesimo è una nota località turistica internazionale,
ideale punto di arrivo per una piacevole vacanza: paradiso di sole e
neve in inverno, oasi di pace e tranquillità in estate. Nota
nell'ottocento per le sue acque minerali, di cui beneficiò anche il
poeta Giosuè Carducci, diviene nello stesso secolo importante tappa
per l'alpinismo europeo e una delle principali stazioni sciistiche
delle Alpi centrali. Luogo di villeggiatura e base di partenza per
numerose escursioni immerse nella quiete dei boschi e ascensioni
verso le alte vette.
IL CARDINELLO
CARDINELLO
La gola del Cardinello prende il suo nome, che significa “perno della
valle”, dal vicino Monte Cardine. Si presume che il primo tentativo di
ricavare un passaggio nella gola si ebbe nel 1643. La realizzazione di
una via percorribile venne però ultimato solo dopo il 1709, con la
costruzione di gallerie, parapetti e tettoie paravalanghe. Il Cardinello
era già costato la vita a diversi animali da soma, soldati e pellegrini,
e continuava ad essere il tratto più pericoloso della viaSpluga.
Suscitò dunque grande scalpore il transito dell’esercito francese nel
dicembre del 1800, condotto dal generale McDonald. Nonostante
l‘incessante bufera 15.000 uomini riuscirono a raggiungere Splügen. L’impresa comportò la
perdita di molti soldati, travolti dalle slavine e scivolati nel baratro.
CHIAVENNA
Percorrendo le vie del borgo si scoprono numerose testimonianze del
passato. Di estremo interesse è il museo del Tesoro, presso la
Canonica di S. Lorenzo, il Mulino di Bottoniera, rarissimo esempio di
architettura industriale, dove ancor oggi è viva l’atmosfera del lavoro
ininterrotto dei mugnai dell’800. Imperdibili i tipici “crotti”, cantine
naturali dove gustare la cucina locale. Poco distante dal centro
storico, in località Prosto di Piuro, una visita PalazzoVertemate
Franchi, dimora rinascimentale di grande interesse.
MUSEI LUNGO L’ITINERARIO
MUSEO DELLA VIA SPLUGA E DELLA VAL SAN GIACOMO
CAMPODOLCINO
Nel Museo della Via Spluga e della Val San Giacomo è allestito un
percorso museale che testimonia la civiltà della Valle e del ruolo
internazionale tenuto per secoli dalla Via Spluga. Con l´istituzione del
Museo il Consorzio delle frazioni Corti e Avero, proprietario dell’edificio
Palazz, intende offrire ai Comuni della Valle e a tutti i visitatori il
proprio patrimonio documentale, archivistico e bibliografico come
strumento di conoscenza, di studio e di promozione culturale e
turistica.
Aperto tutti i giorni (chiuso il lunedì), dalle ore 09:00 alle ore 12:00.
Sabato aperto anche dalle ore 16:00 alle ore18:00
Luglio, agosto e festività: tutti i giorni dalle ore 09:00 alle ore 12:00 e dalle ore 16:00 alle ore 18:00. Lunedì dalle ore
09:00 alle ore 12:00, Sabato e Domenica dalle ore 10:00 alle ore 12:00 e dalle ore 16:00 alle ore 18:00
MULINO DI BOTTONERA - CHIAVENNA
CHIAVENNA
Collocato nel vecchio quartiere artigiano di Chiavenna è un rarissimo
esempio di architettura industriale, dove ancora oggi è viva
l’atmosfera del lavoro ininterrotto dei mugnai dell’800. Distribuito su
quattro piani offre la possibilità di ammirare un pregevole lavoro di
carpenteria del legno con il quale sono costruite le sue parti
principali.
Orari di apertura:
Dal 31 marzo al 10 giugno 2012: sabato, domenica e festivi, ore 14.30 –17.30
Dal 16 giugno al 9 settembre 2012: tutti i giorni, ore 15 - 18
Chiuso il martedì - Agosto aperto tutti i giorni
Dal 15 settembre al 4 novembre 2012: sabato, domenica e festivi, ore 14.30 –17.30
PALAZZO VERTEMATE FRANCHI - PROSTO DI PIURO
Si tratta di una delle ville rinascimentali più interessanti della regione,
con saloni e salette interamente affrescati con scene mitologiche, con
pareti e soffitti intagliati e intarsiati. Particolarmente interessanti
sono i saloni di Giove e Mercurio e dello Zodiaco, le sale delle Udienze e
delle Cariatidi. Oltre al palazzo si possono inoltre ammirare il frutteto,
il vigneto, l’orto, il giardino all’italiana ed il castagneto.
Orari di apertura:
Dal 24 marzo al 4 novembre 2012, tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 12 e dalle 14.30 alle 17.30, chiuso i mercoledì non
festivi. Agosto aperto tutti i giorni.

Documenti analoghi