Cuba e Stati Uniti: eventi di una lunga crisi 1959: Fidel Castro, alla

Commenti

Transcript

Cuba e Stati Uniti: eventi di una lunga crisi 1959: Fidel Castro, alla
Cuba e Stati Uniti: eventi di una lunga crisi
1959: Fidel Castro, alla guida di un gruppo di rivoluzionari, rovescia il regime di Fulgencio
Batista, appoggiato dagli Stati Uniti, e prende L’Avana.
1960-1961: Castro procede alla nazionalizzazione delle industrie e del settore agricolo
che erano sotto il controllo statunitense, senza compensazione. Di conseguenza, gli Stati
Uniti interrompono tutti i rapporti diplomatici e impongono un embargo commerciale.
1961: Kennedy tenta l’invasione della Baia dei Porci con 1500 esuli cubani addestrati dalla
CIA. L’operazione è un fallimento. A seguito di questa vittoria, Castro stringe i rapporti con
l’Unione Sovietica. Kennedy impone altre restrizioni commerciali e alla libertà di
movimento fra Cuba e Stati Uniti.
1962: L’unione Sovietica dispiega missili nucleari a medio raggio a Cuba, dando atto alla
Crisi missilistica cubana, 13 giorni di tensioni risolte grazie alle mediazioni.
2001: Cinque cubani sono arrestati a Miami e accusati di spionaggio. Dopo l’uragano
Michelle che ha colpito Cuba, arrivano gli aiuti dagli Stati Uniti, le prime esportazioni di
cibo verso l’isola per la prima volta in quarant’anni.
2002: L’amministrazione Bush accusa Cuba di produzione di armi biologiche.
2008: Fidel Castro lascia il potere al fratello Raul Castro che diventa il nuovo presidente
cubano.
2009: Il contractor per l’agenzia Usaid Alan Gross è accusato di spionaggio e arrestato a
Cuba.
Dicembre 2013: Il Presidente statunitense Barack Obama e Raul Castro si stringono la
mano al funerale di Nelson Mandela, il primo atto pubblico di tale genere dai tempi della
Rivoluzione.
16 dicembre 2014: Alan Gross è liberato e può fare ritorno negli Stati Uniti. Anche i 3 dei
"cinque cubani” che erano ancora in carcere dal 2001 vengono rilasciati. Cuba e Stati Uniti
si accordano sulla normalizzazione delle relazioni fra i due paesi e il ripristino delle
ambasciate cubane e statunitensi nei due paesi.

Documenti analoghi

Corriere della Sera - Diecimiglia del Garda

Corriere della Sera - Diecimiglia del Garda quattro giorni dopo, gli 800. Uno, due, tre giri di pista, una falcata da due metri e settanta, le gambe infinite della revoluciòn. «Un grande giorno per Cuba?» gli chiese improvvido un cronista su...

Dettagli