testi selezione spoon river

Transcript

testi selezione spoon river
Testi da portare per le selezioni Spoon River con Francesco Bonelli
PER GLI UOMINI
UN TESTO A SCELTA FRA QUELLI SOTTO
1)... ero un gran bel fante di cuori... - Lucius Atherton
Quando avevo i baffi ricci,
e i capelli neri,
e portavo i calzoni stretti
e un diamante sullo sparato,
ero un gran bel fante di cuori e ne combinavo delle belle.
Ma quando cominciò a vedersi il grigio dei capellito'!, le ragazze della nuova generazione
mi risero in faccia, senza paura,
e finirono le avventure eccitanti
quando a momenti mi sparavano come a un demonio senza cuore,
ma solo amori squallidi, avanzi riscaldati
d'altri tempi e altri uomini.
Col tempo andai a pensione al Mayer's restaurant
mangiavo alla tavola calda, un grigio, sciatto,
sdentato, smesso Don Giovanni di campagna...
C'è qui una grande ombra che canta
d'una certa Beatrice;
ora capisco che la stessa forza che fece lui grande
ha ridotto me alla feccia della vita.
(Edgar Lee Masters, "Antologia di Spoon River", "Lucius Atherton"
---------------------------------------------------------------------- -------------------
2) Dippold, l'Ottico
Che cosa vedete adesso?
Globi di rosso, giallo, porpora.
Un momento! E adesso?
Mio padre e mia madre e le mie sorelle
Sì. E adesso?
Cavalieri in armi, belle donne, visi gentili.
Provate questa.
Un campo di grano - una città.
Benissimo! E adesso?
Una donna giovane e angeli chini su di lei.
Una lente più forte! E adesso?
Molte donne dagli occhi vivi e labbra schiuse.
Provate queste.
Soltanto un bicchiere sul tavolo.
Oh, capisco! Provate questa lente!
Soltanto uno spazio vuoto, non vedo nulla in particolare.
Bene, adesso!
Testi da portare per le selezioni Spoon River con Francesco Bonelli
Pini, un lago, un cielo d'estate.
Questa va meglio. E adesso?
Un libro.
Leggetemi una pagina.
Non posso. Gli occhi mi sfuggono al di là della pagina.
Provate questa lente.
Abissi d'aria.
Ottima! E adesso?
Luce, soltanto luce che trasforma il mondo in un giocattolo.
Benissimo, faremo gli occhiali così.
___________________________________________
3) Il violinista Jones
La terra emana una vibrazione
là nel tuo cuore, e quello sei tu.
E se la gente scopre che sai suonare,
ebbene, suonare ti tocca per tutta la vita.
Che cosa vedi, un raccolto di trifoglio?
O un prato da attraversare per arrivare al fiume?
Il vento è nel granturco; tuti freghi le mani
per i buoi ora pronti per il mercato;
oppure senti il fruscio delle gonne.
Come le ragazze quando ballano nel Boschetto.
Per Cooney Potter una colonna di polvere
o un vortice di foglie significavano disastrosa siccità;
Per me somigliavano a Sammy Testarossa
che danzava al motivo di Toor-a-Loor.
Come potevo coltivare i miei quaranta acri
per non parlare di acquistarne altri,
con una ridda di corni, fagotti e ottavini
agitata nella mia testa da corvi e pettirossi
e il cigolìo di un mulino a vento - solo questo?
E io non iniziai mai ad arare in vita mia
senza che qualcuno si fermasse per strada
e mi portasse via per un ballo o un picnic.
Finii con quaranta acri;
finii con una viola rotta e una risata spezzata, e mille ricordi,
e nemmeno un rimpianto.
Testi da portare per le selezioni Spoon River con Francesco Bonelli
PER LE DONNE
UN TESTO A SCELTA FRA QUELLI SOTTO
1) Lois Spears
Qui giace il corpo di Lois Spears,
nata Lois Fluke, figlia di Willard Fluke,
moglie di Cyrus Spears,
madre di Myrtle e Virgil Spears,
bimbi dagli occhi limpidi e il corpo sano(io nacqui cieca).
Fui la più felice delle donne
come moglie, madre e donna di casa,
curando i miei cari
e facendo della casa
un luogo d'armonia e di ospitalità generosa:
passavo per le stanze
e il giardino
con un istinto infallibile quanto la vista,
come avessi gli occhi sulla punta delle dita.
Gloria a Dio nell'alto dei cieli.
_______________________
2) Io ero la modista... - La Signora Williams (Mrs. Williams)
Io ero la modista
chiacchierata, calunniata,
la madre di Dora,
la cui strana sparizione
fu attribuita all'educazione ricevuta.
Il mio occhio sensibile al bello
vedeva molto al di là di nastri
e fibbie e piume,
e paglie di Firenze e feltri,
che danno risalto a un bel viso,
e a una chioma bruna o bionda.
Vi voglio dire una cosa e domandarvene un'altra:
le ladre di mariti
si mettono cipria e fronzoli,
e cappelli alla moda.
Mogli, metteteli anche voi.
Un cappello può provocare un divorzioma anche evitarlo.
E ora ditemi:
se tutti i bimbi nati qui a Spoon River
fossero stati educati dalla contea, in una fattoria;
e padri e madri fossero stati liberi
Testi da portare per le selezioni Spoon River con Francesco Bonelli
di vivere e godersela, cambiando compagno a piacere,
credete che Spoon River
sarebbe peggio di così?
____________________________________________________________
3) Ernest Hyde
La mia mente era uno specchio:
vedeva ciò che vedeva, sapeva ciò che sapeva.
In gioventù la mia mente era solo uno specchio
in un vagone che correva veloce,
afferrando e perdendo frammenti di paesaggio.
Poi con il tempo
grandi graffi solcarono lo specchio,
lasciando che il mondo esterno penetrasse,
e il mio io più segreto vi affiorasse,
poiché questa è la nascita dell’anima nel dolore,
una nascita con vincite e perdite.
La mente vede il mondo come cosa a sé,
e l’anima unisce il mondo al proprio io.
Uno specchio graffiato non riflette immagine,
e questo è il silenzio della saggezza.

Documenti analoghi

L`Antologia di Spoon River di Edgar Lee Masters http://m.youtube

L`Antologia di Spoon River di Edgar Lee Masters http://m.youtube coprono praticamente tutte le categorie e i mestieri umani. Masters si proponeva di descrivere la vita umana raccontando le vicende di un microcosmo, il paesino di Spoon River. In realtà, Masters s...

Dettagli