Pagina 1 di 3 RADIO110 la webradio dell`Università degli studi di

Commenti

Transcript

Pagina 1 di 3 RADIO110 la webradio dell`Università degli studi di
RADIO110 la webradio dell'Università degli studi di Torino
Area riservata staff webradio: user
Pagina 1 di 3
login
password
cerca in 110
ascolta la radio
cerca
top news
Per la sec
24/09/2007
VENTI ANNI DEL CISI
In diretta streaming
in onda: Musica24
guarda la radio
in video: 110 visioni
(prove tecniche)
EVENTI E NEWS
IL PROGETTO
Il 26 settembre 2007 nell’Aula Magna del
Rettorato ci sarà il convegno “VERSO UNA
MULTIMEDIALITÀ SOSTENIBILE. RIPENSARE LE
TECNOLOGIE PER LE SCIENZE UMANE" per
festeggiare i 20 anni dalla fondazione del CISI.
Il Convegno si articola in due sessioni: la prima,
“Ripensare le tecnologie per le scienze umane” e
la seconda “ Esperienze e progetti”. L'evento
sarà in diretta streaming audio video su 110 web
radio e ci saranno in oltre interessanti
collegamenti e interviste. Per ulteriori informazioni potete consultare il
nostro speciale con tutte le informazioni.
PODCAST
VIDEO
PHOTOGALLERY
CONTATTI
a ottobre
Futura News
tornerà in onda
a ottobre
Raduni News
tornerà in onda
mailing list
ISCRIVITI
[...] contin
eventi e news
PROGRAMMI
PALINSESTO
28 settem
Veneto, 1
Quadre, la
di Torino, s
24/09/2007
Addio a Marcel Marceau
Il più grande mimo di tutti i tempi
Il più grande mimo del teatro
contemporaneo se n'è andato
a 84 anni. Lo ha annunciato la
famiglia. E' stato lui a portare
l'arte della pantomima al suo
più alto livello, grazie al
personaggio di Bip, il "Pierrot
del XX secolo", che lo rese
celebre.
Marcel Marceau nasce il 22
marzo del 1923 a Strasburgo
con il nome di Marcel Mangel,
che cambia poi in Marceau
per nascondere, durante la guerra, le sue origini ebree. Partecipa alla
Resistenza e, alla fine del conflitto, frequenta i corsi della Scuola di arti
figurative di Limoges.
Oltre quaranta le pantomime del personaggio, da Bip dans une soirée
mondaine, a Bip dans le metro, da Bip se suicide a Bip matador, Bip
soldat, Bip charlatan per cirane solo alcune.
E' grazie al malinconico clown col fiore rosso appassito sul cappello che
lui, e la sua arte, diventano celebri.
Apparentemente fragile e stralunato ma in realtà molto vivace, questa è
la chiave del successo che porta alla rinascita l'arte della pantomima
influenzata dalla Commedia dell'Arte, dopo decenni di declino.
Numerosi sono i riconoscimenti che ha ricevuto, oltre alle lauree ad
honorem di alcune università americane, ha ricevuto anche la Legion
d'Onore e il titolo di Grand'ufficiale al merito dello Stato francese,
consegnatogli nel 1998 dall'allora presidente Jacques Chirac.
Scrittore, poeta, pittore, illustratore, celebre in tutto il mondo, ha prestato
la sua arte anche al cinema lavorando, fra gli altri film, anche in Paganini,
di Klaus Kinski, in Shanks, di William Castle, in Barbarella di Roger Vadim, in
Silent Movie, ovvero L'ultima follia di Mel Brooks, film muto in cui è lui a
pronunciare l'unica parola: "No".
Venti ann
Il 26 settem
sostenibili
Centro Int
Informatic
umanistic
di Torino
[...] contin
XI Rowing
Guarda i p
...le video
Dennis, Ga
Battaglia e
[...] contin
24/09/2007
Concorso per giovani videomaker
http://www.110.unito.it/?pubblica=eventi&leggere_feed=ok
24/09/2007