Il Canto dell`AnticaMadre

Commenti

Transcript

Il Canto dell`AnticaMadre
Il Canto dell’AnticaMadre
Novilunio
Gennaio 2014
Esbat: Luna del Lupo
Legenda:
ultimo quarto
luna calante
luna nuova/nera
luna crescente
primo quarto
luna vecchia/piena
Novilunio
“Lilith” di Susan Seddon Boulet
Mercoledì 1 Gennaio
Giovedì 2 Gennaio
Venerdì 3 Gennaio
Sabato 4 Gennaio
Domenica 5 Gennaio
Lunedì 6 Gennaio
Martedì 7 Gennaio
Mercoledì 8 Gennaio
Giovedì 9 Gennaio
Venerdì
Venerdì 10 Gennaio
Sabato 11 Gennaio
Domenica 12 Gennaio
Lunedì 13 Gennaio
Martedì 14 Gennaio
Mercoledì 15 Gennaio
Giovedì 16 Gennaio
Venerdì 17 Gennaio
Sabato 18 Gennaio
Domenica 19 Gennaio
Lunedì 20 Gennaio
Martedì 21 Gennaio
Mercoledì 22 Gennaio
Giovedì 23 Gennaio
Venerdì 24 Gennaio
Sabato 25 Gennaio
Domenica 26 Gennaio
Lunedì 27 Gennaio
Martedì 28 Gennaio
Mercoledì 29 Gennaio
Giovedì 30 Gennaio
Venerdì 31 Gennaio
Il Canto dell’AnticaMadre
Luna Piena del Lupo – 16 gennaio
Conosciuto anche col nome di “Vecchia Luna”, questo plenilunio è molto importante in
quanto si trova nel periodo di mezzo fra Yule (solstizio d’inverno, il 21 dicembre) e
Imbolc (festa della luce e del nuovo inizio, il 1 e 2 febbraio). E’ una luna piena che porta
con sé la spinta e l’elaborazione necessaria al raggiungimento dei propri obiettivi. La
terra fuori è ghiacciata, in apparenza priva di vita, ma al di sotto della superficie vi è
fermento: da qui le forze vitali si mettono in moto per porre le basi del ritorno alla vita in
primavera.
Il lupo, a cui è dedicata questa luna, vive in branchi molto uniti, in grado di dare
protezione e sostegno ai singoli, secondo un principio di mutualità. Sue caratteristiche
sono l’essere istintuale, forte, resistente, prodigo nel prendersi cura del branco e dei
cuccioli: caratteristiche che accomunano il lupo alla natura delle donne. Abituato a
sopravvivere nel freddo dei monti, il lupo ben rappresenta questo momento, in cui
immersi nel gelo e nel buio dobbiamo raccogliere tutte le nostre forze e la nostra
determinazione per superare l’inverno e giungere pronti alla rinascita primaverile.
Noviluni: 1 gennaio e 30 gennaio
Questo mese vede la presenza di due noviluni: la Luna Nera del 1 gennaio sotto il segno
del Capricorno e quella del 30 gennaio nel segno dell’Acquario.
Sono due noviluni particolari: il primo si situa poco dopo Yule, quando si è cominciato
nel buio dell’inverno a scorgere il primo sfavillio di luce, il secondo subito prima di
Imbolc, il sabbat degli inizi.
Il Capricorno, forte e determinato nel raggiungere i propri obiettivi, aiuta a maturare il
rinnovamento necessario a raccogliere le forze per i progetti futuri. Il segno
dell’Acquario, porta alla proiezione verso l’esterno e all’immaginazione, cioè alla
dimensione della progettualità che sarà il tema centrale del nuovo inizio di Imbolc.
La compresenza di queste due lune nuove nello stesso mese lo caratterizza come un
periodo di forte rinnovamento e di grande spinta generatrice.

Documenti analoghi

Il Canto dell`AnticaMadre

Il Canto dell`AnticaMadre Venerdì 6 Giugno Sabato 7 Giugno Domenica 8 Giugno Lunedì 9 Giugno Martedì 10 Giugno Mercoledì 11 Giugno Giovedì 12 Giugno Esbat: Luna del Miele

Dettagli

Programma rassegna - Comune di Cagliari

Programma rassegna - Comune di Cagliari Cosa succederebbe se una giovane donna, annoiata da un ménage ripetitivo, ereditasse improvvisamente 50.000 euro? Dopo qualche esitazione, la graziosa protagonista sceglie di spendere il denaro in ...

Dettagli