Domenica, 12 Iuglio 2015

Commenti

Transcript

Domenica, 12 Iuglio 2015
Domenica, 12 Iuglio 2015
SHOW ACT 1:
SANTANA
Carlos Santana: per più di 40 anni sul palco, ha venduto più di 100 milioni di dischi, ha
ricevuto una imponente lista di premi e riconoscimenti più di ogni altro artista - dieci
Grammy Awards e tre Grammy latini, un premio Billboard Century e l'inclusione nella
leggendaria «Rock and Roll Hall of Fame». L’importanza del grande chitarrista nella storia
della musica è dimostrata definitivamente dalla «bibbia» della musica «Rolling Stone»:
Carlos Santana è il numero 15 in classifica tra i migliori chitarristi di tutti i tempi.
Con il suo album «Corazón» uscito nel 2014, Santana riprende il filo di «Supernatural». Nel
suo ventiduesimo album la superstar carismatica ricorda più che mai le sue radici messicane.
Insieme ai musicisti Juanes, Pitbull, Ziggy Marley, Gloria Estefan e leggenda del jazz Wayne
Shorter gli riesce di nuovo di ridefinire il rock latino contemporaneo. Il risultato: due volte
platino negli Stati Uniti e sei settimane numero uno della classifica americana Billboard Latin
Music.
Nato nel villaggio messicano di Autlan de Navarro 1947 questo eccezionale talento è
cresciuto con la musica. Nel 1961 si trasferisce a San Francisco, la metropoli californiana che
all’epoca era il centro culturale degli Stati Uniti. Già nel 1966 la Santana Blues Band
costituisce un contrappunto ritmico esplosivo nella capitale del movimento hippie. Un sound
che ha catapultato la formazione sul palco di Woodstock – e segnato l’avvio del successo
internazionale. Inni senza tempo come «Evil Ways», «Oye Como Va», «Samba Pa Ti» e
«Black Magic Woman» testimoniano di questo periodo di grande creatività. Si può affermare
che abbiano contribuito a formare la coscienza dei loro fan. Hits come «Supernatural»,
«Mary, Mary», «Smooth» e «Corazón Espinado» hanno dato avvio al fenomenale revival dei
Santana. «Supernatural» rappresenta non solo l'album di maggior successo, ma anche il
punto di svolta nella carriera del musicista sempre aperto a nuovi impulsi. Con
«Supernatural» gli è riuscito di mescolare i ritmi sincopati latini ai suoni hip e al songwriting.
Mai prima d’ora rock, pop, latino, blues, hip hop e R & B hanno trovato una piattaforma più
coerente grazie a questo grandissimo della storia musicale. Featurings con Eric Clapton, Rob
Thomas, Dave Matthews e Lauryn Hill hanno sottolineato il consenso attorno a questo un
mix impressionante.
Recentemente Carlos Santana ha fatto parlare di sé - in aggiunta al suo successo musicale con la pubblicazione delle sue memorie «The Universal Tone: Bringing My Story To Light». La
lettura del libro lascia intravedere l’immagine di un musicista sempre curioso che,
nonostante la carriera formidabile, non sembra aver mai perso il contatto con la realtà. Il
testo mostra però anche l'importanza per Carlos Santana del rapporto con il suo pubblico e
quanto siano essenziali per lui i concerti live. Una passione e un talento eccezionale che si
possono assaporare in ogni suo concerto. I suoi concerti rappresentano quindi molto più che
la prestazione professionale di un grande della storia del rock.