gestione split payment

Transcript

gestione split payment
Le Guide Sintetiche
GESTIONE SPLIT PAYMENT
Il meccanismo dello split payment prevede che l'IVA regolarmente addebitata in fattura dal soggetto che
effettua la cessione del bene o la prestazione del servizio non debba essere pagata dal cessionario o
committente (ente pubblico) il quale dovrà effettuare il pagamento solo dell'imponibile, mentre l'IVA dovuta
verrà trattenuta e versata poi direttamente nelle casse dell'erario tramite modello F24-F24EP.
Lo split payment è stato istituito dalla legge di stabilità 2015 – articolo 1, comma 629 della legge 190 del 23
dicembre 2014 a cui poi sono seguiti i sotto elencati decreti attuativi e circolari:
• decreto attuativo del MEF 23/01/2015;
• circolare MIUR 1778 del 06/02/2015;
• circolare MIUR 2291 del 09/02/2015;
• circolare Agenzia delle Entrate 1/E del 09/02/2015
• risoluzione Agenzia delle Entrate n. 15/E del 12/02/2015.
La normativa prevede delle esclusioni oggettive dal campo di applicazione:
• prestazioni di servizi ricevute soggette a ritenuta ai fini delle imposte;
• acquisti di beni e servizi per i quali la pubblica amministrazione non è debitore di IVA
• “piccole spese” certificate dal fornitore mediante il rilascio della ricevuta fiscale o dello scontrino
fiscale
• operazioni per le quali è stata emessa la fattura entro il 31.12.2014.
Con la presente guida intendiamo fornire delle indicazioni per la gestione della casistica con il programma Argo
Bilancio Win.
La prima operazione da compiere è la configurazione in Tabelle \ Ritenute di un nuovo record denominato “IVA
Split Payment”.
Argo Software S.r.l. Zona Industriale III Fase - 97100 Ragusa Tel. 0932/666412 (15 linee)
Fax 667551 - Amm. 667550 - e-mail: [email protected] - http://www.argosoft.it
Le Guide Sintetiche
Accedere, dunque, alla predetta funzione, cliccare sull'icona
(indicata dalla freccia rossa nella superiore
immagine) e compilare i campi della nuova riga come segue:
• Codice = IVA;
• Descrizione = IVA Split Payment;
• Cod. Forn. = inserire il codice del creditore utilizzato per i pagamenti all'Agenzia delle Entrate;
• Tipologia = Erariali;
• Cod. Stip. = 42
• Lordo = NO
Salvare con l'icona evidenziata in blu prima di chiudere la tabella.
A copertura di ciascuna fattura, nel caso non si utilizzi l'impegno automaticamente creato dal mandato,
devono essere emessi due impegni distinti: uno, per l'ammontare dell'imponibile, intestato al fornitore, l'altro,
per l'importo dell'IVA, intestato all'Agenzia delle entrate.
Illustriamo, adesso, l'emissione del mandato per imponibile.
Accedere alla funzione Gestione spesa. Come di consueto selezionare l'aggregato di spesa e cliccare sull'icona
, per l'emissione di un nuovo mandato. Compilare i vari campi come di consueto.
Dopo aver selezionato il creditore, se necessario l'impegno, e il tipo spesa e gli eventuali ulteriori dati di
pagamento, selezionare la Tab Page Ritenute, indicata nella superiore immagine dalla freccia rossa.
Argo Software S.r.l. Zona Industriale III Fase - 97100 Ragusa Tel. 0932/666412 (15 linee)
Fax 667551 - Amm. 667550 - e-mail: [email protected] - http://www.argosoft.it
Le Guide Sintetiche
La finestra si presenta come sotto indicato. Cliccare sull'icona di inserimento
, indicata, nell'immagine qui
sotto, dalla freccia blu. Si aprirà una schermata di ricerca delle ritenute presenti in Tabella. Selezionare IVA e
indicare l'ammontare di IVA presente in fattura. Salvare quindi il mandato come di consueto. Al momento del
salvataggio, il programma, in presenza della ritenute IVA riporterà nel campo Netto gara un ammontare pari
all'importo del mandato stesso.
L'IVA potrà essere liquidata anche cumulando gli importi relativi a più fatture, purché pagate sullo stesso
aggregato di spesa.
Selezionare, dunque, l'aggregato e cliccare sull'icona
, nuovo mandato per ritenute.
Il programma presenterà la Tab Page “Ritenute” del mandato che si intende emettere, in cui saranno elencate
tutte le ritenute ancora da versare per l'aggregato prescelto.
Argo Software S.r.l. Zona Industriale III Fase - 97100 Ragusa Tel. 0932/666412 (15 linee)
Fax 667551 - Amm. 667550 - e-mail: [email protected] - http://www.argosoft.it
Le Guide Sintetiche
Selezionare quelle da pagare agendo sui flag a inizio riga; per selezionare tutte le ritenute proposte cliccare
sull'icona indicata dalla freccia blu.
Il programma predisporrà, quindi, un mandato di ammontare complessivo pari alla somma delle ritenute
selezionate. Il creditore utilizzato sarà quello precedentemente indicato in Tabelle \ Ritenute ma può essere in
questa fase modificato.
L'operatore dovrà selezionare il tipo spesa da utilizzare: consigliamo di mantenere lo stesso tipo spesa
impiegato per la parte imponibile.
Cliccare sull'icona
, per procedere al salvataggio.
Si ricorda che di norma l'IVA andrà versata entro il 16 del mese successivo a quello in cui la fattura è esigibile.
Per i versamenti andrà utilizzato il codice 620E in caso di utilizzo del modello F24EP e 6040 in caso di utilizzo
del modello F24 ordinario.
Argo Software S.r.l. Zona Industriale III Fase - 97100 Ragusa Tel. 0932/666412 (15 linee)
Fax 667551 - Amm. 667550 - e-mail: [email protected] - http://www.argosoft.it

Documenti analoghi

VARIAZIONI AL PROGRAMMA ANNUALE PER PRELIEVO DA Z

VARIAZIONI AL PROGRAMMA ANNUALE PER PRELIEVO DA Z Le Guide Sintetiche Cliccando sull'icona posta accanto a ciascuna voce di entrata, sarà visualizzata una finestra nella quale sono riportati i dati della voce di entrata selezionata, con riferimen...

Dettagli