Psicologia psichedelica. La "nuova alchimia"

Commenti

Transcript

Psicologia psichedelica. La "nuova alchimia"
Psicologia psichedelica. La "nuova alchimia"
PSICOLOGIA PSICHEDELICA
LA "NUOVA ALCHIMIA"
di Johannes Fabricius
Le fig.1-2 descrivono la fase conclusiva dell'opera alchemica in due versioni psichedeliche
moderne.
La fig.1 mostra la visione LSD di Michael Cirnen del Buddha nel nirvana:
"Gautama ha concentrato la sua mente e il suo corpo: Si è esteso attraverso migliaia di
1/6
Psicologia psichedelica. La "nuova alchimia"
reincarnazioni: Distrutto il suo codice DNA e morto, si fonde nel centro dell'occhio di pavone
solare, lunare di diamante, infuocato, che gli uomini chiamano Dio. Illuminazione".
La metà destra del volto di Buddha forma un teschio, o simbolo di morte, estinzione, il Vuoto. La
metà sinistra descrive lo stato di nirvana dell'Illuminato, racchiuso nella sua cellula germe
primordiale e che distribuisce la sua indifferenza libidica. Il Buddha LSD è circondato dalla
vegetazione fantastica del "giardino dei filosofi", che appare come un regno brulicante di oociti,
follicoli, cellule corporee, molecole DNA e cellule che si dividono. (Una divisione cellulare è
descritta in fondo al disegno, l'altra nello spazio a lato della mascella scura di Buddha>.
Una divisione cellulare altrettanto interessante, la cellula primaria yin-yang, appare
nell'Evolution Mandala, ispirato dall'LSD a Dion Wright, riprodotto nella pagina accanto (fig.2).
La cellula germe primordiale di tutta la creazione è disegnata nel centro del mandala, dove una
catena di molecole DNA circonda il protoplasma che sta a fondamento di tutta la creazione
cellulare. Correttamente, in questo centro sta scritto "Siamo tutti uno solo". La metà inferiore del
mandala mostra la mitosi primeva della cellula germe primordiale, o il primo atto di generazione
da cui è risultato il resto della creazione, uomo compreso.
Il protoplasma, o prima materia, della prima cellula è costituito dai quattro elementi della vita
organica idrogeno (H), ossigeno (O), carbonio (C) e azoto (N) - che si suppone abbiano formato
le prime molecole viventi sulla terra in una "distillazione circolare" con energia solare.
L'inconscio filogenetico
Il disegno suggerisce la possibilità che l'LSD induca una esperienza dell'intero corso
dell'evoluzione. In effetti, questo è possibile in modo sottile; il fatto è lo sviluppo biologico
individuale, dalla cellula germe primordiale al feto di nove mesi, descrive l'intera evoluzione in
una specie di sommario concentrato. Questa idea fu formulata dal biologo tedesco Ernst
llaeckel, la cui legge biogenetica stabilisce che l'evoluzione biologica dell'individuo, o
ontogenesi, rappresenti un riassunto dell'evoluzione biologica della razza, o filogenesi. Durante
lo sviluppo fetale l'individuo sperimenta in modo analogico tutte le fasi che le creature viventi
della Terra hanno attraversato nella loro evoluzione in miliardi di anni.
L'uomo ha traversato le fasi corrispondenti a quelle di organismo monocellulare, verme, pesce,
2/6
Psicologia psichedelica. La "nuova alchimia"
rettile e mammifero. L'uomo come cellula germe primordiale corrisponde alla creazione della
prima cellula sulla Terra. La mitosi primeva dell'uomo corrisponde alla divisione della prima
cellula o alla generazione di se stesso, l'inizio cruciale di ogni evoluzione.
L'esperienza da parte dell'ego della filogenesi attraverso l'ontogenesi, cioè la sua
ricapitolazione analogica dell'intera sequenza evolutiva della vita su questo pianeta, è descritta
graficamente in fig.2, che rivela la dimensione cosmica del processo regressivo descritto in
questo studio. Timothy Leary ci ha dato un resoconto vivido, anche se tipicamente stravagante,
dell'esperienza da parte dell'ego dell'inconscio filogenetico nelle regressioni indotte da LSD:
"Le Correlazioni Psichedelicbe di questi concetti evoluzionistici e genetici si possono trovare
nelle relazioni di quasi tutti i viaggiatori LSD. L'esperienza di essere una creatura monocellulare
che si agita tenacemente, il cantante, ronzante suono della vita che si sfalda; voi siete il codice
DNA che imbastisce soluzioni estetiche multicellulari. Voi sperimentate direttamente e
immediatamente la felicità invertebrata, voi sentite il vostro scheletro che si forma; le branchie
che si formano. Voi siete un pesce con branchie luccicanti, il suono di antiche maree fetali che
mormorano il ritmo della vita. Voi vi estendete e contorcere nella forza muscolare del
mammifero, muovendo, potente, forti muscoli; voi sentite i peli crescere sul corpo, mentre
lasciate il caldo brodo dell'acqua e salite sulla terra.
È del tutto inconcepibile che le nostre cellule corticali o la struttura che sta nel nucleo cellulare
abbia "ricordi" che vanno indietro nella ininterrotta catena di trasformazioni elettriche che
collega ciascuno di noi a quel fulmine originario nel fango precambriano? Dite che è
impossibile? Leggete un testo di genetica. Leggete e riflettere sulla catena DNA di molecole
proteiche complesse che vi hanno preso come organismo monocellulare al momento del vostro
concepimento ed hanno pianificato ogni fase del vostro sviluppo naturale. Metà di quel progetto
genetico vi è stato consegnato intatto da vostra madre e metà da vostro padre, e poi sbattuto
insieme in quell'incredibile processo di saldatura che chiamiamo cocepimento.
Voi, il vostro ego, il vostro buon vecchio sé sociale americano, sono stati addestrati a ricordare
certi eventi cruciali del gioco mondano: il vostro diploma, il giorno delle vostre nozze. Ma non è
possibile che qualcuna tra i dieci miliardi delle vostre cellule cerebrali 'ricordi' altri incroci critici
della sopravvivenza, come il concepimento, gli eventi intrauterini, la nascita? Eventi per i quali il
nostro linguaggio ha pochi o nessun termine descrittivo? Ogni cellula nel vostro corpo porta una
torcia di energia che va indietro per milioni di trasformazioni genetiche. Ricordare quel codice
genetico?".
3/6
Psicologia psichedelica. La "nuova alchimia"
L'inconscio cosmico
Masters e Houston e molti altri ricercatori hanno confermato le pretese di Leary che questo
genere di "viaggio" evoluzionistico sia sperimentato da una considerevole percentuale di
soggetti che prendono l'LSD. Stanislav Grof, che è un ricercatore tanto accurato e metodico,
quanto Leary è spettacolare, è giunto indipendentemente a conclusioni quasi identiche.
"In questo tipo di esperienza [filogenetica o evoluzionistica] il soggetto si identifica con i suoi
antenati animali a vari livelli di sviluppo; si ha l'impressione realistica che il soggetto stia
esplorando il suo albero genealogico evoluzionistico. L'identificazione è piuttosto complessa,
completa e autentica; coinvolge l'immagine corporea, una varietà di sensazioni fisiche e
fisiologiche, emozioni specifiche e una nuova percezione dell'ambiente circostante.
occasionalmente i soggetti riferiscono comprensione di fatti zoologici o etologici che superano
notevolmente il loro livello culturale nelle scienze naturali. Inoltre, queste esperienze appaiono
qualitativamente diverse da quelle umane e spesso anzi sembra che trascendano la portata
della fantasia e dell'immaginazione umana. Un soggetto per esempio può avere una visione
illuminante di quel che prova un serpente affamato, una tartaruga sessualmente eccitata, o un
salmone che respira attraverso le branchie. L'identificazione è più frequente con altri
mammiferi, con uccelli, rettili, anfibi e varie specie di pesci. Occasionalmente i soggetti
riferiscono di identificazioni con forme molto meno differenziate di vita come celenterati o anche
organismi monocellulari. Le esperienze evoluzionistiche sono spesso accompagnate da
mutamenti nei riflessi neurologici e da certi fenomeni motori abnormi che sembrano collegati
all'attivazione di cammini neuronali arcaici".
Un altro noto scienziato LSD, W.V. Caldwell, descrive l'esperienza "monocellulare" come "un
ritorno ad uno stato quasi protoplasmatico di organizzazione, al più basso livello di
organizzazione vitale che possa sopportare la consapevolezza". Timoty Leary ha definito
questa fase della regressione psichedelica la "fase solare (dell'anima)" e l'ha descritta come
"consapevolezza da parte dell'ego delle transazioni energetiche tra strutture molecolari
all'interno della cellula - innescate da grandi dosi di LSD (300 gamma) ~ Leary giunge a definire
"psicologia molecolare" o "psicofisica" lo "studio delle interazioni tra il sistema nervoso e gli
eventi molecolari all'interno del corpo".
A questo ultimo livello di coscienza, incentrata su strutture all'interno del corpo, l'ego è coinvolto
in ciò che Leary chiama "soletica" o "dramma atomiconucleare". Questo perché le molecole
sono fatte di atomi, e gli atomi partecipano al più fondamentale processo della creazione
universale - il mistero creativo della luce.
4/6
Psicologia psichedelica. La "nuova alchimia"
In questa finale, stupenda, transizione l'ego è coinvolto in una esperienza di ciò che potrebbe
essere definito "l'inconscio extraterrestre o inconscio cosmico". La transizione è realizzata
nell'esperienza fuori dal corpo che produce l'incarnazione dell'ego nel corpo di luce. L'evento
rappresenta il coinvolgimento della coscienza nell'ultima forza dell'universo, nei misteri della
creazione e del Vuoto, essere e non essere, la natura della Mente Universale, l'essenza del Sé
Cosmico.
Questo è l'obiettivo dell'opus alchymicum, che con il raggiungimento della condizione "solare"
giunge alla fine. Afferma la Tabula smaragdina, o Tavola di Smeraldo di Hermes, la Magna
Charta dell'alchimia:
1. Vero, senza inganno, certo e verissimo.
2. Ciò che sta in basso è come ciò che sta in alto, e ciò che sta in alto è come ciò che sta in
basso, per compiere i miracoli dell'Uno.
3. E tutte le cose procedono dall'Uno, per meditazione dell'Uno: così tutte le cose procedono da
questa unica cosa per adattamento.
4. Suo padre è il Sole, sua madre la Luna, il Vento lo ha portato nel suo ventre; sua nutrice è la
Terra.
5. Questo è il padre di tutte le perfezioni di tutto il mondo.
6. Il suo potere è completo quando è convertito in terra.
7. Separerai la terra dal fuoco, il sottile dallo spesso, dolcemente e con grande prudenza.
5/6
Psicologia psichedelica. La "nuova alchimia"
8. Sale dalla terra al cielo e ridiscende in terra, e riceve i poteri dell'alto e del basso. Così avrai
la gloria di tutto il mondo: Così ogni oscurità si allontanerà da te.
9. Questa è la forza forte di ogni forza: perché supererà ogni cosa sottile e penetrerà ogni cosa
solida.
10. Così è stato creato il mondo.
11. Da qui si hanno meravigliosi adattamenti, dei quali questo è il mezzo.
12. E perciò sono stato chiamato Hermes Trismegistus, perché ho le tre parti della filosofia di
tutto il mondo.
fonte: http://web.tiscali.it/h9project
6/6

Documenti analoghi

avola Smeraldina

avola Smeraldina senza fonti luminose, ma al tempo stesso è luce… Difficile da capire per le nostre povere testoline… Tutto ciò per significare che, pur potendo, con opportune tecniche, “viaggiare” in questi mondi,...

Dettagli