UDA 5 continuità nido 2014

Commenti

Transcript

UDA 5 continuità nido 2014
Scuola dell’Infanzia “Maria Bambina” ist. Canossiano
Da Aprile a Giugno
anno scolastico 2013-2014
MOTIVAZIONE:
Il progetto mira a favorire il rapporto tra i due diversi segmenti di scuola per meglio aiutare i bambini
nella loro graduale crescita sotto l’aspetto emotivo, sociale e della progressiva conquista dell’autonomia.
Lasciare un contesto scolastico familiare per inserirsi in un nuovo ambiente, interrompere rapporti
significativi con compagni ed insegnanti, modificare le proprie abitudini, affrontare nuovi sistemi
relazionali, incontrare nuove regole organizzative, tutto questo può creare nei piccoli alcuni stati d’ansia
e di incertezza. Per accompagnarli in questa delicata fase di cambiamento è essenziale garantire la
continuità del processo educativo-formativo.
La scuola deve essere vissuta come luogo per crescere insieme, dove potersi relazionare positivamente
con gli altri, rafforzare la propria identità, la propria autonomia e sviluppare le proprie capacità.
E' importante che il bambino possa conoscere la sua futura scuola mentre frequenta ancora il nido,
con l'aiuto delle educatrici che conosce;per questo organizzeremo una serie di attività in modo che a
settembre i bambini riconoscano spazi e persone già viste e possano ritrovare un segno della loro prima
visita nella nuova scuola.
I bambini saranno accompagnati, durante questo delicato passaggio, da un semplice Orsetto che li
aiuterà a percepire l’ambiente della scuola come amichevole, fino a sentirsi parte della nuova situazione.
CULTURA DEL GRUPPO:
Sono stati organizzati degli incontri in cui tutte le insegnanti della commissione continuità del comune
hanno definito le modalità con cui realizzare il progetto.
Nel primo incontro di ottobre, abbiamo stabilito la storia le modalità .
Nel secondo incontro di febbraio è stato consegnato a tutti il materiale necessario e si sono stabilite le
date delle reciproche visite e i momenti di passaggio d’informazioni
TEMPI:
• 7 novembre 2013 e 13 marzo 2014le insegnanti si sono incontrate in commissione continuità
• visita ai nidi nei giorni: 7 aprile, 9 aprile, 11 aprile e 14 aprile dalle 09.15 alle 10.00
• visita dei bambini del nido alla scuola dell’infanzia il 30 maggio dalle 09.30 alle 12.00
• passaggio informazioni nido-infanzia nei giorni: 18 giugno asilo nido “Girotondo” dalle ore 8.30; il
20 giugno asilo nido “Bon Bon” dalle ore 8.30; il 24 giugno asilo nido “Delfino” dalle ore 13.00; 23
giugno asilo nido di Rosegaferro dalle ore 13.00
SPAZI E MATERIALI:
•
•
•
•
Scuola Secondaria di 1° grado “Cavalchini-Moro” sede della commissione continuità
Scuola dell’infanzia “Maria Bambina”
Asili nido “Il girotondo”, “Bon - Bon” e “Delfino”, “Asilo Nido Integrato Rosegaferro”
Carta, cartoncini colorati, colori vari, colle, forbici,…materiali naturali vari
PERSONE COINVOLTE:
•
•
•
•
Le insegnanti della Commissione Continuità
le insegnanti della scuola dell’infanzia
le educatrici degli asili nido
i bambini iscritti alla scuola dell’infanzia “Maria Bambina” per l’anno scolastico 2013-2014 e i
loro genitori.
DESCRIZIONE DELLE ESPERIENZE:
•
•
•
•
•
il progetto ha inizio con la prima riunione della Commissione continuità dove vengono stabilite
modalità, tempi e spazi.
L’insegnante della Scuola dell’Infanzia farà visita, nelle giornate prestabilite, ai bambini dei nidi
dove racconterà la storia: “Piccolo Canguro”.
nella scuola dell’infanzia verrà predisposto un angolo per accogliere i nuovi bambini e si allestirà
un pannello che rappresenterà la storia letta e dove ognuno di loro potrà attaccare l’ orsetto
precedentemente preparato con le educatrici.
I bambini del nido e le loro educatrici verranno accolti, alla nuova scuola, da un’insegnante
dell’infanzia in una mattinata così organizzata:
- Un momento in cui ci sarà la possibilità di fare nuove amicizie attraverso canzoncine e
filastrocche
- merenda
rilettura della storia “Piccolo Canguro”.
al termine della lettura ogni bambino metterà il proprio CANGURO sul pannello realizzato
dalle insegnanti della scuola dell’infanzia
- I bambini visiteranno le sezioni per giocare un po’ con i più grandi e conoscere le nuove
insegnanti
- Per concludere la mattinata i bambini pranzeranno, con le loro educatrici e l’ insegnante
della scuola dell’infanzia
I bambini non frequentanti il nido riceveranno direttamente a casa l’invito per visitare la
scuola dell’infanzia il 12 giugno insieme ai loro genitori.
La visita verrà così organizzata:
- I bambini verranno accolti con i genitori nel teatro all’aperto della nostra scuola , qui
bambini dell’infanzia e insegnanti canteranno per loro alcune canzoni.
- Attività manipolativa nel Laboratorio Scatola azzurra (travasi di farine, sale colorato, riso,
legumi, )
- La giornata si concluderà nel giardino della scuola con una piccola merenda.
RUOLO DELL’INSEGNANTE:
•
•
•
•
Prepara le schede della storia inserendo il testo e colorando le immagini.
Predispone una parete che rappresenti l’ambiente della storia, per accogliere le sagome degli
orsetti personalizzati da ogni bambino.
Prepara il materiale per realizzare “Piccolo Canguro” con i genitori.
Accoglie i bambini e racconta la storia cercando di coinvolgerli il più possibile.
A cura di :
Daniela Squassoni

Documenti analoghi