Libretto del Palio con il programma, la mappa, le

Commenti

Transcript

Libretto del Palio con il programma, la mappa, le
Posterma
S. Croce
S. Pietro
S. Benedetto
centro storico
#paliosanfloriano
#colpadelpalio
#entranellastoria
anno 2015 | XX edizione
Studio Gamma
2-4
7M- A8 -G 9G- IO
10
JESI | 1995 - 2015 | IL PALIO COMPIE 20 ANNI
2
impianti
mancini
elvio & C snc
Impianti elettrici civili e industriali
SISTEMI ILLUMINOTECNICI
JESI (AN) - Via F. Compagna, 3
Tel. e Fax 0731 209103
[email protected]
Ipersimply
Cell. 333 8513174 | Fax 0541 644278
e-mail: [email protected]
Il saluto del presidente | Organigramma pag.
5
Convegno storico “Federico II e Jesi: tra mito e realtà”
pag. 7
I Quartieri di Jesi
pag. 8
I Comuni del Palio
pag.9
IV Concorso del piatto tipico medievale
pag.10
La Lotteria del Paliopag.
11
Centro Storico (piantina)pagg.
12|13
Le Taverne del Paliopagg.
14|15
Programma del Paliopagg.
16|17
45° Concorso “Giù pe’ Sant’Anna”
pag. 18
Gruppi Storicipagg.
19|22
Ringraziamentipag.
23
JESI
MONTE S. VITO
Via Montello, 6/a
Via Piana di Cardinale, 46/a
0731.215409
071.7450359
ANCONA
RIEVOCAZIONE STORICA: AESIS A.D. 1194
indice
FABRIANO
Piazza Galilei, 7/a
Via Stelluti Scala, 43
0731.215409
0732.24507
339.4035497
333.2497511
Servizio a spalla - Brevetto lapidi a intarsio - Pagamento rateale a tasso zero
[email protected] - www.onoranzefunebrisantarelli.it
3
JESI | 1995 - 2015 | IL PALIO COMPIE 20 ANNI
4
studio legale associato
Avv. G. Catani & Avv.A. Ricci
[email protected]
Via San Francesco, 1 - JESI (An)
Tel. 0731 58391 - 0731 209407
Fax 0731 58391
e-mail: [email protected]
Sono trascorsi 20 anni dalla 1^ edizione
del Palio di San Floriano.
Il nucleo originario dell’associazione contava, sotto il nome di “Amici del Palio”,
una decina di elementi, per lo più appassionati di storia, interessati a ricoprire e a
valorizzare le tradizioni e la cultura della
loro città, animati dalla volontà di riportare in vita la solenne cerimonia religiosa
e civile che, per diversi secoli, coinvolgeva
Jesi e i Comuni della Vallesina nel giorno
di San Floriano.
Grazie alla perseveranza di Don Mario
Bagnacavalli e ai primi “pionieri” del Palio, nasceva a Jesi questo importante appuntamento con la storia, una manifestazione che oggi è in grado di attirare migliaia di visitatori, provenienti anche da
altre regioni di Italia, diventando non solo parte del tessuto culturale e sociale
della città ma anche un’attrazione turistica e di richiamo senza pari.
Ci sono voluti due decenni e più di una generazione per arrivare all’edizione
2015, caratterizzata più che mai dallo spirito di collaborazione e dalla sinergia.
Sono circa 40 le associazioni e 30 i Comuni coinvolti per questo ventesimo Palio,
un risultato senza precedenti, reso possibile grazie alla sensibilità di molti nel
mettere a disposizione talento e risorse a favore della città.
Un ringraziamento sentito va a tutto il Consiglio Direttivo, alla Regia, alla Logistica e a tutti i Gruppi storici: Arcieri, Armati, Figuranti, Sbandieratori, Tamburi
e ai Danzatori “La Saltica”.
Grazie anche a tutte le associazioni che collaborano con l’Ente Palio: iniziando
da Avis Jesi e Aesis Milites del Contado, fino a ricordare il CSI, il Circolo Ferretti,
l’ArcheoClub, la Fondazione Federico II Hohenstaufen, l’associazione culturale
“Giù pe’ Sant’Anna”, il Museo Diocesano, il Circolo cittadino, al Dipartimento di
Storia dell’Università di Macerata, alla scuola musicale “G.B. Pergolesi”, RotarAct
e a tutti i Gruppi ospiti, della città ed esterni, giunti a Jesi con i loro araldi per
arricchire con le loro esibizioni la manifestazione. Un sentito ringraziamento
va al Comune di Jesi, dalla Giunta agli Uffici tecnici che, con pazienza, offrono
tempo e supporto durante la fase organizzativa.
Grazie alla Diocesi di Jesi, ai Comuni della Vallesina e alle istituzioni che hanno
dato il loro contributo nella realizzazione della Ventesima edizione del Palio.
Grazie anche agli operatori, ai presentatori del Palio, alle Taverne e agli sponsor
che pur in questi periodi difficili con sacrificio hanno contribuito al crescere di
questa manifestazione, dando un forte segnale di entusiasmo e fiducia nel patrimonio storico e culturale di questa città.
Organigramma
Presidente
Chiara Cascio
Vice presidente
Matteo Giampieri
Tesoriere
Rolando Fabbro
Segretario
Matteo Baleani
Consiglieri
Serena Micciarelli, Antonio Junior D’Elia,
Giancarlo Catani, Carlos Alberto Owen, Sandro Brilli,
Luca Barcaglioni, Silvia Pennacchioni,
Daniele Campanelli, Ylenia Cartuccia
Assistenza Spirituale
Don Cristiano Marasca
Comitato Storico Scientifico
Coordinatore: Giancarlo Catani
Referente: Prof.ssa Maela Carletti
Prof.ssa Francesca Bartolacci
Fotografi del Palio
Circolo Massimo Ferretti
Nicola Gori
Ubaldi Foto e Video
Presentatori della Manifestazione
Catiuscia Ceccarelli, Giancarlo Esposto, Giacomo Coltorti,
Cristiano Carriero, Agnese Testadiferro
Giuria “Piatto Tipico”
Prof. Francesco Civerchia, Matteo Frattale,
Prof. Gabriele Cesaretti
Regia e Coordinamento
Giancarlo Giuliani, Luca Urbani, Francesca Pandolfi,
Antonio Junior D’Elia, Serena Micciarelli,
Carlos Alberto Owen
RIEVOCAZIONE STORICA: AESIS A.D. 1194
Il saluto del Presidente
Associazione Ente Palio San Floriano:
Via Andrea da Jesi, 6 Jesi
Tel. e Fax 0731 56160
www.paliosanfloriano.it
email: [email protected]
pagina facebook: Ente Palio San Floriano
pagina twitter: @San_Floriano
Youtube: Ente Palio San Floriano
Google+: Ente Palio San Floriano
5
JESI | 1995 - 2015 | IL PALIO COMPIE 20 ANNI
6
Galleria della Sima, 17 - JESI (AN) -
MASSIMO FERRETTI
Tel. 0731 207217
Convegno storico
Federico II e Jesi tra Mito e Realtà
Intervengono:
Chiara Cascio
Presidente Associazione Ente Palio San Floriano
Luca Butini
Assessore alla Cultura del Comune di Jesi
Giancarlo Catani
Coordinatore Comitato Storico Scientifico Ente Palio di San Floriano
Relazioni:
Luca Bernardi
Università di Macerata, “Il Comune di Jesi nel XIII secolo”
Maela Carletti
Università di Macerata, “Il legame tra Jesi, Federico II e gli Svevi nelle fonti”
Rocco Borgognoni
Deputazione di Storia Patria per le Marche, “Due ‘patres patriae’ per la promozione di una città:
re Esio e Federico II nel Ristretto dell’istorie di Iesi di Grizio”
RIEVOCAZIONE STORICA: AESIS A.D. 1194
Jesi, chiesa di S. Nicolò, 7 maggio 2015, ore 18,30
Giulia Giulianelli
Archivio Comunale di Cingoli, “Il Ritorno dell’Imperatore”. Rappresentazioni celebrative per il Teatro e la
Chiesa di Jesi
Francesca Bartolacci
Università di Macerata, “La storia di Jesi: un progetto in corso”
7
I Quartieri di Jesi: Nomi e Stemmi dei quartieri storici di Jesi
JESI | 1995 - 2015 | IL PALIO COMPIE 20 ANNI
POSTERMA: Porta San Floriano (oggi Porta Garibaldi) – Postierla - Chiesa di San Floriano.La devozione e l’importanza che il popolo jesino dava
a San Floriano è evidente in questo quartiere. Vi si trovavano, infatti, una attigua all’altra, una porta, una piazza, una chiesa ed un borgo fuori mura,
presso l’attuale salita Garibaldi, tutte dedicate al Santo. La piazza era molto più grande dell’attuale Piazza Federico II e disposta in senso longitudinale.
Vi si tenevano i festeggiamenti del Patrono di Jesi, con la presentazione del Pallio e con i giochi. La chiesa era il perno della vita ecclesiastica della
città e viene indicata come parrocchia fino alla fine del 1400. Vista l’impossibilità di usare il nome del Santo per indicare un punto preciso della città,
venivano usati altri riferimenti: il più usato era la pusterla, o postierla, dell’attuale Palazzo Battaglia, restaurata ed usata oggi come risalita da via
N. Sauro a Piazza Ghislieri.
SAN BENEDETTO: Porta Cicerchia (oggi chiusa) – Chiesa di San Benedetto. Porta Cicerchia veniva usata come passaggio pedonale, visto il notevole
dislivello tra la strada esterna e quella interna alle mura. Posta ad est, collegava la zona di San Savino con quella “a Valle”, interna alle mura, detta di
San Benedetto, dal nome della chiesa che nel Medioevo si trovava presso la via omonima. La porta fu chiusa nel 1836, per impedire il diffondersi del
colera proveniente da Ancona.
SANTA CROCE: Porta San Martino (oggi Arco del Magistrato) – Chiesa di Santa Croce. Già nel 1072 si parlava della chiesa di Santa Croce che il
Monastro di Fonte Avellana possedeva nel campo di Massicciano, fuori porta San Martino, detta poi porta della Rocca ed oggi Arco del Magistrato,
che corrisponde all’area di Piazza della Repubblica. La Chiesa, probabilmente retta da una piccola comunità di monaci Camaldolesi, godeva di
notevoli beni e nel suo interno veniva conservato un importante archivio. Era ancora presente nel 1473, per poi essere ricostruita all’interno delle
mura per renderla più sicura e protetta. Pur avendo una buona rendita, cadde in disuso alla fine del 1500.
SAN PIETRO: Porta Valle (Porta Pesa) - Chiesa di San Pietro. La zona detta “a valle” è la più antica e popolare della città e può essere considerato il
primo vero Rione di Jesi. La chiesa di San Pietro è una delle più antiche, facendola risalire al periodo Longobardo. Originariamente aveva l’ingresso
verso Costa Baldassini ed era una delle tre parrocchie presenti all’interno delle mura nel 1300. In seguito all’incendio del 1720 fu ricostruita con le
attuali forme. L’ estensione delle abitazioni oltre Porta Valle era condizionata dal vallato, realizzato nel 1303, che rendeva la zona non molto salubre.
POSTERMA
Gruppo:
- San Francesco D’Assisi
- San Pietro Martire
- Regina della Pace
S. BENEDETTO
Gruppo:
- San Giuseppe
- Santa Lucia
- Coppetella
SANTA CROCE
Gruppo:
- San Francesco di Paola
- Divino Amore
- San Massimiliano Kolbe
- Santa Maria Assunta di Tabano
SAN PIETRO
Gruppo:
- San Pietro
- San Sebastiano
- Santa Maria del Piano
- San Antonio Abate
dalle circoscrizioni delle parrocchie
8
Apiro
Belvedere Ostrense
Castelbellino
Castelplanio
Cupramontana
Filottrano
Jesi
Maiolati Spontini
Mergo
Monsano
Monte Roberto
Monte San Vito
Montecarotto
Morro d’Alba
Poggio San Marcello
Rosora
San Marcello
San Paolo
Santa Maria Nuova
Serra de’ Conti
Serra San Quirico
Staffolo
I COMUNI DEL PALIO
ALBO D'ORO PALIO SAN FLORIANO
1996
1997
RIEVOCAZIONE STORICA: AESIS A.D. 1194
i comuni del palio
1999
2011
2003
2015
9
IV CONCORSO “PIATTO TIPICO”
JESI | 1995 - 2015 | IL PALIO COMPIE 20 ANNI
Come ogni anno la città di Jesi si anima, nei giorni del Palio, da sera a tarda notte i vicoli del centro storico che si trasformano in Taverne che
servono ai commensali, in stile medioevale, “Cibi e Bevande”. Anche quest’anno, come in passato, si vuole premiare l’impegno nel ricomporre
ambienti dove andare a riscoprire sapori autentici in una piacevole, ospitale e festaiola atmosfera , nel pieno convivio! Allo scopo, è stata formata
una “Giuria” che visiterà i concorrenti per stilare una classifica di merito per aggiudicarsi il Concorso del “Piatto Tipico”, all’esito del quale verrà
stilata una classifica ufficiale. In proposito, ogni Taverna dovrà scegliere un Piatto Tipico da presentare alla Giuria, puntando su una pietanza, o
su un dolce o su una bevanda, e su un Piatto per Ragazzi, detto “Fanciullicus”. Entrambi dovranno essere sempre presentati e serviti per tutte le
giornate del Palio. Pacificamente, i punteggi ottenuti da ciascuna Taverna a seguito della valutazione da parte della Giuria del Piatto Tipico e del
“Fanciullicus” si sommano tra loro, decretando la Taverna vincente del Concorso del Piatto Tipico.
“PIATTO TIPICO”
Per la realizzazione del Piatto Tipico, dovrà essere utilizzato (almeno) un ingrediente indicato dalla medesima Giuria tra i seguenti:
PIETANZE: DOLCI:BEVANDA:
1 - Rapa rossa e barbabietola
1 - Mandorle
2 - Suino2 - Coriandolo
3 - Flora e Fauna dell’Esino
3 - Uova
Conforme al
periodo storico
(a. D. 1200)
e con la giusta
originalità
La Taverna presenterà il piatto in gara su una Alabarda posta all’ingresso della taverna, se concorrerà con una pietanza, su uno
Scudo se, invece, gareggerà con un dolce, o su un Calice se sarà in concorso con una bevanda.
“FANCIULLICUS”
Per la realizzazione di tale piatto, potrà essere utilizzato qualsiasi prodotto dell’epoca medievale, in aggiunta ad una bevanda
(sempre conforme all’epoca) adatta ai ragazzi (tra i 10 e i 14 anni). Esso sarà esposto su una Bambola all’ingresso della taverna.
ESPOSIZIONE E VENDITA SERRAMENTI
INTERNI ED ESTERNI
in P.V.C. - Alluminio - Legno/Alluminio - Legno
ESPOSIZIONE E VENDITA SERRAMENTI
INTERNI ED ESTERNI
in P.V.C. - Alluminio - Legno/Alluminio - Legno
10
ESPOSIZIONE E VENDITA SERRAMENTI
INTERNI ED ESTERNI
in P.V.C. - Alluminio - Legno/Alluminio - Legno
Showroom: Viale della Vittoria, 32 G - Jesi (An)
Showroom: Viale della Vittoria, 32 G - Jesi (An)
Cell: 328 3589404 – 368 436906
Tel. e Fax: 0731 290039
www.ceccarellinfissi.com - [email protected]
Showroom: Viale della Vittoria, 32 G - Jesi (An)
Cell: 328 3589404 – 368 436906
Tel. e Fax: 0731 290039
www.ceccarellinfissi.com - [email protected]
Lotteria del Palio di San Floriano 2015|Premi
• Computer HP
• Televisore Toshiba 40”
• Telefono Smart Phone NGM
• Bicicletta uomo
• Bicicletta donna
• Cartella porta PC Piquadro
• Orologio Fashion donna
• Buono viaggio per 2 persone
• Occhiale da uomo
• Occhiale da donna
• Occhiale da bambino
• Buono percorso benessere Fiordaliso
• Robot cucina Moulinex
• Forno microonde Howell
• Stampante Canon
• Caffettiera Moulinex
• Confezione profumi e cosmetici
• Beauty
• Buono per articoli scolastici e regalo (escluso libri) € 50,00
• Buono acquisto occhiali - € 50,00
• Buono acquisto (esclusi iva esenti) - € 50,00
• Smerigliatrice Valex
• Buono per articoli scolastici e regalo (escluso libri) € 30,00
• Ventilatore
• Frullatore ad immersione Bosch
• Ferro da stiro Philips
• Radiosveglia Philips
• Palloni calcio e basket
• Palloni calcio e basket
• Buono per articoli sportivi - € 20,00
• Buono per articoli sportivi - € 20,00
• Cuffia Philips
• Utensili cucina Fackelmann
• Snack box Gourmet
• Mini shef Guardini
• Astuccio
• Confezione bottiglie di vino
• Confezione bottiglie di vino
• Confezione bottiglie di vino
• Confezione bottiglie di vino
REGOLAMENTO DELLA LOTTERIA del “PALIO DI SAN FLORIANO” 2015
(1) La lotteria sarà di n. 40 premi divisi singolarmente, come da apposito elenco impresso in calce al biglietto; (2) I premi sono visibili presso la sede dell’Associazione organizzatrice di cui al punto 8;
(3) I premi non sono sostituibili, né commutabili in denaro; (4) Ogni biglietto sarà staccato da registro a matrice e costerà euro 1,00; (5) La vendita dei biglietti è limitata al territorio della provincia di Ancona; (6) I biglietti saranno contraddistinti dalla serie L e numerati progressivamente dal n. 0001 al n. 5.000; (7) La vendita dei biglietti terminerà alle 23,00 del giorno 10 maggio 2015; (8) L’ estrazione
dei premi avverrà il giorno 11 maggio 2015, presso la sede dell’Associazione Ente Palio San Floriano, in via Andrea da Jesi n. 6 (piazza Baccio Pontelli) a Jesi, alle ore 15,00; (9) I premi dovranno essere
ritirati entro il 31 maggio 2015, presso la sede dell’Associazione Ente Palio San Floriano, il martedì ed il giovedì negli orari 18,30 - 20,00, o telefonando ai numeri 324.5486219 – 320.1641448; (10) L’ elenco
dei biglietti estratti verrà diffuso a mezzo stampa, esposto presso la sede dell’Associazione organizzatrice e sul sito www.paliosanfloriano.it; (11) Il prezzo del biglietto non verrà rimborsato in nessun caso.
Parte del ricavato della lotteria sarà devoluto all’associazione U.N.I.T.A.L.S.I. sede di Jesi
Sede
di Jesi
RIEVOCAZIONE STORICA: AESIS A.D. 1194
estrazione lunedì 11 maggio ore 15,00 - Via Andrea da Jesi, 6 (Piazza Baccio Pontelli)
11
RO
SS
IN
I
VI
A
G.
ASILO
VIA PA
S T R E NGO
NTIN
PIAZ
O
ZA M
OLIN
ELLI
BRE
M
T TE
Z
ZA
IA
ON
N
N
A
VIA
L
INA
I
DE
C
PISC
VIA
LINO
DEL MO
GIO
EG I
CH ON
PARZANN
SE
DEL
PARCO O
T
VALLA
NE
LEO
O
CORS
AT T
G. M
DEL
M
OT
T
VIA
RO
CI
I
EOT T
I
OR OR
SU NN
A
VI . MA
M
12
A
EOP
L
O
M
IACO
VIA G
VIT TORIA
EME
XX
A
DI
I
ARC
O CL
A
AVE
VIA V. VENETO
DELLA
CO
VIC.
JESI | 1995 - 2015 | IL PALIO COMPIE 20 ANNI
M
T
EA
E
R
O
RA
R.
R
ND
NA
IA
G.
I
TI
SA
NZ
A
. DE
E
VIA
S
ICI
AM
VI
L
GE
FRA
NC
ES
VI
A
M
IO
SAN
E
R
ME
DI
PAR
PER
CO
O
T
CA
TO
12
7
13
4
3
1
PIAZ
GHIS ZA
LIERI
.2
NC
. RI
VIC
V.
B
EN
CA
8
15
za
P.z tini
n
o
Sp
5
11
9
Legenda
10
6
DI
AZ
ZO
L
M
L
IES
VIA
SI
ALI
TR
A
ACC
Scorci Medievali
R
. PIE
IANI
BAR
Mostre
13
P.
Gare e Giochi Medievali
X
LE
P
DELL .LE
A SA
FFA
VIA
VIA
VIA
VIA
I
TOR
A
N
DO
I
L
F.L
Servizi Igenici: P.zza Indipendenza,
Via N. Sauro, Via Mercantini,
Zona Chiesa S. Nicolò, Via Farri,
Albergo Diurno | P. Monnighette
V
IMBR
E
GU
Punti di informazione
Locanda Federico II
Taverna dei Gilbertini
Hostaria dei Commedianti
Taverna Posterma
Taverna del Priore
Osteria del Gatto & “La Compagnia dei Folli”
Taverna dell’Orlando Furioso
Taverna Il Lume della Ragione
Taverna Santa Croce
Taverna Stupor Mundi
Taverna San Benedetto
Locanda Coda di Gallo
Taverna dello IOM
Casetta dello Palio
Casetta dello Palio
AU
VIA
SA N
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
PIA
DEI P ZZALE
ARTI
GIAN
I
EN
I
GIS DEL
T
14
2
RIEVOCAZIONE STORICA: AESIS A.D. 1194
RI
P
Le Taver
Menù
1 LOCANDA FEderico II
ne
Da mangiare
Zuppa di Cicerchia
Tagliere del Cortigiano
Pasta al forno con ragù della pista
Panino “STUPOR MUNDI” (con la nostra porchetta)
Erbe Mischiate
Ciambelline d’Altavilla
PIATTO TIPICO : Spiedo dell’Imperatore
FANCIULLICUS: Erbolat e Sidro di mandorla
Da bere
Vino e Birra della Vallesina
Elisir della Marca Anconitana
DISPONIBILITà ANCHE DA ASPORTO
3 HOSTARIA DE LI COMMEDIANTI
Via delle terme
Menù
Per placar li morsi de la fame
Ovi rotti co lo coriandolo
Di poi Zuppa de lo Speziale
Et ancora Stinco del Dindo co la salsa de rapa rossa e lo contorno
di favette
Per terminar Delizie de la Popolana
Intinte ne lo Ippograsso
Per li fanciulli accorsi Polpettine deliziose
Ne lo Menù è comparso lo Piatto Tipico
Finchè n’avrete sete
acqua e vin sempre avrete!
Tel. 0731/59495 - 3383638426
Menù
Primi Piatti
Gramigna salsiccia e spinaci
Maccheroncini affumicati bianchi
Zuppa legumi e farro
Secondi Piatti
Maialino goloso alla Federico II (Piatto tipico)
Pollo Sfizioso (Piatto fanciullicus)
Stinco del duca
Spiedini della contessa
Affettati misti
Contorni
Solo su prenotazione:
Frittata al mentrasto
Maccheroncini al
Verdure gratinate
salmone e baccalà
Verdure in agro
Insalata mista
Dolci
Tris di crostata, ciambellone, torta di mele
Bevande
Acqua, vino bianco, rosso e di visciola, birra
Menù
6 OSTERIA DEL GATTO & “LA COMPAGNIA DEI FOLLI”
Vicolo Fiasconi
7 Taverna ORLANDO FURIOSO
Vicolo Guglielmi
La taverna è gestita dal gruppo SCOUT JESI 2.
In un ambiente di una povera locanda del basso
medioevo si muovono strani personaggi mentre
potrete gustare ricette con ingredienti inusuali e
poveri.
Seguiteci anche su TAVERNA ORLANDO FURIOSO
…un viaggio tra sapori e usanze popolari; legumi, cereali, carne,
oltre a un nuovo e affascinante viaggio nel mondo dei “Catari” e la
cucina vegana…
Taverna vincitrice piatto tipico medioevale nel 2013 e nel 2014 !
14
4 taverna posterma
Domenica aperto Pranzo e Cena - Tel. 328 3011695
JESI | 1995 - 2015 | IL PALIO COMPIE 20 ANNI
I tipici dell’epoca medievale
Piatto Fanciullicus (menù bambini) € 6,00
Menù
2 Taverna dei gilbertini
Fattelo n’ Dolcetto :
Prima Imbandigione:
Acqua cotta di cereali in crosta di pane Torta di mele e noci
Sbriciolona co la marmellada
Losanga bianca coi cicci di cignale
Agnolotto ripieno ricotta e barbabietola de fichi
Dolce Fanciullicus:
con sugo ai gamberi di fiume
Crespella con mele, pinoli e
Seconda Imbandigione:
coriandolo
Stinco de porco arso al miele
Da be’:
Spezzadì de Cignale in salmì
Petto de Tacchì spediado co le mollighe Bono vino bianco e rosso
Luppolo del re
Filetto di trota
(anche artigianale)
Terza Imbadigione:
Viscioli del cuntadì
Erbe strascinade, Scarciofo
Specialità:
Pagnotte co:
Succo di bacche di Goji.
Porchetta abbrustolida
Bresciutto tagliado a ma
Ciauscolo, Lonza, Formaggio GIOVEDì GIOCO MEDIEVALE CON PREMI
Crescia de farro co:
Domenica aperto anche a pranzo.
Erbe strascinade e Sarciccia Per prenotazione: 339 7747293 o 329 3757720
Menù
5 taverna del priore
Primi Piatti
Dolci
Pasta e fagioli
Maritozzo
Zuppa legumi e cereali
Tris di dolci caserecci
Polenta cinghiale o papera
Secondi Piatti
Stinco con verdure
Tagliere popolano
Gratinati
Panini con porchetta
Cresce alle erbe di campo e altro
Piatto vegetariano
LOMONIA piatto tipico medievale vincitore nel 2013
PIATTO MEDIEVALE E FANCIULLICUS 2015
SOLO IL VENERDI BACCALà
Vini locali e novità 2015 BIRRA ARTIGIANALE
PRENOTAZIONI SOLO GIOVEDI A CENA E DOMENICA A PRANZO
338/6064861 - 338/1257365 - 0731/58893
Seguici su LA TAVERNA DEL PRIORE
8 TAVERNA IL LUME DELLA RAGIONE
via XV Settembre 12
Menù
- zuppa del Lume cum Legume
- misticanza di cereali et herbe estive
- croccante di Dioniso ( fanciullus )
- porchetta de Gilbe’
- stinco saporoso
- affettati et formaggi et bruschette
- dolci della casa
- vini et birre artigianali sfusi et imbottigliati
- birra millenaria dei frati zoccolanti ( piatto tipico )
LA BOCCA ‘ONTA
sarà il nuovo piatto tipico di quest’anno insieme al
Mercoledì Cena/Degustazione vegana solo per associati con
prenotazione obbligatoria (possibilità di associarsi gratuitamente
durante la serata)
Fanciullicus
(il piatto dei bambini)
GIOVEDì,VENERDì,SABATO E DOMENICA APERTO CENA
DOMENICA APERTO ANCHE A PRANZO
TAVERNA CON WC e SERVIZI ALL’ INTERNO,
AMPIA SALA , MANGI e BEVI SENZA ATTESA !
oltre a Orzotto alle ortiche , Crostone medioevale
panelle e tant’altro.
tutte le sere musica ed allegria con il gruppo
folcloristico “LA STACCIA”
Contatti: 339 7178538 – 392 5276796 – 338 7932709
Per info e prenotazioni
Patrizia: Tel 340 0047080
Consigliabile prenotazione 338 2584258
(se non siamo raggiungibili,abbiate pazienza,nella taverna c’è poco
segnale GSM!!!)
Taverna il Lume della Ragione
Venerdì e Sabato
spettacoli e concerti live
Siamo aperti Giovedì, Venerdì, Sabato e Domenica. Dalla merenda
fino a notte - domenica a pranzo su prenotazione 335 5839873
T’a gustado sta’ passeggiada?
C’avrai fame, fermate a magna’
N’tel Medio Evo voi resta’?
El taiere del lo porco poi gusta’
La carne non voi magna’?
C’è ‘l taiere della pegora da assaggia’!
E pe’ finì dolci e vino a volontà
Antipasti e stuzzichini, dolci e saladi te famo magna’
Alla faccia del colesterolo, ‘na cena speciale voi fa’?
Tutti i dolci e i vini liquorosi te famo ‘ssaggia’
E co i soldi che ce dai sai que ce ‘ndamo a fa’?
A quelli che nun c’a niente li ‘ndamo a regala’!
A tutte le ore:
Crescia del beccaio
Crostoni del poveretto
Pan ripieno de lo reale porcello
Menù
Vi aspetta per bere, mangiare insieme e FARE FESTA.
Scese le scalette di piazza delle Monnighette, girate a sinistra!
Il nostro Piatto Tipico Medievale:
Polpette con farina canapina e barbabietola
in più:
- SPIEDONI di pollotto con fagioli del colle
- MAIALINO con mandorle e prugne
- ORZO del vassallo
fiumi da bere…e altre specialità!
Per i più piccoli il fanciullicus:
MAGIE DEL CASTELLO!
Menù
Dentro
Crostini ai sapori medievali
Lasagne di Messer Battaglia
Zuppa del crociato
Stinco della vittoria guarnito da verdure campestri
Crescia del soldato accompagnata da salumi, cacio e erbe strascinate
Dolci delle Fantesche
Vino, visciola e birra de “casa nostra” per dimenticare le fatiche della Battaglia
Fora Panini boni e contadini che col vino nostrano e la birra si accompagnano che è un piacere!
Piatto Tipico Pietanza maialino in crosta e dolce del Fanciullicus
“PER STARE BENE E FARE DEL BENE”
12 LOCANDA CODA DI GALLO
Piazza Federico II
Taverna aperta anche il Giovedì
Sponsor
Menù
Aperta anche Giovedì 7 e Domenica 10 a pranzo – Giochi Medievali Aperitivo San Floriano entro le 20.00 con fava, lonza e pecorino col Vì.
Primi Piatti
Lasagna ragù bianco di coniglio
Secondi Piatti
Crescia di polenta (erbe, prosciutto, salsiccia)
Focacce (erbe, prosciutto, salsiccia)
Panini con porchetta
Piatto Vegetariano
Insalata di farro - girella di patate e verdure - erbe saltate
Dolce
Tortino San Floriano
Il Locandiere consiglia:
MOJITO MEDIEVALE (In gara al concorso Piatto Tipico) - SPRITZ
CELTICO - BIRRA DEL RE - CLARETUS - MOSCA CIECA (Fanciullicus)
- IPPOCRASSO
Info e prenotazioni (anche su WhatsApp): Filippo 333 5752934
Seguici su “Coda di Gallo”.
ACCORRETE NUMEROSI!!!
13 TAVERNA DELLO IOM
via Federico Conti, 3
CARTA DE
LE VIVANDE
Piatto fanciullicus:
Fagottini di pollo
Per iniziar lo pasto:
Da la credenza:
Farrotto di campagna
Zuppa ceci e guanciola croccante Dolce dell’imperatore
Crostata di grano saraceno,
Timballo de lo giullare
mandorle, ricotta e marmellata
Seconda imbandigione:
CARTA DE LO BERE
Porco del borgo antico
Vini dei Castelli de Jesi
Quaglia ripiena del cacciatore
Vini dolci
(piatto tipico)
Birra medievale
Finocchi del ghiottone
Fave del pellegrino
Taverna Stupor Mundi
Erbe de lo mendicante
CIBI E DOLCI PER CELIACI
RIGOROSAMENTE PREPARATI
ce l’avemo solo noi!
11 Taverna S. Benedetto
via Roccabella
e
n
r
e
v
a
T
Le
Menù
ALBANESI STEFANO
impianti elettrici
antenne e videocitofonia
Via S. Antonio da Padova, 2
JESI (AN)
Cell.: 347 3309285
Mail: [email protected]
14 Casetta DELLO Palio
15 Piazza della Repubblica
Nei giorni de lo Palio de San Floria’
lo viandante arso
pe’ acqua e vi’ de qualità nelle casette s’ ha da ferma’
E se a lù ‘n bicchiere je pare scarso
l’oste ha da chiama’
e quello co’ ‘n sorriso magicamente apparso
je va oltre la foetta a rimboccà!
Se la fortuna vole tenta’
e far valere lo suo coraggio
ricchi premi lo stanno aspetta’
co’ la lotteria de lo Santo di maggio
Così potrà riprender la lunga via
con gioia, pace e allegria!
RIEVOCAZIONE STORICA: AESIS A.D. 1194
10 Taverna Stupor mundi
Piazza delle Monachette
9 TAVERNA Santa Croce
Via Lucagnolo
9 -10 MAGGIO - PALIO DI SAN FLORIANO
15
❦ programma ❦
➻ SABATO 2 MAGGIO – “PRE-PALIO”
ore 17.30 – PIAZZA BACCIO PONTELLI per PIAZZA COLOCCI: Partenza corteo storico per la cerimonia di riconsegna del Pallio;
ore 18.00 – PIAZZA COLOCCI: Partita di tennis storico con ballete e Cerimonia di riconsegna del Pallio di San Floriano;
CHIOSTRO DI PALAZZO DELLA SIGNORIA: Degustazione medievale a cura dello chef Galeazzi;
Ore 21.00 – CIRCOLO CITTADINO: Cena con menù medievale a cura del Circolo Cittadino;
JESI | 1995 - 2015 | IL PALIO COMPIE 20 ANNI
➻ LUNEDI’ 4 MAGGIO – “SCAMPANELLADA DE SAN FIORÀ”
Ore 16.15 – PIAZZA FEDERICO II: Ritrovo dei bambini delle scuole elementari per la SCAMPANADA de SAN FIORÀ;
➻ GIOVEDI’ 7 MAGGIO – “APPROFONDIMENTO STORICO”
Ore 18.00 – PIAZZA BACCIO PONTELLI – CORSO MATTEOTTI – CENTRO STORICO – CATTEDRALE: L’araldo banditore annuncerà l’inizio della XX edizione del Palio di San Floriano;
CHIESA DI SAN NICOLÒ: Apertura della mostra di immagini, parole, suoni in movimento nel contesto storico del Palio di San Floriano
“Il Sindacato: 1194/1808” a cura di Alfredo Ceccacci;
Ore 18.30 – CHIESA DI SAN NICOLÒ: Apertura della XX edizione del Palio di San Floriano e convegno sul tema “Federico II e Jesi: tra mito e realtà” a cura del comitato storico scientifico dell’Ente Palio con la partecipazione di docenti dell’Università di Macerata;
VIE DEL CENTRO STORICO: Apertura taverne e IV Concorso Piatto Tipico;
PIAZZA BACCIO PONTELLI: “Scene di vita medievale” accampamento militare a cura del gruppo armati dell’Ente Palio;
Ore 20.30 – VIE DEL CENTRO STORICO: Corteo storico ed esibizioni itineranti presso le taverne;
PIAZZA BACCIO PONTELLI: Cerimonia di riconsegna del Pallio dei quartieri ed esibizioni ;
Ore 21.30 – TEATRO VALERIA MORICONI: Rappresentazione teatrale “Le Novelle del Boccaccio” a cura della Scuola Musicale G.B. Pergolesi;
➻ VENERDI’ 8 MAGGIO – “ PALIO DEI QUARTIERI”
Ore 17,00 – PIAZZA DELLA REPUBBLICA: “Scacchi in Piazza” curiosità, storia e gioco degli scacchi con scacchiere disponibili per cimentarsi nel gioco a cura della
Pro loco di Jesi e di Luigi Ramini;
Ore 17,30 – MUSEO DIOCESANO, SALA VALERI: Presentazione del volume Santi nelle Marche;
Ore 18.00 – PIAZZA BACCIO PONTELLI – CATTEDRALE: Partenza del corteo dei quartieri per la benedizione dei gonfaloni;
VIE DEL CENTRO StoRICO: Apertura taverne e IV concorso piatto tipico;
CHIESA DI SAN NICOLÒ: Apertura mostra di immagini, parole, suoni in movimento nel contesto storico del Palio di San Floriano
“Il Sindacato: l’uomo, il cavallo, il castello, 1194 - 1808” a cura di Alfredo Ceccacci;
PIAZZA BACCIO PONTELLI: “Scene di vita medievale” accampamento militare a cura del gruppo armati dell’Ente Palio;
Ore 18.30 – CHIESA DI SAN NICOLÒ: Concerto medievale della corale San Francesco;
Ore 18.45 – PIAZZA DELLA REPUBBLICA: Partita di scacchi viventi a cura della Pro loco di Jesi e di Luigi Ramini;
Ore 20.45 – PIAZZA BACCIO PONTELLI: Partenza dei cortei dei quattro Quartieri;
Ore 21.30 – PIAZZA COLOCCI: Gara degli arcieri valevole per l’assegnazione del Pallio dei Quartieri;
Ore 21.45 – PIAZZA FEDERICO II: Gara degli atleti dei Quartieri con vari giochi medievali valevole per l’assegnazione del Pallio dei Quartieri organizzata
dal Centro Sportivo Italiano (zona Jesi);
Ore 22.00 – PIAZZA BACCIO PONTELLI: Torneo della lancia degli armati valevole per l’assegnazione del Pallio dei Quartieri;
Ore 22.30 – PIAZZA DELLA REPUBBLICA: Festival di Musica Medievale, con la partecipazione di: Errabundi Musici, Siegel Senones e Jubal ;
Ore 01,00 – FINE DELLE ESIBIZIONI
➻ SABATO 9 MAGGIO – “ PALIO DI SAN FLORIANO “
Ore 16.30 – CHIESA DI SAN NICOLÒ : Partenza del corteo storico con i sindaci della Vallesina e la partecipazione dei gruppi ospiti e delegazione AMRS:
“Palio dei terzieri” di Montecassiano – “La Castellana” di Scapezzano – “Associazione sbandieratori e musici” di Grutti (Todi) – “Centro Studi Nundinae” di Gravina di Puglia – “Ass. Tradizione Sanginesine” di San Ginesio – “Aesis Milites del Contado” di Maiolati e Jesi ; – “ Armati dell’Antica Marca” di Castelbellino “I leoni del Re” di Jesi – “Brigata Montebodio “ di Ostra ; – “Associazione Balestrieri di San Benedetto” di Norcia;
PIAZZA FEDERICO II : Apertura borgo medievale: rievocazione mercato medievale a cura di Arti e Mestieri di Cinzia Franceschelli
VIE DEL CENTRO StORICO : Apertura taverne e IV concorso piatto tipico;
Ore
17.00
–
PALAZZO DELLA SIGNORIA : Partenza del corteo del podestà con gonfalone del Palio ed autorità;
16
PIAZZA COLOCCI : Riscostruzione accampamento medievale a cura degli “Armati dell’Antica Marca” ;
➻ DOMENICA 10 MAGGIO – “ PALIO DI SAN FLORIANO”
Ore 9.00 / 13.00 – PALAZZO DEI CONVEGNI: XLV concorso di pittura estemporanea a cura dell’ass. “Giu pe’ Sant’Anna”;
Ore 9.30 / 13.00 – PIAZZA COLOCCI – PIAZZA BACCIO PONTELLI – GIARDINI SACCO E VANZETTI: VI Trofeo “Don Mario Bagnacavalli” di tiro con l’arco
storico a cura degli arcieri dell’Ente Palio con i gruppi arcieri di Gradara, Armati dell’Antica Marca, Fabriano, San Severino e Camerino;
Ore 10.00 / 12.00 – VIE DEL CENTRO STORICO: Caccia al tesoro a cura del Centro Sportivo Italiano (zona Jesi) e dell’Ente Palio ;
ore 10.00 / 12.00 e 16.00 / 18.00 – l’ Archeoclub di Jesi organizza visite gratuite presso la Chiesa di Santa Caterina alle Valche;
Ore 12.00 – vie del centro storico: Apertura taverne e IV concorso piatto tipico;
Ore 16.30 – Chiesa san nicolo: Partenza del corteo storico con la partecipazione dei gruppi ospiti : “Contesa della margutta” di Corridonia – “Palio di San Giovanni Battista” di Fabriano – “Combusta revixi” di Corinaldo – “Gruppo Musici e Sbandieratori della Nobile Contrada Fiorenza” di Fermo – “Aesis Milites del
Contado” di Maiolati e Jesi ; – “Armati dell’Antica Marca” di Castelbellino – “I leoni del Re” di Jesi – “Brigata Montebodio” di Ostra ;
Piazza Federico II: Apertura borgo medievale: rievocazione mercato medievale a cura di Arti e Mestieri di Cinzia Franceschelli
Galleria palazzo dei convegni: Mostra fotografica “I Castelli del Palio” a cura del circolo fotografico Ferretti;
Chiesa san nicolò: Apertura mostra di immagini, parole, suoni in movimento nel contesto storico del Palio di San Floriano
“Il Sindacato: l’uomo, il cavallo, il castello, 1194 - 1808” a cura di Alfredo Ceccacci;
Mercato delle erbe, VIA L. MERCATINI: Expo dei Comuni della Vallesina organizzato dal Comune di Jesi;
ORE 17.00 – Museo delle arti e della stampa: Mostra incisioni e visita al museo (dalle 17,00 alle 20,00);
Ore 17.15 – Piazza della repubblica: Ringraziamento ed esibizioni dei gruppi ospiti , Premiazione torneo Don Mario Bagnacavalli;
Ore 17.45 – Partenza del corteo per Piazza Baccio Pontelli;
Ore 18.15 – piazza baccio pontelli: Esibizioni gruppi ospiti e corteo per piazza federico II con i concorrenti della corsa della campana;
Ore 18.30 – piazza federico II: Corsa della campana tra i Comuni della Vallesina organizzata dal Centro Sportivo Italiano (zona Jesi) e premiazione del concorso di pittura estemporanea “Giu pe’ Sant’Anna”; Premiazione Progetto Scuole;
Chiesa san nicolo: Concerto medievale della corale Santa Lucia;
Ore 18.45 – Corso Matteotti: “Gara dei cento alla fune” tiro alla fune a cura della Pro Loco di Jesi;
Ore 20.45 / 23.30 – Piazza baccio pontelli: Esibizioni dei gruppi storici per il saluto a San Floriano;
Premiazioni vincitori delle varie gare disputate nei tre giorni del Palio;
Consegna del Pallio dei Quartieri; Consegna del Pallio di San Floriano al Comune vincitore;
Fuochi d’artificio conclusivi.
Il programma potrà subire variazioni a discrezione dell’organizzazione .
RIEVOCAZIONE STORICA: AESIS A.D. 1194
GALLERIA DI PALAZZO DEI CONVEGNI: Apertura mostra fotografica “I Castelli del Palio” a cura del circolo fotografico Ferretti;
MUSEO DELLE ARTI E DELLA STAMPA: Mostra incisioni e visita al museo (dalle 17,00 alle 20,00);
Ore 17.30 – PIAZZA DELLA REPUBBLICA: Discorso di benvenuto del Sindaco di Jesi, abbinamento arcieri-Comuni, ringraziamento ed esibizioni dei gruppi ospiti,
premiazione concorso tipico ;
Ore 18.00 – CHIESA DI SAN NICOLÒ: Apertura mostra di immagini, parole, suoni in movimento nel contesto storico del Palio di San Floriano
“Il Sindacato: l’uomo, il cavallo, il castello, 1194 - 1808” a cura di Alfredo Ceccacci;
Concerto medievale della Corale Santa Lucia e della Corale San Francesco (ore 18,30 - ore 19,30);
MERCATO DELLE ERBE, VIA L. MERCATINI: Expo dei Comuni della Vallesina organizzato dal Comune di Jesi;
PIAZZA BACCIO PONTELLI: “Scene di Vita Medievale” accampamento militare a cura del gruppo armati dell’Ente Palio;
Ore 18.00 – PIAZZA DELLA REPUBBLICA: Partenza del corteo con la partecipazione dai Cavalieri del Sacro Ordine dei Templari;
Ore 18.30 – PIAZZA FEDERICO II - CATTEDRALE: Santa Messa celebrata dal vescovo di Jesi Don Gerardo Rocconi;
Ore 18.45 – PIAZZA FEDERICO II: Gara dei quartieri per i bambini a cura del Centro Sportivo Italiano (zona Jesi) valevole per l’assegnazione del Pallio dei Quartieri;
Ore 19.00 – PIAZZA BACCIO PONTELLI: Spettacolo del gruppo di Scapezzano e “Assalto alle mura” a cura degli armati e degli arcieri dell’Ente Palio;
PIAZZA DELLA REPUBBLICA: Esibizioni dei gruppi storici;
Ore 21.00 – DA PIAZZA BACCIO PONTELLI A PIAZZA COLOCCI: Corteo storico con gli arcieri della gara dei Comuni ;
Ore 21.15 – PIAZZA BACCIO PONTELLI: Spettacolo “La battaglia della Fornarina” a cura dell’ass. Tradizioni sanginesine di San Ginesio e dell’Ente Palio
regia di Silvia Luciani;
Ore 21.30 – PIAZZA COLOCCI: Gara di tiro con l’arco storico tra i Comuni, valevole per l’assegnazione del Pallio di San Floriano;
Ore 22.00 – PIAZZA DELLA REPUBBLICA- PIAZZA FEDERICO II – PIAZZA BACCIO PONTELLI : Esibizioni e spettacoli dei gruppi storici ospiti ; spettacolo di fuocoleria “EPICA NOTTE” - Mercenari D’Oriente; spettacoli del gruppo Armati dell’Ente Palio con il gruppo Aesis Milites del Contado; spettacoli del gruppo “La Saltica di San Floriano” dell’Ente Palio; spettacolo “AETERNUM” - gruppo Sbandieratori dell’Ente Palio; spettacoli del gruppo Tamburi Junior dell’Ente Palio;
Ore 02.00 – FINE DELLE ESIBIZIONI
17
18
JESI | 1995 - 2015 | IL PALIO COMPIE 20 ANNI
Magazine gratuito della Vallesina
Informazione
Rubriche Esperti
Curiosità
in collaborazione con
www.leggopassword.it
[email protected]
GRUPPO ARMATI
PALIO SAN FLORIANO
Capitani: Rolando Fabbro, Giovanni Mengoni,
Roberto Bresciani, Luigi Felici
Capitano del Podestà: Calogero Vicari
Sergenti: Damiano Rossetti, Luca Barcaglioni,
Galliano Stortini, Daniele Campanelli
Armati: Daniele Marcelletti, Marcello Boria, Claudio Guicci,
Francesco Furio D’Amico, Renato Campomaggi, Francesco Maria
Martini, Nicola Federico Bigi, Caterina Pieralisi, Federica Di Pietro,
Letizia Rotoloni, Eleonora Ventura, Federico
Gennaretti, Anna Maria Frezzi,
Carlos Alberto Owen, Elisabetta Spaccia.
Mangiafuoco: Bocchini Francesca,
Ferranti Alessandro,
Marcelloni Matteo
Responsabile:
Rolando Fabbro
Gruppo Arcieri
PALIO SAN FLORIANO
Arcieri: Mauro Boccacci, Patrizia Brugiatelli,
Francesco Cascio, Ivano Donninelli, Giancarlo
Giuliani, Dario Maggi, Angelo Maggi, Sauro Paoletti,
Fabrizio Perroni, Francesco Pesaresi, Patrizia Pesaresi,
Manuel Santoni, Eros Saraceni, Luca Urbani, Michele
Urbani.
Responsabili: Dario Maggi,
Francesco Pesaresi
Maestri d’Arco:
Mauro Boccacci, Dario Maggi
RIEVOCAZIONE STORICA: AESIS A.D. 1194
Via Risorgimento, 189/a - MOIE - tel. 0731 701404
Info:
www.gliarcieridijesi.jimdo.it
19
JESI | 1995 - 2015 | IL PALIO COMPIE 20 ANNI
GRUPPO di Danza
Storica Medievale
La Saltica
DI San Floriano
Componenti:
Vanda Boccolini, Umberto Carradorini,
Sofia Genangeli e Patrizia Paris, Barbara Gironella,
Elio Paoloni e Paola Tonini Cardinali,
Erasmo Cascio, Giovanna Scortechini Ilaria Ciarrocchi, Marzia Teràn
Elisabetta Dolciotti
Responsabile:
Erasmo Cascio (338 3171410)
Insegnante:
Elisabetta Braconi
Gruppo Tamburi storici
Componenti: Alice Tamagnini , Antonio Ciavarella,
Antonio J. D’Elia , Marco Mancini , Milena Ricciardi ,
Serena Micciarelli;
Responsabile: Antonio J. D’Elia;
Tamburi Junior : Nicole Anselmo, Arianna Bigi,
Sara Casula , Agata Grazia Centorrino, Mattia
Ciavarella, Nicola Franzese, Alessandra Giachè,
Martina Massani, Margherita Nocelli , Tommaso
Paoletti, Alessandra Rosato , Edoardo
Santoni, Nicholas Squadroni, Alex
Squadroni, Gaia Stronati;
Responsabili: Francesca
Bocchini, Serena Micciarelli
RISTORANTE PIZZERIA PUB
20
per info :
[email protected]
www.gruppotamburijesi.jimdo.it
Arcieri Medievali
Aesis Milites del Contado
Responsabile:
Nazzareno Zagaglia
Responsabile tamburi: Alice Anibaldi
Responsabile scherma medievale: Anna Maria Frezzi
Responsabile balli: Elisabetta Spaccia
Responsabile arcieri: Carlos Alberto Owen
Responsabili ricerche storiche e ricostruzioni: A. Frezzi, E. Spaccia.
Maestri d’arco L.A.M.: Alice Anibaldi, Anna Maria Frezzi
e Carlos A.Owen.
Componenti gruppo: Alice Anibaldi, Marco
Anibaldi, Anna Maria Aversano Giancarlo
Bartoloni, Anna Maria Frezzi, Carlos
Alberto Owen, Alessandra Pierandrei,
Elisabetta Spaccia, Bruno Storti,
Nicola Marconi, Luigi Felici
RIEVOCAZIONE STORICA: AESIS A.D. 1194
GRUPPO Figuranti
Palio San FLoriano
info: [email protected]
0731 201468 - 333 2655659
21
JESI | 1995 - 2015 | IL PALIO COMPIE 20 ANNI
GRUPPO Sbandieratori
Junior
Componenti:
Nicolò, Camilla, Lavinia, Camilla P.,
Tommaso, Isabella
Responsabile:
Silvia Pennacchioni
Ottica Picchio
22
GRUPPO Sbandieratori
Palio San Floriano
C.so Matteotti, 25 - JESI (An)
Tel. 0731 213516
Sbandieratori:
Pennacchioni Silvia, Pandolfi Francesca,
Petrucci Francesco, Campanelli Giacomo,
Ulissi Riccardo, Mazzitelli Elena Maria, Spada
Francesca, Spada Maria Teresa, Soldera
Valentina, Camilletti Nicoletta,
Cartuccia Ylenia, Renna Diletta,
Silicati Susanna, Maffei Chiara,
Pentericci Maria Sofia, Giuliani
Sonia, Pacenti Elisa
Responsabile:
Silvia Pennacchioni
Ringraziamenti
Regione Marche - Provincia di Ancona - Comune di
Jesi - Assessorato allla Cultura - Assessorato alla Cultura
Assessorato allo Sport - Turismo Comune di Jesi - AMRS
AVIS JESI - Lega Arcieri Medievali - Diocesi di Jesi
Parrocchia di San Pietro - Studio Commerciale Rag. Paolo
Mancinelli Jesi
E poi…
“Armati dell’Antica Marca”
Associazione “Contesa della Margutta” Corridonia
Associazione “I Leoni del Re”
Protezione civile Nucleo Volontariato CB-O.M. – Jesi
Comuni della Vallesina
Associazione “Giù pe’ Sant’Anna”
Associazione “La Castellana” Scapezzano
Associazione “Combusta revixi” Corinaldo
“Palio di San Giovanni Battista” di Fabriano
“Gruppo Musici e Sandieratori della Nobile Contrada
Fiorenza” di Fermo
“Brigata Montebodio” di Ostra
Associazione “Tradizioni Sanginesine” di San Ginesio
“Palio dei Terzieri” di Montecassiano
Associazione “Balestrieri di San Benedetto” di Norcia
“Templari Cattolici d’Italia” coordinamento della
Vallesina
Corale San Francesco
Scuola Musicale G.B. Pergolesi di jesi
Arcieri di Gradara
Arcieri di San Severino
Fuochi Fatui
Adelmo Calamante
Silvia Luciani
Paolo Marani
Francesca Bini
Maila Coltorti
Circolo Massimo Ferretti
Quartieri Storici di Jesi
INGEN Srl
Direzione Biblioteca Comunale Pinacoteca
Museo delle Arti e della Stampa di Jesi
Coro “Santa Lucia”
Croce Rossa Italiana
Le Taverne del Centro Storico
Prof. Francesco Civerchia
Matteo Frattale
Prof. Gabriele Cesaretti
Alessandro Pigliapoco
Giacomo Pasquinelli
Fondazione Federico II
CSI - Centro Sportivo Italiano
Prof. Maela Carletti
Università degli studi di Macerata
Gli Istituti Comprensivi di Jesi
Arcieri di Fabriano
Arcieri di Camerino
Croce Verde Jesi
Museo Diocesano Jesi
Archeoclub
Pro Loco Jesi
Ubaldi Foto e Video
Unitalsi Jesi
Luca Bernardi
Nundinae Rievocazione Storica Gravina di Puglia
AESIS Milites del Contado
Luigi Ramini
Sbandieratori e Musici di Grutti
Circolo Cittadino Jesi
Rotaract Jesi
Alfredo Ceccacci
Catiuscia Ceccarelli
Giancarlo Esposto
Giacomo Coltorti
Cristiano Carriero
Agnese Testadiferro
Si ringraziano per la collaborazione alla lotteria
OTTICA TIBI - TRONY - IPERSIMPLY
PROFUMERIE LULU - CARTOLERIA PANDA
CANTINA MA.RI.CA. - MATT CANCELLERIA
CENTRO ESTETICO E BENESSERE FIORDALISO
ESITUR - SANTONI FERRAMENTA - GIOIELLERIA
OREFICERIA OROLOGERIA BARBONI - PICCHIO
FRANCO OTTICA - PEDRO SPORT - BARCHIESI
SPORT - IVANA FAVA Elettrodomestici
TERRA E COLORI - EUROSHOP
RIEVOCAZIONE STORICA: AESIS A.D. 1194
Un sentito ringraziamento a:
23
Pasta Fresca
Gastronomia - Rosticceria
Nonsolopasta
di Rosini A. Maria & C. s.n.c.
L.go Salvator Allende 11/A - JESI
Tel. 0731 201950
[email protected]

Documenti analoghi

Scarica l`intero giornale in formato

Scarica l`intero giornale in formato promossa dalle chiese europee (quindi anche protestante e ortodosse). Certo, la data non è molto felice, dato che molti (parrocchie comprese) saranno ancora nel clima vacanziero: proprio per questo...

Dettagli