10.03.2015 - Ama prega spera

Commenti

Transcript

10.03.2015 - Ama prega spera
P
Messaggio del 10 Marzo 2015
arole del Padre
Ogni figlio che si addolora di se stesso davanti a Me, è subito fra le Mie braccia perdonato e
amato di un Amore nuovo.
La tendenza umana è quella di stabilire ogni cosa secondo la propria ragione. (Am 5,24 ; Is
1,17) Combattendo strenuamente, senza pensare a ciò che questa lotta produce di negativo.
Una riflessione condivisa umilmente può portare frutti meravigliosi. Ma questa
trasformazione può avvenire solo quando la vostra volontà umana si perde, per accettare la
Mia, che è Volontà Divina.
Fate tesoro di quanto vi sto dicendo, e capirete, e vedrete che grande cambiamento vivrete
dentro di voi.
Pur nella ragione più totale si può incorrere a scontri, che a tutto possono portare, all’infuori
di benefici effetti. Ma vivendo veramente nella Mia Divina Volontà, vi accorgerete che
dentro di voi, spariranno tutte quelle rugosità appartenenti al vostro carattere. Diventerete più
malleabili e accetterete le contrarietà che vi si presentano. Morirà il vostro io, per lasciare
spazio all’accettazione di ogni parola fraterna.
Il filo conduttore di tutto è sempre l’amore. Che è dolcezza, mitezza, bontà, desiderio del
bene altrui, perdono vero, e voglia di ricominciare con parole sante. (1 Gv 4,11)
Quando un fratello è ritenuto nell’errore umano o spirituale, ecco che la Mia divina Volontà
vi viene in aiuto, purchè la viviate. E tutto sarà chiarito con amore.
Non sono due parole da ripetere, come fosse una preghiera, ma la condizione necessaria per
attuare in voi un cambiamento totale. Per riempirvi di quell’amore che non terrete solo per
voi. Ma che metterete in ogni gesto e parola, spargendolo su tutti, e creando nei vostri
interlocutori il desiderio di un percorso di salvezza.
Vi voglio tutti uniti, perché questo è il cammino che vi porta a Me, insieme a tutti i vostri
fratelli.
Sono Misericordia, sono Amore. Ma colui che, pur sapendolo e conoscendolo, vuole
rimanere ostinato, conoscerà anche la Mia giustizia.
Amore crea altro amore. Il non amore uccide e sterilizza. Scegliete l’amore, e sceglierete
Me!
Il vostro Padre-Amore sollevando il Suo Braccio Santo vi benedice. Amen.
Letture: Is 2-2,5 ; Mc 6-34,38
Sito internet: www.amapregaspera.it