Autodromo di Vallelunga se in pista scendono i bus

Commenti

Transcript

Autodromo di Vallelunga se in pista scendono i bus
I M OTO R I I I I
Autodromo di Vallelunga
se in pista scendono i bus...
Prove su strada per mezzi urbani e extraurbani. A confronto autobus vecchi e
nuovi in una giornata dedicata a sicurezza e ambiente.
Alessandro Cesari
[Responsabile Servizio Relazioni esterne e Sistemi informativi Anav]
I
l 6 luglio scorso si è svolta a Roma,
all’Autodromo di Vallelunga, una
giornata dedicata alla sicurezza e al
rispetto dell’ambiente promossa dal
Gruppo Autobus ANFIA in collaborazione con ANAV e ASSTRA. La giornata si è aperta con la presentazione ed
introduzione su questi temi in un
incontro-stampa dal titolo ‘‘Autobus:
dotazioni ecologiche e di sicurezza
della nuova gamma di veicoli in un
parco circolante obsoleto’’, poi si è passati alle prove su pista per verificare
effettivamente la bontà dei dispositivi
che la tecnologia e la meccanica sono
in grado di offrire in termini di sicurezza e rispetto ambientale.
L’evento è stato realizzato allo scopo di
sensibilizzare gli attori della filiera del
trasporto collettivo di persone su
gomma, in particolare le istituzioni
(erano presenti alla conferenza stampa
l'on.le Paola Pelino della commissione
parlamentare Attività produttive della
Camera Deputati, il sen. Giorgio
Bornacin della commissione parlamentare Lavori Pubblici del Senato, l'ing.
Sergio Dondolini della Direzione
Generale per la sicurezza stradale del
Ministero Infrastrutture e Trasporti), sui
38 |
vantaggi in termini di sicurezza e di
impatto ambientale connessi all’uso
della più recente gamma di veicoli, e
sull’urgenza di procedere in tempi rapidi ad uno svecchiamento del parco circolante italiano, tra i più vecchi in
[
TULLI:
NECESSARIO
SVECCHIARE
LE FLOTTE
OBSOLETE
]
Europa.
Nel corso della sessione dedicata ai
test dinamici in pista, che hanno coinvolto autobus urbani, interurbani, turistici e minibus di ultima generazione a
confronto con i veicoli più anziani, le
prove hanno permesso la comparazione tra i veicoli prodotti precedente-
Gli autobus durante le prove su strada bagnata
eee
mente all’entrata in vigore delle normative ambientali e di sicurezza degli
ultimi dieci anni con veicoli di nuova
generazione, dotati di tutti i sistemi di
sicurezza relativi a frenatura (EBS ed
ESP), antislittamento (ASR) e antibloccaggio (ABS), evidenziandone il miglior
comportamento in tutte le condizioni
critiche o di pericolosità (frenatura con
bassa aderenza, manovrabilità).
I test hanno dimostrato, quindi, che
dotazioni ormai standard come ABS,
ESP o ASR, presenti già da tempo su
quasi tutte le automobili, sulla stragrande maggioranza degli autobus di 10
anni, che ancora oggi svolgono i servizi
di trasporto nelle nostre città, non ci
sono.
Relativamente, invece, alle dotazioni
eco-compatibili i test hanno dimostrato che un veicolo oggi in produzione,
che segue tutte le normative in materia
in termini di emissioni di polveri sottili
inquina come 100 veicoli di 10 anni di
anzianità che, come detto, ancora girano dentro e fuori le nostre città. La
sicurezza attiva e passiva, su strada e a
bordo degli autobus, e la riduzione dell’impatto ambientale del parco mezzi in
circolazione dovrebbero interessare

Documenti analoghi