uniform 200

Commenti

Transcript

uniform 200
SCHEDA TECNICA
UNIFORM 200
GENERALITA’ D’IMPIEGO
Rapporto di miscelazione
23-25% con acqua
Tempo di lavorabilità ≈ 20°C
Denominazione
ca. 45’ a 20°C
UNIFORM 200
Preparazione del supporto
Descrizione
Rasante antiritiro, a basso modulo elastico per
ripristini a finiture civili di vecchi intonaci,
riempimento di bolle o crepe, rasature uniformanti
da 0 a 2 cm. Indicato per la rifinitura di intonaci
ripristinati con Tow-Rin Evolution , a base di leganti
idraulici modificati, inerti silicei selezionati, fibre
sintetiche insaponificabili e speciali additivi
antiritiro. Non strappa su intonaci deboli, si
caratterizza per l’assenza di ritiri e fessurazioni e
l’ottima aderenza. Le superfici ripristinate possono
essere rifinite con prodotti sintetici o minerali a
seconda delle esigenze. Per uso professionale.
Classificazione
Rasante fibrato a strato di fondo in polvere,
monocomponente ad essiccamento fisico, opaco a
base di cemento.
Destinazione
Esterno/Interno
Idoneità Supporti
Intonaci a base di calce, di calce cemento, di malta
bastarda
IDENTIFICAZIONE
Presentazione/Composizione
Stato fisico: polvere
Tipo di resina/legante: Idraulico, aereo / resina in
polvere.
Consistenza: plastica tixotropica
Caratteristiche dimensionali
Peso specifico apparente: 1,200 kg/l
Peso specifico malta fresca: 1,550 kg/l
Granulometria: 0,6 mm
Spessore limite di applicazione: 2 cm
Caratteristiche prestazionali
Resistenza gelo-disgelo: ottima
Gamma Colori
Grigio
APPLICAZIONE
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente: min. + 5° C max + 35° C
Attrezzatura
Spatola, cazzuola, frattazzo, agitatore meccanico a
basso numero di giri
I supporti devono essere puliti, eventuali polveri o
parti incoerenti devono essere asportati mediante
spazzolatura e/o idrolavaggio.
Modalità di applicazione
Si miscela, se possibile meccanicamente, con 2325% di acqua pulita fino ad ottenere un impasto
omogeneo e privo di grumi. Applicare la pasta così
ottenuta con frattazzo d’acciaio e rifinire con
frattazzino di spugna.
AVVERTENZE:
- Umidificare le superfici da rasare.
- Non mescolare mai con altri leganti quali
cemento, calce idraulica, gesso ecc.
- Non eseguire rasature con temperature troppo
elevate e con forte ventilazione; proteggere
dall’irraggiamento solare diretto.
- Non applicare su superfici gelate o con possibilità
di gelo nelle 24 ore successive.
- Come tutti i prodotti su base cementizia, non
eseguire mai lavori ed applicazioni con temperature
inferiori a +5°C
- I tempi di presa sono fortemente influenzati dalla
temperatura dell’ambiente e del prodotto.
Temperature basse (inferiori 15°C) ritardano la
presa, temperature elevate (superiori 25°C) la
accelerano.
- Trattare con Primacril i supporti sfarinanti.
Resa
Indicativamente 1,2-1,3 kg di polvere/m2 per mm di
spessore
SCHEDA TECNICA
UNIFORM 200
INDICAZIONI DI SICUREZZA
IMMAGAZZINAMENTO
Classificazione in relazione alla pericolosità
Confezionamento
Sacchi da 25 kg
Conservazione
Temperatura: min. + 5° C max + 30° C (al fresco e
Richiede etichettatura di pericolo in base alla
direttiva 60/2001/CE e successive modifiche e
integrazioni
Stabilità nei contenitori
dall’umidità: 12 mesi
La sostanza concentrata può dare un effetto
irritante sulla pelle. Vedi scheda di sicurezza
al riparo dal gelo).
integri
ed
al
riparo
Avvertimenti per l’utilizzatore
Gradevolezza olfattiva
Inodore
Identificazione tipologia rifiuti
Contenitori in carta:
Classificabile con il cod. 150105 (potenzialmente
assimilabile agli urbani in base al regolamento dei
singoli comuni)
Se il recipiente contiene residui di polveri non
essiccate potrà essere classificato con il cod.
150110
Smaltire secondo le disposizioni locali
N.B. Il presente Bollettino Tecnico è redatto al meglio delle ns. conoscenze tecnico-scientifiche.
Non è tuttavia impegnativo e non comporta nostra responsabilità in quanto le condizioni d’impiego non sono da noi controllabili.
Si consiglia di verificare sempre l’idoneità del prodotto al caso specifico.
Azienda con sistema di gestione per la qualità certificato UNI EN ISO 9001
Ediz. 07-2015
IVAS Industria Vernici S.p.A. – Via Bellaria, 40 – 47030 San Mauro Pascoli (FC) – Italia
Tel. +39 0541 815811 – Fax +39 0541 815815 www.gruppoivas.com [email protected]

Documenti analoghi

uniform

uniform singoli comuni) Se il recipiente contiene residui di polveri non essiccate potrà essere classificato con il cod.

Dettagli

sana finish

sana finish singoli comuni) Se il recipiente contiene residui di polveri non essiccate potrà essere classificato con il cod. 150110 Smaltire

Dettagli

vita bianca

vita bianca Durante l’esecuzione delle opere sottoelencate si avrà cura di proteggere tutte le superfici non soggette ad interventi di tinteggiatura. Preparazione dei supporti mediante spolveratura e spazzolat...

Dettagli

klebocem ultra

klebocem ultra Identificazione tipologia rifiuti

Dettagli