qui - Dipartimento di Informatica e Automazione

Commenti

Transcript

qui - Dipartimento di Informatica e Automazione
1. Installazione dell’ambiente java in windows
Dopo avere salvato in una qualsiasi directory il file jdk-1_5_0_09-windows-i586-p.exe scaricabile
dal sito del corso, fare doppio click su questo file in modo da far partire l'installazione di Java. E’
consigliabile mantenere la directory proposta per l'installazione, ossia "C:\Programmi\Java".
Terminata l'installazione di Java settare le variabili di ambiente attraverso la seguente procedura:
1.
2.
3.
4.
Start-Impostazioni-Pannello di controllo (in visualizzazione classica)
Doppio click sulla voce “Sistema”
Click su Avanzate- “Variabili di ambiente”
Aggiungere una Variabile di sistema (funzionalità visibile nel riquadro inferiore) di nome
JAVA_HOME ed assegnarle valore: C:\Programmi\Java\jdk1.5.0_09, ossia il valore
della directory in cui è stato installato l’ambiente Java (se non è stata modificata la directory
proposta di default per l'installazione di Java, ossia: C:\Programmi\Java, Java dovrebbe
essere stato installato sotto C:\Programmi\Java\jdk1.5.0_09; è consigliabile comunque
verificarlo; se è stata invece modificata la directory consigliata assegnare alla variabile
JAVA_HOME il percorso sotto cui è stato installato effettivamente Java).
5. Modificare la variabile d’ambiente Path (sempre tra quelle di sistema) aggiungendo la
directory C:\Programmi\Java\jdk1.5.0_09\bin (vale lo stesso discorso del punto
precedente), ossia aggiungere un ";" al termine della riga già esistente e poi aggiungere
C:\Programmi\Java\jdk1.5.0_09\bin.
L'installazione di Java e' completata.
Per verificare se tutto è andato bene aprire un terminale (Start-Programmi-AccessoriPrompt dei comandi) e digitare javac. Se il terminale risponderà con un messaggio "Usage
javac...." l'installazione è avvenuta correttamente! Il Sistema Operativo riconosce i comandi Java.
Se invece il terminale risponde: "javac non è riconosciuto come comando...." significa che le
variabili di ambiente non sono state settate correttamente oppure durante l'installazione di Java sono
insorti errori (poco probabile) e ripercorrere i p.ti 1-5.
Per installare la documentazione java scompattare semplicemente il file jdk-1_5_0-doc.zip nella
cartella C:\Programmi\Java\jdk1.5.0_09. Dal file index.html cliccando su Java 2 Platform API
Specification si accede alla documentazione delle classi Java.
2. Installazione di TextPad
Dal link indicato sul sito, http://www.textpad.com/download/index.html, scaricare il programma.
Scritta una classe java, salvarla: il nome del file deve essere esattamente il nome della classe con
estensione “.java” (ad es. la classe Prova deve essere salvata in un file chiamato “Prova.java”);
TextPad visualizzerà in blu le parole chiave Java, in verde i commenti, ecc.
Da Strumenti --- >Compila Java è possibile effettuare la compilazione del programma
Da Strumenti --- >Esegue applicazioni Java è possibile eseguire il programma.
3. Il package fiji
Il package fiji è una libreria di classi e interfacce di utilità usate nell'ambito del libro Fondamenti di
informatica: oggetti e Java. La compilazione ed esecuzione di varie applicazioni proposte nel libro
richiede l'installazione del package fiji.
1. Scarica dal sito i files fiji.
2. Copia il file fiji.jar in una cartella, ad esempio, C:\Java\lib. Estrai il contenuto del file
compresso fiji-docs.zip nella stessa cartella. Se vuoi, estrai anche il contenuto del file fijisrc.zip
in
questa
cartella
(opzionale).
In questa cartella verrà create la cartella fiji-docs, contenente la documentazione del
package (accessibile a partire dal file index.html).
3. Definisci la variabile d'ambiente CLASSPATH, assegnandogli il valore:
.;C:\Java\lib\fiji.jar (ovvero, un punto, un punto e virgola, il percorso C:\Java\lib\ in cui è
stato copiato il package e il nome fiji.jar del file per il package; non deve essere inserito
nessuno spazio; se il file fiji.jar è stato memorizzato in una cartella diversa, allora sostituisci
il percorso C:\Java\lib con quello della cartella in cui hai copiato il file fiji.jar).
Questa attività viene svolta in modo diverso nei vari sistemi operativi, e seguono istruzioni
dettagliate per ciascun sistema operativo.
4. Riavvia il calcolatore.
Configurazione del package fiji con Windows 2000 e Windows XP.
È necessario definire una variabile d'ambiente del sistema operativo.
Per fare questo, vai sul menu alla voce Start --> Impostazioni --> Pannello di controllo.
Si aprirà una finestra che visualizza le risorse del sistema. Selezionare (facendo doppio click) la
risorsa Sistema. Si apre un'altra finestra in cui va selezionata l'etichetta Avanzate, quindi il bottone
Variabili d'ambiente.... Bisogna definire (tra le variabili di sistema, non tra quelle dell'utente) una
nuova variabile d'ambiente di nome CLASSPATH, a cui va assegnato valore .;C:\Java\lib\fiji.jar
(ovvero, un punto, un punto e virgola, il percorso C:\Java\lib\ in cui è stato copiato il package e il
nome fiji.jar del file per il package; non deve essere inserito nessuno spazio). Per confermare la
modifica, premere i bottoni Ok, poi Ok.

Documenti analoghi

Ecco alcuni siti dai quali si possono scaricare Applet già confezionate

Ecco alcuni siti dai quali si possono scaricare Applet già confezionate Alcuni dei siti elencati usano le applet per illustrare visivamente concetti matematici, statistici, probabilistici e fisici. In qualche caso è disponibile anche il codice Java ! http://java.html.i...

Dettagli

Programmazione in Java

Programmazione in Java Compilare ed eseguire un programma Java (3) Terzo passo: Raggiunta la directory che contiene il programma, si può eseguire il compilatore Java tramite il comando javac javac .java Qui...

Dettagli