SCACCHISTI IN ERBA…. Da ormai un mesetto, nel corridoio dell

Transcript

SCACCHISTI IN ERBA…. Da ormai un mesetto, nel corridoio dell
SCACCHISTI IN ERBA….
Da ormai un mesetto, nel corridoio dell’Europeo, durante la pausa pranzo, regna un silenzio
quasi paradossale rispetto alla quantità di persone che ultimamente occupano le aule del
primo piano.
Il motivo di questo silenzioso fermento è il torneo di scacchi per le convittiadi.
Il torneo, gestito dai professori Ercolani e Capizzoto, si svolge da ormai svariati anni sempre
in questo periodo dell’anno e, alla fine, i primi quattro classificati rappresenteranno il nostro
Convitto negli scacchi alle convittiadi.
Dall’inizio di questo torneo il nostro piano, solitamente molto tranquillo, è diventato il
punto di ritrovo di scacchisti provenienti da tutti i licei interni.
Le classi, popolate di solito durante la ricreazione da studenti spesso “mezzi addormentati”,
sono adesso piene di cavalli, alfieri, pedoni, regine e re che hanno ormai colonizzato tutto il
piano.
I banchi dove di solito studiamo (o dovremmo studiare) diventano il teatro di epiche
battaglie combattute silenziosamente da eserciti in miniatura, scandite soltanto dal clic del
cronometro che segue ogni mossa degli scacchisti e che rimbomba nel silenzio delle classi,
delle vere e proprie battaglie all’ultimo pezzo.
La tensione durante questi incontri è alle stelle, ogni mossa è seguita attentamente dal
capannello di studenti che si riunisce per seguire e supportare un amico o per osservare un
possibile avversario.
In questo momento il torneo è nel pieno dello svolgimento: scacchisti, buona fortuna!
Luigi Carbone – II B Liceo Classico Europeo
Redazione Convittiadi 2016

Documenti analoghi

Corriere di Bologna - Fondazione Golinelli

Corriere di Bologna - Fondazione Golinelli Scacchi Giulio Calavalle. A partire da oggi si dà il via alle prenotazioni ([email protected], 051.0251008). «Non ci sono limiti età per questo gioco ci racconta Tosca Proietti almeno per i b...

Dettagli