Genere: Pangio Specie: Pangio kuhlii Famiglia: Cobitidi (Cobitidiae

Commenti

Transcript

Genere: Pangio Specie: Pangio kuhlii Famiglia: Cobitidi (Cobitidiae
Maria, in onore di
Marie Curie
Genere: Pangio
Specie: Pangio kuhlii
Famiglia: Cobitidi (Cobitidiae)
Provenienze: acque interne del sud della
penisola di Malacca, Sumatra, Giava e Borneo
e Indonesia.
Descrizione:
• forma: corpo anguilliforme, molto allungato, leggermente
compresso ai lati, pinne muscolose, occhi rivestiti di una
membrana trasparente; sotto l'occhio, una caratteristica spina
erettile, pinne piccole e trasparenti, in posizione molto
arretrata, e con 4 paia di barbigli con cui "sfrucugliano"
incessantemente il fondo alla ricerca di cibo.
• colorazione: dalle 15 alle 6 strisce trasversali che vanno da
marrone scuro al nero con interspazi in diverse tonalità dal
rosa salmone al giallognolo (alcuni esemplari le hanno unite
anche sotto la pancia, altri no, probabilmente dipende
dall'appartenenza a diverse sottospecie) ; ventre chiaro.
• dimensioni: 8-12 cm.
• differenze sessuali: nessuna
• ciclo vitale: da 15 a 25 anni.
Ambiente:
• pesce di fondo, spesso sprofondano nei fondali morbidi.
• temperatura: 24-30°C
• illuminazione: smorzata sul fondo
• fondo: uno strato spesso di sabbai morbida e blocchi di roccia
ricchi di cavità.
• arredamento: fitta vegetazione acquatica: sul fondo detriti
vegetali.
Alimentazione: Onnivoro. In natura si nutre prevalentemente di
piccoli vermi che ricerca scavando incessantemente nella sabbia del
fondale, in acquario si adatta e diviene in pratica onnivoro nutrendosi
di tutto ciò che riesce a trovare sul fondale (avanzi di cibo,
microfauna, alghe, ecct..).
MARIA
"Maria" è stata (contemporaneamente al nostro Ancistrus cirrhosus, "Manu Chao") il primo
pesce ad abitare l‘acquario: ha quindi avuto più tempo per ambientarsi. Infatti, nei giorni in cui
andiamo a visitare i pesci, la troviamo che nuota sul fondale, nella parte sinistra. A volte si
sofferma tra le piante e i massi. Per quello che abbiamo potuto vedere in questi mesi, non ha
minacciato nessun altro pesce. Non ci siamo organizzati per trovarle un compagno della stessa
specie, perchè stiamo vedendo quanto impegno ci procura mantenere i piccoli di "Goodbye"
(moglie di "Manu Chao").