Coppia in carcere per spaccio “Coinvolta pure la figlia di 13 anni”

Commenti

Transcript

Coppia in carcere per spaccio “Coinvolta pure la figlia di 13 anni”
Giornale Di Sicilia 14 Febbraio 2005
Coppia in carcere per spaccio
“Coinvolta pure la figlia di 13 anni”
Marito e moglie in carcere per detenzione e spaccio di cocaina, la figlia di 13 anni affidata
ad alcuni parenti: quando i carabinieri hanno fatto irruzione, la ragazzina ha cercato di
nascondere la droga che i suoi genitori tenevano nascosta in casa. Proprio per proteggere
l'identità della figlia della coppia, non forniamo i nomi dei due arrestati, ma solo le iniziali.
D.T. e R. L. M., marito e moglie, hanno 43 e 38 anni e abitano in un appartamento a Borgo
Nuovo. I carabinieri del nucleo operativo del comando provinciale hanno sequestrato
complessivamente oltre cento grammi di cocaina e recuperato 4.500 euro in contanti.
Lui è disoccupato e ha alle spalle una condanna proprio per spaccio di cocaina. Quando i
carabinieri lo hanno bloccato, poco distante dall'appartamento in cui vive, in via Casalini
59, trovandogli addosso del denaro, l'uomo non ha battuto ciglio e, non sapendo di essere
osservato da alcuni giorni, ha detto di abitare da tutt'altra parte della città, al Capo; dove in
realtà risulta residente.
Una bugia che non è andata a segno perché pochi minuti.dopo i carabinieri hanno bussato
a casa della coppia, a Borgo Nuovo. Mentre la moglie perdeva tempo, la figlia si è
precipitata in camera da letto, ha messo cento grammi di cocaina in un fagotto e ha cercato
di gettarli giù dalla finestra. Non si aspettava che al pianterreno c'erano altri militari. A
quel punto la ragazzina ha chiuso tutto nell'armadio, ma il nascondiglio è stato presto
scoperto.
P. S.
EMEROTECA ASSOCIAZIONE MESSINESE ANTIUSURA ONLUS